Il Blog delle Stelle
Il gioco di squadra del MoVimento 5 Stelle

Il gioco di squadra del MoVimento 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 47

di Giulia Grillo, capogruppo MoVimento 5 Stelle Camera, e Danilo Toninelli, capogruppo MoVimento 5 Stelle Senato

Da oggi, in accordo con Luigi Di Maio, inizieremo le interlocuzioni con gli altri gruppi politici per le presidenze di Camera e Senato. Vogliamo figure di garanzia. Le due presidenze devono essere assolutamente slegate da qualsiasi questione di governo. Anche in questo, chiediamo responsabilità a tutte le forze politiche affinché si possa arrivare a scelte condivise che non rispondano a nessuna logica di spartizione delle poltrone. Il MoVimento 5 Stelle ha avuto il mandato da parte dei cittadini per governare questo Paese, ed è con questa stessa responsabilità che vogliamo interloquire con le altre forze politiche.

La forza del MoVimento 5 Stelle è stata e sempre sarà il gioco di squadra. E’ questo quello che ci ha fatto crescere sin dall’inizio e che ci contraddistingue. E grazie al voto degli italiani, contro tutto e contro tutti, i nostri gruppi parlamentari oggi sono i più grandi del nuovo Parlamento. Tutti i portavoce eletti lavoreranno con e per il gruppo, nessuno escluso. L’impresa che ci aspetta richiede un grande impegno che dovrà essere coordinato al meglio. Per fare tutto questo, in accordo con Luigi Di Maio, le squadre che coordineranno questo grande lavoro per il cambiamento saranno così composte:

Alla Camera:

Capogruppo: Giulia GRILLO

Vicecapogruppo vicario: Laura CASTELLI

Vicecapigruppo:
Giuseppe BRESCIA
Francesco SILVESTRI
Maria Edera SPADONI
Alberto ZOLEZZI

Segretari:
Azzurra CANCELLERI
Daniele DEL GROSSO
Francesco D’UVA

Tesoriere:
Sergio BATTELLI

Al Senato:

Capogruppo: Danilo TONINELLI

Vicecapogruppo vicario: Vito CRIMI

Vicecapigruppo:
Vilma MORONESE
Stefano PATUANELLI
Gianluca PERILLI
Daniele PESCO

Segretari:
Gianluca CASTALDI
Vincenzo SANTANGELO
Sergio PUGLIA

Tesoriere:
Nunzia CATALFO

La diciottesima legislatura deve ancora iniziare ufficialmente ma noi siamo già pronti per partire nel migliore dei modi.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

14 Mar 2018, 10:24 | Scrivi | Commenti (47) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 47


Tags: camera, giulia grillo, M5S, senato

Commenti

 

La Lega equivale al peggior Berlusconi ma se riuscite ad essere più scaltri di loro (che in ciò sono insuperabili)....

Pierangelo Bruccheri 16.03.18 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Sul Reddito di Cittadinanza sulla efficacia e sulla copertura finanziaria volevo suggerire alcune argomentazioni a sostegno anche in relazione al mio lavoro (dipendente INPS).
Le forme assistenziali che verrebbero riassorbite e, quindi, i relativi costi sarebbero:

- Naspi ovvero indennità di disoccupazione per i lavoratori dipendenti comprensiva di eventuali assegni familiari che non prevede, oltretutto, nessuna formazione per il reinserimento nel mondo del lavoro oltretutto senza alcun obbligo di disponibilità a svolgere lavori per il comune di appartenenza e per un periodo fino a 24 mesi.

- DisCol ovvero indennità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati.

- DS/Agr sempre indennità di disoccupazione per i Braccianti Agricoli con relativi assegni familiari ed in più risolverebbe l'annoso problema delle false assunzioni in agricoltura e il fenomeno del caporalato.

- R.E.I. reddito di inclusione che sarebbe accorpato e meglio disciplinato dal Reddito di Cittadinanza.

- Bonus " Renzi " mancia ricattatoria inadeguata e discrimininante.

- Indennità di mobilità ordinaria ed in deroga sostenuta dal governo nazionale e da quello regionale.

- C.I.G. Cassa integrazione e guadagni in alternativa alla mobilità.

Queste sono solo alcune delle spese assistenziali di cui si fa carico L'I.N.P.S. che altrimenti avrebbe un bilancio attivo e che permetterebbe inoltre una rivisitazione della riforma Fornero e la possibilità di applicazione del parametro 100 o 41 anni di anzianità proposta dal nostro Movimento.
Restando a disposizione per eventuali ulteriori suggerimenti e chiarimenti su quanto scritto ribadisco la massima fiducia nel movimento.
Giuseppe De Bartolo

Giuseppe De Bartolo 15.03.18 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'occasione è davvero memorabile, abbiamo l'occasione di disinnescare il sistema che afflige da decenni il ns. Paese. Visti i risultati del voto, instaurare un governo di intenti con Salvini -sgomitante e semiSvincolato da Berlusca-, è la migliore opzione per instituire una legislatura a tempo condividendo con la Lega alcuni punti fondamentali condivisi per poi tornare a Votare, tipo "1)legge elettorale; 2)abbattimento legge fornero; 3)ripristino articolo 18; 4)riduzione dei vitalizi ai parlamentari; 5)Reddito Cittadinanza.
Ovvio che il Reddito di Cittadinanza è un punto essenziale del ns. programma, ma qualora la lega non lo condivida ...nulla ci impedirà di promulgarlo quando forti di una nuova legge elettorale fra 1 o 2 anni vinceremo alle prossime elezioni. Al momento turiamoci il naso e andiamo avanti; nulla dovrà ostacolare il cambiamento per governare la Strada che finalmente si è aperta davanti agli Italiani. E tornare a sperare che l'Italia torni a Vivere non sarà più un traguardo irraggiungibile.
W Beppe e il M5S

Giampaolo Faustini 15.03.18 01:35| 
 |
Rispondi al commento

nel blog, le opinioni degli iscritti e attivisti si dividono nel fare o non fare alleanze, io mi rivolgo a Danilo Toninelli e a Giulia Grillo:
ora comincerete le consultazioni, attendersi senso di responsabilità dai politici è perlomeno inutile, ma se è vero che qualcuno onesto nel Parlamento c'e', queste persone possono convergere sui temi...su molti dei 20 punti del nostro programma....
se ci pensiamo bene, dalle ultime votazioni, l'effetto ottenuto è la sparizione del PD e di Forza Italia.....i primi due partiti storici , che hanno governato insieme negli ultimi anni ed hanno distrutto il Paese, ora sono ridotti al lumicino, sono praticamente spariti......
e questo è il vero trend che è iniziato....
ORA, PIANO PIANO, DIVENTERANNO TUTTI DEL M5S....
non avranno alternativa.....e se partiamo da questo concetto , ormai diventato di fatto reale, la convergenza verso queste persone deve partire da noi.....
la Democrazia che tutti vogliamo,è unire, non dividere, ora abbiamo la possibilità reale di formare un governo, che diventerà inevitabilmente stabile per moltissimo tempo,
potremo cambiare le cose, come anche ridurre il numero dei Parlamentari.....
dobbiamo cercare sin da subito di dimostrare che il voto espresso dagli Italiani, stavolta, finalmente, è quello giusto!

fabio S., roma Commentatore certificato 14.03.18 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione! Il dialogo con la Lega è un campo minato. Legittimare un rappresentante della Lega quale figura di Garanzia alla presidenza di una delle Camere significa voler far credere ai meridionali che la Lega garantisce anche loro! Con la Lega si può solo fare la nuova legge elettorale per tornare alle elezioni ballottaggio tra i vincitori di questo primo round. Il voto al sud è volatile, legittimare la lega come suo garante significa un immediato travaso di voti dai 5 stelle alla Lega. Andiamoci cauti.

Francesco Zurlo, Crotone Commentatore certificato 14.03.18 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gioco di squadra, in senso lato, significa anche condividere il più possibile le decisioni e le scelte con gli iscritti su Rousseau. La trasparenza è un presupposto della partecipazione. Non scordiamolo mai. L'importante comunque è fare buone sintesi, e finora ci siamo riusciti con due gruppi parlamentari dalle enormi potenzialità. D'accordissimo con le figure di garanzia, ma attenzione bisogna ben definire cosa significa " figure di garanzia". Calderoli ad esempio, il genio del porcellum e delle magliette antiislamiche, non mi sembra possa soddisfare queste caratteristiche. Quindi attenzione alle scelte sulle persone che dovranno garantire tutti, non solo una parte del paese. Il voto al sud è estremamente volatile, il dialogo con la lega è un campo minato. Ma Luigi è meridionale, e ciò mi tranquillizza!

Francesco Zurlo, Crotone Commentatore certificato 14.03.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Compatti e uniti, bravi.

Dario Giovanni Giussani 14.03.18 21:39| 
 |
Rispondi al commento

si con la lega no con la lega ...tutto facile da casa dove nessuno di sa o conosce ..da parte mia solo 1 raccomandazione ...mutande sempre ben allacciate..ciao e buon lavoro a tutti

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.03.18 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Scusate qualcuno mi illumini, ma come si può pensare di fare un governo con Salvini? Pensate davvero che il Berlusca non ci infili nessuno della sua cerchia? E poi con uno come Salvini che l'hanno pescato perchè era l'unico pulito dopo anni che il suo partito si era arricchito coi soldi degli italiani senza fare al governo un emerito niente! Ma è possibile che la gente ha la memoria così corta?Penso che o si riesce a governare da soli, cosa molto improbabile con i numeri che abbiamo, o sennò è impossibile realizzare nemmeno un terzo dei nostri punti del programma....e sarebbe un disastro per i 5 stelle

Sabrina P. 14.03.18 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi vuole il governo con il Pd per estromettere il Movimento 5 Stelle.

Se succede questo la gente deve scendere nelle piazze e protestare fortemente.

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 14.03.18 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la prima volta che scrivo sul blog.
In questo momento in tutti gli altri partiti, i giornaloni e i telegiornali del Sistema blaterano su alleanze, governi tecnici ecc...
La nostra è una Repubblica parlamentare prima che governativa.
Esaurite le fasi d'insediamento delle due camere si cominci, anche in assenza di Governo, a mettere al lavoro i Parlamentari, anche a giustificazione dei compensi percepiti, approvando leggi d'iniziativa parlamentare, lanciando un forte segnale a chi ci ha preceduto.

Ps: Fosse per me oltre all'abolizione di qualunque privilegio cancellerei da subito il finanziamento pubblico all'editoria giornalistica.
Ciao Roberto

Roberto Valentinelli 14.03.18 17:52| 
 |
Rispondi al commento

La squadra è fortissima! Bravi.
Per i presidenti di camera e senato bisognerebbe concludere al più presto con salvini che in questo momento rappresenta la coalizione più forte, senza sotterfugi e scambi di poltrone.
Lannutti rappresenterebbe benissimo il M5* per la presidenza del senato, seconda carica dello stato!
A salvini proporre il candidato alla presidenza della camera, terza carica dello stato!
Tutto fatto alla luce del sole!
Questo sarebbe il primo importante passo per iniziare la legislatura e lasciare poi la palla al pdr Mattarella che, conscio del suo grave errore a firmare la porcata ROSATELLUM,dovrebbe lui decidere a chi affidare l'incarico per la formazione del nuovo governo!
Il PD/DC e FI tremano al pensiero di tornare alle urne che per loro sarebbe la fine a favore del M5* e Lega!
Questo è stato già ben capito anche da Salvini che, insieme al M5*, dopo aver dato un calcio nel deretano a berlusconi, dovrebbe avere nel mirino il ritorno al voto, anche con la stessa legge elettorale (difficile l'accordo a tentare di cambiarla).
Si prenderebbero due piccioni con una fava:
-scomparsa sia del PD/DC del ronzino, con tutta la banda del giglio magico, sia di FI del suo padre-padrone, la mummia di arcore con tutte le sue sanguisughe/parassiti!
Sarà dura ma i due gruppi del M5* e della Lega, che hanno persone intelligentissime, penso sapranno come agire per eliminare i PARTITI dei MALI,DISGRAZIE e ROVINE dell'italia e degli italiani onesti: FI-PD/dc e gambette varie!
Un saluto ed a riveder le stelle!


mauro caputo 14.03.18 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se l’intenzioni concrete del M5S sono quelle di governare e fare qualcosa per questo sciagurato paese ha una sola strada da percorrere:
CONVERGERE CON LA FORZA POLITICA, CHE HA I NUMERI, NEI DENOMINATORI COMUNI E MOLLARE SULLE QUESTIONI DOVE NON C’E’ NESSUNA POSSIBILITA’ D’INTESA.
ANCHE SE IL PROGRAMMA SARA’ PORTATO AVANTI PER IL 70% SARA’ COMUNQUE UN SUCCESSO.
In qualsiasi caso, i compromessi in politica, se fatti per raggiungere obiettivi nobili, non possono essere confusi con l’inciuci. Andare a elezioni anticipate, con questa legge elettorale di merda, farebbe solo perdere tempo e aggravare situazioni già pesantemente critiche nelle quali molti cittadini si trovano da tempo.

Eticomorale 14.03.18 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che per evitare qualsiasi bacio della morte, vista l'impossibilità di formare un governo solo con le proprie forze il M5S dovrebbe essere disponibile a formare un governo con tutte le forze parlamentari all'unico scopo di una nuova legge elettorale, e dato che questa è la legge più politica esistente per evitare inutili e dannose ammine per la prossima legislatura consiglio di chiedere tramite referendum quale legge elettorale gli italiani preferiscono scelta tra quelle delle maggiori democrazie europee francese, inglese o tedesca.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 14.03.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giulia e danilo, tenete duro, non fatevi fuorviare da cattivi consiglieri come alcuni di coloro che scrivono in questo blog, non sono che troll o infiltrati che vorrebbero la fine del movimento.
non ci possono essere convergenze sui temi essenziali del nostro programma con la lega né tanto meno con il pd e ancora peggio con fdi.
lega e meloni sono stati al governo con il delinquente, hanno dimostrato la loro incapacità e l'unico motivo per cui hanno avuto consenso è stato per aver fomentato la paura e l'odio per gli immigrati.
l'unico scopo per cui si può fare un accordo con la lega è quello di fare una nuova legge elettorale, poi elezioni al più presto.
un abbraccio e w *****!

daniele p., cortona Commentatore certificato 14.03.18 16:22| 
 |
Rispondi al commento

buon lavoro ragazzi speriamo in bene.....

giuseppina dittatore 14.03.18 14:17| 
 |
Rispondi al commento

I cittadini allenanotori non vanno bene nel calcio, figuriamoci in Politica. Giusto presentarsi come scollati dai vecchi sistemi. Poi Si agira' di conseguenza.

Roberto Maccione Commentatore certificato 14.03.18 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Bene il gioco di squadra del movimento 5 Stelle, però per governare questo paese, bisogna trovare i numeri in parlamento altrimenti non si và da nessuna parte.
Secondo me l'unica forza politica che più si avvicina al nostro programma è la Lega di Salvini, altri non credo possano convergere sul nostro programma.
Altre alternative con noi al governo non ne vedo e credo non ce ne siano.
Avanti Tutta, attenti alle trappole, i perdenti faranno di tutto per riprendersi il potere


garanzia?di cosa,di chi....è giusto che le cariche non siano funzionali al governo ma sicuramente di supporto; per cui una alla lega o a fdi(vedrei bene la meloni alla camera) e l'altra ai 5s;
cercate di mettervi d'accordo con la lega e fdi,integrando i due programmi e relegate all'opposizione per i prossimi 5 anni coloro che hanno portato il paese ad un default mascherato;
secondo me al momento, in relazione allo sviluppo e ai conti "reali" stiamo messi peggio della grecia;
per cui senza se e senza ma per il bene del popolo sovrano, collaborate con la lega e fdi;
saluti

oreste palmieri 14.03.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Aguro a tutti voi che siete stati eletti buon lavoro
e fate che questa fiducia che abbiamo riposto in voi diventi realta' e si realizzi con il vostro (nostro) programma in primis reddito cittadinanza=lavoro x tutti i giovani affinche' possono realizzare il loro sogno formando una famiglia...di nuovo Auguri

domenico sorvillo 14.03.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi,
tenete d'occhio i nuovi eletti e nel caso di insofferenze, intervenite.
La storia che il m5s non è più lo stesso, che non riescono a realizzarsi , che cambiano per fare del bene alla loro terra, ecc.. sappiamo già che cosa nasconde.
Mi sono convinta che il detto uno vale uno, non vuole assolutamente dire che uno fa quello che gli pare, ma ha un altro significato.
Tutti partono dalla stessa linea di partenza, con le stesse opportunità ma poi, chi ha qualcosa in più, arriva al traguardo in modo differente. Questo vuol dire, uno vale uno.

Paola 14.03.18 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Ormai la vecchia politica si è accorta che gli italiani hanno capito il giochetto Destra-Sinistra per restare al governo con i soliti compromessi. La critica al reddito di cittadinanza non regge, gli aiuti alle banche sono una prova che non si discute. Le scuse dei mercati che crollano, dei tagli ai servizi sono tutte storie inventate per poter difendere i privilegi di una classe che dopo decenni ha perso il potere. Siamo difronte ad un cambiamento che adesso deve essere gestito al meglio, nel senso che bisogna difendere i principi sui quali è nato il movimento. La storia insegna che le calassi sociali con più privilegi hanno sempre tentato di tenersi il potere arrivando alle conseguenze che ben conosciamo. Dopo la rivoluzione francese le classi sociali hanno solo cambiato identità, agli aristocratici feudali sono subentrati i capitalisti borghesi mentre i ceti medio bassi sono stati sostituiti dalla comparsa della classe operaia urbana. Non commettiamo l’errore di credere che i vecchi partiti siano diversi, tenteranno sempre di riprendersi ciò che hanno perso. Grazie per tutto quello che state facendo!! Grazie per averci dato una speranza!!

black & white 14.03.18 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Vista l'indispensabilità di una alleanza per andare al governo ed affondare del tutto il pd, entriamo nel "merito" dei programmi con salvini e andiamo avanti. Nel mio, continuerò a votare questo fantastico movimento politico.

frrancesco costantino 14.03.18 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro ragazzi, pre e post voto gestito nel migliore dei modi, i media continuano a martellare il movimento, ma continuando a parlare di reddito di cittadinanza nel post voto ci fanno un grande favore se si torna alle urne.

Antonino Cusimano, Medesano Commentatore certificato 14.03.18 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a tutti, un augurio di buon lavoro e un saluto telematico particolarmente affettuoso a Giuseppe Brescia di cui penso ciò che penso, testimoniato da un post pubblicato sul blog Leo Rugens il 16 aprile 2013. Non mi ero sbagliato e questo mi fa piacere confermarlo oggi.
Oreste Grani/Leo Rugens

Oreste Grani 14.03.18 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Governo con la Lega.

Marco Carrella, Parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.03.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

La Presidenza del Senato va alla prima forza politica del paese, senza se e senza ma
La cosa non si discute.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 14.03.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Remigio Del Grosso,Lanutti mi sembra la persona giusta da proporre come presidente del senato

pietro s. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 14.03.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Dovete prendere assolutamente la presidenza del senato in quanto la prima carica dello stato è di area P.D.

Ottavio Barresi 14.03.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Buon lavoro ragazzi e ragazze, ci aspettiamo grandi cose da voi, sosterremo voi ed il movimento attivamente per far brillare di nuovo questo stupendo Paese

Davide M 14.03.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei nove candidati votati dal Mov5Stelle alle Quirinarie del 2015 è stato Elio Lannutti. Oggi è l'unico eletto in Parlamento. Doverosa la sua candidatura alla Presidenza del Senato.

Remigio Del Grosso 14.03.18 11:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori