Il Blog delle Stelle
Un governo di cambiamento per l'Italia: qui facciamo sul serio

Un governo di cambiamento per l'Italia: qui facciamo sul serio

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 131

di Luigi Di Maio

Manca meno di una settimana alla chiusura della campagna elettorale. Circa un terzo degli elettori è ancora indeciso sulla scelta che farà il 4 marzo. La nostra ambizione, la mia ambizione come candidato premier è quella di convincere il maggior numero possibile di persone sulla reale fattibilità da parte del MoVimento 5 Stelle di formare un governo di cambiamento per l'Italia.

Questa mattina sono stato al Quirinale, su mia richiesta, per cortesia istituzionale perché, come tutti ben saprete, è il Presidente della Repubblica che ha la prerogativa di nominare i ministri su proposta del Presidente del consiglio incaricato. Per questa ragione ho ritenuto doveroso informare il Quirinale che la prossima settimana noi faremo una proposta di squadra di governo al Presidente della Repubblica, saranno le persone giuste al posto giusto. E speriamo che grazie al consenso dei cittadini questa squadra possa diventare il governo di cambiamento del Paese. Non so se è chiaro ma qui facciamo sul serio. E ovviamente prima di dire i nomi pubblicamente, informerò il Presidente della Repubblica.

Quindi la settimana prossima conoscerete la squadra che sto componendo. Con molta emozione e sincerità vi dico che è una super squadra di cui sono molto orgoglioso. E' composta di uomini e donne di buona volontà che hanno deciso di mettersi a disposizione del Paese con grande generosità. Ve li farò conoscere personalmente la settimana prossima, ma intanto vorrei dirvi cosa non c'è e cosa c'è in questa squadra di governo per il cambiamento e quali saranno gli obbiettivi.

In questa squadra non ci sono le stesse facce che vedete da 20 anni. Non c'è Brunetta all'economia (sicuro ministro per il traditore della patria Berlusconi) né Alfano agli esteri. Non ci sono figure senza arte nè parte catapultate lì solo per compiacere il partito come hanno sempre fatto i politicanti. Non ci sono incompetenti. Non ci sono arrivisti e affaristi. Non c'è nulla dello schifo a cui ci hanno abituato i partiti. Vogliamo proporre qualcosa di completamente nuovo.

In questa squadra di governo ci sono persone competenti, oneste e riconosciute. Le donne sono nei ministeri chiave. Ci sono uomini dello Stato e delle Istituzioni. Ci sono persone che si propongono nei ministeri per i quali hanno competenze ed esperienze specifiche. Ci sono uomini e donne che agiranno negli interessi dei cittadini con disciplina e onore. Una squadra di governo come quella che vi presenterò non è patrimonio del Movimento ma è un vero patrimonio del Paese di cui ogni italiano si potrà sentire orgoglioso.

Gli obbiettivi di questo governo di cambiamento saranno dettate dalla Politica nel senso più puro del termine. Le nostre priorità sono note, ma vale la pena ricordarle e specificare che il nostro governo si batterà per raggiungere questi obbiettivi concreti.

Prima di tutto vengono le famiglie, il nucleo fondamentale della nostra società. Abbiamo previsto un ministero specifico per la qualità della vita e il benessere delle famiglie e dei bambini. Siamo il Paese europeo dove si fanno meno figli, ma quello dove il desiderio di farli è più alto. Questo perché lo Stato non aiuta le famiglie. Vogliamo un modello di welfare alla francese dove lo Stato ti aiuta economicamente fino al terzo figlio pagandoti pannolini, babysitter e asili nido. Se lo fa la Francia lo possiamo fare anche noi e quindi lo faremo. Le famiglie devono vivere in un ambiente protetto sotto tutti i punti di vista: quello economico, quello della sicurezza e quello del lavoro. Questi tre aspetti della vita delle persone negli ultimi anni sono peggiorati e questa tendenza deve essere ribaltata. Il welfare nel modo in cui è gestito è assolutamente insufficiente per soddisfare le esigenze dei cittadini e oggi è anche chiamato a gestire una crescente pressione migratoria.

Lo Stato, in definitiva, è oggi semplicemente l'esattore delle tasse. Per noi deve essere l'elargitore di servizi, a partire dalla sanità e dall'istruzione, due settori massacrati dalle politiche di tagli lineari che vanno avanti da anni e che non hanno fatto diminuire di un centesimo il debito pubblico che invece continua ad aumentare. L'Italia con il nostro governo cambierà e diventerà un Paese in cui è bello fare figli ed è bello crescerli in salute ed istruirli. Un Paese in cui i nonni possano vivere serenamente e non di stenti e dove è presente la Pensione di Cittadinanza che garantisce 780 euro di pensione minima. Uno Stato che si prende cura di te e della comunità in cui vivi.

E' il momento di abbracciare il cambiamento perché non c'è più alcun motivo per temerlo. Perché il vero cambiamento lo puoi fare solo tu.

Partecipa. Scegli. Cambia.

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

23 Feb 2018, 17:25 | Scrivi | Commenti (131) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 131


Tags: famiglie, luigi di maio, m5s, ministri, squadra di governo

Commenti

 

Finalmente le persone , le famiglie , i lavoratori, i pensionati la GENTE COMUNE potra respirare e sperare in un vero cambiamento, dopo anni che sia da un lato che dall altro hanno rubato ai poveri per dare ai ricchi, ora finalmente la gente normale puo sperare di risollevare la testa , la dignità umana viene rappresentata, in questi ultimi 16 anni ci hanno solo defraudato legge fornero, legge brunetta, tagli nella sanità tagli nella scuola pubblica , foraggiamento alle scuole paritarie , chi si ammala oltre ad essere ammalato deve pagare pegno oltre al danno le beffe della legge brunetta , ora tutto questo può cambiare , un appello alla lega avete punti in comune quindi avete la possibilità di metterli in atto alleandovi con il M5S vediamo se l interesse degli italiani vi sta veramente a cuore oppure il capezzolo imprenditoriale è più allettante al quale rimanere attaccato è la vostra opportunita non gettatela via

ermes 06.03.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento

"La'RENDICONTAZIONE'della'Rimborsopoli'delle Iene di Mediaset"(ctd)

Adesso voltiamo pagina ed occupiamoci soltanto di 'alcune' delle pinzillacchere delle Iene. Ce ne sono abbastanza per un paio di..tesi di laurea!

'Lo scandalo della Rimborsopoli''..occupa le prime pagine dei giornali in tutto il mondo'
'l'argomento politico piu' trattato in tv e sul web''il caso scoperto dalle iene e'in primo piano sui giornali ,tv,e web in tutto il pianeta, ''Dal Financial Times alla Cina, dal Guardian alla Russia...la notizia in primo piano ovunque'(16 feb) 'Rimborsopoli M5S: il nostro servizio ha scatenato in terremoto(13 feb) 'Donazioni volontarie che gli altri partiti non fanno'(15 feb) e tante altre. Noi ci occuperemo delle ultime tre.


'Il nostro servizio ha scatenato un terremoto'...

Questa prima pinzillacchera fa davvero ridere!Come se le Iene avessero scoperto almeno un'altra Tangentopoli, Watergate o Russiagate!Infatti, vi siete accorti che questo 'terremoto' e'durato la bellezza di...7 giorni? (consecutivi o a distanza?)dall 11 al 17 feb, condue scosse consecutive avvenute il 13 feb di magnitude 0.000.
Stranamente, dopo tutte quelle scosse, non vi e' stato neanche uno...tsunami!A proposito, ma l'Ialia esiste ancora o e' scomparsa nel Mediterraneo?

La seconda si trova,piu' o meno, sullo stesso livello e fa ridere quanto la prima!
'Dal Financial Times alla Cina, dal Guardian alla Russia'...

Iene di Mediaset, fate ridere anche ...le Ienidi!Ecco perche'non diventerete mai una 'giornata giornalistica'!


a 'testatagiornalistica


Giuseppe Guarriello 01.03.18 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo! Clima di cambiamento che potrebbe riguardare anche i piccoli risparmiatori italiani che usufruiscono di vari canali d'investimento messi a loro disposizione. Riporto un singolo commento che potrebbe riguardare molti.

https://daniordacheblog.wordpress.com/2016/11/10/plus500-ladri-a-360/

Francesco C. Commentatore certificato 26.02.18 13:59| 
 |
Rispondi al commento

LO SO CHE LA GENTE QUANDO AMA QUALCUNO CERCA DI DIMOSTRARE L'AFFETTO
CHIEDENDO ABBRACCI E STRETTE DI MANO.(ancor di più verso chi lo merita
veramente)

Ma se mi posso permettere DIMAIO, quando lo fanno, rivolgiti a loro con fermezza digli che sei uno di loro, scendi dal palco e abbracciali tu, fagli capire che sono loro i protagonisti, sono loro che governeranno attraverso di voi e che quindi sei tu che li abbracci tutti.

Altrimenti diventi uno dei pochi eletti, acclamati dalle folle come se
fossero ...... questo è quello che ci ha rovinato, amare un qualcuno.

Fagli capire che sei tu che hai bisogno di loro non loro di te, che senza il loro voto e la loro partecipazione tu non saresti nulla non avresti neanche quella veste di rappresentante e che devono essere pronti a toglierti quel voto se non ne sarai degno, come dovrebbero imparare a fare
con tutti.

Ma allo stesso tempo essere pronti a difenderti contro tutti e tutto, perché tu
sei ognuno di loro.

Senti, io non so se non riuscito a farti comprendere cosa intendo dire e di
non essere stato frainteso.

Ma quando vedo la gente che acclama come se adorasse e cerca di dimostrare in quei modi il loro amore, questo mi fa paura, quelle scene mi ricordano
cose che vorrei dimenticare.

Rendi questo loro affetto qualcosa di più stretto e meno plateale, più
consapevole.

Va be se ho scritto una minch...ta mi scuso.
Ma sii ancora di più alla loro portata e svegliali ancora di più.

Di questo noi tuti abbiamo bisogno, essere consapevoli che il nostro voto non è un segno sulla carta ma un contratto per la vita futura.

angelo dam 26.02.18 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Oltre la campagna diffamatoria, il pregiudicato di Arcore ha iniziato la caccia ai probabili parlamentari spazzati dal M5S; la campagna acquisti dei voltagabbana come strategia politica del "caimano" è appena iniziata; del resto raccattare l'immondezza anche di altro genere è una peculiarità di certi partiti. Il 4 marzo saranno loro ad essere spazzati via con un segno di croce sulle schede elettorali e non i cittadini inermi vittima dei rifiuti tossici frutto del malaffare di certa politica. Paolo (PALERMO)

PAOLO CARUSO 26.02.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento


DIMAIO RIPETI QUELLO CHE DETTO DI BATTISTA A
Fanpage vedrai che né convincerai ancora migliaia

HA DETTO:

Fate anche con noi questo tipo d'interviste, e la più bella frase del mondo:
(e io aggiungerei), anzi ancora più a noi che agli altri, lo reputo un modo di fare giornalismo, serio e veritiero" e se dovesse scaturire qualcosa anche su di noi vi ringrazieremmo, perché potremo correre ai ripari facendo pulizia di eventuali mascalzoni.

Naturalmente tutti, anche gli altri "giornalisti" prenderanno la palla al balzo e si metteranno a fare solo con voi tale tipo d'inchieste e chi se ne frega meglio.

Ripetilo e ripetetelo tutti in ogni comizio in ogni TV, non solo per difendere questi giornalisti ma anche per far vedere la differenza tra il movimento e gli altri, vedrai che convincerai ancora meglio gli indecisi.

angelo Dam 24.02.18 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Com'è che nessuno parla della Bonino, quella del "più Europa" e del "più migranti", ammanicata col Bilderberg (che per lei "non è mica qualcosa di male"...) e con Soros?

Biagio C. Commentatore certificato 24.02.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGE BRUNETTA: LEGGE DA CANCELLARE PERCHÉ COLPISCE CHI È AMMALATO.
Fra le leggi che il M5S si dovrebbe impegnare a cancellare c'è il decreto legge n. 112 del 2008 convertito nella legge 133/08, all’art.71 comma 1 prevede che nei primi dieci giorni di malattia, ai dipendenti pubblici vengono trattenuti dai 5 agli 8 euro al giorno (legge Brunetta).
Una odiosa tassa sulla salute,su chi è ammalato.
(Io sono pensionato)

Giovanni ., Siracusa Commentatore certificato 24.02.18 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che credo nell'onestà dei giovani dirigenti del Movimento 5 stelle, ci credo e li ho votati fino alle elezioni del 4 nov. regionali sicilia, la fiduzia c'è ma il tempo è poco, ormai spero sia stato messo da parte il princippio "alleanze con nessuno" non è più accettabile il principio dei voti "in frigo", che vorrebbe dire che eleggiamo centinaia di deputati e senatori, li paghiamo e perchè ? per niente.
Spero tannto che luigi di maio capisca che ci sono forze politiche pulite, e che con loro si può tentare un dialogo, bisogna provarci fino all'ultimo e anche dopo (penso al partito del Presidente Grasso, penso anche alla Lega con cui si condividono tanti punti).
Questo è il mio ultimo voto al movimento 5 stelle, non voglio più esprimere un voto e metterlo sotto ghiaccio.


Italianiiiiiiii.
Davvero volete ridare il potere a quellq gente che per anni ci ha preso per i fondelli ???.
Davvero volete ridare il potere a chi per anni ha sfruttato il popolo per non rinunciare ai loro privilegi ???.
Davvero volete ridare L'Italia a chi ha distrutto l'onore,l'orgoglio,l'umilta'e la liberta' di ogni singolo cittadino Italiano ???.
Davvero volete ridare L'italia a chi difende i veri delinquenti, la mafia e gli spacciatori e da dell'evasore e del ladro al cittadino Italiano ???.
Davvero volete votare chi ha ridotto i giovani Italiani a dei violenti senza un futuro e senza speranze ???.
Davvero credete alle stronzate che sparano in tv.

Ebbene se volete tutto questo, vi proibisco di votare M5*.

Spegnete i televisori e non ascoltate quel branco di ladroni che per 50 anni hanno succhiato il sangue al Popolo Italiano.

Spegnete tutto e Accendetevi il 4 marzo votando solo e sempre M5*


italo libero 24.02.18 15:53| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA AGLI ITALIANI

Ad una settimana delle elezioni l’Italia ritrova quel clima di antagonismo morto e sepolto da anni,almeno speravamo, ma forse qualcosa di diverso è successo in questo ultimo decennio.
Lo scontro dalle piazze si è trasferito nei palazzi e si è politicizzato poi è tornato indietro come una sorta di boomerang e si è banalizzato.
L’Italia agli Italiani senza capire che ci stiamo rimbambendo,destra e sinistra,fascista,estremista,moderato inventandoci lo straniero come convogliatore di sfogo non proprio di rabbia.Noi Italiani non siamo mai stati razzisti e in verità fa più rabbia la notizia di una testa calda che spara senza motivi al “nero” etichettandoci tutti come violenti e fautori delle armi .Questa non è una battaglia che stanno conducendo ideologie diverse ma una sorta di voler affermare il primato di aver ragione quando nessuno ce l’ha.
I tempi sono cambiati eppure media e politica tentano ancora di riportarci nel medioevo in quanto dovremmo essere tutti uniti per affrontare nuove sfide invece di restare ancorati a vecchi stereopiti.
Queste elezioni non sono come le altre qui c’è in gioco un nuovo modo di vedere le cose per un futuro che ci hanno propinato piatto ma non deve essere necessariamente quello.Lo scontro tra le categorie sociali,tra lavoratori e disoccupati o peggio tra ricchi e poveri,incompetenti ed esperti,statali e imprese,cittadini e immigrati sarebbe solo un ulteriore tentativo di distrazione dal nostro principale compito.
Abbiamo la possibilità di partecipare alla progettazione del nostro futuro,non è una passeggiata perché ora abbiamo la responsabilità in quota capitale, uniti abbiamo tutti di più.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 24.02.18 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La differenza tra il movimento e i partiti marci è ovviamente abissale. Forza 5stelle unica speranza per questo paese.

max 24.02.18 12:15| 
 |
Rispondi al commento

OT ELETTORALE:
Il borgo di Bussana risorto grazie agli artisti
Ora lo Stato chiede il conto a chi lo ha risanato

Agli abitanti del paesino dell’entroterra ligure multe da 15 a 100mila euro per “occupazione abusiva”
“Qui c’erano solo macerie, noi non pagheremo nulla. Questo posto lo abbiamo rimesso in piedi noi”
^^^^^^^^^^^^^^^^^^
VERGOGNA stanno facendo cose di SINISTRA!!!!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.02.18 11:45| 
 |
Rispondi al commento

per un Europa credibile...

Jean-Claude Juncker (/ʒ̊ɑ̃ːkloːd ˈjʊŋ.kɐ/; Redange-sur-Attert, 9 dicembre 1954) è un politico e avvocato lussemburghese, presidente della Commissione europea dal 1º novembre 2014.

È stato primo ministro del Lussemburgo dal 20 gennaio 1995 al 10 luglio 2013[1] e presidente dell'Eurogruppo dal 2005 al gennaio 2013.


http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2016-12-12/olanda-irlanda-lussemburgo-e-cipro-i-paradisi-fiscali-piu-aggressivi-154414.shtml?uuid=ADi0YGCC

Lussemburgo. Incastonato fra Germania, Francia e Belgio, il Granducato si è trovato al centro dello scandalo LuxLeaks, che ha rivelato nel novembre del 2014 come gli accordi fiscali segreti con le autorità fiscali del Lussemburgo abbiano permesso a più di 300 multinazionali di eludere il pagamento delle imposte dovute in altri paesi. Sebbene lo scandalo abbia spinto il Granducato a condividere le informazioni su questi accordi (”tax-rulings””) con altri governi europei, il Lussemburgo ha di recente annunciato la riduzione nel 2018 dell’imposta sul reddito per le imprese fino al 18%.

BERLUSCON (TRADITORE DELLA PATRIA) E QUESTO SIGNORE HANNO MOLTO IN COMUNE. MANCAVA SOLO IL BACIO MAFIOSO.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.02.18 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo,"Disciplina e Onore" le due parole che Lei ha pronunciato a Rimini dopo l'"investitura" 5S a Candidato Primo Ministro.
Due parole scolpite nella Costituzione per chi sceglie pubbliche funzioni,ovvio che anche i Componenti da Lei proposti saranno a ciò Coerenti.
Le auguro che maggioranza grande del Sovrano Popolo La scelga e Vi scelga pur in un difficile contesto che,a mio modestissimo parere,denota il livello raggiunto dal "concorso politico" di cvi all'art.49C.

Saluti ed auguralità.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 24.02.18 10:42| 
 |
Rispondi al commento

coloro che hanno aumentato il DEBITO PUBBLICO, sono coloro che si sono macchiati di altissimo tradimento.

Ora siamo sotto attacco degli strozzini stranieri.

pronto servito il ricatto politico sul debito pubblico; "LO SPREAD"

BISOGNA RIBELLARSI CON TUTTE LE FORZE ALLE IGERENZE STRANIERE, E VANNO PUNITI I TRADITORI.

LA FLAT TAX 23% SARA LA BOTTA FINALE AL DEBITO PUBBLICO E IL FALLIMENTO DELL`ITALIA. LA TROICA VE LA TROVERETE DENTRO CASA VOSTRA, SE UNA CASA CE L`AVRETE ANCORA...

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.02.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento

DEFINIZIONE DI FASCISTA (copio)
Nel linguaggio contemporaneo il termine fascismo ha finito per acquistare un valore polemico e spregiativo, che va al di là del suo significato storico-politico. In modo spesso equivoco e pretestuoso, col termine fascismo si suole definire non solo ogni atteggiamento reazionario, conservatore e imperialista, ma squalificare qualunque avversario, col risultato di trasformare un vocabolo, riferito a una precisa esperienza storica, in un'ipotetica e fuorviante categoria sociologica.

Guseppe Palma scrive: "Tutta l’area del csx, Pd compreso, è rimasto privo di contenuti. Si tratta della peggiore campagna elettorale della storia, dove nemmeno le solite promesse sul lavoro stanno trovando più spazio. Tant’è che Renzi, Bonino e Boldrini hanno proposto il vuoto a perdere degli “Stati Uniti d’Europa“, vale a dire lo smantellamento definitivo dello Stato italiano. La strage di Macerata è servita per riempire la propria inutile e vuota campagna elettorale con la solfa dell’anti-razzismo e, soprattutto, dell’anti-fascismo.Siamo nel 2018 e, per l’ennesima volta, la sx liberista amica del capitale internazionale ha rispolverato l’anti-fascismo in assenza di fascismo.Non potendo più garantire salari e diritti fondamentali del lavoratore a causa dell’euro e dei vincoli capestro dettati dai Trattati europei,da Renzi a Grasso,passando dalla Bonino alla Boldrini,tutti sono tornati ad impostare la propria campagna elettorale sull’anti-fascismo, cioè il niente travestito da nulla. Anzi proporre gli “Stati Uniti d’Europa“,che tradotto significa smantellamento dello Stato nazionale, equivale ad un atto tirannico ed eversivo ben peggiore di qualsiasi fascismo.Tanto più che la Costituzione vieta espressamente la revisione della forma repubblicana(art. 139 Cost.)dove per “forma repubblicana” non si intende soltanto la forma di Stato opposta alla monarchia,ma soprattutto i 3 elementi costitutivi dello Stato:popolo, territorio e potestà di imperio

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.02.18 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo solo dirvi di stare attenti a quando presentare la squadra di governo...tutti quelli che ci hanno lapidato in questi mesi sono pronti con dei macigni....dico solo questo!
e non importa quanto siano impresentabili gli altri...il bersaglio siamo NOi...gli unici che possono davvero provare a cambiare questo povero paese!
Pensaci Luigi...pensateci!!
Forza Movimento 5 stelle!

fabiola rossi 24.02.18 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Luigi, bencontento io ora che legge "traditori della patria".

I traditore della però sono in molti e mi fanno davvero schifo.

tutti coloro che hanno fatto gli interessi degli stati stranieri massacrando lo stato sociale, la sanità, il lavoro, la scuola..
tutte le famose riforme a discapito del cittadino e della nazione
l`AUMENTO DEL DEBITO PUBBLICO
tutte le politiche per rendere ignorante la popolazione
gli occhi chiusi sulla corruzione
tutte le azioni politiche e non per rendere il paese debole
i media controllati dalla politica
BERLUSCONI da Junker A LECCARGLI IL CXLO per essere eletto
il decrepito Napolitano, Letta, Monti, Padoan e molti altri

costoro tutti sono traditori della Patria!!

per non parlare del pupazzo di Gentiloni che si è fatto la passeggiata con la Mekel e Macron ieri, A POCHI GIORNI DALLE ELEZIONI. interferire sul voto libero dei cittadini è illecito!!!!

GENTILONI è il cavallo di TROIA - L´emissario traditore del momento.

siamo in dittatura!

non siamo liberi e siamo circondati :-(

AVANTI TUTTA, mai fermarsi!

saranno spazzati via, prima o poi!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.02.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ECONOMISTI ITALIANI LO STANNO DICENDO DA TEMPO: "ATTENZIONE ALL'UE, RICORDIAMOCI CHE QUEGLI STATI SONO CONCORRENTI E CHE VOGLIONO UN ITALIA DEBOLE". E' PER QUELLO CHE CI STANNO ROMPENDO LE SCATOLE NEL PERIODO ELETTORALE E CI FANNO SGAMBETTI DI OGNI TIPO, TEMONO CHE L'ITALIA "POSSA COMINCIARE A FARE I PROPRI INTERESSI". QUESTO SAREBBE UN PROBLEMA PER L'EUROPA, ABITUATA A TRATTARCI A PESCI IN FACCIA. L'UE HA PAURA DEL M5S E VUOLE UN GOVERNO GENTILONI BIS O COMUNQUE SUBORDINATO ALLA TROIKA.

Zampano . Commentatore certificato 24.02.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho dato solo una sbirciatina al web e in due minuti ho trovato:

-1 giugno 2017: Arrestato per peculato sindaco Pd di Pescia: «570 mila euro in cellulari e iPad»
-22 agosto 2017: arrestato Federico Fontana uomo di spicco del Pd per truffa in un concorso
-21 settembre 2017: Voto di scambio politico-mafioso alle elezioni amministrative del 2016.La GdF ha preso 6 misure di arresti domiciliari a di Vittoria (Ragusa). Tra gli arrestati anche l’ex sindaco Giuseppe Nicosia, del Pd e il fratello Fabio, attuale consigliere comunale, Giombattista Puccio e Venerando Lauretta, entrambi già condannati per associazione mafiosa
-24 novembre 2017: Arrestato ex sindaco S.Maria Capua
Vetere e indagata la deputata Pd Sgambato
- 31 dicembre 2017:Terni, arrestato assessore al Bilancio D’Ubaldi (Pd) per appalti truccati
-10 gennaio 2018: arresto di 169 persone accusate a vario titolo di essere legate alla ‘ndrangheta.Il sindaco di Strongoli Michele Laurenzano del Pd secondo il Dda di Catanzaro forniva un “concreto, specifico, consapevole e volontario contributo ai componenti dell’associazione mafiosa”.
-12 gennaio: Ravenna, funzionari Hera arrestati, uno è stato assessore Pd. Indagini su sponsorizzazioni al Pd,
Roberto Gambetti, fino al 2013 titolare della delega Lavori pubblici nella giunta Errani a Massa Lombarda. Insieme al collega Andrea Galliani a partire dal 2004 avrebbero preteso soldi e beni per oltre 250mila euro da ditte appaltatrici per facilitare i pagamenti delle opere compiute
-9 gennaio: Crotone, 'Ndrangheta: blitz dei Ros, 169 arresti, anche tre sindaci C'è anche il presidente della Provincia di Crotone Nicodemo Parrilla, sindaco Pd di Cirò Marina, è accusato di associazione mafiosa ed è ritenuto dagli inquirenti il rappresentante della cosca nelle istituzioni locali. Sono coinvolti il sindaco di Strongoli Michele Laurenzano e quello di Mandatoriccio Angelo Donnici (Pd)
-27 gennaio: Il PD coinvolto nell'indagine che ha portato agli arresti del Clan Spada


segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.02.18 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che cosa è la violenza?.
Assistiamo da qualche giorno, a partire dei fatti di Macerata in particolare, che tutti i media di regime, parlano di fascismo di costituzione di manifestazioni, se siano o meno rigurgiti del fascismo penso che a questo riguardo è opportuno sottolineare che parlano,parlano, ma concretamente non fanno discorsi seri, sono parole ridondatanti,che servono, appunto solo a parlare. Preliminarmente, a parte un discorso mondiale che, bisognerebbe fare sulle origini economiche dei regimi violenti, bisogna intendersi quale origini e quale significato bisogna dare alla parola violenza. Per violenza si intende ,di solito, la coercizione fisica ,di una persona su di un'altra. Utilizzare la propria superiorità fisica, o di potere per ridurre la libertà e costringere qualcuno ad aderire alle proprie idee. Però esistono anche altri tipi di violenza dei quali nessuno parla, .Esempio.un parlamentare della Repubblica che, seduto sullo scranno più alto delle istituzioni, persegue non interessi generali ma interessi personali o quelli di un gruppo di potere,per ottenere benefici,non produce violenza nei confronti dei cittadini; L'informazione che dà notizie false che,mistifica altera ed addomestica le notizie per interesse dei gruppi politici di riferimento non fà violenza, sui telespettatori o lettori,.Gli uomini delle istituzioni che rubano i soldi dei contribuenti per arricchimento personale, non fanno azioni violente nei confronti dei contribuenti onesti .Si potrebbero fare molti altri. esempi ma per concludere noi cittadini da anni e tutti i giorni giorni subiamo violenza di tutti i tipi,economiche,morali,sociali ed etiche ,perciò quando sento parlare i ministri degli interni,i conduttori televisivi e tutti gli autorevoli commentatori che sproloquiano sul fenomeno ,come se loro per tutto questo non avessero alcuna colpa, mi sembra una grande ipocrisia.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.02.18 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono imbattuto in questo articolo del Corriere che in ns. Movimento a forse ignorato!?

http://www.corriere.it/dataroom-milena-gabanelli/cassaforte-che-ha-comprato-milan-era-gia-vuota/2ee58002-1344-11e8-bbf7-75f50a916419-va.shtml?refresh_ce-cp

Paolo Sandri 24.02.18 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi comizio di Salvini e scontri in piazza. Ormai le piazze ribollono di scontri tra fascisti e antifascisti, facinorosi entrambi e schiavi di etichette del passato che hanno loro bruciato le cervici.
Si veda quanto è stata ridicola la legge del deputato PD Emanuele Fiano che rende reato l'apologia e la propaganda fatta tramite i simboli del fascismo, pena da sei mesi a due anni di reclusione per chi fa saluti romani o vende gagliardetti o busti del Duce e poi si accetta che si presentino alle elezioni Forza Nuova, Casapound e Movimento Fiamma Tricolore! Ma che senso ha? Già da qui l'ipocrisia del Pd è palese. Se poi guardiamo l'attacco piduista alla Costituzione, il tentativo di imbavagliare internet, la distruzione dei diritti del lavoro, il monopolio quasi totale dei media dei due poli fondamentali uniti in un solo attacco alla democrazia, l'odio per le intercettazioni, l'incostituzionale Rosatellum, l'accentramento di potere nel capo del Governo, la sovranità popolare violata, l'ingresso in guerra in Libia e in Siria, e tutto quello che il renzismo (assieme ai voti della Lega e di Berlusconi) ha prodotto, è chiaro che il vero fascismo non sta nemmeno in Casapound o Ordine nuovo o Lega o in quelli che sbraitano sulle piazze con loro o contro di loro, ma proprio nel Pd e nei suoi onnipresenti soci della destra che si vende come moderata ma persegue lo stesso scopo di distruzione della democrazia di questo Paese.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.02.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Due parole a Di Maio.
Sono stati commessi diversi errori nelle scelte delle candidature,attenzione a non farti ammaliare dalle persone benestante o da persone istruite , ma tutta gente senza cultura politica.

Non è sufficiente avere un alto grado di istruzione e non avere una cultura politica adatta a governare i nostri programmi.

Non è sufficiente essere imprenditori ricchi senza avere cultura politica e morale come sta'succendendo anche a noi, nei già troppi casi venuti a galla in occasione delle candidature.

Sarebbe bene che gli imprenditori,sempre piu' spesso Prenditori,li lasciassimo a fare il loro ruolo di imprenditori e non chiamarli a governare la cosa pubblica,dove sempre spesso si creano i conflitti di interessi.

in questi 50 anni ho visto spesso tanta gente entrare in parlamento,anche persone per bene, con tanti buoni propositi, con l'idea di cambiare il potere e avvicinarlo sempre piu' al popolo,è successo sempre che il potere ha cambiato loro, e gli esempi sono tantissimi.

Luigi attento,non farti ammaliare da facili , ma spesso falsi sorrisi di amicizia,in molti vorranno salire sul tuo carro.

La Raggi ha commesso tanti errori che stiamo pagando ancora sulla scelta delle donne e degli uomini che dovevano affiancarla,inizialmente ha fatto la presuntuosa ,saputella,ha pagato caro questo comportamento e noi con lei.

In Italia non esiste una borghesia illuminata e liberale.
I italia esiste soprattutto la cultura dell'imbroglio e dell'arricchimento facile, in moltissimi ambienti sia in quello universitario , e soprattutto in quello imprenditoriale.

IO sto facendo campagna elettorale a tempo pieno,e la faro' fino al 4 marzo
stò notando che stai commettendo molti errori,sia sul piano delle scelta dei candidati e anche e qualche balbettio sul piano politico.

Attento a non farti travolgere dall'onda che stai cavalcando,questa è l'ultima occasione che ha il popolo italiano.

Buon lavoro elio



elio 24.02.18 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manca poco, dobbiamo liberare l'Italia da ogni tipo di mafia e massoneria.

bruno fiocca 24.02.18 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Riporto la mail di una cittadina greca sule nostre elezioni e sui pericoli dell'astensione. (Grazie Giulia Maria Acerbis)
Γεωργια Γκαρδαλινου ·
Se mi permettete l' intrusione, vi do un' ottica diversa, dall'estero. Considerando che, mentre la febbre elettorale sale da voi, qui e in altri paesi non parlano affatto delle vostre elezioni che pure sono considerate cruciali... Di qua si può supporre o che non temono un cambiamento di rotta oppure che i segnali che arrivano lasciano loro stupefatti (personalmente opto per la seconda possibilità). Intanto devo dirvi che io provengo coscientemente dalla sinistra, sono cittadina greca, ma certe cose vanno in una maniera uguale in tutte le cosiddette "democrazie" occidentali : l'astensione non è un atto da compiere. Nel settembre 2015, alle ultime elezioni greche, già Tsipras ha preso il governo con meno del 20%, grazie ad un bonus di 50 seggi su 300 al primo partito e allo sbarramento del 3% che fa piazza pulita dei partiti minori. Per esempio, qui dove vivo esistevano seggi elettorali con iscritti 424 elettori votanti 22.... Così Tsipras si è beccato 3 seggi su 4 della provincia. Quindi, vi pregherei tutti di andare a votare. Ora, se io fossi al vostro posto, vista la rosa delle scelte disponibili, credo che il voto ai 5S sarebbe una via a senso unico, anche se ultimamente la linea espressa si allontana parecchio da quella iniziale... Spero tanto che vi vada meglio che da noi, qui la situazione è molto triste, vi dico soltanto che a 80 km da qui, nella città di Lamia, ieri hanno tolto la corrente a uno scantinato umile abitazione di 68enni, il marito era collegato ai macchinari per respirare. L'Enel greca era a conoscenza della situazione ma ha levato lo stesso la corrente per ordini del governo, visto che non ha potuto pagarne la bolletta, e il povero uomo è finito all'ospedale....

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.02.18 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAMERATISMO IN DOPPIO PETTO CELTICHE E SOLDI

Dio, patria e famiglia, saluti romani e fiuto per gli affari . Una multinazionale nera dove gli ideali di purezza del ventennio si intrecciano alle più attuali esigenze dell’economia di mercato.

Ma per farsi pubblicità a gratis organizzano manifestazioni a Macerata sotto i riflettori o comizi in piazza a Bologna la città pieno studenti di sinistra extra-parlamentare sapendo di provocare incidenti e notizie e interviste su tutti giornali e telegiornali.

UN PARLAMENTO CON NOSTALGICI DEL VENTENNIO, IMPRESENTABILI E MOLTI PERFETTI IDIOTI,... CHE DIO PROTEGGA E SALVI L'ITALIA E GLI ITALIANI!


non dimenticate il mondo animalista!

Tommaso Giannitrapani 24.02.18 07:05| 
 |
Rispondi al commento

quando mi sono avvicinata a movimento...io non voto da decenni...stavolta sarò addirittura nel mio seggio...voglio controllare bene!!!!!....dicevo...mi sono avvicinata senza immaginare una tale macchina da guerra, formata da migliaia di persone che ovunque combattevano con una passione che mi era sconosciuta...poi..un giorno ho visto la presentazione di e-learning....un programma per gli ammnistratori ...passato assolutamente inosservato ai piu...ma io noto sempre cose non eclatanti...e da li ho pensato...ce la facciamo!!!!...perchè si capiva che dietro la facciata rivoluzionaria c'era una enorme capacità organizzativa...oggi leggo che di maio è andato al quirinale...ovvio che tutti quanti da mesi studiano ogni virgola della costituzione ...tanto da fare passi giusti ...sono ammirata dallo staff....fare una rivoluzione del genere non è uno scherzo...ringrazio tutti per avermi dato modo di capirla...ho capito cio che succedeva ogni momento...ogni momento, anche quelli dolorosi, è stato di una bellezza emotiva incredibile....''la bellezza salverà il mondo''....anche la macchia dei tradimenti di qualcuno, ha ftto parte di questa bellezza.....mi son sentita parte...un pò ...come dire...''io c'ero''....l'ho sentita cosi...grazie davvero ai due folli utopisti che hanno iniziato tutto....avrei dato ani di vita per fare una esperienza del genere...peccato , non sono in grado!!!

silvana 24.02.18 06:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E sarà un unore seguirlo e parteciparvi. Grazie a tutti voi.

Agostino Carnevale 24.02.18 04:58| 
 |
Rispondi al commento

Per recuperare un po' di miliardi dagli sprechi, basta una legge:
VIETARE LE CONSULENZE PRIVATE ESTERNE ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.
Le consulenze sono le nuove tangenti..... fatte con lo scontrino!

P.S.
Cortesemente eliminate il ''godimento personale'' dalla legge sull'autoreciclaggio...... abbiamo fatto ridere abbastanza!

Il Barone Zazà 24.02.18 04:49| 
 |
Rispondi al commento

io sono dell'idea che chi viene scelto, deve avere requisiti tecnici, ma anche morali.....sono stanco di vedere gente che scappa nel gruppo misto a rubare come gli altri politici.....

fabio S., roma Commentatore certificato 24.02.18 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stavolta non lasceremo il paese in mano a massoni e criminalità organizzata.

Avanti tutta con il M5S oltre il 40%

Roberto F. Padova 23.02.18 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamoli a casa! Tutti i falsi, tutti i mafiosi, tutti i traditori della patria, tutti i venduti, tutti a Casa!!!
È l'ora in cui gli Uomini liberi si prendano la responsabilità di mettere una bella X per liberare l'Italia da un sistema corrotto, marcio e contrario ai valori costituzionali. Si può fare, basta volerlo! Tutto il resto sono solo chiacchiere...

NB: Uomini liberi = Donne libere

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.02.18 23:03| 
 |
Rispondi al commento

bravo Luigi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.02.18 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono dubbi su chi votare, forza Movimento 5 Stelle

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 23.02.18 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Questa mi era sfuggita, vi sembra robetta da niente?
*
Emiliano, il governatore della Puglia, intervistato da Telenorba, ha detto che farà di tutto perché i suoi supportino il M5S nel caso in cui Di Maio riceva l'incarico dopo il voto del 4 marzo dal presidente della Repubblica.
**
(ndr) Potrebbe essere la solita polpetta avvelenata, ma ragionarci sopra no eh? Perchè tanto è uno scenario probabile anche se non certo. Anche la frase "governo di cambiamento" usata da Di Maio evoca il Bersani del 2013 (Giggi non è uno che parla a casaccio), ma stavolta sarebbe tutto al rovescio, ovvero col M5S avente il coltello dalla parte del manico. Pax vobiscum!

bruno leonardi 23.02.18 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro figlio...se non voti m5s ...sei nella merda!
Papi!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.02.18 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Ci dovrebbe essere il Luigi a Kronos Rai 2

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 23.02.18 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Quack! Non-na P. mi ha fatto 2 duckballs così, e anche se i dubbi permangono, ok anche Nonno P. voterà MoVimento, magari con l'Alzheimer ma che aggia a fa? Barequaaaack!!!

*

bit.ly/2FpK04A

Nonno Papero 23.02.18 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lilly non ce la fa con Dibba

Patty Ghera 23.02.18 21:06| 
 |
Rispondi al commento

C'è Ale col canotto su La7!


Purtroppo la parziale dittatura mediatica riesce ancora a fregare i cittadini.
La tv ha ancora un ruolo molto importante.
Immagino che molti giornalisti abbiano gli specchi coperti a casa.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 23.02.18 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna votare in massa il movimento 5stelle, unica speranza per questo paese.

max 23.02.18 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Dai Di Maio che ce la facciamo, parole giuste, appropriate, che unite al programma articolato e preciso che il M5S ha predisposto, per migliorare la qualità della vita degli italiani, determinerà quel cambiamento di cui l'Italia ha fortemente bisogno e segnerà una svolta all'intero sistema politico di questo Paese.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 23.02.18 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Un abbraccio e un grazie INFINITO. ))

Stefano 23.02.18 19:33| 
 |
Rispondi al commento

4 dicembre 2016 – 4 marzo 2018 -
Paolo De Gregorio
Mi rivolgo a quel 30% dei cittadini italiani che non intendono votare perché “tanto non cambia niente e, una volta in Parlamento, tutti gli eletti badano a sistemare i propri affari e a garantirsi un vitalizio che gli procuri una vita da privilegiati”.
Il 60% dei cittadini che il 4 dicembre 2016 votarono NO e rifiutarono lo stravolgimento della nostra Costituzione, segnarono il destino politico del pallone gonfiato Renzi e dei partiti che lo seguirono in quella avventura, e aprirono le porte alla speranza di veder premiato il movimento politico che più si era battuto per la vittoria del NO e aveva dimostrato tangibilmente di rinunciare al finanziamento pubblico dei partiti e consegnare una parte del proprio stipendio per sostenere le piccole imprese.
Un evento storico mai avvenuto nella nostra Repubblica, dove tutti i vecchi partiti negli ultimi 50 anni, destra, sinistra e centro, si erano creati una serie di indecenti privilegi che ne avevano fatto una CASTA inamovibile, satolla, con la prospettiva di fare a vita la professione di politico.
Mi rifiuto di pensare che quel 30% di cittadini decisi all’astensione non si sia accorto della novità clamorosa accaduta in questa ultima legislatura, in cui tutta la vecchia politica si è scagliata con tutti i mezzi contro il Movimento 5stelle, unendosi in un “governo” di coalizione, culminato nella nuova legge elettorale denominata “rosatellum”, una porcata anticostituzionale, studiata proprio per non fare governare il M5S, di cui si dà per scontata la vittoria.
E un’altra cosa mi rifiuto di pensare: quel 60% di concittadini che ha garantito la vittoria referendaria possa votare per quei partiti (tutti) che seguivano il “pallone gonfiato” nello smantellamento della nostra Costituzione, perché non è possibile non accorgersi che l’obbiettivo primario oggi è dare un colpo di grazia alla vecchia politica collusa con le mafie, la massoneria, piena di corrotti e ladri.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.02.18 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci sono dubbi su chi votare, forza Movimento.

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 23.02.18 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Gli strilli dei giornalisti, le nuove oche del Campidoglio nutrite a forza di finanziamenti pubblici sono sempre più striduli. Il foie gras che servono a tavola quotidianamente ai loro padroni sono il mantenimento dello status quo e la distruzione dell'avversario, senza mai discuterne le idee.
Non hanno capito nulla del cambiamento, ne sono esclusi. Lo spirito dei tempi lascia dietro di sé la politica fatta con i soldi. Il futuro è post ideologico e una nuova generazione sta prendendo coscienza di sé e del precipizio finanziario, sociale, economico creato dall'attuale sistema. Cambiare il sistema e emarginare chi l'ha creato e consentito è l'unica scelta.

marco ., roma Commentatore certificato 23.02.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dima ...hanno paura del m5s...perchè quello che diciamo lo facciamo!
Avanti tutta..ji artri stanno a litigà pe' e portone!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.02.18 19:14| 
 |
Rispondi al commento

E' piuttosto fuori tempo, lo so, ma vorrei far notare come
- dalle foto del tratto di binario incriminato del deragliamento, si nota come il GIUNTO che doveva dar solidità appunto ai binari affrontati, mancanti di un pezzo di circa 15 cm, da UN lato era fissato con DUE bulloni, poi il vuoto, quindi l'altro binario fissato con UN SOLO bullone al giunto.
Il che vuol dire che mentre la parte fissata con due bulloni era rigida e solidale, quella fissata con un solo bullone non poteva per niente essere rigida e solidale ma poteva spostarsi verticalmente.
Tutta l'attenzione dei media ha fatto una cagnara sul pezzo di legno e non ho visto o sentito alcuno che abbia osservato questo particolare.

O forse la squadra della manutenzione era costituita da deficienti per non vedere un fatto simile?
O peggio, la manutenzione è stata affidata ad incompetenti da due euro all'ora?

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 23.02.18 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Il PD è estinto, tranne che in alcune zone della Toscana.

Patty Ghera 23.02.18 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quei partiti che hanno ridotto l'italia in queste condizioni e vogliono mantenere lo status quo aiutati dai cosiddetti poteri forti si stanno organizzando per togliervi dai giochi. l'unico modo per prevenirli sarebbe quello di collaborare con quei partiti che si sono opposti come voi. PENSO ALLA LEGA: non e' possibile votarla perche' si presenta con forza italia ma ha un programma economico formidabile che non potra' mai condividere con loro. Banca pubblica come voi. separazione delle banche commerciali da quelle finanziarie, sovranita' monetaria... perche' non proporre al mef il prof bagnai che ha le idee molto chiare e le capacita' per metterle in pratica? la situazione economica e finanziaria dell'italia rispetto all'europa e' il problema dirimente e solo unendovi potreste ottenere dei risultati fare come i capponi di renzo nei promessi sposi non portera' molti risultati. Questo e' solo un esempio ce ne sono tanti altri perche 'anche nei ALTRI partiti, esclusi forza italia pd centristi c'e' qualche persona come si deve e con loro bisogna stringere dei patti. il fine giustifica i mezzi

lucia 23.02.18 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INFATTI questi schiavisti del lavoro e dei diritti umani DEVONO ESSERE SCONFITTI!!!!!!!!!!
Servono persone ONESTE INTELLIGENTI E COMPETENTI che saranno sicuramente e solo nel MOVIMENTO 5 STELLE gli altri li abbiamo conosciuti molto bene!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.02.18 17:57| 
 |
Rispondi al commento

È vero che abbiamo moltissimi contro di noi ma e' possibile che vengano fuori così tante storie che ci fanno fare comunque brutta figura, pur con tutte le attenuanti e giustificazioni? Credo che si doveva stare molto più attenti a tutto. Non mi spiego come mai ci sono così tante persone che hanno sempre qualcosa che non va. Mi sento piuttosto sconfortata!

maria g. Commentatore certificato 23.02.18 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I 5stelle al momento sono gli unici ad avere ancora una certa credibilità. Ci sono però alcuni campi della loro politica ancora non chiarissimi.. anche perché spesso quello che si legge sui giornali non è attendibile. Vorrei una posizione chiara rispetto al settore della Difesa, il programma politico illustrato finora è troppo vago e effettivamente è difficile orientarsi. Tempo fa sul blog i militari vennero definiti una "casta"... I 5s preserò le distanze da quell'articolo, ma non hanno ancora chiarito come intendono trattare i militari che quotidianamente difendono con orgoglio questo Paese.


Faccio parte di quel 30% indeciso: indeciso fra annullare la scheda e votare 5S.
Per ora pendo verso l'annullamento della scheda.
A mio parere dopo le elezioni ci sarà una transumanza di quei 5S al secondo mandato verso il gruppo misto per garantirsi stipendio pieno e tentare di essere rieletti la prossima tornata da qualche altra parte. Ho dubbi anche su Di Maio stesso.
Questo accadrà perchè la gran parte dei 5S sono degli incompetenti spiantati e faranno di tutto per conservare il posto.

A chi non vuol recarsi alle urne dico che invece bisogna andare in massa alle urne ed annullare la scheda. Questo perchè se non vai alle urne semplicemente non esisti e fai il gioco della partitocrazia. Se vai sei registrato ed entri nelle statistiche. Ammettiamo che i i tre blocchi prendano tutti il 33%. Il 33% è un ottimo risultato mentre il 23 no. Questo si ottiene annullando la scheda: si esiste e si conta.

Roberto 23.02.18 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori