Il Blog delle Stelle
Gli alloggi popolari e la gioia delle famiglie a Roma

Gli alloggi popolari e la gioia delle famiglie a Roma

Author di Virginia Raggi
Dona
  • 25

di Virginia Raggi

Voglio raccontarvi una storia a cui tengo molto. Dopo una lunga attesa una famiglia ha visto consegnarsi una casa comunale. Le immagini parlano da sole: la mamma e il papà ancora non ci credono, mentre le bambine giocano per la prima volta sul pavimento di quella che è la loro nuova casa. A soli 13 mesi dalla domanda, abbiamo assegnato a questa famiglia l’alloggio popolare.

Questa è una delle oltre 100 assegnazioni realizzate a Roma dall’8 gennaio ad oggi. Una delle oltre 850 da quando siamo alla guida della città. E prima i numeri erano quasi la metà.

Questi non sono ‘solo’ numeri, sono vite, persone, famiglie e speranze. Che oggi finalmente vedono un’Amministrazione vicina e onesta, a difesa dei loro diritti.

Ci tenevo a far vedere a tutti cosa vuol dire assegnare una casa popolare a chi veramente ha diritto e bisogno, a chi attende pazientemente con onestà in graduatoria, a chi non si sognerebbe mai di occupare una casa popolare.

Perché queste persone, e sono tantissime, sanno bene che chi occupa una casa la toglie proprio a famiglie come la loro. In questo video il papà ci ricorda che gli altri siamo noi. È vero.

E il Comune siamo Noi. Se viene sottratto un immobile comunale, è a una delle nostre famiglie che viene portato via. È nei nostri figli che coverà la sfiducia nelle istituzioni, è negli occhi dei genitori derubati che si leggerà cosa vuol dire essere traditi. Tutto questo deve finire, è andato avanti per troppo tempo.

E possiamo dire che oggi il meccanismo delle assegnazioni è già ripartito. E lo abbiamo fatto da soli.

Stiamo andando avanti veloci e faremo sempre di più per accrescere la capacità di accoglienza delle case popolari. Non succederà in un giorno, non succederà in un anno. Ma l’obiettivo è far succedere ogni singolo giorno quello che abbiamo visto in questo video, fino a che tutte le case popolari non saranno abitate dalle famiglie legittimamente assegnatarie.

Per questo è davvero un grande grazie quello che rivolgo ai dipendenti capitolini e alle donne e agli uomini dell’Unità di Supporto della Polizia Locale alle Politiche Abitative, che nel loro impegno ci stanno mettendo il cuore.

Auguro ogni bene a questa famiglia, come lo auguro alle tante altre che in questi giorni stanno muovendo i primi passi nella loro casa.

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

28 Feb 2018, 15:23 | Scrivi | Commenti (25) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 25


Tags: 13 mesi, alloggi popolari, m5s, roma, virginia raggi

Commenti

 

Chi occupa una casa popolare è un farabutto e va cacciato a calci nel culo, senza tanti complimenti subito!
Se alla famiglia assegnataria cambia in meglio la situazione economica, va cambiato il canone di affitto, rendendolo proporzionale alle capacità di spesa (lo stesso vale se peggiora). Con i soldi, ne vanno costruite altre.
Con i canoni sempre aggiornati, la spesa sarebbe sostenibile, non lo è invece se la famiglia continua a pagare lo stesso canone a vita (e oltre...) indipendentemente dal reddito, o peggio ancora se il comune deve pagare le tasse per i farabutti che occupano.

Anna M. 05.03.18 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritta al movimento, ma gli scrutatori non sarebbe bene fossero i giovani disoccupati? A Roma li fanno chi è già fortunato e lavora in anac? Penalizzando anche il trasporto pubblico? Ma che segnale diamo alla gente? Boh a volte credo che siamo veramente sprovveduti!

Carla Gobbi 03.03.18 15:15| 
 |
Rispondi al commento

bravi

alessio dandria Commentatore certificato 02.03.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

BUTTATE GIÙ IL MURO SUL LUNGOMARE DI OSTIA!

il Barone Zazà 02.03.18 03:34| 
 |
Rispondi al commento

Le case comunali vanno assegnate alle famiglie bisognose. E fin qui nulla da eccepire. Però... Se con gli anni quella famiglia migliora la situazione economica, la casa comunale deve lasciarla a qualcun altro. Spesso, invece, viene addirittura concesso di riscattarla a cifre irrisorie a famiglie che non ne hanno più bisogno.

Eddi Pavan 01.03.18 18:42| 
 |
Rispondi al commento

A Roma non decidono i Spada o altre famiglie mafiose a chi vanno gli alloggi del comune. IMPARATE !

bruno fiocca 01.03.18 06:58| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Virginia!!!

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.03.18 02:21| 
 |
Rispondi al commento

Un passo alla volta, ricuperammo la fiducia nelle Istituzioni.

gennaro fu 28.02.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno. Al di là di una qualsiasi valutazione politica, che ovviamente sarebbe soggettiva, vorrei esprimere la massima solidarietà a tutti quelli come la Signora Raggi, che ha deciso di spendere tempo, energie e tanta, palpabile, buona volontà, per poter migliorare il marcio politico italiano. Grazie di cuore!

Antonio Marchioni 28.02.18 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Virginia: fatti e non parole. Così è il MoVimento: non ha mai amato tanto parlare molto, fin dalle origini...ma agisce tanto.

A chiacchierare e promettere al vento sono buoni tutti. Ad agire concretamente e legalmente ci vuole all'inizio un po' di più, ma poi tutto si mette in moto, è irrefrenabile e va da sé.

Forza!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.02.18 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Perché non ci possono essere critiche,migliorano il loro lavoro anche attraverso le critiche.Per me M5S è meglio di tutti gli altri ma non per questo bisogna dire che sono perfetti. Voterò M5S cmq,gli altri sono molto peggio.

Aldo Presta 28.02.18 19:56| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe con Simpatia:
Tanti discorsi vengono fatti e spesso inutilmente,il problema pricipale alla base di tutto e' la disoccupazione,non vengono fatti gli investimenti nei settori cardine, La Ricerca,l'universita'la tecnologia industriale; occorre creare lavoro,lavoro,lavoro, ancora lavoro.
Mandiamo a casa chi fa promesse illusorie e pensa di risolvere i problemi con qualche toppa qua e la'.
Facciamo pagare le tasse a tutti in maniera proporzionale alle effetive possiblita' chi non paga le tasse commette un reato " FURTO " le tasse devono essere finalizzate ai sevizi della societa, chi non paga le tasse e' fuori dalla societa.
con simpatia
Roberto

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 28.02.18 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Bravissima Virginia con i fatti gli tapperemo la bocca...

undefined 28.02.18 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti. Ma solo poche ore fa qualcuno continua a denigrare l'operato del sindaco e della giunta.
Allora sarebbe ora di rispondere a muso duro a costoro ( politici e media di dx )con questi fatti e non solo.

Francesco De Rita 28.02.18 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Brava Virginia, brava.

giorgio peruffo Commentatore certificato 28.02.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMA Virginia vedere trionfare la GIUSTIZIA ci riempie di FIDUCIA per troppo tempo ha vinto LA LEGGE DEL PIU' FORTE anzi del PIU' CORROTTO!!!!
ABBIAMO SOPPORTATO TROPPO!!!!!!!!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.02.18 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Un piccolo passo verso la legalità ma un grande passo contro il malaffare. Grazie Virginia

Maurizio P., Roma Commentatore certificato 28.02.18 16:34| 
 |
Rispondi al commento

La coerenza, l'onestà e la caparbietà di chi sa di essere dalla parte della giustizia... trionfano... SEMPRE !!!
Occorre solamente avere costanza.. forza di volontà... voglia di fare le cose giuste... poi il tempo... sarà dalla parte delle persone come Virginia e tutti i suoi collaboratori...
Buona vita a tutti !!!

Giuliano DEL PRETE 28.02.18 16:32| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE,MOVIMENTO5STELLE.....
.....non avevo dubbi su di voi!!!!!

ANNA PONISIO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.02.18 16:30| 
 |
Rispondi al commento

I miei genitori anziani avrebbero diritto a un esenzione AMA per reddito basso. Non c'era bisogno di rinnovare ogni anno se non c'erano modifiche nel reddito. Il comune di Roma ha creato una nuova legge ad hoc nel 2015 dove bisogna rinnovare la richiesta di esenzione ogni anno. Fino a qua mi sta bene, il problema è che mandano una bolletta nel 2017 dicendo che avrebbero dovuto fare la richiesta di esenzione nel 2016. I miei genitori non possono verificare tutte le leggi che il comune di Roma delibera ogni giorno. Perché non hanno mandato questo avviso nel 2016 cosi che le persone che hanno diritto possono fare richiesta per l’esenzione? Togliete i soldi del pane ai poveracci con trucchetti da 3 soldi. Da elettore di M5S sono disgustato. Se sindaca Raggi vuole l'utenza la fornisco pure, cosi vedrà che non sto inventando niente. Ho scritto alla sindaca ma non ho ricevuto nessuna risposta. Ovviamente non mi aspetto che a qualcuno possa fregar di meno, alla faccia di Uno vale Uno. Purtroppo Uno vale Zero come sempre è stato.

Aldo Presta 28.02.18 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a te Virginia, ai tuoi collaboratori e tutte le persone che si adoperano con coscienza nel loro lavoro per il bene del prossimo.
Con grandissima fiducia nel M5S, un forte abbraccio.

Maurizio

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 28.02.18 15:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori