Il Blog delle Stelle
Roma: così abbiamo abbassato la tassa sui rifiuti

Roma: così abbiamo abbassato la tassa sui rifiuti

Author di Virginia Raggi
Dona
  • 24

di Virginia Raggi

Voglio darvi una bella notizia: abbiamo deciso di diminuire la tassa sui rifiuti. Per il 2018 famiglie e imprese avranno una risparmio in bolletta, rispettivamente dello 0,73% e dello 0,93%. È un segnale della direzione in cui stiamo andando: un’economia circolare basata su riciclo e riuso che realizzeremo attraverso il nostro piano innovativo che ridurrà i materiali post consumo e aumenterà la raccolta differenziata.

Per il secondo anno consecutivo riusciamo a ridurre la tariffa sui rifiuti. È un risultato frutto dell’opera di contrasto all’evasione che stiamo portando avanti insieme ad Ama. Questa azione si rafforzerà mediante i censimenti condotti in diverse zone della città, che ci hanno già portato a individuare 50 mila utenze fantasma: ‘scrocconi’ che non pagavano il tributo e utilizzavano i servizi finanziati dagli altri cittadini.

Inoltre, per la prima volta Roma Capitale introduce il principio del ‘chi inquina paga’. Gettiamo così le basi per l’applicazione futura della tariffa puntuale commisurata alla effettiva produzione di rifiuti: ovvero più differenzi e meno paghi. Vogliamo essere esempio per le altre città, raggiungendo i nostri obiettivi: ridurre di 200mila tonnellate la produzione di rifiuti, portare la differenziata dal 44% al 70%, adottare una tariffa puntuale e creare nuovi impianti per il riciclo e il riuso.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Mar 2018, 09:47 | Scrivi | Commenti (24) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 24


Tags: raggi, rifiuti, roma, tassa

Commenti

 

Tanto da fare ancora a Roma, Virginia. Tanto da fare. Immondizia e viabilità sono sempre problemi grossi da risolvere.

Iscritto al Movimento 5 stelle dal 2013, continuo a pensare il nostro modo di essere, può fare davvero quello che altri per cattiva volontà non hanno fatto.

In gamba ;)

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 24.03.18 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Di MAIO, NON INCONTRARE MAI, BERLUSCONI. NON OARLARE MAI CON BERLUSCONI. NON INCROCIARLO MAI ED ANCORA MENO NON FARTI MAI E POI MAI FOTOGRAFARE A STRINGERE LA SUA MANO. QUELLO È UN DELINQUENTE LURIDO. PUTTANIERE. BUGIARDO. LADRO ECC ECC. TE LO CHIEDO DAL PROFONDO DELLE MIE STELLE

Biagio stante 22.03.18 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Bene cosi' Virginia.
Io abito a Cesano di Roma, è praticamente fuori Roma, ma è comunque un quartiere della Capitale,
c'e' un solo piccolo parco giochi per bambini, vicino la Chiesa in via della Stazione, da alcune settimane , sono state divelte le uniche due altalene esistenti, Virginia, è possibile farne installare due nuove?

fabio S., roma Commentatore certificato 21.03.18 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Brava Virginia, sempre più fiero di te e di voi!! Ti prego solo di una cosa: il primo municipio è abbandonato a sé stesso per colpa del presidente (Pd) che si è sempre distinta per la sua assenza sul territorio. Questo è un municipio molto grande e lo capisco ma oltre al centro storico del Colosseo, esiste anche una ''periferia'', quella di zona via Giolitti, che al presidente non interessa e anzi probabilmente fa anche comodo mantenere nel disagio per far aumentare il rancore verso la tua amministrazione. Ma io (e molti altri) non sono miope, vedo quello che viene fatto altrove e questo mi basta a capire a chi sono attribuibili alcune responsabilità. Io ho imparato a fare la differenziata da quando sei sindaco tu, e te ne sono davvero grato!!! Aumenta il numero dei controllori ed inasprisci le sanzioni perché quando ti sforzi di tenere la città pulita, ti brucia vedere chi se ne frega e indisturbato abbandona i rifiuti dove capita

Davide M 20.03.18 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno critica la riduzione della tariffa sui rifiuti. Certo è poca cosa, ma questo qualcuno non ha capito che è già positivo il fatto che non aumenti. ve li siete dimenticati gli aumenti delle tariffe degli anni passati con le amministrazioni rosse' Anno 2007 + Euro 66,00 Anno 2008 + Euro 26,00 Anno 2011 + Euro 42,00 Anno 2014 + Euro 24,00 Questi sono gli aumenti che riscontrai in quegli anni sulle mie bollette. Guardate le vostre bollette, se le avete e se avete pagato.

fernando bevilacqua 20.03.18 20:18| 
 |
Rispondi al commento

grazie Virginia, la mia fattura annua di 170€ diminuirà di 1,30€ circa...

davvero un risultato degno di nota, potrò prendere 2 caffè in più alla macchinetta del lavoro (nel corso dell'intero anno 2018)

andrea perluigi 20.03.18 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Virginia Raggi stai smontando tutte le falsita' dei media contro di te . Continua cosi' , sei il nostro orgoglio .

MARCHITTO PAOLO 20.03.18 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Brava la Raggi ed i suoi collaboratori
se gli amministratori pubblici sono onesti e capaci è molto meglio NON privatizzare
è ora di finirla col regalare i beni di noi tutti ai pochi soliti noti
adesso concentrarsi per favore sulle strade

elio d'annunzio 20.03.18 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Se volete ridurre i costi basta privatizzare l'azienda vendendo le azioni ai privati. Cominciate voi e altre città vi seguiranno. Per migliorare il servizio basta copiare quello che fanno in Danimarca.


Benissimo,brava Virginia un importante tassello da non sottovalutare,ora però te lo chiedo,come ciclista,come automobilista,cerchiamo di asfaltare le strade perchè ormai non è più sufficiente riempire le buche,troppo,troppo,pericoloso per chiunque.

Antonio De Lorenzo 20.03.18 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Chi va piano va sano e .............
Le TV e giornalini politici, servi dei partiti mafiosi e massoni PD/dc-FI/dc, stanno continuando a diffamare roma, i romani che l'hanno votata e la sindaca raggi votata dai romani.
Alla fine il tuo coraggio sarà premiato perchè i topi di fogna, che hanno governato roma e l'Italia negli ultimi 40 anni, hanno paura del terremoto sociale/politico ed economico che il M5* sta provocando per il bene del paese e degli italiani!I topi nelle fogne ed in galera!
Forza Virginia, avanti tutta!

mauro caputo 20.03.18 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Brava Virginia,
sei riuscita ad attivare il percorso giusto. Affrontare il problema rifiuti è molto difficile e complicato sia a causa della non educazione dell'utente, della carenza di programmi a lunga scadenza regionali e sopratutto della scelta scellerata della politica nazionale.
Abbiamo tutti visto che le scelte dei governi pd, fi, lega ecc., sono state quelle di incentivare gli inceneritori, e purtroppo anche la criminalità organizzata che ha aggredito il mercato della spazzatura.
Roma non è stata indenne a tutto ciò, sempre in emergenza, favorendo così anche il mercato di interessi illegali.
Se per ora, lo sconto è di pochi soldi, aver individuato tanti evasori della Tari, porterà un contributo alle casse del Comune di Roma, che potrà destinare questi denari alla collettività.
E' corretto che chi differenzia bene, sia premiato.
La gente dovrà imparare a farlo.
Dovete solo impegnarvi a controllare i furbetti che buttano la spazzatura in ogni dove, individuandoli e multandoli in modo molto salato.

Paola 20.03.18 11:43| 
 |
Rispondi al commento

aaaah certo angelo,potremo comprare i sacchett che usiamo al supermercato per la frutta e la verdura ,che vende l'amica di renzi...che dici?

elio 20.03.18 11:27| 
 |
Rispondi al commento

aaahhhh allora è proprio un gran risparmio!!! vuoi mettere lo 0.73%? roba da diventare ricchi, quindi ben venga il tempo perso per dividere la plastica, la carta, il vetro, comprare i sacchetti omologati che vengono venduti a 5 euro l'uno se si eccede la dotazione fornita, perdere una mattina in coda la comune per ritirare i sacchetti. poi quando vengono messi fuori, molte volte rimangono li perchè l'operatore vede in trasparenza un foglio di carta e non li ritira. poi ci si lamenta che i boschi sono pieni di spazzatura... mangiarla è un po scomodo e allora ecco i pendolari della spazzatura che fanno chilometri con i sacchetti in macchina per portarli in comuni vicini o nei depositi dei supermercati e questi coglioni di sindaci che si pavoneggiano a dire che hanno diminuito i rifiuti senza voler vedere che invece sono stato collocati altrove.

angelo 20.03.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori