Il Blog delle Stelle
Il più grande killer della storia è il PM 2.5 e dobbiamo fermarlo

Il più grande killer della storia è il PM 2.5 e dobbiamo fermarlo

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 20

di Piernicola Pedicini, EFDD - M5S Europa

Il PM 2.5 è il primo killer mondiale tra gli inquinanti e conta 6 milioni di vittime l'anno, 400.000 solo in Europa, di cui 60 mila in Italia. Per questa ragione abbiamo presentato un'interrogazione urgente alla Commissione europea chiedendo di inserire il valore limite giornaliero del PM 2.5 nella lista degli inquinanti da combattere. Ancora oggi infatti è assente ed è inaccettabile che la Commissione europea continui ad allungare i tempi mentre migliaia di cittadini muoiono ogni giorno.

Inoltre, l'inquinamento atmosferico è la peggiore piaga per la salute umana e gli ecosistemi del nostro secolo. Il 96% della popolazione mondiale respira aria pericolosa. I ritardi sui deferimenti oggi e le multe di domani sui superamenti anche di PM 10 ed NO2 non restituiranno la salute di milioni di cittadini affetti dallo smog negli ultimi anni.

L'Europa deve cambiare marcia e andare oltre la legislazione attuale, entrare in una seconda fase dove la scienza, la tecnologia e politica si incontrano per costruire un futuro migliore partendo dall'aria che respiriamo. L'esasperato consumo di combustibili fossili nella produzione di elettricità, nei trasporti, nell'industria, nelle abitazioni, nei processi industriali, nell'utilizzo di solventi, in agricoltura, nel trattamento dei rifiuti, è la causa principale di questi effetti, che continuiamo ad incentivare invece di eliminare gradualmente.

Ecco il testo dell'interrogazione:
Premesso che, secondo l'Organizzazione mondiale sanità (OMS), il 96% della popolazione UE è a forte rischio sanitario a causa del PM2.5. Solo in UE il PM2.5 provoca 428.000 morti all´anno, 1.172 al giorno. Le relazioni tra esposizione a PM2.5 e rischio di mortalità da cardiopatia ischemica, malattia cerebrovascolare, bronco pneumopatia cronica ostruttiva, cancro del polmone e infezioni respiratorie inferiori sono state provate scientificamente (Lancet 2017).

Visto che le tecnologie ormai disponibili permettono di misurare costantemente il particolato con un diametro aerodinamico di 2,5 μm o inferiore, rendendo possibili aggiornamenti in tempo reale sui picchi di concentrazione e, dunque, allerte rapide in giornate particolarmente perniciose.

Considerato che la Direttiva 2008/50/CE stabilisce limiti di concentrazione annuali e giornalieri per gli inquinanti in esame ad eccezione del PM2.5, per il quale sono previsti solo limiti annuali.

La Commissione: non ritiene urgente modificare il limite annuo per PM2.5 =10µg/m3 ed inserire il valore limite giornaliero PM2.5 =25µg/m3 come raccomandato dall'OMS e come previsto dalla seconda fase per il PM 2.5 all'articolo 32 della Direttiva 2008/50/CE?



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

30 Apr 2018, 08:55 | Scrivi | Commenti (20) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 20


Tags: europa, inquinamento, Italia, parlamento europeo, piernicola pedicini, pm 25, smog

Commenti

 

Mi domando perché anziche prendercela con i motori diesel non provano a modificare il gasolio con bio carburanti tipo olio di colza per abbattere il particolato?.
Con i filtri ANTIPARTICOLATO il problema non si risolve per la salute dei cittadini ma solo quello delle tasche della PIRELLI e IVECO che li producono col beneplacito dei capi della motorizzazione......RIFLETTIAMO ITALIANI!!!!!

Gianfranco Reggiani, Roma Commentatore certificato 01.05.18 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo BEPPE ti stimo da morire e ti seguo da quando attaccasti i democristiani in TV e fosti cacciato.A proposito di particolato emesso dai diesel perchè non vai a vedere delle innovazioni prodotte dalla DUKIC. Vedi https://www.youtube.com/watch?v=h8_dFInxy3U
BUON PRIMO MAGGIO A TUTTI I GIUSTI E BUONI DI CUORE.

Gianfranco Reggiani, Roma Commentatore certificato 01.05.18 12:30| 
 |
Rispondi al commento


SE CONTINUIAMO A METTERE VETI ALLE PROSSIME ELEZIONI PERDEREMO COME HA FATTO IL PD IN QUESTE


Mi chiedo e chiedo se la Appendino a la Raggi, aprendo l'anagrafe alle iscrizioni di figli di genitori di unico sesso, abbiano agito in sintonia con i principi del M5S. Mi chiedo,pure, perchè il M5S su un tema così importante(si tratta del mercimonio dell' utero in affitto)non assume una posizione ufficiale,magari aprendo una votazione on line.

Rotondo Franco 01.05.18 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per la grande attenzione che ponete sempre sui temi dell ambiente. L unico , fra i partiti, lungimirante e attento alla salute di questo nostro pianeta e delle popolazioni.

donatella davanzo 30.04.18 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimi coglioni, Avete capito i risultati del Friuli??? Di Maio deve subito chiedere scusa pubblicamente a tutti gli elettori M5S per avere cercato di fare un Governo con quel vomito di renzi. Chieda scusa publicamnete a tutti del fatto prima di andare alle elezioni !!!

Daniele Dosi 30.04.18 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre ci occupiamo, ancora, di renzi, salvini o berlusconi, con opinioni e commenti a non finire, i Commercianti di Morte, spesso datori di lavoro di questi in senso lato, raggiungono il loro fine “distrattivo” e Post vitali come questo, firmato da anni solo orgogliosamente MoVimento5Stelle, raggiungono i 3 commenti.

Se siano più trascinanti, coinvolgenti e vitali infiniti commenti sui tre morti sopra citati o sia più saggio e vincente fare un discorso sui vivi che stanno per essere ammazzati uno per uno, lentamente ma inesorabilmente, e nessuno si senta escluso purtroppo… ad ognuno la sua risposta.


“L’inquinamento atmosferico, tramite carcinogeni certi come il Pm e il benzene e altri inquinanti classificati come probabili carcinogeni, causa il tumore del polmone ed è un importante fattore di rischio per il tumore della vescica. Inoltre, alcuni studi realizzati in California e in Italia hanno anche evidenziato una relazione tra mortalità ed esposizione a particolato atmosferico fine in coorti di donne affette da tumore della mammella.

È necessario un pieno riconoscimento a livello legislativo europeo per avvicinare i limiti di legge ai suggerimenti dell’Oms” (Inquinamento atmosferico e tumori)’ “.

“È importante sottolineare che la maggior parte dei risultati degli studi che hanno valutato l’impatto dell’inquinamento atmosferico sulla salute umana, provengono da studi condotti in aree (italiane o straniere) in cui tali limiti di legge [quelli attualmente in vigore] erano rispettati.

- Addirittura - aumenti significativi del rischio del tumore polmonare sono stati documentati anche da studi compiuti in aree in cui il valore medio annuale di PM2.5 era inferiore a quello suggerito dall’Oms (op.cit)”.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.18 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Commissione europea se ne frega degli europei delle PM 2.5 e di tutto il resto.
Basta guardare algli Stati europei cos'erano prima e cosa sono adesso.
Adesso fanno pietà.

giorgio peruffo Commentatore certificato 30.04.18 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo bisogno di essere più consapevole dell nostro futuro...Ambasciatore Leonardo di Caprio che per 2 anni ha girato intero pianeta per capire e comprendere il cambiamto climatico che porta un surriscaldamento del planeta ad una catastrofe senza ritorno se non iniziamo a essere più consapevole a cambiare subito le nostre abitudine!! Bevor the flood...https://youtu.be/_C4Rd8g1Iwg

Ilen 30.04.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA.
QUALUNQUE ACCORDO DI GOVERNO CON SOGGETTI DELLA VECCHIA CLASSE DIRIGENTE FA PERDERE CREDIBILITAA' AL M.5.S. NESSUNO ACCORDO CON CHI HA SVOLTO UNA POLITICA SEMPRE A FAVORE DEI POTERI FORTI IGNORANDO I BISOGNI FONDAMENTALI DI BASE PER UNA ESISTENZA DIGNITOSA DELLA POPOLAZIONE, NON VOGLIAMO LADRI FACCENDIERI, MAFIOSI, PALAZZINARI E QUANTALTRO VI SIA DI MALAVITA ORGANIZZATA ALLA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA: SI FACCIA UN CONTRATTO SU DEI PUNTI SPECIFICI: LAVORO A TEMPO INDETERMINATO, ABOLIZIONE DEL JIO-ACT, TUTELE DELLE PENSIONI,TUTELA DELLA SANITA' PUBBLICA,TUTELA DEI RISPARMI BANCARI ACCUMULATI CON IL LAVORO,SACRIFICI E RINUNCE PER ANNI, TUTELA DEL DIRITTO ALLO STUDIO PER TUTTI E ABOLIZIONE DEL NUMERO CHIUSO, TUTELA DELLA SOLIDARIETA, COLLABORAZIONE, E PACE TRA I POPOLI, RIFIUTO DI ALLEANZE CON GOVERNI GUERRAFONDAI: NON DOBIAMO CADERE IN TENTAZIONI DI FACILI ACCORDI ED INCIUCI DI VARIO GENERE, SE NON SI TROVA CHI E' DISPOSTO AD UN GOVERNO DI ONESTI, CAPACI COMPETENTI ED FFICENTI SI DEVE AVERE IL CORAGGIO E LA RESPONSABILITA DI TORNARE A NUOVE ELEZIONI: NON E' SENSO DI RESPONSABILITA FORMARE UN GOVERNO QUALSIASI CHE NASCE DA INCIUCI DI VARIA NATUTRA IL M.5.S PERDEREBBE TUTTA LA SUA CREDIBILITA CONQUISTATA IN DIECI ANNI DI DEETRMINATA RESISTENZA ALLE TENTAZIONI ED AMMICCAMENTI DI COINVALGIMENTI E COMPLICITA NEI MALAAFFARI:
CON SIMPATIA
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 30.04.18 11:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori