Il Blog delle Stelle
Il discorso di insediamento di Roberto Fico alla Presidenza della Camera dei Deputati

Il discorso di insediamento di Roberto Fico alla Presidenza della Camera dei Deputati

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 304

di Roberto Fico

Signore deputate, signori deputati! Sono emozionato nel rivolgermi oggi, in quest’Aula, a tutti voi e a tutti i cittadini. Vi ringrazio per la fiducia che mi avete accordato con un incarico di così alta responsabilità. Onorerò il mio impegno con la massima imparzialità e il massimo rigore. Desidero innanzitutto rivolgere il saluto mio e di quest’Aula al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, garante degli equilibri e dei valori costituzionali. Valori che per essere affermati nella nostra Carta costituzionale hanno richiesto il sacrificio di tanti uomini e tante donne nella lotta contro il nazifascismo. Vogliamo ricordare quel sacrificio con particolare commozione oggi, nell’anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine. Rivolgo inoltre il mio saluto alla Presidente Laura Boldrini, che mi ha preceduto in questo importante incarico, al Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e al Presidente della Corte Costituzionale. Mi perdonerete se cercherò di esprimere con un breve cenno personale l’emozione di rivolgermi oggi a questa Assemblea. Il mio impegno di cittadino nella vita pubblica, condiviso con tante altre persone, ha avuto inizio dalla difesa del territorio e dei beni comuni. Negli anni, l’impegno è andato oltre la dimensione locale, e ha raggiunto una dimensione nazionale, rendendomi portavoce di tutti i cittadini, e oggi, ad avere la responsabilità di rappresentare quest’Assemblea.

Non vi nascondo che, se ripenso a questo percorso, a come è nato e mi ha condotto su una strada inaspettata, la giornata di oggi assume un significato che mi tocca umanamente nel profondo. Ci troviamo nel luogo in cui si esprime la sovranità popolare. Il luogo della proposta, dell’ascolto e dell’analisi di scelte destinate a incidere sulle vite di milioni di persone. Sento personalmente questa grande responsabilità. Questo è il luogo dove il futuro può prendere forma e intendiamo costruirlo insieme, a partire da oggi, con l’unico interesse del bene collettivo, perché abbiamo il compito di servire un’intera nazione. Dobbiamo far sì che in quest’Aula i cittadini possano sentirsi rappresentati, vedendola come un punto di riferimento in cui tornare a riporre la propria fiducia. Ed è proprio ai cittadini che penso, quando invito tutti noi a riflettere sulla necessità che il Parlamento ritrovi la centralità che gli è garantita dalla Costituzione. Obiettivo determinante per affrontare non soltanto le sfide interne, ma anche per dare nuovo valore all’idea stessa di Europa e affrontare le grandi sfide globali della nostra epoca.

La questione della centralità del Parlamento ha attraversato la storia costituzionale del nostro Paese con declinazioni e sfumature diverse. Vorrei provare a dirvi cos’è, per me, oggi, la centralità del Parlamento e come possiamo contribuire a riaffermarla ai nostri giorni, in un contesto in cui il rapporto tra potere legislativo e potere esecutivo continua a essere caratterizzato dall’abuso di strumenti che dovrebbero essere residuali, in cui poteri e competenze sono spesso trasferiti in altre sedi decisionali, in cui gli interessi sono frammentati e le leggi sono sempre più settoriali e tecniche. Dobbiamo impegnarci a difendere il Parlamento da chi cerca di influenzarne i tempi e le scelte a proprio vantaggio personale.

Abbiamo provato tante volte la sensazione amara di essere esposti a pressioni esterne inaccettabili. La massima apertura e la costruzione di rapporti, anche all’esterno del Parlamento, sono un contributo fondamentale al processo democratico, ma voglio affermare con forza che le decisioni finali devono maturare solo e soltanto nelle Commissioni e nell’Aula, perché soltanto un lavoro indipendente può dare vita a leggi di qualità. Per questo motivo voglio affermare con decisione che non consentirò scorciatoie né forzature del dibattito. Un Parlamento centrale, per me, è un Parlamento di cui i cittadini possano fidarsi, e possono farlo perché sanno che qui è perseguito esclusivamente l’interesse generale, qui sono esaminate le loro proposte di legge, qui si realizza la volontà espressa attraverso i referendum, qui si deve intercettare lo spirito di cambiamento che anima l’Italia del 2018 e che i cittadini hanno espresso così chiaramente con il voto del 4 marzo. Le istituzioni sono assolutamente tenute a farsi carico della richiesta di cambiamento, se non vogliono diventare vuote e inaridirsi. L’intento di rinnovamento deve essere la linfa vitale di questa legislatura. Il rinnovamento ha un significato molto chiaro: cominciare a fare scelte che guardino al bene di tutti, e non solo di una piccola parte.

Gli squilibri che in questi anni si sono creati, vanno riequilibrati. Per questo, è ora prioritario andare verso il superamento definitivo dei privilegi. Il taglio ai costi della politica dev’essere uno dei principali obiettivi di questa legislatura. Sono profondamente convinto che si debbano e si possano razionalizzare i costi della Camera dei deputati, senza per questo tagliare i costi della democrazia. Qualcosa è stato fatto, ma c’è ancora tantissimo da fare. Occorre andare avanti, perché certi interventi, che ancora oggi qualcuno riduce a una mera questione di bilancio dello Stato, toccano in realtà due temi cruciali della nostra democrazia: - il rispetto per la cosa pubblica e - il rapporto di fiducia tra i cittadini e la più alta istituzione rappresentativa. Questa fiducia non si costruisce con proclami o dichiarazioni d’intento, ma solo attraverso l’esempio, le azioni concrete, le nostre scelte quotidiane, i voti che quest’Aula esprimerà. Dobbiamo aprire ancora di più quest’Aula ai cittadini, sia in senso fisico sia valorizzando gli istituti di democrazia diretta previsti dalla Costituzione. Per esempio, attraverso la previsione di tempi certi per l’esame delle proposte di legge di iniziativa popolare. Ma non solo. Penso a come le Camere - condividendo una riflessione avviata in altri ordinamenti - possano anche diventare luoghi per utilizzare le nuove tecnologie digitali a supporto del processo legislativo, per coinvolgere maggiormente le persone. Quello dell’innovazione è un tema su cui in questi anni si è fatto un lavoro significativo. A questo proposito, voglio esprimere un ringraziamento a tutto il personale dell’Amministrazione della Camera dei deputati, che è un modello di qualità nel panorama europeo. Bisogna continuare su questa strada.

Le innovazioni devono andare di pari passo con altri importanti interventi che potrebbero essere realizzati nell’ambito di una riforma del Regolamento della Camera dei deputati. Perché è anche da qui che passa il miglioramento della qualità della vita di tutti. Si tratta di interventi a cui non possiamo sottrarci, anche alla luce delle recenti novità introdotte al Senato della Repubblica. In questo senso il mio impegno come Presidente della Camera sarà ispirato a tre princìpi: - garantire un alto livello qualitativo della discussione parlamentare; - garantire il rispetto di tutte le componenti, sia di maggioranza sia di opposizione; - interpretare lo spirito di cambiamento che i cittadini ci hanno espresso nelle ultime consultazioni elettorali. Consentitemi ora una riflessione di carattere più generale. Se il Parlamento deve essere luogo di analisi e di visione di lungo periodo, deve dare una risposta alle domande: Quale legislazione vogliamo produrre? Quali strumenti adottare e come usarli per governare i processi economici e sociali? È necessario porre fine a un modo di legiferare confuso, fatto di aggiustamenti continui, deroghe, estensioni, perché questo modo crea incertezza e diventa un danno per i cittadini e per la crescita del Paese.

Mi piace immaginare il Parlamento come istituzione pensante, come istituzione culturale che si interroga su che cosa deve fare. Un Parlamento capace di esprimere una visione di Paese è un Parlamento che rispetta i cittadini e ispira così in loro il senso di appartenenza e di fiducia, nel futuro e nella classe politica. E quando i cittadini sentono che le loro richieste sono ascoltate, che è data una risposta ai loro bisogni, allora consolidano il loro essere comunità ed è in quel momento che si crea unione e coesione. Una comunità unita non può tollerare nessuna forma di illegalità, e non si rassegna di fronte alle ingiustizie, anzi, è capace di rispondere con determinazione, perché ha la forza che gli deriva dal sentirsi pienamente rappresentata e rispettata dalle istituzioni. Così, ogni richiesta di pizzo a un imprenditore non sarà più un attacco al singolo, ma a tutta la collettività. Ogni ragazzo che abbandona la scuola e sceglie la via dello spaccio o della violenza, sarà una sconfitta per tutti noi. Ogni individuo che non riesce a vivere un’esistenza dignitosa, sarà una vergogna e una responsabilità per tutti. È solo ritrovando lo spirito di essere comunità di cittadini, che possiamo recuperare il senso di Stato che vogliamo incarnare: portare equilibrio laddove ci sono squilibri, in modo che nessuno debba più sentirsi ai margini e tutti riescano a esprimere le proprie potenzialità. È dall’individuo che bisogna ripartire.

Per questo motivo, voglio concludere con l’auspicio che in quest’Aula ciascuno di noi porti avanti il proprio impegno con la continua tensione al miglioramento, andando a superare persino l’espressione migliore di sé stesso. Perché sono fermamente convinto che la bontà di ciò che possiamo realizzare sia sempre frutto del valore umano che mettiamo nelle nostre azioni. Auguri di buon lavoro a tutti noi.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

24 Mar 2018, 13:41 | Scrivi | Commenti (304) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 304


Tags: discorso insediamento, presidente, roberto fico

Commenti

 

A parte il mio commento positivo espresso a suo tempo sul suo discorso, vorrei pero' ora chiedere al presidente Fico di essere piu' incisivo nel portare ordine durante i dibattiti, ed evitare che ci siano manifestazioni sopra le righe e quasi da stadio : pacche sulle splalle,baci e abbracci,ecc-
Nota :Ad es. la pres.del senato in simili condizioni si e' dimostrata molto piu' ferma .

Francesco De Rita 07.06.18 11:25| 
 |
Rispondi al commento

"Una grande svolta nella politica italiana e per il futuro del paese, ma i problemi e le preoccupazioni non mancano, speriamo che verranno risolti con tempestività e raziocinio, facendo anche ricorso, se necessario, ad una parziale revisione del programma del Movimento. Ho conosciuto Roberto Fico e sono anch'io convinto delle sue qualità e capacità, sia umane che politiche e comunicative, ma ora la principale questione per il paese è la formazione di un governo stabile e duraturo. Intanto, sulla mai sopita
discussione sui vaccini e sulla recente legge che ne impone l'obbligo sanzionando le famiglie che non si adeguano, riporto una notizia proveniente dalla Danimarca, non recente (2015) ma poco nota ai più: riguarda in particolare il vaccino HPV, "TEMPESTA DI FUOCO SUL VACCINO HPV IN DANIMARCA" sui danni subiti da un gruppo di ragazze in seguito alla
somministrazione del vaccino HPV GARDASIL...
http://compressamente.blogspot.it/2015/07/tempesta-di-fuoco-sul-vaccino-hpv-in.html"
http://compressamente.blogspot.it/2018/03/immunita-di-gregge-smentita-dai-fatti.html#more

Giuseppe Maiorano, Venezia Commentatore certificato 31.03.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento

andiamo avanti .....e cancelliamo la legge fornero prima di tutto...
auguri a Roberto, Giggino, peppino grill

Mauro 26.03.18 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Basta l'inizio: "Signore deputate, signori deputati", non "onorevoli... ".

Strano che gli attenti giornalisti non abbiano osservato questo incipit "rivoluzionario"
(in proporzione, è stato un po' come il "buona sera" di papa Francesco la sera dell'elezione).

Vai, Roberto.

Antonio R. Labanca 26.03.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti così.

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.03.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto contento, che il movimento cinque stelle abbia portato nel nostro paese una rivoluzione politica, che da tantissimi anni opprimeva il popolo senza lasciare scampo, un lavoro arduo con una strada tutta in salita, non sarà facile ma ho compreso il senso patriottico che distingue il movimento cinque stelle dagli altri partiti e questo è un bene, grazie Beppe e a tutte le persone che hanno contribuito a creare il movimento, un movimento che si basa sul valore popolare e non politico come è stato negli ultimi anni a questa parte, un grazie di cuore a Beppe Grillo a Luigi di Maio a Roberto Fico, spero proprio che voi possiate portare avanti la rivoluzione popolare e far sentire la voce del popolo oppresso e di coloro che soffrono, un grazie di cuore.

SAVERIO DI GIUSEPPE 25.03.18 22:52| 
 |
Rispondi al commento

CHE EMOZIONE! Che magia......
Sembrava un sogno, sembrava impossibile poter aprire quelle aule e far entrare gli italiani, quelli onesti, quelli che lavorano, quelli che amano la loro nazione e che ancora credono di poter cambiare le cose.
Io ci credo, e credo in loro! ed é una sensazione bellissima poter ricominciare a credere che il “bene vincerà sul male”....
Sono un’allieva del Maestro Alberto Manzi e nella sua lettera di saluto in 5 elementare in un punto scrisse “onestà, onestà e ancora onestà.... perché é ciò che manca oggi al mondo” sono cresciuta così....CREDENDO che si DOVESSE essere onesti e corretti!,,ma mi avevano convinta che il mio Maestro mi avesse illusa.
Ora, questi ragazzi hanno acceso nuovamente la speranza!
Sono arrivati lì, sono tanti e vogliono solo fare le cose giuste con coscienza ed onestà......
una meravigliosa rivoluzione pacifica.
Vi credo, e vi sostengo! Vi prego dimostratemi che il mio Maestro aveva ragione!

Alessandra Francesconi 25.03.18 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Discorso bellissimo .
Peccato il ricordo della strage nazifascista.
meglio dimenticare

gina alba, altamura Commentatore certificato 25.03.18 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si, poi però con romani siamo stati proprio cattivi
- cattivi-
in fondo poi cosa sarà mai , per il telefonino del comune dato alla figliuola-
in fondo la piccina l'ha usata solo per comunicare coi suoi amichetti
poi che la bolletta sia stata di 12K- 12,000 euri,
bè si sa
i bimbi fanno le marachelle

FABIO B., bologna 25.03.18 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi vi ha fregati!!.Riflettete gente!.

ciacciareli michelangelo 25.03.18 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente grazie Roberto Fico , un discorso così chiarisce gli obiettivi del M5S e fa comprendere meglio cos'è il movimento.

Lucia Scogna 25.03.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Se un compromesso e' finalizzato a raggiungere gli obiettivi principali del movimento (tagli agli sprechi, al costo della politica ecc), non puo' considerarsi un inciucio. Aspettando il 40%, si rischia di sprecare un occasione storica ed irripetibile.

Massimo 25.03.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento

ora è un dilemma come si fa a traghettare cavoli capra e lupo senza danni, una mossa indietro per farne due in avanti come ha fatto B! non è certo di S la mossa! FACCIAMO SCACCO AL RE con lo stesso gioco o restiamo su stesse posizioni in attesa?

alvaro frabotta 25.03.18 12:40| 
 |
Rispondi al commento

E' gia' un ottimo traguardo che Roberto Fico sia presidente della camera ! Ora sta a noi elettori non fare tifoserie da stadio ed essere pragmatici !Se Salvini e Di Maio riusciranno a fare una buona legge elettorale,abolire la legge Fornero,fare una severissima legge anticorruzione,dare sostegno ai veri bisognosi e soprattutto DARE UNA CASA A CHI è RIMASTO SENZA !Da parte di noi elettori hanno bisogno di sostegno e non aspettarci tutto e subito!Siamo ad un buon inizio ,non sprechiamolo! facciamolo per chi se la passa peggio di noi!

roberto valle, verona Commentatore certificato 25.03.18 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo intervento del neo presidente, che con parole non altisonanti ha affermato la centralita' del parlamento, si spera svincolato da lobby e leggi ad personam. Molte volte abbiamo visto un parlamento polarizzato e paralizzato su interessi personali, e questo per molti molti mesi, lasciando il paese nei suoi problemi.
E' auspicabile una revisione delle regole parlamentari, meno leggi decreto con fiducia , un parlamento piu' gremito e piu' produttivo, e non con borse e valigie pronte al giovedi sera.


Ci sono elettori del M5S che, come me, guardano ai dettagli e non non si accontentano delle super-sintesi edulcorate che sono state scritte qua sul blog a proposito gli avvenimenti degli ultimi giorni.

MAGARI NON PRIMA (onde evitare di rivelare la propria strategia agli avversari...) MA ALMENO DOPO, a giochi chiusi, potreste spiegarci meglio quali sono le dinamiche dietro le vostre scelte (come ad esempio le elezioni di queste due presidenze).

Trasparenza vuol dire SAPER condividere i processi decisionali, quanto meno a posteriori, CON TUTTI.
Trasparenza vuol dire fornire spiegazioni, rispondere, rendere conto ai propri sostenitori, PRIMA che i media si dilettino in complicate e malevoli interpretazioni, confondendo il pubblico. Il vostro pubblico!

È andata così?
1) Berlusconi ha voluto, tramite l'imposizione di Romani, mettere in luce le fratture interne al centro-destra per cercare di ridimensionare Salvini.
2) Salvini ha risposto però a tono facendo intendere a Berlusconi che potevano eleggere la presidenza del Senato senza di lui, votando Bernini.
3) Berlusconi messo all'angolo è riuscito a fare un secondo nome e si è arreso.
4) Si è deciso di avanzare l'ipotesi Fraccaro sapendo che la prima proposta sarebbe stata respinta. Fico era il nome su cui si era puntato fin dall'inizio.
5) Per Lega e M5S era (ed è) prioritario cercare di ricevere un incarico di governo. Per Berlusconi lo è maggiormente il cercare di recuperare consensi ridimensionando i propri alleati.

È andata cosi?

ORA ASPETTIAMO LE CONSULTAZIONI IN STREAMING.

ATTENTI a proporre un governo di scopo con chiunque ci voglia stare. Io credo si debba cercare di fare (ma solo per poi tornare ad elezioni, purché non credo sussistano le condizioni), ma ATTENZIONE!! Funzionerebbe SOLO in un contesto NORMALE in cui i media non stessero lì in agguato pronti ad accusarvi delle peggiori nefandezze (inciuci), minando la credibilità del movimento.

Siate sinceri e rispondete al vostro elettorato se no FORCA!


BUONGIORNO

Per il cambiamento che sta arrivando
il passo avanti e non indietro o di
lato del passato a cui ci avevano
costretti e imprigionati .
Per la lucidità del pensiero che tutto
finalmente è possibile basta avere un
fine comune quello di risollevare
questo nostro grande paese .
Per tutti quelli che ci hanno creduto
e ci credono ancora nonostante le
sibilline previsioni di iatture dei
figuranti del teatrino della politica .
Perché non è più tempo di incertezze
di tornaconti personali o di calcoli di
guadagni elettorali adesso il paese sta
morendo sono certo che tu lo salverai .

Antonio D'Amato 25.03.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento

E' stata la mossa giusta quella di lasciare eleggere la Casellati !Ok ,puo' non piacere ma è anche un ottimo traguardo che Roberto Fico sia stato eletto alla camera..Ora è arrivato il momento di essere tutti coesi e andare avanti per la nostra strada !Se Salvini e di Maio si accorderanno per fare quelle leggi che servono per il paese :Conflitto di interessi,legge severa anticorruzione (piaga vergognosa del nostro paese)abolizione della legge Fornero e sostegno ai bisognosi,nuova legge elettorale...questa sara' una bella cosa!A chi si chiede dove si trovino le coperture gli si rispondera' che una volta che avremo fermato la corruzione le coperture ci saranno per fare questo e altro !

roberto valle, verona Commentatore certificato 25.03.18 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Vedere il rosicamento dei renzioti non ha prezzo.
Per tutto il resto c'è mastercard.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mike.
#Fico: “Non accetterò scorciatoie o forzature nell’iter legislativo!”
#Boldrini ha avuto un mancamento😎#ghigliottina #canguro

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Io mi sono commosso ieri... Ho quasi 60 anni e lavoro da 40. Mi accontento di quel poco che ho ma voglio che i giovani debbano vivere bene e felici ognuno secondo i suoi meriti e le proprie capacità. E ieri il discorso di Roberto Fico ha detto proprio questo: tutti devono sentirsi parte del Paese devono avere ciò che gli spetta...nulla di più e nulla di meno! Certo non si realizzerà in poco tempo ma io penso di fare in tempo a vivere questo cambio epocale...sono fiero di essere uno del M5S!

Roberto Gabellini 25.03.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S E’ UN VIRUS

Da quando è entrato nelle istituzioni,il M5S non a mai perso il suo elettorato,nonostante alcuni errori e la disillusione dei risultati attesi.
Combattere il sistema richiede tempo e sacrifici ma poi gli sforzi vengono premiati.
Monitorando la situazione politica attuale e quella passata emerge una differenza di metodo sostanziale con quella partitocrazia che ha soffocato per decenni la democrazia del paese e che invece di aggiustare le buche ha creato delle vere e proprie voragini trascinando i cittadini verso il baratro della povertà e dell’iniquità sociale.
La democrazia è questa non ce ne un'altra per cui il Parlamento deve rappresentare la fetta più ampia della popolazione proporzionalmente al consenso ottenuto ma il fine deve essere completamente rivisto.
Per decenni abbiamo avuto due forze che si sono alternate al potere sfruttando leggi elettorali incostituzionali con premi di maggioranza abnormi,governando ma non rappresentando ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti.
Sono stati decenni di lobbismo,di corporazioni,di stravolgimento della giustizia,di leopolde per ricchi,di grandi imprese avvantaggiate dagli amici al governo,di corruzione,di strapotere,di visioni miopi per il futuro energetico ed occupazionale e di completo disinteresse per la classe operaia,per i giovani,per le piccole imprese e per i disagi sociali.
Oggi il programma del M5S può diventare governativo,ci saranno dei patti,delle cessioni di sovranità politica,pioveranno critiche ma la meta non deve cambiare perché il paese ora più che mai deve essere unito ed ognuno deve fare la sua parte affinchè il cambiamento diventi irreversibile.


bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 25.03.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Al Senato, ultima lettura dei voti
Brunetta: 3 voti
Napolitano: 2 voti.
Gasparri: 1 voto
Romani: 1 voto.
Calderoli: 1 voto.
Praticamente si sono votati da soli, ‘sti cialtroni!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Lo scandalo non è una berlusconiana alla Presidenza del Senato, è un ex di Sel alla Presidenza della Camera!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Terribbile.
Roberto Fico rinuncerà all'indennità (doppio stipendio) prevista per la carica di Presidente della Camera.
Se la cosa vi stupisce andate a ripassare storia e programma del #M5S.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giansolo.
Continuando a denigrare Vogliono fare arrivare il M5🌟 al 90%??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Potevamo chiedere candidati incensurati, ma certo non pretendere che il CDX facesse pure il nome di una antiberlusconiana !!!
Eddai @marcotravaglio...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Irene.
Secondo Sallusti il taglio dei vitalizi pregressi cui ha accennato Fico sarebbe incostituzionale.
Più del Porcellum?
Più dell'Italicum?
Più della fiducia sulla legge elettorale?
Più della rielezione di Napolitano?
Più dei condannati in Parlamento?
#MaVergognatevi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Al voto hanno disubbidito a Berlusconi ben 60 dei suoi!
Chiaro segno che sta perdendo il potere sul partito

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO 3
Incapace di parlare coi politici per tentare alleanze (“Stiamo andando al governo… ma io scherzavo!”), preferisce dialogare sul palco con gli amici neurologo e ingegnere. E raccontare dei top manager Toyota e dei diplomatici cinesi che vogliono incontrarlo e, prevenuti per quel che si scrive di lui, “si stupiscono perchè non monto subito sul tavolo e non li mando affanculo, anzi parlo persino in italiano e ho letto qualche libro”. Fermo restando che “la parolaccia è sempre meno volgare dell’orecchio che la ascolta”, perchè “è più volgare un buongiorno detto da uno stronzo che un vaffanculo detto da un amico. E comunque il Movimento è nato da un urlo, non da una parolaccia”. Invece il Grillo “politico” nacque un po’ grazie a Craxi: “Poteva distruggermi con una controbattuta, e invece chiese alla Rai di cacciarmi per una gag sul suo viaggio in Cina”. E un po’ grazie al Pd: “Gli ho offerto il nostro programma gratis, mi sono iscritto alla sezione di Arzachena, mi sono candidato alle primarie: se mi avessero fatto parlare al congresso, mica avrei fondato un movimento. Ora la sinistra scompare perchè è snob, non ha più un linguaggio, è noiosa”. Alle tre, quando si alza da tavola, corre ormai voce dell’accordo su Fico e Casellati. Ma Grillo sta raccontando con l’occhio ispirato gli esperimenti francesi per trasmettere Internet non più sulle onde radio, ma su quelle luminose, e i corsi in Cina per disintossicare la gente dalla Iphone-dipendenza. Pare brutto disturbarlo con le miserie di palazzo. Lui, con la testa, è già sul pack. A maggio, mentre qui si parlerà ancora del governo che non c’è, inseguirà gli orsi polari. E anche così, a modo suo, farà il “garante”: un promemoria ambulante per ricordare ai suoi 333 eletti perché sono lì.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:26| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO 2
All’ultima risata di Dario Fo intubato e incosciente nel letto di ospedale:“Mulinava braccia e mani per dipingere in aria i suoi sogni e io gli sussurrai all’orecchio:‘Ma i quadri che mi hai regalato,ora che te ne vai,valgono di più?’.Al nuovo blog sganciato da quello dei 5Stelle.Al prossimo viaggio in Norvegia sulle tracce degli orsi bianchi che “si estinguono perché non trovano più pesci,digiunano e diventano gialli,così pure le foche li sgamano da lontano e non si fanno mangiare manco loro”.Riecco,in un teatrino di 150 posti,l’artista-utopista che la politica aveva rubato al pubblico:“Una volta riempivo i palasport,ora riparto dai cabaret”
Anche se sapesse che i suoi si stanno accordando su Maria Elisabetta Casellati Alberti Serbelloni Mazzanti Viendalmare,cioè l’avvocato Ghedini con parrucca e gonna,quella che da sottosegretaria fece assumere la figlia al ministero,che strillava al golpe ogni volta che processavano il Caimano, che riusciva a restare seria su Ruby nipote di Mubarak,Grillo non farebbe un plissé.Un po’ perché condivide la svolta governista:“Da bambino,per stare sicura,mia mamma mi affidava al nostro vicino di casa,Donato Bilancia:lo capite perché non mi fa paura niente e nessuno?”.Un po’ perché si è felicemente liberato dell’uniforme,anzi della camicia di forza di “capo politico”(“ho abdicato, poi non più,poi di nuovo…”)che l’ha costretto per anni a mordersi la lingua appena gli usciva una battuta(io che per una battuta sarei disposto a morire,appena ne facevo una ricevevo le proteste del tal meetup,del tal candidato).Meglio il garante a debita distanza:“Di Maio l’ho conosciuto 10 anni fa in un bar di Pomigliano,ero con Zanotelli in tour per le discariche col megafono,Luigi era lì con altri 4 ragazzi uguali a lui:5 Di Maio col sopracciglio unico,i capelli neri,la pelle scura,sembravano tutti immigrati.Ora sono bravissimi a fare le cose che devono fare,ma che io non potrei.In questa fase,per il Movimento, io sono un pericolo pubblico

sege

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:24| 
 |
Rispondi al commento

1
INTANTO GRILLO.....
Marco Travaglio,25 marzo 2018.
Venerdì sera,mentre Di Maio e Salvini tumulavano la salma del Caimano che ha 5 anni più della somma delle loro età,ero al teatro Flaiano di Roma, a 50 m. esatti da Palazzo Grazioli,il luogo delle esequie.C’era Insomnia, lo spettacolo di Beppe Grillo,che sta per compierne 70,ma ha un’energia e una curiosità che fanno sentire vecchi anche i bambini.Lo show dovrebbe durare un’ora e mezza:va avanti per 2 e mezza.Poi prosegue per altre 3 a tavola,alla cena con un po’ di amici nelle segrete del teatro,dove un tempo facevano notte Flaiano, Fellini e altri geni.Grillo sa dei tanti giornalisti in sala(quelli del “lui ha detto che quello avrebbe detto”)pronti a carpire una frase, un sospiro,un’increspatura della barba sulle trattative per i presidenti delle Camere.E li delude:“Ho un repertorio della Madonna su queste cose,ma non voglio imbarazzare il Movimento: però, appena fanno questi cazzo di presidenti,mi scateno!”.Due sole battute non riesce proprio a trattenerle.Una su Renzi:“L’ebete mi sono bastati 30 secondi in streaming per inquadrarlo,ma come avete fatto a prenderlo sul serio per 4 anni?”.E una su B:“Ora lo psiconano vuole incontrarci, vorrà capire se nel Movimento c’è fica.Ma le nostre sono donne diverse dalle sue,forse non la danno neanche ai mariti.E hanno appena cominciato a depilarsi”
Pochi secondi in 2 ore e mezza di spettacolo torrenziale,quasi tutto dedicato alle nuove tecnologie e ai cambiamenti del pianeta.Al futuro federalismo basato sulle grandi città.Alle migrazioni che “vanno gestite e non ostacolate coi muri”.Ai big data,ai bitcoin,alle nuove catene umane web a prova di hacker(blockchain) All’intelligenza artificiale.Al reddito di cittadinanza come antipasto del reddito universale,“per trasformare i milioni di esclusi invisibili in individui protagonisti”.Ad altre cose che più “di sx” non si può e che nessun leader di sx dice mai (almeno in Italia).

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Ora la road map cercando di coinvolgere i gruppi esclusi:
1) tagliere le tasse scolastiche alla classe medio-povera (i ricchi possono contribuire)
2) flat-tax al 20% (10% per i produttori agricoli) solo per quella parte di reddito che è maggiore rispetto all'anno precedente a patto che vengano trasformati tutti i contratti a termine in contratti a tempo indeterminato
3) avviare il processo per il reddito di cittadinanza
4) tagli ai costi della poltica
5) tagli spending review di Cottarelli
6) nuova legge elettorale col doppio turno, proporzionale puro al primo turno per il 30% dei seggi e il restante 70% al secondo turno così distribuiti: 45% al primo e 25% al secondo. Abolizione delle coalizioni nelle liste per il Parlamento, per la Regione e per i Comuni (ogni singola lista contro tutti) ...
e buon lavoro!

dario maturo 25.03.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica a tutti,
Per tranquillizzare la coscienza degli amici grillini nauseati per la casellati (minuscolo d'obbligo). Le guerre si vincono con le battaglie e nelle battaglie ci si trova ad attraversare anche canali di scolo maleodoranti per prevalere. Non c'e' stato, come vorrebbero fare notare le fake della solita stampa di regime,pertanto nessun allontanamento dai principi costituenti del movimento, tanto che e' stato detto no' partecipazione al governo per fi, che tra l'altro non ha votato Fico. Di Maio e i rappresentanti del nostro Movimento si stanno muovendo nel modo migliore per ottenere il massimo nella situazione.
Se non volete pensare a Machiavelli, pensate ad Ulisse e a tanti altri strateghi antichi e moderni, che grazie all'astuzia hanno raggiunto la meta.Viva ilMovimento, Cambiamo l'Italia, fuori ladri, profittatori ed evasori, taglio enti inutili. Svegliamoci.

engels2 25.03.18 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Rettifica secondo commento:
Ho scritto "Napolitano".
Chiedi scusa.
Ovviamente intendevo Mattarella.

Adelmo De Sanctis 25.03.18 10:11| 
 |
Rispondi al commento

..... aggiungo al mio precedente commento:
Che lo scenario da film dell'orrore paventato sarebbe facilitato se il primo incarico per "tentare" la formazione di un Giverno venisse offerto da Napolitano a Salvini, in quanto leader di un centrodestra ora ricompattato.
Ipotesi ancora più verosimile dato che siamo in un sistema simil-proporzionale e che il centro destra è l' "insieme" parlamentare con maggior numero di parlamentari "già - d'accordo".
Ed è chiaro che, in questa situazione, il primo incaricato parte favorito (stante la ritrosia dei parlamentari di tornare ad elezioni).

Adelmo De Sanctis 25.03.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Da Presidente della Vigilanza RAI a Presidente della Camera, un bel salto in alto.
Se, come dice, "bisogna partire dall'individuo", Fico sta realizzando se stesso.

Pietro 25.03.18 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti sono molto soddisfatto delle lezioni di Fico ma come molti di voi condivido lo schifo per l'elezione della Casellati.
Ma sarebbe un boccone digeribile se avessimo un governo a 5 Stelle .
Il mio terrore è che invece possa nascere un Governo Salvini con Berlusconi nuovamente protagonista. Sto vaneggiando?
Eppure ho letto, visto, di molti analisti, di vario orientamento, e persino mi è parso di leggere questo timore tra le pagine del Fatto Quotidiano, che le dinamiche politiche avvenute durante le nomine delle due presidenze lascino presagire proprio tale scenario.
Secondo questi, i numeri mancanti al Governo Salvini verrebbero, oltre che da traditori 5 Stelle, soprattutto da "spaccamenti" filo berlusconiani del PD.
Vi prego smentitemi e confortatemi!

Adelmo De Sanctis 25.03.18 09:44| 
 |
Rispondi al commento

FICO:
“Questa fiducia (dei cittadini) non si costruisce con proclami o dichiarazioni d’intento, ma solo attraverso l’esempio, le azioni concrete, le nostre scelte quotidiane…..”
A proposito di ‘’essere d’esempio’’, facendo un conto approssimativo, il nostro Fico, rifiutando lo stipendio di Presidente della Commissione Vigilanza Rai, ha rinunciato alla bellezza di PIÙ DI UN MILIONE E MEZZO DI EURO!
mi chiedo se lo sappiano quelli che hanno votato per i soliti partiti……. e poi vorrei chiedere loro se sarebbero stati capaci di essere altrettanto onesti!


......... e poi mi chiedo cosa avrei fatto io al suo posto.......e poi mi chiedo perchè mi faccio tante domande..........!!!!!!!!

saluti
Zazà

Il Barone Zazà 25.03.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi complimento anche anche con Yvonne.
prima nelle votazioni per le europarlamentarie ,incarico a cui ha rinunciato.
Fico sa' di chi parlo.

Attilio Disario R dam Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.03.18 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Bello il discorso. Ho atteso 5 anni per sentirlo. Ma penso che non valga il prezzo pagato con l'elezione della Casellati.
Un compromesso in cui abbiamo sicuramente perso di credibilità. Speriamo di recuperare e non affondare nella palude. Era quasi meglio appoggiare il governo con Bersani 5 anni fa.

Gaetano G., Napoli Commentatore certificato 25.03.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buondi'
ognuno da' la sua chiave di lettura a ciò' che e' successo
Auguri a Fico per iniziare ho creduto a lui finanziandolo a sindaco di Napoli nel 2011 peccato sia andata male o forse anche no.
Certo il 5 stelle ha perso la verginità' con la Casellati vien da mare ma si e' lanciato un segnale forte al quirinale oltre al fatto che si ha le mani libere per la formazione del governo e si e' dimostrato che la coalizione non e' affatto unita, ergo Mattarella deve rivolgersi a Di Maio.
Poi altra incognita: il caro defunto pd da che parte vuole andare continuare l' agonia e non contare una beata m... o arrendersi a una resa incondizionata?
Insomma mi pare che sti pivellini di Di Maio e company a scacchi sanno giocare benissimo io mi fido!
Di Maio for president.
Di Battista stai pronto!

Attilio Disario R dam Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.03.18 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Mi raccomando! Niente ministri di forza Italia! Sono la cancrena del paese! Chiari, decisi a costo di lasciare come premier Salvini... Sarà sua la responsabilità con forza Italia di avere a fianco ministri di quella parte corrotta!

Carla Gobbi 25.03.18 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna che tutti teniamo ben presente ciò che giustamente ricorda nell’intervento delle 23:02 Antonio Delmonte!
L’altrenativa a Casellari e Fico era il condannato per peculato al Senato e alla Camera uno dei tanti Renzusconi dem.
Meditate gente meditate...;-)
Saluti.

Paolo Grabar 25.03.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Raffaele m. chiede:
"scendete a patti con la classe politica responsabile del disastro nazionale?"
- - - -
Sì, perché non potevamo, non ne avevamo il diritto, di occupare entrambe le presidenze!
Il Parlamento non è di nostra proprietà. Anche se avessimo vinto le elezioni, avremmo dovuto comunque lasciare una presidenza alle opposizioni. Non come ha fatto il PD, che si è preso entrambe le presidenze delle Camere e la presidenza della Repubblica........ quest'ultima addirittura, per ben due volte!
Poi francamente, non vedo che differenza ci sia tra una fedelissima di Sberla o uno qualsiasi del PD: in entrambi i casi, si tratta di gente che si è fatta in quattro per lui!
Se al Senato avessimo votato Cuperlo, lei sarebbe stato contento?
Mi permetta di ricordarle che Cuperlo, insieme a tutto il Parlamento, ha votato la cosiddetta ''legge Severino’’, che smantellando il reato di ''concussione'', ha fatto assolvere Sberla in ''secondo grado'', mentre in ''primo grado'' lo avevano condannato a 9 anni di reclusione. Ma per fortuna sono arrivati in suo aiuto quelli del PD con una bella legge ad personam!
La Casellati almeno lo dice apertamente da che parte sta!
Finché c'è gente che vota per la merda, la merda ha il diritto di essere rappresentata e ad avere figure di garanzia.
‘’È la democrazia, bellezza!’’

saluti
Zazà

Il Barone Zazà 25.03.18 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Francesco Mancini, lei vuole sapere che cosa abbiamo in comune con questi della destra: NIENTE! esattamente quello che abbiamo in comune col PD e LEU, PROPRIO NIENTE!
Però sul programma ci sono alcuni punti in comune con la Lega:
1- frenare gli abusi di Brouxelles
2- interrompere flussi immigratori
3- eliminare la burocrazia
4- finanziare e detassare PMI
5- tutelare made in Italy
6- eliminare sanzioni Russia
7- eliminare il Fiscal Compact
8- tassare i grandi gruppi del web
9- risarcire i risparmiatori truffati
10- riformare la ''Fornero''...... la legge intendo!

ma sono curioso, invece, di sentire da lei che cosa abbiamo in comune, sul piano programmatico, ovviamente, con il PD.
Poiché non mi viene in mente nulla, sarebbe così gentile da dirmelo?
grazie
Zazà

Il Barone Zazà 25.03.18 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sbagliarmi ma ho la sensazione che neanche questa volta cambieremo il Paese e dovremo fare i conti con Berlusconi psiconano.
Il m5s doveva fare o con lega e fratelli Italia o in caso negativo con il PD ma mai con Berlusconi perché questo ora ci incarta a dovere e restiamo fregati e l'Italia non cambierà piu'!!!
Dobbiamo rovesciate il tavolo e puntare a nuove elezioni!!! Rinaldin Franco


Mi unisco al coro di coloro che finalmente si sentono rappresentati. Voto da 42 anni.

Provo disgusto per l'opposizione renzusconiana che è pronta al sabotaggio e al tradimento appena può.

Lo dimostrano i voti mancanti all'elezione di Fico a Presidente del Parlamento da parte di fi e all'atteggiamento di ipocrita supponenza di quello che rimane del pd.

Salvini per primo bisogna che stia attento perché la serpe ce l'ha in petto lui.

Anche noi dobbiamo comunque fare altrettanto e chiedere garanzie inoppugnabili ad alleati che hanno "certi" alleati.

A proposito di traditori quel tal Cecconi (che mi stimo di mandare a fanculo subito), eletto col M5S e già passato al gruppo misto, spero che, quando torni a casa, i suoi elettori lo ricoprano per bene di insulti.

Secondo me occorre cambiare subito il CdA della Rai, visto che è in scadenza.


Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 25.03.18 04:47| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo ora avanti tutta.

Andrea vallesi 25.03.18 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Aver creduto in questo movimento fin dall'inizio e averne visto e sostenuto la sua crescita oggi posso dire che è una giornata storica .. siamo riusciti a far eleggere la terza carica dello stato Fico Roberto che fino a 5 anni fa politicamente parlando era in mezzo a una strada .. questa è la nostra rivoluzione che piano piano sta riportando la fiducia verso la politica e le istituzioni. Ora Non dobbiamo dimenticarci da dove siamo partiti

Nicola principato 25.03.18 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Ad Est di carletto darwin:

L'evoluzione delle specie, paradossalmente, l'hanno portata avanti solo coloro che non si sono mai adattati a questa "specie di mondo" adulterato: e penso ai tanti non sopravvissuti e disadattati...Chinnici, Falcone, Borsellino...

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.03.18 00:14| 
 |
Rispondi al commento

va bè ora governiamo

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.03.18 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Se non ricordo male,
quando fu chiesto a Di Maio perchè nella sua squadra di governo non c'era un posto per Fico lui rispose che per Fico ci sarebbe stata la presidenza della camera.
Ricordo male?
Del resto Fraccaro era inserito nella lista dei componenti del governo e Fico no...
Mi sembra ovvio che comunque Fico (un pilastro del M5S) era riservato alla Presidenza della Camera.

...Di Maio, ma te hai Andreotti come consulente? ;-D

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 25.03.18 00:04| 
 |
Rispondi al commento

http://temi.repubblica.it/micromega-online/se-il-m5s-sceglie-il-caimano/

John McDropshot 24.03.18 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Bene! Avanti così!!

Luciano Prucher 24.03.18 23:45| 
 |
Rispondi al commento

La casellati è ovviamente indecente, come tutti i servi di berlusca.

Mario 24.03.18 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Io non riesco a capire chi ha voluto questa situazione. Salvini è più megalomane di Berlusconi e si aggrappa a tutte le situazioni per raccattare un voto.Come si può pensare di fare accordi con uno che ha amici in Europa che vengono considerati pericolosi nei loro paesi,che se non arrivano più migranti,li va a prendere lui per avere la possibilità di dire "cacciamoli via". Sono un po confuso,mi aspettavo altro.Ma li avete visti o sentiti quelli della lega?C'è qualcosa in comune con quelli dei 5stelle?Ditemi cosa perché io non trovo NIENTE!!! E poi dietro Salvini c'è sempre il più grande imbroglione d'Italia. Perdonatemi ma non si può avere qualcosa a tutti i costi. Io sono contrario e come me sento tanti altri che dicono:" Hai visto? Sono tutti uguali" Io non so che dire e rispondo: aspettiamo,ma non condivido tutto questo.

Francesco mancini 24.03.18 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Non bisogna dimenticare che il centro-destra con i soli suoi voti poteva eleggere chi voleva in quanto schieramento di maggioranza relativa al senato poi alla camera poteva eleggere ilpresidente proponendo uno del PD . Quindi è un bene in conclusione avere uno di noi come Fico alla presidenza della camera.

Antonio Del Monte 24.03.18 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che tanti pensano a Berlusconi come ad uomo ormai sulla via del tramonto. Io do un'altra lettura della questione : l' uomo in sé è quello che è, come lo è stato sempre, l'unico suo interesse le proprie aziende e salvarsi dai processi utilizzando per questo la politica. Il gruppo di potere che ancora lo tiene in vita, è vivo e vegeto, e ha dimostrato di contare e molto ; la candidatura della Casellati era quella su cui puntavano fin dall'inizio, per questo la proposta irricevibile per il movimento, di Romani. Poi l'azzardo di Salvini, finto, perché se vuoi andare allo scontro vero candidi un leghista non la Bernini. La Bernini è stato il mezzo per arrivare alla candidatura della Casellati voluta da un certo gruppo di potere, garantisce non solo Berlusconi che della politica se ne fotte ma altri; Salvini non poteva fare altro che cedere, come noi del resto, perché per avere il nostro Fico dovevamo per forza ingoiare questo calice amaro. Poi ovviamente si deve fare un po' di teatro , passi di lato e finto accordo per la tenuta della coalizione e bla, bla, ma la politica non sono mai i singoli personaggi ma il potere che vi sta dietro. Un individuo come Berlusconi, ora pure rintronato, non avrebbe retto per 30 anni se non fosse stato l'attore migliore da dare in pasto al teatrino della politica e al suo pubblico, tanto che appena uscito apparentemente di scena per la condanna, ti tiro fuori Renzi ,suo alter ego. Le vere decisioni si prendono in altri luoghi e in altre sedi, da anni, da sempre, cambiando solamente gli attori in scena. Cercare qualcuno non colluso con tale forma di potere a dx così come a sn è impossibile, fissarsi sui nomi vuol dire non aver capito cosa si nasconde dietro, noi siamo la mina vagante ancora incontrollata e cercheranno di farlo. Unica nostra salvezza è rimanere ancorati agli attivisti, ai cittadini dando sempre più spazio e peso alle loro decisioni. Un potere contro altro potere.

Alessandra Ruspetti 24.03.18 23:00| 
 |
Rispondi al commento

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/03/24/m5s-la-strategia-che-ha-portato-alla-camera-fa-sognare-il-governo-siamo-ago-della-bilancia-che-si-muove-su-due-fronti/4249581/

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.03.18 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Roberto Fico, un uomo serio e coerente che interpreta perfettamente i principi del movimento. Auguro con tutto il cuore che riesca, insieme ai nostri deputati, ad iniziare il vero cambiamento che gran parte del paese si aspetta. In bocca al lupo!

donatella davanzo 24.03.18 22:48| 
 |
Rispondi al commento

io comunque a non metterci sto video
non ci riesco_
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/03/24/travaglio-e-le-puttanate-della-casellati-sui-processi-di-berlusconi-appena-condannato-lo-scontro-a-otto-e-mezzo/4249007/

FABIO B., bologna 24.03.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe ho letto un post dal tuo indirizzo facebook del 20 marzo:
ma tu la pensi come l’autore dell’articolo da te postato, e cioè che il Tutto sia un’invenzione immaginaria di una parte solo perché quella misera parte non vede il Tutto, che lo sovrasterà sempre grazie al Cielo?

Credi davvero all’Evoluzione della specie e che l’uomo così sapiens derivi dalla scimmia?
Forse hai ragione ma a me sembra una visione tanto orgogliosa…troppo umana! Sempre l’uomo alla piramide, sempre al vertice, sinistramente sempre al centro…sempre l’uomo!

Sono contrario alla caccia e credo invece nella multiforme manifestazione di tante specie che non devono evolvere necessariamente l’una nell’altra fino all’”uomo dio” perché ogni specie è meravigliosa come noi ed oggi forse più di noi e resta un tassello indispensabile per l’armonia differenziata dell’Universo, che è un corpo unico.

Credo anche che il vero Dio non sia un'invenzione dell'uomo né che il dio inventato da uomini solo per soggiogare altri uomini sia il vero Dio. Credo forse che è l'uomo un'invenzione di Dio spesso andata male. Ma Lui ti assomiglia un po': ama gli errori e ne fa dei capolavori, ogni tanto...


Ciò che mi ha più convinto in questa mia tesi anti evoluzionistica è ovviamente un’argomentazione imprescindibile: Ma pensi davvero che Berlusconi, che è pur un ominide, con le sue intelligenti macchinazioni contro ogni decenza…derivi davvero dalle scimmie? Questa sarebbe l’ingiuria più grande verso una specie tanto innocua e simpatica che, sì, ride, ci assomiglia tanto, ma che non avrebbe mai superato in evoluzione i traguardi a ritroso di uno psiconano dalle fattezze umane.

Ti voglio bene Elevato!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dico la mia... duri e puri: nuove elezioni... 5stelle 35% lega 25%... Tutto uguale, solo un po' più legittimati... accordo subito per far fuori nani e ballerine... ripeto, mia opinione! Stop

Carlo.C. ar 24.03.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=zH5ljzHPaHY

mrcomarrelli 24.03.18 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo bene! Ora governo! Ma quando avremo la possibilità di decidere noi se convergere su cdx o csx sulla piattaforma Rousseau? Non avevamo detto di non trattare sulle poltrone ma sui programmi? Io avrei voluto dire la mia sulla piattaforma. Comunque avanti tutta!

Gaetano Gambilonghi Commentatore certificato 24.03.18 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il veto dell’avversario su Fraccaro.
La condivisione su Fico:
Le macchinose mosse illusorie e fallaci di chi proietta il suo nulla.

Vi siete chiesti il perché di tale veto?

Il nemico purtroppo va conosciuto, anche se ciò, lo so, fa male. Ma il male è meglio prevenirlo che curarlo.

Conoscete il perché della mossa del centrodestra e del suo veto, cioè di chi si illude e non ci conosce affatto?

Ma noi siamo anni luce distanti dalla proiezione illusoria che il male fa di sé; lo siamo per nascita, per principio, per altezza e per costituzione.

Fraccaro…Fico…il MoVimento…
mentre loro si illudono noi continuiamo ad essere una sola cosa portando sempre scritte nel cuore le parole creatrici e conservatrici di chi ci ha formato da principio: “Se saremo sempre uniti e compatti, riusciremo a concretizzare il Nostro sogno” (G. Casaleggio).

Noi siamo Comunità, membra di un solo corpo, che va dal nostro portavoce presidente, dalla nostra squadra fino al cittadino più sconosciuto.

Luigi Di Maio e la sua squadra di ministri e portavoce rimarrà l’unica garanzia imprescindibile per l’attuazione di un Programma garantito a favore del cittadino e votato dalla maggioranza dei cittadini.

Poi ovviamente ci sono tutte le altre cariche e presidenze…Ma l’unica garanzia e condizione necessaria e sufficiente affinché tutti gli altri incarichi servano per formare un governo a tutela dei cittadini, risiede soltanto nella mirabile squadra e nel nostro presidente, votati in maggioranza e a macchia d’olio per tutto il nostro paese. Se restiamo compatti riusciremo!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti noi avremmo preferito che la presidenza del senato fosse andata ad un antiberlusconiano....
ma parliamo seriamente, sarebbe stato possibile?

daniele p., cortona Commentatore certificato 24.03.18 21:27| 
 |
Rispondi al commento

potevano eleggere anche Belzebú al senato....tanto ormai viene fuori tutto ciò che fanno......i nostri ragazzi sono tanti tanti...tanti..la vera vittoria è questa....ormai sappiamo tutto noi che stiamo fuori.....questo dovevano fare...ricordate....ed è fatto!!!!...la conoscenza è l'arma migliore...non si possono permettere piu un bel niente....la lega è costretta a votare i tagli a tutti i privilegi...sennò fa la fine degli altri....e gli altri se votano per mantenersi i privilegi....addio!!!!!....i nostri son triplicati eh...saltano tutti gli equilibri....luigi ha sempre parlato di temi...la strategia mi pare evidente....da sempre la persegue....

silvana 24.03.18 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Impensabile solo pochi anni fa, ora il M5S raggiunge addirittura la presidenza della camera! Orgoglioso di questo risultato e complimenti a Fico.
Per il governo la strada è lunga ancora, il pregiudicato non è certo fuori dai giochi, anche se indebolito, ma il delfino Salvini non sembra intenzionato a liberarsi del suo abbraccio. Abbraccio col quale B., anche per la polpetta avvelenata di questa malefica legge elettorale, vorrebbe avvolgere il PD. Salvini, che ambisce a fare il primo ministro del cdx, come giustificherebbe i voti del pd alla sua base? Ma si sa che a quei livelli i problemi di stomaco passano in una notte. O Salvini rompe con B e appoggia un governo 5S, o si passa all'opposizione in attesa che implodano (mentre i problemi dell'Italia si aggravano).

Ferruccio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.03.18 21:09| 
 |
Rispondi al commento

E la buffonata di accompagnare Salvini alla macchina da parte del Berlusca con la plastica tirata e con bacio amichevole è il segnale che ha una paura fottuta perché se Salvini lo molla gli frega i pochi voti che gli son rimasti d'altronde non assecondare il cainano è molto molto pericoloso speriamo che Matteo 2 vada avanti per conto suo.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 24.03.18 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Penso che le scelte dei due presidenti sia stato pensato per il bene del paese.

Patty Ghera 24.03.18 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abolire subito Canguri,Supercaguri e ghigliottine.
Voto palese in tutte le votazioni.
Tagliare i bilanci delle Camere.
Rivedere organici e spese inutili.
Buvette e personaggi passacarte o mestieri superati.
Abolire consumo enorme di carta con CD .
Alzare il numero per i componenti i gruppi politici.
Presentare i bilanci dei Gruppi al vaglio della GdF.
Tutti piccoli consigli per migliorare il bilancio delle camere!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.03.18 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori il deputato Cecconi. Al piu' presto e con richiesta di risarcimento per danno d'immagine. uno o due deputati di meno non faranno la differenza, ma la coerenza non ha prezzo ed é un macigno. la sua presenza nel gruppo parlamentare 5 stelle é un insulto per chi ha votato il movimento.
spiegazione chiara per la riammissione di Dessi.
Valerio

Valerio 24.03.18 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che discorsone da ONU..

lazy lace 24.03.18 20:48| 
 |
Rispondi al commento

il primo passo è stato fatto. non sarei troppo clemente con il pd, hanno sempre infamato e lo faranno anche in futuro, qualsiasi cosa farà il M5S.

paolo b., ancona Commentatore certificato 24.03.18 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Un passo alla volta,ma sempre avanti!
Fate in fretta perchè ho poco tempo.
Debbo dire qualcosa ai nipoti?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.03.18 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta!!!

Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 20:40| 
 |
Rispondi al commento

grazie per l'intelligenza....serietà....trasparenza...chiarezza....comunicativa...prontezza....serenità...coerenza.....ideali...bellezza...altruismo...generosità...operosità...emotività....pragmatismo....cuore...testa....sogno...utopia....cambiamento...rinnovamento... futuro....memoria....sconfitte..vittorie...esserci...farsi da parte...per i silenzi...per le parole...la rabbia e la passione....neonato e camper....rallye...campagna elettorale e freddo siderale...grazie per la gioia di lottare....ma forse cè di piu...cè il sapore della vita vera

silvana 24.03.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao e in bocca al lupo qualsiasi cosa sono adisposizione

Gerardo. Magnolia 24.03.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento

e adesso forza verso un governo a 5 Stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un governo a guida ***** è impossibile perché nessuna delle forze politiche in parlamento gli darà l'appoggio necessario per realizzare il proprio programma; a meno di un ammucchiata indecente tra centro-destra e pd, cosa che ritengo altrettanto impossibile, il futuro è un governo provvisorio per sbrigare gli affari correnti, fare una nuova legge elettorale e poi al voto quanto prima!
direi di non dare importanza ai voti dati dal movimento alla casellati, è stata una scelta necessaria se volevamo un nostro rappresentante alla presidenza della camera.
la casellati siederà per poco nel seggiolone, tranquilli!

daniele p., cortona Commentatore certificato 24.03.18 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio rivolto a tutti i negativi ed inconcludenti che scrivono su questa vittoria (secondo loro non vittoria). Ebbene ...tutto e subito non funziona, soprattutto quando non si hanno i numeri per produrlo. Dico a tutti voi che le cose si ottengono un passo alla volta, diversamente si va verso la sconfitta. Quindi occorrono azioni e pensieri strutturati se si vuol vincere e cambiare radicalmente questo Paese

Fabrizio G. 24.03.18 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo giusto al posto giusto.

Dario Giovanni Giussani 24.03.18 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni Roberto. Ottimo il tuo discorso. Adesso rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo con la stessa serietà e dignità con le quali siamo arrivati a questo meritato traguardo.

Francesco Iacoi 24.03.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Voglio rispondere a quelli che sono contrari alle alleanze e compromessi. Siccome in italia siamo da sempre in guerra tra i deboli e i forti, tra i ricchi e i poveri, tra sud e nord, in sostanza siamo una nazione mai compiuta e metaforicamente questa guerra civile è infinita. Oggi per combattere questa guerra il movimento 5 stelle con Roberto Fico sta iniziando ad armarsi per vincere questa guerra.

gennaro a., carrara Commentatore certificato 24.03.18 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Per il M5S è una vittoria di Pirro, purtroppo.
La presidenza della Camera ci spettava di diritto. In cambio di ciò che ci sarebbe spettato comunque, abbiamo dovuto votare una berlusconiana di ferro, il che dimostra una sola cosa: si scrive Salvini e si pronuncia Berlusconi.
Ciò che avevamo tanto temuto si è puntualmente verificato: Salvini non è nulla, non conta nulla, non costituisce alcun pericolo per Berlusconi. Salvini non è il nostro interlocutore, è soltanto un tramite. Quali segreti nasconda questa realtà non ci è dato di sapere, chissà cosa diavolo c'è sotto; quel che conta per noi è che Salvini è nelle mani di Berlusconi, e ciò vuol dire che abbiamo zero possibilità di formare un governo a Cinque Stelle. A meno che non si voglia rinunciare a buona parte del nostro programma, o peggio ancora non lo si voglia annacquare a mezzo false riforme, che del M5S porterebbero soltanto il nome.
Io sono felicissimo per Fico,che stimo, ma vedo bene a quale prezzo è stato eletto.
Il Caimano ha vinto di nuovo; certo, chi ne ha fatto le spese è Salvini,potremo pure dire "Chi se ne frega, peggio per lui" ma se Atene piange, noialtri a Sparta abbiamo ben poco da rallegrarci.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 24.03.18 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

auguri di cuore, roberto.
ottimo*****, avanti così, sempre|

daniele p., cortona Commentatore certificato 24.03.18 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Bhe! che dire mi ritrovo a 61 anni per la prima volta ad essere ORGOGLIOSO di chi mi rappresenta in parlamento!! Auguro a tutti voi Buon lavoro e Onestà! E mi raccomando chi sbaglia deve pagare, come capita nella vita dei comuni cittadini.

Guido Ferrero 24.03.18 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contento che Fico sia il nuovo presidente della Camera un po' meno per la Casellati fida del nano e per il quale ha prodotto diverse leggi truffaldine a suo favore.Occhi aperti!!!

Daniele ., Gallarate Commentatore certificato 24.03.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni al nuovo presidente della camera dei deputati Roberto FICO.
Siamo orgoglioso di te,Di Maio,Di Battista,tutti i portavoce e tutti coloro che hanno dato fiducia al MOVIMENTO 5*.
Ringraziamo BEPPE GRILLO e CASALEGGIO per aver ridato la speranza ai cittadini onesti di poter tornare a vivere in DEMOCRAZIA che ci era stata negata da quei vermiciattoli dei partiti mafiosi e massonici e da istituzioni corrotte e serve dei poteri forti italiani e mondiali!
Il presidente FICO rappresenta il primo scalino della rinascita dell'italia.La guerra sarà dura e molto lunga ma "CHI LA DURA LA VINCE" e anche "LA PAZIENZA E' LA VIRTU' DEI FORTI".
Ora tutti uniti per dare l'appoggio e fiducia a Di Maio per salire il secondo scalino:
IL GOVERNO con chi ci darà più affidabilità di poter approvare i punti di programma in comune e finalmente dare una onesta legge elettorale per un eventuale ritorno alle urne.
Buon lavoro presidente e a tutti i parlamentari a 5*****.

mauro caputo 24.03.18 18:53| 
 |
Rispondi al commento

La gioia è stata grande ma questo è stato solo il primo traguardo.Ora concentriamoci solo sul Governa con Di Maio Presidente del consiglio, in modo che si possano realizzare le aspettative del popolo. Non accettate mai le riforme che altro non sono che tagli alla spesa pubblica. cioè togliere ancora sangue ai cittadini martoriati da almeno 30 anni di crisi e di tagli. Basta Manovre Lacrime e sangue, basta morti a causa di suicidi. Caro Roberto ricordo ancora la tua stretta di mano quando disperata ti raccontai la morte del mio amico a causa del Mobbing subito. I cittadini si aspettano un cambiamento non deluderli mai. Un caro saluto a tutti voi del Movimento 5 stelle è un caloroso augurio

francesca marcellino 24.03.18 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le prime cose da fare per governare, togliere tutta la spazzatura che c'è nella RAI che in questo momento su RAI3 si sta manifestando ancora più fortemente.

gennaro a., carrara Commentatore certificato 24.03.18 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma possibile che la maggioranza di chi scrive non si rende conto che aver accettato di votare al senato per un personaggio simile è la sconfitta delle nostre idee senza se e senza ma, abbiamo dovuto accettare il candidato scelto personalmente da Berlusconi, ma vi rendete conto, se prima delle elezioni a ciascuno di chi oggi grida alla vittoria fosse stata proposta una cosa del genere ditemi, con onestà, chi l’avrebbe accettata: NESSUNO. Cosa pensate che si comporterà la signora, ex manager di publitalia e fedelissima del condannato, quando sarà il momento di far approvare leggi che lo riguardano: conflitto di interessi, televisioni, ecc...


L'elezione di Fico a presidente della camera rappresenta una garanzia per tutti i cittadini ma anche un viatico sicuro per l'iter costituzionale della nuova legislatura, un punto di non ritorno tra il passato zavorrato di vecchie incrostazioni partitiche e il nuovo carico di speranza e foriero di cambiamenti certi. Purtroppo per questa affermazione di Fico presidente si è dovuto pagare dazio con il rimescolamento delle carte, e, anche se indirettamente, accettare che il biscazziere pluripregiudicato buttasse sul tavolo di palazzo Madama come carta vincente la "regina di picche" ovvero la senatrice Alberti Casellati di fede strettamente berlusconiana e con un passato poco fulgido di sottosegretario. Forse si è dovuto accettare il meno peggio tra i forzisti, chissa? Certo la sua disposizione votata sempre alla difesa dell'indifendibile personaggio di Arcore lascia a dir poco perplessi. Se la politica è l'arte della mediazione e non il palcoscenico farsesco di un avanspettacolo allora accettiamo senza se e senza ma questo gioco che ai piu' appare comunque a ribasso. Paolo Caruso (PALERMO)

Paolo Caruso 24.03.18 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Bene Roberto Fico presidente della Camera... Ma adesso bisogna stare attenti!!! Non dimentichiamo che il parlamento è ancora un nido di vipere. Non ci lasciamo ingannare dalle farse del centro-destra (il gatto-Salvini e la volpe-Berlusconi senza contare la fata-Meloni) e dal silenzio (ancora a maggioranza renziana?) del centro-sinistra. Avanti con proposte di programma chiare che i partiti non potranno rifiutare altrimenti dovranno poi spiegarne i motivi agli italiani...e non sarà per niente facile!!!

antonio c., casalnuovo di napoli Commentatore certificato 24.03.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo Fico ha dichiarato in un'intervista di aver parlato - quasi come un vanto - con l'ex commissario alla spending review Carlo Cottarelli.
Leggete il suo libro "La lista della spesa" (fatelo 'sto piccolo sforzo!) e così saprete veramente come e dove l'autore ritiene si debba tagliare: tanti auguri ai pensionati italiani!

piero pistolesi 24.03.18 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Perché hanno (o avete)puntato solo alla presidenza della camera? Mi chiedo ,perché hanno dato (o avete dato) il voto a una berlusconiana. Vorrei capire. Grazie. A riveder le stelle.

Claudio Pezzarini 24.03.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Ci si chiede ora quali altre cose possono fare insieme Salvini e Di Maio.
Sul dimezzamento degli stipendi inutile parlarne ora, sui vitalizi Salvini si è detto disponibile, ma M5S e Lega hanno molto obiettivi in comune, primo fra tutti togliere dalla Costituzione il pareggio di bilancio per far ripartire gli investimenti, poi fare un nuovo sistema elettorale, snellire la burocrazia, diminuire le tasse, curare il territorio, abolire la Fornero, dividere banche di risparmio da banche speculative...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In bocca la lupo, Roberto!
E grazie a Beppe e a Giandomenico a cui dobbiamo tutto!

PIER L., SESTO SAN GIOVANNI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 18:09| 
 |
Rispondi al commento

no ot

robbbertooo...

https://www.youtube.com/watch?v=R9zgb_q8BCE

pabblo 24.03.18 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Per vari motivi nessuna maggioranza di governo è possibile. Il Rosatellum è così perverso che non permette nessuna governabilità.

Alessandro Gilioli.
Maggioranza M5S-Lega. Sulle presidenze Salvini alla fine non ha voluto rompere con Berlusconi. Perché? Anche qui, vanno fatti dei calcoli: con 170 senatori (Lega più M5S) avrebbe potuto fare sì un presidente del Senato al ballottaggio, ma poi è difficile fare un governo. Sarebbe una maggioranza debole anche questa. Quindi rompere con B. per Salvini avrebbe significato non solo andare a trattare con Di Maio in una condizione di forte subalternità numerica (come capo solo della Lega ha 100 deputati in meno e 50 senatori in meno del M5S) ma anche rinchiudersi nell'unica possibilità di una maggioranza fragile. Risulta evidente da quanto accaduto che non è questa l'intenzione di Salvini (lo fosse stata, avrebbe davvero rotto con B.). Questo significa che la maggioranza M5S-Lega è diventata improbabile? Sì, se parliamo di una maggioranza politica e con pretesa di fare politica (soprattutto economica); resta invece uno scenario possibile se l'intenzione è quella di un governo breve, che duri il tempo di fare una legge elettorale che consenta a entrambi di contendersi la maggioranza assoluta alle prossime elezioni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene per Fico , anzi ottimo. Si è presentato bene. Ma è un'indecenza aver votato al senato una forzista che definiva golpe la decadenza da senatore di B. Ma quando parlava delle donne la presidente del senato avrà pensato a rubi e alle olgettine?


Dal discorso di Fico:
“Valori che per essere affermati nella nostra Carta costituzionale hanno richiesto il sacrificio di tanti uomini e tante donne nella lotta contro il nazifascismo. Vogliamo ricordare quel sacrificio con particolare commozione oggi, nell’anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine”

E daje! Noi italiani siamo convinti che siamo stati invasi dai tedeschi, ma i tedeschi erano in Italia, in Libia, in Grecia per aiutare il regime italiano; ricordo che l'Italia aveva provato a invadere la Francia, e se per causa di Hitler non si arrendeva, ce le suonava. Ovvero i tedeschi possono dire che siamo traditori.

Ricordo che partigiani non ce n'erano, neanche a cercarli con il lanternino, finché gli alleati non ci hanno invasi, diversamente, per esempio, dalla Francia e la Jugoslavia.

La 1a guerra mondiale, facendo un cambio di alleanze ( gli austriaci dissero che li abbiamo traditi ) l'abbiamo, ahimè, vinta, la seconda persa; per quello abbiamo nel nostro territorio basi di altri stati.
Ditelo a Fico.
Per verità storica.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 24.03.18 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo che la nuova presidente del senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, non è qui molto apprezzata per il suo curricula politico e non lo sono nemmeno io. Purtroppo questo succede quando è necessario il compromesso.
Comunque abbiamo Roberto Fico alla presidenza della camera ed è gia un buon risultato.
Ora arriva il difficle, la formazione del governo, tutto sommato spero che Di Maio e Salvini riescano ad accordarsi.

mzee.carlo 24.03.18 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Un vento nuovo.

A riveder le stelle...

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 24.03.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento

la gioia è veramente GRANDE....IMMENSA....
Ragazzi, cosi' mi fate morire di crepacuore.....
quando ora darete vita al primo governo a 5 Stelle, non so cosa mi accade.....
Luigi e Roberto sono due figure talmente giuste e corrette per ciò che devono svolgere, che sono certo scriveranno grandi pagine di storia del nostro Paese......l'Italia nuovamente liberata dagli oppressori e i malvagi..........
è bellissima questa giornata, ora comincio a sognare il giorno del passo finale........
un grandissimo abbraccio a Roberto , anche per il discorso che ho ascoltato, che in parte, segue quanto detto da lui a Piazza del Popolo 2 giorni prima delle elezioni.......
il primo pensiero che mi hanno fatto venire le sue parole, e stato alle persone cosiddette "di sinistra" dell'aula.....avranno sicuramente pensato perchè una persona come Roberto Fico, cosi' vicina ai problemi della gente, di tutta la gente, non è schierato con loro.......
ho pensato e penso che stanotte, quei signori, avranno tanti pensieri...ma soprattutto RIMORSI DI COSCIENZA......
come l'ebetino di Firenze, che voleva abolire il Senato, e che ora per raggiungerlo, passa sotto i tunenl che lo collegano, per non farsi intervistare.....che pena Renzi......
Un grande in bocca al lupo caro Roberto, ti vogliamo da sempre bene!

fabio S., roma Commentatore certificato 24.03.18 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Roberto,
Buon inizio!
Sono orgoglioso di te.
Federico Barbic

Federico Barbic 24.03.18 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Bel discorso quello di Fico.
Avete sentito quello della Casellati invece?
Ma quanto è ridicola?
Ha parlato di cambiamento, legalità, detto da lei proprio, hahahahaahahahahah!

Valerio Litta, Merano Commentatore certificato 24.03.18 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Dal discorso di Fico:
“ È necessario porre fine a un modo di legiferare confuso, fatto di aggiustamenti continui, deroghe, estensioni, perché questo modo crea incertezza e diventa un danno per i cittadini e per la crescita del Paese.”
Speriamo!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 24.03.18 17:26| 
 |
Rispondi al commento

OT? ottimo risultato

Fico
422
68,1 %
(Quarto scrutinio)

Boldrini
327
52,9 %
(Quarto scrutinio)

Fini
335
54,8 %
(Quarto scrutinio)

Bertinotti
337
55,3 %
(Quarto scrutinio)

Casini
343
57,4 %
(Quarto scrutinio)

Violante
316
51,8 %
(Terzo scrutinio)

Pivetti
347
56,2 %
(Quarto scrutinio)

Napolitano
360
62,6 %
(Quinto scrutinio)

....

sa &di 24.03.18 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso vogliamo un governo m5s lega

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.03.18 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c
Una donna che pensa alle donne,sembra dire il suo discorso di insediamento.La sua storia dice che è favorevole alla riapertura delle case chiuse,che firmò una proposta di legge per abolire la legge 194 sull’aborto,disse che il via libera alla pillola del giorno dopo “è un gravissimo errore, che strizza l’occhio alla cultura della morte”
Una volta B disse che cancellare gli stupri dall’elenco dei reati era una missione impossibile ”anche in uno Stato poliziesco” e che l’unica sarebbe stata mettere un soldato accanto “a ogni bella ragazza”.Molte si indignarono,lei no: piuttosto “l’emergenza sicurezza in Italia è figlia del lassismo del csx”
Di sicuro pensò alle donne di famiglia,però: quando lavorò al ministero della Salute,scelse proprio la figlia Ludovica come capo della sua segreteria.Tutti ripescano in queste ore la storia raccontata da Gian Antonio Stella sul Corriere 13 anni fa,in cui si diceva anche degli sponsor della parlamentare tra i produttori di farmaci.L’allora capo segreteria della mamma sottosegretaria precisò che poteva giudicarla solo chi conosceva sul lavoro e testimoniò la fatica per scrollarsi di dosso l’etichetta di “figlia di”.Mancò invece di ricordare il cursus honorum che si basava abbastanza sulla permanenza in Publitalia.E infatti qualche anno dopo,Prodi presid.,la Alberti in Casellati la disse chiara:“Altro che conflitto d’interessi:il male dell’Italia è il conflitto permanente della sx e del governo Prodi con la democrazia”
Il momento della metamorfosi–quello che ora fa dire a Zanda che garantisce imparzialità,a Giovanni Legnini che ha senso delle istituzioni e ai 5stelle perfino di votare una berlusconiana come presid. è stato recentissimo e forse casuale. 4 anni fa il Parlamento si ritrovò a un lavoro matto e disperatissimo per integrare il Consiglio superiore della magistratura con il presid.della Repubblica Napolitano che ogni 3 giorni ricordava che non si poteva andare avanti così.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena riascoltato il discorso di Fico e ne ho riportato una grande emozione. Senza la solita retorica di quelli che con il loro bla bla non dicono assolutamente nulla ma l'autenticità di una persona che ha un progetto di vita e di società per sé e per gli altri e, conscio del posto di responsabilità che gli è stato assegnato,vuole portarlo a compimento contro gli attacchi che gli verranno da ogni parte .Ho sentito un cuore palpitare ed un'anima che, protesa verso le conquiste del futuro, trascina con sé tutta l'amarezza per lo scempio dell'uomo che è stato fatto in passato; dei suoi sogni, dei suoi progetti, dei suoi diritti.
Credo che tutte le persone libere e le anime nobili si sono morsi i gomiti per non averci votato e per essersi chiusi ad un sogno che gli è stato offerto.
Lo so, anche per noi, rimane un fondo di amarezza per aver contribuito all'elezione di chi è tanto distante da noi e che abbiamo sempre combattuto però, se non avessimo fatto così, non saremmo mai potuti arrivare così in alto ed occupare una carica che potrà consentirci di realizzare il nostro progetto. Ad massima ragazzi!

giuseppe satriano 24.03.18 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Non si aspettava altro che un'Istituzione rivolgesse il suo discorso ai Cittadini, nel Rispetto ossequioso dell'Art. 3 della Costituzione. Che sia d'auspicio affinche' i DATORI di lAVORO( CITTADINI) non vengano PIu' umiliati. L'unico rammarico che sia anestzzata il cambiamento proposto da Fico. Speriamo ci sia nel M5S il controaltare.

Roberto Maccione Commentatore certificato 24.03.18 17:15| 
 |
Rispondi al commento

b
Un po’ dopo, all’inizio dell’altra legislatura del cambiamento, cinque anni fa, fu tra i 150 parlamentari del Popolo delle Libertà che marciarono sul tribunale di Milano contro la celebrazione del processo Ruby. Insieme all’altra candidata alla presidenza del Senato, Anna Maria Bernini, e ad altre sue colleghe si vestì completamente di nero nella seduta del Senato del 27 novembre 2013: era il giorno in cui il Senato avrebbe votato la decadenza dell’allora Cavaliere, cioè il giorno del “lutto per la democrazia” spiegarono. Per lei Berlusconi, anche dopo la sentenza in Cassazione, era innocente “e gli italiani lo sanno”. Gli altri, quelli che votavano a favore della decadenza, erano un “plotone di esecuzione“. Berlusconi non sbaglia mai: Sempre Quaranta ricorda che ha perfino negato che Berlusconi non riesca a controllarsi quando c’è da raccontare barzellette un po’ sboccate. “Mai sentito”, sbatté le sopracciglia lei.

Insofferente al contraddittorio, la presidente del cambiamento – votata oggi dal centrodestra e dai Cinquestelle – è la “berlusconiana più berlusconiana di tutte, una berlusconiana ‘senza se e senza ma’”, come la definì una volta Guido Quaranta. La ritengono, in particolare, vicina a Niccolò Ghedini, avvocato come lei, padovano come lei, leale al capo come lei. Anzi, di più: lei ha fondato Forza Italia, vinse il suo collegio in Veneto nel 1994 e da quel momento è sempre stata parlamentare, ad eccezione della legislatura dei primi governi dell’Ulivo. Nel decennio berlusconiano, il primo del Duemila, presidiò sempre il governo: da sottosegretario alla Salute in un primo momento, da sottosegretario alla Giustizia in un secondo, trovandosi a suo agio in entrambi i ruoli.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a
DIEGO PRETINI. IFQ
Maria Elisabetta Alberti Casellati, la “più berlusconiana”: dalla marcia contro il processo Ruby alle leggi ad personam

La presidente del Senato del Parlamento del cambiamento, dei partiti che vogliono ribaltare tutto, ricorda certi vecchi fumetti di Marlene Dietrich: le sopracciglia lunghissime sugli occhi sempre a mezz’asta, la bocca mezza serrata. Sarebbe perfetta come soggetto di un dipinto del Settecento che ritrae l’aristocrazia in posa. Altera, rigida e quindi fedele, fino alle estreme conseguenze: compresa quella di diventare la carta di Silvio Berlusconi – al quale ha votato tutta la sua vita politica – per cassare un po’ della vecchia biografia. Non più il capo di governo che si rinchiude nella cantinetta con le vallette, ma il leader di partito che ha portato una donna alla carica più elevata, la seconda dello Stato. Le toghe rosse, il colpo di Stato, la persecuzione giudiziaria, la democrazia in pericolo, la giustizia a orologeria, la “dittatura mediatica”: Maria Elisabetta Alberti Casellati, da oggi successora di Piero Grasso, per 45 anni magistrato – ha sempre rispettato tutto il pentagramma di Forza Italia, è stata, anzi, tra i corifei che negli ultimi dieci anni, negli ultimi vent’anni, hanno difeso il capo assoluto davanti a qualsiasi intemperia, con tutto l’armamentario della corte berlusconiana.

Con le parole, soprattutto: nel 2011 Dagospia raccontava che in tre anni la Casellati, allora sottosegretaria alla Giustizia, aveva cambiato 26 addetti stampa, alcuni scartati e altri fuggiti perché non riusivano a stare dietro “all’ansa da prestazione mediatica”. Ma anche nei fatti: fu sostenitrice e qualcuno dice collaboratrice fattiva del ddl sul processo breve – governo Berlusconi IV, ministro Alfano – che avrebbe cancellato una montagna di processi e tra questi, per coincidenza, quelli su Mills e Mediaset.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Confesso che al termine del discorso per l'insediamento a Presidente della Camera di Roberto, mi è scappata una lacrimuccia. Che magnifica Squadra. Un abbraccio.

Claudio Secchi 24.03.18 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Un discorso bellissimo, niente affatto di circostanza, come invece l'altro in contemporanea in Senato! "Mi piace immaginare il Parlamento come istituzione pensante, come istituzione culturale che si interroga su che cosa deve fare", questo è un manifesto! Forza Roberto, non ci deludere, ti seguiremo!

ANTONIO MINNA 24.03.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Nel salutare l'elezione di Roberto Fico a Presidente della Camera, ho quasi l'impressione che ci siano anche fra gli elettori del M5S persone condizionate e manipolate dal tam-tam dei media e dei giornaloni dell'establishment. Posto che il M5S pur avendo il 33% dei voti non ha i numeri per governare da solo, è riuscito intanto ad entrare con l'elezione di Fico nelle stanze che contano per cominciare a lavorare ed imporre i temi del M5S a cominciare dai tagli ai privilegi della classe politica,cosa che dubito sarebbe riuscita con il consenso dei signori della cosiddetta sinistra (PD). Questa è già una grande vittoria, per quanto riguarda il governo dobbiamo essere realisti e pensare soprattutto ai 18 milioni di Italiani che sono a rischio povertà, e secondo me se riuscissimo a far passare una forma di Reddito di cittadinanza oltre ai tagli agli enormi sprechi, alla abolizione della legge Fornero, insomma qualche punto importante del nostro programma sarebbe già un grande risultato e credo che tutto ciò sia più semplice farlo con Salvini piuttosto che con il PD. Quale sarebbe il giovamento per il Paese e soprattutto per le classi più in difficoltà arroccarsi e dire NO a Salvini perchè sta con Berlusconi e NO a qualsiasi governo perchè "o si governa da soli o si sta all'opposizione"? I numeri purtroppo non li abbiamo da soli, ma il Paese non ha più molto tempo per aspettare, i problemi sono enormi e dirompenti. Questa è l'eredità di una classe politica sciagurata, come può constatare bene oggi la Raggi, e dobbiamo prendere atto che Salvini ad oggi risulta, non solo "il meno peggio" ma anche l'interlocutore che ha capito che la situazione del Paese è molto grave e bisogna cambiare radicalmente. Dai Parioli, da via Montenapoleone nelle ville dei radical-chic "de sinistra" è chiaro che si vede e si vive un'Italia in ripresa e senza grossi problemi.

stefanodd 24.03.18 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che accettare il veto su Fracarro sia stato un errore non per sfiducia del bravissimo Fico, ma se poi non si riesce a farlo passare come Ministro sarà un grande autogol ! Spero che Di Maio lo comprenda !

francesco m., livorno Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.03.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Mah, che ve posso di'; forse che 'i toni de circostanza de l'impassibbile Presidente commissario Vigilante Fico ("sarò il Presidente de tutti etc.etc." e via andando, cor conosciuto repertorio de 'a retorica parlamentare de rito) data 'a delicatissima situazzione, me l'aspettavo, e in fonno, 'o capisco: 'a "scatoletta", se capisce ch'era proprio de Tonno Insuperabbile, 'tacci sua.....(der Tonno, vojo di'...)

( e comunque, sempre co' 'e mutande de Kevlar misto ghisa, me raccomanno, rega'....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.03.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA GRANDE VITTORIA
del M5S ma permettetemi di dire anche una grande vittoria del ns Luigi. E' stato perfetto, disponibile alla trattativa ma fermo sui principi del M5S. Colgo in giro molti commenti dei cosiddetti giornalisti cambiati e adesso stimatori del ns "gigino". Bravo Luigi DiMaio, forza M5S. Adesso sarà ancora più dura ma intanto godiamoci questa bella giornata.

Giovanni Scarabello 24.03.18 17:05| 
 |
Rispondi al commento

NON VI FERMATE E°SOLO L°INIZIO.
STEFANO UN CITTADINO

stefano viola 24.03.18 17:05| 
 |
Rispondi al commento

2
Forza Italia Bis. Attenti, però: quando Berlusconi sta per cadere, diventa ancora più cattivo. Farà di tutto per vendicarsi. E spingere Salvini (e Meloni) dall’allievo ripetente Renzi.

Pd. Marginali come José Mari nella storia del Milan. Anzi di più, perché José Mari almeno 5 gol in tre anni li fece.

Renzi. Vederlo al Senato (che diceva di voler cancellare) gonfio come una zampogna e col sorriso tiratissimo di chi ieri si sentiva Giulio Cesare e oggi il Poro Asciugamano, è stato emblematico. E anche – diciamolo – un po’ liberatorio. Speriamo duri (ma non ci giurerei).

E ora? Molti giornaloni, adesso, ripartiranno con la litania dell’ “accordo sicuro” tra M5S e Lega. Secondo quest’ottica, funzionale al Pd perché atta a far credere che Di Maio in realtà sia Goebbels e la Taverna Eva Braun, l’accordo su Camera e Senato sarebbe prodromico a un’alleanza di governo. Credo, al contrario, che non c’entri nulla. Nella storia della Repubblica Italiana le presidenze di Camera e Senato sono sempre andate alla maggioranza, tranne che nel periodo 1979-1994, quando la Dc (dopo la “non sfiducia” del ’76 e la solidarietà nazionale) “concesse” la Camera al Pci. Il quale, da solo, aveva percentuali non distanti da tutto il centrodestra attuale e sideralmente superiori al centrosinistra attuale: non si poteva tener fuori. In più, responsabilizzandolo con incarichi così importanti, la Dc sperava di “istituzionalizzarlo“. Altri tempi e altri contesti: oggi non poteva andare che così. Ma per il governo sarà tutta un’altra storia

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 17:01| 
 |
Rispondi al commento

1
SCANZI
M5S. Ottiene la Presidenza della Camera, e ci mancherebbe altro con quel 32% lì. Il discorso di Fico è stato efficace e passionale: ha detto cose più condivisibili lui in 5 minuti che la Boldrini in 5 anni. Un discorso più da leader di opposizione che da Presidente della Camera, ma non ho dubbi che d’ora in poi saprà essere istituzionale come il ruolo che richiede. Non è portato per la tivù, ma è persona intelligente e preparata. La vera vittoria del Movimento è stata però avere imposto al centrodestra la defenestrazione dell’indigeribile Romani (anche se pure la Casellati non è esattamente Madre Teresa: rileggetevi cosa scrisse Gian Antonio Stella nel 2005 sul Corriere). C’è comunque poco tempo per gioire: il difficile, per Di Maio e per i suoi, arriva adesso.

Lega. Chi pensa che Salvini sia un coglione, non ha capito nulla di Salvini. Il ragazzo è scaltro, vispo, furbino e tutto fuorché scemo. Salvini è un Renzi che ce l’ha fatta. Ha messo – finalmente – le palle sul tavolo per dire a Berlusconi che il leader è lui. La “mossa Bernini”, che sarebbe stata peraltro molto meglio della Casellati al Senato, è servita a questo: “Silvio, vola basso che se alzi troppo la cresta andiamo al voto e a fatica raggiungi il 10%. Il centrodestra sta cambiando e si sta svecchiando. Se poi in meglio non so, ma di fatto chiunque può essere meglio di Berlusconi e Gasparri.

Forza Italia. Ha vinto, ma ha perso. La legislatura è appena cominciata e i forzitalioti sembrano già bolliti. Appartenenti a un’altra era geologica. Ottengono la Casellati e tamponano la falla-divisione nel centrosinistra, ma i rapporti interni sono già logori. Quasi tutto, in Forza Italia, ha aria di muffa. E di caricaturale. Pensate a Sgarbi, che è già caricaturale di suo: ieri neanche ha fatto in tempo a (ri)entrare in Aula che si è subito fatto cacciare da Giachetti. Ora: se ti fa il culo Mazinga è un conto, ma se ti fai metter sotto da Giachetti sei davvero l’erede stitico del Poro Schifoso

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io sono rimasta male che il M5S abbia appoggiato una berlusconiana incallita come presidente del Senato(discorso pallosissimo e insignificante). Tuttavia ho fiducia nel M5S e non credo siano ingenui. Purtroppo non capisco bene certe dinamiche e non voglio rovinarmi la gioia dell'elezione di Fico che ha fatto un discorso che non si era mai sentito. Sono sicura che non ci deluderà no. FINALMENTE... a rivedere le stelle!!!!

undefined 24.03.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Mai sentito un discorso di insediamento più di sinistra di questo da parte di un presidente della Camera. Dovevamo aspettare questa rivoluzione innescata da Grillo perchè in un aula del parlamento italiano si parlasse di diritti e bisogni dei cittadini comuni e di taglio dei costi della politica come inizio ed esempio.

emanuele meli 24.03.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Secondo i sondaggi di Index Research del 22 marzo, prosegue in modo inarrestabile l’avvicinamento degli elettori verso le due forze uscite vincitrici dalle elezioni politiche del 4 marzo. Il M5S di Di Maio cresce di quasi 4 punti, passando dal già lusinghiero 32,7 raccolto nelle urne a un potenziale 36,4% degli ultimi sondaggi.
Ancora meglio va la Lega di Salvini che, dopo il sorpasso di Berlusconi con lo straordinario 17,4% del 4 marzo, punta ancora più in alto, salendo di più di 6 punti, attestandosi addirittura al 23,5%.
Perde Forza Italia, costretta ad assistere impotente al travaso di voti verso il Carroccio, GFi scende dal 14% a uno striminzito 10,9%.
Fratelli d’Italia, scesi dal 4,3% al 3,3%, rischiano addirittura di sparire.
Dimezzati anche i voti dei centristi di Noi con l’Italia, dall’1,3% allo 0,6%.
Scompare la sinistra
Il Pd scende dal 18,7% al 17,4%.
Tutte le altre forze politiche che formavano la coalizione di csxa (Insieme, Civica Popolare, + Europa, Svp), erano il 5,1 e ora sono il 4%
Drammatica la situazione di LeU (Grasso, Bersani e D’Alema) cala alla quota irrisoria del 2,1%.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento

C è veramente tutto il necessario in questo discorso, buon lavoro Presidente, e buon lavoro a tutti voi!!! Sempre schiena dritta davanti a chiunque!!

Davide M 24.03.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento

....quello che mi lascia da...pensare è quell'elezione di quella Persona al Senato...mi pare come calarsi un po' le braghe...voglio sbagliarmi ...speriamo che non sia un principio di " incartamento "...che non sarebbe ben visto ( se fosse) dalla platea dei 5 Stelle ! Intanto auguri veri !

raoul 24.03.18 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Una emozione immensa e indescrivibile,sono contento per me perchè scorgo un'occasione unica di trasformazione della politica veramente come servizio per tutti noi; sono contento per Fico perchè mi è sempre piaciuto; e poi,come non esaltare, Beppe che,con il rigore dei principi imposti a tutti quelli che hanno voluto far parte del M5S,con l'esempio e l'impegno,ha dato inizio a tutto questo, a un'utopia che va realizzandosi.

emanuele meli 24.03.18 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCHE STAVOLTA IL BANDITO (lo Psiconano) NON HA PERSO L'OCCASIONE PER SOTTOLINEARE CHI E'.
VISTO CHE LUI E' TRUFFATORE PENSAVA CHE IL M5S PURE POTESSE ESSERE TRUFFATORE.
ALLORA PRIMA DI VOTARE FICO HA VOLUTO VEDERE ELETTA LA SUA PRESIDENTE...
CHE PENA. DEVE SEMPRE METTERE IN MOSTRA LA SUA DISONESTA'.

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 24.03.18 16:35| 
 |
Rispondi al commento

DEDICATA AL BOMBA.. ALIAS EBETINO...
COSA RESTERAAAAAAAAAAA DI QUESTI EURO OTTANTAAAA.

aniello r., milano Commentatore certificato 24.03.18 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio a tutti,

sono felice per Fico che vede premiato il suo impegno per le tante battaglie nella direzione di un paese più giusto e, inoltre, per la sua serietà e la coerenza che lo contraddistingue prima come persona e poi come politico.
Sono felice per il M5S in quanto avere la presidenza della Camera è un ‘altro importante tassello verso il cambiamento politico e culturale del Paese.
Il discorso di Fico né è una prova.
Si cambia direzione. Verso un paese più giusto.

Bene cosi.

Salvatore Di Maio 24.03.18 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per ricordare chi è la Casellati, ecco uno scontro memorabile con Travaglio del 23 marzo di quest'anno

https://www.youtube.com/watch?v=YgYmqywixeo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un discorso, serio, impegnativo e molto chiaro, espresso con marcata semplicità, non usando il solito politichese diversamente interpretabile, ma nella corrente e meravigliosa lingua italiana, comprensibile dal popolo a tutti i livelli di ceto e cultura. Espressività di un discorso ove si denota, non solo la meccanica costruzione mentale solita, al fine di convincere gli ascoltatori, ma un umanissimo sentimento di convinzione di voler operare in gruppo al fine di realizzare ciò che è stato programmato e proposto. Complimenti vivissimi al novello presidente.

Fausto Feltrinelli 24.03.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento

mario pietro LORENZO
Vorrei lanciare un appello urgente. Tutti i cittadini sono invitati a telefonare a 'Chi l’ha visto' nel caso dovessero intravedere in qualsiasi situazione il PD. Da circa 4 anni vie era con accento toscano che urlava 40 per cento, 80 euro... 40 per cento 80 euro ma non si capiva cosa volesse dire. Gli stessi specialisti si erano detti più volte concordi che si trattava di una sindrome molto difficile da curare. Il 4 marzo si sono perse le sue tracce.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PREGUDICATO QUANDO APRE BOCCA, PERDE SEMPRE UN'OTTIMA OCCASIONE PER FARE, NELLA CONTINENZA, UN'OTTIMA FIGURA.

Detto quanto: bene la prima ammissione di Salvini sul taglio delle spese, anche perché è uno degli aspetti che stanno a cuore al M5S. Ora vedremo se seguiranno i fatti della Lega: partendo proprio dal potare l'accaparramento dei privilegi che hanno attuato i politici della vecchia classe politica (Casellati compresa) e i partiti in tutti questi anni, peraltro di malgoverno.


Poi per quanto riguarda la compattezza del centrodestra ben vista da Salvini, possiamo dire che questa cosa in realtà si è verificata sì, ma solamente per metà.
Ad esempio la Caseallati in effetti è stata appoggiata da tutta la destra e tutto il M5S onorando l'intesa formalmente dichiarata all'Opinione Pubblica dagli interessati: cosi però non è andata per Fico.

Al candidato Roberto Fico del M5S, che compatto aveva sostenuto la Casellati di FI, alla fine sono mancati proprio tutti i voti di FI. Cosa significa questo?

Significa che il partito privato della mummia di Arcore non è assolutamente affidabile (fotocopia del Pd di Renzi), e quindi non dovrà essere partito dentro all'eventuale esecutivo a guida Di Maio, e che spetta ai cittadini continuare a depotenziarlo per renderlo sempre meno influente dentro alle nostre Istituzioni gravemente compromesse da incapacità e corruzione disseminata a partire propri dai collaboratori più stretti del pregiudicato di Arcore.

Si intende che non ci dovranno essere sconti, che tradotto significa: FUORI FORZA ITALIA DALLA NUOVA FASE CHE CI INTRODUCE NELLA TERZA REPUBBLICA.

Del resto abbiamo già regalato il prestigio di presiedere una Camera alla sig.ra Casellati che per quello che ha fatto nelle sue sei precedenti legislature e in CSM: ASSOLUTAMENTE NON AVEVA ALCU MERITO DI GUADAGNARSI LO SCARRNO; come dire: "è passata per il quieto vivere" della Repubblica in una delicata fase, che dovrà accompagnare il sepolcro imbiancato al trapasso eterno

Roberto F. Padova 24.03.18 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Deni60.
Ero emozionato ad ascoltare il discorso d insediamento del neo presidente roberto Fico.
Era la prima volta che seguito tale evento ,quindi la cosa mi ha colpito particolarmente.
Ho apprezzato i temi che vuole mettere come riferimenti nell 'interpretazione del suo ruolo.
centralità dell'aula , rispetto delle opposizioni , no a scorciatoie procedurali.
Credo sia la figura giusta al posto giusto.
un segnale chiaro e preciso per una nuova era di questo paese.
Il discorso è stato semplice e pulito , privo di enfasi scontate , non scritto per essere consegnato alla storia, e penso proprio per questo che un domani queste parole invece lo saranno.
Bravo Roberto , buon lavoro e viva il movimento 5 stelle

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissimo discorso:
“Mi ispirerò a 3 principi: garantire un alto livello di discussione, il rispetto di tutte le componenti politiche e la volontà di interpretare lo spirito di cambiamento chiesto dai cittadini”. E soprattutto: “Le decisioni finali devono maturare solo e soltanto nelle commissioni e nell’Aula, non consentirò scorciatoie né forzature nel dibattito parlamentare”.

“Il taglio ai costi della politica è uno dei principali obiettivi della legislatura: razionalizzare costi della Camera senza tagliare i costi della democrazia, qualcosa è stato fatto, tantissimo resta da fare”.

“Una comunità unita non può tollerare nessuna forma di illegalità, non si rassegna di fronte alle ingiustizie, anzi è capace di rispondere con determinazione, perché ha la forza che gli deriva dal sentirsi pienamente rappresentata e rispettata dalle istituzioni. Ogni individuo che non riesce a vivere un’esistenza dignitosa sarà una sconfitta per tutti. Portare equilibrio là dove ci sono squilibri. E’ dall’individuo che bisogna ripartire. Quindi voglio ripartire dall’auspicio che ognuno porti avanti questo impegno. Auguri di buon lavoro a tutti e coraggio”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Roberto....CHAPEAU..!!

Giancarlo Strada 24.03.18 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un discorso serio che parla non a un ristretto gruppo di privilegiati, ma ai cittadini!
Auguri Presidente, speriamo che con lei questa aula non sia ridotta a mera ratificatrice di scelte prese altrove, ma finalmente a ciò per cui la Costituzione l'aveva designata...ovvero gli interessi generali della collettività!
Viva il M5S!

Vincenzo Giancristofaro 24.03.18 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Con 426 voti, Roberto Fico è il primo Presidente della Camera ad essere eletto a maggioranza qualificata dalla Seconda Repubblica. L'ultima Presidente eletta a maggioranza qualificata fu Nilde Iotti del PCI nel 1987, la prima volta nel 1979 con 3 voti in meno di Fico (423)

Stefano Ragusa

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Robe'

Luigi T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.03.18 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Sarò la voce fuori dal coro probabilmente, io non so dove volete andare a parare,vi state inquinando e rischiate di bruciarvi e sparire secondo me.
Per avere la presidenza della Camera avete votato alla presidenza del Senato uno di Forza Italia.
La Casellati! Una clientelista familiare, ex sottosegretario alla giustizia nel governo Berlusconi, ha fatto assumere la figlia a capo della segreteria ministeriale, ha scritto leggi ad personam per Berlusconi, ha votato e ribadito che Ruby era nipote di Mubarak e che non era una prostituta.
Avete messo questo soggetto alla seconda carica più alta dello Stato, quando vorrà avrà il potere di fare ostruzionismo alle leggi che passeranno alla Camera e dovranno essere discusse al Senato, in caso di eventuale dipartita di Mattarella diverrà Presidente della Repubblica.

Insomma, ribadisco che vi state inquinando, dovevate fare opposizione piuttosto, anche spingere per tornare al voto (e in caso modificare il regolamento interno sul limite di due mandati, sarebbe meglio che impostiate un limite temporale piuttosto che di mandati.)

Valerio Litta, Merano Commentatore certificato 24.03.18 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo: “Habemus Fico”,

https://www.youtube.com/watch?v=Xg2BoKU2EyY

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Che emozione! Non credevo, ma è la prima volta che ascoltando un discorso politico mi sento di far parte del discorso e di essere l'artefice di un cambiamento e l'unica speranza per dare un futuro a questo paese. Forza Ragazzi.... Attendiamo un governo stellato.

Riccardo 24.03.18 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Sarò la voce fuori dal coro probabilmente, io non so dove volete andare a parare,vi state inquinando e rischiate di briciarvi e sparire secondo me.
Per avere la presidenza della Camera avete votato alla presidenza del Senato uno di Forza Italia.
La Casellati! Una clientelista familiare, ex sottosegretario alla giustizia nel governo Berlusconi, ha fatto assumere la figlia a capo della segreteria ministeriale, ha scritto leggi ad personam per Berlusconi, ha votato e ribadito che Ruby era nipote di Mubarak e che non era una prostitute.
Avete messo questo soggetto alla seconda carica più alta dello Stato, quando vorrà avrà il potere di fare ostruzionismo alle leggi che passeranno alla Camera e dovranno essere discusse al Senato, in caso di eventuale dipartita di Mattarella diverrà Presidente della Repubblica.

Insomma, ribadisco che vi state inquinando, dovevate fare opposizione piuttosto, anche spingere per tornare al voto (e in caso modificare il regolamento interno sul limite di due mandati, sarebbe meglio che impostiate un limite temporale piuttosto che di mandati.)

Valerio Litta, Merano Commentatore certificato 24.03.18 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tantissimi Auguri di Buon Lavoro.
Sarà dura, ma l'importante è la serietà e la dedizione.
Per il Governo...... speriamo!!!

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Compagno Figuel (scherzo)....discorso d'insediamento inedito e di alto e pregevole profilo...ne vedremo delle belle. Sono orgoglioso della tua elezione. CI RAPPRESENTI

Pippo Mascolino, Ragusa Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Compagno Figuel (schrzo)....discorso d'insediamento inedito e di alto e pregevole profilo...ne vedremo delle belle. Sono orgoglioso della tua elezione. CI RAPPRESENTI

Pippo Mascolino, Ragusa Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Avrei voluto vedere le facce da culo degli altri quando Roberto ha parlato di tagli ai costi della politica...A riveder le stelle!!!(non dimenticate gli animali)...

Francesca 24.03.18 16:04| 
 |
Rispondi al commento

EVVIVA O' PRESIDENTE E' BRAVO E INTELLIGENTE, LAVORERA' PER LA GENTE CHE ORMAI NON HA PIU NIENTE......IN ALTO I CUORI

aniello r., milano Commentatore certificato 24.03.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento

la base della lega a parte i razzisti stupidi è gente sana che vuole solo lavorare in pace , salvini lo sa bene e li deve ascoltare altrimenti diventano tutti 5S . Se vuole davvero fare fuori il caimano definitvamente e prendersi il CDX deve fare il governo con Di maio , accordarsi su 10 punti significativi , tipo seria legge anticorruzione , contro i conflitti di interessi , annullare la prescrizione , vitalizi e le mille prebende dei politici .Ma soprattutto una legge elettorale con premio di maggioranza o ballottaggio che consenta dopo di giocarsela solo con il M5S avendo fatta terra bruciata di tutti gli altri . Sappiamo bene come vanno a finire i testa a testa con il M5S .per il M5s salvini è più pericoloso all'opposizione che non insieme al governo .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 24.03.18 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Auguri caro neopresidente Fico! Il tuo discorso é bello e impegnativo. Il nostro comune esempio dovrà dimostrare che non è stato invano!

Alessio Coppola 24.03.18 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni vivissime Roberto.
In bocca al lupo a tutti noi
Raggiungere i nostri 10 punti sarà dura con B. Tra i piedi!!!

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.03.18 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni, Cittadino Presidente! Oggi è un giorno storico per il Movimento e per tutti gli italiani che vogliono cambiare in meglio questo paese. Sono felice della tua nomina e ringrazio infinitamente Beppe e Gianroberto per aver creato una forza politica straordinaria.

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 24.03.18 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Persona per bene e meritevole per spirito, coerenza ed umiltà.
Quante volte mi è capitato di incontrarla sulla Metro A, dove come un semplice cittadino affrontava il suo "impegno" quotidiano.
Avrei voluta salutarla,stringerle la mano, ma ritenendo che fosse più legittimo lasciarle i pochi momenti del viaggio non disturbarla distraendola dai suoi pensieri.
Buon lavoro!

Fabio ANIMATORE Ceteroni, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Ho piacere che sia Gasparri che Romani abbiano preso un solo voto a testa, praticamente si sono votati da soli.
E certo che ce ne vuole di faccia da c...o come quella del Pd a candidare la Fedeli!!
In quanto alla Bonino, sono lieta che sia finita a schifìo. Ne ho piacere anche per quel fallimento ambulante di Ferrara che non ha indovinato una sola cosa giusta in tutta la sua vita! La Bonino??? Una che è sata buttata fuori dal partito radicale da Pannella, che è stata rinnegata dagli stessi radiacali, che era ospite fissa del Bilderberg e che ha avuto la campagna elettorale lautamente pagata da Soros!!??? Una che odia i lavoratori e vorrebbe cancellare tutti i loro diritti!! Alla faccia del Presidente che deve stare al di sopra delle parti!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni Roberto!! Buon lavoro e sempre forza M5S!!

FABRIZIO BORGIANINI 24.03.18 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Il cammino del M5S è iniziato
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 24.03.18 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Grande Fico!! Godiamoci oggi questo bel successo del M5S perché da domattina riprende la partita a scacchi con Salvini e gli altri per un governo Di Maio.
Unica possibilità sarà un governo Di Maio con un programma scritto e condiviso con Salvini, quest'ultimo darà così l'appoggio esterno e dall'attuale 17% piano piano si prenderà tutto il centro destra. Il M5S diventerà invece il nuovo centro sinistra. Gli italiani, essendosi liberati finalmente dei Renzusconi, non esiteranno certo a premiarli nelle future elezioni.

Fabio T 24.03.18 15:46| 
 |
Rispondi al commento

L M5S E' UNA CERTEZZA PER IL PAESE
GRAZIE A FRACCARO PER IL SENSO DI RESPONSABILITA
OTTIMO FICO LA STORIA DEL MOVIMENTO
FINALMENTE GLI ULTIMI AVRANNO VOCE
W IL M5S
OSVALDO CHIARELLI
M5S FIRENZE

Osvaldo Chiarelli 24.03.18 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Adesso bisogna dare fiducia al MoVimento.. ed evitare inutili commenti sterili ... Li abbiamo votati perché ci rappresentassero e non è mai successo che il popolo partecipasse così attivamente.. Sono loro il nostro portavoce. La strada è dura.. Lo sapevamo.. bisogna lasciarli fare.. Faranno bene.. Buon lavoro..

zagaraus 24.03.18 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni Roberto e in bocca al lupo a tutti noi.
Con i nostri 10 punti la vedo dura con B tra i piedi!

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.03.18 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Accordo indegno che ha portato la Casellati a diventare presidente del senato e offensivo di tanti milioni di italiani che hanno creduto in chi ci diceva che con il condannato Berlusconi non era possibile nessun accordo. D’altronde Di Maio ha già fatto capire che intende la politica come mediazione proprio l’opposto di quello che ci aspettavamo! Allora sarebbe stato meglio nel 2013 trovare un accordo con Bersani, ma quali terza repubblica questi sono metodi da prima e seconda repubblica


Auguri immensi Roberto (permettimi di chiamarti per nome), perché col tuo primo discorso di insediamento, mi hai fatto emozionare con le lacrime, a tutte le volte che ai citato “I CITTADINI“ e ti sento e vi sento a tutti del Movimento, degli amici sinceri, onesti e moralmente puliti. Grazie, per la forza, la costanza ed il coraggio per la lotta contro la corruzione ed i corrotti. Allora, buon lavoro Presidente ed ora dritti al Governo, ma senza Berlusconi. Non accontentiamoci della spartizione delle camere, la guida del Governo deve assolutamente essere a 5 Stelle! W il M5S!!!!!

Massimo Morganti 24.03.18 15:32| 
 |
Rispondi al commento

BENISSIMO VEDO CHE IL POPOLO STA ACQUISTANDO FIDUCIA FORZA ULTIMA SPIAGGIA

mario religioso 24.03.18 15:27| 
 |
Rispondi al commento

1) Oggi una delle perle più rare e preziose del MoVimento siede in una Camera che, finalmente, assomiglia sempre più alla Camera dei Portavoce dei cittadini. Forza Roberto!!

Ed oggi il famigerato conduttore ce lo siamo ritrovati anche alle 13, 30 circa nella diretta di rai “radio uno” per le elezioni alla Camera. Mentre dalla camera veniva letta la dichiarazione singola di ogni voto e si udiva martellante il nome di “Fico”, qualcuno, pugnalato al fegato e al cuore ad ogni scansione di quel Nome onesto ci “andava di puzza”, così si dice a Roma, e non poteva trattenersi dal blaterare: “M5S e Lega si sono messi d’accordo. Quelli che volevano cambiare il mondo! E pensare che Casaleggio disse che il giorno in cui il MoVimento avesse fatto alleanze lui avrebbe stracciato la sua tessera di partito”.

Alleanze? Oggi non si è fatta nessuna alleanza. Lei forse voleva che non si dialogasse responsabilmente per arrivare presto alla nomina di figure di garanzia, che non hanno nulla a che fare, come ripetiamo da mesi, con la futura formazione del prossimo governo? Voleva forse che i 5 Stelle non entrassero nei colloqui e così, magari, ci si poteva piazzare ancora una volta una pdiota di turno, vero?

Gianroberto, invece delle stupidaggini disinformanti e disinformate che ho ascoltato oggi, ha sempre detto che un giornalista dovrebbe informarsi prima di parlare, altrimenti diventa una fake news in persona. Sarebbe il minimo per un giornalista informarsi su cosa si sta parlando! Altrimenti costui rischia di essere tacciato di malafede e qualcuno potrebbe addirittura pensare che invece di svolgere un servizio pubblico, quel giornalista sia solo la viscida bocca di un renzi rosato qualsiasi, dato che il suo giudizio e le parole espresse coincidono sempre con linea di quelle parti.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora il Parlamento è insediato e può cominciare a legiferare anche senza Governo.
Cominciamo dalla legge elettorale e mandiamo in cantina i tre sistemi elettorali incostituzionali, così che, comunque vadano le cose, si possa tornare a votare con una legge democratica che garantisca la rappresentanza e la governabilità.
Il resto verrà.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

2) Gianroberto, e voglio pensare che quella del “giornalista” in questione oggi sia solo disinformazione (peccato capitale e comunque vergognoso per un giornalista) non può stracciare la sua tessera di partito perché, le diamo finalmente una notizia vera, il MoVimento e chi gli appartiene non ha tessere! La sua affermazione, quindi, è una proiezione del...di parte.

Gianroberto ha anche sempre affermato che non vi è alcuna preclusione da parte del MoVimento a convergere insieme a qualsiasi forza politica o partito su alcuni punti programmatici condivisi, se questi sono a favore esclusivo dei cittadini.

Secondo Gianroberto e tutti noi, le alleanze che ci straccerebbero il cuore (e non la tessera di un partito!) sono quelle che ha fatto sempre ad esempio il PD:
le alleanze e le coalizioni pre elettorali per condividere leggi elettorali truffa, quelle per spartirsi cariche, poltrone, potere e sangue dei cittadini; quegli inciuci che vi (parlo alla Partitocrazia) hanno fatto sempre chiudere “Violantemente” un occhio sul conflitto d’interesse, o sulla corruzione o sui privilegi di una casta, ma vi hanno fatto sempre spalancare l’altro sulle banche, sulla preistorica finanza che ancora vi finanzia e sul disegno antico che vede nella disinformazione, nella preistoria e nella miseria del cittadino l’unica possibilità di sopravvivenza per voi e per i vostri vergognosi e impopolari privilegi.

Auguro presto Internet gratis per tutti i nascituri in Italia ed una banda larga, anzi larghissima in ogni luogo, specie nella testa degli idioti. E in questo post non mi riferisco a nessuno in particolare, per carità, poiché oggi come ieri l’idiozia dell’ “informazione” è purtroppo generalizzata.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Discorso molto semplice, stile papa Francesco. Ma mi dica signor presidente: come avete potuto votare la signora Alberti Casellati come presidente del senato? Non era finita l'era Berlusconi? Guardi che non è la meno peggio, è la cofondatrice di FI! Nel suo modo di parlare non mi ispira fiducia. Siete proprio ingenui!

Francesca Ortu 24.03.18 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono emozionata e felice!
Evviva, tutte le fosche previsioni sono state sconfitte dai fatti e si disperdono come nebbie al sole. Se solo Salvini si rendesse conto del suo potere e si emancipasse da Berlusconi, potremmo fare, con i suoi e i nostri voti uniti, molte leggi bellissime e riportare la speranza in questo Paese!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cazz...se volevate farmi commuovere ci siete riusciti in pieno!!! Forza Roberto, buon lavoro e...grazie!!!

Mauro Queirolo, Gavi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 24.03.18 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Bravi m5s Berlusconi e Salvini vi hanno fregato avete rimesso in gioco Berlusconi il quale ora farà in governo senza di voi!!! Bravo Di Maio sei proprio in campione di ingenuità!!!
Con Berlusconi non ci deve essere nessun contatto perché è un mafioso come ben sapete!!!
Berlusconi è un cancro per l'Italia e se non lo mandiamo in galera non ci salveremo mai!!!
Cari grillini Berlusconi vi ha giocato alla grande ora rovesciate i tavoli e fate una alleanza con il meno peggio cioè con il PD altrimenti sarete persi!!!
Mai con Berlusconi che ha distrutto l'Italia e la Casellati ha governato con Berlusconi!!!


Cazz...se volevate farmi commuovere ci siete riusciti!!! Forza Roberto, buon lavoro e...grazie!!!

Mauro Queirolo, Gavi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 24.03.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Si goda la festa come se fossimo tutti invitati a compleanno!

PERO' TUTTE LE CANDELINE SUL DOLCE SONO ANCORA ACCESE.

Auguri al MoV

Patrizio 24.03.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Gasparri: voti 1
Romani: voti 1
Praticamente si sono votati da soli, i due coglioni!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo sia l'inizio di un cambiamento radicale

CLAUDIO CHERSOVANI 24.03.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

E adesso verso il governo. Vediamo chi è veramente unito.

Carlo Grignani 24.03.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

buona sera, non sono una iscritta al movimento 5 stelle ma ho ascoltato il discorso di insediamento con emozione e una speranza che mi ha sorpreso. come cittadina italiana auguro al neopresidente della camera Roberto Fico un buon lavoro con tutto il cuore.
L.Villa

linerina villa 24.03.18 15:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Presidente Fico, Le auguro buon lavoro nella speranza che quanto da Lei dichiarato, nel suo discorso d'insediamento, porti al tanto dai cittadini desiderato cambiamento del corso della politica, nel segno di giustizia sociale ed economica di noi tutti. Mi permetta di dire, Signor Presidente, che il suo discorso mi è sembrato un vero e proprio programma di governo che mi auguro possa essere realizzato nell'arco di questa diciottesima legislatura.
In bocca al lupo Presidente Fico

Ubaldo Stendardo 24.03.18 15:08| 
 |
Rispondi al commento

FORZA PRESIDENTE, ORA Dacci voce

Giuseppe cerullo 24.03.18 15:06| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE Roberto,GRAZIE Luigi,GRAZIE anche a Beppe e a GianRoberto (che ci stà seguendo da lassù).
Con commozione,stò provando un'immensa felicità .
AVANTI così ragazzi !!! NON MOLLATE,ASSOLUTAMENTE !!!!!
Il mio ultimo desiderio é vedere LUIGI DI MAIO quale "PDC" (chi non ha capito,intendevo PRESIDENTE DEL CONSIGLIO !!!!!".
MILLE GRAZIE,ancora,di tutto.
Paolo M.

Paolo M. 24.03.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Commossa, lacrime mi suda anche la testa e non capisco perchè

gi s. Commentatore certificato 24.03.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Discorso innovativo e programmatico, molto impegnativo. Auguro a te ad a tutto il MoVimento di riuscire ad implementarlo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.03.18 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Roberto sarà dura dominare questi leoni inferociti ma sono convinto che ce la farai chi la dura la vince, Buon lavoro è buona fortuna da il meglio di te.

Saverio Addamo 24.03.18 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Discorso bellissimo.

Carlo Grignani 24.03.18 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho pianto!
Roberto, uno di noi ...

Franco Centuplo 24.03.18 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Mentre Fico nel suo discorso ringraziava quell'asina della Casellati, l'asina berlusconiana ringraziava tutti in un discorso spocchioso e noioso, tranne Fico naturalmente.

antonia ruoto 24.03.18 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Grande Roberto , inizia la terza Repubblica. Sei tutti noi ed il tuo discorso è stato impeccabile e segnato dal cambiamento di rotta che questa Italia deve darsi . Forza e coraggio (come hai sottolineato in chiusura), a riveder le stelle .

mimmo f., policoro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.03.18 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo discorso. Grazie mille

Micol Pocapaglia 24.03.18 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi frulla sempre in testa un interrogativo:
Perchè la Sega non ha presentato un suo candidato?
Non vedo la ragione di tale comportamento,quando invece poteva essere legittima la richiesta di Salvini a seguito dei risultati elettorali.
Perchè i leghisti stanno zitti?
Li ha zittiti il Nano malefico?
Tale comportamento è dovuto forse ad eventuali futuri equilibri per il governo a 5s?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.03.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Temevo sinceramente che Renzusconi ..vincesse questa battaglia.Il loro scopo era di far fallire tutto per poi poter ,di nuovo,dire :Nazareno bis...
Salvini si è accorto in tempo che B lo stava incastrando e Di Maio si è mosso molto bene...complimenti.
Prossima battaglia : il governo...speriamo bene

Rosario Familio 24.03.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento

EVVIVA!!!
Sono molto contenta che il mio pessimismo sia stato sconfitto dai fatti. Bossi firmò un patto con Berlusconi e subito dopo fece il ribaltone. Purtroppo la Lega è rimasta macchiata da questi cambi di scelte. E noi abbiamo avuto candidati nostri che prima hanno firmato un patto col Movimento e poi hanno detto che lo avevano firmato sulla carta igienica. Di Berlusconi non ho mai avuto motivo di fidarmi. Salvini non si capisce ancora quasi sia affidabile e se abbia voglia o no di emanciparsi da Berlusconi. Per questo la paura è stata grande. Ma questa è andata e possiamo tirare un sospiro di sollievo.
Speriamo ora di riuscire a fare qualche buona legge insieme a Salvini. I punti in comune non mancano, anche se sono cose, come la Fornero, dove la Lega diverge da Berlusconi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.03.18 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo i problemi da risolvere vengono dopo....
un dopo costellato da insidie,trabocchetti e dai programmi.
Chi ci starà a fare a meno dei vitalizi,pensioni d'oro,privilegi,prebende,autoblu,auto grigie,telefonini,viaggi,assicurazioni,sanità integrativa,rimborsi farlocchi,contributi elettorali,spese Elettorali,gruppi politici,nomine dirigenti,stipendi manager,stipendi Magistrati,abolizione enti inutili,riforma referendum,vincolo di mandato,reddito di cittadinanza....ma quanta roba...quante incazzature per la partitocrazia!
Ce la faremo..o staremo ad amministrare solo le macerie lasciate da altri delinquenti oggi in cerca di una nuova verginità?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.03.18 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L´Elezione di Roberto Fico a Presidente della Camera dei Deputati rende il PD superfluo per la Sinistra.
Dopo una lunga agonia iniziata con Occhetto, e proseguita con D´Alema e Bersani, Renzi gli ha inferto il colpo mortale.
Il PD si è affermato come il maggior Partito della Borghesia italiana che "vuole dare una mano."
Speriamo che Renzi sia capace di consolidare questa posizione, assolutamente utile nella realtà italiana. Soprattutto ora che Salvini ha inferto un colpo notevole al Monarca Berlusconi che speriamo esca dalla scena politica in modo definitivo.

benedetto Altieri 24.03.18 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Buon lavoro Roberto.
Questa può essere l'occasione buona per dare una sterzata a questo nostro paese, l'occasione che hanno colto quanti, come me, hanno votato per un cambiamento, per non lasciare indietro gli ultimi, per riportare le nostre istituzioni ad essere veramente a servizio dei cittadini.
Adesso arriva il difficile compito di formare il nuovo governo, senza compromessi al ribasso, avendo sempre davanti i valori dei noi 5S.
Forza!!!

Loris Tomasi 24.03.18 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo con passo giusto e con un due presidenti delle Camere di qualità.
Ora dobbiamo puntare a dare un Governo all'Italia che governi con onesta e che duri tutta la legislatura.
Bravi tutti, complimenti.

Carlo (Evangelista) Cinque

Evangelista CNQVGL65A29F839H 24.03.18 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Grandioso! Emozionante! Bravissimo!
Congratulazioni e buon lavoro Roberto sarà un ottimo Presidente!
Un abbraccio guerriero. 😘❤

Patrizia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 24.03.18 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Il neo Presidente è stato molto bravo e il M5S ha condotto un’operazione politica ben impostata
È stato un’ottimo discorso sia nei contenuti che nello stile (ho appena ascoltato la Presidente del Senato e la differenza con lo stile paludato e diplomatico è notevole)
sentiti auguri di buon lavoro e tenete fermi i principi appena espressi perché ora i poteri consolidati vi staranno addosso e cercheranno in tutti i modi di condizionavi

Paolo Baldanzi 24.03.18 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Grande Presidente e Fico, mi hai fatto emozionare!

Daniele P., Perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.03.18 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Fico,
Sono orgoglioso di te.
Buon lavoro
Federico Barbic

Federico Barbic 24.03.18 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti e Buon lavoro!

Arianna Baldazzi 24.03.18 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo!!! Ma è solo il primo round......avanti così!!!
il mondo ci guarda...anche Frau Merkel...

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.03.18 14:11| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=RDEGKXLf_pM

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.03.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Roberto Fico, forza Movimento, adesso Di Maio premier

MoVimento 5 Stelle Commentatore certificato 24.03.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Siamo agli inizii di una svolta sostanziale nella storia della nostra Italia.
Stiamo costruendo una nazione migliore.
Viva il M5s.

Addorisio Nicola 24.03.18 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Roberto Fico per l'incarico ricevuto e per il discorso concreto, corretto e giusto che ha rivolto a tutti. Spero riesca a debellare insieme a chi vorrà appoggiare gli obiettivi dichiarati coloro che sino ad oggi hanno incancrito e impoverito l'italia! Non ci deludente perché abbiamo posto tutta la nostra fiducia in voi giovani dei 5stelle e vi saremo vicini con la forza e la volontà di migliorare il nostro Paese!

undefined 24.03.18 14:02| 
 |
Rispondi al commento

sono rimasto basito ..mentre alla camera Roberto ringraziava tutti anche la senatrice Alberti Casellati di Forza italia come presidente del senato.La signora Berlusconiana dimenticava di salutare nel suo discorso e augurare buon lavoro al presidente della Camera.. Discorso pessimo retorico vuoto privo di patos.. molto aristocratico e poco rappresentate la volontà popolare una politica cinica navigata proprio l'immagine femminile Berlusconiana senza fedina penale sporca ..

Pier luigi 24.03.18 14:01| 
 |
Rispondi al commento

immensaaaaaaa felicità!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.18 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Evviva stiamo volandooooooo!

Auguri carissimi al Presidente della Camera dei Deputati!

Auguri a tutti noi... PENTASTELLATI!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 24.03.18 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Che Fico!

Davide De Vettori 24.03.18 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Godo come un riccio!!!!!!!!!!

Michele ., Grottaglie Commentatore certificato 24.03.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori