Il Blog delle Stelle
Matera 2019: che fine hanno fatto i finanziamenti e le opere pubbliche?

Matera 2019: che fine hanno fatto i finanziamenti e le opere pubbliche?

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 5

di Gianluca Rospi - Candidato alla Camera nel collegio Uninominale Matera-Melfi

A meno di un anno dalla cerimonia di inaugurazione per Matera capitale della cultura per il 2019, i lavori di adeguamento delle strutture, la realizzazione di infrastrutture e di opere per la valorizzazione del territorio, sono ancora in alto mare.

In un comunicato ufficiale della Regione Basilicata, a seguito degli stati generali di tutti gli enti coinvolti, emerge che in riferimento ai progetti relativi alle attività legate a Matera-Basilicata 2019, 11 interventi sarebbero conclusi o in fase di chiusura; 15 in esecuzione con chiusura prevista entro il mese di dicembre prossimo, altri 15 interventi in fase di progettazione, gara o esecuzione che potrebbero essere conclusi entro il 2019. Per restanti 13 progetti, emerge inoltre, riscontrate alcune criticità, tali “da fare ritenere difficile la chiusura entro il 2018”.

Detto così, sembrerebbe parlare di una città in continuo fermento: tutt’altro! nulla si vede di tutto ciò. Nessun cantiere è stato avviato.

Che ne sarà della suggestiva Cava del Sole, individuata dalla Fondazione come luogo per ospitare "gli eventi di arti performative" nel 2019 e per la quale nulla è stato ancora fatto.

Che ne sarà di Piazza della Visitazione, una vera e propria porta di accesso alla città? Sono stati assegnati 16 milioni e mezzo per interventi di rilevanza strategica sulla piazza per la realizzazione di un polo multimodale. Niente ancora di concreto.

Che fine ha fatto il finanziamento destinato alla valorizzazione del programma ‘Magna Grecia’, tanto decantato “come un finanziamento utile per progettare un sistema territoriale integrato che abbia l’ambizione di potenziare l’offerta culturale ed estendere le ricadute del dinamismo di Matera a tutto il territorio Metapontino”?. Nulla anche in questo caso.

Che fine hanno fatto le infrastrutture, sia autostradali che ferroviarie?

Altra opera incompiuta il cinema Kennedy: partiti i lavori di adeguamento (finanziati da fondi Fsc pari a 1,2 milioni di euro ed aggiudicati a una ditta di Pisticci per una somma pari a 617.133,23 euro), ad un certo punto lo stop: ci si "dimentica" di valutare la vulnerabilità sismica dell’edificio e lo si fa in corso d’opera, dopodiché lo stop ai lavori. Forse conviene demolirlo e ricostruirlo? Avremo qualche risposta?

Il Comune di Matera e la Regione Basilicata sono governati dalla coalizione di centro sinistra, ma la cosa più eclatante che tutti i nostri politici, di destra e sinistra, si sono dimenticati di altri gioielli della cultura che abbiamo nel nostro territorio: il parco archeologico di Venosa, il parco archeologico di Grumentum, il Castello di Melfi e i tanti meravigliosi borghi.

E pensare che Matera-Basilicata 2019 doveva essere un modello partecipativo di sviluppo economico e culturale di un meridione che vuole essere guida per l’Europa e l’intero Mediterraneo, così hanno più volte dichiarato le istituzioni locali.

E invece la nostra classe politica non è stata nemmeno in grado di far conoscere la nostra millenaria cultura alle altre nazioni. Forse conviene ricordare ai nostri politici che questa terra è stata la patria di personaggi illustri: Quinto Orazio Flacco, Isabella Morra, Tommaso Stigliani, Egidio Romualdo Duni, Francesco Lomonaco, Don Giuseppe De Luca, Giustino Fortunato, Francesco Saverio Nitti, Rocco Scotellaro e tanti altri.

Questo e tanto altro è la futura Capitale europea della Cultura. Quel 17 ottobre 2014 in cui il ministro dei Beni culturali Franceschini ha proclamato la vittoria di Matera sulla concorrenza, sembrava che quel traguardo, raggiunto dai tanti cittadini che si sono impegnati per arrivare fino lì, fosse l'inizio di una strada in discesa.

Invece le istituzioni locali, le amministrazioni cittadine e regionali, si sono trovate a gestire milioni di euro la gran parte dei quali, ad oggi, non sappiamo ancora se e come siano stati impiegati.

È necessario un cambio di rotta. Il Governo, la Regione Basilicata, Comune di Matera e la Fondazione Matera – Basilicata 2019 devono dare risposte.


SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

21 Feb 2018, 16:41 | Scrivi | Commenti (5) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 5


Tags: basilicata, Cava del Sole, Gianluca Rospi, m5s, matera

Commenti

 

Coraggio caro Gianluca ;purtroppo l'Italia è composta di una moltitudine di ""stranezze""!

Adelaide C., Crema Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 22.02.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gianluca, non capisco di cosa ti preoccupi......
lascia fare agli 'esperti' della politica!; i ritardi sono voluti, l'esperienza insegna.... poi verrà il sindaco di Milano e farà quello che ha fatto all'Espò ....
Lascia lavorare gli 'esperti', che ne vuoi sapere tu.....

Il Barone Zazà 22.02.18 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Forza Gianluca!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.02.18 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Quei soldi, forse, si potrebbero trovare nei conti segreti esteri dei fratelli PITTELLA e compari PD!
Ecco un probabile altro scoop dei bravissimi giornalisti di FANPAGE.IT!

peppino russo, mola di bari Commentatore certificato 21.02.18 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma la corte dei conti? Non dovrebbe indagare?
Bisogna fare chiarezza sui sistemi di appalto.
Bi sogna cambiare le regole, sopratutto su dove si depositano i soldi e quando si pagano i lavori, dovrebbero essere pagati ad avanzamento lavori e depositati su i c/c a garanzia con tanto di assicurazione dei lavori eseguiti per almeno 10 anni. Le penali stesse possono garantire il capitale assicurato in caso di ritardo consegne.

bruno fiocca 21.02.18 17:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori