Il Blog delle Stelle
L'intervento di Luigi Di Maio al Quirinale

L'intervento di Luigi Di Maio al Quirinale

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 167

La dichiarazione di Luigi Di Maio al Quirinale a seguito del secondo giro di consultazioni con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Buonasera a tutti, prima di tutto grazie di essere qui.

Abbiamo prima di tutto espresso al Presidente della Repubblica tutta la nostra preoccupazione sull’escalation siriana e crediamo che si debba fare la massima chiarezza sulla natura dell’attacco di Duma, ma allo stesso tempo pensiamo che qualsiasi tipo di uso di armi chimiche sia intollerabile. Abbiamo ribadito e ribadisco qui che la nostra intenzione al governo di questo paese è restare al fianco dei nostri alleati e consigliarli in un’ottica di pace, prima di tutto. È chiaro anche che la fine del conflitto in Siria non sarà determinato dalle vittorie militari, ma dalla diplomazia, da una soluzione politica che, come candidato Presidente del Consiglio dei Ministri di questo Paese ho intenzione di sostenere a pieno nell’interesse delle istituzioni italiane ed europee. Questa escalation assieme alle tante richieste che vengono dai cittadini italiani impongono alle forze politiche un’accelerazione della formazione del governo: non possiamo pensare più di perdere d’altro tempo.

E deve essere chiaro che qui, dal primo giro di consultazioni, avevamo proposto, e abbiamo proposto, una soluzione a due forze politiche: la Lega di Matteo Salvini e il Partito Democratico di Maurizio Martina con la stesura di un contratto di governo sul modello tedesco che mettesse al centro i problemi degli italiani e le soluzioni ai loro problemi. Avevo anche detto che avrei incontrato volentieri i due segretari delle due forze politiche, ma ci siamo resi conto in questa settimana che c’erano delle evoluzioni in corso sia all’interno del centro destra, sia all’interno del Partito Democratico e quindi abbiamo ritenuto che i tempi non erano ancora maturi per questo incontro. Allora abbiamo avviato un comitato scientifico per l’analisi dei programmi, diretto dal Professor Giacinto Della Cananea, che portasse avanti lavori istruttori per la stesura di questo contratto di Governo, in attesa delle evoluzioni politiche all’interno delle varie forze a cui ci siamo rivolti. È chiaro che abbiamo aggiornato il Presidente sullo stato delle interlocuzioni con queste forze. Devo dire che ho apprezzato le aperture da parte di autorevoli esponenti del Partito Democratico, ma è anche chiaro che in questo momento il Partito Democratico invece di fare dei passi avanti è fermo su delle posizioni che non aiutano, e voglio dire chiaramente che nessuno può sentirsi esente della responsabilità di dare un governo a questo paese, soprattutto chi ha progettato questa legge elettorale grazie alla quale ci troviamo qui in questo Parlamento.

Con la Lega invece è inutile dirvi che c’è una convergenza istituzionale che ha permesso di rendere operativo il Parlamento immediatamente, con l’elezione dei Presidenti di Camera e Senato, degli uffici di presidenza e dei presidenti delle commissioni speciali. C’è una sinergia anche tra i nostri gruppi, all’interno degli uffici di presidenza: ad esempio uno dei primi risultati è stato quello dell’istruttoria sui vitalizi e c’è una sinergia anche nei lavori della commissione speciale.

È chiaro anche però che prendiamo atto oggi che ancora una volta Matteo Salvini e la Lega ci stanno proponendo lo schema del centro destra. Un centro destra che è un ostacolo al governo del cambiamento del paese, ma soprattutto per noi è una coalizione che è nata esclusivamente per adattarsi alla legge elettorale, cioè per raggiungere il fine di eleggere più collegi uninominali possibile. È una posizione che io non comprendo. Non comprendo come Matteo Salvini e la Lega di fronte alla possibilità di far partire un governo del cambiamento, si stia ostinando a propinare ancora questa coalizione di centrodestra. Tra l’altro una coalizione di centro destra che, l’avete visto anche voi qui oggi, è tuttora divisa. Perché mentre il leader della Lega diceva di voler aprire al MoVimento 5 Stelle, a nome di tutto il centro destra, dopo pochi minuti con una battutaccia nei nostri confronti Silvio Berlusconi, ha dimostrato che il centrodestra sta cercando di fatto i voti del PD. Quindi è evidente ancora una volta che quel modello di centrodestra tanto decantato che doveva fare un passo avanti, fa un passo indietro perché noi registriamo una chiusura all’ipotesi di un governo del cambiamento. Su questo la Lega deve prendersi le sue responsabilità perché così facendo sta dicendo due cose: o che vuole fare un governissimo, che non ci vede assolutamente d’accordo, oppure che vuole tornare al voto, che è un’ipotesi che noi scongiuriamo, ma di cui noi non abbiamo paura e su cui non avremo niente da perdere. Di queste due intenzioni se ne deve prendere la responsabilità di fronte a tutto il Paese.

Noi vediamo solo una soluzione per sbloccare questo stallo e questa soluzione investe Silvio Berlusconi: dovrebbe mettersi di lato e consentire la partenza di un governo del cambiamento, altrimenti se ci si ostina sullo schema del centrodestra, l’unica risposta nostra è quella che abbiamo sempre dato: che non riteniamo assolutamente possibile un governo del MoVimento 5 Stelle con Forza Italia. È una posizione che abbiamo espresso più volte alla Lega e non comprendiamo come sia possibile che ancora una volta, a distanza di sette giorni, si continui a chiedere questa apertura impossibile.

Noi abbiamo dato due possibilità che girano attorno a un contratto di governo serio, con punti precisi, temi, tempi e procedure. Lavoreremo il più possibile per creare le condizioni per una maggioranza di governo, ma con delle condizioni compatibili con i nostri valori e con la nostra storia.

Grazie a tutti.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Apr 2018, 18:25 | Scrivi | Commenti (167) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 167


Tags: consultazioni, di maio, lega, m5s, mattarella, pd, quirinale

Commenti

 

24 giugno 2018

Buonasera Luigi

Qui di seguito riporto un commento di un blogger di face book: e.. Forza Luigi e MOV.5stelle

Quote
----------
Onorevole Di Maio, ieri a Figline Valdarno (Firenze) La multinazionale Bekaert ha improvvisamente e senza appello chiuso ii battenti mandando a casa, senza preavviso, 318 persone. Ci aspettiamo di vederla lì, nel piazzale, dove i dipendenti si sono raccolti per occupare la fabbrica; ci aspettiamo il suo intervento perché tale fabbrica è stata chiusa per DELOCALIZZAZIONE, una parola che ho sentito spesso nelle sue dichiarazioni di voler combattere. Venga a Figline e faccia qualcosa per queste famiglie.

Unquote
---------------

Marcello gabbani 24.06.18 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio non ti fare mettere i piedi in testa da Salvini, ti prego. Con i prepotenti bisogna essere forti e convinti delle proprie idee. Difendi gli italiani uomini donne e bambini e sii umano con gli immigrati. Buon lavoro

Matilde 22.06.18 19:15| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO LUIGI, SE NON FAI PRESTO A FARE E RENDERE ATTUABILE SUBITO LA MODIFICA ALLA LEGGE FORNERO (QUOTA 41) VA A FINIRE CHE IN MOLTI ANDREMO IN PENSIONE PROPRIO CON LA FORNERO......... E TUTTO SARA' STATO VANO. GRAZIE, SALUTI E BUON LAVORO!

Mery Boni 19.06.18 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luigi, leggi la maggior parte dei commenti su f.b. e ti confermo che tantissime persone optano x far sottoscrivere il vostro contratto anche alla meloni, dai commenti ho notato preoccupazione per l,entrata della meloni ma la stessa deve mettere bianco su nero che accetterà senza nessuna riserva il vostro contratto su tutti i suoi punti. Mi raccomando Luigi, tenete conto. Con stima marcello GABBANI;-))))))))

Marcello gabbani 31.05.18 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luigi, che ne dici di far sottoscrivere il contratto che avete con salvini anche con la meloni?? Sarebbe una buona idea secondo me,lo.. Meloni e troppo legata a Berlusconi che gira nell'aria sempre come un ectoplasma, mi raccomando, occhi ben aperti!! Forza Luigi forza MOV.,5stelle ;-))))))

Marcello gabbani 31.05.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare che i media sono assatanati faranno una campagna come fosse una guerra mi ricorda quando c'era al governo la DC e arrivavano le elezioni oltre a muovere i servizi segreti con atti sovversivi che creavano instabilità oltre a dire che i comunisti mangiavano i bambini era una battaglia il potere non molla. Continueranno a forzare la battaglia su euro perché se fanno una campagna elettorale normale hanno meno voti, per avere voti.. spauracchio e lotta per Euro, anch'io desidero rimanere nell'euro ma con regole diverse. Forza di Maio forza non mollare!!

fabrizio zanforlin, Ferrara Commentatore certificato 29.05.18 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Pres.Di Maio. Il dubbio di gran parte degli elettori e che salvini si presenti sotto mentite spoglie, e che alla fine decida di stare con il centro destra che prenda. La maggioranza,a e che vaoglia luu sresso governare il paese come pres. Del co soglio escludendovi e stando con FI, fdi e tutto gli altri, controllate, verificate attentissimanente per favore non vorremmo ricadere nelle grinfie dei malavitosi mafiosi grazie com stima marcello gabbani

Marcello gabbani 29.05.18 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Luigi sono un fortissimo sostenitore del Mov5stelle sin dalla sua nascita, non vorrei qui essere l'uccello del malaugurio, La prego Vi prego voler verificare con la massima attenzione allerta la posizione del sig salvini in accordo con il vostro contratto di governo, per poter svolgere il vostro nobile mandatobdivete Prima di tutto verificare attentamente questa situazione dalla quale dipende TUTTO ik vostro operato, sarebbe una situazione Nefasta accorgersibin ritardobdibun doppio gioco di salvini, sarebbe anche la fine definitiva di queato paese, dico queatoxke ascoltando le parole di salvini proprio ieri, mi sono bmaccorto che alla domanda del cronista di cosa ne pensava dell'Impicment verso il presm Mattarella lui non ha risposto ed e rimasto alquanto pacato e non mi e sembrato particolarmente arrabbiato e questo ha creato in me e penso anche ad altri un ombra, un dubbio molto presente, per concludere, fate il possibile affinché b salvini scopra le sue Vere carte, ne va della sorte della Nazione, con stima marcello gabbani

Marcello gabbani 29.05.18 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che voi come movimento di
5 stelle vi facciate carico insieme con le altre forze politiche per formare il nuovo governo perché non si può " chiedere ai cittadini di tornare nuovamente al voto.

Distinti saluti

Maria Giuseppa M montanaro.

Maria Giuseppa Montanaro 08.05.18 01:07| 
 |
Rispondi al commento


BRAVO DI MAIO ! NON SI POSSONO ACCETTARE CERTI COMPROMESSI CALPESTANDO I PRINCIPI ETICI E MORALI PUR DI GOVERNARE. NON SI PUO' ASSOLUTAMENTE GOVERNARE CON BERLUSCUNI E POI ATTIVARSI PER UNA GIUSTIZIA SOCIALE E PER UN BUON GOVERNO ! SAREBBE DA IPOCRITI E DA OPPORTUNISTI , DI QUELLI CHE IN NOME DELLA POLITICA COME BUONA GESTIONE DEL BENE COMUNE , COLTIVANO SOLO IL PROPRIO ORTICELLO. SEI GIOVANE E BADA A NON INZOZZARTI CON CERTE COMPAGINI ! BUON LAVORO.

ROSA MARIA ALBINO, JESI Commentatore certificato 19.04.18 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna assolutamente che il parlamento si doti subito di una nuova legge elettorale, anche non bellissima, ma che assicuri il risultato della maggioranza assoluta ad un unico partito, per ambedue le camere, e vieti le coalizioni “pre elettorali”, per le prossime elezioni, siano esse fra 5 anni o fra pochi mesi.
In mancanza di una legge elettorale di questo genere, sarà impossibile conseguire in futuro una maggioranza parlamentare avente la volontà necessaria per procedere efficacemente con reali riforme in Italia.
Qualora i giudici della Corte costituzionale Italiana si opponessero a questa legge, bisognerebbe subito inoltrare ricorso alla Corte europea dei diritti umani di Strasburgo, oppure modificare la Costituzione della Repubblica Italiana.

Santo Mazzotti 18.04.18 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Per me è inaccettabile che un buffone delinquente come berlusconi venga ricevuto dal presidente della repubblica. Ci fosse stato Pertini non lo avrebbe mai fatto entrare.

Raffaele M. Commentatore certificato 16.04.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un vecchio proverbio recita "a lavare la testa al ciuccio si perde tempo acqua e sapone". Di Maio sta commettendo un errore dietro l'altro: 1) il 32,5% non è il 37,5% della coalizione del centro destra ; 2) pensare che Salvini abbandoni la sua coalizione mettendo a rischio lo stesso futuro della Lega è un errore da principianti; 3) rivolgere al PD lo stesso invito fatto al cdx è stao un errore talmente grossolano che ha portato ai minimi il gradimento dello stesso Di Maio all'interno del MoVimento. Credibilità crollata.

A Di Maio adesso resta solo una possibilità per evitare che il M5S scompaia dalla scena politica (non avendo alcuna presenza sul territorio è assai facile): fare un passo indietro, lasciare a Salvini il compito di fare un governo e fare da ago della bilancia e arbitrio per la sopravvivenza dello stesso.
Diversamente aspettiamoci l'imposizione di un ennesimo esecutivo-inciucio di tecnocrati e la fine del M5S.
#versoil10percento


Fine dei giochi..
Premessa:
Si fa notare a chi crede di conoscere il vocabolario della democrazia che l'abecedario inizia con le lettere A( vocale) e B (consonante) e non invece con Si e Be (iniziali di nome e cognome)..E' una piccola ma
significativa precisazione
Detto ciò è necessario fare una doverosa distinzione tra Leader e Portavoce:

Leader :. Capo di un partito, di un movimento d’idee, di un’organizzazione, di un gruppo:

Portavoce : Chi parla in vece o per conto di altra persona, di un gruppo e sim.,o anche quelle di partiti, correnti politiche.

In quale di queste due parole si identifica la persona e il ruolo di Matteo Salvini?
Come Leader della coalizione di CDX oppure come semplice Portavoce?
Perchè a seconda della risposta sarà più chiaro su quale piano si potrà eventualmente
affrontare una seria e laboriosa intesa sui temi e problemi da risolvere per dare vita ad un Governo.

Se Matteo Salvini è il Leader si siederà al tavolo delle trattative portando con se il bagaglio di cose da concertare. Se invece è solo il portavoce dovrà tornare indietro e riportare la voce che c'è bisogno che venga individuato un Leader che dialoghi con l'altro Leader Luigi Di Maio.

Mi sembra ovvio e scontato che al tavolo delle trattative, come in una partita a scacchi, ci si siadano in due, con tempi e regole concordate per effettuare le proprie mosse. Se invece Matteo Salvini pensa che a quel tavolo possano sedersi uno Di Maio da una parte. e TRE dall'altra parte dove magari muoveranno contemporaneamente e separatamente tre
pezzi e con criteri eterodossi è necessario che qualcuno svegli Matteo Salvini dall'ipnotismo..
Non c'è più tempo..

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 16.04.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"On. Di Maio tenga conto che quando l'ON. Salvini dice "Di Maio non sà che vino bere" pensa ad un vino marcato Villa Arcore, che per noi non è
assolutamente igienico bere, se lo beva lui.
Il mio pensiero è che anche a sinistra, verso il PD le cose non stiano tanto bene, il "regolatore" Matteo è sempre lì, pronto ad aprire il fuoco su
eventuali governi non di suo gradimento ma graditi al Cavaliere ed è una situazione a mio avviso pressochè irrisolvibile almeno finchè il PD stesso
non si sarà liberato, politicamente parlando, di questo ostacolo.
Anche l'appello di Celentano in questo senso, sembra essere caduto nel vuoto.

Robona 16.04.18 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ringraziare Dibba per aver fatto chiarezza (casomai qualcuno lo avesse dimenticato) su cosa il M5S pensa dello psiconano e dei suoi sodali, delle battaglie sul conflitto d’interessi, su una vera legge anti-corruzione sul sistema radiotelevisivo in Italia.
Grazie

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 15.04.18 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Voglio un governo 5stelle entro pochi giorni, altrimenti è meglio andare via da questo paese di merda. Vedremo...

Mario 15.04.18 04:42| 
 |
Rispondi al commento

La posizione 5s è fin troppo coerente, ma ci sono interventi fuori registro e manovre fuorvianti.
L' avversario, è squalificato, ma risulta utile alla bisogna ai manovratori di professione ed ai nostalgici ideologici.
Attenzione, il tentativo è quello di farci apparire come gli altri, omologarci, perché sanno bene che sarebbe la fine del movimento.
Non ci dobbiamo accodare a nessun governo di tutti, del presidente, di nessuno, di responsabilità, di scopo o di salute pubblica.
Restiamo noi stessi, nell' interesse dell' Italia.

Raffaele S, Napoli 14.04.18 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Di Maio. Ma secondo me per stanare Berlusconi in questa, definiamola partita a scacchi, l' unico modo sarebbe sacrificare il pezzo più importante. Cioè Di Maio stesso dovrebbe sacrificarsi e proporre a Salvini di diventare capo del governo se si allontana da Berlusconi e fare così insieme un governo 5Stelle-Lega. Potrebbe comunque essere garante di un programma comune perchè sempre in grado di togliergli la fiducia nel caso gli accordi non fossero rispettati. I cittadini hanno votato per un governo che finalmente risolvesse alcuni grandi problemi e migliorasse il nostro paese, e se Di Maio fosse capace di questo grande sacrificio è indubbio che glie ne sarebbero infinitamente grati anche in futuro. Un sacrificio che secondo me si rende necessario perchè non sono affatto chiari i rapporti nel centrodestra e la prova è la seconda tornata di consultazioni al Quirinale con il mortificante e pietoso teatrino che ha mostrato Berlusconi. Così facendo invece Berlusconi dovrebbe per forza farsi da parte. Non credo infatti che anche se la Lega vincesse tra breve le elezioni regionali questo sarebbe sufficiente. E Berlusconi invece insieme a Renzi aspettano solo di essere costretti (si fa per dire ovviamente) dal Presidente della Repubblica a formare un governo con tutti dentro alla faccia di chi ha votato. E' assolutamente necessario anticipare questa mossa, l' unica fra l' altro che rimane anche a Renzi. C' è una bella sintonia tra Berlusconi e Renzi non c' è che dire... .

Alessandro Sapetti 14.04.18 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DICHIARAZIONI DEL BERLUSCA:
Si potrebbe dare luogo a un governo Lega-Fratelli d’Italia, che, al di là di quello che farebbe succedere da noi, provocherebbe la fuga di imprese, la fuga dei capitali, la fuga dei giovani investimenti e quindi un disastro dei mercati azionari». Lo ha detto, come riporta un video del Corriere, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ieri sera a Termoli, durante la campagna elettorale per le regionali in Molise.
«L’Europa ci isolerebbe completamente – ha aggiunto Berlusconi – le banche fallirebbero e quindi ci sarebbe per l’Italia un destino assolutamente da scongiurare». Il cavaliere fa riferimento all’ipotesi che Matteo Salvini e Giorgia Meloni formino un governo con il Movimento 5 Stelle estromettendo Forza Italia e rompendo le alleanze del centrodestra, come chiede da giorni il leader Luigi Di Maio.

MA TU NON SEI QUELLO CHE SI E' DIMESSO PER NON FAR SUCCEDERE TUTTO QUESTO, IN QUANTO HAI PORTATO LO SPREAD OLTRE IL 600. NON ERI QUELLO CHE DICEVA CHE ANDAVA TUTTO BENE, MENTRE IL PAESE ANDAVA A ROTOLI.
POI OVVIAMENTE MONTI, LETTA E RENZI HANNO RIPORTATO IL PAESE ALL'EPOCA DELLA VACCA GRASSA.
CAVALIERE, PEGGIO DI VOI NON PUO FAR NESSUNO.

Massimo 14.04.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

CONSULTAZIONI: Passerella per gli "INCONCLUDENDI".
La chiara volontà di cambiamento, espressa dagli italiani, con l'esercizio libero del voto il 4 marzo scorso, non può essere vanificata dall'azione di chi, compreso il Presidente Mattarella, PERSEVERA nel non voler dare al PAESE una vera DEMOCRAZIA.
NOI del Mov5S insieme alla Lega abbiamo i numeri per dare al Paese una legge elettorale " POPOLARUM" che garantisce la Partecipazione, attribuisce la RESPONSABILITA' e Determina quella maggioranza necessaria per la GOVERNABILITA'. Il RINNOVAMENTO passa attraverso una nuova elezione, con al Parola IN ASSOLUTA AGLI ELETTORI.

Biagio Orlando 14.04.18 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Le affinità tra Lega e F.I. sono innanzitutto di origine culturale: praticano entrambe una politica particolarista, personale, gretta, di più che evidente doppiezza tra il dire e il fare. Il cinismo li accomuna al punto di non capire il male inflitto alle istituzioni intese come strumento per il raggiungimento dei nostri valori umani. Non ti puoi aspettare da queste forze una miracolosa convivenza fra adesione ideologica e autonomia di azione, un dialogo leale e costruttivo, magari anche critico.

Giuseppe Maritati 14.04.18 13:03| 
 |
Rispondi al commento

RESPONSABILITA'

Congruenza con un impegno assunto o con un comportamento , in quanto importa e sottintende l'accettazione di ogni conseguenza .....
Rosatellum e responsabilità ecco il sistema per farla in barba alla sovranità, ma esiste veramente qualcuno che non lo sapeva già ?
Tradimento : l'atto e il fatto di venire meno a un dovere o a un impegno morale.. descìulèss Lega le ammucchiate sono state bocciate .

Antonio D'Amato 14.04.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Dato che uno dei principi cardine del M5s era di non allearsi con nessuno credo che che non debba cercare accordi con altre forze politiche perchè equivarrebbe allearsi con esse (o comunque tentare di farlo). Con ciò c'è il rischio che il movimento perda di credibilità e quindi di consensi.
Decisamente molto meglio tornare alle elezioni

Ernesto Canelli 14.04.18 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che sul blog si stia esternando un certo timore o stizza per l'andamento della formazione del governo PULITO chiesto dagli ITALIANI ONESTI!
Il M5* deve mantenere il suo programma e le promesse fatte agli elettori prima del voto! Andare fuori dal seminato sarebbe la rovina e forse la fine del sogno!
Che i mafiosi e massoni del PD/dc-FI hanno paura del governo di CAMBIAMENTO è cosa certa ancor più hanno il terrore di tornare al voto che segnerebbe la loro fine sicura!
La scena pietosa di berlusconi all'uscita dal colloquio con mattarella è la prova che si trova nel PANICO ASSOLUTO ed ha voluto, con quel gesto,scaricare la sua rabbia e le sue paure.
Penso che abbia già deciso di mollare tutto e dare via libera a chi vuole il BENE dell'ITALIA e dei poveri italiani alla rovina!
La fretta di mattarella NON ha assolutamente motivo di esistere e tutti i motivi avallati sono solamente SCUSE INFAMI per ATTUARE quello per cui lui stesso ha firmato quella scellerata legge elettorale ROSATELLUM, complice dei massoni e mafiosi del PD/dc-FI-Lega che, con otto richeste di fiducia, hanno fatto la porcata CONTRO il MOVIMENTO 5*****!
La spagna, il belgio, la germania, ecc.. sono state mesi senza governo e ne hanno anche tratto vantaggio senza tragedie che il mattarella sta prospettando con delle scuse!
Se decidesse di fare un governo contrario alle richieste del VOTO DEI CITTADINI sarebbe UN TRADIMENTO VERSO IL POPOLO ITALIANO!
Penso che aspettare la fine di Aprile e l'esito deel risultato del voto in Molise e FriuliVG sia la decisione più SAGGIA che il PDR possa prendere senza stare a sentire coloro CHE HANNO PAURA del MOVIMENTO 5***** CHE UNDICI MILIONI DI ITALIANI HANNO VOTATO!
Se NON ci fosse la possibilità o l'accordo per un governo stabile BISOGNA TORNARE AL VOTO ANCHE CON LA STESSA LEGGE ELETTORALE e sicuramente il M5***** avrebbe il 51% per governare da solo!
amen!

mauro caputo 14.04.18 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Tutti hanno ancora paura di noi! Abbiamo cominciato a fare vedere come si può governare con noi... Non dobbiamo essere per forza al governo scendendo a compromessi con Berlusconi e il PD. Sono tutti riscattabili forse è per questo che Salvini non scaccia Berlusconi! Noi siamo stati trasparenti con gli elettori ed è l'unico impegno che abbiamo preso...tutelare chi ci ha votato affinché avvenga un cambiamento.non deludiamoli! Se andremoalle elezioni prenderemo la maggioranza! Più seri di così non potevamo esserlo!

Carla Gobbi 14.04.18 05:54| 
 |
Rispondi al commento

Il pd ha rovinato questo paese, la lega sta col delinquente naturale... E chi fugge da questo paese di merda fa decisamente bene.


Mr b
Che figura di M.
Goditi gli ultimi gg della tua vita
non finire fischiato anche dai tuoi sodali

Alex 13.04.18 23:51| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei veti...Salvini non perde occasione di sottolineare che con i No, no,.no del Movimento non si va avanti...Ma il suo No, no. no mai con il PD come lo chiama? Perchè i suoi veti sarebbero più leciti di quelli del Movimento nei confronti di Berlusconi?

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 13.04.18 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Ahimè, allora quello che pensavo per scaramanzia lo pensiamo in molti, forse... in troppi?
Mi astengo su ogni altro giudizio nei confronti di Mattarella (mordendomi la limgua) ma qui se non tiriamo fuori un coniglio dal cilindro le cose si metteranno davvero male! Ovvio ormai che ci stanno prendendo tutti in giro, da Mattarella agli "scandalizzati" del PD/PDR, ai mafiosi leccalecca di FI, con il loro condannato per naturale propensione a delinquere, in testa!
E Salvini in effetti comincia a farmi pena (volevo dire ben di peggio...). Altro che prendersi le proprie responsabilità, la Lega si dimostra un partito come sempre inutile, capace solo di sbraitare al Nord e arraffare a Roma, senza palle e senza coraggio, per nulla interessato al bene della NAzione, al pari almeno del PD.
E noi dovremmo accingerci a fare un accordo con questi? Beh, certo, meglio che niente, sono d'accordo,soprattutto se si tratta di un contratto di programma e di obbiettivi ma troppe cose ormai non tornano.
E la grande balla della questione siriana la useranno proprio (Mattarelle, Napolitano e company)per trattarci ancora una volta da ragazzini capricciosi, togliendoci di mano il vaso di marmellata, all'ultimo momento, e proprio quando sembravamo pronti per assaporarne il gusto.
Non vorrei essere davvero nei panni di Di Maio in questo momento ma serve che tutto il Movimento trovi una soluzione. Grillo, Di Batista, Di Maio e tutti gli altri, ho un solo sogno ricorrente: siete stati troppo ingenui, alla fine? E' vero, nesuno di noi vuole governare per occupare poltrone, sappiamo tutti che il MOV è della gente e i suoi rappresentanti sono la gente, il popolo italiano. Voglio pensare solo che tutti noi non si sia davvero solo "la gente", cioè quella che "non parla, non vede e non sente", come diceva Monicelli.
Ma dobbiamo continuare a farci trattare da ragazzini ancora per moltro? Non vi sembra che dal 4 marzo il movimento abbia ricevuto troppi sorrisi e apprezzamenti, cosa dobbiamo aspettarci?

Paolo Ellero, Monselice (Pd) Commentatore certificato 13.04.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

NON SO COSA STIA SUCCEDENDO...SE SI CONTINUA COSI' SI RISCHIA DI RIMANERE CON UN PUGNO DI MOSCHE IN MANO,MI RIVOLGO A DI BATTISTA! IN QUESTO MOMENTO DI MAIO CHE E', IL CAPO POLITICO DEL M5S HA BISOGNO DI SOSTEGNO E, NON DI ESSERE MESSO IN DIFFICOLTA'! IL CAMBIAMENTO SI INIZIA DA DENTRO IL SISTEMA, DEVI UN PO' CAMUFFARTI. COMINCIATE A PENSARE DA STATISTI...FORSE,MENO STRATEGIE MA MIGLIORI STRATEGIE. COMUNQUE,E' IL PD IL VERO MALE DELL'ITALIA! CONFIDO IN DI MAIO E,MI AUGURO CHE MON SI FACCIA INFLUENZARE DA NESSUNO. CONTINUI A DIALOGARE CON SALVINI! RIGUARDO LO SHOW DI BERLUSCONI NEL RUOLO DEL SABOTATORE NON PENSO CHE SIA STATO STUDIATO A TAVOLINO,NON CONVERREBBE A NESSUNO DEGLI ALLEATI ANCHE PERCHE', UN DOMANI BERLUSCONI POTREBBE USARE QUESTO ACCORDO CONTRO DI LORO COME FORMA DI RICATTO...SE COSI' FOSSE! NON SONO STUPIDI. RICORDIAMOCI CHE SONO UNA COALIZIONE E, GLI ELETTORI SE LI CONTENDONO. SE FI FOSSE ARRIVATA PRIMA BERLUSCONI SI SAREBBE ALLEATO COL PD.(LO FARA' COMUNQUE)...ECCO PERCHE' DI BATTISTA DEVE INVEIRE CONTRO IL PD! POI,SUL FATTO CHE DI BATTISTA ABBIA INTRAPRESO UNA COLLABORAZIONE COL FQ NON MI PIACE PER NIENTE,E POI, SONO GLI STESSI CHE VOGLIONO IL M5S ALLEATO COL PD! NOOOOOOOOOOO AL PD!!!! NO AI "CAPPUCCINI"...!!!!!!

mila . Commentatore certificato 13.04.18 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono trentanni che la democrazia in italia è ostaggio di Berlusconi con la genuflessione della Lega e Salvini.

gennaro a., carrara Commentatore certificato 13.04.18 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che non si metta cose strane in testa questo presidente della repubblica che si assuma le sue responsabilità se fosse stato un Presidente degno avrebbe rimandato indietro questa legge elettorale truffaldina fatta apposta per fregare ancora una volta il popolo che si espresso molto chiaramente nonostante le giravolte di una legge che dopo un mese ancora non riesce ad assegnare i seggi ,che non prenda la scusa della guerra imminente ,ma quando,degli imminenti impegni europei,ma quali,per quanto hanno fatto contare l'Italia questi magliari ci può andare chiunque tanto decidono altri e poi quando dice che ce lo chiede il popolo italiano allora vuol dire che la trappola è pronta vediamo chi sarà il bel tomo che ci riammollano con la scusa dell'emergenza ,non c'è nessuna emergenza nessuna guerra mondiale,la solita bufala delle armi chimiche per bombardare, il disturbato mentale Macron che fa affermazioni avventate e noi per questi ci dovremmo beccare l'ennesimo governo truffa no stavolta no.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 13.04.18 21:00| 
 |
Rispondi al commento


Aiuto ai poveri

Siamo un'agenzia di micro finanze ed assegniamo prestiti ai privati aventi
fonti di reddito sicure a tassi d'interesse ragionevoli del 3% con una
durata da 5 a 20 anni e che rispettano le norme in materia d'usura. Se le
vostre necessità di denaro riguardano uno dei suoi settori non esitare a
noi inviate una domanda: * Finanziare * prestiti immobiliari * prestiti
all'investimento * prestito automobile * debito di consolidamento * margine
di credito * seconde ipoteche * riacquisto di credito * prestiti personali
e le banche rifiutano di concedervi il credito le contattate per
soddisfazione totale. aiutomondiale@gmail.com


cordialmente

Valentina Sillato 13.04.18 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi è l'Anticristo della politica (cfr. Solov’ëv). Nessuna governo può avere successo con il pregiudicato.

Gaetano Gargiulo 13.04.18 20:51| 
 |
Rispondi al commento

incarico alla lega , accordo tipo nazareno fra berlusconi e forza italia maggioranza in parlamento lega -fi-fdi-pd dall'esterno governo fatto

luigi arzillo, Dugenta Commentatore certificato 13.04.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Salvini attende l esito della riabilitazione di Berlusconi.....spera che il vecchio pregiudicato si ripulisca la faccia e sia di nuovo presentabile, e questo la dice molto lunga su cosa significa per Salvini la presentabilita' di un politico. Caro Salvini, l essere presentabile e poter gestire la cosa pubblica, ha ben altri presupposti....mi duole dirlo ma se non hai capito questo, sei a prescindere anni luce lontano da noi e chi ha deciso di dare il voto a te anziché a Berlusconi, lo ha fatto tappandosi il naso per la presenza del condannato Berlusconi. Questo è quello che ho percepito io nei mesi della campagna elettorale.

Davide M 13.04.18 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E FU DEMOCRAZIA!

Ieri il Sig. Berlusconi con il suo "appello", ha tra le righe detto il contrario di quello che Salvini aveva dichiarato poco prima leggendo il loro comunicato di coalizione e, così facendo, ha volutamente chiuso al Movimento 5 Stelle, aprendo al contempo ufficialmente al PD/RENZI.
Oggi, il Presidente Mattarella dopo aver finito il giro delle consultazioni iniziato ieri, ovvero dopo aver dapprima ieri ricevuto un individuo storico della politica italiana che per altro non era candidabile, ed oggi un "dinosauro" della politica nostrana (l''ex Presidente della Repubblica), esordisce con il suo discorso agli Italiani dicendo che non si sono fatti passi avanti, ma che a giorni risolverà lo stallo, anche perchè l'Italia ha bisogno di un Governo stabile ed operativo giacchè c'è la questione internazionale da risolvere.

A seguire, il PD esordisce con la dichiarazione di disponibilità alla formazione che sarà incaricata dal Presidente della Repubblica, ovvero ci starebbe a dare il suo apporto!

Nel mentre Salvini dichiara che lui è pronto a Governare invitando FI e M5S a smetterla con veti e litigi altrimenti si torna alle elezioni, ma dice anche che se non si fa accordo con M5S sarebbe anche disposto ad andare in Parlamento (magari per il bene degli Italiani) e vedere chi ci sta, dunque se ci sono una cinquantina di deputati a firmare il loro programma e governare.

Fatta premessa, resto convinto che null'altro c'è da aggiungere, ovverosia che in Italia tutto si fà pur di non cambiar nulla!
Pertanto, a mio parere, si starebbe solo configurando una sorta di "Nazareno Bis", cioè un Governo di scopo a trazione centro destra con il contributo del PD/Renzi e la regia di Berlusconi/condannato/incandidabile. Tutto questo grazie alla questione internazionale che, come al solito è l'ennesima strumentalizzazione, ideale a giustificare la formazione di un Governo fatto in fretta e furia, alla faccia del 34 % del Popolo Sovrano che ha deciso per il cambiamento.

Michele Cotugno 13.04.18 18:25| 
 |
Rispondi al commento

caro luigi, mattarella non mi piace e non mi è mai piaciuto, è un intrallazzatore della peggiore specie e del bene del paese se ne frega altamente altrimenti non avrebbe firmato una legge elettorale indegna.
non vorrei che per bruciarti e nel tentativo di sputtanare il movimento ti desse un incarico per cercare una maggioranza in parlamento, cosa che al momento è oggettivamente impossibile; nel caso ti proponesse una cosa simile rifiuta categoricamente!
se gli altri vogliono fare un accrocco (per il bene del paese....) lasciali fare; se non ci riescono a noi vanno benissimo le elezioni a breve, possibilmente con una nuova legge elettorale.
ciao, un abbraccio.

daniele p., cortona Commentatore certificato 13.04.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premier Di Maio che saprà guardare anche nell'armadio del cavaliere, quindi il cav. stia tranquillo.
Ora sappiamo anche di che pasta è fatto Salvini, argilla modellabile, nelle mani del cavaliere.


IL PREMIER PER IL M5S è DI MAIO:
Opposizione a qualunque altra forma di Governo
Al voto! Al voto!
osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 13.04.18 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Visto che una delle possibilità è svanita sarà opportuno concentrarsi sulla seconda possibilità prima che Mattarella ci prenda in contropiede. Negli scacchi a volte è necessario sacrificare la regina ( Di Mario ) per salvare il re ( M5S ).

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.04.18 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è quello riportato da FQ:
"L’avvertimento del Giornale di Berlusconi a Salvini: “Per il suo bene non attraversi il confine tra rinnovamento e tradimento”, facendo riferimento alla frase detta dal GRANDE DIBA, rivolto al caimano, “il male assoluto”.
Di risposta il sallusti "Di Battista è un cretino assoluto".
E già tu e il tuo padrone siete invece gli esseri superiori.

DIBA FATTI SENTIRE UN ALTRO POCHINO, MI SA' CHE NON HANNO CAPITO BENE.

M5S Sempre

maurizio d., Terracina Commentatore certificato 13.04.18 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia pazienza è quasi finita... Ho già perso troppo tempo in questo paese di merda, che forse non cambierà mai...

Mario 13.04.18 15:26| 
 |
Rispondi al commento

ho votato MOV e ho fatto campagna da semplice cittadino e ora vi dico che mai accetteremo un accordo con un delinquente colluso con la mafia. Siamo stufi di vedere quest'essere viscido e pericoloso dileggiare i cittadini e continuare a gabbare i poveri Italiani dopo un ventennio di furti e politica per lobbies.
Vi invito, pertanto, a non farvi gabbare dal gioco delle 3 carte di Salvini e Meloni.
Il governo se lo facciano con Renzi e i suoi associati , tanto Berlusconi comprerà i parlamentari .
Il MOV vada pure all'opposizione piuttosto che fare accordi con questi truffatori. Mattarella se lo metta bene in mente!

Michele Rinella 13.04.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento

la lega si sta dimostrando un partito come tutti gli altri. Anche se in questi 5 anni è stata all'apposizione nelle amministrazioni locali ha sempre fatto come i partiti che hanno sfasciato l'Italia. Se venisse fuori un governissimo per loro sarebbe la fine, ma per 5 anni la casta avrebbe ancora il potere e potrebbe sperare in un miracolo di ripresa che visto le loro politiche non è possibile. speriamo che il m5s riesca a trovare qualche salvatore della patria nella lega cosa che non credo possibile vedendo quello che è successo in Sicilia

Manuele L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.04.18 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Mai con Forza Italia !
Questi stanno vivendo su un'altro Mondo!!!

leoneg 13.04.18 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente Mattarella ha commesso una grave violazione ricevendo al Quirinale un interdetto, condannato definitivo, e che non ha potuto votare alle ultime elezioni, e come se avesse ricevuto al Quirinale Totò Riina.
Si ricordi che ha avuto un fratello ammazzato dalla mafia.
Il M5S è nato per cacciare i mafiosi e i condannati dalle ISTITUZIONI.
W il M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 13.04.18 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Non comprendo come possa accadere che in Italia un personaggio che non può candidarsi, possa però:
- Gestire un Partito Politico;
- Fare campagna elettorale,
- Andare nella TV pubblica a proporre di programmi di Governo, fino a firmare "contratto con gli Italiani" e addirittura arrivare a "dispensare" ministeri;
- e cosa assurda, essere addirittura ricevuto dal Presidente della Repubblica nelle diverse consultazioni per la formazione del nuovo Governo:
Continuo inoltre a non comprendere, sempre per mio limite cognitivo ovviamente, come mai il Presidente della Repubblica Italiana, debba nel giro delle consultazioni ricevere l'ex Presidente della Repubblica, ma soprattutto a che pro?
Inoltre mi domando: ma per caso si sta cercando di "strumentalizzare" la questione internazionale, per far nascere un Governo velocemente?
Fossi Di Maio, tenterei solo un dialogo con Salvini, ovvero nella peggiore (e chissà poi se sia realmente la peggiore) delle ipotesi, nonchè in estrema ratio, tornare al voto senza se e senza ma, perchè il Popolo Sovrano ha il diritto/dovere di riesprimersi nuovamente, tenendo questa volta ulteriormente conto di quanto oggi accade e premiare maggiormente chi se lo merita, bocciando definitivamente i "dinosauri" della politica che altro non sono che la cancrena dell'Italia, debellandola in quanto tale!
A buoni intenditori poche parole!

Michele Cotugno 13.04.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Al voto! al voto!
No a Governo del Presidente.Ma opposizione
No a Governo di scopo, perchè si sa quando comincia e non si sa quando finisce.
Al voto! Al voto!
Di Maio premier e basta!
w il M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 13.04.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

è interdetto dai pubblici uffici.. come fa a stare di fianco a Salvini nei palazzi del potere e dettare la scaletta o addirittura salire dal presidente della repubblica ? IN GALERAAA.. deve andare in galera e Salvini suo alleato a rimboccargli le coperte insieme alla Meloni .

Antonio.PG 13.04.18 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA BUONISMO. Visto come viene trattato il movimento e di conseguenza chi lo ha votato, è giunta l'ora di ripetere davanti ai giornalisti che il movimento non fara mai un alleanza con un condannato per MAFIA attualmente interdetto dai pubblici uffici. Facendo una dichiarazione cosi netta e chiara Salvini sarà messo spalle al muro, l'alleanza con il MAFIOSO è affar suo, non puo continuare a dire ai giornalisti che lui ha fatto un passo indietro ora vuole vedere Dimaio fare altrettanto. NON GOVERNIAMO CON I MAFIOSI ! Che sia ripetuto chiaramente ai giornalisti cosi facendo il messaggio arriverà a tutti gli Italiani perchè i Tg non potranno far finta di niente ed ometterlo come sono soliti fare....Dichiarazione schiacciante e poi a votare Salvini e la LEGA sono complici dello sfacelo Italiano !!!!

Antonio.PG 13.04.18 13:33| 
 |
Rispondi al commento

se poi berlusconi ha qualche cosa da dire, aggiungere o cercare di fare, ne parla con salvini e salvini riferira' al tavolo coi 5s.

dialogo solo con salvini, che e' il rappresentante della coalizione di destra.

chiaro che berlusconi e salvini le proveranno tutte per cercare di portare berlusconi nella stanza dei bottoni, e li' c'e' il veto.

berlusconi e' socio, alleato, compagno di salvini? fatti suoi, puo' stare anche con lo scemo del villaggio. chissenefrega. basta che se lo caga lui. se lo gestira' lui perche' e' il leader del centrodestra, e quindi e' il suo leader.


si puo' fare.

carlo 13.04.18 12:57| 
 |
Rispondi al commento

come dice giustamnete rocco piu' sotto, salvini e' stato proclamato (addirittura dallo stesso berlusconi) il capo della destra?

ok, si parli solo con lui. solo lui venga legittimato a discutere il programma. che poi si tiri dietro chi vuole, berlusconi, la meloni. ma poi si parla solo con lui. e quello che si decide lo si decide solo con lui. chiaro e netto, si mette tutto nero su bianco, cosa fare, come farlo etcetc.

trovare qualche punto in comune compresa la legge elettorale, e salvini sara' il garante della destra, dei suoi voti. berlusconi? e' un problema suo, non del m5s. e' lui che vuole tirarselo dietro.

cosi' si puo' fare. se berlusconi vuole sedere al tavolo anche lui, non si fa. oppure se ne sta zitto da una parte. perche' e' salvini il leader, e' lui che deve avere i contatti, con i suoi alleati, poi al tavolo col m5s si decidera' cosa fare.

carlo 13.04.18 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedo dai commenti che molti sono rigidi sulle posizioni auspicando le elezioni. Cosa pensate che si risolva? I numeri sono e rimarrano gli stessi (se va bene).
Salvini, secondo me, non è umanamente denigrabile perchè ha fatto un patto di alleanza e mantiene la promessa fatta agli elettori. Non possiamo essere "nobili" solo quando ci fa comodo.
Il PD invece mi fa vomitare, andasse a dire a chi lo ha votato che lo ha fatto per mandarlo all'opposizione. Ipocriti. Martina ieri ha detto, loro hanno vinto e hanno il dovere di governare. Gran pezzo di merda, se ci sono tre poli, come fai a dare per scontato che si debbano mettere d'accordo essendo poli contrapposti!!! Ipocrita e falso un'altra volta.

antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 13.04.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Questa ci mancava, anzi non ci mancava.
Una lezione di democrazia da un tale dittatoriello da strapazzo è un gran complimento. Tenetevelo stretto!!!
Scrittore, compositore, presentatore, insomma factotum dello strano Cdx.
Attento Salvini sarai trattato come Fini dal serpente a sonagli che è in lui e tutti avvelenerà lentamente e silenziosamente.
La vostra fine comunque è molto vicina.
Ci siamo rotti le balle dei sermoni.
W DI MAIO UNICO PREMIER ITALIANO.

Pierfranco Gnesotto 13.04.18 12:20| 
 |
Rispondi al commento

a questo punto, dopo il video di salvini che si augurava che il pd arrivasse alle elezioni almeno al 22%, e dopo il pietoso psicodramma di ieri dove sia salvini che la meloni hanno fatto la figura dei senzapalle, ormai dovrebbe essere quasi chiaro, dico il quasi perche' la "pistola fumante" ancora non c'e', ma se non si vuole arrivare a fare un torto alla propria sia pur limitata intelligenza, si dovrebbe avere intuito la cosa, che quello che salvini ripete quasi ogni giorno sui media sono solo chiacchiere e balle. in realta' e' il burattino di berlusconi, e la gente quando vota un qualsiasi partito della destra,in realta' da' sempre e solo il voto a berlusconi.

carlo 13.04.18 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Dopo quello che ha fatto belluscone ieri, non è piu' credibile nemmeno Salvini.

Mai con il kaimano, è pericoloso e nonostante questo, tutti a ridere ed a leccarlo, assurdo.

Italia di dolore Ostello.
Non madre di province ma bordello.

Mauro 13.04.18 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, 13 aprile 2018. Ho sentito la posizione del PD nei confronti dei fatti della Siria. Una posizione allucinante, incosciente, falsa, guerrafondaia, antiItaliana. NON POSSIAMO TROVARE ACCORDI CON IL PD. NON DOBBIAMO CERCARE ACCORDI CON IL PD. Scusate se scrivo qui queste cose, ma per ora non ho altro spazio. capisco che sul blog in questo momento così delicato non si vognlia discutere di questo spinoso argomento, ma è VITALE. Sì, vitale !! Ne va della nostra vita, visto che siamo ai margini di una terza guera mondiale. E quei criminali del PD giocano a fare i filoamericani. Dopo le false "armi di distruzione di massa" che hanno portato ai massacri degli innocenti Iraqeni, dopo che Al Quaeda doveva essere in Afganistan e non c'era, dopo le stragi della Libia, dei Gaza, dello Yeman, della Siria, .. dopo che gli americani fanno carta straccia di tutti i trattati internazionali ed inventano notizie false, ... dopo tutto questo noi dovremmo credere ai "gas" in Siria? Noi dovremmo credere che la morte di Skripal non è stata provocata da inglesi ed americani? Stiamo lontani dal PD, per favore. Almeno Salvini ha avuto il coraggio di dire la verità, chiara e netta, .... Basta essere servi senza testa, come ci vorrebbe il PD.

CARLO A., TARCENTO Commentatore certificato 13.04.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Riprendendo il titolo di un famoso libro: "24.000 leghe lontano da Berlusconi" e da tutto il vecchiume e antiche ideologie che si porta dietro....

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 13.04.18 11:51| 
 |
Rispondi al commento

mi aspettavo una presa di posizione più netta contro qualsiasi tipo di intervento bellico da parte italiana.
Non dobbiamo continuare ad essere lo stuoino dei paesi occidentali guerrafondai come USA, UK e Francia.
Dobbiamo far rientrare tutti i nostri militari dai teatri di guerra.
Il M5S su questo punto deve essere molto chiaro.

mzee.carlo 13.04.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

(... segue - 2^ parte)

Salvini ripete che è il leader della coalizione di centro dx? Benissimo!
Per metterlo alla prova dei fatti, per stanarlo dalla sua posizione ed essere corretti anche istituzionalmente, mettendo in risalto che tale operazione è dovuta al grande senso di responsabilità in considerazione del difficile momento di crisi internazionale e per il bene dei cittadini, è bene che ci rendessimo disponibili a condividere, mediante un contratto sulle cose da fare solo con Salvini, la Lega ed i suoi capo gruppi di Camera e Senato, caricando su di loro la responsabilità affinché ne siano i garanti per il rispetto per la loro coalizione, senza interloquire, con il signor B. o con altri personaggi scomodi di FI o della coalizione.
In tal modo si potrebbero raggiungere almeno alcuni risultati tanto a cuore a noi e a tanti concittadini, evidenziando i contrasti interni alla coalizione che porterebbero o alla rottura con la Lega o a dimostrare che la stessa Lega sia un bluff.
Solo così facendo, si dimostrerebbe coerenza e grande responsabilità con la conseguenza che se il governo durerà 5 anni tutto di guadagnato per tutti, altrimenti, in caso di voto anticipato per i loro contrasti ne potremo giovare ancora di più in termini di voti.
Altra cosa importante è di agire al nostro interno, riguardo la regola dei due mandati; essa, seppur giusta, mi sembra che non sia ben disciplinata, in quanto, intesa come mandati elettorali pieni, quindi 10 anni; nel caso di periodi più brevi si avrebbero poche chance nell’attività politica.
Di conseguenza mi permetto di suggerire di applicarla nel modo temporale, cioè 10 anni, conteggiando solo i periodi di investitura a tutti i livelli e nel caso di compimento del 10° anno durante l’ultimo mandato poterlo portare a termine.
Le suddette mie proposte potrebbero eventualmente essere messe in votazione all’interno della nostra piattaforma.
Ringraziando per il tempo che mi avete dedicato,
lascio cordiali saluti.

Rocco Tudini 13.04.18 11:41| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE, GRANDISSIMO DI MAIO.
Ti stai comportando egregiamente. Allo stato attuale stai dimostrando di essere la personalità politica più corretta, pacata e disponibile per arrivare a raggiungere l'obiettivo di formare un governo senza, pur tuttavia, rinunciare minimamente nel perseguire gli obiettivi che il M5S persegue.
Mi meraviglio di Salvini che si lascia condizionare da b. senza prendere coscienza del fatto che il centrodestra, come gruppo, non esiste. Il tanto nominato programma condiviso, non esiste. Ogni volta che dice qualcosa viene contrastato o smentito da b. (salvo poi rettificare o "chiarire"). Lui, rappresentante del centrodestra, in effetti non rappresenta nessuno se in contrasto coi disegni di b., viene usato come un burattino.
A questo punto non fa neanche gli interessi della lega e degli italiani. Speriamo che lo capisca presto e che colga al balzo le ultime uscite di b. per dargli un giudizio destabilizzante e mandare a quel paese b.
Se Salvini vuole andare in crescendo deve essere protagonista e non allinearsi ai voleri e bisogni di b., gran parte dei consensi di F.I. affluiranno nelle sue fila, se saprà dimostrare di lavorare bene.
Tornando a noi, caro Di Maio, CONTINUA COSI'.
Piuttosto che con b. meglio nuove elezioni.
Viva M5S..........

Angelo R. 13.04.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Grande di Maio, l'unico a parlare ieri senza leggere cose pre-scritte, le regole tu le hai dettate, ora stà a Salvini uscire dal pantano che anche lui ha creato, questo insegni per il futuro cosa sono le pseudo-alleanze , ricatti ed estorsioni, si faccia pure il governo su programmi .......ma alleanze con nessuno......buon lavoro.

Vale4242 13.04.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento

ho notato che durante la comunicazione al quirinale del centrodestra si sono scambiati spessi gli sguardi la Meloni e Salvini ma mai con Berlusconi che con il suo teatrino durante la lettera ha manifestato tutta la sua suscetibilità a non essere più la "prima donna"; poi l'esclamazione finale ,con spinta ad uscire di Salvini e Meloni, è un tentativo furbo di far capire che lui preme per un governo con il PD ed contemporaneamente innervosire i M5S che intelligentemente non hanno abboccato all'istigazione; credo che debba rendersi conto che è arrivato il momento di fare il nonno ricco ma sempre il nonno e forse ritagliarsi un ruolo,vista i suoi legami di altissimo profilo,di consigliore; oltre cio' nulla di più;
penso pero' purtroppo che lui continui ad avere le redini del centro destra per cui Salvini e a questo punto anche la Meloni producono uno strappo strutturale o che perlomeno lo convincano fare qualche passo indietro ,sopratutto per l'età che ha; tutto è ciclico e lui non è escluso;
saluto

oreste palmieri 13.04.18 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Egregi portavoce del M5S, iscritti, attivisti e simpatizzanti,
faccio appello a tutti e permettetemi di dare il mio (forse superfluo e umile) contributo per la difficile situazione politica di questo momento nel trovare un accordo per il governo di questo paese.
In considerazione del risultato del secondo giro delle consultazioni, mi pare evidente che, in assenza di un accordo con la Lega, le uniche strade siano quelle di nuove elezioni o di un governo del centro dx con una parte del PD o con i deputati e senatori che ci stanno o che si faranno magari corrompere.
Ora la mia riflessione che vorrei fosse portata all’attenzione di tutti gli appartenenti al M5S e, soprattutto, dei portavoce in Parlamento è che da quanto emerge (e come sappiamo i media non ci aiutano affatto) sembra che gli irresponsabili siamo noi che giustamente mettiamo veti a Berlusconi e FI; in TV, in piazza e sui giornali, Salvini sbandiera tutti i giorni che a lui ed alla Lega interessa occuparsi dei problemi degli italiani al più presto; lo stesso dicono gli esponenti di fratelli d’italia e FI, come se fino ad ora non siano mai stati al governo!
Il problema è che questi personaggi cercano di farci apparire come coloro che quando si tratta di fare il bene del popolo, ci si tira indietro per varie ragioni.
Per contrastare tutto ciò, mi pare che si debba agire con una certa strategia, altrimenti, si rischia di non essere compresi dal popolo e mi sembra, altrettanto, opportuno smascherare e portare in risalto le diverse ed, a volte, contraddittorie posizioni all’interno della coalizione di centro dx, ove è chiaro a tutti che la Lega è sotto ricatto di B.
Pertanto suggerirei di lasciar perdere di parlare di Berlusconi e concentrare la nostra azione sui temi per tutti noi italiani.
(1^parte - segue...)

undefined 13.04.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Il Cavaliere ha parlato di Democrazia, e che "qualcuno" non la conoscerebbe...
Gira una foto su WaP, in cui canta a squarciagola ... con Tito, "Grande esempio" di democrazia!!!
E di conseguente credibilità, del Cavaliere :(

Claudia C., Trieste Commentatore certificato 13.04.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento

NO....NO...NO.. !!!
No al Sig. Berlusconi , no alla coalizione di cdx , no al senatore Renzi e agli interessi che rappresenta !
Avanti così , con coerenza , con dignità e rispetto per tutti gli italiani onesti , per quelli che hanno votato M5S e per quelli che non lo hanno ancora fatto .
In alto i cuori .
Alesca

alesca 13.04.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo è possibile un intervento della Nato in Siria e le basi dalle quali gli americani pensano di far decollare gli aerei sono sul nostro territorio.
Non sara' permesso un governo con Salvini, il PD sara' chiamato ad un intervento eccezionale di "responsabilita'" e nascera' un governo M5S PD...
Non me lo auguro ma e' un'ipotesi realistica....

alessandro traverso 13.04.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Sei stato grande Di Maio e ciò che hai detto all'uscita della consultazione ci rende orgogliosi. Si dice che le persone molte anziane tendono ad assumere i comportamenti che hanno i bambini ed in effetti c'è stato qualcuno nel Centrodestra che li ha manifestati. Non credo che possa esserci qualcuno che possa vanificare il grande consenso elettorale del M5S, per cui alla fine una soluzione per andare al governo salterà fuori. Grazie.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 13.04.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Il vecchio disgustoso deve essere trattato peggio che un appestato!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.18 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Salvini...... è pur vero quello che dice Luigi, circa...l'esistenza di una convergenza istituzionale che ha permesso di rendere operativo il Parlamento immediatamente, con l’elezione dei Presidenti di Camera e Senato, degli uffici di presidenza e dei presidenti delle commissioni speciali. C’è una sinergia anche tra i nostri gruppi, all’interno degli uffici di presidenza: ad esempio uno dei primi risultati è stato quello dell’istruttoria sui vitalizi e c’è una sinergia anche nei lavori della commissione speciale. ma è anche vero che il tuo alleato ti sta rendendo la vita difficile, ieri la conferma .. il suo atteggiamento da voltastomaco, ti ha reso ridicolo davanti ai tuoi elettori..... non capisco il perché non lo mandi a quel paese... i suoi voti , se è gente seria ed onesta, verranno poi....

ENZO GRILLO, san tammaro Commentatore certificato 13.04.18 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver visto qualcuno che giocava alla morra
e poi gestiva i suoi alleati e microfoni , come fa nel suo impero , per declamare l'inverosimile, il tuo intervento Luigi non poteva essere il piu' appropiato.
Ho solo un dubbio che nessuno sin qui ha posto, e che , se anche si facesse un governo insieme alla lega ( che personalmente non farei ), chi sarebbe il premier ? No , credo che la migliore soluzione e' rivotare .

Francesco De Rita 13.04.18 08:46| 
 |
Rispondi al commento

ACCATTONAGGIO SCHIAVI E SCHIAVISTI DEGRADO E VIOLENZA

Un numero crescente di individui, giovani maschi africani, riempiono le città, si posizionano fuori dai centri commerciali del centro e delle periferie, nei parcheggi degli ospedali e degli edifici pubblici, davanti alle Chiese, ai negozi, ai bar e alle banche.

La maggior parte è composta da nigeriani, che al mattino lasciano i centri di accoglienza in cui sono ospitati dallo Stato o delle famiglie, si tratta, in entrambi i casi, di soggetti che sono in debito nei confronti dell'organizzazione criminale nigeriana, che in genere è legata ai gruppi operanti in Nigeria che gestiscono il traffico illecito di esseri umani attraverso la Libia e il Mediterraneo.

Attraverso la violenza e l'intimidazione, sono riusciti in meno di due anni a scacciare dal mercato dell'elemosina la criminalità etnica Rom.

I comuni, dovranno avviare un progetto di contrasto al degrado sociale urbano attraverso la lotta al racket dell'elemosina.

Iniziativa finalizzata a sensibilizzare la cittadinanza sul fenomeno della criminalità dietro all'accattonaggio;

1- Segnalare situazioni di reale difficoltà e basata sullo sfruttamento.

2- Sensibilizzare i cittadini che i soldi dati ai mendicanti alimentano organizzazioni criminali.

3- Avviare indagini per chiarire il motivo che i centri d'accoglienza consentono tali operazioni senza segnalare alla polizia.

4- Comune deve vietare accattonaggio organizzato dalle bande di criminali nel suo territorio. Il contrasto al degrado e violenza e decoro urbano, “schiavitù” bloccare lo sfruttamento di esseri umani, recidere la radice dell'arricchimento di una criminalità organizzata violenta e senza scrupoli.

VI CHIEDONO SOLDI OFFRITEGLI DEL CIBO CHI E' SFRUTTATO DAL RACKET ACCETTA SOLO DENARO

Sciri 13.04.18 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Una pantomima penosa, Salvini ha fatto la figura dell'uomo senza palle e si è capito subito chi tirava le fila.
Poi la scena ancor più penosa di prendere il microfono mentre gli altri stanno andando via ...
E infine l'irriverenza e il poco rispetto per i rappresentanti di 11 milioni di Italiani.
Una volta i nemici si trattavano con onore se erano dei condottieri vincitori di tante battaglie, disprezzarli è un'atteggiamento da ignoranti e presuntuosi

Mauro 5* 13.04.18 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio, un abbraccio con Berusconi sarebbe mortale per il movimento. Nel caso Salvini non si ravveda diecimila volte meglio stare all'opposizione, e al limite andare a nuove elezioni.

mzee.carlo 13.04.18 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Dal 4 marzo ad oggi non si è riusciti a formare un nuovo governo. Se è vero che i politici eletti sono i rappresentanti del popolo, allora appare chiaro che in questo Paese è in corso una sorta di "guerra" civile (se non è una guerra, chiamamola contrasto, lotta) tra i votanti che bramano un cambiamento (o almeno un miglioramento civile) e i votanti che si arroccano a che l'Italia rimanga com'è.
Altri paesi nella loro storia hanno conosciuto momenti di contrasto, talora cruenti, è dai quali poi si è formata una coscienza civile unitaria di popolo. È quello che manca all'Italia, ovvero una visione di popolo unitario, che vada in una direzione, cioè quella del bene comune, dove il ricco di interessi del povero, dove il settentrionale si accorga che esiste anche un Sud con i suoi diritti e viceversa dove il meridionale non si chiuda in un atteggiamento di assistenzialismo (che danneggia lui in primis).
Saluti a tutti


Grazie Luigi... di tutto quello che fai per noi italiani mortali... un vaffa a Berlusconi in modo elegante.. ci voleva...
Alla Bernini e Gelmini che continuano a dire che così facendo si mortificano i 5 milioni di italiani che hanno votato per forza italia, be care deputate... sono 5 milioni di italiani opportunisti e che da forza italia hanno ricevuto solo favori e quindi questi non muoveranno mai un dito per il cambiamento.... ma vedrete che come Berlusconi esce di scena, anche questi 5milioni di italiani , vergognosamente , prenderanno altre strade....

ENZO GRILLO, san tammaro Commentatore certificato 13.04.18 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un bravo e un grazie a Di Maio e tutto il team che stanno dando onore al M5*! Certo le critiche sono tante perchè tutti vogliono TUTTO e SUBITO.Non è facile combattere questa partita a poker con gentaglia della MALAPOLITICA, mafiosi e massoni del PD/dc-FI e parassiti al seguito (vedi lorenzin,ecc..).
Dopo il VERGOGNOSO spettacolo demenziale della mummia di arcore, all'uscita dalla consultazione col pdr ed in diretta su tutte le reti, io sono certo che questa sua figuraccia è una delle ultime della lunga serie della sua vita infame e mafiosa!
Per me berlusconi HA GIA' DECISO DI TOGLIERSI DEFINITIVAMENTE DALLE PALLINE degli italiani e lo farà molto presto con la gioia di tantissimi cittadini onesti che imploravano tutti i santi del paradiso che ciò avvenisse e darà il via libera a coloro che vogliono il bene dell'italia di dare il GOVERNO PULITO che il popolo ha chiesto di avere!
Speriamo che, come il delinquente di arcore, tanti suoi complici e pupazzi (vedi ronzino renzi) se ne vadano in esilio in PAPUASIA con lui e tutte le sanguisughe al seguito!
AMEN!

mauro caputo 13.04.18 07:24| 
 |
Rispondi al commento

CHE SODDISFAZIONE!

sono vent'anni che aspetto una forma di ufficiale ostracismo nei confronti del Criminale.
Una sorta di vaffa in pubblica dichiarazione, espressa per altro senza livore, ma addirittura con garbo; una lezione di stile, ''dignità e onore'' (art. 54, Cost.)


Grazie Gigi, stai restituendo dignità alle istituzioni!

P.S.
...... e Tutto questo mentre il Criminale si rendeva ridicolo con la sua pantomima e i suoi alleati venivano sbugiardati e merdafigurati proprio da lui!

IL BARONE ZAZÀ 13.04.18 06:31| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio.. Che Dio ti benedica.. Sei la speranza. ..

Elisabetta Ghirotti 13.04.18 06:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma questo 83 enne non si fa schifo da solo! Parla di democrazia e non sa neanche dove sta di casa. E' un deliguente naturale come ha affermato la Cassazione. Ma quei 5 milioni di italiani sono tutti come lui? io non credo. Alle prossime elezioni spero che gli e la faranno pagare cara.

Marco Ferroni 13.04.18 05:58| 
 |
Rispondi al commento

Lo stallo in cui ci troviamo è generato da un processo iniziato 24 anni fa con l’arrivo in politica di b, del suo enorme conflitto d’interessi, del suo impero da difendere, dei suoi processi da affrontare, dei suoi servi da sistemare. Quando si poteva rifondare il paese dopo aver scoperchiato il pentolone di mani pulite. Da allora nessun partito ma soprattutto la sinistra è riuscito o purtroppo ha voluto, combattere questa cancrena demandando alla magistratura e sperando nel trascorrere del tempo. Nel frattempo b ha vinto e governato per 3 volte, non mantenendo nessuna delle sue promesse( ci mancherebbe altro) facendo debito e lasciando il paese nella preistoria del secolo scorso. Ha manomesso leggi elettorali ed altre ne ha fatte a suo personale uso e consumo. La sinistra lo ha combattuto a parole ma gli ha sempre garantito la legittimità che non meritava. Anche dopo che si era sputtanato da solo (cene eleganti e falso in bilancio) il pd ne ha avuto bisogno per tenere su il governo renzi. In un quarto di secolo la lega è sempre stata il suo docile cagnolino complice di tutte le malefatte, porcellum, bossi/fini gasparri,falso in bilancio, prescrizione... Questi delinquenti hanno tenuto aperto un cantiere costituzionale per 25 anni intenzionati a manomettere il dettato dei costituenti solo per i loro fini. B è sempre lì, gli altri sono cambiati ma la musica è rimasta la stessa. Chi pensa che ci metteranno in mano il coltello per aprirgli la pancia o è pazzo o è scemo, chi pensa che uno come salvini, cha cambia nome al partito per non farsi pignorare i soldi rubati da belsito e bossi, che inneggia a orban e putin,sia compatibile con il Movimento è solo scemo. Accetto la linea tattica di proporre “patti alla tedesca” che nessuno di questi leggerà mai giusto per non ripetere i vaffa a bersani e renzi dell’ultima volta, ma ricordatevi che siamo soli e dobbiamo arrivare al 40% Tenete duro, a volte il tempo è galantuomo, in italia meno.

Michele Pardini 13.04.18 03:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma che figura di me..a hanno fatto salvini e meloni! (scritti in minuscolo al pari della loro infima esibizione da avanspettacolo).

...E loro sarebbero i leader dei rispettivi partiti?

Se fossi uno dei loro elettori mi vergognerei come un cane! (Con rispetto parlando per i cani).

In certi casi la forma è sostanza e l'atteggiamento è già politica, così lo psiconano mafioso ha dato prova di cosa intende per rispetto delle Istituzioni.

Cosa Mia! Anzi, Cosa Nostra!

Giacché un altro primo ministro, detto il bomba, alla prima seduta in aula parlamentare, si fece servire il caffè comodamente seduto sullo scranno di capo di governo.

Sono cose loro, e possono usare la loro carica come più piace a loro ed ai loro accoliti.

Questo alla faccia di Istituzioni, Elettori, Italiani.

Se il problema del povero salvini era quello di non voler fare il secondo a Di Maio, ora ha dimostrato di essere la spalla del maiale di Arcore e la povera meloni faceva più bella figura se stava a casa.

Inutile che la serracchiani (in minuscolo come i suoi argomenti) inviti il M5S, da Formigli, a mandare giù i rospi come hanno dovuto fare loro, poverini!

Sono disgustosi.

Necessitano nuove elezioni.


Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.04.18 02:13| 
 |
Rispondi al commento

andiamo a votare.
con berlusconi manco morto
renzi dopo 2 mesi ci farebbe star sereni
meglio tornare al voto o che si facciano un governo cdx+pd

alex tiz 13.04.18 01:55| 
 |
Rispondi al commento

A LUIGI DI MAIO, AUGURO TUTTO IL MIO INCONDIZIONATO AFFETTO, IN QUESTO MOMENTO COSI FATICOSO. LO RINGRAZIO PER TUTTO QUELLO CHE STA FACENDO HA FATTO E FARA PER IL NOSTRO PAESE. GRAZIE R.COGLIATI

rosella cogliati 13.04.18 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Trovo disgustoso assistere al teatrino di Berlusconi che già durante le dichiarazioni di Salvini ruba la scena sottolineando la sua presenza con buffe smorfie da cabarettista poi accusando palesemente il m5s di “ non conoscere l’a b c della democrazia”. A questo ridicolo siparietto che si lascia
commentare da solo , si sono aggiunte , nelle ore successive tante dichiarazioni a sostegno di Berlusconi, compreso esponenti del PD. E’ chiaro che il modo di pensare è diametralmente opposto e non parlo di ideologie ma di abitudine al dialogo ipocrita e demagogico .
Oggi tutti chiedono responsabilità ,ma la cosa strana è che chi la chiede è stato per anni il primo irresponsabile e al tempo stesso il responsabile del caos in cui versa oggi l’Italia.
Per quanto mi riguarda trovo perfettamente lineare e trasparente il discorso di Di Maio ; continua così !
Antonio Anelli

Antonio Anelli, Bari Commentatore certificato 13.04.18 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Giggè, a proposito di democrazia 2.0, a stò punto indici una votazione online in cui chiedi alla base se t'autorizza ad abboccarti con Berlusconi, escludendoti così da qualsiasi responsabilità di decisione autonoma, per uscire da questo stallo e formare finalmente un governo: alla faccia dei piddi0ti.
Non se ne può più di tutti questi defici3nti che sparlano di "infantilismo": si guardassero le loro infantilità (e forse anche di demenze senili...), i loro capricci e soprattutto le loro fedine penali.
D'altronde, se parlare con lui è solo un espediente per "sporcarti" e far dire che "siamo come tutti gli altri" e che ci saremmo calati, allora fanno un buco nell'acqua, dato che sappiamo già che è un espediente... Al limite diamo il contentino al vecchio pregiudic4to e alla sua clacque di v3rmi solitari: non significherà di certo che concordiamo con lui e ci facciamo accordi.
In fondo, il loro programma lo sappiamo: lui ormai è un rottame (la sceneggiata che ha fatto oggi pomeriggio è stata tra il ridicolo e il pietoso). Non vorrà certo sentirci per corromperci: al limite, se ci provasse, gli si dà un calcio in culo e ciao. Facciamo gli educati e i compassionevoli, dai (anche se so che per questi infami sarebbe "interpretato" come un gesto di calarsi...). Lo chiami e gli dici "c4zz'è che volevi? Avanti sentiamo, ora parla".
Andare nuovamente a votare in questi frangenti e ancora con questa LURID4 legge elettorale sarebbe gravoso, guerra o non guerra (che a mio parere è l'ennesimo espediente per "farvi decidere"...), sebbene vinceremmo ugualmente e forse con percentuali più schiaccianti.

Biagio C. Commentatore certificato 12.04.18 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eccoci, di nuovo qui a credere che un cambiamento reale sia possibile e di nuovo qui a domandarsi cosa sta realmente bollendo in pentola. E ti pareva, adesso il potere, quello vero e occulto, userà la scusa della Siria per far tacere 11 milioni di italiani onesti e stanchi di questa Italia. E allora se ne uscirà un Mattarella di turno a dire che per fini alti e imprscindibili l'Italia deve darsi velocemente un governo. Ed ecdo allora che, con le lacrime agli occhi e con la costituzione in mano risorgerà la colaizione di centro destra che riceverà l'appoggio "tecnico" del partito democratico e dunque, via. E si dirà che dato che il M5S fa i capricci per la presenza di quell'essere che è stato legalmente condannato per la "naturale propensione a delinquere" allora pr cause internaxionali e di stabilità il PdR si sente costretto a dare il via all'unico governo realmente possibile: CDX + PD. E ancora una volta l'Italia sarà riaffossata dal malaffare, dalle lobbies e dalle spartizioni occulte in nome di un bene "supremo.
Spero che tutto quanto detto sia solo un brutto copione di una sceneggiatura di fantapolitica, lo spero proprio, perchè l'Italia non puòmpiù permettersi di sopravvivere così.
Caro Luigi Di Maio, hai il sostegno di più di 11 milioni di italiani, non mollare adesso. Le tue ferme posizioni di veto contro l'ex cavaliere delinquente sono un esempio di coraggio e di democrazia a favore davvero del popolo italiano. Ma cosa faremo tutti noi, con Voi, se questo film di fantapolitica si avverasse davvero?? Riusciremo davvero e una buona volta a far sentire la nostra voce di italiani stanchi di non poter più vivere così? Me lo auguro, ma mi auguro soprattutto che non ce ne sia bisogno! Forza Movimento, forza Luigi, forza Alessandro, non dobbiamo mollare!!

Paolo Ellero 12.04.18 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Piena fiducia in Di Maio e tutto lo staff cinque stelle

Marcello Mazzella 12.04.18 23:22| 
 |
Rispondi al commento

finché continua sbacagliare la serracchiani -----non c 'è problema

FABIO B., bologna 12.04.18 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Favoloso

Pasquale miedico 12.04.18 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Penso propio he qesta situazione di stallo non si sbloccherà più. Si sta concretizzando quello che volevano i partiti che hanno partorito questa legge elettorale contro il m5s, caos infinito e probabile nuovo accordo tra destra e pd, come in passato. Ma Salvini ha ribadito mai con il pd.
Allora l unica soluzione che resta veramente è andare a nuove votazioni.
Aspetteremo ancora.....forza m5s e grazie a Di Maio, Toninelli, Fico e tutti voi per l egregio lavoro che state facendo

donatella davanzo 12.04.18 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Come ho già avuto modo di scrivere più volte, invito i molti che criticano la posizione di Pagnottella, a chiedersi se lo stesso abbia davvero possibilità di scelta. Io sospetto, da molti giorni ormai, che Pagnottella non possa liberarsi del Caimano anche volendo; che magari sarebbe il suo più grande desiderio, ma che semplicemente non può.
E se non può oggi, non potrà neppure fra sei mesi o fra un anno. Il Caimano lo tiene per le palle, oramai è del tutto evidente. Anche se la Lega dovesse vincere nel Friuli (Dio non voglia), non cambierà nulla. Ricordiamoci delle parole di Salvini: "Spero che il PD prenda il 22%". Non facciamo il grave errore di scordarcele: "Spero che il PD prenda il 22%".

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 12.04.18 23:02| 
 |
Rispondi al commento

CI SAREBBE voluto un atto di immenso coraggio da parte del leader
della lega per supplire alla pochezza dello spessore politico e
programmatico che quella parte politica espone....e invece questo
non c'è stato e si preferisce portarsi dietro la zavorra di quel
TIR DI FANGO che ormai parte di quel popolo è costretto a
trascinarsi dietro.
Non bisogna cedere nemmeno di un millimetro.
Il pd, non vuole discutere con m5s,IN NESSUN CASO. BENE.
IL M5S SI RENDA ASSOLUTAMENTE INDISPONIBILE, a qualunque ipotesi
di governo istituzionale.
il pd (e mattarella) E GLI ITALIANI devono sapere che un governo
di quel genere deve essere fatto con quel tipo di maggioranza ovvero
RENZI BERSLUSCONI SALVINI MELONI.
...E COME HO SCRITTO IN PRECEDENZA, si porti al più presto
una copia del contratto di governo
(INTERLOCUZIONATO O NON INTERLOCUZIONATO) beninteso con
presidente del consiglio DI MAIO, A MATTARELLA, DOVE
LA CLAUSOLA presidente del consiglio di maio non è solO
la garanzia che quello che vi è scritto si fa,
MA ANCHE CONDIZIO SINE QUA NON.

franco rosso 12.04.18 22:44| 
 |
Rispondi al commento

LUiGI, TI HO SCRITTO IERI SERA E TI HO SENTITO STASERA AL QUIRINALE. MI SPIACE AVERTI SENTITO DIRE CHE CON LA LEGA C'È UNA CONVERGENZA E UNA SINERGIA ISTITUZIONALE. PER ME NON È COSÌ.
LA LEGA HA VOLUTO IL ROSATELLUM, LEGGE ELETTORALE FASCISTA NATA DA UN INCIUCIO TRA PD-LEGA-FI CON IL SOLO SCOPO FI FAR FUORI NOI, IL M5S. E SALVINI HA VOLUTO LA COALIZIONE PERCHÉ DA SOLO NON POTREBBE MAI BATTERCI. IL SUO È UN COMPORTAMENTO DA VILE. COME FAI A TRATTARE CON LUI? IO NON POTREI MAI. LA LEGA RAPPRESENTA IN PARLAMENTO L'ESTREMA DESTRA. È UNA FORZA LEPENISTA E XENOFOBA, ALLEATA DELLA LE PEN. SALVINI SARÀ CON LEI IL 1° MAGGIO A MANIFESTARE A NIZZA.
IL M5S È VOTATO PER DUE TERZI DA ELETTORI PROVENIENTI DA SINISTRA. ABBIAMO STRAPPATO 5 MILIONI DI VOTI AL PD: LI PERDEREMMO TUTTI SE CI ALLEASSIMO CON LA LEGA, FORZA DI ESTREMA DESTRA. GLI ELETTORI NON PERDONEREBBERO MAI.
NEL MOVIMENTO SI È SEMPRE DETTO CHE "TRA NOI E LA LEGA C'È UNA DISTANZA SIDERALE".
IO LO CREDO SEMPRE FERMAMENTE. NULLA È CAMBIATO AL RIGUARDO. PENSACI BENE, LUIGI. SEI UNA PERSONA PER BENE: NON PUOI ALLEARTI CON SALVINI. Un abbraccio.
Mario


non vedo possibilità di formare un governo stabile né con la lega che è al servizio del delinquente né con il pd responsabile del declino del nostro paese;
si facciano funzionare le camere per approvare una legge elettorale seria, si taglino il più possibile le spese della politica e si vada al voto al più presto;
perdere tempo aspettando i risultati delle svariate elezioni che si succederanno nei prossimi mesi è da irresponsabili.

daniele p., cortona Commentatore certificato 12.04.18 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi non e’ Fesso, un governo Salvini di Maio sarebbe la sua salvezza.il tiro al piccione:un gioco da ragazzi.

Salve 12.04.18 21:51| 
 |
Rispondi al commento

UNA NAVE CHE IMBARCA SEMPRE PIÙ ACQUA.
La mia era solo un'idea. Non mi aspettavo che si tramutasse in realtà. Con enorme piacere ovviamente in quanto il famoso toro va preso per le corna.
Grazie Ill.mo Di Maio di essere arrivato a mettere Berlusconi all'angolo. Il messaggio è stato molto forte e chiaro nei confronti di Berlusconi e con il plauso solenne di tutti gli italiani che non vedono l'ora che il Cavaliere si faccia da parte.
Adesso anche la Stampa e le reti televisive che fino ad adesso hanno difeso l'indifendibile non possono più andare oltre.
Nella gente si è saldamente insinuato il pensiero che l'uscita di scena di Silvio possa essere l'unica soluzione possibile per la nascita di un governo dei cittadini.
Ed il solo ostacolo che lo impedisce è la linea di Forza Italia che aggrava sempre più la sua posizione politica.
Praticamente l'egoismo fino allo stremo di Forza Italia è il vero nemico della democrazia.
E la gente e la stampa e l'Europa, tutti compresi, stavolta lo hanno capito definitivamente.
Anche gli amici più fidati stanno iniziando ad abbandonare una nave che fa sempre più acqua.
È solo questione di tempo.
E noi aspetteremo.
Con tenacia.
Non abbiamo fretta.
È una vita che aspettiamo giorni come questi.
Grazie Luigi

Leonardo maffei 12.04.18 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Legge FORNERO ABOLIZIONE non se ne parla più?

Roberto Flipper, Torino Commentatore certificato 12.04.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI NON LO VOGLIAMO se lo tenga salvini

BERLUSCONI NON LO VOGLIAMO se lo tenga salvini

BERLUSCONI NON LO VOGLIAMO se lo tenga salvini

Allora andiamo al voto e voglio vedere Salvini quando andrà nelle piazze a parlare della lega e dei temi cari a berlusconi. Come farà a parlare di un cambiamento della giustizia? e quello della tutela delle piccole aziende con il conflitto di interessi? come farà a spiegare della libertà di informazione?

Giovanni Scarabello 12.04.18 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Il vecchiazzo ultra ottantenne riusciremo a scaricarlo solo se Salvini non nasconda scheletri nell'armadio (tipo case a Montecarlo o sesso con minorenni) e non sia sotto ricatto!

Fabio T 12.04.18 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi assolutamente no. Il PD ha una classe dirigente renziana oppure in confusione. Se salvini rimanesse abbracciato al centro-destra, meglio andare a votare con la stessa legge.

Gaetano G., Napoli Commentatore certificato 12.04.18 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Questo spacca!

Stefano 12.04.18 20:52| 
 |
Rispondi al commento

DiMaio sei un grande. Assolutamente d'accordo sulla linea e sulla fermezza. Un tarlo mi rode, non tanto per il nostro DiMaio,lui ha ragione strategicamente parlando, ma i commenti qui sul blog...: ma perché prendersela tanto col Berlusca quando Napo e' li dietro l'angolo? Quando i personaggi scabrosi della 'destra' e quelli della 'sinistra' hanno le stesse facce e parlano la stessa 'lingua'? Questi son tutti uguali, la legge elettorale l'hanno fatta tutti insieme, e indovinate chi l'ha mandata avanti nonostante 8 fiducie? Chi e' il garante?? Son tutti una famigghia

No Name 12.04.18 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Il nervosismo plateale del Berlusca, cela l'irritazione di aver trovato degli interlecutori politici che non rispondono ai suoi Comandi, in forza della sua potenza economica finanziaria. Berlusca fattene una ragione, forse non tutti si possono comprare. Berlusconi mai e poi mai.

Massimo 12.04.18 20:46| 
 |
Rispondi al commento


Tutti hanno avuto modo di vedere il poliedrico Berlusconi,che faceva il "Pappagallo" a Salvini mentre parlava al Quirinale, quì si tratta di capire che tipo di "Pappagallo" : quello che stà in gabbia ? Oppure quello che forniscono in ospedale !

Mario Farina 12.04.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento

ho visto il video di salvini e company....un capolavoro di comunicazione negativa....il ''leader'' vestito che pareva uscito da un cassonetto, leggeva teso per paura di sbagliare...alla sinistra una tizia tesa come una corda di violino, ascoltava cose su cui non aveva deciso manco una virgola.... alla destra quello che aveva deciso il suddetto scritto...faceva gesti con le dita...col capo...annuiva...aspettava che il povero ''leader'' finisse per avvicinarsi con le dita rattrappite....(immagino che da mattarella non si possa andare coi fogli in mano)...e sparare una sua genialata....ragazzi....che film!!!!!!....personaggi cosi, manco nei film nigeriani....ne dobbiamo vedere ancora molti???

silvana 12.04.18 20:42| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Come già detto, la cosa più vomitevole di questa serata di consultazioni,, è che quell'inarrivabile tànghero, il "delinquente naturale", il corruttore in odore di mafia, il para-pedofilo, l'acquirente di senatori in vendita, l'"utilizzatore finale", possa essere ricevuto dal Presidente della Repubblica come se si trattasse di una persona pulita e perbene, e non invece, di un pregiudicato con numerosi procedimenti pendenti: è d'obbligo, per gli tutti gli Italiani onesti, disconoscere il Garante della Costituzione che sta disattendendo ad uno dei suoi precipui compiti, e cioè quello di difendere l'onorabilità delle Istituzioni: ogni atto che compirà d'ora in poi, per me, sarà solo una arrogante imposizione, pure se venisse in favore del Movimento: faccia quel che razzo vuole, ma certamente, egli non mi rappresenta.....


Art.54 Costituzione

"I cittadini cui sono affidate (e gli sono state affidate, ndH) funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina e onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge".

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.04.18 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo che qualche giornalista spieghi cosa vuol dire essere democratici eparlare chiaro in politica lo può fare solo un rappresentante del M5STELLE mai un governo con forza Italia

Antonio Del Monte 12.04.18 20:35| 
 |
Rispondi al commento

vogliamo un governo dove noi ci siamo, fate fare le votazioni degli iscritti

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.04.18 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

◾Il tesoro di una nazione è la sua onestà.

pezza 12.04.18 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Luigi sei un grandissimo! A costo di ripetermi... Siete avanti anni luce... Vedo gli altri rappresentanti politici che annaspano nella stessa melma che hanno creato e nella quale affonderanno, con buona pace di chi li ha votati. Chi, come voi, va avanti con onestà e coerenza é sempre molto inquietante per chi gli sta intorno.

Vale 12.04.18 20:15| 
 |
Rispondi al commento

I soliti avvoltoi e iene....non vogliono mollare l'osso !!!!! ITALIANI APRITE I VOSTRI CERVELLI !

terenzio eleuteri 12.04.18 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Il solito Berlusconi falso e ipocrita ha messo in difficoltà Giorgia Meloni e Matteo Salvini,
facendo la pipì fuori dal vaso nel comunicato finale delle consultazioni.
Dimostrando che ciò che scrive è esattamente il contrario di ciò che pensa..
Inoltre ha rotto anche il cerimoniale previsto sedendosi lui al posto di Salvini
sul divano delle consultazioni, più o meno per marcare chi comanda davvero nella coalizione.
Va ricoverato.. Mi dispiace per chi lo vota..
Spero che ora Salvini non abbia più problemi a mandarlo a fare.......

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 12.04.18 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste consultazioni fotografano ora, e purtroppo in via definitiva, la situazione del paese in cui dobbiamo vivere (se non si ha la fortuna di andarsene). Non e' tanto la situazione politica complessa per la formazione di un governo, non sono ne' le parole ne' i teatrini di rito..e' ben altro ovvero: al Quirinale, a parlare con le massime istituzioni del paese viene ricevuto, onorato e ascoltato Berlusconi quindi deduco che per questo stato e le sue istituzioni e' possibile ricevere, riverire e interloquire ai massimi livelli con un pregiudicato colluso con la criminalita' organizzata come hanno espresso decenni di processi e sentenze uno che oggi non gode piu' nemmeno di alcuni diritti civili come poter fare il capo a pieno titolo di una forza politica poiche' ineleggibile. Ergo non vedo perche' dovrei rispettare una qualsiasi di queste istituzioni ora e per sempre e non vedo perche' io debba : pagare tasse, rispettare regole, mantenere la fedina penale pulita..E' davvero l'ora del cambiamento quello di smetterla di rispettare uno stato che tributa il massimo onore a Berlusconi e manda in merda senza ascolto ne' accoglienza tutti i cittadini incensurati e che pagano le tasse. Mi pare che questo metta una parola definitiva di chiusura a quel patto di fiducia cittadino - stato a cui sempre ci si deve ispirare. Berlusconi da Mattarella si' noi cittadini perbene no. Al Quirinale a parlare di situazione internazionale un pregiudicato puo' andare tutti noi senza reati no. The End tutto il resto e' fuffa.

asia martinelli 12.04.18 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**Quirinale*12 Aprile 2018-Secondo giro di consultazioni: Di Maio dichiara**
*Sostanzialmente posizione di stallo. *M5S: no a governissimo, ritorno al voto solo in assenza di alternative. *Ulteriore esortazione a Salvini-Lega, accenno a “battutaccia” di Berlusconi. *Domani Mattarella incontrerà Napolitano, Fico e la Casellati. *Posizione del M5S sull’affare Siria: auspicio di soluzione diplomatica, avverso ad eventuale conflitto.
Cincinnatus da Genova

Pietro Marini 12.04.18 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Quando Salvini ha detto di riformare la giustizia, Avete notato qualcosa?
Mi sembra di aver visto spuntare le corna al suo fianco..

reteramo 12.04.18 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Niente di nuovo, Berlusconi continua a tenere per le "palle" anche Salvini e la Meloni !

francesco m., livorno Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.04.18 19:40| 
 |
Rispondi al commento

UNA OPPOSIZIONE FANTASMA

Il fondatore di Repubblica,Scalfari,lo disse chiaro e tondo tra Berlusconi e Di Maio scelgo il primo.
La memoria fa parte del cerchio della vita,senza di essa non abbiamo punti di riferimento e chi si illude di poter dimenticare senza affrontarne le conseguenze è uno stolto o un ipocrita.
Se Berlusconi è ancora in politica lo dobbiamo al fatidico partito di opposizione “ombra”,il quale ha usato tutte le sue armi mediatiche per costruire una valanga di gossip contro l’avversario lasciandolo però libero di agire in politica e di poter praticare tutti i conflitti di interesse possibili nel campo delle comunicazioni,delle banche e in tutti quei comparti economici che hanno avvantaggiato le imprese del Biscione a discapito delle altre.
Tutti hanno banchettato allegramente con B. e lo stesso partito ombra lo ha sempre appoggiato a cominciare dal nostro super elogiato Gentiloni le cui blande riforme nel campo delle comunicazioni non hanno risolto nessun conflitto di interesse tra pubblico e privato ma lo hanno solo archiviato fino al successivo palleggiamento da parte del giglio magico.
Se il popolo di sinistra,(esiste ancora?),riesce ancora a collocarsi come un partito di opposizione è solo per un atto di fede perché è dal governo Prodi che in italia non c’è alcun controllo sull’azione legislativa se non per la costante ed ingombrante presenza del M5S,comodamente etichettato antisistema ma unica voce fuori dal coro della maggioranza silenziosa.
Pd e FI hanno sostenuto Monti e l’Europa assassina in tutte le sue fasi,il Job Act di Renzi è solo il prosieguo della legge Biagi di B. e Maroni senza alcuna tutela per i lavoratori e la legge Fornero è stata votata da tutti tranne Lega e IDV,per non parlare del famigerato trattato di Dublino sottoscritto più volte in tutte le sue versioni a cominciare proprio da B.
Il patto del nazareno? Una fake, i due si amano da molto,ma molto tempo prima e Scalfari si è fatto scappare la verità.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 12.04.18 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Discorso di Di Maio: OTTIMO !!! Bravo.


GRANDISSIMO DI MAIO!! BRAVI! MAI E POI MAI CON FORZA ITALIA! MAI E POI MAI CON QUELL'IGNOBILE PERSONAGGIO DI SILVIO BERLUSCONI! EVVIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE, L'UNICA FORZA POLITICA CHE HA IL CORAGGIO DELLA VERITA'!!

claudio iannelli 12.04.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Salvini come fai a lottare contro la corruzione se hai con te un Grande Corruttore?
Caro Salvini come fai a combattere il fenomeno immigrazione se "la Bossi Fini" è stata una cazzata?
Come fai a combattere la burocrazia se in 20 anni non hai neppure concretizzato l'autonomia fiscale?
Come fai a ridurre le tasse se avrai un'aliquota unica?
Come fai ad aiutare i terremotati se li avete lasciati soli nelle baracche e nei alberghi dai 6 anni?
Salvini come fai?
Salvini stai raccontando balle agli Italiani.
Se andiamo al voto perderai ulteriore credibilità ed per questo dovrai ringraziare il Nano da Corleone,si lui, quello che voleva combattere la Mafia con Mangano e Dell'Utri!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.18 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DiMa.. lo sappiamo tutti vero, che dare nullaosta a sopportare al vecchio puttanofilo evasore significa affondare il Movimento.. Non litighiamo con la Lega, torniamo a votare e usciamo a prendere aria. NOFORZAITALIA

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.04.18 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Mai un governo con Berlusconi. NO A RIFORME con Salvini sulla giustizia. . No a salvini, piuttosto l opposizione ed elezioni!

Massimiliano Barontini 12.04.18 19:27| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNOSO A.POLITO A LA 7 DA E.MENTANA!!!!!!!STANNO GONGOLANDO PER LO SHOW MESSO IN ATTO DA BERLUSCONI NEL RUOLO DEL "SABOTATORE"....!!!! NON LITIGATE CON SALVINI!!!!!

mila . Commentatore certificato 12.04.18 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo scrivente è un iscritto al M5S. Egli si è iscritto per i motivi che sono stati esposti nel suo precedente commento, ma anche perché è molto interessato alla piattaforma Rousseau, alla democrazia telematica e quindi all’estensione delle procedure democratiche. Tuttavia ritiene che il capo della Lega è stato fino ad ora colui che ha dimostrato maggiore responsabilità e professionalità politica, rispetto al dilettantismo politico messo in atto dal M5S. Per altro, ritiene che alcune delle proposte politiche portate avanti dal capo politico della Lega siano molto interessanti e quindi da valutare. Si tenga comunque presente che il M5S rappresenta sempre la più grande formazione politica digitale al mondo ispirata alla ideologia della democrazia diretta, che è riuscita nell’impresa di entrare a far parte delle istituzioni politiche di una grande paese nazionale e che forse riuscirà anche a prenderne la guida. Stiamo quindi parlando di fatto un partito politico (ormai non più movimento) di area centro radicale, veramente rivoluzionario e forse unico al mondo, fondato sulla ideologia della democrazia elettronica e diretta. I grandi politologi farebbero bene ad accorgersi di tale portata rivoluzionaria, fin ad oggi ignorata.

Primo Consigliere 12.04.18 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto come si sta muovendo, MAGISTRALMENTE, nonostante la difficolta' della situazione il nostro grande DiMaio, mi sento di fargli ENORMI COMPLIMENTI! I cosiddetti grandi 'statisti' del passato li vorrei vedere ad affrontare la situazione politica in cui ci hanno infilato i noti personaggi, Luigi riesce incredibilmente a condurre queste trattative con una lucidita' di comportamento e una trasparenza che non posso che ammirare, e che differenza tra i super eleganti portavoce a 5 Stelle e i 'vecchi' politici che si affannano miserabilmente a rincorrere le iniziative del MoVimento. Siete dei grandi, continuate cosi', siamo con voi con tutto il cuore!

Indipendent 12.04.18 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma cari amici 5s ancora non avete capito che ci stanno cucinando a fuoco lento ed il fine è solo quello di bruciarci vivi e non altro. Vi scongiuro cari eletti 5s con oggi basta prestarsi al gioco largo che il fine è esclusivamente di fare un Governo centro destra PD e non altro come già in altri tempi è avvenuto. Una partecipazione al governo dei 5s farebbe solo un danno incalcolabile al MOVIMENTO e cosi addio proprio addio al poter, un domani possibilmente immediato, a governare questa benedetta Italia. Di questo passo non uscire mai dalla palude che ci hanno cacciato Berlusconi Renzi ecc. ecc.

Salvatore Usai 12.04.18 19:05| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO ATTENTO CI VOGLIONO CARICARE BERLUSCONI A TUTTI I COSTI PER SPUTTANARCI A VITA

giuliano m., Coccaglio Commentatore certificato 12.04.18 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate lavorare Di Maio... sta preparando una bella sorpresona ai partiti! ;)

Gilles 12.04.18 18:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori