Il Blog delle Stelle
E ora al governo con Luigi Di Maio premier

E ora al governo con Luigi Di Maio premier

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 298

Di seguito l'intervista rilasciata da Luigi Di Maio al Corriere della Sera

Chiusa la partita delle Camere, si apre quella del governo. C'è la necessità di dare un esecutivo al Paese. Con chi?

Abbiamo sempre detto che la partita sulle presidenze delle camere è slegata da quella del governo, ma da oggi chi vuole lavorare per i cittadini, sa che esiste una forza affidabile e seria che dialoga con tutti e si muove compatta per il bene del Paese. Siamo riusciti ad eleggere un presidente della camera del MoVimento 5 Stelle e questo risultato straordinario lo consideriamo il primo passo per realizzare il cambiamento che i cittadini ci hanno chiesto con il voto del 4 marzo. Ora ci rimettiamo al lavoro per concludere l’opera.

Non avendo voi la maggioranza quali compromessi sareste disposti a fare per ottenere il sostegno di altri partiti? Rinuncereste a che cosa?

Gli italiani hanno detto chiaro e tondo che non vogliono più sentir parlare di compromessi. Questa partita della presidenza della Camera l’abbiamo vinta con intelligenza, senza nessun compromesso ma rimanendo fedeli a noi stessi e ai nostri valori. Non volevamo che persone sotto processo o con condanne alle spalle sedessero sulle poltrone delle presidenze di Camera e Senato e così è stato; abbiamo parlato con tutti ma alla luce del sole, raccontando passo passo ai cittadini l’esito dei nostri incontri. Questo è il metodo cinque stelle a cui non abbiamo mai abdicato e che adotteremo per il governo e per altre partire cruciali come la scelta delle partecipate: al centro continueranno a esserci i temi, le cose da fare, il merito è la trasparenza.

Sarebbe disposto a nominare ministri di altri partiti? O solo dei tecnici?

Noi abbiamo presentato prima delle elezioni una squadra di governo patrimonio del Paese e non solo del M5S. Se si dovrà parlare dei nomi di ministri lo deciderà Mattarella e sarà con lui che se ne parlerà. Con le forze politiche parleremo di temi, perché così non ci saranno più scuse per non affrontare i problemi della gente.

Quanto vale oggi la lista dei ministri a suo tempo inviata a Mattarella?

Per noi è la migliore squadra possibile, fatta di uomini e donne scelti perché rappresentano il profilo migliore per dare agli italiani le risposte che attendono da anni.

Allo stato attuale quante possibilità ci sono secondo lei che si torni alle urne?

Io sono ottimista, il M5S ha dato prova di grande solidità, abbiamo avviato brillantemente questa XVIII Legislatura eleggendo i presidenti delle camere in poco più di 24 ore. Roberto fico ha ottenuto una maggioranza ampissima con 422 voti.

Farebbe un passo indietro per sostenere un premier tecnico che ci riporti al voto?
Questi sono metodi del passato che noi non accettiamo più, insistere su questa strada significa non avere capito il messaggio chiaro che ci hanno dato gli elettori, stanchi di essere governati da presidenti che non sono stati eletti da nessuno. Il 4 marzo oltre 11 milioni di italiani hanno indicato chiaramente una forza politica e un candidato premier e credo sia arrivato il momento che le altre forze politiche ascoltino il segnale arrivato dalle urne.

Da questa fase l'intesa tra voi e la lega esce rafforzata. Governereste con Salvini anche solo per rifare la legge elettorale? Che intese potete trovare con la Lega?
Noi abbiamo dimostrato di essere aperti a tutti per il bene del Paese purché il dialogo e il confronto restino incentrati sulle priorità dei cittadini e non delle forze politiche: taglio delle tasse, superamento della Legge Fornero, welfare per le famiglie, lotta alla disoccupazione giovanile.

Che impressione si è fatto di Salvini?
Salvini ha dimostrato di essere una persona che sa mantenere la parola data

Fico presidente cosa significa per Il Movimento? E per lei? Rappresentate le due anime del Movimento
È ora di sfatare una volta per tutte questa leggenda delle due anime del M5S, io e Roberto abbiamo condotto questa partita unita e insieme l’abbiamo vinta. Roberto è una garanzia perché incarna le battaglie che il M5S porta avanti da sempre. La sua sarà una presidenza del cambiamento, da simbolo della casta la Camera dei Deputati con lui diverrà il luogo dove si rimette al centro il cittadino.

Avete bruciato Fraccaro apposta per poi proporre Fico…
Io voglio dire grazie a Riccardo, che ha deciso di fare un passo indietro per il bene del M5S e ha dimostrato di saper lavorare per un progetto e non per se stesso. Tutto il M5S gli è grato per questo.

Avete parlato lei e Fico del primo punto programmatico della sua presidenza
?
Nel suo primo discorso in aula Roberto ha già parlato chiaro: diremo basta agli sprechi e a privilegi ingiusti e incomprensibili, a partire dai vitalizi. Il Parlamento deve saper dare il buon esempio. State a vedere quello che saremo in grado di fare con la presidenza della camera e immaginate cosa potremo fare se andremo al governo.

Sì dice che la presidenza di Fico rafforzi indirettamente un vostro dialogo con la Lega attutendo contrapposizioni interne
Fico è stato proposto per il suo valore, per le sue battaglie in questi anni, non ci sono strategie dietro il suo nome.

Era a colazione con Grillo. Lo ha avvertito dell'esito della trattativa? Cosa ha detto?
Che è molto Orgoglioso di noi.

Ha posto un veto sulla proposta di incontrare Berlusconi?
Sì e sono fiero di averlo fatto, perché questo ci ha permesso di ottenere la presidenza della camera senza snaturarci, senza scendere a compromessi e rimanendo fedeli ai nostri valori. Non ci siamo sporcati le mani con un Nazareno bis.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

25 Mar 2018, 10:35 | Scrivi | Commenti (298) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 298


Tags: berlusconi, corriere, di maio, esecutivo, governo, grillo, intervista, lega, mattarella, salvini

Commenti

 

Non credo sia una buona cosa avere il via libera da Mattarella per formare un governo.
Meglio lasciarlo a Salvini.
Così se si allea col PD, dura 6 mesi e poi andiamo su al 70% alle prossime politiche.

Gianluca Maran 28.03.18 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tre ragioni perché non bisogna allearsi con Forza Italia:

1) Il pluricondannato e/o indagato "Psiconano" è il burattinaio del centro destra;
2) La forza del M5S viene sopratutto dal centro-sud Italia dove il reddito di cittadinanza è più di una Speranza;
3) il programma del Centro- destra si può realizzare in pochi Mesi mentre il solo Reddito di Cittadinanza richiede qualche anno perché si vedano i Benefici; perciò non appena il centro destra incassa l'abolizione della legge Fornero, si tirano fuori dalla eventuale coalizione e vanno trionfanti alle elezioni anticipate. Questa non è fantapolitica ma il solito Film già visto ai danni del PD di D'Alema e poi di Renzi!
L'alleanza é solo possibile con la lega alla quale si chiede anche il varo della legge sul conflitto di interessi perché così si può smascherare Salvini e Forza Italia se sono Uomini Liberi oppure al soldo dell'Unto del Signore ovvero grande Corruttore!
Buon Lavoro e ricordatevi dei vs elettori per non perdere la bussola!

Francesco Palmizio 28.03.18 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna resistere e tornare purtroppo al voto mai con i corrotti fascisti e razzisti.


La cosa in aggiunta che più disgusta è l assenza di buonsenso,di analisi oggettiva del fatto-dato elettorale (m5stelle così come salvini) dov è chiarissima la volontà del popolo sovrano:visto che questi signori ,a ragion di logica, ne sono espressione uno si aspetterebbe da loro almeno qualche goffo tentativo rivolto a farci, che so ,fessi e contenti ...e invece no siamo vittime di un bambino capriccioso, di un salvini acrobata di signorotti che, chiusi nel feudo,si dilettano in analisi sociologiche(giovani ignoranti.analfabeti,fannulloni) del voto ai 5stelle e non in opportune analisi politiche.. dobbiamo veramente metterli alla porta andando di persona visto che a quanto pare un partito che prende il 33%di voti non può governare e non ha la"maggioranza"

Lorenza d'avino 27.03.18 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Salvini!,
Vogliamo Di Maio a capo del governo!!! Non ne possiamo più della gerontocrazia farlocca e bislacca, inconcludente! Vogliamo persone ONESTE! Se i competenti hanno fatto tutti questi danni evviva gli incompetenti, evviva i 5 stelle!!! O Di Maio va al governo o sarà la rivoluzione! Succede solo in Italia che un partito che ha preso il il doppio dei voti della coalizione (32,5%) – coalizione fatta per fregare i 5* – sia succube del leghisti (17%), di Fi (14%) e del DPL meno L (19%), col beneplacito del PdR Mattarella (complice) che avrebbe dovuto revocare una legge elettorale anticostituzionale perché i partiti sono tre e non sono una forza unica (glielo devo spiegare io?) come quella dei pentastellati, e la Costituzione garantisce, tout court, la parità dei diritti tra le persone, gli enti e ancor di più tra i partiti perché ci rappresentano! Devo citare il numero e il paragrafo della Costituzione? Il Presidente della Repubblica dovrebbe conoscerla a memoria! VINCERA’ ANCORA UNA VOLTA IL PARADOSSO E L’INGANNO? SE SUCCEDERA’ QUESTO L’ITALIA MORIRA’ !!!!!
PS: W Roberto Fico! Leggo adesso che ha rinunciato all’indennità suppletiva di Presidente della Camera dei Deputati. Caro Roberto, permettimi!, avevamo assolutamente bisogno di una persona come te! GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE! Buona fortuna e buona legislatura!

Settimo C. Commentatore certificato 27.03.18 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Salvini!,

Vogliamo Di Maio a capo del governo!!! Non ne possiamo più della gerontocrazia farlocca e bislacca, inconcludente! Vogliamo persone ONESTE! Se i competenti hanno fatto tutti questi danni evviva gli incompetenti, evviva i 5 stelle!!! O Di Maio va al governo o sarà la rivoluzione! Succede solo in Italia che un partito che ha preso il il doppio dei voti della coalizione (32,5%) – coalizione fatta per fregare i 5* – sia succube del leghisti (17%), di Fi (14%) e del DPL meno L (19%), col beneplacito del PdR Mattarella (complice) che avrebbe dovuto revocare una legge elettorale anticostituzionale perché i partiti sono tre e non sono una forza unica (glielo devo spiegare io?) come quella dei pentastellati, e la Costituzione garantisce, tout court, la parità dei diritti tra le persone, gli enti e ancor di più tra i partiti perché ci rappresentano! Devo citare il numero e il paragrafo della Costituzione? Il Presidente della Repubblica dovrebbe conoscerla a memoria! VINCERA’ ANCORA UNA VOLTA IL PARADOSSO E L’INGANNO? SE SUCCEDERA’ QUESTO L’ITALIA MORIRA’ !!!!!

PS: W Roberto Fico! Leggo adesso che ha rinunciato all’indennità suppletiva di Presidente della Camera dei Deputati. Caro Roberto, permettimi!, avevamo assolutamente bisogno di una persona come te! GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE! Buona fortuna e buona legislatura!

Settimo C. Commentatore certificato 27.03.18 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno volò nel nido del cuculo.
Ci sono due eventi storici emblematici nella vita politica degli ultimi tempi
il primo quando Berlusconi si lanciò sui resti di un Partito Cominista agonizzante
condotto da Occhetto sposando il nido di FINI, il quale suo malgrado e con un certo imbarazzo
non potè in quel frangente respingere le avance di un miliardario e il secondo evento quando ormai padrone del nido scacciò Fini dal partito che fu di Almirante, e naturalmente grazie alle sue "allettanti offerte" trascinò dalla sua parte i colonnelli della destra..
Oggi lo vediamo fare lo stesso giochetto nel nido di Salvini, da perdente si tuffa nel nido vincente per condizionarlo e condurlo, con buona pace di Salvini, che dovrà starsene buono nelle sue roccaforti.
Alza i toni e detta perfino le parole che dovranno essere pronunciate..!
ne sa qualcosa Brunetta che ci ha perso la faccia e il posto nella sua incondizionata
fedeltà alle sclerotiche esternazioni del padrone..
Salvini, per quanto credo sia superfluo, è avvisato.. la guerra contro il Movimento di
Berlusconi è la prima spintarella per farlo uscire dal nido..

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 27.03.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Condivido alla lettera il commento precedente...e stiamo parlando di figure istituzionali non oso immaginare in termini di formazione di governo...anch' io avrei preferito un leghista alla presidenza del senato.. la verità è una :che questi signori,utilizzando la dialettica politica ,la loro accezione di maggioranza(numericamente ineccepibile quale somma sei singoli voti ma sostanzialmente diversa perché il tutto è ben altra entità che mera somma) fingono di non capire che siamo Stanchi..si vuole a tutti i costi "interpretare"il voto degli italiani mettendo, peggio ,sullo stesso piano voti ottenuti da un singolo partito rispetto a quelli di una coalizione..tutto per loro diventa gioco,contrattazione pur di tener salda la poltrona al sedere e tutto questo ,peggio ,propagandato come necessario per il bene del popolo e della... Democrazia.quando la nostra volontà verrà realmente rispettata senza che questi signori si prendano anche il diritto di "interpretarla" a loro uso e consumo?

Lorenza d'avino 27.03.18 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"Il Cav. Berlusconi oltre che poter parlare all'orecchio di Salvini è riuscito a piazzare una sua "garante" alla Presidenza del Senato della
Repubblica, significando che le eventuali iniziative legislative del parlamemnto che andassero contro i suoi interessi , godono, se il
caso, di severi regolatori.
Salvini questo lo ha capito bene, figuriamoci, penserà, se posso chiedere
anche la Presidenza del Consiglio, e così, propone un suo passetto di lato.
In queste condizioni di equilibrio non si potrà andare lontano, perchè saranno fatti solo e prevalentemente, gli interessi del Cavaliere che
nella partita, ha molto da perdere.
GROSSO ERRORE CEDERE LA PRESIDENZA DEL SENATO ALLA ATTUALE PRESIDENTE, MEGLIO SAREBBE STATO UN LEGHISTA ALLA PRESIDENZA DEL SENATO.
E adesso come se ne esce ??
Meglio rifare la legge elettorale e tornare a votare.

Robona 27.03.18 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Fino adesso tutto perfetto, d’accordo con tutta la linea.
Ora è tempo di parlare di governo.

Il compromesso è l’arte della politica ma ci sono compromessi che non si possono accettare e lo sapete bene.

Uno dei compromessi che non si può accetttare è un governo con forza italia. Con Berlusconi NO!!

Paolo Persi 27.03.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Luigi ma che significa questo vergognoso silenzio sulle assurde rappresaglie occidentali contro la Russia lasciando che protestino solo la Lega e FdI ?
Lasci che siano altri a protestare conformandoti al PD e al solito establishement di cui abbiamo detto sempre peste e corna ?
Non mi piace ... non mi piace.
Hai già distrutto tanti capisaldi del Movimento e siamo stati zitti per il bene comune ma adesso mi pare che stai esagerando !
Non hai capito che è tutto un gigantesco complotto USA-Europa-NATO contro la Russia di Putin che stiamo provocando da decenni senza alcun vero motivo ma solo per compiacere il guerrafondaio alleato americano ?
Non mi pare che la Russia in questi ultimi 30 anni abbia fatto guerre d'invasione e complotti per rovesciare Governi con omicidi e stragi come invece hanno fatto gli USA con l'appoggio dei Governi di lacchè e scendiletti dell'Europa e di cui siamo tutti a conoscenza.
Il tuo silenzio e quello del Movimento è vile e scandaloso e non me ne frega nulla se lo hai deciso per non infastidire o preoccupare Mattarella.
Salvini ha le tue stesse ambizioni e anche lui ha bisogno di tenersi buono Mattarella ma nonostante questo ha le palle per protestare e dire quello che pensa.
Tu ce l'hai o no ?
Come si è permesso un Governo scaduto e inetto di prendere queste gravissime decisioni dopo che le ultime elezioni lo hanno reso ridicolo oltre che abilitato soltanto alla ordinaria amministrazione ?
Domani mi vuoi fare la cortesia di farmi ricredere e sentire anche le tue parole di ferma protesta ?

Clark R., Palermo Commentatore certificato 27.03.18 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Flax tax al 15% (incostituzionale in quanto contraria alla progressivita'del sistema fiscale),
reddito di cittadinanza, abolizione della fornero..... i soldi necessari li stampiamo? O aumentiamo a dismisura il debito pubblico facendo la fine dell'Argentina? O usciamo dall'euro trovandoci con una moneta svilita che equivale ad una patrimoniale che colpirebbe i nostri risparmi in maniera pesantissima (e i redditi da lavoro dipendente non essendoci piu' "scala mobile)?

Alessandro T. Commentatore certificato 26.03.18 22:28| 
 |
Rispondi al commento

CIAO LUIGI. È GRANDE L'EMOZIONE PER L'ELEZIONE DI ROBERTO ALLA CAMERA. SARÀ UN OTTIMO PRESIDENTE E IL PARLAMENTO SARÀ DI NUOVO ESPRESSIONE DELLA VOLONTÀ DEI CITTADINI, NON PIÙ ESAUTORATO DALL'ESECUTIVO. ADESSO DOBBIAMO STARE IN GUARDIA. MOLTI GIORNALISTI DI TALK SHOW (vedi L'Aria che tira) E I SOLITI GIORNALONI TIFANO PER UN GOVERNO M5S-LEGA PERCHÉ SANNO CHE IN QUESTO MODO IL MOVIMENTO PERDEREBBE MOLTISSIMI VOTI, TUTTI QUELLI STRAPPATI AL PD. CREDONO CHE TU, LUIGI, SIA UNO SPROVVEDUTO E CHE CADRAI NEL LORO TRANELLO. IO SO CHE NON FARAI MAI UN GOVERNO CON LA LEGA LEPENISTA E XENOFOBA CHE, COME DICE ROBERTO, È AD UNA DISTANZA SIDERALE DA NOI ( Peggio di Forza Italia). FORZA LUIGI! HO FIDUCIA IN TE!

Mario Ambrogi 26.03.18 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho grande stima per Di Maio ma non posso evitare di criticare un suo
comportamento che svilisce il mandato di parlamentare ovvero di onorevole.
Vedere gli Onorevoli che parlano al telefono coprendosi con la mano la
bocca per non farsi leggere il labiale è veramente contrario a tutti i
principi di trasparenza, ma soprattutto non rendono onore agli onorevoli.
Spero che questa mia venga recepita da tutti i parlamentari in special modo
da quelli del M5S. Saluti a tutti e proseguiamo su questa rotta.

Sauro Sellari 26.03.18 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attento Luigi non farti fregare da chi propone tagli generici di stipendio, ti vogliono imbrogliare! Per il bene dell'Italia l'obiettivo da raggiungere deve essere l'importo ricavabile dalla media matematica delle singole retribuzioni percepite nelle diverse nazioni europee. Vorrei proprio vedere in faccia chi si oppone. Tieni duro! Auguri!

Mario Cucca 26.03.18 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Spero che un governo si faccia e non si torni alle elezioni, per questo rinnovo quanto già detto giorni fa.
Secondo me si dovrebbe mettere alla riflessione della Rete questa proposta:
La regola dei 2 mandati sarà sempre valida perché sacrosanta, ma siccome essere puri e duri non significa essere fessi, d'ora in poi 1 mandato sarà considerato tale solo se dura più di 15 mesi, altrimenti non è considerato nel conto dei 2 mandati. Questo per evitare che qualcuno pensi di tornare presto alle elezioni per fare fuori i vari Di Maio, Fico eccetera.
Naturalmente la regola dovrebbe valere sia per le elezioni amministrative che quelle politiche (attuali e future) e per le europee.

umberto falorni 26.03.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Ho grande stima per Di Maio ma non posso evitare di criticare un suo comportamento che svilisce il mandato di parlamentare ovvero di onorevole. Vedere gli Onorevoli che parlano al telefono coprendosi con la mano la bocca per non farsi leggere il labiale è veramente contrario a tutti i principi di trasparenza, ma soprattutto non rendono onore agli onorevoli. Spero che questa mia venga recepita da tutti i parlamentari in special modo da quelli del M5S. Saluti a tutti e proseguiamo su questa rotta.

Sauro Sellari 26.03.18 19:15| 
 |
Rispondi al commento

"C'è qualcosa di preoccupante ed è un Salvini ambizioso , aver superato FI
non gli sembra vero e essere leader del cdx ancor di più ma non gli basterà
(lo dimostrano le dichiarazioni della santanchè, della Meloni e anche le
sue ultime). Aspirano a governare ( 17 % , 14 % , 4 % ) E' VERGOGNOSO ,
Salvini dirà al nostro Luigi che la Lega non ha avuto ancora nessuna
rappresentanza e chiederà di fare il PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. Dobbiamo
opporci con tutte le forze e speriamo invece che il Presidente Mattarella
non voglia consegnare l'Italia a un'estremista, che in Europa anche non è
affidabile ma tenga presente che Di Maio è una persona intelligente e
moderata e voglia affidare a lui l'incarico di formare il Governo.
Incrociamo le dita ."

STASIL 26.03.18 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, l'unica mossa possibile nello scacchiere è stata fatta , bene così! Adesso è necessario spiegare bene ai media che il reddito di cittadinanza può essere applicato anche insieme alla flat tax: ovvero, la flat tax è destinata a tutti coloro che producono REDDITO (IMPRESE E LAVORATORI) mentre che il c.d. REDDITO di Cittadinanza è applicato a tutti i disoccupati e a coloro che perdono il lavoro. La differenza sostanziale tra le due proposte consiste nel fatto che la Flat tax è perenne mentre che il Sostegno al Reddito si attiva per brevi periodi di tempo e solamente al momento della accertata disoccupazione. Barra dritta. Luciano Mario.

luciano m., sassari Commentatore certificato 26.03.18 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Sulla riduzione delle tasse siamo d'accordo con la lega ma non flat tax ma aumento quota esente a minimo 12000 euro, e poi tre scaglioni: 15, 30, 60% direi sopra i 100mila.
Questo è l'unico modo per tagliare i superstipendi della magistratura e alte cariche dello stato inattaccabile dalla consulta.
Poi pensare alle detrazioni e spese detraibili con cui si può favorire la natalità, eccetera.
Poi tgliere la barzelletta incostituzionale dei 80 euro dati a casaccio.
Poi ricomprare il debito pubblico lanciando buoni del tesoro sul debito con interessi adeguati.
Poi scusate ma è necessaria una sanatoria fiscale perchè tutti si mettano in regola e ripartire, altrimenti restiamo bloccati nel pregresso, ma poi chi sgarra per cifre significative deve andare in galera.

walter m., milano Commentatore certificato 26.03.18 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo risultato. Sono napoletano ed orgoglioso di avere un presidente della Camera napoletano, giovane ed onesto. Sorvoliamo sul senato (non si può avere sempre il meglio). Grazie a Roberto e buon lavoro.
P. S. Vi scongiuro non fate il governo con Salvini e B.

Francesco Caldarelli 26.03.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Il voto del 4 Marzo dimostra una sola cosa: gli italiani non ne possono più di Renzi e Berlusconi! Bene ha fatto, dunque, Di Maio a non voler incontrare B. in occasione dell'elezione dei Presidenti di Camera e Senato! Per il Governo, noi dobbiamo dimostrare innanzitutto di essere alleati con gli italiani. Bene, dunque, il dialogo con tutti per realizzare il nostro programma premiato dagli elettori (a partire dal reddito di cittadinanza)...ma attenzione, nessun dialogo con Berlusconi e con il PD renziano.
Luigi D'Auria
Diamante (CS)

Luigi D'Auria 26.03.18 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ottima conduzione finora. Ora il punto alleanze per il governo. Atteso che il PD, con Renzie ancora predominante, risulta arroccato e inaffidabile, l'unica strada per governare sono i voti del cdx e di Salvini in particolare. Tuttavia Salvini non si sa quanto disponibile s fare da "secondo" a Di Maio. Una soluzione possibile è la seguente: si fa un accordo con Salvini su alcuni punti specifici del M5S e della Lega (accettabili e condivisi dal M5S). Tutti rigorosamente sottoscritti e particolareggiati. Per la conduzione del Governo si può stabilire una prima metà della legislatura (2 anni e mezzo) a conduzione Di Maio e la seconda metà a conduzione Salvini. La lista dei ministri può essere stilata congiuntamente al momento di siglare l'accordo. Condizione essenziale e risolutiva del patto sarà quella di non deviare dai patti sottoscritti e di non introdurre leggi o provvedimenti che esulino da quelli inizialmente accettati e sottoscritti, pena il voto contrario e fine della legislatura con ritorno al voto.

Giuseppe D. Commentatore certificato 26.03.18 18:13| 
 |
Rispondi al commento

1+1... Se B, comepartito facente parte della colaizione decisse di far votare una legge a suo favore trovando il M5S contrario, si verificherebbe un non avere i numeri in parlamento con la conseguente caduta del governo...ma attenzione... se ha votare la legge fosse il PD Con tutto il CDX unito i numeri ci sarebbero e la legge passerebbe sotto il governo M5S. Io spero di sbagliare ma se così non fosse... dove cavoli andremmo a sbattere?

antonio mirra 26.03.18 16:07| 
 |
Rispondi al commento

1+1..Se mai B dovesse proporre una legge che al M5S non piaccia per qualsiasi motivo, essendo squadra di governo, il governo cadrebbe...Ma se B fosse appoggiato da PD, non solo il governo non cadrebbe ma la legge CAZZUTA passerebbe. Spero di sbagliarmi ma se così non fosse...dove cavoli stiamo andando?

antonio mirra 26.03.18 15:57| 
 |
Rispondi al commento

"Gli italiani non vogliono più sentire parlare di compromessi"!!! Però qui i compromessi bisognerà farli e già quello della Casellati lo è!
Non facciamo troppi giri di parole!
Vorrei che gli iscritti votino le parti del programma irrinunciabili!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.03.18 15:02| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei Ministri quando dici"con Mattarella se ne parlerà"
Attenzione non vorrei svegliarmi da un bel sogno e piombare in un'incubo!
Il mercato delle vacche non mi piace.

Gianluca Zannini 26.03.18 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo risultato con l'elezione del Presidente Roberto Fico, ora da elettore confido in una condivisione di interesse da parte di altre forze politiche, sia essa Lega o PD, per avviare un programma di Governo ispirato al bene comune, alla trasparenza, alla legalità e restituire ai giovani la speranza del futuro.

Pasquale Abbruzzese 26.03.18 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la Presidenza della Camera, il Governo.
Di Maio chiede la PdC, ma anche Salvini.
Vediamo come uscirne.
Vorrei però prima precisare quanto segue.
E' chiaro a tutti che Berlusconi mira "ancora" al renzusconi, ma, nonostante il Rosatellum, e grazie all'intelligenza del popolo italiano: a) il PD ha subito il tracollo elettorale peggiore della sua storia; b) Renzi non è più segretario del PD; c) all'interno del PD ci sono ora varie anime tormentate e forse pronte al "salto"!
Poichè l'elettorato del PD non capirebbe un secondo accordo con il CD dopo l'avventura del Nazareno, e neppure un appoggio esterno al CD, ritengo molto improbabile un eventuale appoggio del PD, sia diretto che indiretto, ad un governo di CD, con Salvini Presidente del Consiglio.
Inoltre, ritengo anche che Salvini non sia "visto" in ambito europeo come "soluzione". e che il PdR debba considerare anche questa condizione.
Cosa rimane?
L'incarico a Di Maio, e se il PD e neppure la LEGA (dico Lega, non CD, Berlusconi assolutamente escluso) non dovessero appoggiare il Governo del M5*, Di Maio PdC, allora, senza paura si affronti il "braccio di ferro" per affrontare nuove elezioni.
La mala politica e il renzuschino si sradica ora.

Daniele Angelo Torti 26.03.18 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Occorre semplificare perchè un sistema più semplice è più efficiente e costa meno.
L'introduzione intensiva di bonus, detrazioni, sconti ed altre forme di incentivi solo per alcune categorie è malsana poichè distorsiva, complessa e quindi inefficiente. Essendo tale non produce risultati adeguati. Secondo me sarebbe molto più utile che la pressione fiscale scendesse un po' per tutti e non solo per pochi adepti che possono usufrire dell'offerta del momento concepita come se il fisco fosse un supermercato.

Paolo De Sanctis

De_Sanctis 26.03.18 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Se la pressione fiscale fosse appropriata e le tasse venissero applicate in modo equo (cioè senza favoritismi per gli amici della politica al potere "vedi cooperative rosse"), E se tutti pagassero il giusto in modo da non essere disincentivati a fare e produrre in Italia, il gettito nelle casse dello stato aumenterebbe. In questo modo il sistema reggerebbe ad un calo della pressione fiscale, soprattutto se accompagnato da un vero taglio degli sprechi. Se così fosse il taglio virtuoso delle tasse sarebbe possibile e rilancerebbe l'economia.
TAGLIARE LE TASSE è CONDIZIONE NECESSARIA MA NON SUFFICIENTE PER TOGLIERE DALLA SALA DI RIANIMAZIONE IL MALATO TERMINALE ITALIA, PER RISANARE L'ECONOMIA FALLIMENTARE DEL NOSTRO PAESE, SOFFOCATO DA UNA PRESSIONE FISCALE CHE DISINCENTIVA IL LAVORO E LA PRODUZIONE.
BISOGNA CREARE LE CONDIZIONI AFFINCHè "PAGARE TUTTI PER PAGARE MENO" DIVENTI UNA UNA REGOLA CONVENIENTE! IL CITTADINO DEVE PERCEPIRE CHE I TRIBUTI DA LUI VERSATI NON VENGONO PIù SPRECATI IN 1000 RIVOLI, CHE INGRASSANO MALAPOLITICA E CORRUZIONE ANNESSA E CONNESSA, MA CHE RITORNANO A LUI ATTRAVERSO SERVIZI DEGNI DI UN PAESE EFFICIENTE. QUANTO VERSATO DALLA COLLETTIVITà PER FINANZIARE IL SISTEMA DEV'ESSERE SOTTO VERIFICA DIRETTA DEI CITTADINI.
L'ABBASSAMENTO DELLA PRESSIONE FISCALE, SE SOSTENUTA DAL TAGLIO DELLA SPESA PUBBLICA IMPRODUTTIVA, E' SINTOMO DI RISAMANEMTO. UN SISTEMA CHE APPLICA UN PRESSIONE FISCALE SPROPOSITATA, CREA DEBITO PUBBLICO E NON OFFRE SERVIZI ADEGUATI AI CITTADINI, DEV'ESSERE SMONTATO, RIPARATO E RICOSTRUITO.

Paolo De Sanctis

De_Sanctis 26.03.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Non mi interessa più tanto che il presidente sia Di Maio o Salvini. Facciamo un governo subito con la Lega, governiamo 5 anni per mettere a posto l'Italia e poi alle prossime elezioni ce la giocheremo tra noi e loro, per poi fare comunque assieme il governo, forse.
Ormai la storia è cambiata, mi fanno pena quelli che ancora sperano in qualche defezione di parlamentari 5s, il movimento è un blocco compatto, nessuno tradirà perchè se lo facesse tradirebbe tutto l paese e non potrebbe più tornare a casa.

walter m., milano Commentatore certificato 26.03.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento

***Tasse
Una flat tax (tassa forfettaria) al 23% per tutti sia un’esca ghiotta che farà abboccare molti. Fu ideata da Friedman ma è rara nelle economie avanzate. In genere, uno Stato moderno e giusto impone tasse più che proporzionali che salgono col salire dei redditi, cioè impone tasse progressive.
Gli unici finora che hanno provato la flat tax sono alcuni Stati dell'est, Estonia, Lettonia e Lituania con flat tax pari al 24%, 25% e 33%. Il 1º gennaio 2001 è stata introdotta al 13% sul reddito in Russia. In ’Ucraina al 15%. La Slovacchia 19% fino al 2013 con passaggio ad un sistema progressivo.
Poi altri stati dell'est.
In Italia ciò sarebbe incostituzionale, perché gli art. 2 e 53 chiedono che uno paghi di più se ha di più.
Se diminuiamo troppo quanto entra nelle casse dello Stato, sparisce lo stato sociale, come avviene nei Paesi dell'est che hanno la flat tax dove i malati vanno in ospedale portandosi dietro le coperte e le medicine. Il concorso alle spese pubbliche deve essere commisurato alla capacità contributiva per cui le tasse devono essere progressive rispetto al reddito, non fisse.
Art. 53. Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.
Per mantenere uno stato sociale la flat tax dovrebbe essere superiore al 40%. E dunque?
Per cui Berlusconi fa solo della vuota propaganda elettorale.
Potremmo dunque accordarci con Salvini lavorando sugli altri fattori che rendono difficile il lavoro in Italia: concorrenza dei migranti che porta tutto il lavoro a diventare sotto pagato, pratiche burocratiche, rapidità dei processi amministrativi, facilità sulle licenze, lotta all'evasione fiscale, lotta alla corruzione politica.. i fattori sono molti e i risultati permetterebbero lo stesso di diminuire il peso fiscale.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.03.18 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**Tasse
Tutto questo si traduce in difficoltà del vivere per i cittadini e le imprese, in prodotti più cari, un mercato in affanno, recessione o deflazione, minori esportazioni, minor lavoro, peggiore competitività, maggiori difficoltà a stare sul mercato, svendita dei nostri marchi migliori, delocalizzazione, ricerca di espedienti per restare a galla, meno investitori stranieri, caccia alla raccomandazione politica, mazzette, corruzione, mercato dei voti....tutto un sistema negativo e corruttivo che coinvolge l'economia e la politica tutta.
La ricetta del Pd è stata perversamente capitalista: abolire i diritti del lavoro, introdurre i licenziamenti senza giusta causa, deprimere i salari, generalizzare i vaucher, cancellare il lavoro a tempo indeterminato, aumentare la disoccupazione giovanile, diminuire se non togliere le pensioni, svendere imprese pubbliche e pezzi di territorio (suolo, sottosuolo e mare), imporre il fiscal compact e la Fornero, tagliare gradatamente lo stato sociale e firmare Patti europei da suidicio come il Dublino 2 che ci costringe a tenerci tutti i migranti che sbarcano qui e l'orrendo Triton con cui Renzi per avere l'okei sui suoi traballanti conti ha firmato che l'Italia sarebbe stato l'UNICO Paese del Mediterraneo che accoglieva migranti. Così alla disoccupazione e ai salari da fame si sono aggiunti nuovi concorrenti affamati al ribasso.
Il risultato è che, grazie a questi impostori politici, l'Italia è ultima in Europa battendo anche la Grecia.
La soluzione di Berlusconi è ancora tipicamente capistalista: mettere una tassa bassa e fissa che sicuramente avvantaggerebbe le imprese, ma i cittadini? Arrivando meno soldi nelle casse dello Stato, questo dovrebbe necessariamente tagliare o abolire la sanità pubblica, le scuole pubbliche, la cura del territorio, la difesa del territorio, le pensioni di reversibilità, gli aiuti ai più poveri..il che in pratica è il programma di Renzi, e anche quello di B. Ma Salvini vuole davvero questo?

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.03.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*Tasse
LA FLAT TAX o tassa forfettaria o a quota fissa.
Uno dei punti che divide Salvini da Di Maio è la flat tax o tassa forfettaria, del 23% fortemente voluta da B.
L'Italia è uno dei Paesi con le tasse più alte del mondo. Nel 2016, il cuneo fiscale che gravava su un lavoratore medio italiano è stato del 47,8% contro una media del 36% dei paesi Ocse. Secondo Quifinanza, da noi la pressione fiscale raggiunge livelli record col 43,3%. In pratica, in Italia, sul totale dei redditi da lavoro la metà va via in tasse. Questo è pesante, iniquo e intollerabile, e porta alla rovina il nostro Paese, impoverendo i lavoratori, abbassando la domanda, costringendo le imprese a fallire o a vendere o delocalizzare. A fronte di questi pesi insostenibili, abbiamo la classe politica più numerosa e meglio pagata d'Europa con un livello di corruzione impunita che trova pari solo in Paesi del Terzo Mondo ed è la più alta d'Europa, un livello di evasione fiscale anch'essa impunita, un sistema giudiziario costruito per allungare all'infinito i tempi della giustizia e ridicolare la certezza della pena, e un groviglio di pratiche burocratiche assurdo e kafkiano che rendono impossibile il lavoro.
Più alto di noi è il peso fiscale in Francia, dove è al 45,5%, e in Danimarca, 46,6%, dove però, almeno, mancano gli altri pesi. Vanno decisamente meglio altri paesi Ue come Germania, Spagna, Inghilterra e Svizzera. E teniamo conto di altri fattori depressivi, come l'assenza in Italia di un reddito minimo di cittadinanza (presente ovunque, e anche, se pur minimo, dal 2017, in Grecia), l'enorme peso burocratico e legislativo inesistente altrove e la continua corrosione che il Pd ha fatto del nostro stato sociale, cioè degli aiuti che lo Stato dà in servizi pubblici alle classi media e bassa.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.03.18 09:41| 
 |
Rispondi al commento

No con il PD....no con la Lega......np con Forza Italia...... ma stiamo ancora parlando di "con che partito non stare" ?.
Io sto con chi condivide il programma del M5S o, siccome non abbiamo la maggioranza, mi confronto con chi condivide almeno i punti essenziali, per verificare se ci sono punti di intesa,se vogliamo iniziare da subito a cercare di fare qualcosa di concreto per questo paese.

Alessandro L. 26.03.18 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NE CON LA DESTRA NE CON IL M5S

Il PD sarà forza di opposizione ma a cosa non si sa.
Non appoggerà il CDX anche se ci ha governato per venti anni.Non appoggerà il M5S per partito preso.
Sono i responsabili dello sfascio del paese,hanno preso accordi con il peggio delle lobbies distruggendo il territorio,l'ambiente,l'impresa nostrana,hanno indebitato il paese per raccattare voti da clientelismo ed ora si proclamano forza di opposizione pronti ad intervenire nel caso in cui la nazione abbia bisogno di loro.
Mi domando a questo punto quale parte della nazione li chiamerà in causa,quella della Consip,delle banche bollite,dei privilegiati,della Libia imposta dall'Europa che paga gli aguzzini dell'immigrazione per fermare i flussi o dei centri di accoglienza di Alfano e soci?
La nazione ne ha le palle piene dei responsabili che l'hanno distrutta.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 26.03.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fatti i presidenti delle camere mi auguro che non s'inciuci con quel becero di Salvini. mi auguro che Di Maio mantenga la parola data: si presenti in parlamento con il programma come ha sempre detto di fare e chi ci sta ci sta ma non accetti l'abbraccio falso e mortale del padano che ha sempre dietro quello che ha solo fatto del male e tanto, al paese ............... poi se nessuno accettasse un governo con Di Maio che ha tutto il diritto di essere a palazzo chigi si torni alle urne e non si comprometta altrimenti sarebbe l'inizio della fine e anch'io farei altre scelte ........

Fabio 26.03.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo raggiunto il 33% dei consensi, non per volere divino, ma perchè siamo stati capaci di proporre un programma credibile agli Italiani. Dobbiamo andare avanti così, senza farci distrarre da altre cose che non ci appartengono. Detto questo però, dobbiamo essere realisti. Per arrivare a governare, dobbiamo raggiungere e superare il 50%, e siccome non lo abbiamo, dobbiamo fare di necessità virtù.Non ci sono altre strade, se non quelle di ritornare all'opposizione e non realizzare nulla.
Le incompatibilità con la lega sono evidenti. Ma abbiamo alcuni punti programmatici comuni , su cui dobbiamo puntare.
Salvini sa bene che se avessero vinto Berlusconi e Renzi, lui sarebbe stato scaricato .E quindi faccia altrettanto con Berlusconi.
Certo per noi del M5S non è la soluzione ideale, ma è ciò che in questo momento si può realizzare.Altrimenti non cambieremo mai questo paese.Io sono fiducioso, ma occorre che tutti del M5S ne siano consapevoli.Non vedo altra strada.

mariopepe 26.03.18 08:51| 
 |
Rispondi al commento

QUESTIONE DI METODO

Come ha detto Beppe Grillo il sistema è finito ed il M5S deve restare forza di opposizione anche se va al governo.
Ciò vuol dire fare le pulci a se stessi e che per formare un esecutivo si può anche scendere a compromessi ma bisogna comunque puntare in alto e cercare di rispettare nei limiti del possibile i punti programmatici stabiliti durante la campagna elettorale.
Si può discutere su tutto ma la realtà dei fatti è innegabile e bisogna agire in fretta:
-Ci sono milioni di persone che non lavorano dai tempi della grande crisi e neanche lo cercano più.Bisogna alimentare un meccanismo di sostegno e al contempo di reinserimento lavorativo che tappi in maniera veloce le falle nell’incontro tra la domanda e l’offerta occupazionale.
- Le piccole imprese hanno pagato lo scotto più alto e bisogna non solo detassarle per favorire le assunzioni ma sburocratizzarle per semplificarne la loro presenza sul mercato.
-Nella PA ma anche nel privato si deve privilegiare il merito,il posto per conoscenza deve essere un retaggio del passato.
-Basta condannati,indagati e corrotti nelle amministrazioni,basta clientelismo e scorciatoie al di fuori dei meriti,è ora che inizi un nuovo approccio con i cittadini basato sulla fiducia e che accorci le distanze con la rappresentanza.
-Favorire le economie locali e rendere attrattivo il nostro paese per gli investimenti esteri con una tassazione allettante e non con accordi capestri con le lobbies.
-Basta vecchi che mantengono i giovani ma invertire questa logica perversa,adeguamento pensioni minime ma riduzione di quelle alte,retributive,doppie e triple che creano uno scompenso cardiaco al nostro sistema salariale.
-L’immigrazione deve essere gestita a livello Europeo e ci vuole qualcuno con le palle agli Esteri che sfrutti il momento negativo della Francia e della Germania per diventare interlocutore primario con la Libia.
Si può discutere su tutto ma il metodo deve essere quello del M5S la nazione deve essere riavviata

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 26.03.18 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno blog.
Anche stamane sono convinto che talkshow e giornaloni parleranno di proposte governative...seee...si della sua composizione,mica di programmi.
Al cittadino non far sapere quante è buono il governo senza programma... ssss...non deve sapere!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.03.18 08:48| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO SCHIFO DEL PD.
Io sono vecchia e non sto bene. Presto non vedrete più i miei scritti per il semplice motivo di un fine vita, ma mi piacerebbe tanto prima di andarmene, vedere lo schifo gigantesco del Pd atterrato completamente e i 5 stelle che cambiano il mio sciagurato Paese. Troppi orrori sono stati perpetrati in Italia dai malvagi, e in essi il Pd è stato il becchino più feroce, quello che ha svenduto il territorio, i nostri beni comuni, la nostra democrazia, il nostro stato sociale, la sopravvivenza delle generazioni, i diritti del lavoro, la giustizia, le stesse radici liberali e sociali da cui è nata l'Italia, perfino la Costituzione, ai poteri neri della massoneria, della finanza, delle multinazionali, del liberismo più sfrenato, del crimine organizzato, della corruzione politica più impunita... Non c'è partito in Italia che abbia commesso tanti crimini contro i cittadini italiani e contro la vita del nostro Paese come il Pd.
Nei sondaggi di Index Rechearch,sale la Lega e il M5S supera il 36%, rischia di scomparire la cosidetta sx. Il Pd scende dal 18,7% al 17,4%e scenderà ancora.
Tutte le forze politiche che formavano la coalizione di csx (Insieme, Civica Popolare, + Europa, Svp), erano il 5,1 e ora sono il 4% e finiranno per sparire come è sparito Monti.
Drammatica la situazione di LeU (Grasso, Bersani e D’Alema) cala alla quota irrisoria del 2,1%. Tutti coloro che hanno tradito le loro radici storiche e ideali saranno condannate dal voti dei popoli alla morte erta e, primo fra tutti, il Pd che si è reso reo dei peggiori delitti contro lo Stato. Gli elettori finalmente capiranno chi opera per il loro bene e per una migliore democrazia e chi invece li vende al capitale, annientando i loro diritti!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.03.18 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nè con Renzi, nè con Berlusconi. Con una parte del Pd, sempre che ce ne sia una non renziana ma neanche franceschiniana per capirci, e con Leu ci si può ragionare, se ci sono i numeri. Con la Lega di Salvini e al limite FdI (se i numeri bastano no anche alla Meloni che si porta dietro le Santanchè e i La Russa) ci si può ragionare, ma, ripeto, assolutamente no a Berlusconi e a Renzi.
Se non è possibile, nuova legge elettorale e subito al voto.

cristina cassetti 26.03.18 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve naviganti nel mare del blog.
Dico che un tempo ( anni orsono) non si leggevano tanti commenti razzisti/xenofobi come purtroppo succede da un po di tempo a questa parte.
Il Movimento che ho conosciuto e sempre sostenuto non era razzista anzi era Francescano .
Che sta succedendo stiamo virando e dove vogliamo andare con tutto questo rancore che alcuni hanno in corpo e quotidianamente vomitano sproloqui continui all indirizzo di chi è veramente ultimo a questo mondo.
Nessuno deve rimanere indietro nemmeno chi viene qui in cerca di un futuro migliore.
Il mio augurio è di ritrovare la rotta giusta in questo mare nero..grazie.

Luca Frediani
Val d Elsa.

Luca Frediani 26.03.18 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Anche Beppe Grillo: ".... di Salvini ci si può fidare!" È in queste battute che riconosco veramenta di nuovo Grillo! Spero tanto che lo sia stata!

Vincenzo d., San prisco Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.03.18 08:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio,
vai avanti così,
qualche piccola piega bisogna pur farla, l'unico neo di questa collaborazione è la presenza dello psiconano , spero che il buon dio risolva lui questo problema.

W M 5 * * * * *

Enz 26.03.18 07:56| 
 |
Rispondi al commento

LA NUOVA VISIONE DELLA CITTÀ IL SENO DI COMUNITÀ.

1-Più movimento negli spazi pubblici, la città luogo d’incontro e di cultura

Le nostre vite sono ormai così concentrate su se stesse che quasi ci scordiamo di interagire con i nostri concittadini. stimolare le persone a interagire e collaborare tra loro e dare più possibilità a conoscersi, I luoghi pubblici sono dunque un punto di partenza naturale

2- Diventare la città un centro di creatività uno spazio di lavoro condiviso per le attività creative e anche un luogo di ritrovo per feste, eventi o performance d’artista.
3- Abbattere le barriere architettoniche
4- Amore per le strade; è una serie di eventi, community, piattaforma e campi di giochi per tutti quelli che vogliono assaporare la vita fino in fondo. Street-Love mette in contatto la gente che vive in città tramite attività comuni.
5- Riorganizzare la mobilità pubblico e privato, con energia pulita, incentivi per le macchine elettriche, nuovi percorsi ciclabili.

6-Tutela e valorizzazione del patrimonio storico-archeologico: fruizione pubblica e promozione di percorsi turistici
Porre l’attenzione sul patrimonio culturale e sulle radici storiche ha l’obiettivo di infondere nei cittadini l'identità collettiva incrementando anche i flussi turistici.

Sciri 26.03.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento

LA NUOVA VISIONE DELLA CITTÀ IL SENO DI COMUNITÀ. parte II

7- Recuperare spazi culturali chiusi, come teatro verdi, e verifica delle convenzioni urbanistiche in essere al fine di recuperare opere destinate alla collettività

8-Wifi free in città

9-Scuole “aperte” per tutto l’anno punto di ritrovo e creatività per giovani e i loro genitori per sviluppare attraverso il gioco: la multiculturalità, la conoscenza del patrimonio storico e naturalistico della città, la corretta alimentazione, il riciclo dei “materiali di scarto”.

Progetto del Piano Educativo Territoriale per riconoscere l’identità locale e promuovere il senso di appartenenza al territorio.

10-Istituzione degli orti urbani contatto con la natura
Mettere a disposizione dei cittadini appezzamenti di terreno, con l’obbiettivo di favorire un utilizzo di carattere ricreativo, destinato alla sola coltivazione di ortaggi, frutti e fiori ad uso del concessionario.
L’assegnazione risponde a diversi obiettivi per la città: Riqualificazione di aree di territorio inutilizzate, Funzione sociale, Funzione didattica, Funzione ambientale e Funzione educativa.


11-Sviluppo delle energie rinnovabili e risparmio energetico
La nostra linea politica si basa sul coniugare sostenibilità ambientale e fabbisogno energetico. Questo ambizioso obiettivo, oltre ad essere di estrema importanza, consentirà al nostro territorio di essere sempre meno dipendente dalle fonti di energia e quanto più autosufficiente.

11-L’acqua pubblica controllo del sistema di irrigazione e perdita dell’acqua

13-Istituzione di una commissione comunale specifica con l’obiettivo di interagire con le istituzioni dei comuni limitrofi, provincia e Regione.
Promuovere il dialogo e la collaborazione con le amministrazioni dei comuni limitrofi, Provincia e Regione per affrontare le problematiche urbane che sono presenti nel territorio.

14-Informazione Anti Usura Bancaria
Creare un servizio on line per dare informazioni circa la pratica dell’usura bancaria

Sciri 26.03.18 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Paolo De Gregorio
Ogni ragionamento sul prossimo governo deve tener conto di uno scenario futuro in cui i due partiti che hanno vinto le elezioni, M5S e Lega, tenderanno ad assorbire l’elettorato di partiti in decadenza, rispettivamente Pd e Forza Italia, e quindi alleanze, tipo Lega-Forza Italia, e M5S-Pd, risulterebbero fatali alla novità di un rinnovamento politico e un fallimento per la realizzazione del programma promesso agli elettori.
Movimento 5 stelle e Lega, vincenti e in espansione, con l’orizzonte strategico di arrivare ad un bipartitismo, pescando nei bacini elettorali di PD e Forza Italia, hanno attualmente gli stessi interessi e potrebbero trovare un accordo su pochi punti, tipo abolizione della legge Fornero, reddito di cittadinanza, e soprattutto su una nuova legge elettorale che garantisca la governabilità. E andare così a nuove elezioni (magari in coincidenza con le europee dell’anno prossimo) da avversari, ma leali e di parola, senza inciuci con la vecchia politica.
Molte delle persone con cui parlo sono entusiaste di uno scenario del genere, con due soli partiti, senza più litigiose coalizioni che, come avvenuto tra Berlusconi e Salvini, si scontrano già 5 minuti dopo le elezioni per eleggere i presidenti delle Camere.
La vecchia politica e Mattarella cercheranno in ogni modo di impedire questo drastico rinnovamento politico, ma Di Maio e Salvini ci possono salvare alleandosi (i numeri ci sono 33% M5S + 17% Lega).
Le ideologie per fortuna sono morte e sepolte, destra e sinistra non esistono più (anzi la sinistra ha abolito l’art, 18 che tutelava gli operai e la destra è in mano al padrone delle Tv), e se due partiti si trovano d’accordo su alcuni punti di programma, non vedo perché non debbano allearsi per realizzarli.
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.03.18 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Dal presidente della camera dei deputati Roberto Fico vorrei che il suo 1° provvedimento fosse:

-CACCIARE FUORI DALL'AULA la BOLDRINI!!!!!!!!!!

MOTIVO: per tutte le porcate fatte contro i 5* e contro il popolo italiano onesto durante le sedute della camera durante la passata legislatura.

Sarebbe una goduria fantastica!!!!!!!!! Fico dacci questa prima soddisfazione!
E poi tutte le altre decisioni............

mauro caputo 26.03.18 07:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che il nuovo governo nasca nei prossimi giorni, sono stufo di aspettare...

Mario 26.03.18 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Se farete un governo con ministri berlusconiani,il mio voto ve lo scordate.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.03.18 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Se si dovesse fare un governo con Ministri berlusconiani, il mio voto ve lo scordate.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.03.18 06:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot:
http://bologna.repubblica.it/cronaca/2018/03/23/news/panchine_anti-clochard_in_autostazione_a_bologna-191944683/

cos'è sta roba ?
Cos'è il welfare state del piddino MEROLA ?
-----------------------------------------

Virginio Merola sindaco di Bologna del pd,
dillo tu cos'è sta roba.
Ma non raccontare la PANZANA DEGLI ANZIANI-
Guarda che sembra proprio una GRAN PORCATA !
Vedremo

FABIO B., bologna 26.03.18 04:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io, sempre in trasparenza, mi muoverei così:
Si va da Lega (con o senza FDI) e gli si dice: "Niente Forza Italia, questi sono i punti del programma. Che volete fare voi?"
Si? Bene // No? Avanti il prossimo

Si va dal Partito Democratico e gli si dice:
"Niente Renzi, questi sono i punti del programma. Che volete fare voi?"
Si? Bene // No? Avanti il prossimo

Si fanno un governo Lega-PD-FI-FDI?
Si? Opposizione // No? Elezioni

Come la metti metti, M5S ne esce fuori vincitore.

DeCarolis 26.03.18 04:05| 
 |
Rispondi al commento

Il più tosto e'. Di Battista ed è. Meglio andare a nuove elezioni! Rinaldin Franco

susanna peruzzi 26.03.18 03:31| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo i voti ottenuti Le presidenze delle camere dovevano andare a lega e fratelli Italia ed il governo a m5s con il suo programma e mai con Berlusconi.
Se i due suddetto partiti non ci stavano si poteva contattare il PD.
Ed invece Berlusconi psiconano cadavere ladrone corrotto mafioso ed evasore fiscale vi ha incartati e si è preso il senato la seconda carica dello stato. Non mi pare proprio una vittoria caro m5s!!! Rinaldin Franco

susanna peruzzi 26.03.18 03:27| 
 |
Rispondi al commento

Erg. Di Maio
Rimango sempre convinto che questi partiti faranno in modo di impedirvi di governare e con il sistema meditatico italiano vi deleggitteranno in tutti i modi ma essendo da anni un vostro elettore la speranza è l ultima a morire.
Comunque mi permetto di ribadire che la prima cosa da fare per essere chiari è di togliere tutti i privilegi delle varie caste a costo di fare leggi di riforma costituzionale, allora i cittadini italiani potranno vedere chi vuole togliere i privilegi o mantenerli!
Noi poveri cittadini siamo stati rottamati e privati della nostra identità,perché nessuno ormai crede più in questa nazione e nelle istituzioni,siamo diventati orfani e apatici di fronte a politici chiaccheroni e inconcludenti.
Vorremmo ritrovare lo spirito che animo le generazioni che ricostruirono l Italia dopo la disastrosa guerra mondiale, sentirci parte di qualcosa di piu grande e di esserne fieri,superare l individualismo che ha corrotto i nostri animi e svuotato i rapporti fra i nostri concittadini! Basta alla retorica dei discorsi di facciata, abbiamo bisogno di veri eroi che siano esempi concreti di un nuovo umanesimo postideologico ma di efficace comprensione e di regole condivise
Cordialmente
Zanzara velenosa

Zanzara velenosa 26.03.18 03:12| 
 |
Rispondi al commento

Non so se qualcuno ne ha parlato ma, credo che per mettere d'accordo Salvini su una legge elettorale, la cosa migliore sia aumentare la quota uninominale e togliere le multicandidature: sia lega che M5S sono stati premiati (giustamente) nell'uninominale per cui.....è come un ballottaggio, sia pure frammentato. Anzi, sarebbe bello, solo collegi uninominali piccoli, con doppio turno di collegio, così i candidati torneranno sul territorio.
Ma prima .....conflitto d'interessi VERO!

marco 26.03.18 03:06| 
 |
Rispondi al commento

---- Ottimo Luigi! Ti ringraziamo tutti di cuore! ----

E' notte e per chiudere oggi il tema dei ringraziamenti
permettimi un comicissimo "monito ai naviganti":

https://www.youtube.com/watch?v=ZSeWs7_6XoM

Ronald Pump 26.03.18 02:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il reddito di cittadinanza dunque solo per i giovani e chi invece cerca lavoro ed e' più vecchio che fa?

domenico migliorini 26.03.18 00:05| 
 |
Rispondi al commento

guaglio' ma quann'è che è cott stu purp???

'O baro Zuzzù 25.03.18 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Adesso Di Maio deve parlare con tutti, solo così può diventare presidente del consiglio.

Salvino

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 25.03.18 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Gradevole l'intervista del Corriere, anzi molto simpatica. Qualcuno potrebbe fare un'intervista al Corriere e ad altri 5/6 giornali chiedendo:chi vi da i soldi da anni per dare contro e calunniare il M5S ????????

Dall'Olio Ermes 25.03.18 23:17| 
 |
Rispondi al commento

in quest'europa puoi fare quello che vuoi, l'importante e' che i conti tornino. perche' abbiamo una moneta in comune con altri stati, e quando si ha un qualcosa in comune bisogna averne rispetto. con la lira ne abbiamo fatto carne di porco, con svalutazioni selvagge e sforamenti di debito pericolosissimi, mettendoci costantemente nelle mani della grande speculazione internazionale. questo con l'euro non si puo' fare. e se mi metto nei panni del cittadino tedesco o danese, capisco che e' giusto cosi'.

vuoi fare una politica keynesiana? non e' che non la puoi fare, ma i conti devono stare a posto.

e siccome in italia i soldi ci sono solo che se li rubano a vario titolo, basta eliminare furti e sprechi e i conti starebbero a posto anche facendo politiche keynesiane.

non ci sono i soldi per rubare e fare investimenti pubblici. tutt'e due le cose non si possono piu' fare. l'italia di queste ultime decine d'anni ha scelto il sistema dei furti. mancano i soldi per il resto, welfare etcetc., l'europa pretende (giustamente) che i conti stiano a posto e i nostri politici li aggiustano con i nostri soldi e tolgono welfare.

e poi dicono "ce lo chiede l'europa".

carlo 25.03.18 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sindaco di Mazzojuso, Palermo, ha detto all'arena di Giletti, ora, su LA7, che nel suo territorio ci sono le “mucche selvatiche”.
Queste mucche mangiano le culture dei bravi Mezzojusari …. Di qualcuno in particolare!
Ma in Sicilia, è così esplosiva la fauna che ci sono anche le “mucche selvatiche”?
Sono un po' perplesso, aiutatemi...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.03.18 23:04| 
 |
Rispondi al commento

dai Luigi...prosegui con calma e attenzione, come tu sai fare, il vento del cambiamento è già forte, e si sente......
in passato eravamo abituati ad ascoltare i politici delle stesse coalizioni, dire cose opposte ......e i risultati li abbiamo visti.....
ora serve coerenza....da entrambe le parti, ci sono dei temi , ci sono due ipotesi di premier, ma sappiamo bene tutti...quanto Luigi sia più preparato di Salvini nel ricoprire quel ruolo....
serve coerenza......

fabio S., roma Commentatore certificato 25.03.18 22:54| 
 |
Rispondi al commento

proprio l'altro giorno ascoltando la radio ho sentito di 5 persone indagate (in un giorno) per corruzione e per aver speso soldi pubblici per se stessi.addirittura uno dell'Italia dei Valori ha trasferito 50.000 euro in un libretto suo al portatore...Una legge anticorruzione severa è quello che ci vuole in Italia !A me vien da ridere quando pensano alle coperture per il reddito di cittadinanza e per abolire la legge fornero...Se dovessimo azzerare la corruzione magicamente apparirebbero soldi per coprire tutto e ne avanzerebbero ! Ma la vedo dura..ho paura che la corruzione in Italia sia un cancro inguaribile...

roberto valle, verona Commentatore certificato 25.03.18 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che non mi fido della Lega, poichè secondo me che chi si allea con berlusconi o è un furfante come lui oppure è un idiota, vorrei vedere uno affianco all'altro i programmi di Forza Italia e della Lega, e metterli a confronto, perchè proprio non si capisce come facciano a stare insieme in coalizione. Sulla base di che? Sulla flat tax? E tutto il resto? Su Trattati europei, Bce, euro, immigrazione non c'è un punto in comune, che coalizione è?

Raffaele M. Commentatore certificato 25.03.18 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Per potere attuare i punti programmatici del M5S, è di rilevanza primaria che Di Maio si aggiudichi il ruolo di presidente del Consiglio. La lega da sola non può rivendicare tale ruolo in quanto essa rappresenta una porzione limitata del territorio italico, potrebbe farlo se si trattasse di un governo Lombardo-Veneto, ma in questo caso parliamo di governo dell'Italia intera. Quindi, verrà sbandierato il concetto di centro destra quale tentativo di rappresentanza nazionale, con un leader che invece rappresenta un elettorato bi-regionale. A mio modesto parere, il tallone di Achille della parte antagonista del 5S (ed è la sua principale preoccupazione) è la possibilità, se non si trovasse un punto di incontro, di tornare alle elezioni, dove, fermo restando la fedeltà inossidabile di Lombardia e Veneto, rischierebbe di trovarsi di fronte a un ancor maggiore trionfo del 5S al Sud, più una crescita dei pentastellati al Centro, e nelle restanti regioni settentrionali. Facendo leva su questo punto debole, penso che alla fine vedremo il meraviglioso Di Maio guidare il prossimo governo d'Italia. Saluti a tutti.

Gianluca Schiavone 25.03.18 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Spero che vada tutto come dici tu, Luigi, e come sperano tutti i militanti del M5S, ma sento il bisogno di dire qualcosa, anche se mi urlerete contro.

Tra te e i punti del programma CinqueStelle, io darò sempre priorità ai punti del programma, quindi se dovessi scegliere per forza tra i due, sceglieri i punti.

Conflitto d'Interessi, Anticorruzione, Antievasione, Reddito di Cittadinanza e così via.
Queste sono cose molto più importati della potrona di presidente del Consiglio.

Nel peggiore dei casi, su Rousseau si può sempre votare un altro primo ministro in ogni momento.

SenzaVolto 25.03.18 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non bisogna mollare, ma continuare a crescere. Aspettiamoci anche tradimenti, ma non per questo dobbiamo mollare, anzi, rimanere sempre determinati e concentrati. Il movimento con i suoi politici c'è, la gente pure.

AVANTI TUTTA CON LUIGI DI MAIO A CAPO DELL'ESECUTIVO ITALIANO.

Roberto Padova 25.03.18 22:09| 
 |
Rispondi al commento

State attenti il caimano è astuto, ma forse riusciamo a farci dentro delle belle cinture. Purtroppo la casellati è una pillola amara da ingoiare! No a compromessi, piuttosto all'opposizione ancora. VAI LUIGI HAI IL SOSTEGNO DI TUTTI.


Tu lo sai vero Di Maio qual è la legge che prima su tutte deve essere approvata in questo Paese?
Quella che ha la precedenza sulla lotta all'evasione fiscale, sul reddito di cittadinanza, taglio dei vitalizi, legge Fornero, DEF, e qualunque altra cosa ti possa venire in mente?
E' la Legge Sul Conflitto Di Interessi.
Senza di quella, questo Paese non cambierà mai.
La prossima volta che ti intervistano, citala prima di ogni altra cosa. Va be', citala e basta.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 25.03.18 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Siete stati grandi.
Non ci capiscono più niente.
A parte i proclami dei boiardi,dei giornalisti,ecc.ecc. la gente comune è con voi.
Continuate così,consideriamo che siamo vittime di una legge elettorale fatta contro il m5s,e scegliete come meglio ritenete per arrivare ai numeri necessari.

gianluigi d uva 25.03.18 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto curioso di vedere cosa succederà ... nel mio paese tanto lontano.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.03.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Blogger
É bellissimo vedere pdioti lamentarsi per la Casellati in Senato e dimenticarsi che con Berlusconi ci hanno fatto un governo e una legge elettorale.
Nel mezzo avevano scritto la Costituzione con Verdini.
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona sera. Attenzione,ON. Di Maio che,non aver giustamente voluto parlare con Berlusconi,è solamente un primo piccolo passo sulla strada del cambiamento ma,secondo me,state camminando sul filo del rasoio.La Lega,è parte di una coalizione insieme a Berlusconi e Meloni i quali, sappiamo perfettamente,sono a favore (anche se in apparenza non sembra) della grande finanza e poteri forti. Capisco bene che,siete arrivati al punto di,o fare accordi e provare a governare o aspettare la chimera del 40% chissà quando e chissà mai ma,il giuoco,sta diventando pericoloso,molto pericoloso.Intanto,i poteri forti, nelle parole dell'FMI e del fondo americano Blackrock,hanno mandato un significativo ed inquietante messaggio al prossimo governo ( si guardi il video dell'economista Micalizzi su Pandora TV) e questo messaggio,contiene le linee guida che il prossimo esecutivo dovrà osservare. Va bene tutto,l'elezione di Fico,la voglia di governare etc. ma, non vorrei che per il desiderio di mettersi in giuoco e di dimostrare capacità,possiate cadere in una trappola mortale. Il centrodestra,non mollerà certamente "l'osso" ed il rischio è che il movimento,rimanga stritolato tra Salvini ed il P.D. In soldoni,il mio pensiero è: eletti i presidenti delle camere,fate un'accordo con Salvini per una nuova vera e fattibile legge elettorale,poi al voto di nuovo!
Cordialità.
Stefano.

Stefano 25.03.18 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ot

la lega vorrebbe istituire il "reddito di avviamento al lavoro"... che sarebbe di fatto un prestito d’onore a tasso zero destinato a chi è disoccupato...

mah... nuncesecrede!

per me "risaliranno le valli che avevano disceso con orgogliosa sicurezza”... :)

pabblo 25.03.18 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD non ha ancora capito niente! Finché parleranno di riunioni di presidenza, riunione di delegati, sezioni , capibastone ed elettori servi delle feste dell’unita’si estingueranno come i dinosauri. Il problema sono state le banche, le trivelle, i finanziamenti alle fondazioni, vitalizi non eliminati, auto blu’ e narrazione delle gesta di un governo arrogante e incapace e gli inciuci con Berlusconi con il tramite di Verdini! Stavate morendo e non vi siete accorti. Che vada Franceschini e Renzi ad arrostire le salamelle.


Beh dire che Salvini mantiene la parola data è un po' eccessivo (sua è la frase "mai più servi di b.").
Diciamo che si mette a favore del vento favorevole....
Dalle apparenze si può azzardare nel dire che i partiti si trovano un po' messi all'angolo. Mai cedere un millimetro.

Mancu li cani 25.03.18 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, queste sono le risposte che noi cittadini vorremmo sempre sentire da chi ci rappresenta. Questo grande merito compete di diritto solo al M5S. Il PD che si definisce tale, almeno dal nome, che impari dal M5S cosa significa democrazia. La distanza del PD dai cittadini e dai loro problemi spiega il motivo della loro sconfitta elettorale. Governo dei cittadini e per i cittadini, ecco cosa le altre Forze politiche hanno dimenticato, se mai ne fossero stati consapevoli. Grazie Di Maio e grazie al M5S.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 25.03.18 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Francesco Mancini, lei vuole sapere che cosa abbiamo in comune con questi della destra: NIENTE!
esattamente quello che abbiamo in comune col PD e LEU,
PROPRIO NIENTE!
Però sul programma ci sono alcuni punti in comune con la Lega:
1- frenare gli abusi di Brouxelles
2- interrompere flussi immigratori
3- eliminare la burocrazia
4- finanziare e detassare PMI
5- tutelare made in Italy
6- eliminare sanzioni Russia
7- eliminare il Fiscal Compact
8- tassare i grandi gruppi del web
9- risarcire i risparmiatori truffati
10- riformare la ''Fornero''...... la legge intendo!

ma sono curioso, invece, di sentire da lei che cosa abbiamo in comune, sul piano programmatico, ovviamente, con il PD.
Poiché non mi viene in mente nulla, sarebbe così gentile da dirmelo?
grazie
Zazà

Il Barone Zazà 25.03.18 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raffaele m. chiede:
"scendete a patti con la classe politica responsabile del disastro nazionale?"
- - - -
Sì, perché non potevamo, non ne avevamo il diritto, di occupare entrambe le presidenze!
Il Parlamento non è di nostra proprietà. Anche se avessimo vinto le elezioni, avremmo dovuto comunque lasciare una presidenza alle opposizioni. Non come ha fatto il PD, che si è preso entrambe le presidenze delle Camere e la presidenza della Repubblica........ quest'ultima addirittura, per ben due volte!
Poi francamente, non vedo che differenza ci sia tra una fedelissima di Sberla o uno qualsiasi del PD: in entrambi i casi, si tratta di gente che si è fatta in quattro per lui!
Se al Senato avessimo votato Cuperlo, lei sarebbe stato contento?
Mi permetta di ricordarle che Cuperlo, insieme a tutto il Parlamento, ha votato la cosiddetta ''legge Severino’’, che smantellando il reato di ''concussione'', ha fatto assolvere Sberla in ''secondo grado'', mentre in ''primo grado'' lo avevano condannato a 9 anni di reclusione. Ma per fortuna sono arrivati in suo aiuto quelli del PD con una bella legge ad personam!
La Casellati almeno lo dice apertamente da che parte sta!
Finché c'è gente che vota per la merda, la merda ha il diritto di essere rappresentata e ad avere figure di garanzia.
‘’È la democrazia, bellezza!’’

saluti
Zazà

Il Barone Zazà 25.03.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FICO:
“Questa fiducia (dei cittadini) non si costruisce con proclami o dichiarazioni d’intento, ma solo attraverso l’esempio, le azioni concrete, le nostre scelte quotidiane…..”
A proposito di ‘’essere d’esempio’’, facendo un conto approssimativo, il nostro Fico, rifiutando lo stipendio di Presidente della Commissione Vigilanza Rai, ha rinunciato alla bellezza di PIÙ DI UN MILIONE E MEZZO DI EURO!
mi chiedo se lo sappiano quelli che hanno votato per i soliti partiti……. e poi vorrei chiedere loro se sarebbero stati capaci di essere altrettanto onesti!


......... e poi mi chiedo cosa avrei fatto io al suo posto.......e poi mi chiedo perchè mi faccio tante domande..........!!!!!!!!

saluti
Zazà

Il Barone Zazà 25.03.18 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma il reddito di cittadinanza è uscito dal programma?

Pier Luigi Pangallo 25.03.18 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Paolo Z. ‘’da’’ Crocetta, pare che lei non sia l’unico a chiedersi perché il ballottaggio sia incostituzionale. Provo a dare una risposta più articolata. Innanzitutto chiariamo che non è incostituzionale in assoluto, infatti lo si applica alle elezioni comunali; io mi riferivo invece alle ‘’politiche nazionali’’.
A mio parere la cosa è più facile da spiegare se si parte dalle basi.
1- repubblica parlamentare = Italia
2- repubblica presidenziale = Francia
la differenza che interessa a noi è che in Francia i cittadini votano DIRETTAMENTE il governo, infatti il Presidente della Repubblica è il capo del governo, come un Sindaco è il capo del governo comunale; in tale contesto ha senso il ballottaggio.
In Italia invece i cittadini non eleggono il governo, ma il Parlamento. Il governo viene eletto (voto di fiducia) dalla maggioranza parlamentare; in questo contesto il ballottaggio rischia di pervertire il principio di rappresentanza, perché rischierebbe di dare il ‘’premio’’ di maggioranza a un partito che prende pochi voti e quindi non abbastanza rappresentativo dell’elettorato.
Facciamo un esempio:
M5S 32,7%
PD 18,7%
andrebbero al ballottaggio, lasciando tutti gli altri partiti fuori dai giochi….. cioé la maggioranza di destra!
Inoltre in Italia le leggi le fa il Parlamento, è la centralità del Parlamento che conta, c’è più pluralità, più confronto, più democrazia. In Francia c’è più decisionismo e rapidità….. come piace a Renzi, Sberla e monti! e come piace ai ‘’poteri forti’’……….capisci a me!

Noi che crediamo nella democrazia diretta, cioé partecipata e vogliamo allargare il potere legislativo alla cittadinanza, dovremmo volere più lentezza, più discussione e riflessione.

Vorrei essere più chiaro e dettagliato, ma più si approfondisce, più le cose si complicano e finirei per contraddirmi dicendo l’esatto opposto di quello che ho detto prima…….comincio già ad avere qualche dubbio……mio Dio, chissà quante fesserie le ho detto!
saluti
Zaza'

Il Barone Zazà 25.03.18 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

U Di Maio Minor Cessat!

Nembo Kid 25.03.18 19:02| 
 |
Rispondi al commento

in caso di accordi con altre forze politiche, sarebbe il caso di definire per iscritto i vari punti del programma di governo, così da non permettere alcun tipo di pretesto.

Luigi Gargiulo 25.03.18 18:35| 
 |
Rispondi al commento

NON C'E' NULLA DI PIU' BELLO CHE VEDERE LA FACCIA DI GRUBER, GIANNINI, DAMILANO, MENTANA, FORMIGLI, DIEGO BIANCHI ZORO, MAKKOX, FLORIS, SARDONI, PARENZO, ZUCCONI, AUGIAS, DE BENEDETTI E ALTRI PIDDINI ROSICARE IN TV PER L'ANNIENTAMENTO DEL LORO PD, IL PARTITO DELINQUENTI...

Zampano . Commentatore certificato 25.03.18 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli elettori hanno sancito che il 4 Marzo di ogni anno, a partire dal 2019, venga festeggiata la ricorrenza della liberazione dal monolitico obsoleto Renzusconi e le loro due logge.

W l’Italia, W il Tricolore, W il 4 Marzo

Roberto Friso 25.03.18 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Mica capita questa dei Piddini che vedono Di Maio pesare la lealtà di Salvini: la legge elettorale l'hanno creata loro e ora ironizzano?

E poi sia chiaro, con berlusca non ci sarà alcuna intesa.

Il partito privato della mummia pregiudicata verrà considerato qualora il Berlusca decida di sparire, ed entrare nel sarcofago definitivamente.

Roberto F. Padova 25.03.18 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per chi ancora propone un governo con la lega:
lo sapete che il punto principale del programma della lega è la flat tax al 15%?
anche se prevalesse il 23% del delinquente si tratta comunque di una rivoluzione fiscale che farebbe arricchire i ricchi e di conseguenza sottrarrebbe servizi alla povera gente dato che si dà da una parte bisogna togliere dall'altra, non occorre essere aquile per capirlo.....
quindi di cosa state parlando?
l'unico accordo con la lega può essere fatto sui pochi punti in comune dei rispettivi programmi e su una nuova legge elettorale, null'altro.

daniele p., cortona Commentatore certificato 25.03.18 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo ora non è possibile. Ma quando avremo il 40%... IL POLITOMETRO!

Mic. 25.03.18 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe bello passare a nuove elezioni....utopia
Con questa legge ovviamente no...Quanto ci vuole x fare una legge nuova???per favore non fatemi ridere...si andrebbe alle calende greche..meglio bettere il ferro finché è caldi e chiudere la partita al più presto togliendo la palla x non affaticato al buon Mattarella e senza ridare fiato alle truppe nemiche già agonizzanti.
un po' di sano realismo misuggerisce di abbandonare l utopia della presidenza del consiglio (che tanto tocca a Salvini) e invece stringere un patto decente tra partiti affidabili e che,volenti o nolenti, rappresentano la quasi totalità dell italica stirpe votante..
DAI CHE CI SBARAZZIAMO DI QUESTE ZECCHE AFFAMATE!!!
Valerio

Valerio 25.03.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento

A me pare al di là di tutto un intervista molto istituzionale, a tratti molto democristiana. In un passaggio non si parla di compromessi e subito dopo in un altro già si paventa (con l'alibi di Mattarella) la rinuncia/cessione di qualche ministero.... Spero che in questo presunto lungo cammino il governo (se si farà) si ricordi bene i proclami che dal 2013 ci propongono. Auto blu, vitalizi, confisca dei beni, pensione d'oro, portaborse, scorte, tante scorte, reddito di cittadinanza e tanto tanto altro. Perché noi non dimentichiamo.

adamo ed eva Commentatore certificato 25.03.18 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT?
1
"Dobbiamo aprire ancora di più quest’Aula ai cittadini, sia in senso fisico sia valorizzando gli istituti di democrazia diretta previsti dalla Costituzione. Per esempio, attraverso la previsione di tempi certi per l’esame delle proposte di legge di iniziativa popolare. ... Le innovazioni devono andare di pari passo con altri importanti interventi che potrebbero essere realizzati nell’ambito di una riforma del Regolamento della Camera dei deputati. "
Fico 24-03-2018

2
Fake news, Svizzera è protetta da federalismo e democrazia diretta.

18-03-2018

https://bit.ly/2pHRecG

sa &di 25.03.18 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro...bravi
Ora in sintesi. .
Le alternative (x me naturalmente )
O col pd (mi vengono le bolle solo al pensiero di R che continua a sparare cazzate monumentali e che ci fotte ebbe ovunque e comunque....ergo non si dura lo spazio di un sospiro. .
O con la Lega. .
Si avrebbe una maggioranza al riparo da continue disgrazie...Salvini ha dimostrato che fa sul serio e mi pare affidabile....anche xché gli converrebbe di brutto.
E forse,dato che i temi condivisi sono parecchi,si potrebbe davvero tentare di governare x un intera legislatura. ..wow!!sarebbe un sogno e si potrebbe forse cambiare davvero il paese...
Auguri a tutti
Valerio

Valerio 25.03.18 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Ho fiducia nel m5stelle di sicuro farà il possibile nel bene del movimento questi ragazzi sono bravi è preparati mi fido al 100%

Giovanna Purpura, Domodossola Commentatore certificato 25.03.18 17:40| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1918 25-3-2018 HABEMUS FICO
Blog di Viviana Vivarelli

Il M5S riesce a prendersi la Presidenza della Camera, lasciando a Salvini quella del Senato.
Vedere il rosicamento dei renzioti non ha prezzo.
Per tutto il resto c'è mastercard.
.
Tiziana.
Il dono di sintesi di Beppe Grillo:
"La sinistra è morta per stupidità".
.
John Hard.
Gente che ha vissuto per anni al di sopra dei propri voti.....!
.
Viviana
Sono emozionata e felice!
Tutte le fosche previsioni sono state sconfitte dai fatti e si disperdono come nebbie al sole. Se solo Salvini si rendesse conto del suo potere e si emancipasse da Berlusconi, potremmo fare, con i suoi e i nostri voti uniti, molte leggi bellissime e riportare la speranza in questo Paese! Ma molte cose sono cambiare in una situazione che sembrava ingovernabile, e molte cambieranno.
EVVIVA!!!
Sono molto contenta che il mio pessimismo sia stato sconfitto dai fatti. Bossi firmò un patto con Berlusconi e subito dopo fece il ribaltone. Purtroppo la Lega è rimasta macchiata da questi cambi di scelte. E noi abbiamo avuto candidati nostri che prima hanno firmato un patto col Movimento, poi hanno detto che lo avevano firmato sulla carta igienica. Di Berlusconi non ho mai avuto motivo di fidarmi. Salvini non si capisce ancora quanto sia affidabile e se abbia voglia o no di emanciparsi da Berlusconi. Per questo la paura è stata grande. Ma questa è andata e possiamo tirare un sospiro di sollievo. Salvini ha promesso ed è stato di parola.
Speriamo ora di riuscire a fare qualche buona legge insieme a lui. I punti in comune non mancano, anche se sono cose, come la Fornero, dove la Lega diverge da Berlusconi.

..
Per leggerlo tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno vuole spiegarmi le affinità nei programmi di FI e Lega?
Che cosa hanno tanto in comune per essere nella stessa coalizione?
Qual'è la ragione per cui il nanetto più nano, flaccido,alla deriva spicofisica, al limite della schizzofrenia, dal dna delinquenziale, dalla smania sessuale ossessiva,ecc..continua a provare di prevaricare gli italiani onesti, privarli della dignità, della speranza del domani, dei diritti umani e familiari, ecc..?
Il bello è che non si rende conto che coloro che lo venerano e gli scodinzolano come dudu' lo fanno esclusivamente per i soldi che propina loro (vedi ghedini &co) ben sapendo che hanno a che fare con uno psicopatico al limite della sua lucidità mentale, morale e fisica!
Vedo invece molte affinità fra il nanetto ed il bomba pd-occhioso di rignano, suo allievo e alleato del patto del nazareno che avrebbe dovuto dare il governo PD/dc-FI se gli italiani onesti NON gli avessero rotto le uova nel paniere, dando, totalmente al sud e in gran parte al nord, il segnale del cambiamento sia della politica mafiosa e massonica che della fine della spocchiosità berlusconiana e renziana che ha distrutto l'italia!
Entrambi,vigliaccamente, hanno piegato la testa e abbassato la cresta, pur di poter restare nel giro che conta della politica ma ancora per poco! Sono alla fine dei giochi e lo sanno!
Le loro sanguisughe li stanno abbandonando e allontanando come la peste per salvare le loro poltrone ma anche loro sanno che è la fine della pacchia e del mangia-mangia! Pronti a scappare tutti all'estero,se faranno in tempo, per andarsi a godere i soldi rubati ai poveri italiani ridotti alla disperazione!
Questo è uno sfogo che penso tanti cittadini onesti vorrebbero esternare!
L'aria politica italiana diventa più pulita col M5***** al governo! forza che ce la facciamo tutti uniti e compatti.
A riveder le stelle!

mauro caputo 25.03.18 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Alternativa:

mantenere in toto il MoV concettualmente integro,
evitando tutti gli ultimi Casini e inciuci con salvini/B. ,
senza strane giravolte strategiche,
passare direttamente a nuove elezioni in un millisecondo e
approdo del MoV a maggioranza assoluta del 51% - 60%... no??

Forse troppo eroismo richiesto per l'elettore medio italiano!

Patrizio 25.03.18 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' intervista che non si discosta da quelle gia rilasciate .. credo (come scrissi qualche tempo fa a Beppe e sulle lettere de" fatto quotidiano") che la "presunta"trasparenza e la Voglia di" potere" mal si accordano. Il potere si ammanta volentieri del segreto rientra nelle tecniche del potere. La trasparenza elimina le"sfere segrete" i "detto e non detto" i giochini di palazzo..la prevaricazione fine a se stesso". Caro Di Maio la trasparenza non è un linguaggio "politicamente criptato" (Dire a Nuora affinche Suocera intanda)è fiducia reciproca tra il MoV e i suoi elettori e, può realizzarsi solo attraverso la sorveglianza continua,attraverso una comunicazione costante forse anche ossessiva diciamo una sorta di "stalking" ma con un feeback positivo.. che reciprocamente vada dal cittadino torni al MoV..

Pier luigi 25.03.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento

**M5S e Cdx: vincitori ex aequo**
*Camera e Senato O.K., ovvero il meglio possibile. Ci attende ora una seconda grande battaglia, molto più ardua della prima, la formazione di un Governo che sia l’espressione del voto popolare. Molti tra noi Cinquestelle che ci siamo spesi sulle piazze d’Italia, abbiamo conferito mandato ai nostri Portavoce in Parlamento ed a loro spetta condurre la questione, dialogare con tutti, soprattutto con l’altro vincitore, senza inchinarsi a nessuno. A Loro spetta altresì farlo nella completa trasparenza verso tutti e lo stanno facendo nel miglior modo possibile; non dimentichiamo che li abbiamo eletti noi e li conosciamo uno per uno. Hanno bisogno di sentire la nostra vicinanza, come fosse tangibile. Per noi che conosciamo bene l’anima del Movimento, basata sul principio cardine dell’onestà e l’interesse degli Italiani, non è così semplice accettare alcuni sacrifici, sed ubi maior minor cessat. Luigi Di Maio, che parla per tutti, ha chiarito che non ci saranno inciuci e neppure compromessi, nel caso accordi e convergenze su strategie positive per il Paese e grandi temi irrisolti per il bene del Popolo Italiano. Arduo è il compito ed alto il fine, attendiamo con apprensione, ma con fiducia. Tanto ancora si potrebbe dire,ma già troppo di noi blaterano i media che non sanno chi siamo e pur pretendono di saperlo. *Viva l’Italia!
Cincinnatus da Genova


Siete come un principiante che gioca a scacchi con un campione russo, giorgietti vi stritolera' forse ha gia la maggioranza pronta non lasciatelo entrare dentro le mura di TROIA

luca 25.03.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che tutte le idee di Berlusconi sono il contrario delle mie idee, però l'unica cosa che il movimento 5 stelle deve imparare da Berlusconi al di la dei compromessi e altre chiacchiere fine a se stessi, è il difendere la sua parte politica le sue aziende e i suoi elettori con tutti i mezzi possibili.

gennaro a., carrara Commentatore certificato 25.03.18 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Salvini sa mantenere la parola data? Ma siamo sicuri che l'intervista l'abbiano fatta a Di Maio?

Vincenzo d., San prisco Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.03.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Il Rosatellum ha prodotto l'ingovernabilità. Tornare al voto col Rosatellum non migliorerebbe le cose. Siamo in una situazione di stallo.
Così come ora, nessun governo è possibile. Noi abbiamo solo 228 voti. Per fare una maggioranza alla Camera ci vogliono 316 voti. Nessuno ha i voti sufficienti a meno che il cdx si unisca col Pd (cdx 262 voti + Pd 105 = 367).
Possiamo scegliere se affidare tutto a Mattarella che potrebbe farci aspettare altri 5 anni mentre il Paese muore o viene portato avanti subdolamente il progetto di Renzi coi ministri di Renzi, o potremmo accordarci con qualcuno per unire i nostri voti ai suoi e fare velocemente un sistema elettorale migliore per andare a nuove elezioni.
Non occorre che uniamo i programmi o che siamo simili o checi piacciamo, basta fare questo.
E l'unico con cui potremmo fare questo è Salvini. 228 voti nostri +i 122 suoi ci darebbero la maggioranza necessaria a far passare qualunque legge.
Ogni altro discorso è inutile.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

attenti stiamo per abboccare a un'esca: la lega che ha un amo: giancarlo giorgetti che sara' letale. Vediamo chi e' questo fantomatico giorgietti molto vicino a salvini di cui si sente tanto parlare in questi giorni: bocconiano (toh che strano) molto stimato da giorgio napolitano (si lui) tanto da inserirlo tra i saggi in quel gruppo del 2013, stima moltissimo e ne e' altrettanto contraccambiato Mario draghi (si proprio lui) ed e' in parlamento dal 1996. Secondo voi una persona con queste caratteristiche puo' portare avanti una rivoluzione contro il neoliberismo, puo' partecipare a una sorta di rivoluzione (seppure pacifica) contro l'europa o non sembra invece avere le caratteristiche di un cavallo di troia? stringere un accordo con la lega con un personaggio con queste caratteristiche secondo me sara' un suicidio, Chi andra' al ministero delle finanze? chi fara' le nomine nelle grandi aziende di stato? chi si opporra' ad ulteriori privatizzazioni?

lucia 25.03.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento


BENISSIMO..... usare le lega

ma

ENORME ATTENZIONE..... a non farsi usare da essa


il lombrico ha due teste rigorosamente non connesse fra loro, e mai accese insieme

yosoydepuracepa 25.03.18 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedremo cosa si può fare per arrivare ad un governo scremato da più partiti possibili.

Certamente la mummia ha messo in campo tutte le sue difese nonostante sia ulteriormente immobilizzata con bende più spesse dall'elettorato.

La mummia ora fatica più di prima ma resiste, non vuole essere rinchiusa nel sarcofago. Ma è anche vero che se la tieni fuori questa ci prova in continuazione: non intende che i il M5S ficchi il naso sulle stanze del potere per poterlo esercitare.

Teme che cada il sistema dove partiti e politici annessi spillano denaro per proprio conto dalle casse dello Stato.

Non è un caso che abbiano chiesto, tra flebile ricatto, al senato la Casellati che di fatto non si è mai occupata del paese, nemmeno al CSM, ma si sta adoperando perché l’organismo europeo reintegri il pregiudicato di Arcore tra le fila della classe dirigente politica (questa per certi versi è anche peggio della Boschi).

Dai… avanti tutta: proseguiamo tutti compatti, anche con alcune intortate, a far sì che la mummia ladra e bugiarda venga rinchiusa nel suo naturale sarcofago, e poi tutto diventerà più facile e meno ricattabile.

Roberto F. Padova 25.03.18 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Che fine ha fatto il REDDITO DI CITTADINANZA?
In molti hanno notato che non è citato nell'intervista tra le priorità programmatiche, Occorre una precisazione URGENTE, altrimenti il Movimento rischia grosso...

giuseppe centrone, segni Commentatore certificato 25.03.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Tutti questi discorsi denigratori su "la lobby dei gay nel M5S".

Non sarebbe il caso di incazzarsi di brutto?

Patty Ghera 25.03.18 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Al governo si, perché c'è lo hanno chiesto i cittadini con il loro voto. Ma non ad ogni costo. Prima di tutto fedeltà ai nostri valori ed al nostro programma. Sui nomi mi sembra corretto parlarne con Mattarella è solo con lui.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.03.18 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAGARI NON PRIMA (onde evitare di rivelare la propria strategia agli avversari...) MA ALMENO DOPO, a giochi chiusi, potreste spiegarci meglio quali sono le dinamiche dietro le vostre scelte (come ad esempio le elezioni di queste due presidenze)?

Trasparenza vuol dire SAPER condividere i processi decisionali, quanto meno a posteriori, CON TUTTI.
Trasparenza vuol dire fornire spiegazioni, rispondere, rendere conto ai propri sostenitori, PRIMA che i media si dilettino in complicate e malevoli interpretazioni, confondendo il pubblico. Il vostro pubblico!

diana secondo 25.03.18 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci che il voto del popolo sovrano decide chi vince e va avanti e chi perde e resta fuori.

Addorisio Nicola 25.03.18 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi,
è giusto confrontarsi ma bisogna che precisi a mio piccolo e umile parere determinate cose. Bisogna parlare con chi?
Parlare con tutti coloro che sono CONTRO LE POLITICHE DELLA TROIKA, cioè dai poteri finanziari internazionali che hanno prodotto: jobs act, fornero, pacchetto treu, legge 30, immigrazione incontrollata, ruberie di risorse, privatizzazioni selvagge, delocalizzazioni, svendita del patrimonio pubblico, privatizzazione di sanità e scuola?
Parlare quindi con chi è CONTRO IL NEOLIBERISMO, cioè l'abbandono delle politiche economiche alle dinamiche di mercato?
Bisogna parlare con chi non vuole più tutto questo? Non mi sembra che forza italia e pd vogliano abolire ciò che hanno fatto. Ne consegue che se non rinunciano totalmente alle loro idee, cosa giustamente poco probabile, con forza italia e pd non si può proprio ragionare.
Se poi pur di fare un governo noi diventiamo disponibili a rinunciare o modificare punti importanti del programma, facendolo passare per la volontà degli iscritti il cui esito sarebbe un approvazione. Personalmente e sinceramente da iscritto ed elettore del Movimento 5 stelle, finirebbe lì la mia adesione.

NICOLA DI VAIO, Napoli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.03.18 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La linea politica portata aventi è quella giusta! Avanti così! W M5S!!

Luciano Prucher 25.03.18 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Io la vedo così: il movimento ha un programma chiaro e vincolante, è la prima forza politica uscita dalle elezioni, 11 milioni di italiani lo hanno sottoscritto, o si realizza democraticamente oppure si prende atto che le tematiche in favore del popolo italiano non interessano le altre forze politiche ...si va all'opposizione e si torna al voto con il 50%‼️ sono ingenua?

Maresa Bigano 25.03.18 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora di vedere il M5S all'opera. Il resto sono solo discorsi da bar...

Patty Ghera 25.03.18 15:47| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO PROPRIO FARE I CONTI CON LA DURA REALTA'??

A beh, se vogliamo fare i conti con la dura realtà allora vi dico che

sono entusiasta per il MoV al 33%

e incazzato nero con il MoV al 67%!

Giusto così!

Patrizio 25.03.18 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi per cortesia chiarisci bene I primi 4 punti del programma perché in queste ore i nostri avversari politici e giornalisti dicono che il reddito di cittadinanna non c'è! !!Io penso invece che sia indicato nel sostegno ai giovani disoccupati ecc..però non cambiamo le titolazioni degli argomenti proprio per non dare adito ad equivoci.Per favire chiarisci al più presto!!!!!

Raffaele Romeo 25.03.18 15:31| 
 |
Rispondi al commento

la leba dovebbe ritrovare lo spirito deglininizi, quello del cappio e di roma ladrona. lasciando pedere invece gli aspetti deleteri (che gia' allora c'erano), colpevoli della sua corruzione, quelli destroido-fascistoidi e razzisti.

salvini ci pensi, ha la possibilita' di entrare nella storia come uno di quelli che ha salvato l'italia. non e' poco, deve solo togliersi di mezzo berlusconi e il berlusconismo e i lati beceri, ignoranti e balordi del suo partito.

lo vedrei bene occuparsi, in un possibile governo 5s, della questione migranti, andando anche a bruxelles per farsi dare aiuti economici, strategico-logistici, tecnologie e personale per risolvere la cosa una volta per tutte.

carlo 25.03.18 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Sto vedendo Giorgetti della Lega da Minoli su La7 mi sembra un buon elemento dotato di cervello e non a caso è la mente pensante di Salvini è un tipo con cui si può ragionare seriamente avendo comunque un ascendente su Salvini è un economista laureato alla Bocconi e non mi sembra di scuola montiana.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 25.03.18 15:08| 
 |
Rispondi al commento

IL POPOLO 5 Stelle VUOLE DI MAIO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO VOTATO DA QUASI 12 MILIONI DI ITALIANI

francesca marcellino 25.03.18 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Esiste uno spazio, anche stretto e angusto, dove incontrarsi con i Circoli DEM?
Io sono uno e penso che in momento “particolare” come questo, dove sento solo voci che ci vogliono spingere verso la “coalizione”, “avverto” un sentimento diffuso, nella base del Movimento, che non si arrende a esimersi a porgere una mano al secondo partito più votato dal paese. Sono convinto che gli iscritti, che frequentano i circoli DEM, non si tireranno indietro a una proposta di dialogo con gli iscritti certificati del Movimento Cinque Stelle. Su cosa confrontarci? Non mancano certo gli argomenti; Jus Soli, reddito di cittadinanza, Europa, economia, questione meridionale, Ilva di Taranto, risanamento del territorio, industrie che delocalizzano.
Tale incontro, dibattito, confronto, può diventare “propedeutico” a un incontro con chi detiene, al momento, la responsabilità e guida degli schieramenti di riferimento?

vincenzo fiore 25.03.18 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Niente di nuovo sotto il sole! È come se lo scenario politico avesse fatto un salto quantico, è cambiato il livello di energia ma tutte le proprietà sono immutate. Tutti rivoluzionari in campagna elettorale, tutti accomodanti e pronti al compromesso dopo. C’è la novità del cambio generazionale e del numero di donne presenti in parlamento. La sinistra, alquanto indebolita, si appresta a ritornare all’opposizione e i 5 stelle più la destra, rafforzati, andranno al Governo. Ho sentito Salvini dire, oggi, che lavorerà per dare agli Italiani più pensioni e meno tasse. Vuoto pneumatico su come reperire le risorse. Ma forse è un bene perché il sistema produttivo e le infrastrutture sono temi più adatti agli algoritmi che alla volontà popolare. Ci penserà Rousseau sull’onda del generale consenso al potenziamento della rete. E’ senz’altro un bene. Mi aspetto che gli slogan NO TAV, NO GAS ecc. vengano banditi. Che al reddito di cittadinanza venga affiancata la lotta all’inefficienza nell’amministrazione pubblica e all’assistenzialismo truffaldino di falsi invalidi, falsi disoccupati e organici gonfiati. Chissà che, alla fine dei conti, non sia meglio spendere per non avere personale inefficiente negli uffici. Il dato positivo di questa tornata elettorale è stata la totale assenza di violenza e l’accettazione, da parte di tutti, del risultato. Significa che la nostra democrazia funziona bene. Dimenticavo: mi aspetto che venga valorizzato il ruolo degli eletti in quanto tali, che si parli di rappresentanti e non di portavoce e che si accetti che l’eletto non abbia nessun vincolo se non quello della sua coscienza e della legge.


E' dell'ultim'ora la notizia della cacciata di Brunetta e Romani (che quindi è stato rivelato come un'imposizione per contaminare il movimento...). Povero Berlusca: la paura fa 90. Teme per le sue aziende... La "discesa in campo per il bene dell'Italia"... Ma non preoccuparti: non te le tocca nessuno... Mica vogliamo prenderci la rogna! Continuerai a pagare le tasse come prima: mica siamo come i tuoi compari del PD, che prima ti minacciano e poi ti fanno i favori...

Biagio C. Commentatore certificato 25.03.18 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvini non unisce tutta l'Italia, con il 17% non puó fare il presidente del consiglio.

Il M5S deve dialogare con tutti.

MoVimento 5 Stelle Commentatore certificato 25.03.18 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho scritto questo messaggio sulla pagina FB di Salvini:
Onorevole Salvini, con rispetto parlando, ma questa presupponenza di voler condurre i prossimi 5 anni di Governo, non le sembra un tantinello esagerata?
I suoi numeri buoni sono all'interno della SUA coalizione. La legge elettorale "ibrida"
ha designato DUE preferiti alle scelte strategiche per il presente e futuro del Paese.
Secondo me questa pretattica di voler entrare subito in campo, potrebbe essere il modo
per rientrare subito negli spogliatoi..Non parte con il piede giusto.
Le giuste rivendicazioni e istanze di chi ha votato per Lei possono e devono essere
risolte in una ottica si realistica, ma anche meno egoistica.
Il Movimento 5 Stelle ha, da molto tempo prima delle elezioni, proposto i temi ed anche
la composione delle personalità capaci per affrontare e risolvere, a breve, medio e lungo termine
le problematiche che hanno dato al Paese il fiato corto, spezzato dai precedenti Amministratori
della Cosa Pubblica. Vorrebbe ignorarli e far scendere il suo indice di gradimento
per la smania di attaccarsi a poltrone, (che mi creda, nell'opinione pubblica odierna
sono sinonimo di vecchio, stantio e marcio)? Oppure contribuire ad ottenere ciò per cui è stato votato?
La ricerca dei temi di incontro sono facilitati da sintonie spontanee del Movimento.
Non rovini tutto per dar fiato a trombe stonate...
Tanti auguri..

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 25.03.18 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ha giocato la parita delle presidenze delle Camere da statista navigato! Bisogna rendere merito anche a Salvini di essere uno che mantiene la parola data. Considerato che Salvini è l'unico leader del centro destra - l'era di Berlusconi sta finendo- mi auguro che l'avvenuta elezione alle Camere costituisca la base di un governo 5S- Centro destra, deberlusconizzato e guidato da Salvini! Ci sono punti in comune e un governo del genere rispecchierebbe la volonta popolare.Due movimenti anti establishment- non populisti- contrari al vecchia marciume della politica e delle Istituzioni

Alessandro Degl'Innocenti 25.03.18 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Quanto ci scommettiamo che la Casellati chiede 27 poliziotti di scorta come la Boldrini e Fico niente?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Temo che faranno di tutto (e a tutti i livelli) perchè non sia Luigi Di Maio il premier. Sarà impossibile far capire a Salvini che il M5S da solo rappresenta il 33% del collegio elettorale, ognuno degli altri ha buoni motivi per non accettare questa verità. Penso innanzitutto a Renzi che circondato dal suo centinaio di fedelissimi (a proposito mi viene in mente la caduta del governo Prodi e i 100 franchi tiratori del PD)è lì pronto ad impallinare chiunque, chissà se impallinò anche Prodi, ma questo ormai non conta e acqua passata, Prodi ha perdonato. Penso invece che Di Maio sarà ostacolato a tutti i livelli, dal più basso al più alto, si avverte nell'aria, eppure un governo con la Lega lo vedrei anche bene, vedo Salvini come il "duro adatto" contro l'immigrazione, almeno stando a ciò che dichiara, ma è tirato per la giacca dal Cavaliere, attento ai suoi interessi, non mi è sfuggito il momento che Salvini entra in macchina blu e il Cavaliere che tenendolo per il braccio gli sussurra nell'orecchio qualcosa, brutto, brutto affare, vuol dire molte cose questo gesto.
Ma confido nell nostro Leader, spero faccia questo miracolo, d'altronde nella terra di Luigi i miracoli impossibili esistono, guardiamo a quello di San Gennaro.


Complimenti e Bravissimi Ragazzi!!!!!
Avete ottenuto un risultato eccellente.
Il PD rosicone non dovrebbe fiatare visto che hanno governato con simil golpe mascherato....smascherato....(sigh!!!).
Ora, dopo aver dichiarato apertamente che saranno opposisizione, vorrebbero rimettersi in gioco? Ma figuriamoci!!!
Per quanto al Cdx che vorrebbe dettare l'agenda del loro programma?
I cagnolini non sono tra le fila del M5s.
Il M5s è il primo Partito, gli altri dopo.
Quindi sono gli altri che dovranno seguire il programma dei 5 Stelle, magari trovando dei piccoli aggiustamenti, non oltre.
Il tempo è scaduto, facciamo sentire la voce dei Cittadini che Vi hanno votato.
Nessun tentennamento, avanti tutta!!!
Ciao e Buon Lavoro.

Pierfranco Gnesotto 25.03.18 14:11| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO PREMIER CON SQUADRA MINISTRI GIA' NOTA.

NON ESISTE, E NON DEVE ESISTERE, UN PREMIER DEL CENTRO-DESTRA, PIUTTOSTO ELEZIONI ANTICIPATE

Sia ben chiaro...!!! altrimenti dal 33% si passa al 3%

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 25.03.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i due rami del parlamento sono andati appannaggio dei due partiti-coalizioni che hanno preso piu' voti.

il m5s ha scelto fico, la destras la casellati. e' giusto cosi'. sono stati evitati indagati e/o condannati, quello si poteva fare. e salvini, come leader della destra si e' scelto la casellati.

del resto di destras chi si poteva mettere li'? brambilla? brunetta? la russa? sono tutti cosi', se non e' zuppa e' pan bagnato. non ne hanno uno un minimo accettabile.

piuttosto, la scelta di salvini fa capire che berlusconi e' ancora li' che ha peso e anche molto, e cerchera' ancora in tutti i modi, come ha fatto nella passata legislatura, aiutato dallo stesso salvini (almeno nella misura in cui salvini potra' fare per non sputtanarsi completamente), dal pd renziano e naturalmente da forza italia in blocco, di pilotare anche questa legislatura come conviene a lui e alle varie p2, p3 etcetc..

carlo 25.03.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo capito passo passo quello che stava succedendo, ognuno di noi poteva giudicare semplicemente dalle parole e dai video delle persone che ha eletto una ventina di giorni fa.....questa è una notevole rivoluzione.....quest cambia già tutto....anche se a presiedere il senato ci fosse andato Belzebú, basta un video di 5 minuti ogni giorno e il suddetto Belzebú non si puo piu permettere di fare cio che vuole....a proposito complimenti allo staff della comunicazione. lavoro impeccabile

silvana 25.03.18 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Avete fatto una legge apposta per non farci vincere e in cui avrebbero governato solo Renzi con Berlusconi, e avete la faccia di parlare a noi di inciuci per la divisione delle poltrone?????

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD deve sparire , niente cariche , neanche il portierato ! Sono peggio della peste , vanno evitati sempre e comunque !

vincenzo di giorgio 25.03.18 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che rognano su Fico avevano proposto Bonino e la Fedeli !!!!!!
Vi piaceva, eh, occupare tutte e due le Presidente delle Camere!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista:
«Casellati berlusconiana della prima ora? Che mi interessa? È l’ennesimo schiaffo che viene dato al sistema renzusconi, mi inorgoglisce perché hanno rovinato l’Italia. Se colete sapere come è andata, andate a vedere la faccia di Berlusconi...».

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Il segretario pro-tempore (poco tempore) del PD ha affermato " I grillini hanno perso l'innocenza ".
Forse lui non tiene presente i passati 5 anni ove il PD non ha perso solo l'innocenza ma si è avviato direttamente all'inferno senza passare per il via ( gioco dell'oca all'orange).

Pietro 25.03.18 13:47| 
 |
Rispondi al commento

ot

il ministro dello sport:

"Poco fa in Transatlantico c’era un enorme sciame di grillini, io mi avvicino per salutare uno di loro che giocava nella nazionale di calcio dei
parlamentari. E lo sapete che succede? In un attimo mi si fa il vuoto intorno, tutti spariti, tranne il deputato che mi ero fermato a salutare"...
riportano le cronache

ps
matteo2 è come matteouno...

non gli piace il reddito minimo..

mah..eppure dicono sia un grande politico...
intanto matteouno è tornato a pontassieve :)

pabblo 25.03.18 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Mario Lecis
Nonostante avessimo tutti, ma proprio tutti contro ( papa compreso ), dopo 5 anni abbiamo la camera dei deputati.
Senza contare che alle europee, eravamo al 12% e siamo arrivati alla cifra da capogiro del 32,5%.
Il movimento ⭐⭐⭐⭐⭐ ha fatto più di quello che ci potevamo aspettare solo 4 anni fa.
Mi fido di loro, sempre e comunque.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica delle palme e santa Pasqua..intesa con tutti esclusi..Berlusconi e il PD...x i migranti..ascoltate Salvini e valutate..Salvini e'piu'affidabile affidabile!!! Dei bunga-bunga..vi rivoteremo altre 100 volte..tutta la nostra numerosa famiglia e conoscenti!!Hanno ucciso la sanita'e la scuola...

Tina fontanarosa 25.03.18 13:31| 
 |
Rispondi al commento

John Hard.
Gente che ha vissuto per anni al di sopra dei propri voti.....!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Tiziana.
Il dono di sintesi di Beppe Grillo:
"La sinistra è morta per stupidità".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso di come il M5S ha portato avanti la trattativa delle presidenze senza scendere a compromessi,non tradendo i suoi principi e rispettando la parola data, in altre parole dimostrando serietà se poi altri partiti non hanno di meglio da presentare il problema è loro e di chi ancora li vota.
NO a un governo con la lega come ha già dichiarato Luigi
SI ad accordi sul programma anche qui senza scendere a compromessi rispettando i valori del M5S.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 25.03.18 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Marione
Qualcuno può spiegare ai piddini impazziti che le Camere devono riflettere ciò che hanno votato gli italiani? E che il PD nel 2013, con un misero 25%, è stato così AVIDO da prendersi Camera e Senato? Dite loro anche di rosicare più piano, ci stiamo godendo la democrazia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno e buona domenica delle palme a tutti.
Il rischio più grande per la tenuta del movimento arriverà dalle tv e da quella informazione malata, non lasciamoci coinvolgere pensiamo all'interesse di tutti i cittadini, alle piccole e medie imprese.
Non dimentichiamoci mai la maggioranza che sostenne il gov. Monti guardiamoci da loro e fidiamoci di quelle forze politiche che rimasero all’opposizione.
Tagliamo i privilegi e gli sprechi, salviamo le migliaia di imprese ostaggi dai debiti assurdi accumulati con il fisco, abbassiamo le tasse e le imposte riprendiamoci la sovranità monetaria diamo una possibilità ai milioni di disoccupati con un reddito di cittadinanza azzeriamo la legge fornero scriviamo in costituzione un limite di età che non può superare i sessant’anni di per andare in pensione.
Rimodulazione del fiscal combat e saldo del debito pubblico Italiano mediante moneta virtuale elettronica con rimborsi totalmente detassati per chi sceglie questo metodo di rimborso garantito.

Digiovanni Giovanni 25.03.18 13:16| 
 |
Rispondi al commento

KID STARDUST.
Ah, quindi questa Casellati nel 2014 fu eletta membro laico del Csm grazie ai voti dei renzianissimi idioti che oggi ragliano contro i 5 stelle... evabbè, dai, passeranno i prossimi anni provando a riverginarsi in tutte le maniere prima di scomparire 😂

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Inutile dire che il risultato di ieri è stato un successo impensabile fino a qualche anno fa...alla presidenza della Camera non c'è solo Fico, non c'è solo il Movimento pentastellato, c'è il Popolo!
I cittadini si sono avvicinati nuovamente alla politica, stanno iniziando a credere che qualcosa possa ancora cambiare...sono tornati a sperare!...questo è il successo più grande...la speranza che ci possa essere un Italia migliore, degna della sua storia, della sua bellezza, della sua grandezza.
La partita giocata fino ad oggi è stata perfetta, nessuna sbavatura, nessuna superficialità, nessun errore di interpretazione...il tutto per centrare un obiettivo importante, il primo dei tanti.
Il movimento ha una grande forza e questa le viene riconosciuta dal basso, ecco perchè la strada sarà sicuramente faticosa, ma piena di soddisfazioni. Uniti si vince, uniti si conquista!...il Movimento è unito al popolo ecco perchè nessuno potrà più fermare questa onda di rinnovamento!
Forza Di Maio, siamo solo all'inizio, ma questo è un grande inizio, ci aspettano battaglie importanti per il ripristino della democrazia popolare, dell'equità sociale, dell'anticorruzione e della giusta tassazione.
Addio ai privilegi!
La sovranità appartiene al popolo, non dimentichiamolo mai. La nostra Costituzione contiene le giuste linee guida, è il nostro faro...seguiamolo!...Avanti tutta!

grazia lillo 25.03.18 13:11| 
 |
Rispondi al commento

L'ora è giunta , non perdiamo questa occasione , la gente non approverebbe se non andassimo al governo con Salvini . Siamo ridotti male , non ce la facciamo più , noi mezza Italia impoverita e massacrata dalla casta , dal PD e dalla troppa delinquenza ! Politicamente nulla osta a una alleanza tra simili che cercano giustizia , sicurezza e lavoro , tra le due compagini che sono state inequivocabilmente indicate dal popolo come degne di governare . Una alleanza che suggerisco da anni , logica e naturale tra due masse popolari vere . La Lega di Salvini è un'altra rispetto a quella di Bossi , dobbiamo prenderne atto !

vincenzo di giorgio 25.03.18 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Bravi!!!.Avete gestito la presidenza delle camere con estrema saggezza. Avanti così.

Raffaele Strazzera 25.03.18 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Solo una domanda: Ma chi è berlusconi?
Solo una risposta: Un PLURICONDANNATO SERIALE!
Con che coraggio vuole ancora dettare la sua legge mafiosa e massonica agli italiani onesti che ormai lo hanno scaricato nel cesso e tirato la catena come il suo pupillo fantoccio ronzino del patto del nazareno e tutta la banda del giglio secco?
E' finita per i delinquenti al governo!
Devono andare in galera se i giudici ancora onesti trovano le prove dei misfatti commessi da loro, amici e parenti.
Adesso si comincia a respirare ARIA PULITA nella politica italiana ma dobbiamo farla diventare ARIA BENEFICA per risollevare e rilanciare l'italia riportando la democrazia, la dignità e l'onore che il popolo merita!
Gentaglia dei vecchi partiti: fuori dai c....oni! Lasciate l'italia nelle mani degli ONESTI!
Forza e avanti tutta 5*****!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mauro caputo 25.03.18 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Dovevamo per necessità apppggiare la camdidatura della casellati per avere la presidenza della camera.
Se non si appoggiava la casellati lei veniva eletta lo stesso perché sono in maggioranza e noi rimanevamo senza camera.
Santo dio ci vuole tanto a capirlo

Giuseppe C. Commentatore certificato 25.03.18 12:57| 
 |
Rispondi al commento

STEFANO RAGUSA
Esultare per Fico e schifarsi per la Casellati è ipocrita quando sai che Fico è stato eletto coi voti della Lega.Rimproverarci la spartizione delle poltrone con la dx è una sciocchezza dal momento in cui le cariche in parlamento sono ruoli di rappresentanza,la Costit. afferma che devono essere proporzionali ai gruppi e M5S tentò di fare la stessa cosa nel 2013,fallendo,a causa dell'incostituz.premio di maggioranza che regalava alla prima coalizione mezzo parlamento.È la stessa rivendicazione del M5S nel 2014 nel parlamento europeo,fallita per l'ostracismo degli altri partiti italiani,sempre loro.E che poi ha ripetuto nel 2017 riuscendo nell'elezione di Castaldi alla vicepresid.
Le camere sono 2,quindi 2 Presidenze,non 3 o 5 o 10.Due.Prima e seconda "coalizione" o prima coalizione e primo "partito" ci spetta e ce la prendiamo.Chiamatela come volete,spartizione, divisione,scambio,frega cazzi.Stavolta non staremo a guardare gli altri perché il 32% dei Cittadini non possono essere esclusi dalla rappresentanza in Parlamento.E faremo così per tutte le presidenze di commissione,gli uffici di presidenza,i questori
Non solo possiamo,ma VOGLIAMO
Altro discorso è il governo dove si fanno accordi di programma e non di ministeri
Mi dicono avete votato una pasdaran di B.Ma, cielo,cosa t'aspetti nel partito del meno male che Silvio c'è che vota in massa Ruby nipote di Mubarak.Dove il più pulito ha la rogna e faticano 2 giorni a trovare un candidato non condannato
Qualcuno pensava che facendo i verginelli del non vedo non sento non faccio,sarebbe uscito dal cilindro un uomo migliore come Renato Schifani,avv.del boss Giovanni Bontate, responsabile del delitto Chinnici.Nel 2008 B ha messo a capo del Senato l'avv.di un mafioso collegato al narcotraffico che dominava New York negli anni 80..che ammazzava i giudici..
Sembrate quell'attore di un film di Mel Brooks quando si chiedeva cosa potrebbe succedere di peggio.Potrebbe piovere.E piovve.Ebbene stavolta non pioverà

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sta di fatto che il M5S va verso il governo e merita il governo.ora tocca a noi!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 25.03.18 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Le cose si stanno mettendo molto bene, quando si sarà al governo sarà un bene calendarizzare il più velocemente possibile un riordino totale e immediato dei rapporti della politica con la rai ed eliminare immediatamente il finanziamento pubblico ai giornali tanto x far capire da subito come li ringraziamo x la vergognosa campagna di diffamazione nei confronti dei M5*****

pugnali lucio 25.03.18 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Agli albori del movimento non bisogna dimenticare che sono state dette tante cazzate ad opera di molti tapini cinque stelle che si erano azzardati a parlare con i giornalettai ed hanno contribuito a creare quell'atmosfera di sufficienza mista a disprezzo compiaciuto che tuttora esiste in taluni mostri sacri della politica di ogni colore nei confronti del M5S.
(Non faccio neppure l'esempio di E. Scalfari -poveretto - perché è fuori della categoria dei pensanti) E la Bonino lo segue a ruota (forse più in malafede).
A quell'epoca fu un bene il divieto di esternazione e partecipazione o presenza in televisione.
Ricorderete gli starnazzamenti da pollaio per divergenze di opinioni talvolta esternate e - manco a dirlo - pabulum appetitoso per tanti fogli di carta igienica che si stampano tuttora.
Ricorderete cha tanti, nel blog, invocavano la presenza in televisione del movimento. Benedetto quel divieto! Il tempo ha maturato le menti.
Almeno quelle dei componenti di allora.
Per quanto riguarda i nuovi eletti, ancora vergini, non dubito che il direttivo li abbia informati ed ammaestrati sul (per ora malsano e dannoso) desiderio di presenzialismo che potrebbe allettare.
Diamo loro fiducia: sono giovani ed entusiasti.
Siano anche prudenti: sono piombati in un ambiente di lupi rapaci.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 25.03.18 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo risultato.
DI MAIO hai agito da Dio.
Avanti così!
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.03.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento

#M5S #LEGA SUBITO UN CONDIVISO "PROGRAMMA DI GOVERNO" CON "PRIORITA' CALENDARIZZATE DAI NUOVI PRESIDENTI DI CAMERA E SENATO" E LE NUOVE NOMINE DEI BUROCRATI..!
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10211720889039718&set=a.4583010135279.1073741825.1292735344&type=3

Giampaolo Segatel 25.03.18 12:14| 
 |
Rispondi al commento

tagliare i costi della religione

stefano raspini 25.03.18 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beh non so voi ma credo che l'Italia a differenza di altri paesi otterrebbe grandi "risultati" non senza un governo, come e' successo in Belgio, Spagna e Germania, bensi se non ci fosse "informazione" questo tipo di sistema di informazione.

Stefano M., Trento Commentatore certificato 25.03.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

...i giornaloni (buoni solo per incartare il pesce o accendere il camino) hanno già iniziato a prefigurare improbabili scenari di Governi M5S-Lega...occhio ai soliti giornalisti che pontificano da anni sulle testate nazionali e che non ne hanno mai azzeccata una...non c’e alternativa...solo un Governo M5S...punto...hehehe...


Giggino, tesoro, però con questa foto mi fai tanto La Grande Bellezza 😁 Avanti spediti ragazzi, che vi abbiamo aspettato da sempre!

Micaela M., Roma Commentatore certificato 25.03.18 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto complimenti per il lavoro svolto con tenacia, coerenza, capacità e quant'altro !!!
Nessun passo falso dal 4 marzo ad oggi, ma tanta attenzione da oggi in poi....le trappole di Berlusconi e Renzi sono in agguato. La faccia di Berlusconi intervistato ieri la dice lunga sul suo stato d'animo attuale, ma nella sua testa si stanno già elaborando le mosse per creare tutte le difficoltà del caso e non solo al M5S ma anche a Salvini. Piccoli suggerimenti, se mi posso permettere : 1) Poche se non nulle partecipazioni a talk show , trasmissioni pilotate in gran parte da persone "di parte" e pronte a dare evidenza a dettagli banali , ma che possono far nascere polemiche stupide ; 2) Tempi tecnico-burocratici a parte (la politica li prevede), incalzare con le nuove proposte la vecchia politica e giocare sul tempo. Le vecchie e nuove cariatidi, legate a filo doppio, non avranno possibilità di reagire velocemente perchè abituate a lenti ed obsoleti Nazareni ed a vecchie idee , che saranno sepolte anche dalla rapidità di esecuzione . 3) Continuare a dimostrare coerenza e perseveranza con i temi dichiarati in campagna elettorale e le relative soluzioni per il bene del nostro Paese, sia per l'elettorato che ha dato fiducia il 4 marzo, sia per dimostrare al resto dell'elettorato quella continuità di valori ed idee che sono state invece calpestate negli ultimi 25 anni di governi.
Ultima considerazione : la Casellati non si può certamente considerare, visto i precedenti , un bell'esempio di Presidente del Senato, ma visto il nuovo ruolo che le è stato affidato, non potrà più accollarsi il compito di essere la "paladina" del Pregiudicato come ha svolto da molti anni a questa parte. Per questo, sicuramente meglio lei di un Romani o Gasparri. In bocca al lupo a tutti e per tutto !!! Bravi, continuate così.

Roberto Merlino- Torino 25.03.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

I soliti criticoni, quelli a cui non va bene niente, volevano che Berlusconi candidasse un incensurato. E pure antiberlusconiano!!! Che altro? Thè, caffè, pasticcini?
E loro che avrebbero fatto al posto di Di Maio? I duri e puri!?! Probabilmente avrebbero perso entrambe le Presidenze! Alleluia!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, la prima scatoletta è stata aperta. Avanti con le altre. Un abbraccio

Claudio Secchi 25.03.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Ora bisognerà vedere come si comporterà il PdR.
Se chiamerà il capo del partito più votato o il capo della coalizione.
Mi auguro che si trovino tre o quattro punti d’accordo prioritari comuni e condivisi con Salvini, (ovviamente al primo posto la correzione e/o cambiamento della legge elettorale); tanto per essere tutti pronti a ogni imprevisto che può sempre capitare.
Se non capitasse meglio.
In seguito... la scelta di altri quattro o cinque punti importanti e fattibili in tempi ragionevoli… e via di questo passo…

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 25.03.18 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Va bene rifiutare l'incontro con Berlusconi perchè non è il rappresentante politico del centro destra ma è bene dire, forte, che Berlusconi non può essere riconosciuto politicamente in un progetto pentastellato visto che la giustizia italiana lo ha condannato definitivamente per truffa ai danni dello stato italiano.

Ora, fate le proposte agli altri partiti sempre alla luce del sole, chiare e semplici, non date loro la possibilità di girare la "frittata" visto che hanno quasi tutta l'informazione (TV, carta stampata e lobbi finanziaria ecc.) sul loro libro paga e viceversa.

Facciamoci gli auguri, Beppe.

giuseppe belotti 25.03.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Bene ! Coerenza nella flessibilità rafforzano la capacità di governo.

Paolo Schipilliti 25.03.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno spieghi agli scontenti che alla Camera ci sono 630 membri, che per avere la maggioranza occorrono 316 voti, che noi non li abbiamo e che con soli 228 voti Di Maio ha già fatto un miracolo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Salvini deve maturare ,ammesso che non l'abbia già fatto, il convincimento che l'unico modo per attuare parte del suo programma è un accordo con m5s , altre forze politiche , compreso il Caimano ,no, non glielo faranno fare mai......quindi se davvero vuole il bene del paese , tagli quel cordone che lo lega al nulla.....la base la pensa cosi'.Forza Matteo non vediamo l'ora che inizi una nuova era....liberaci dal male e vai con la parte buona di questa povera Italia.

FABIO 25.03.18 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Dall' intervista di Di Maio:
“Gli italiani hanno detto chiaro e tondo che non vogliono più sentir parlare di compromessi...”
E non è un compromesso dare la seconda carica dello stato, con i voti del M5S, a una fedelissima di B. ?
Eddaì, Giggino...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.03.18 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si ma mai con il centro destra.


BASTA coi coglioni che non hanno ancora capito che non abbiamo i voti per fare quello che ci pare e che per poter fare qualsiasi cosa abbiamo bisogno di qualcuno che ce la voti e non la possiamo avere gratis!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piace come il movimento sia arrivato con le mie idee ( dopo un po'...) :
dalle esclusioni delle interviste in TV ( ricordate 5 anni fa?) a parlare con i giornali, all'aventino, a parlare con la destra....
Un lavoratore, una partita IVA, dialoga con tutti per il lavoro, e ha le sue idee.
Questi ragazzi del M5S, c'hanno perso tanto tempo per capirlo, ma son contento; battendo anche il ferro si piega!
W M5S!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.03.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuano le campagne di stampa contro il M5S. Adesso iniziano ad accusarmi di inciuci, dicono che la base è in rivolta, pescano nel torbido per creare zizzania.
Io sono orgoglioso di come vi state muovendo, dei no (l'incontro richiesto da Berlusconi, a Romani...) e dei si.
Continuate così : io sono sicuro che la base è con voi

Michele Gargiulo 25.03.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento

a me sembrano sempre e solo le stesse banali domande sulle vecchie logiche di spartizione delle poltrone.uf..mai un giornalista che che chieda dei programmi per il Paese.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 25.03.18 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro. E' stato fondamentale non dare considerazione agli illegittimi. Non inzozzatevi mai con gli illegittimi.

FC 25.03.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio a Canossa!
ottima mossa per spingere il gregge capeggiato dal Pastore Mattarella.

Attilio Disario R dam Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.03.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

...finalmente avremo un governo Pentastellato di persone perbene...dopo 30 anni di approfittatori che hanno fatto solo i loro interessi ai danni dell’Italia...il vento è cambiato!...è finito il tempo dei tromboni della politica artificialmente sostenuti da un sistema mediatico marcio e connivente...hehehe...

GIOVANNI INVERNIZZI 25.03.18 11:12| 
 |
Rispondi al commento

DIMAIO HA FATTO UN CAPOLAVORO POLITICO
non si può fare alcuna critica all'operato del nostro Luigi perchè è riuscito ad ottenere il massimo possibile senza arrivare ad accordi improponibili per il M5S. Berlusconi ha dovuto chinare la testa perchè lui è un uomo assolutamente dipendente dallo Stato e sa che il M5S+lega hanno i numeri per metterlo fuori gioco del tutto. Bisogna riconoscere anche a Salvini che ha saputo imporre il suo gioco e mantenere gli accordi con Dimaio.

Giovanni Scarabello 25.03.18 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi questi Napoletani, vi ammiro moltissimo.

Cavolo questi Partenopei, o sono geni illuminati o sono ......

Una via di mezzo no !!!

W M 5 * * * * *

Enz A., Villafranca di Verona Commentatore certificato 25.03.18 10:52| 
 |
Rispondi al commento

...5 stelle al Governo con Di Maio premier...e la musica cambia...finalmente e’ finita per i vecchi partiti che hanno devastato l’Italia...hehehe...

GIOVANNI INVERNIZZI 25.03.18 10:51| 
 |
Rispondi al commento

ALESSANDRO GILIOLI
Per vari motivi nessuna maggioranza di governo è possibile. Il Rosatellum è così perverso che non permette nessuna governabilità.

Alessandro Gilioli.
Maggioranza M5S-Lega. Sulle presidenze Salvini alla fine non ha voluto rompere con Berlusconi. Perché? Anche qui, vanno fatti dei calcoli: con 170 senatori (Lega più M5S) avrebbe potuto fare sì un presidente del Senato al ballottaggio, ma poi è difficile fare un governo. Sarebbe una maggioranza debole anche questa. Quindi rompere con B. per Salvini avrebbe significato non solo andare a trattare con Di Maio in una condizione di forte subalternità numerica (come capo solo della Lega ha 100 deputati in meno e 50 senatori in meno del M5S) ma anche rinchiudersi nell'unica possibilità di una maggioranza fragile. Risulta evidente da quanto accaduto che non è questa l'intenzione di Salvini (lo fosse stata, avrebbe davvero rotto con B.). Questo significa che la maggioranza M5S-Lega è diventata improbabile? Sì, se parliamo di una maggioranza politica e con pretesa di fare politica (soprattutto economica); resta invece uno scenario possibile se l'intenzione è quella di un governo breve, che duri il tempo di fare una legge elettorale che consenta a entrambi di contendersi la maggioranza assoluta alle prossime elezioni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:46| 
 |
Rispondi al commento

...solo un Governo 5 Stelle con Di Maio premier garantisce quello che 11 milioni di italiani vogliono...e cioè tutte quelle cose che gli altri promettono da 30 anni e che non hanno mai realizzato...

GIOVANNI INVERNIZZI 25.03.18 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Ci si chiede ora quali altre cose possono fare insieme Salvini e Di Maio.
Sul dimezzamento degli stipendi inutile parlarne ora, sui vitalizi Salvini si è detto disponibile, ma M5S e Lega hanno molto obiettivi in comune, primo fra tutti togliere dalla Costituzione il pareggio di bilancio per far ripartire gli investimenti, poi fare un nuovo sistema elettorale, snellire la burocrazia, diminuire le tasse, curare il territorio, abolire la Fornero, dividere banche di risparmio da banche speculative...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Il gioco di Salvini non è facile.Non è abbastanza forte da mettersi da solo staccandosi da B,perché il suo potere è la coalizione che lo porta al 1° posto per voti totali,da solo col suo 17% non va da nessuna parte.Ma la coalizione è pesante da sopportare per lo strapotere assolutistico di B.I due ormai sono compari avversari.B lo abbraccia ma vorrebbe ammazzarlo.Lui sogna che l’altro crepi per vie naturali.Certo il gesto rapido con cui ha risolto l’impuntatura di B su Romani ha spiazzato B e ha fatto strillare i media che il signore di Arcore era stata defraudato.Non è proprio così ma tanto di cappello per l’abilità tempestiva di Salvini.Poi deve essere successo che uno ha detto: “Bene,io levo Romani,voi levate Fraccaro”,che è stato sacrificato e che era più vicino a Di Maio del contestatario Fico.Ma Di Maio ha agito come un politico con abilissime capacità e se l’è cavata brillantemente come meglio non si poteva.Ora i colloqui con Mattarella saranno ardui,perché nessuno dei due primi ha voti sufficienti a governare.Insieme potrebbero ma solo in via numerica perché troppe cose li separano,in primis le fortissime reciproche antipatie dei due elettorati.Se il duello per le Presidenze è stato avvincente e da cardiopalma,gli equilibrismi per un Governo sembrano difficilissimi e sarà emozionante vedere come i due sapranno superare il campo minato
Una cosa li accomuna:la fascia di età.Di Maio ha 31 anni(chapeau per la sua incredibile bravura!), Salvini 45.E hanno entrambi capacità di controllo e abbastanza fantasia da adattarsi al nuovo,si sanno adattare.Di Maio è portatore di un modo insolito di gestire la politica.Salvini ha fatto fare alla Lega in modo indolore cambiamenti epocali.Nessuno dei due perde la calma.Sanno aspettare e adattarsi.E sembrano volgere rapidamente a un modo diverso di vedere il mondo. Di fronte a loro,le vecchie anticaglie della politica,Renzi compreso, mostrano tutta la loro inutile polvere. Ci aspettano sorprese!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento

...perfetto e limpido...ora l’unica strada possibile è un governo 5 stelle con Di Maio premier...


CONTRO LE STERILI CRITICHE
Tutta la mia ammirazione a Di Maio, che si è comportato in modo abilissimo, da politico esperto e consumato.
Non riesco nemmeno ad accettare le critiche inutili e sciocche di chi non ha nemmeno capito la difficoltà della situazione e non accetta la Casellati al Senato.
Il delirio di onnipotenza è solo una enorme atto di stupidità quando mancano le basi su cui appoggiarlo.
Con i pochi voti del M5S e l'impossibilità di fare un Governo non era possibile pretendere niente. Di Maio ha agito come un politico abilissimo e chi lo critica è come il bambino capriccioso che con una scala corta vorrebbe raggiungere il sole. Noi non abbiamo vinto, cerchi di rendersene conto invece di avanzare pretese impossibili. Con soli 228 voti non si va da nessuna parte e non si detta legge in una Camera dove la maggioranza sta a 316 e il centrodestra di voti ne ha 262.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:39| 
 |
Rispondi al commento

SONDAGGIO
Ascesa di M5S e Lega. Il M5S punta al 40%. Si sgretolano i piccoli partiti.Il tripolarismo sta tendendo albipolarismo.
Secondo i sondaggi di Index Research del 22 marzo, prosegue in modo inarrestabile l’avvicinamento degli elettori verso le due forze uscite vincitrici dalle elezioni politiche del 4 marzo. Il M5S di Di Maio cresce di quasi 4 punti, passando dal già lusinghiero 32,7 raccolto nelle urne a un potenziale 36,4% degli ultimi sondaggi.
Ancora meglio va la Lega di Salvini che, dopo il sorpasso di Berlusconi con lo straordinario 17,4% del 4 marzo, punta ancora più in alto, salendo di più di 6 punti, attestandosi addirittura al 23,5%.
Perde Forza Italia, costretta ad assistere impotente al travaso di voti verso il Carroccio, GFi scende dal 14% a uno striminzito 10,9%.
Fratelli d’Italia, scesi dal 4,3% al 3,3%, rischiano addirittura di sparire.
Dimezzati anche i voti dei centristi di Noi con l’Italia, dall’1,3% allo 0,6%.
Scompare la sinistra
Il Pd scende dal 18,7% al 17,4%.
Tutte le altre forze politiche che formavano la coalizione di csxa (Insieme, Civica Popolare, + Europa, Svp), erano il 5,1 e ora sono il 4%
Drammatica la situazione di LeU (Grasso, Bersani e D’Alema) cala alla quota irrisoria del 2,1%.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Daniele Losito
Il gran rifiuto di Di Maio d'incontrare Berlusconi per trattare sulle Presidenze, in quanto "non lo riconosce come leader del centrodestra" è il secondo clamoroso schiaffo, dopo il rifiuto di un dibattito TV con Renzi in quanto non lo riconosceva più come leader del centrosinistra. Di Renzi sappiamo com'è andata a finire. Ora 🍿🍿🍿pop-corn per la fine del nano

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo Cristallo.
Tutti i senatori di Forza Italia sono nominati da Berlusconi, il padrone del partito, quindi sono tutti suoi pasdaran. (Tutti hanno votato compatti per la nipote di Mubarak, tutti hanno difeso tutte le sue leggi ad personam. Inutile insistere su qualcosa di diverso). Il M5S ha ottenuto almeno che fosse un incensurato.
Scusate se è poco!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elp.
La Casellati fa schifo, ma vai a trovarlo uno/una che non faccia schifo tra quelli là...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Gianluca Riccio.
In una galassia lontana lontana fuori dalla realtà il PD ha appena presentato i suoi nomi "di bandiera" per Camera e Senato: Valeria Fedeli e Roberto Giachetti. Complimenti per la bandiera, avete scelto i candidati PIU' MIGLIORI !! 😂

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.03.18 10:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori