Il Blog delle Stelle
Dalla vostra parte

Dalla vostra parte

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 41

di Roberta Lombardi

Per noi la politica è impegno, è dedizione e attenzione all’utilizzo delle risorse pubbliche.
Abbiamo rinunciato a 42 milioni di euro di contributi pubblici che avrebbero dovuto spettarci dopo le politiche del 2013. Abbiamo donato più di 23 milioni di euro al fondo del micro credito creando occupazione e lavoro!

Noi ci basiamo sulle piccole donazioni di ciascuno di voi. Questa è la nostra forza, siamo liberi da lobby e gruppi di potere: lavoriamo solo per i cittadini. In questa lunga campagna elettorale, che ci ha visto percorrere il Lazio in lungo e in largo, abbiamo incontrato chi di solito non riesce a farsi sentire dalle istituzioni, abbiamo visto un territorio ricco di potenzialità, abbiamo spiegato quello che abbiamo in mente per risollevare il Paese. È stato un periodo inteso, duro e bellissimo che senza il vostro aiuto non avrei mai potuto sostenere, abbiamo usato ogni singolo euro con lo scrupolo della buona madre o del buon padre di famiglia.

Per lo sprint finale, per riuscire a fare ancora di più, vi chiediamo un piccolo contributo. Il 4 marzo è vicino, ce la dobbiamo mettere tutta!

Sostieni la campagna per #LaNostraRegioneDiVita robertalombardipresidente.it/dona/

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Feb 2018, 10:00 | Scrivi | Commenti (41) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 41


Tags: 4 marzo, donazioni, elezioni, lazio, m5s, roberta lombardi

Commenti

 

Mi chiedevo,visto che tutti parlano delle strade di Roma che sono dissestate: Auguro,come credo, al futuro Presidente Lombardi, di aiutate a risolvere questo problema. È possibile coinvolgere multinazionali e aziende internazionale tipo Toyota, Sumsung, Ferrari, Microsoft, ecc. ecc. a investire su una quota, esempio 50 km di strada, in cambio di pubblicità o non so cosa che sia per questi finanziatori molto utile ? Chi non vorrebbe vedere il proprio simbolo legato a Roma ? Diciamo una nuova figura di mecenati, moderni. Magari gli facciamo costruire anche un nuovo stabilimento. Roma ha un'attrazione incredibile nel mondo. È unica. Uniamo l'utile al dilettevole.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.02.18 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo su ogni articolo del ns. MoVimento 5 Stelle...donare, donare e donare!
Concordo, ma suggerisco anche di martellare con il seguente messaggio:

Amici, simpatizzanti, attivisti, popolo italiano... avanti a tutta forza per uno sforzo finale!
Convincete amici e parenti...
Fate votare il MoVimento 5 Stelle!
Replicare agli incerti con decine di argomenti inattaccabili!
Solo così ogni voto che acquisiremo, moltiplicato per il numero di tanti, come Voi che sognano un popolo sovrano, VINCEREMO!
Con grande simpatia e ammirazione!

Paolo Sandri 23.02.18 19:18| 
 |
Rispondi al commento

da Roberta Lombardi: "più turisti e meno migranti", facciamo una seria analisi, e sfido chiunque a darle torto!

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.02.18 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Prova normale
𝙿𝚛𝚘𝚟𝚊
ℙ𝕣𝕠𝕧𝕒
𝓟𝓻𝓸𝓿𝓪
ɐʌoɹԀ
𝑷𝒓𝒐𝒗𝒂
Prova normale

prova 𝑷𝒓𝒐𝒗𝒂 ℙ𝕣𝕠𝕧𝕒 23.02.18 01:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMINCIATE TUTTI A CERCARE NEI POSTI PIU' INCREDIBILI LA VOSTRA SCHEDA ELETTORELE E' ORA DI DARGLI L'IMPORTANZA CHE MERITA!!!!
AVANTI ROBERTA !!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.02.18 16:22| 
 |
Rispondi al commento

William Pacelli
Sapete che i soldi che altri furbescamente non pagano in energia elettrica li pagherete voi? In perfetta linea renziana! Come i soldi dei prestiti milionari non restituiti alle banche caricati su di noi! Oppure quelli spariti per le grandi opere!! TUTTI soldi che pagheremo noi!!!! Basta che qualcuno faccia una cazzata che paga sempre il giusto per il peccatore! Esattamente come tutti i provvedimenti di controllo e sanzione fiscale che vengono fatti sempre a quelli che pagano e sono regolarmente inseriti nel circuito! Il reo NON PAGA mai!! In nessun ambito!! Sbrigatevi a cacciarli via col voto!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.02.18 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Vai Roberta, tutta il mio appoggio.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.02.18 14:23| 
 |
Rispondi al commento

I confronti in Italia e in particolare in TV... non servono a nulla se non a dimostrare che il più intelligente si mette al pari del cretino!
Basta una inquadratura fatta bene ad arte per far capire che il cretino è più intelligente dell'avversario!
Aveva ragione Beppe...niente TV,in particolare ne talk show dei pollai!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.02.18 14:06| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti non si sono neppure degnati di esprimere la propria solidarietà ai giornalisti di Fanpage minacciati da De Luca, vi faremo ringoiare tutto detto con i toni e la violenza espressiva ormai nota, mi sembra proprio una minaccia, aggravata dall'essere dichiarata da personalità istituzionale. Qualcuno ha forse parlato di attacco alla libertà di stampa? Ci mancherebbe! Quello si riserva ai 5 stelle quando fanno moderatamente sapere che alcuni giornalisti, non tutti, sono palesemente parziali e danno notizie false o parziali. Ma in questo paese per i media, De Luca è solo un po' troppo focoso, Sgarbi fa folklore, Berlusconi ormai è un nonno animalista e non sta bene ricordargli sentenze e processi, Scalfari è la targa alla memoria del giornalismo italiano.

Alessandra Ruspetti 22.02.18 13:21| 
 |
Rispondi al commento

DE LUCA
COSI' VUOI UN CONFRONTO IN PUBBLICO CON DI MAIO?
PRIMA AFFRONTA I MAGISTRATI. ANCHE LORO NON VEDONO L'ORA DI CHIACCHERARE CON TE E "FAMIGLIA" IN TRIBUNALE...

Zampano . Commentatore certificato 22.02.18 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova


PICCININI IN TV. INVECE CHE APPLAUDIRLO PER IL SERVIZIO DI FANPAGE (CHE HA SPUTTANATO LA POLITICA CAMPANA E SALVATO CHISSA' QUANTE VITE UMANE) LE ISTITUZIONI GLI PUNTANO IL DITO CONTRO. PER LORO FANPAGE NON DOVEVA USARE UN INFILTRATO. MA LA COSA CHE PIU' MI SORPRENDE, NON HO VISTO I GIORNALISTI SCHIERARSI DALLA PARTE DI FANPAGE E MOSTRARSI SOLIDALI CON LUI E QUESTO MI DEPRIME ANCORA DI PIU'. IL M5S DOVREBBE CANDIDARE GIORNALISTI COME PICCININI, GENTE CORAGGIOSA, CHE COMBATTE IN PRIMA LINEA PER LA TRASPARENZA...

Zampano . Commentatore certificato 22.02.18 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che era iniziato come meri sussurri, una possibilità lontana, sta diventando sempre più plausibile: il partito di Silvio Berlusconi ha ottime possibilità di vincere le elezioni del 4 marzo , come parte di una più ampia coalizione. E questo potrebbe significare un ritorno shock di Berlusconi alla posizione che occupò per nove anni come Primo Ministro d'Italia.

Sebbene il quattro volte Premier abbia solo una possibilità 7.20 su Betfair di essere il prossimo Primo Ministro , e al momento gli viene vietato di tornare in carica a causa di una condanna per frode fiscale , il suo partito, il centro-destra Forza Italia ( FI) è in questa fase terza nei sondaggi.

Aggiungete a ciò il fatto che la FI è entrata in una coalizione pre-elettorale con la Lega nordica xenofoba (Lega) e l'estrema destra, i "Fratelli d'Italia" post-fascisti (FDI) e si può capire perché i sostenitori di FI potrebbero essere eccitato.

In base alle nuove regole elettorali italiane , ora esiste una possibilità molto forte che questi tre partiti di centrodestra possano ottenere la maggioranza richiesta del 40% di cui hanno bisogno per formare una coalizione.

Se ciò non accadrà, l'Italia rimarrà con un parlamento appeso , che potrebbe alla fine portare a una coalizione instabile basata sul Partito Democratico (PD) di centro-sinistra e sulla FI.

ecco il link
https://betting.betfair.com/politics/general-politics-betting/italian-general-election-2018-betting-next-prime-minister-odds-silvio-berlusconi-080218-796.html

psichiatria. 1 22.02.18 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sicurezza scuole USA? e i cinema,teatri,ristoranti,gelaterie,supermercati,asili nido....?

dico la mia 22.02.18 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fascismo trova espressione politica in Re Giorgio che, di rosso, avrà forse, solo il sangue......

Patty Ghera 22.02.18 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA COL PESSIMISMO!
volete fare il gioco del nemico?
far passare la voglia di votare, tanto è inutile?
smettetela di fare i disfattisti!
mi fate cadere le braccia... e che cavolo vi è preso stamattina?
i sondaggi li fanno apposta per questo, per scoraggiarvi, non leggeteli, esattamente come fate con i giornali e le televisioni: ignorateli

La parola d'ordine deve essere BALLOTTAGGIO!
bisogna evitare che gli Italiani cadano nella trappola degli specchietti per le allodole come è successo in Sicilia.
In Sicilia siamo arrivati al 35%.
Cosa ci ha impedito di superare il 40%?
I CENTO PASSI!
sono bastati cento passi a Micciché e soci per passare dal governo col pd al governo con la destra; da governo a governo, sono solo cento passi

Vorrei chiedere ai Siciliani che hanno votato i Cento Passi, se sono soddisfatti del risultato: era quello che volevano?

BALLOTTAGGIO! significa che
Se voti lega, voti per Renzusconi.
Se voti Liberi e Stro...Uguali, voti per Renzusconi

Se non voti, voti per Renzusconi
C'è un solo modo per non votare Renzusconi: usare il cervello!

Saluti
Zazà

Il Barone Zazà 22.02.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento

La parola d'ordine deve essere BALLOTTAGGIO!
bisogna evitare che gli Italiani cadano nella trappola degli specchietti per le allodole come è successo in Sicilia.
In Sicilia siamo arrivati al 35%.
Cosa ci ha impedito di superare il 40%?
I CENTO PASSI!
sono bastati cento passi a Micciché e soci per passare dal governo col pd al governo con la destra; da governo a governo, sono solo cento passi

Vorrei chiedere ai Siciliani che hanno votato i Cento Passi, se sono soddisfatti del risultato: era quello che volevano?

BALLOTTAGGIO! significa che
Se voti lega, voti per Renzusconi.
Se voti Liberi e Stro...Uguali, voti per Renzusconi

Se non voti, voti per Renzusconi
C'è un solo modo per non votare Renzusconi: usare il cervello!

Saluti
Zazà

Il Barone Zazà 22.02.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c
E intendiamoci,i pm fanno bene a indagare,perché dagli sms di Scafarto e altri carabinieri risulta che l’ufficiale sapeva dell’imminente scoop di Lillo(per forza,Lillo per verificare le sue fonti, chiamava un sacco di inquirenti,e la voce che lavorasse su Consip girava).Ma,visti i precedenti, un po’ di prudenza dei cronisti non guasterebbe
Invece Bonini e Vincenzi hanno già la sentenza della Cassazione in tasca:Scafarto è un “carabiniere infedele” perché il 21.12.2016 “fu Scafarto a consegnare a Lillo la notizia del coinvolgimento nell’inchiesta dell’allora comandante dell’Arma Del Sette”.Con un “triplice effetto in un colpo solo”:“condizionare la Procura di Roma”(e perché mai una notizia,fra l’altro vera,dovrebbe condizionare una Procura,che fra l’altro la sa già?);“azzoppare irrimediabilmente il vertice dell’Arma”(infatti Del Sette,alla notizia che era indagato per favoreggiamento e rivelazione di segreti,fu subito riconfermato da Gentiloni);e soprattutto “silurare Renzi”(che però era già stato silurato dal popolo italiano nel referendum del 4 dicembre e si era dimesso da premier due settimane prima dello scoop di Lillo) Non contenti,anziché domandarsi perché la Procura pare più interessata alla fuga di notizie innocua (quella del Fatto)che a quella precedente che rovinò l’indagine,i giallisti di Repubblica concludono perentori che,“sia come sia,è Scafarto la mano che dà da mangiare al Fatto”.Noi sappiamo che non è così,ma anche se fosse?Che deve fare un giornalista,se gli danno una notizia vera? Tenersela nella penna per non far incazzare Repubblica o magari telefonare a Bonini e Vincenzi per aggiungere due posti a tavola?E chi sarà mai “la mano che dà da mangiare a Repubblica” le accuse a Scafarto?E sono proprio sicuri Bonini e Vincenzi di non avere nessuna fonte nelle Procure, nei Carabinieri,nella Polizia,nella Finanza e nei servizi segreti per “mangiare”,come dicono loro,o più semplicemente per fare il proprio mestiere di dare notizie, come diciamo noi?


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.02.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento

b
Perché, ha specificato a scanso di equivoci, “da noi c’è l’indennità piena”, anzi di solito la si arrotonda pure con mazzette e frodi fiscali. Sembra ieri che il Giornale di Sallusti titolava “Disonestà! Disonestà!” a tutta prima pagina, facendo credere che i furbastri beccati dalle Iene avessero rubato soldi pubblici, mentre rubavano soldi propri. Ora quei “disonesti”, appena usciti dal M5S, diventano onesti, ma solo se aderiscono a FI che è come il Dash: lava più bianco. Sennò restano ladri. È la stessa logica, si fa per dire, praticata da Renzi: per lui i 5Stelle sono tutti ignoranti, incompetenti, incapaci, analfabeti, baluba che credono alle sirene, dubitano dello sbarco sulla Luna, non si vaccinano, tifano morbillo, non sanno governare e ignorano il congiuntivo senza neppure essere ministri della Pubblica Istruzione.
Poi basta che escano dal Movimento (spontaneamente o spintaneamente) e diventano ipso facto dei geni, dei plurilaureati, dei premi Nobel ad honorem, dei governanti capacissimi e competentissimi. Infatti il Pd candida ben 4 ex “grillini”: Mucci, Rostellato, Pinna e Tacconi. E una quinta se l’è accaparrata la lista prodian-socialista-verde-dipietrista “Insieme”, alleata del Pd: Claudia Mannino, imputata per le firme false a Palermo, sospesa da Grillo perché rifiutò di rispondere ai pm, dunque perfetta per Renzi. Turatevi il naso e votate Pd.
A ravvivare la campagna elettorale provvedono pure Carlo Bonini e Maria Elena Vincenzi di Repubblica, trasformando in dogma di fede l’ennesima inchiesta romana sulla fonte del nostro Marco Lillo a proposito di Consip. Inizialmente, i pm sostennero che Lillo aveva saputo dell’inchiesta dal pm Woodcock e da Federica Sciarelli. Lillo disse subito che le sue fonti non erano quelle, ma i giornaloni si bevvero d’un fiato la panzana. Risultato: Woodcock e Sciarelli archiviati con tante scuse. Ora ci riprovano con Scafarto.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.02.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

a
LA PUZZA AL NASO
Marco Travaglio 22-2-2018
E poi dicono che la campagna elettorale è noiosa. Ma l’avete sentito Renzi? Uno spasso. Dice: “Turatevi il naso e votate Pd”. E si crede pure spiritoso. La sua è una citazione di Indro Montanelli, che nel 1976 disse “Turatevi il naso e votate Dc”. La Dc gli faceva schifo, per corruzioni e mafiosità, ma da vecchio anticomunista invitò i suoi lettori a fare argine contro il “sorpasso” del Pci. E, lui che votava sempre repubblicano o liberale, decise di sostenere alla sua maniera il maggior partito della coalizione di centro. Mai avrebbe immaginato che 42 anni dopo un provincialotto delle sue parti, molto ignorante e anche leggermente fuori di testa, avrebbe usato quella frase per fare propaganda al partito di cui è segretario da oltre quattro anni. E che dovrebbe presentare agli elettori come un campo di gigli, non come una porcilaia che emette olezzi maleodoranti. Le liste del Pd le ha fatte personalmente lui, i candidati li ha scelti tutti lui, i 29 indagati li ha voluti lui, il nipote del patriarca del clan dei corleonesi e il figlio di De Luca e l’uomo delle fritture e delle “clientele come Dio comanda” li ha infilati lui, saltando a piè pari le primarie su cui nacque il Pd. E ora, tomo tomo cacchio cacchio, dice agli eventuali elettori: è vero, puzziamo come una fogna a cielo aperto, ma votateci lo stesso perché gli altri puzzano di più. Quando diverrà obbligatorio il Tso o almeno l’antidoping per i politici, sarà sempre troppo tardi.
Prendete B., talmente rintronato da non distinguere più le lire dagli euro. Dopo due settimane di campagna delle sue tv e dei suoi giornali (in parallelo a quelli del Pd) contro la sporca dozzina dei 5Stelle che non si tagliava lo stipendio, ha detto che sarà felice di accoglierla in Forza Italia subito dopo le elezioni, quando sarà cacciata dal gruppo M5S.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.02.18 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Una legge elettorale approvata con 8 fiducie!
Azz..i nostri costituenti si stanno rivoltando nelle tombe.
Che vergogna!
Votata pure da personaggi nominati e non eletti!
Che vergogna!
Personaggi squallidi,indagati e condannati che si presentano candidati per risolvere i problemi creati da loro stessi.
Che vergogna!
Un delinquente che si permette di creare un partito che parla di onestà!
Che vergogna!
Ma mi vergogno solo io ?
Che vergogna non sentire un moto di ribellione da parte dei cittadini!
Che schifo!
Ieri un tizio mi ha chiesto quando si deve votare!
Ma dove vogliamo andare.
Che questo stato fallisca e vada tutto in m**a,solo allora ci potremo risollevare con idee più chiare!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.02.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una battaglia non si fa perché è facile e non si vince dicendo che è facile quando non lo è. Churchill non promise agli inglesi facili vittorie su Hitler. Nel suo primo discorso alla Camera dei Comuni disse: "Non ho nulla da offrire se non sangue, fatica, lacrime e sudore. Abbiamo di fronte a noi la più terribile delle ordalìe. Abbiamo davanti a noi molti, molti mesi di lotta e sofferenza. Voi chiedete: qual è la nostra linea politica? Io rispondo: fare la guerra per terra, mare, aria. Guerra con tutta la nostra potenza e tutta la forza che Dio ci ha dato, e fare la guerra contro una mostruosa tirannia insuperata nell'oscuro e doloroso catalogo del crimine umano. Questa è la nostra linea politica." E questo noi faremo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.02.18 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Viviana, quello che avvilisce in realtà, non è la mancata vittoria, prevedibile con una legge elettorale fatta ad arte, ma l'indifferenza di gran parte della popolazione, soprattutto dei giovani. Si ignorano i temi e i protagonisti della politica, si ignora la storia politica di questo paese oltre che la storia in sé, si ignorano le leggi e la costituzione, si giustificano furbizia, menzogna, incoerenza; si è indifferenti a ingiustizie sociali e a malaffare. Purtroppo questo paese non è cresciuto culturalmente, è rimasto al 1994 o è peggiorato, e senza una vera crescita culturale sarà impossibile avere un cambiamento politico e sociale. Il M5S deve insistere su questo : meetup aperti ai cittadini dove vengono affrontati temi di qualsiasi tipo, magari con esperti; dobbiamo trovare il sistema di parlare nei luoghi di aggregazione non di politica, ma di storia, letteratura, giornalismo, cioè di tematiche in grado di costruire una capacità critica di pensiero.

Alessandra Ruspetti 22.02.18 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Il fascismo non sta solo in pochi facinorosi che sbraitano sulle piazze da questa o da quella parte. Fascismo è già il Rosatellum creato sull'intolleranza alla democrazia e il rifiuto della sovranità popolare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.02.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Essere realisti e misurare le forze in campo e le difese incostituzionali e proterve del sistema non vuol dire affatto arrendersi. Leggo persone che sono già avvilite dai numeri dei sondaggi che non premiano il Movimento. A parte che i sondaggi sono tutti di parte e possono essere interamente manipolati e che i dati del M5S possono essere totalmente diversi, sta di fatto che abbiamo di fronte un sistema elettorale fatto apposta proditoriamente per non farci arrivare al governo.
Ma, comunque vada, noi non ci arrendiamo affatto!!! E non ci arrenderemo mai! Continueremo a crescere perché rappresentiamo l'onestà e la democrazia in un sistema partitico che ormai le ha messe entrambe sotto i piedi e alla fine non ci sarà italiano che non lo saprà. Andiamo avanti come siamo sempre andati avanti finora! Con tutte le nostre forze! Costituendo il più grosso gruppo di opposizione in Parlamento! Denunciando tutte le loro oscenità! Riempiendo l'Italia della verità! Smascherando ogni loro menzogna! Pensa ai partigiani e alle forze smisurate che avevano davanti. Si sono forse arresi? Si è forse arreso Gandhi che combatteva contro l'intero Impero britannico? Essere realisti non vuol dire affatto arrendersi, ma affilare le armi! Sarebbe davvero una sconfitta per l'umanità se tutti coloro che non avevano la vittoria in mano si fossero arresi! Hanno continuato a lottare finché non vinsero. E lo stesso faremo noi!
Non arrenderti mai: rischieresti di farlo un’ora prima del miracolo?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.02.18 10:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori