Il Blog delle Stelle
Renzi, Berlusconi e i loro partiti sono in vendita?

Renzi, Berlusconi e i loro partiti sono in vendita?

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 41

di Luigi Di Maio

La vergogna dei finanziamenti milionari ai partiti non è mai finita, ha solo cambiato veste. Nel 2013 il M5S è stata l’unica forza politica a criticare il decreto legge con cui il governo Letta lasciava mano libera alle lobbies private, che hanno potuto erogare ai partiti donazioni fino a 100 mila euro nell’anonimato più totale grazie al paravento della privacy. Attraverso i bilanci opachi delle fondazioni politiche e i contributi diretti ai candidati, i partiti hanno drenato denaro da centinaia di lobby interessate naturalmente a ricevere qualcosa in cambio. Il Pd ha ricevuto 9 milioni di euro dal 2013 al 2016, Forza Italia ha incassato invece 1,5 milioni. Soldi opachi, di fatto anonimi, che potrebbero venire dall’Italia o addirittura dall’estero. Come al solito, nella Seconda Repubblica tutto cambia perché nulla cambi.

L’inchiesta di Luigi Franco e Thomas Mackinson, pubblicata sul settimanale del Fatto Quotidiano “Millenium”, ha il grande merito di far luce su come funziona il nuovo sistema di finanziamento dei partiti, sempre al limite tra lecito e illecito. Dal resoconto dei due giornalisti, travestiti da lobbisti delle sigarette elettroniche, si capisce come parlamentari e tesorieri dei partiti siano abili a muoversi nelle pieghe del decreto del 2013 per mascherare da erogazione liberale quelle che in realtà sono vere e proprie mazzette: soldi in cambio di futuri provvedimenti legislativi. Emerge anche che il Partito Democratico si nega alla lobby delle sigarette elettroniche perché si è già venduto alla lobby molto più influente del tabacco: 150 mila euro dalla British American Tobacco direttamente alla fondazione Open di Matteo Renzi e 37 mila euro dalla Federazione italiana tabaccai all’ex tesoriere dei Ds Ugo Sposetti, firmatario poco dopo di un emendamento per tassare le sigarette elettroniche. Non è più politica, è compravendita di interessi o di interi partiti, come dimostrano le dichiarazioni rubate al tesoriere di Forza Italia Alfredo Messina, che istruisce i due finti lobbisti su come aggirare impunemente il limite di 100 mila euro previsto dalla legge.

E tutto questo mentre l’Italia continua a non approvare una legge per regolamentare l’attività di lobbying e persino il semplice registro dei lobbisti in Parlamento, oggi, non è obbligatorio ma volontario.

Il M5S ha indicato da tempo una terza via tra il finanziamento pubblico e lo strapotere delle lobby private: una politica senza soldi, nella quale gli eventi sul territorio e le campagne elettorali vengono finanziate da microdonazioni completamente volontarie dei cittadini. È un sistema meritocratico, dentro il quale possono crescere solo forze politiche vitali e radicate nella società reale. Ecco perché i partiti della Seconda Repubblica non ne vogliono sapere, e sfruttano l’abolizione del finanziamento pubblico per gettarsi in pasto a multinazionali estere e lobby di ogni genere.

Con il M5S al governo l’attività di lobbying verrà rigidamente regolamentata e un registro trasparente dei lobbisti sarà obbligatorio per tutti gli enti pubblici.

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

6 Feb 2018, 14:38 | Scrivi | Commenti (41) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 41


Tags: berlusconi, lobby, m5s, partiti, renzi, vendita

Commenti

 

I loro partiti magari no: ma i loro "onorevoli" sono in vendita sempre e senz'altro...

Biagio C. Commentatore certificato 08.02.18 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Nel PD tutti pronti per le camicie rosse con a capo B. Finalmente la classe operaia va a farsi fottere. Ci sarà da cambiare qualche canzone tipo faccetta rossa dell'abbissinia .... È garantita la presenza settimanale nelle TV di Mediaset dove i balilla rosso nero faranno lo stage. I migliori potranno accedere alle feste di Arcore e all'isola dei famosi. Chi sopravvive partecipa al grande fratello ed infine da anziani ad amici di Santa Maria. Dopo un calcio nel deretano oppure a scelta essere intervistato dal totem animato di Costanzo. Vi abbiamo raccontato la vita nella TV di un segregato di Mediaset e FI. Tutto fatto in casa.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.02.18 00:04| 
 |
Rispondi al commento

perchè è anche questo il motivo di leggi su leggi e leggine, leggi poco chiare e scritte male, che nascondono altri intenti e rendono la giustizia un ginepraio spesso inutile a garntire una vera giustizia, l'interesse generale...
combattere questo tipo di politica è fondamentale per risanare il paese... ma anche la nostra società... una società malata e viziata, che tira a campare malamente perchè crede che ormai non ci sia più niente da fare! Per combattere bisogna essere attenti, informati e formati:capire come funziona l'andazzo e quali sono gli strumenti migliori per contrastarlo!

FERRONI N., ROMA Commentatore certificato 07.02.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento

i partiti sono comitati d'affari loschi perche' giocano col denaro della gente, coi loro diritti e col loro futuro. falsi, vigliacchi e traditori. sono dei satanisti laici, degli psicopatici. sono come dei virus.

carlo 07.02.18 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Non ho più la possibilità di dare de like ai post che mi piacciono
ma sono spariti anche i tre indirizzi che avevo per protestare contro le disfunzioni del sistema
E ora a chi scrivo?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.02.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Persone indecise, che non voteranno o annulleranno le schede, ho provato a capire il perché:
Sono persone che si definiscono stanche del sistema, della burocrazia, della corruzione e delle tasse troppo alte.Si giustificano dicendo che non hanno più fiducia in nessun partito politico, nemmeno del m5s nonostante sposi il loro pensiero.
Dicono che è inutile votare tanto non cambierà nulla e e chi va al potere ci va per fare i propri interessi.
Poi li guardo meglio e capisco tutto, sono individualisti, persone meschine,doppi lavori, uno regolare e uno parallelo in nero, se possono evadono tasse, sfruttano a loro modo il sistema, sono tendenzialmente infelici, sempre affamati di soldi, invidiosi di chi possiede più di loro, sfruttano e ottengono privilegi in gran segreto per paura di perderli ma che fanno comodo(pensioncine invalidità, o altro).
Sono abituati a fregare il prossimo alla prima occasione, sfruttano tutto il possibile per avere un ritorno economico, un banale incidente diventa un odissea con tanto di avvocati e richiesta danni.
Però non fanno parte del.sistema corrotto, sono ai margini.
Quindi quale partito potrà garantirgli che L'ITALIA rimarrà nel caos a cui sono ormai abituati a sfruttare????

Giorgio 07.02.18 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Pd e fi sono marci e ovviamente non fanno certo gli interessi della gente comune...

max 07.02.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento

“L’Europa è la nostra casa naturale” (L.Di Maio).

COME VEDIAMO NOI L’UNIONE EUROPEA?

Come la vedevano i padri fondatori: la possibilità di un deciso passo in avanti verso una civiltà transmoderna che unisca vari paesi in una stessa casa naturale, rendendoli quindi più uniti, in interessi ed intenti comuni; rendendo finalmente impossibile, come diceva Jean Monnet, la guerra tra gli Stati membri e creando un’alternativa di strategia politica significativa e significante rispetto alle potenze ad est e ad ovest.

L’UE sarà fondamentale per competere con le altre potenze, in special modo con i paesi emergenti tutelando sempre però le nostre peculiarità, la nostra identità, la nostra cultura come anche i nostri prodotti agricoli e le nostre diversità che ci arricchiscono e potranno arricchire anche tutti i paesi della UE solo se saranno salvaguardate.

Insomma paesi che conservano la loro peculiare identità e si uniscono per rafforzarsi ed arricchirsi reciprocamente: Distinti ma non divisi, fusi ma non confusi.

COME CI VEDE INVECE L’ATTUALE UE?
Che oggi sembra soltanto schiava di un sinistro progetto economico a vantaggio della grande finanza?

Ci vede un ghiotto boccone da risucchiare come in un buco nero.

La nostra sfida, la battaglia che vogliamo combattere e provare a vincere e che mai è stata combattuta fin ora dai camerieri della politica nostrana, è iniziare a concretizzare il vero progetto di UE, splendido e profetico, uscito dal cuore dei padri fondatori, con la collaborazione di altri stati membri ma soprattutto con il supporto dii cittadini consapevoli ed informati, vera ed unica forza di ogni autentico cambiamento che mai è avvenuto se non dal basso.

Il progetto dei padri fondatori è troppo bello per non provare a realizzarlo, specialmente con un’Italia di cittadini a 5 Stelle.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.02.18 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è dubbio che i Partiti Pd e FI siano in vendita, oramai i loro avvoltoi li hanno ridotti al pari di una carcassa di animale nel deserto sotto il Sole.

Eppure i bischeri, con il pretesto dei Partiti, riescono ancora a mungere soldi allo Stato e alla società civile grazie agli stanziamenti pubblici, poi attraverso le donazioni (compensi tangentizi veri e propri) di imprenditori sulla tipologia di quelli che troviamo nel caso Consip della famiglia Renzi.

Roberto F. Padova 06.02.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Chissà se Mentana le sapeva queste cose.

giorgio peruffo Commentatore certificato 06.02.18 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardatevi sul profilo facebook di Di Maio l'intervento al Link Campus University.Beh, se Luigi è un incompetente io sono il papa.

Al. P. Commentatore certificato 06.02.18 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tassa sull'amante.

In parlamento stanno discutendo come racimolare soldi per sanare i conti pubblici.
Ad un certo punto il ministro Padoan propone: perché non tassiamo chi ha l'amante? A semplice titolo di esempio direi che chi ha un'amante tipo Carfagna 100.000 euro all'anno. Chi ha l'amante tipo Belén 200.000 euro e cosa via.
Si alza un parlamentare e chiede: scusi Ministro, se uno ha un'amante del tipo la Fornero?...
Padoan fortemente Indispettito:
EH NO CAZZO!!... NON COMINCIAMO CON I RIMBORSI !!!!.....

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.02.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento

BRUNO FUSCO
HO UN SOGNO
Io non lo so come finirà questa competizione elettorale, ma io ho un sogno, riprendo Martin Luther King Jr., e credo sia importante avere un sogno, quel qualcosa che ci fa andare avanti nel credere che le cose possano cambiare, se non per noi almeno per i nostri figli e nipoti, per quei bambini che avranno in eredità questo Paese.
Avere un sogno ci rende combattivi con noi stessi e contro chi ne disconosce l'importanza, e il mio sforzo è quello di tentare di trasmettere questo sogno a chi non sogna più. Sfortunati coloro che non hanno un sogno, che si lasciano andare, che mischiano insieme alla loro delusione anche i loro diritti, come quello di non andare a votare, tanto sono tutti uguali, sfortunati quelli che sputano sui sogni degli altri, solo perché il loro sogno è svanito nel nulla, per colpa di farabutti che sognavano solo per loro stessi.
Il mio sogno è collettivo, siamo tanti a sognare lo stesso sogno, un sogno fatto di stelle, quello di un futuro felice, di una giustizia sociale, dove le paure del passato siano solo un ricordo pallido, e i diritti non avranno più padroni, e i doveri saranno un piacere.
Sogno strade per bambini di color pastello, case piene di gioia, scuole aperte, aria pulita, e milioni di alberi, un lavoro decente per tutti, e non per forza "produttivo", ma un lavoro, una reddito, una vita da vivere senza chiedere a chi la devi, una vita che quando giunge a sera ci sia chi ne abbia cura con cura, una vita senza dover pregare troppi santi, perché anche loro si sono stancati di certi uomini, e ci chiedono con forza di sognare per cambiare le cose.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.02.18 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Che il "re del bunga bunga" sia ancora uno dei capiclan mafiosi (se non addirittura il capo assoluto dopo RIINA) è quasi sicuro!
Anche lui e tutta la sua banda hanno bisogno di finanziarsi e finanziare i corrotti delle istituzioni statali e associazioni a delinquere dell'apparato dello stato! I casi di arresti continui di funzionari,giudici,procuratori, supermanagers, ecc.. ne è la dimostrazione!
Sta urlando dinuovo ai 4 venti che vuole costruire il PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA!
Come se dicesse apertamente che deve foraggiare le organizzazioni criminali, togliendo fondi alla sanità, alle risorse idriche (nel 2018 ancora paesi e zone con le autobotti),strade interrotte,ponti crollati,ecc..! Il C/D e C/S, al potere in sicilia da sempre,hanno portato allo sfascio, con l'aiuto delle mafie, la regione e i suoi cittadini onesti! VERGOGNA!!
L'isolabella ha votato per un governo regionale del C/D di Musumeci, persone e partiti mafiosi! Io penso che chi li ha votati se ne pentirà amaramente e li malediranno loro e i loro figli!
Speriamo che il 4 Marzo NON facciano lo stesso grosso errore di continuare a dare fiducia a coloro che li hanno e continuano a distruggerli e dissanguarli: FI/lega e soci- PD/DC e soci che oramai sono pieni delle mummie dei vecchi partiti di TANGENTOPOLI (dc-psi) che hanno tentato e sono riusciti a rubare il PD, ex PCI-ulivo,quercia, della tradizione di sinistra di TOGLIATTI e BERLINGUER, diventando il PD del massone pinocchio/pidocchio, del suo giglio magico, di MORTADELLA,BINDI,POMICINO,DE MITA e tutta la loro banda di delinquenti mafiosi!
Sono convinto che il 4-5 marzo la sicilia sarà una di quelle regioni che contribuirà in maniera determinante alla vittoria assoluta del MOVIMENTO 5 STELLE per dare all'italia il governo ONESTO e AFFIDABILE che ci salverà dal disastro e distruzione totale!
ITALIANI ONESTI TUTTI A VOTARE PER IL M5*****!

peppino russo, mola di bari Commentatore certificato 06.02.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento

IBICO
Spari da un'auto sulla folla a Macerata. Pensavo fosse l'Isis, invece è la campagna elettorale di Salvini
.
Maurizio Neri.
Se ho capito bene come il fermato intende la giustizia, ora a Macerata saranno arrestati tutti i bianchi.
.
Macerata l'attentatore è un 29enne con la testa rasata che, appena fermato, avrebbe fatto il saluto romano e gridato «Viva l'Italia!». I primi sondaggi lo danno attorno al 6%.
.
Crazy Diamond
Ora ti faccio vedere come spara un Italiano
Insomma il primo attentato in italia l'hanno fatto i fascisti. Lo vedi che neri e islamici non sanno fare un cazzo?
.
Murcielagp.
Macerata: razzista, leghista, fascista, bianco, italiano, esprime la superiorità dei propri valori cristiani sparando dall'auto in corsa a persone di colore.
A piedi gli veniva il fiatone dopo mezzo isolato

lega, fratelli di Italia, casapound, forza nuova, libero, il giornale... e quanti cazzi erano in quella macchina!!!???

Macerata, mentre veniva arrestato il razzista sparatore ha fatto il saluto romano-ladrone-la-lega-non-perdona.
.
Goemon.
Macerata, l'uomo che ha sparato agli immigrati è stato candidato della Lega. Oddio, sta a vedere che è razzista.
.
Ma com'è che non ha sparato dalla ruspa??
.
Goemon.
Salvini: «L’invasione dei migranti porta allo scontro sociale». Oltre alle dichiarazioni idiote.
.
Luce so fusa.
Prima di farsi arrestare Luca Traini ha gridato “ Salvini akbar.“
.
Si era candidato con la Lega e non aveva preso nemmeno un voto. Caxxo! ma nemmeno il suo?
Non sa fare nemmeno la croce??
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.02.18 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Il Tribunale di sorveglianza di Roma ha respinto la richiesta di scarcerazione DellUtri per motivi di salute: fuori potrebbe nuocere alla nostra.

[@LoMassi]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.02.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Oggi l'interrogatorio di Traini che potrebbe avvalersi della facoltà di non rispondere.
Che peccato. Ci sarebbe piaciuto sentire delle cazzate a caso dette da uno psicopatico qualsiasi.
[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.02.18 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Arsenale k
Renzi: "Sono d'accordo con Berlusconi: se i numeri non ci sono torneremo al voto".

Perché, nel frattempo che succederebbe, oltre che buttare altri milioni di euro nel cesso? Vanno a Lourdes? Si disintegrano? Comperano altre troie politiche? Che succede di diverso?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.02.18 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Con il M5S al governo l’attività di lobbying verrà rigidamente regolamentata"


ma che cazzo "regolamentata": VIETATA, Giggi, VIETATA.......(auff......)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.02.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di legge a costo 0.

Scopo di questa legge: spostare l'interesse della politica dagli anziani, ai giovani.
Titolo : Legge X i genitori con figli minorenni.
Costo : Non costa niente nell'immediato, dopo un pò la politica penserà ai figli, e volente o nolente, si sposteranno risorse dai vecchi ai giovani.
Premessa: i minorenni non interessano alla politica, perchè non votano.
Ma i genitori dei minorenni devono sostenere anche i minorenni, e ripeto alla politica non interessa chi non vota.
E così per i minorenni  ci sono strutture fatiscenti. Non ci sono gli aiuti. (non devo dirlo io..)
Esempio. Se un bambino/ragazzino sta male, paga le medicine o le visite ( ticket ), ma se succede a un over sessantacinquenne no.
Creiamo una cartella elettorale per il minore, da 0 anni; basterà che la cartella elettorale del figlio di 1 mese, venga distribuita ai genitori, il primo anno vota il padre ( o la madre ) e il secondo anno vota la madre ( o il padre ).
Quando i rampolli raggiungono l' età per la camera ( 18 anni ), giustamente vota il neo maggiorenne.
Quando i rampolli raggiungono i 25 anni si arrangiano anche per il senato
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.02.18 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Avrei fatto una donazione ma sono senza lavoro dal 2012


Si Luigi purtroppo sono in vendita già da molti anni! E ogni occasione, ogni scusa è buona per continuare a spremere le magre mammelle della mucca Italia, visibilmente ossuta e traballante, in fin di vita ormai!
Senza il Movimento 5 Stelle il Paese sarebbe totalmente in balía di tutte le lobbies, preda indifesa di squali finanziari nazionali e internazionali! Grazie ragazzi! Dio e il popolo ve ne renderà merito!!!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 06.02.18 16:50| 
 |
Rispondi al commento

*****
Credo che ormai molti cittadini siano nauseati nel vedere e sentire personaggi della politica e loro amici che negano spudoratamente la realtà pur conoscendola bene dimostrando una IPOCRISIA non più tollerabile: questi negano la reltà dei fatti e perfino i trattati che hanno firmato e noi a sopportarli, speriamo ancora per poco. Ora il cittadino è importante forse perchè dispone del voto ma quando dicono di aver lavorato giorno e notte per il popolo sovrano, beh allora si potrebbe sperimentare il chip elettronico su di loro e poi li paghiamo in base all'effettivo lavoro svolto nella sede opportuna sperando che la memoria del chip non si saturi subito ad eccezione di quella di un certo avvocato che, dicono, abbia frequentato il parlamento un giorno all'anno ma saranno dicerie delle solite malelingue dell'opposizione.
*****

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 06.02.18 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Una dritta:
Quando andate in tv e puntualmente ve lo menano con il reddito di cittadinanza,
perché non ricordate ai giornalisti e agli italiani ad esempio:
che gli 80 euro mensili che renzi vuole dare agli italiani per ogni figlio fino a 18 anni,
e i 400 euro mensili per 3 anni chiamati "Carta Universale dei Servizi per l'infanzia",
come aiuto alle famiglie "disagiate", non hanno nessun tetto di reddito,
ovvero chiunque ne può usufruire, anche chi guadagna 10000 euro e più al mese, (evidentemente tipico reddito di famiglie disagiate secondo il PD).
E per quanto riguarda la credibilità:
Che dire del buon silvio,
ad esempio che ha detto di avere finanziato il San Raffaele per portare a 130 anni la vita degli italiani,
e che l'ultimo colpaccio di questa legislatura è stato di non far approvare, ovvero bocciare l'aumento delle pene per i reati gravi....
possibile che questo non l'ha notato nessuno?
Nessun giornalista ne chiede conto a quei buffoni?
Forse i giornalisti sono stati colpiti da amnesia??
Quindi ricordateglielo voi!
Sono curioso di sentire cosa vi possono controbattere.

Daniele Pi 06.02.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento

e aggiungo obbligo per tutti i partiti di presentare un bilancio certificato e pubblico

Fabio P. Commentatore certificato 06.02.18 15:50| 
 |
Rispondi al commento

La politica senza soldi è un'utopia, un nuovo sistema per mascherare finanziamenti in maniera opaca o per permettere solo ai ricchi di fare politica (vi ricorda qualcuno?). Si finisce come sulla prostituzione, esiste ma non è regolamentata e genera criminalità. Dato che la politica deve esistere per sostenere la democrazie, occorre che sia finanziata in maniera trasparente. Per me vanno fatte le leggi sulle lobby, tanto le lobby ci saranno sempre e quindi è meglio che siano regolamentate. Anche i vari finanziamenti, basta che siano erogabili solo a seguito di rendiconti e la situazione di certo migliora, invece di avere rimborsi forfettari che nessuno deve giustificare

Fabio P. Commentatore certificato 06.02.18 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Lo strumento principe per mascherare dazioni a qualunque titolo ed a qualunque scopo (e di conseguenza i relativi conflitti d'interesse tra politica e lobbies), sono le Fondazioni, (categoria a cui appartengono anche i Think Tank...sempre questi nomi del cazzo anglosassoni), organismi opacissimi che non hanno obbligo di pubblicazione dei bilanci, né obbligo di dichiarare da dove provengono le donazioni ad esse destinate.
Il 4 Marzo questa autentica vergogna deve finire.
Il Movimento Cinque Stelle è pregato di provvedere immediatamente una volta al Governo del Paese.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 06.02.18 15:47| 
 |
Rispondi al commento

La TRASPAENZA NON PIACE a chi vuole fare i MAGHEGGI!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.02.18 15:30| 
 |
Rispondi al commento

esatto!!M5S senza se e senza ma!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.02.18 15:19| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori