Il Blog delle Stelle
Più alberi a Roma, più felicità

Più alberi a Roma, più felicità

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 14

di Pinuccia Montanari, assessore all'Ambiente di Roma

Oltre a lanciare un'operazione di forestazione urbana che sta coinvolgendo cittadini, famiglie e bambini in vari municipi, abbiamo espletato una gara per la fornitura di un numero tra 500 e 700 nuovi alberi stradali. Si tratta di esemplari alti dai tre metri in su con una impalcatura di almeno due metri e mezzo. I nuovi alberi compenseranno i circa 450 alberi abbattuti fino ad oggi per ridurre il rischio in seguito alle attività di monitoraggio e manutenzione di 82mila esemplari di alto fusto.

Gli alberi, come tutti gli esseri viventi, hanno un loro ciclo di vita. Dopo anni di incuria e di scarsa o cattiva manutenzione, stiamo affrontando una grande opera di riduzione del rischio per persone e cose eliminando esemplari malati, danneggiati o giunti alla fine del loro ciclo vitale.

Ma il nostro obiettivo è quello di incrementare il già importante patrimonio arboreo della Capitale. Vogliamo farlo per conservare la bellezza alla nostra città, per mitigarne l'inquinamento ma anche per contribuire al raggiungimento del nostro obiettivo di ridurre del 40% entro il 2030 le emissioni climalteranti di Roma.

I nuovi alberi stradali rispondono ad una visione di Roma città sostenibile e rientrano in una più ampia programmazione per la cura del verde che passa anche dal potenziamento del Servizio Giardini con le 100 nuove assunzioni deliberate dalla Giunta Raggi.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

17 Mar 2018, 09:49 | Scrivi | Commenti (14) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 14


Commenti

 

Bene queste iniziative a Roma e Torino ma occorre un deciso cambio di passo nelle politiche ambientali a livello Nazionale. Il proposto ministro dell’ambiente del M5S, carabiniere forestale con esperienza sopratutto nel contrasto agli ecoreati, pur essendo una figura qualificata, sopratutto se paragonata all’attuale ministro dell’ambiente che di mestiere fa il commercialista, non è a mio avviso in grado di gestire questa che è la priorità delle priorità: dalla qualità di ciò che respiriamo e mangiamo dipende la salute è quindi le aspettative di vita di ciascuno di noi, non c’è cosa più importante. Quindi Salvaguardia dell’Ambiente e di conseguenza della salute dei cittadini, senza se e senza ma, al primo posto dell’azione politica, e ministro da individuarsi tra scienziati esperti in materia di contrasto ai cambiamenti climatici

Giuseppe Paris 20.03.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ottima iniziativa! Finalmente si è cominciato a vedere/raccogliere i primi "pregevoli" frutti che solo una Amministrazione Pulita, attraverso il percorso legale avrebbe dovuto garantire a partire già dagli ultimi trent'anni!
Complimenti Pinuccia! Questo è avere le mani libere ed una consapevolezza professionale!

NUCCIO NASCA 19.03.18 20:27| 
 |
Rispondi al commento

500/700 alberi per Roma non mi paiono una gran cosa.
Io vivo nel Nuovo Salario e non capisco perchè il parco delle Sabine abbia alberi solo nel suo perimetro, peraltro non interamente. Perchè non si piantano nuovi alberi ( ne servirebbero 1000/ 2000 almeno) ovvero non si obblighi chi di dovere a piantarne?

Angelo Minervini 18.03.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Roma sempre più bella. La Raggi sempre più brava.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.03.18 10:16| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMI questa è la strada giusta! Avanti così in tutta l'Italia.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.03.18 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti ottima cosa...dovr
ebbe diventare anche un programma scolastico dalle elementari in su....educare al verde.....e verde vuol dire anche non sporcare la natura

Mauro Gheller 17.03.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo il verde non basta mai. Mi sono sempre chiesta come mai le amministrazioni precedenti sono state capaci solo a tagliare di netto alberi su alberi senza mai ripiantumarli . Senza uno straccio di progettualità del verde. Soltanto in *viale* Tiziano in pochi anni sono stati tagliati almeno una cinquantina di platani...vergognoso!

donatella davanzo 17.03.18 15:47| 
 |
Rispondi al commento

BenIssimo, gli alberi non sono mai abbastanza, soprattutto in città.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.03.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo ci dara' il giusto riconoscimento da parte dei cittadini Romani del cambio di gestione della cosa pubblica

Addorisio Nicola 17.03.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Assessore, in questo piano di riqualificazione urbana del verde è previsto il reimpianto di alberi a sostituzione di quelli tagliati anni addietro, p.e. nella zona Subaugusta, in via Orazio Pulvillo e via Statilio Ottato, dove sono rimasti visibili ormai da anni solo i moncherini degli alberi di Pino marittimo che adornavano l'intera area? La ringrazio per l'attenzione che vorrà dedicare a tale richiesta.

Daniela Serini 17.03.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

attenzione, va bene il principio ma va utilizzato il cervello non come le amministrazioni precedenti che hanno piantato alberi da bosco o di grande crescita (elci, platani, ecc.) su piccoli marciapiedi con il risultato che i marciapiedi sono tutti esplosi e non percorribili e in seguito all'enorme crescita dei suddetti alberi, fino al secondo piano delle abitazioni bisogna stare tutto il giorno con la luce accesa, per buona pace dell'inquinamento e del risparmio energetico

antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 17.03.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CITTA VIVIBILI - LO SMOG PRODOTTO DAI MOTORI A SCOPPIO RAPPRESENTA IL VEICOLO DI TANTE NEOPLASIE. GLI AMERICANI SONO DEGLI IPOCRITI . DICONO DI VOLERE UN AMBIENTE PULITO E PRODUCONO MOTORI DIESEL . I GIAPPONESI SONO I VERI AVANGUARDISTI DEL CREDO AMBIENTALISTA( VEDI IND, AUTOM. GIAPPONESI E LORO AUTO IBRIDE.......) AVETE VISTO PER CASO INA FORD IBRIDA????????

ANTONIO BIANCO 17.03.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro....
Alle piante vecchie e malate che vengono tagliate, non deve essere lasciato un metro di tronco attaccato alla base con le radici in quanto ho verificato che vengono abbandonati anche per anni provocando così un' infestazione di tarli. I tarli poi potrebbero attaccare altre piante sane.

Gianni S. 17.03.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori