Il Blog delle Stelle
17 miliardi di euro per la crescita demografica dell'Italia

17 miliardi di euro per la crescita demografica dell'Italia

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 100

di MoVimento 5 Stelle

Uno dei temi che interessano più da vicino la qualità della vita di tutti noi è la necessità di aiutare le coppie e le famiglie che hanno figli. Per loro il programma del MoVimento 5 Stelle prevede un investimento di 17 miliardi di euro.

L’Italia è agli ultimi posti in Europa per la nascita di bambini. Le nascite continuano a calare dal 2008 e nel 2016 il trend si è confermato con decisione (12 mila bimbi in meno rispetto all’anno precedente) Il MoVimento 5 Stelle vuole invertire questa tendenza e, attraverso una serie di sostegni ed aiuti riportare il nostro Paese al primo posto in Europa per nascite. Applicando un modello che sta già funzionando in Francia sono previsti rimborsi per asili nido, pannolini e baby sitter. In questo modo il MoVimento 5 Stelle pensa alla costruzione di un welfare familiare serio. Si tratta di riorganizzare i sostegni per il babysitting e per l’acquisto dei prodotti dell’infanzia. Bisogna pure coinvolgere gli enti locali, rafforzando le loro dotazioni (per asili, assistenza…) con maggiori trasferimenti pubblici. Ma anche le imprese, sostenendone le politiche family friendly.

Per fare tutto ciò pensiamo di aumentare gradualmente la spesa per il welfare familiare in rapporto al Pil portandola dall’attuale 1,5% al 2,5%, eguagliando il livello francese. Insomma in questo modo pensiamo di tutelare gli italiani che vogliono formare una famiglia. Ma bisogna anche tutelare la terza età. Per queste due categorie prevediamo l’introduzione dell’Iva agevolata al 4% per l’acquisto di prodotti neonatali e per l’infanzia e di prodotti, dispositivi e protesi, per la terza età. Inoltre prevediamo l’introduzione di misure che guardano a tutelare le donne lavoratrici (150 euro al mese per 3 anni dalla fine della maternità per le donne che rientrano al lavoro e sgravi contributivi per 3 anni per le imprese che mantengono al lavoro le lavoratrici dopo la nascita del figlio), l’innalzamento dell’importo detraibile per l’assunzione di colf e badanti, l’innalzamento dell’indennità di congedo parentale dal 30% della retribuzione all’80% e l’innalzamento dell’indennità di maternità dall’80 al 100%. E’ un progetto ambizioso ma indispensabile per il quale abbiamo previsto un costo nella legislatura di 17 miliardi.

La copertura si ottiene da una parte inglobando il reddito di inclusione (2,5 miliardi annui), sostituito dal nostro reddito di cittadinanza, e dall’altra con un mix di spending review ed eventuale deficit.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

19 Mar 2018, 10:14 | Scrivi | Commenti (100) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 100


Tags: 20 punti, famiglie, figli, investimenti, m5s, qualità della vita

Commenti

 

La mancanza del proprio libero arbitrio e la
sovranità di un popolo rappresenta una minaccia
se acquisita nel tempo induce pian piano il popolo stesso ad una totale sottomissione.
Evitare il campanilismo.Trovare invece
l'identità di un popolo unico italiano.
Sono ottimista.Si può fare.

Pasquale Ciarla 26.03.18 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di essere pragmatici e realisti...
È certo che le famiglie devono essere aiutate,
ma invitare un popolo già troppo numeroso a aumentare ancora, mi pare pura follia.
Sempre di più, per consumare di più e produrre di più... Ma davvero nessuno si è accorto che la terra è piccola, sovraffollata ed eccessivamente sfruttata???
Non c'è lavoro, non c'è acqua e le risorse sono sempre minori, ma nulla... avanti come treni verso la distruzzione!!
Un figlio va bene, due sono per me sono già troppi, dai tre in poi, è un atto criminale contro il pianeta!!!
(Sono mamma).

Anna M. 26.03.18 15:49| 
 |
Rispondi al commento

aiuto alle giovane coppie, aiuto alla povertà, reddito di cittadinanza,energia rinnovabili non inquinanti, sanità per tutti, ecc. ecc. Tutto bene pero a questa benedetta MADRE TERRA chi la difende Perciò io propongo che voi del M5S a cui io o votato (anche contro me stesso perché prima di voi credevo neanche che io esistessi) dovete mettere al disopra del movimento queste tre cose. 1 RISPETTARE LA MADRE TERRA PIÙ DELLA PROPRIA
STESSA VITA 2 PRENDERE DA ESSA SOLO QUELLO CHE SERVE 3 UNA DONNA PUÒ FARE SESSO in QUALSIASI momento
ma UN FIGLIO solo DOPO UNA CERTA ETA
(facendo un calcolo scientifico)perché
purtroppo il suo creatore a messo dimensioni.
SE non fate questo io me ne pentirò di aver
votato per voi

raffaele vicale 25.03.18 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Aiutare la famiglia porta ad una societa'sana

Addorisio Nicola 22.03.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Tutto quello che avremmo dovuto avere 30 anni fa

Elio Cazzaro 21.03.18 20:07| 
 |
Rispondi al commento

È per la scuola primaria e secondaria non si fa niente per aiutare la famiglia


Sono 5Stelle ma non sono d'accordo con questo post. Siamo già quasi 8 miliardi sulla Terra e stiamo crescendo esponenzialmente. L'Italia ha una densità demografica quasi doppia di quella francese. Ma perché ci dobbiamo preoccupare della natalità quando dovremmo interessarci ad una decrescita per ristabilire gli equilibri degli esseri viventi sul nostro pianeta? Perché siamo sempre così miopi da guardare solo il nostro orticello, senza vedere i problemi di tutto il pianeta?

Giuseppe Lorenzi 20.03.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Scusate.. ma come fate a aggiungere anche questa misura? Io mi concentrerei sul reddito di cittadinanza.. Anche perchè quello l'avete promesso in campagna elettorale. Non iniziate a diventare dei ballisti come gli altri sennò finirete anche presto le vostre fortune.

sara 20.03.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma sono l'unico a pensare che la famiglia cosi com'è adesso potrà solo che peggiorare? Ovvero madre e padre che lavorano entrambi e i bambini parcheggiati a tempo pieno nelle scuole/asili/nidi già da un anno di vita.... e questa la chiamate famiglia?
La famiglia è ben altro che una massa di pecoroni che si è sottomessa a tutto questo, la famiglia non esiste più, i nostri figli li crescono/educano/picchiano/maltrattano degli sconosciuti e noi genitori non abbiamo più il potere di crescere i nostri figli, ce li hanno rubati.I genitori devono solo lavorare e pagare.
LA FAMIGLIA VA RIPRISTINATA


Spero che il nuovo governo sia 5stelle, unica speranza per questo paese.

max 20.03.18 06:36| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza condizionato alla ricerca del lavoro esiste già in quasi tutta Europa.
Il discentivo al lavoro non è il reddito di cittadinanza (che anzi è un incentivo) ma il lavoro sottopagato.

Lorenzo M. Commentatore certificato 20.03.18 00:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nelle spese correnti dei ministeri, e degli enti territoriali, c'è un quantum da far impallidire Cottarelli. Penso, fondatamente, che i 17 miliardi siano raggiungibili.
Un unico problema, trovare i Santi ed i Martiri con le competenze necessarie per farlo.
Auguri ragazzi, siete nel mio cuore e nel mio voto

Orazio La Rocca 20.03.18 00:23| 
 |
Rispondi al commento

voto M5S da quando esiste anche perché sul tema della crescita -in senso lato- era l'unica forza politica che la contestava. Leggendo questo post, invece, ho l'impressione che anche il M5S stia sposando l'unica ideologia che consente a questo sistema economico, sbagliato e devastante di continuare ad esistere. LA POLITICA è quella cosa che guarda AVANTI, MOLTO AVANTI, LONTANO: facciamo un piccolo ragionamento sulle nostre realtà, piccole o grandi, paesi, cittadine, città, fino a pensare all'intero nostro Paese, Italia. Fino a quando e quanto possiamo incrementare la popolazione che è fin troppa (60 milioni)ora? I nostri pronipoti potranno parlare anch'essi di far aumentare la popolazione? Mi sto già pentendo di aver dato il mio voto

Armando Fornasier 19.03.18 23:35| 
 |
Rispondi al commento

o.t.? una legge proporzionale pura con voto di preferenza (come quella che avrebbe voluto il *****) è ben diversa da quella che ci ritroviamo.
una legge bastarda, un incrocio innaturale tra proporzionale e maggioritario, una legge talmente assurda che ancora non sono stati assegnati dei seggi tanto sono complicati i calcoli.
questa storia delle coalizioni poi è stata studiata a tavolino per danneggiare il movimento.
come ho scritto in altri post io lascerei che chi ha votato una simile legge se la sbrighi e dia un governo al paese; ne nascerebbe un tale imbroglio che imploderebbe in tempi brevi e ci consegnerebbe la guida del paese in un piatto d'argento.

daniele p., cortona Commentatore certificato 19.03.18 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Marta cara, la politica se non hai figli si frega le mani. Anche se in Italia si spende meno di pochissimo per sostenere le nascite che sono drammaticamente in negativo rispetto ai decessi, sempre soldi sono e questi hanno i braccini corti. Per il resto non condivido quanto hai scritto in merito hai genitori che sbattono in faccia i figli ostentandoli o altri, che per scelta o necessità, non possono averne e vengano classificati cittadini di serie B. Per lo stato Italiano, visto come agisce nel merito, questi cittadini sono classificati cittadini da seria A+++. Solo dei ritardati mentali potrebbero avere gli atteggiamenti o comportamenti da te descritti.
Ciao

Eticomorale 19.03.18 18:46| 
 |
Rispondi al commento

o.t.? avrete notato che tutti i media, al soldo dei vecchi partiti che hanno devastato per decenni il nostro bel paese, tifano per un governo *****-lega?
lo scopo è ben evidente, per chi ha un minimo di capacità intellettive, e non è altro che quello di mandarli a sbattere nell'amministrare un paese allo sfascio, dove la prima cosa da fare è una bella manovrona per mettere i conti in ordine e per evitare la'aumento dell'iva negli anni a venire.
nessuna delle due forze politiche riuscirebbe ad attuare il proprio programma in campo economico in quanto hanno priorità incompatibili e quindi verrebbe fuori un papocchio che farebbe rimpiangere i governi passati.....
ed è proprio quello che questi giornalisti, conduttori e opinionisti da strapazzo si augurano!
con grande felicità dei vecchi marpioni della politica che tornerebbero ad essere protagonisti della scena politica italiana!
non caschiamo nella trappola; ***** e lega sono due forze politiche troppo diverse tra loro ed i punti in comune sono ben pochi e relativamente marginali; se ci vogliamo accordare per una legge anticorruzione, una legge contro il conflitto di interessi, una strategia per il problema immigrazione ed una nuova legge elettorale da realizzare in un tempo limitato ed il più breve possibile va bene, ma nulla di più.

daniele p., cortona Commentatore certificato 19.03.18 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il lusso di avere dei figli o l’incoscienza di metterli al mondo. Ammesso e non concesso che nel nostro paese fare un figlio possa essere, diventare una gioia e non un problema o un lusso, come oggi è, oltre a creare i servizi sociali di base necessari e gli aiuti economici alle famiglie, partendo da una tassazione suddivisa per il numero dei componenti familiari, l’ottimale per un paese come il nostro, sarebbe raggiungere un equilibrio medio tra nascite e decessi che oggi è in negativo di 142.000 nascite l’anno. Senza considerare i nuovi nati da famiglie d’immigrati che pesano per 72.000 nuove nascite all'anno. Quindi, per riportare le cose in equilibrio le nascite nel nostro paese dovrebbero aumentare, mediamente, di almeno 215.000 unità all’anno. Ma finché sarà un lusso avere un figlio, questo obiettivo rimarrà una chimera.

Eticomorale 19.03.18 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Proposta di legge a costo 0.

Scopo di questa legge: spostare l'interesse della politica dagli anziani, ai giovani.
Titolo : Legge X i genitori con figli minorenni.
Costo : Non costa niente nell'immediato, dopo un pò la politica penserà ai figli, e volente o nolente, si sposteranno risorse dai vecchi ai giovani.
Premessa: i minorenni non interessano alla politica, perchè non votano.
Ma i genitori dei minorenni devono sostenere anche i minorenni, e ripeto alla politica non interessa chi non vota.
E così per i minorenni  ci sono strutture fatiscenti. Non ci sono gli aiuti. (non devo dirlo io..)
Esempio. Se un bambino/ragazzino sta male, paga le medicine o le visite ( ticket ), ma se succede a un over sessantacinquenne no.
Creiamo una cartella elettorale per il minore, da 0 anni; basterà che la cartella elettorale del figlio di 1 mese, venga distribuita ai genitori, il primo anno vota il padre ( o la madre ) e il secondo anno vota la madre ( o il padre ).
Quando i rampolli raggiungono l' età per la camera ( 18 anni ), giustamente vota il neo maggiorenne.
Quando i rampolli raggiungono i 25 anni si arrangiano anche per il senato, se non sarà abolito...
Sono un padre di 3 figli, 25, 20, 14 anni, e ho notato le differerenze che lo stato attua fra i nonni dei miei figli, e i miei figli, che dovrebbero, prima o poi, sostenere sia i nonni, sia ( dopo ) i genitori.
Paolo Tv (Non è la prima volta che espongo questa idea)

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.03.18 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa esaltazione della natalità, per cui chi fa figli li sbatte in faccia al mondo sentendosi il salvatore della patria, sta diventando alquanto irritante! Io vorrei che le coppie non prolifiche e i single (per scelta o per destino) non fossero più considerati dalla politica e dall'opinione pubblica dei figli di un dio minore nonché cittadini di serie B!


ottimo programma, indispensabile per fermare la denatalità ed invertire la rotta; ogni euro speso in aiuto della famiglia e in incentivi alle nascite è ben speso.

daniele p., cortona Commentatore certificato 19.03.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo perchè in questo blog si possano raccontare panzane pazzesche, come qui sotto, da viviana vivarelli, 19.03.18 16:16 , che dice “Comunque, la Costituzione dice che:
Il Presidente della Camera è eletto dall'Assemblea nella prima riunione della legislatura...”

La costituzione non dice questo
https://www.senato.it/documenti/repository/istituzione/costituzione.pdf
anzi
“Art. 63.
Ciascuna Camera elegge fra i suoi componenti il Presidente e l’Ufficio di presidenza...

Art. 64.
Ciascuna Camera adotta il proprio regolamento a maggioranza assoluta dei suoi componenti..”

Confondere la Costituzione con il regolamento di una Camera, è accettabile da uno come me che ha la terza media, ma da una vivarelli....
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.03.18 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con questo post. Siamo già 7 miliardi sulla Terra e stiamo crescendo esponenzialmente: nel 2050 raddoppieremo. Ma perché ci dobbiamo preoccupare della natalità quando dovremmo interessarci ad una decrescita per ristabilire gli equilibri degli esseri viventi sul nostro pianeta? Anche gli altri animali hanno diritto all'esistenza, mentre ogni giorno togliamo loro gli spazi per poter sopravvivere.
Perché siamo sempre così miopi da guardare solo il nostro orticello, senza vedere i problemi di tutto il pianeta?

GABRIELLA TIBERI 19.03.18 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prassi permette al partito arrivato primo (la Costituzione non parla di coalizioni) di prendersi entrambe le Presidenze (Berlusconi fece così), altri hanno permesso che una delle due Presidenze andasse al partito arrivato secondo (e dunque non può essere né il Pd né Forza Italia).
Giustamente Di Maio ha indicato un 5stelle per la Camera (senza dire chi) e uno della Lega per il Senato.

Comunque, la Costituzione dice che:
Il Presidente della Camera è eletto dall'Assemblea nella prima riunione della legislatura. Per l'elezione è richiesta la maggioranza dei due terzi dei componenti nella prima votazione, la maggioranza dei due terzi dei voti nella seconda e la maggioranza assoluta dei voti dopo il terzo scrutinio.

Purtroppo il M5S non ha abbastanza deputati per essere maggioranza. La maggioranza alla Camera è di 316 seggi, e il M5S ne ha solo 225.
Per cui tutto è possibile.
Se ci fosse stato l'accordo con Salvini, avremmo avuto 225 voti +122 e avremmo potuto scegliere. Ma Salvini è ondivago e ha detto stupidamente che la Presidenza del Senato non gli interessa. Ormai è impossibile capire cosa voglia fare e perché.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.03.18 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Dovete dare ai pensionati la rivalutazione di quella parte di pensione che Renzi ha sottratto al meccanismo di ricalcolo. E' stato un furto, anziché rivalutare l'importo di tutto il periodo in cui Monti ne aveva congelato il ricalcolo, il conteggio è stato fatto solo per un forfait, eludendo una parte di importo calcolabile.

L'importo mancante non sarà mai più sottoposto a rivalutazione al costo della vita e la perdita si avrà sino alla morte del pensionato.

paola 19.03.18 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Manuela Palombi.
Vogliono farli vaccinare in massa e poi la lorenzin e Lotti con un decreto aboliscono l'obbligo del certificato medico per i bambini in età prescolare che praticano sport.
Perché?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.03.18 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente oggi sono d'accordo con Bergoglio che ha detto: "La prostituzione, sfruttarla o usarla, è un reato contro l'umanità, come la tortura".
Quando lo sentirò dire lo stesso contro la pedofilia e lo vedrò usare l'arma della scomunica contro i preti pedofili, lo prenderò più sul serio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.03.18 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il trattato di Caen è una vera schifezza, degna dei politici italiani.

Patty Ghera 19.03.18 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Per fare bambini, che sono il frutto dell'amore, bisogna avere una casa, un lavoro, una stabilità economica, la possibilità per le madri lavoratrici, di godere di assistenza pubblica (nidi, asili ecc.) ed usufruire di tutte le agevolazioni che, nei vicini paesi europei, sostengono le madri lavoratrici.

Le aspiranti mamme italiane che lavorano, mettendo al mondo un figlio, spesso, non ritrovano più il proprio posto di lavoro. Fare figli in questo paese è un lusso in tutti i sensi.

Patty Ghera 19.03.18 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siracusa, Lauretta Petrolito gettata nel pozzo dopo essere stata uccisa a coltellate: Il nuovo fidanzato Paolo Cugno ha rivelato di esser stato lui a uccidere la ventenne, mamma di due bimbi piccoli, per gelosia.

Rainews24: Il giornalista Pino Finocchiaro dice testuale: "Non è un killer professionista(?!), non è un assassino (??)".
MA CHE GIORNALISTI CI RITROVIAMO??
A' Finocchiaro, gli vogliamo dare un premio a questo Cugno, visto che per te non è nemmeno un assassino?? Lo vogliamo festeggiare???

Non passa giorno che la tv non ci passi notizia di qualche donna assassinata e la storia italiana è piena di donne torturate, recluse, maltrattate, perseguitate. Lo vogliamo almeno fare lo sforzettino di eliminare quella orrenda legge di Renzi che, nella sua furia convulsa di liberare tutti dal carcere, ha depenalizzato lo stalking che troppo spesso finisce in un assassinio? O vogliamo impietosirci sulle vittime, fermo restando che la persecuzione da stalking non è più un reato ma una trasgressione amministrativa sanabile con una multa?
E dell'intenzione di Renzi di abolire la pensione di reversibiltà ne vogliamo parlare o aspettiamo che 4 milioni di vedove italiane cadano nella miseria per la follia di costui?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.03.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento

A me questa elezione plebiscitaria di Putin mi appare alquanto sospetta. Questo signore riesce a cogliere gli umori della maggioranza e a cavalcarli e, nel frattempo, risconosce e stronca sul nascere i potenziali avversari prima che divengano tali. Ha detto egli stesso che il futuro è nell'Intelligenza Artificiale.Lo so, è fantapolitica ma non dimentichiamo che anche il nostro Berlusca al tempo delle sue prime elezioni ha fatto un utilizzo massiccio di tecniche di PNL (Programmazione Neurolinguistica) unitamente al possesso di buona parte dei mezzi di comunicazione di massa. La scienza e la tecnologia offrono nuovi mezzi per la manipolazione delle coscienze e il rimedio possibile è solo uno: la DEMOCRAZIA DIRETTA. A livello nazionale ci stiamo provando con Rousseau ma sarebbe ora che iniziamo ad attuarla nelle amministrazioni locali. In breve, in ciascun ente locale amministrato dai 5S dovrebbero essere disponibili spazi, virtuali o reali, e persone che sappiano illustrare ai cittadini in ogni momento: a) cosa sta facendo la giunta di governo; b) quali difficoltà si stanno affrontando per l'attuazione dei programmi e da cosa dipendono; c) quali sono i tempi previsti per la soluzione dei problemi aperti. Da ultimo, ma forse primo per importanza: coinvolgere gli iscritti 5s certificati e residenti per le decisioni più delicate che debbono essere prese dagli amministratori (che sono i nostri Portavoce, ricordiamolo e non quelli di chi non li ha votati). Prove generali di democrazia diretta sono più facili nel piccolo e sarebbero veramente il segno di una svolta rispetto alla vecchia (?) politica!

Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 19.03.18 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Bah! Non c'è la voglia in me di avere figli e se anche venissi aiutato in questo non cambierei idea.
Anzi io sono per il calo demografico a livello mindiale, meno umani ma migliori e più rispetto per l'essere in generale è la vita stessa.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 19.03.18 14:28| 
 |
Rispondi al commento

TRATTATO DI CAEN

La data è a brevissima scadenza, ma nessuno parla del "trattato di Caen"
siglato da Gentiloni, nel 2015, in cui si cede parte del bacino
settentrionale del Mediterraneo alla Francia. FATEVI SENTIRE!!!
BLOCCATELI!!!


Messaggio per Salvini: molla la cariatide e fa il bene degli Italiani.
Poltrone e sofà solo nell'aldilà.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.03.18 14:01| 
 |
Rispondi al commento

DUE POPOLI

Due popoli vivono in Italia: il primo popolo e quello dei privilegiati, senza merito: vitelloni super ricchi e super-raccomandati, figli di politici e giudici influenti…
L’altro popolo è quello dei tartassati, illusi ad ogni elezione politica che le cose cambino in meglio.
La Lega ed il M5S vogliono per davvero togliere gli scandalosi introiti e vitalizi al primo popolo? Il problema sarebbe Maroni? Davvero Maroni conta così tanto?

Giuseppe C. Budetta 19.03.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

IL SOGNO DELLA LEGALITA' NON SI REALIZZERA' SENZA UNO STATO ETICO E SOCIALE

Se si condivide l'idea che questo Stato (questo) potrebbe definirsi "ladro", "baro", "mafioso", "corrotto", non è possibile chiedere ai cittadini di tale Stato la legalità: legalità, in Stati del genere, significa nulla, oppure è solo una beffa.

Legalità era rispettare le leggi razziali nello Stato Fascista: le leggi, quelle leggi erano legali.

Nessuno Stato potrà richiedermi il rispetto di quelle leggi che hanno il solo scopo di dominarmi, controllarmi e spogliarmi. Quel tipo di Stato non potrà che essere un mio nemico.

Vuole il mio rispetto? cominci a cambiare il suo rapporto con i cittadini e solo dopo accetterò, di buon grado, di adeguarmi alla legalità. Fino ad allora lo Stato è e sarà un nemico per i cittadini.
Un esempio di delinquenza dello Stato, applicata tramite il codice stradale?

Eccesso di velocità su limite di 90 Km sforato a 102 Km: verbale di € 132,00 corretto e accettato.
Da molti anni non subivo contravvenzioni e, dopo avere pagato, non ho letto un allegato in cui devo inviare i miei dati, malgrado essi siano tutti in loro possesso o reperibili, come i dati patente.
Per tale mancanza, è arrivato un secondo verbale di € 300, ridotto a € 214 se pago entro i prossimi 5 giorni.

BADATE BENE! ORA NON E' PIU' NECESSARIO CHE IO INVII I MIEI DATI: BASTA CHE IO PAGHI IL SECONDO VERBALE!

Questa non è legalità, ma è ladrocinio finalizzato solo a derubare il cittadino.

Pensano di convincere il cittadino a rispettare le leggi, a non evadere? Si sbagliano di grosso!

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 19.03.18 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo Max Stirner!! Grazie per sintetizzare e rendere comprensibili così bene gli argomenti. Ne aggiungo ancora uno, perchè una possibile risposta (ovviamente sballata) di qualcuno potrebbe essere: domani si caricheranno 500km in 1 minuto (circolano giá queste "fake-news").
Ebbene, per 500 km ci vogliono diciamo circa 130 kWh (dati Tesla). Questa è la fisica delle masse, e non c'entra nulla col tipo di trazione. Bene, se vuoi caricare 130 kWh in 1 minuto devi fornire una corrente di 130 * 60 = 7800 kW = 7,8 MW!! Scenari stile Star-Trek!
Quello che mi preme è che non si inizi nemmeno a buttare via soldi per finanziare qualcosa in merito, visto che prima o poi risulterà chiaro a tutti che il progetto non porta assolutamente a nulla

fabio 19.03.18 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ben venga più giustizia sociale, la ripresa del paese passa anche da queste politiche.

OTTIMO 5S

Roberto Padova 19.03.18 13:51| 
 |
Rispondi al commento

La data è a brevissima scadenza, ma nessuno parla del "trattato di Caen" siglato da Gentiloni, nel 2015, in cui si cede parte del bacino settentrionale del Mediterraneo alla Francia. FATEVI SENTIRE!!! BLOCCATELI!!!

Marcello Egitto 19.03.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento

oreste .., sp
“Non sono un'esperto ma solo un cittadino "curioso" dei problemi.”

1) in Italia non ci sono investimenti, allora dobbiamo aspettare le novità dalla Cina, USA ecc. (questa è politica )
2)Quando un auto si muove, consuma tot Kw, in relazione alla massa, all'accelerazione, la pendenza, rotolamento ecc ( tutte cose fisiche, non politiche, ovvero non democratiche ).
3)Attualmente i pannelli al mq riescono a recepire il 20/30% dell' energia messa a disposizione dal sole, ma in un mq, se è perpendicolare al sole, hai, massimo, 1366 W, ovvero se il tuo pannello si inclina, passa dietro una nuvola, si scende, anche a 0. Questo vuol dire che un pannello da 1 metro x 1 metro, ti dà AL MASSIMO 0,25/0,35 kwh, ( VEDI PUNTO 5) con un esposizione di un ora, al sole, senza nuvole (ripeto, non è politica, è fisica ) http://www.enea.it/it/seguici/le-parole-dellenergia/radiazione-solare/quanta-energia-solare-arriva-sulla-terra
4)Se vuoi, attualmente, andare con il sole, devi avere una macchina a forma di sigaro con 3 ruote da bicicletta, con il solo conducente, MEGLIO SE NON HA PANCIA, e avere ai lati tanti pannelli solari, e quando non c'è il sole, aspetti che si ricarichi.
5)La benzina ti dà 46,9 MJ al chilogrammo, ovvero 13,02 kwh. https://it.wikipedia.org/wiki/Densit%C3%A0_energetica

6) Io non sono un'esperto, ma solo una persona che ha fatto la terza media, quando non c'erano abbastanza insegnanti. Però ho fatto l'elettricista artigiano.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.03.18 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno. Condivido tutto .purtroppo trovare i fondi non è così facile io avrei un idea molto particolare che non posso spiegare così brevemente ho mandato qualche mail purtroppo rispostè 0 fino ad ora può darsi che la mia proposta si riveli una stupidata ma fino a che non verrà valutata non si può dire che lo sia il popolo dei 5 stelle e fatto di singoli non appartenenti ad ideologie perciò uno vale uno ed io spero di non essere solo un voto ma potr contribuire

Giuseppe scognamiglio 19.03.18 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo il governo con la Lega prima che sia troppo tardi !

vincenzo di giorgio 19.03.18 13:19| 
 |
Rispondi al commento

non sono d'accordo su questi sostegni assistenziali perché il problema del calo demografico è molto più profondo ed ha radici economiche,sociali.lavorative.etiche,morali,di globalizzazione etc etc;secondo me il primo punto dovrebbe essere quello di ripristinare il concetto di famiglia che rappresenta il nocciolo di tutto,agendo su moltissimi aspetti a partire dal lavoro,dal reddito e dal costo della vita;partiamo dalla fine;noi abbiamo i costi più altri in europa in tutto conti correnti,autostrade,ferrovie,scuola,tasse universitarie,spese di prima necessità, mobilità non esiste un aspetto che non sia il più caro d'europa(chiaramente in proporzione al reddito medio procapite);ed allora se si potessero abbassare la spesa per i beni essenziali quali cibo,scuola,tasse,auto,viaggi etc etc anche un busta paga di 1000 euro mensile potrebbe essere sufficiente;poi uno dei due genitori deve restare a casa per curare la famiglia, questo per motivi ovvii ma soprattutto per la crescita formativa dei figli;aumentare gli stipendi di chi lavora e fornendo un sostegno mensile per chi cura la famiglia;poi per quanto riguarda l'immigrazione rea di spingere la molla salariare verso il basso,ho gia scritto che noi italiani non abbiamo la storia secolare di inglesi e francesi in tal senso per cui il sistema è quello di creare onlus e/o cooperative gestite da immigrati che curano,controllano e gestiscono i lori conterranei,con una nostra supervisione;noi al momento non siamo in grado di farlo;e poi la loro cultura-storia potrebbe essere utile come temi scolastico e per le generazioni future;
e poi dobbiamo renderci conto per tutta una serie di fattori che non ci sarà lavoro per tutti nel mondo;per abbattere i costi scritti è necessaria agire sulla macchina-spreco pubblica;
saluti

oreste palmieri 19.03.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamoci che la corruzione pesa per 60 miliardi sul PIL , anche se la riducessimo solo della metà si otterrebbero 30 miliardi . Dal ridimensionamento doveroso dei super stipendi , vitalizi , benefit e pensioni altri 10-15 miliardi a cui aggiungere i 5-7 miliardi del mantenimento dei clandestini . Gli sprechi sono tanti e se li tagliassimo tutti supereremmo i 200 miliardi e forse più !

vincenzo di giorgio 19.03.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONCORDO CON FABIO fabio 19.03.18 12:07

Il progetto auto elettrica, almeno per i prossimo 30/40 anni non presenta possibilità di realizzazione di massa.

1) Provate ad immaginare trattori o altre macchine agricole (mietitrebbie ecc.) che debbano sviluppare
almeno 150/200 CV diesel (uso la vecchia unità di misura per farmi capire da tutti) con motori elettrici a batteria: impensabile neppure nel prossimo futuro.

2) Pensate ai tempi di ricarica, quando nei fine settimana milioni di vetture si riversano sulle autostrade e tutti hanno bisogno di ricaricare le batterie con tempi di ricarica di almeno 3/4 ore: si uscirebbe di casa, per ritornarvi quando?

3) Pensate ai picchi di consumo elettrico da sostenere negli orari di punta di traffico.

4) i miliardi di tonnellate di batterie esauste, come penserete di smaltirle?

Questi solo i problemi che saltanno all'occhio ad un primo esame.

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 19.03.18 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul post
“...prevediamo l’introduzione dell’Iva agevolata al 4% per l’acquisto di prodotti neonatali e per l’infanzia e di prodotti....” ( abbassare l'IVA son sogni o effetto dell'estasy)

Appunto l'IVA, CHE DEVE AUMENTARE. Non ho voglia di parlarvi di miliardi di €, ma a persona; valutate se voi spendete tanto o poco, perchè l'IVA viene pagata dai consumatori, non dalle imprese, ovvero TU, singolo utente.

Il (prossimo) governo ha da trovare € per scongiurare l'aumento dell'IVA, che altrimenti arriverà al 25%, ordinaria, e 13% agevolata https://www.money.it/clausole-di-salvaguardia-iva-cosa-sono Entro fine 2018 €200 a cranio, €315 fine 2019 e lo stesso fine 2020.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.03.18 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Non so chi ha scritto o proposto questi soldi,spero Di Maio e soprattutto spero che senta bene la mia riflessione. Io sono un consulente finanziario ed uno potrebbe pensare che ne capisce un consulente finanziario di walfare. Beh la mia esperienza lavorativa ha saputo darmi una visione d'insieme. Sabato scorso sono andato a vedere il film MARIA MADDALENA ci sono andato scettico pensando al solito polpettone di Pasqua. Beh invece le parole di Gesù Cristo mi hanno dato il quadro d'insieme. E se riuscito Lui 2018 anni fa perché non facciamo uno sforzo tutti Noi?
E vengo all'argomento Niente può cambiare se non lo facciamotutti insieme e con vari strumenti. Se solo facessimo gettito di 17 20 30 miliardi cambieremo solo che abbiamo speso 17 20 30 miliardi in più. Intanto andiamo a vedere le cose che vanno bene,ad esempio,gli asili nido che non sono in deficit quelli che soddisfano la domanda,quante strutture inutilizzate ci sono?Nei quartieri ci sono proprietà immobiliari non utilizzate e che si potrebbero riconvertire in attività recettivle da supporto ai genitori. che funzionano
il reddito di cittadinanza potrebbe funzionare come trampolino di un inizio a nuovi posti di lavoro che possano autoalimentare una nuova visione di nuovo Walfare. Questa è solo una piccola parte in un mare di idee nuove complementari tra loro.
Marco Acquapendente


Risposta a zampano sull'auto elettrica, (sullo smartphone non mi viene offerta la risposta)...:
Non sono un venditore di auto a benzina, ma sono un ingegnere elettronico e so assai bene di cosa parlo... Mi sembra che nessuno si sia realmente posto la realizzabilità tecnica nonché le conseguenze di quello sgangherato progetto, meglio dire "idea" o "sogno".
Ma adesso godiamoci il contenuto davvero positivo di questa proposta di oggi!!


Non illudiamoci!!! Per attuare il programma del M5S ci vuole la maggioranza assoluta! Come possiamo pensare che coloro che hanno distrutto il paese possano appoggiare un esecutivo M5S con tutto quello che ne consegue: legge anticorruzione, abolizione dei finanziamento ai partiti, abolizione dei vitalizi, dimezzamento degli stipendi ecc.?

Manganella antonio 19.03.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

(...) La malapolitica ha causato in Italia l'inversione della piramide demografica e poi, di fronte a questo fenomeno negativo, non ha apportato correzioni naturali ma ha speculato sulla compensazione della denatalità con l'ingresso dei nuovi schiavi attraverso l'incentivazione dell'immigrazione clandestina.
La nuova schiavitù (non forzata come secoli fa ma consentita e legalizzata com'è oggi) è una scelta della malapolitica per compensare l'incapacità competitiva del nostro sistema economico. Non potendo più competere attraverso la svalutazione competitiva (come avveniva con la lira) si deprimono salari e stipendi gonfiando la domanda (cioè mettendo sul mercato orde di nuovi arrivati disposti ad offrire mano d'opera per pochi euro al giorno). Con questa soluzione si mettono in concorrenza gli italiani con la disperazione e si riducono i cittadini nelle medesime condizioni.
Come dice giustamente Salvini, bisogna fare il contrario di quanto ha fatto il PD per invertire l'immiserimento dell'Italia. Non è virtuoso competere azzerando stipendi e salari ma bisogna risanare recuperando competitività attraverso una rigenerazione del sistema paese.

Paolo De Sanctis (...)

De_Sanctis 19.03.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento

cerchiamo di non fare cazzate e di non seguire quello che i media urlano per fare in modo che si accolga più migranti, non che io non voglia aiutare la gente che ha bisogno,ma in Italia le nascite che sono meno sono un problema di oggi,ossia la mia generazione che dicono ha bisogno di badanti ecc, insomma morti noi,il problema è che sarete di meno e starete meglio, meno popolazione,meno consumo scriteriato di suolo,meno fabbriche, più natura e più vita umana, se si fanno meno figli è perchè oltre alla miseria che stiamo vivendo e dunque mettere al mondo dei disperati è assurdo,ma è anche una scelta di vita, la robotica sta sostituendo sempre più noi nei lavori pesanti e anche altro,bisogna diminuire la popolazione sia in Italia che all'estero,fare figli deve essere una gioia non un calcolo e per vivere ci vuole spazio, poi il discorso è lungo, lo metto sul mio blog per chi vuole leggerlo
https://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/2018/03/la-crescita-demografica.html

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.03.18 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si vuole soffocare, fino alla sua soppressione, un settore economico basta ipertassarlo. Ma la malapolitica, che ha distrutto l'Italia, si ben è guardata dal tassare settori parassitari ed improduttivi, come il gioco d'azzardo (gestito dalle lobbies amiche perchè sponsor del parito) che si dimostrano deleteri e non danno alcun beneficio alla collettività. La malapolitica ha tassato, fino alla disencitivazione, la vita degli cittadini. Dopo la cura terminale del PD & PDl per un paio di decenni, in Italia non conviene più vivere e di conseguenza non conviene nemmeno avere figli. Se non conviene lavorare, risparmiare ed investire, perchè tutto "o di più" va allo stato per alimentare lo spreco e la corruzione, come si può pensare che a qualcuno "consapevolmente" possa dare alla luce un figlio? Abbassare le tasse è una priorità che dev'essere finanziata prendendo risorse dai settori garantiti dalla malapolitica (spreco, corruzione, spesa pubblica improduttiva).
Il malaffare tutelato dalla vecchia malapolitica deve ridare quanto tolto al popolo ridotto allo stremo ed inibito persino della vocazione a fare figli.
Paolo De Sanctis

De_Sanctis 19.03.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la vicendaccia dei coniugi troppo anziani per avere figli a dire dei servizi sociali c'è veramente da chiedersi quanto siano importanti per il cittadino queste figure!
Quanto ci costano?
Cosa fanno di utile?
Se non è per l'età (e qui la cattiveria di chi giudica è stata tanta, chiedetelo alla figlia quando avrà 18 anni cosa avrebbe voluto! Chiedetelo a voi stessi cosa avreste voluto!) è per i soldi!!!!
Dividiamo i figli dalle madri e padri originali perchè non hanno i soldi, la verità è questa!
Serve a questo il servizio sociale?

ma se costa tanto non vale la pena ridurlo ai minimi termini e dare soldi alle famiglie per far allevare i figli come si deve!

E' un pò come per la lotta alla criminalità se si vuole battere occorre lavorare sui presupposti e non sulle conseguenze!
Sono pochi quelli che avendo la possibilità di scegliere tra lavoro e criminalità scelgono quest'ultima! Quelli che scelgono il crimine lo fanno perchè è l'unica strada che vedono percorribile per ottenere ciò che vogliono!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 19.03.18 11:10| 
 |
Rispondi al commento

VUOI VEDERE CHE GLI INCOMPETENTI SONO I PRIMI DELLA CLASSE?

Gli avvelenatori dei pozzi della partitocrazia hanno trovato pane per i loro denti.
Alla luce dei temi che il M5S ha discusso con i suoi elettori e che ha fissato nel suo "ambizioso" programma,perchè l'Europa dovrebbe osteggiarlo?
Non è la stessa Europa che ci rompe continuamente gli zebetei per una riduzione dell'utilizzo dei combustibili fossili?
E non è forse uno dei primi punti che sta a cuore del M5S?
Economia,banche di investimento pubblico,occupazione e reddito di cittadinanza non sono delle realtà in quasi tutti i paesi europei perchè allora il M5S sarebbe considerato anti-sistema?
E alla cara Europa di cui si sono riempiti la bocca per decenni i partiti non preme forse una riduzione degli sprechi da parte delle nostre istituzioni,un aiuto ai giovani e alle famiglie per migliorare il nostro sbilenco sistema pensionistico con un incentivo all'occupazione givanile?
Non so se avete notato ma è da un pò che l'Europa non ritiene il M5S come una forza anti sistema,che abbia capito finalmente che i veri incompetenti erano quelli che si pavoneggiavano competenti?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 19.03.18 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ci facessero andare in pensione prima, ci sarebbero più posti di lavoro! Qui tra un po' dovremo farci accompagnare dalla badante!

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 19.03.18 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Fantastico!!!! Questa si che è politica per gli italiani e per il futuro!!!
(diversamente dalla costosissima demenziale auto elettrica, che ha il potenziale finanche di distruggerci)


Magari, se ci fosse più lavoro e più welfare per gli italiani, certamente ci sarebbero più nascite. Invece, grazie al governo Gentiloni il lavoro va alle cooperative e il welfare ai migranti economici, e ciò ha scatenato il malcontento popolare...

Zampano . Commentatore certificato 19.03.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


bene..

pabblo 19.03.18 10:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori