Il Blog delle Stelle
Capire il futuro a SUM#02

Capire il futuro a SUM#02

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 11

SUM#02 sarà un evento unico nel suo genere. A due anni dalla prematura scomparsa di Gianroberto Casaleggio, il 7 Aprile 2018 ad Ivrea presso la storica Officina-H, l’obbiettivo sarà di mantenere vivo il suo pensiero e di “Capire il Futuro” attraverso il contributo di prestigiosi relatori.

La partecipazione è libera, ma i posti sono limitati e disponibili fino ad esaurimento. Da ora è possibile iscriversi all’indirizzo:
http://www.gianrobertocasaleggio.com/iscrizione-allevento/

Per i giornalisti è obbligatoria la richiesta di accredito all’indirizzo:
http://www.gianrobertocasaleggio.com/giornalisti



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

29 Mar 2018, 14:57 | Scrivi | Commenti (11) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 11


Tags: evento, gianroberto casaleggio, ivrea, sum02

Commenti

 

Mi permetto suggerire/proporre una diretta streaming. Qualcuno è con me????

licia carra (licia, metanopoli), metanopoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 02.04.18 17:00| 
 |
Rispondi al commento

PARTE PRIMA SEGUE
Conoscere il presente e il passato significa sapere, con attendibile precisione , quali sono i vincoli e gli ostacoli che troverai nella tua strada per poter realizzare i tuoi progetti futuri. Per migliorare la qualità generale della vita, bisogna entrare nell’ordine d’idee di ridistribuire, gradualmente, il lavoro abbassando l’orario dello stesso. Non ci sono alternative ne presenti ne, tanto meno, in futuro. Ogni volta che aumenta la disoccupazione, scopriamo la crescita degli straordinari, aumento del lavoro in nero e tutte le forme più bieche di sfruttamento e schiavismo. Per progetti intendo azioni, attività di sviluppo e modus operandi indirizzati, con forza, determinazione e unità d’intenti, al miglioramento della società nel suo complesso. Per fare queste cose, oltre le conoscenze necessarie, si deve avere un pensiero alternativo, sgombro da incrostazioni ideologiche e da pregiudizi di qualsiasi ordine e grado. Il pensiero convenzionale, ideologizzato, l’ha fatta da padrone negli ultimi due secoli, è stato il vero collo di bottiglia che, oltre a impedire un armonico sviluppo sociale e civile, ha impedito un confronto, sano e aperto, sui reali problemi dell’umanità. Grazie all’ottuso e pervicace uso delle barriere ideologiche, l’umanità non solo non ha progredito ma è addirittura sta arretrando. Lo scontro, costante e sistematico, tra due modelli ideologici di società ha spalancato le porte e rafforzato in modo incredibile, una terza forza, che ha usato questi due modelli, troppo occupati a dilaniarsi tra loro, come dei taxi per raggiungere, di volta in volta le destinazioni prefissate. La terza forza, non ideologizzata, molto defilata, per niente rissosa, estremamente organizzata a livello transnazionale, senza capi apparenti o alla ribalta, prevalentemente dinastica, ha di fatto preso il potere reale.

Eticomorale 29.03.18 20:59| 
 |
Rispondi al commento

SEGUE DA PARTE PRIMA
La terza forza si chiama potere finanziario, questa forza sconosciuta ai più, incide in modo determinante sulla vita delle persone. Mentre noi si parla di Renzi, Berlusconi, Salvini, DIMAIO o chiunque altro sia di turno alla ribalta, loro vanno avanti indisturbati a fare i loro affari, sopra la testa di tutti. Quindi capire e progettare il futuro significa, principalmente, capire con chi dovremo confrontarci, allearci e come, con quali progetti e programmi. Diminuire di 1 ora l’orario di lavoro corrisponde la diminuzione del 25% della disoccupazione. Diminuendo di 4 ore l’orario di lavoro, portandolo a 36 ore settimanali ore reali, vorrebbe dire azzerare la disoccupazione. A questo dovrà essere unita, per legge, la retribuzione minima oraria che non dovrà essere mai inferiore agli 8 € netti ora. Il grosso delle risorse risparmiate, destinate al qualsiasi forma d’assistenza, aiuto, che comunque dovranno esserci per tutelare i più deboli, potrebbero essere destinate a compensazioni fiscali e previdenziali in ragione della diminuzione dell’orario di lavoro. Non dobbiamo mai dimenticarci che in Germania lavorano circa 300 ore l’anno meno di noi e guadagnano di più. Andate a vedere l’orario medio settimanale nei paesi UE e vi renderete conto che dove l’orario settimanale è più basso il benessere sociale e economico è più alto. I fattori sono semplicemente due:
1) La produttività che è legata alla qualità, valore aggiunto, del prodotto.
2) La partecipazione alle decisioni produttive che permette un’equa distribuzione dei profitti/perdite. (in sostanza della ricchezza)
QUESTO DEVE ESSERE IL FUTURO TUTTO IL RESTO E’ NOIA O DISGREGAZIONE SOCIALE

Eticomorale 29.03.18 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Allora non è vero che l'evento si terrà a Roma, come si è letto su qualche giornale giorni fa, erano solo balle. Si annunciava la ricorrenza come cambiamento di rotta e un avvicinamento alla capitale.

Sarà un bel giorno e un piacere ricordare tuo padre, Gianroberto. Seguirò l'evento in streaming, non posso partecipare.

Paola 29.03.18 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Con piacere e speranza, ho votato per la terza volta il M5S e sono molto contento dei risultati elettorali ma, non mi è piaciuto il discorso di Fico, peraltro contentissimo del suo incarico alla presidenza della camera, nel quale ha tirato fuori di nuovo lo "jus soli" e la politica a sostegno dei migranti.
Tengo a precisare che uno dei pilastri della disfatta del PD è stata proprio il sostegno all'immigrazione, di cui gl'italiani sono in maggioranza contrari e avviliti dallo sperpero di soldi (nostri) e dall'invasione delle nostre città da persone per lo più pericolose e abituate a vivere diversamente da noi.
Molti, come me, hanno ammirato il programma di Salvini in merito a questo grande problema.
L'Italia sembra un paese colabrodo, non ha frontiere sorvagliate al riguardo e le ONG (taxi del mare) con le cooperative di accoglienza hanno lucrato e lucrano sui migranti (con i soldi pagati dal popolo tartassato dalle tasse).
Credo che di questo problema il governo che verrà ed il Presidente della Camera lo tengano bene in conto oppure ci sarà un tonfo come il PD.

Beniamino Truglia 29.03.18 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamo Gianroberto con atti concreti : reddito di cittadinanza senza compromessi a ribasso , promozione dell'azienda-comunita' di Adriano Olivetti e nessuna alleanza con Berlusconi o Renzi salvo che per una nuova legge elettorale che dia maggioranze certe .
Il m5s se abbandona la strada tracciata da Gianroberto si prosciughera ' come un fiume nel deserto.

Paolo

undefined 29.03.18 15:15| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori