Il Blog delle Stelle
Appello alle sanguisughe dei partiti: prima di parlare versate 23 milioni di euro qui IT61Z0100003245348018369300

Appello alle sanguisughe dei partiti: prima di parlare versate 23 milioni di euro qui IT61Z0100003245348018369300

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 102

di MoVimento 5 Stelle

I portavoce del MoVimento 5 Stelle in Parlamento in questi 5 anni si sono tagliati lo stipendio e hanno restituito oltre 25 milioni di euro. Oltre 1 milione e mezzo al fondo di ammortamento dei titoli di stato e oltre 23 milioni al fondo per il Microcredito. Fino a oggi tutti i giornaloni e tutti i deputati e senatori facevano finta che questo non fosse mai avvenuto, anzi dicevano che non era vero, che eravamo come gli altri e qua e là. Le loro solite balle. Andate a rivedervi le loro dichiarazioni. Oggi però qualcosa è cambiato. I principali giornali hanno pubblicato una tabella con i versamenti effettuati alla banca in cui c'è scritto e certificato che noi abbiamo versato per l'appunto oltre 23 milioni. Ma hanno trovato qualcosa: mancano circa 200.000 euro (ossia poco meno dell'1%) rispetto a quanto dichiarato sul nostro sito tirendiconto.it.

Una parte di questi soldi, come abbiamo detto, derivano dalle mancate restituzioni di due portavoce del MoVimento, Martelli e Cecconi, che hanno già provveduto a saldare quanto dovuto e hanno anche annunciato che rinunceranno all'elezione per questa mancanza nei confronti dei nostri iscritti. Una scelta che noi abbiamo giudicato positiva visto che nessuna legge li obbligava nè a restituire i soldi nè a rinunciare a un seggio sicuro in Parlamento. Un'altra parte dei soldi mancanti molto probabilmente invece è dovuto a una questione di contabilizzazione: i versamenti effettuati negli ultimi 15-20 giorni che risultano nel nostro sito potrebbero ancora non essere stati contabilizzati nel conto del Ministero e da ciò risulta la discrepanza. Da parte nostra continueremo con le restituzioni di questi ultimi mesi e nel caso ci fosse qualcun altro non ancora in regola ci comporteremo di conseguenza.

Quello che oggi i giornali hanno certificato è che noi abbiamo restituito oltre 23 milioni di euro e i nostri portavoce non sono certo morti di stenti, ma hanno contribuito a far avviare oltre 7.000 nuove imprese grazie al fondo per il microcredito. Partiti come il Pd, che avevano il doppio dei nostri parlamentari avrebbero potuto contribuire con oltre 50 milioni di euro e far nascere oltre 15.000 imprese, invece se li sono tenuti tutti, insieme a milioni di finanziamenti pubblici e al vitalizio e all'auto blu e all'assegno di fine mandato. Sono delle sanguisughe capaci di arraffare il più possibile e distruggere la vita degli italiani con leggi inique e ad uso e consumo di parenti e amici, mai dei comuni cittadini.

Le Iene vogliono fare un servizio domani dove raccontano questa storia e per noi va bene così, anzi le ringraziamo: sarà uno spot al MoVimento 5 Stelle. Non chiederemo che vengano bloccati i loro servizi, quello è un vizio del segretario del Pd che aveva bloccato il servizio de le iene sulle sue spese pazze o quando bloccarono quello sullo scandalo del gioco d'azzardo sempre con la scusa della par condicio.

Infine un appello a tutte le sanguisughe dei partiti che sono lì da 20 anni, anzichè continuare a rendervi ridicoli versate 145.000 euro a testa (che è il versamento medio di un portavoce del MoVimento 5 Stelle) a questo IBAN: IT61Z0100003245348018369300. Con questi soldi i cittadini italiani potranno aprire migliaia di imprese come è stato possibile grazie a noi. Nei prossimi giorni sul blog racconteremo le storie di alcune di queste persone che hanno potuto aprire un'attività grazie ai nostri 23 milioni di euro. Era il migliore spot che potevate farci. Grazie.

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

10 Feb 2018, 13:24 | Scrivi | Commenti (102) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 102


Tags: microcredito, Movimento 5 Stelle, restituzioni, rimborsi, sanguisughe, tirendiconto

Commenti

 

Cari ragazzi chi ve lo ha fatto fare di rinunciare ad una parte del vostro stipendio se quelli che beneficiate non vi cagano di striscio.
Tenetevi tutti i vostri soldi come fanno coloro che hanno distrutto e stuprato questo paese, ormai marcio. Avete dato a tutto il ciarpame politico e all'informazione modo di insultarvi per non affrontare i veri problemi del paese.

bat da milano 13.02.18 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Non basta solo ammettere gli errori e dichiarare la restituzione del non versato, spetta a chi regge le fila del movimento accertare e prendere seri provvedimenti nei confronti di chi ha mancato o di chi ha tradito la fiducia che era stata riposta in loro. Non conta tanto la percentuale (1%) tanto pubblicizata sul blog, ma l'azione perpetrata ai dannni di tutti gli attivisti, di chi ogni giorno affronta mille difficoltà per portare avanti i suoi ideali e le sue idee. Queste persone che hanno tradito la fiducia di tutti noi, non curanti del danno mediatico, pubblico,che hanno procurato e procureranno al con molta disinvoltura hanno posto in essere comportamenti errati e contrari ai valori ed alle idee del movimento. Non possiamo non condannare moralmente queste persone quando la maggior parte di noi ha vissuto nel 1992 " mani pulite" anche gli attori di quel periodo storico del nostro paese hanno tradito la fiducia degli italiani per il loro 1% intascato, trafugato,nascosto.Tutti ci siamo sentiti defraudati di qualcosa in quel periodo e ugualmente dobbiamo sentirci adesso e non mascherarci da una ipocrisia forzata, solo perchè persone su cui avevamo riposto la nostra fiducia in qualche modo l'hanno tradita. Tagliare i rami secchi è dare l'opportunità a nuovi rami sani di crescere.

giuseppe DE SANTIS 13.02.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento

gli errori di pochi non devono rovinare il lavoro fatto da tanti militanti; non bisogna disperdere il patrimonio di consenso che si è costruito in questi anni. E' necessario fare pulizia e per questo consiglierei di indagare a fondo anche sui rimborsi che i parlamentari percepiscono per i propri collaboratori (servono veramente?). Anche il sistema del voto multiplo usato nelle votazioni delle candidature on line penso possa essere ripensato: lascia spazio a sospetti su possibili accordi tra candidati per farsi votare vicendevolmente ed incrementare il numero dei consensi.

enrico mazzola 13.02.18 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Forse non ci si rende conto che quello che sta ccadendo è di una rilevanza tale da mettere in periocolo l'esistenza stessa del movimento, è come se ad uno sgabello avessero segato una gamba, se non si interviene SUBITO si è destinati ad un feroce ridimensionamento ed alla prossima sparizione, si sta perdendo ogni e qualsiasi credibilità.
Se il numero degli astenuti alle prossime consultazioni crescerà in modo esponenziale rispetto agli odierni sondaggi, sapremo chi andare a ringraziare, i soliti furbi

Fabio Modena Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.18 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,il modello di Politica sviluppato in Parlamento giusto da un lustro dagli eletti 5S nel 2013 rimasti coerenti, è un modello NUOVO cui non s'era abituati,non solo stipendi ridotti ma aggiungerei RINUNCIA AL FINANZIAMENTO PUBBLICO come sentenziò il Popolo Sovrano 5 lustri orsono, rinuncia a vitalizi vari...
Non sarà facile fare proseliti volontari d'austerità,ancorchè rinunciando a privilegi,nè ci conterei troppo.
Ovvio che,come tutti in sistemi sperimentali,emergano errori ma il modello Politico di SERVIZIO TEMPORANEO reso al Popolo Sovrano Deve necessariamente progredire,anche se al momento il bipolarismo di fatto fra insieme dei partiti e solitario M5S rende la "concorrenza" gravemente impari.
Molti auguri dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 13.02.18 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio di cuore quei "furbi" che furbi non sono ma sono la vera essenza dell'italianità, di aver fatto in modo di essere paragonati ai ladri del PSI dal più grande mentitore moderno, che ha sfruttato l'occasione per spostare l'attenzione generale su un falso problema, che l'ignoranza generale del gregge italico neanche comprenderà nella sua essenza.
E' palese che tra noi si annidino molte mele marce, che i controlli non funzionino, che girino troppi amici degli amici, se dal vertice non arriva una scossa , e che sia più che potente, ci perderemo presto.
A questo punto mi auguro che gli stessi vertici impongano un cambio di rotta ad uno dei pochi affidabili, Alessandro Di Battista, che deve restare ad occuparsi delle vicende interne del movimento, almeno ad organizzare un'azione di rpofondo repulisti.
Altrimenti la fine sarà sempre più vicina

Fabio Modena Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.02.18 07:34| 
 |
Rispondi al commento

salve il movimento dovrebbe convenire nel far pubblicare la CONFERMA di avvenuto pagamento e non la RICHIESTA di bonifico che può essere revocata! Sto cercando su www.tirendiconto.it ma finora ho trovato solo parlamentari che inseriscono la richiesta

Raffaele 13.02.18 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Ebbene siamo arrivati al top ovverosia tutti si stanno preoccupando del fatto che mancano dei soldi tra quelli restituiti roba da chiodi , tutto ciò viene chiamato lo scandalo dei rimborsi ma qui davvero o ci prendono per rincoglioniti o veramente gli italiani sono rincoglioniti perché è veramente e palesemente chiaro ch qua stanno facendo girare tutto alla rovescia col beneplacito di tutta la ghenga tra politica e informazione pur di stroncare il movimento dopo una legge elettorale vergognosa in ogni senso pur di sparlare e denigrare si attaccano a qualunque cosa con sprezzo del ridicolo alla fine i delinquenti sono quelli che restituiscono i rimborsi che sono legalmente del movimento quindi alla fine fondi privati che vengono gestiti internamente e i bravi quelli che intascano comprando mutande verdi sex toys o presentando fatture false di rimborso e dato che tutti fanno così quelli che rifiutano e restituiscono,lo fecero anche i radicali e ne fecero un referendum,vengono considerati alla stregua di banditi ,Bartali diceva "l'he tutto sbagliato ,l'he tutto da rifare"l'unica via è stravincere e fare piazza pulita sperando in un rinsavimento generale ,ormai dovrebbe essere chiarissimo il gioco certe trasmissioni sono talmente vomitevoli e palesemente false da chiarire qualsiasi dubbio su dove mettere la croce sulle schede.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 12.02.18 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Carlo Martelli non c'è nessuna legge che obbliga a rinunciare all'intero stipendio di parlamentare??? Ma siete diventati lupi travestiti da agnelli??? Avete subito trasfusioni di sangue da persone appartenenti al Pd o Forza Italia?

Scherzi a parte, se da un punto di vista giuridico non c'è responsabilità, da quello morale e sociale c'è una responsabilità enorme; mi sento preso in giro non dal movimento ma da alcuni finti santi, dunque, di chi posso ancora fidarmi? Ma se è ciò su cui si fonda il Movimento 5 Stelle il taglio agli stipendi dei parlamentari!!! Io che sono un grillino della prima ora e convinto da prima del 2013 e non come alcuni notabili convertiti all'ultimo minuto per insediamenti vari, pretenderei, per una correttezza politica, una chiara votazione on line per l'espulsione dal movimento 5 stelle dei suddetti responsabili, Cecconi e Martelli. Ritengo che solo un intervento severo possa salvare il M5s.

Inoltre, per la condanna morale di aver preso in giro nel modo più ipocrita possibile gli elettori da parte dei suddetti, aggiungo che secondo lo statuto attuale, ovvero quello vigente dal gennaio 2018, poichè l'ho letto integralmente, ancora non si dovrebbe gradire l'appellativo di onorevole o senatore, ma solo quello di cittadini... Ritengo sia il caso di chiamare siffatte persone ciarlatani, nel caso in cui accettino tali titoli!!! Spero che i fatti accaduti in questi giorni siano puniti in modo esemplare per evitare ulteriori danni collaterali in futuro e così tutelare il M5s ed i suoi attivisti integri ed onesti davvero.

Ma possibile che alcuni parlamentari 5 stelle siano stati così stolti da non credere che certe cose venivano fuori prima o poi??? Come mai certe procedure non sono sottoposte a controllo? Chi aveva la responsabilità di esaminare i bonifici e le restituzioni? Quanti altri parlamentari sono coinvolti nello scandalo? Povero Beppe Grillo, eravamo partiti da un movimento che doveva entrare in Parlamento per aprirlo come una

Fabio d'Apollo 12.02.18 19:03| 
 |
Rispondi al commento

il TAFAZZISMO malattia infantile del cinquestellismo

Aldo Gabanizza, Torino Commentatore certificato 12.02.18 18:49| 
 |
Rispondi al commento

dal post: “Quello che oggi i giornali hanno certificato è che noi abbiamo restituito oltre 23 milioni di euro e i nostri portavoce non sono certo morti di stenti”
Anzi.
Ovvero i parlamentari M5S danno quasi €3.000 al mese.
Abbiamo appreso che il PD, tramite Grasso che non salda i debiti, chiede €1.500 al mese. Dovrebbe essere una cifra così anche nei vari partiti. Eh i vecchi partiti avevano un apparato...
Al che ci si domanda, quanti € recepiscono i ns parlamentari? Risposta : lo stato dà in busta paga €13.000 ( Galan ha fatto vedere la paghetta http://www.ilgiornale.it/news/interni/e-svela-vera-paga-dei-deputati-13500-euroil-caso-carte-1031467.html ). Al MESE.
Un bel salto da €0 al mese, di tanti neo parlamentari, (vedi denuncia redditi camera o senato ), che non spendono neanche un € di spese elettorali.

Quel che mi fa pensare, è che sta gente, a 40, 50 anni, abbia una dichiarazione dei redditi, spesso, da €0 fino a €5000. I "ricchi", nel M5S, sono i dipendenti dello stato.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.02.18 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Il vostro appello va contro i principi degli altri partiti, gli altri partiti fanno politica solo per i soldi, il loro scopo è solo quello.

L'unico voto utile è quello per il Movimento

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 11.02.18 18:04| 
 |
Rispondi al commento

ogni volta che vedo queste persone fuggire dalla gente....passare dalle porte posteriori...rifugiarsi nelle macchine....mi chiedo.. come diavolo si fa a campare cosi...per me è incomprensibile...sarà che per me vivere bene significa avere un rapporto sereno con gli altri esseri umani...io credo che siano fenomeni da studiare, e poi.....ma quanto tempo possono durare in tale situazione!!!!!...penseranno mica di poter andare avanti cosi per anni....non ci vuole un genio a capire che è un sistema moribondo....anche all'accanimento terapeutico cè un limite...molti di noi cittadini siamo al fastidio fisico al solo vederli....qualche medico pietoso glielo dica...

silvana 11.02.18 06:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se fai progetti per un anno, semina del grano.

Se i tuoi progetti si estendono a dieci anni, pianta un albero.

Se essi abbracciano cento anni, istruisci il popolo.

Seminando grano una volta, ti assicuri un raccolto.

Se pianti un albero, tu farai dieci raccolti.

Istruendo il popolo, tu raccoglierai cento volte“

Forza MoVimento!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.02.18 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma li vedi i Partiti versare?

Indubbiamente è difficile vedere il bel paese normale dopo tanti anni di partiti demagogici che hanno allevato pecore, caproni, somari e creduloni, foraggiandoli a gratis con i nostri soldi.

Del resto la miglior garanzia per i partiti di avere invasati al seguito, è tenere i militanti con il cervello martellato sempre sui soliti temi per loro strategici: sicurezza; terrorismo; immigrazione; dall'accoglienza all'espulsione.

STIAMO BENE ATTENTI PERCHE' QUESTO E' IL MODO PREDILETTO PER GESTIRE IL POTERE DI ORIENTAMENTO MASSONICO DI SINISTRA E DI DESTRA: lo troviamo ben espresso anche sul decalogo della loggia P2 che a suo tempo era presieduta da Lici Gelli.

Diffidate delle destre e delle sinistre; apparentemente hanno le posizioni ideologiche diverse, in realtà sono la stessa cosa: puntano a potere, ricchezza e farsi mantenere: in alternanza s'intende: prima mangia uno e poi mangia l'altro..

C'hai voglia che questi restituiscano qualcosa.

Roberto F. Padova 10.02.18 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando i nazisti presero i comunisti,/ io non dissi nulla/ perché non ero comunista./ Quando rinchiusero i socialdemocratici/ io non dissi nulla/ perché non ero socialdemocratico./ Quando presero i sindacalisti,/ io non dissi nulla/ perché non ero sindacalista./ Poi presero gli ebrei,/ e io non dissi nulla/ perché non ero ebreo./ Poi vennero a prendere me./ E non era rimasto più nessuno che potesse dire qualcosa.

(Martin Niemöller)

Paolo 10.02.18 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Reddito di base incondizionato, di cui il nostro inimitabile "Reddito di cittadinanza" è il primo coraggioso passo nel nostro Paese, sarebbe lo schiaffo più sonoro, diciamo il più umiliante manrovèscio contro il capitalismo, dopo quello che gli sta già infliggendo la Rete.

Unito alla tassazione finalmente sui consumi, “le condizioni di lavoro miglioreranno per motivare le persone, che già avranno una base di reddito, a impegnarsi di più. I primi potranno più facilmente negoziare condizioni di lavoro migliori a tempo parziale, se desiderano, e gli altri potranno ottenere un lavoro più facilmente. Dal canto loro, le imprese saranno sollevate dalla responsabilità di far vivere le persone. Saranno incoraggiate ad automatizzare i compiti più ripetitivi e meno attraenti.
Il RBI non ha un vero costo. Non è un nuovo carico per lo Stato (come se si trattasse di costruire un ospedale o di fornire un servizio pubblico) ma una modifica alla distribuzione della ricchezza prodotta in modo che possa beneficiarne l’insieme della popolazione”.

In Sintesi estrema: un giorno riusciremo a tassare chi consuma il lavoratore fino all’osso, permettendo al cittadino di non essere più schiavo dei padroncini e delle multinazionali, ma solo della sua creatività.

Sogno da molto tempo un mondo in cui ognuno possa scegliere il proprio lavoro in base alla propria indole, vocazione, creatività e mai più in base alla fame, che spingerebbe persino un genio a lavorare per un castrante "arcivescovo di Salisburgo" di turno, (penso a Mozart).

Capite bene che serviranno molte energie spese da tante persone di buona volontà, sarà una battaglia durissima, ma che necessiterà della Consapevolezza e della Spiritualità libera, trascendente e creativa del cittadino, e non delle solite patriarcali, falliche e fallaci baionette, che hanno sempre cambiato tutto velocemente, senza mai cambiare niente.

Chi non vuole reinventarsi il futuro, non mangi!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.02.18 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se da un lato bisogna ringraziare le Iene...dall'altra c'è da pensare che il nano malefico le abbia sguinzagliate per mettere in cattiva luce il Movimento agli occhi degli italiani che si bevono di tutto.
Ma a nessuno è venuto in mente "ma loro quando si privano di qualcosa?"
Possibile che gli Italiani siano così rincoglioniti?
Mi auguro che Diba non abbia ragione altrimenti...c'è poca speranza nel cambiamento!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.02.18 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raga comunque ho rifatto i conti fra le due fonti rendicontate ...c'è una differenza di 25 cents... Non va bene cerchiamo di essere più trasparenti e onesti...perchè gli "altri" invece lo sono... 'nfatti nun se sà na cippa!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.02.18 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Unico voto utile è Movimento5stelle

Walter59 10.02.18 20:28| 
 |
Rispondi al commento

(progresso planetario oggi)

.. e così fu che dopo 2000 anni di sanguinose lotte anche Gesù disse a papà:
«Padre, abbiamo una banca!».

Patrizio 10.02.18 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo è reattivo assai. Se gli vengono tolti diritti (art. 18, complici i sindacati), se la libertà di stampa è una chimera (ma non chiamiamolo squadrismo mediatico, per carità), se equitalia lo schiaccia fino al suicidio ecc., il popolo si mobilita a milioni: dieci (10), seduti sul divano per cinque serate, irremovibili e implacabili nella lotta per ciò che li rende liberi. Tutto in una soluzione è riconoscibile e identificabile, mentre in comode piccole rate, il fenomeno lo chiamano "riformismo". Nessun rigetto. Esperimento riuscito .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 10.02.18 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON PRENDE IL LOGIN
NON FA ENTRARE _

FABIO B., bologna 10.02.18 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON PRENDE IL LOGIN --
NON FUNZIONA- NON FA ENTRARE !

FABIO B., bologna 10.02.18 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Io attendo con ansia il 4 marzo...mi auguro che tutti gli italiani che vivono in un profondo malessere a causa dei politici che ci ritroviamo a dover mantenere (e sono davvero tanti i disagiati) abbiano finalmente capito che è ora di cambiare. Non ne possiamo più......
GRAZIE GIANROBERTO, IL 4 MARZO CHIEDI AIUTO ANCHE A LUCIO DALLA E FATE SUCCEDERE QUALCOSA DI VERAMENTE BELLO PER LA NOSTRA CARA ITALIA!

Vera Giovanna Martignone 10.02.18 18:51| 
 |
Rispondi al commento

L'unico voto giusto e ben ponderato è quello al movimento. Avanti così!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.02.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Mitici

elena guerini, bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.02.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento

IL NULLA
Steven Sloman è professore di Scienze cognitive alla Brown University (USA). Afferma che l’uomo è meno intelligente di come si creda. Un computer ha una memoria di oltre 400 volte quella di un essere umano. La presunzione di sapere è contagiosa. Milioni di persone dicono di aver capito solo perché il vicino dice di aver capito, essendosi a sua volta affidato a ciò che afferma il vicino. Per Sloman, così nasce l’ideologia causa di guerre del passato e che sta disgregando l’Occidente, dove cresce la polarizzazione politica. Singole comunità si allontanano ciascuna coi suoi leader e le proprie certezze, basate sul nulla. AMEN.

Giuseppe C. Budetta 10.02.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Romolo - Le elezioni in Italia 😂

https://youtu.be/HEUyz3I956Q

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 10.02.18 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi non si è mai comportato bene. Penso che non si conosca fino in fondo chi è quest'uomo. Sì è vero è stato pizzicato, con dell'Utri perchè pagava la mafia, ma emergono tanti altri casi in cui l'ha fatta franca.
Una cosa è certa, in caso di conflitti con criminalità perchè non si è mai rivolto alla magistratura?
Oggi leggiamo che a un suo coetaneo di università ha versato, ogni mese, per 14 anni, 148.000 euro.
La faccenda è stata scoperta perchè i versamenti erano giustificati con fatture false.
Il benefattore un certo Bianchi Salvatore, pare abbia affermato, da intercettazioni, che sarebbe stato pagato fino a quando dell'Utri non fosse morto, hanno paura che parli.
Allora anche in questo caso B. paga, senza fare nessuna denuncia, che c'è sotto, perchè B. paga, senza mai denunciare?

Paola 10.02.18 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace per Cecconi e Martelli, si rimane male, quando succedono queste cose. Però si sta puntando a far arriare il m5s, al governo, nel migliore dei modi.

Paola 10.02.18 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occorre organizzare a mio avviso una mobilitazione pacifica sotto La Repubblica per sollevare un problema di verità giornalistica in questo paese

Claudio de Paolis 10.02.18 15:52| 
 |
Rispondi al commento

"Non proveremo qui a spiegare cosa fosse o cosa volesse un'organizzazione come la Loggia P2. I suoi obbiettivi del resto sono spiegati più che chiaramente in un documento redatto proprio da Licio Gelli e intitolato Piano di Rinascita Democratica.
La Loggia aveva intenzione non tanto (o non più) di fare un colpo di Stato, ma di favorire uno "slittamento" del sistema democratico verso un sistema più autoritario e conservatore.
Il Piano di Rinascita Democratica prevedeva in particolare:
- Il controllo della stampa (acquisto di giornali e giornalisti); la liberalizzazione dei canali televisivi per il controllo dell'informazione televisiva; lo smantellamento della RAI (cioè delle reti televisive pubbliche).
- La nascita del bipartitismo: un partito di centrosinistra (con Socialisti e democristiani progressisti) e uno di centrodestra (con liberali, democristiani conservatori e la parte moderata del Movimento Sociale Italiano, il partito di estrema destra).
- Riforma della Magistratura in modo che i magistrati siano sottoposti al potere politico.
- Una riforma costituzionale per rendere il paese più governabile dalla maggioranza"

(Da scudit.NET)

È un progetto sorpassato? O ci sono delle analogie col clima attuale? Nel piano criminale sopra descritto, il tripolarismo non è un inconveniente ma una vera maledizione . Per loro, il m5* non sarebbe un avversario ma un nemico mortale da abbattere e distruggere. La stampa, come tratta il m5*, al di là dei possibili errori, (sono uomini e donne, possono commetterli e guai se venisse meno la critica, sarebbe intollerabile e antidemocratico) è equilibrata e imparziale? Ognuno può finanziare in modo legale qualsiasi progetto, bello, chiaro, una linea politica , una visione. Anche andando in edicola .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 10.02.18 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

speriam nelle elezioni, per un po' di dignità..davvero.......

Nadia Rabaioli 10.02.18 15:45| 
 |
Rispondi al commento

prova

fabio bugane' 10.02.18 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Come ha detto recentemente Di Battista:"Gl'italiani (ovvero gli italioti - ndr) li vedo molto rincoglioniti" E non può essere diversamente!!! Quello che "rincoglionisce" gli italiani sono anche e soprattutto: la televisione, gli smartphones, i computer con i social e i mainstream demenziali di sistema...... E vogliamo aggiungere anche il "rincoglionimento" naturale dovuto all' età, che ne dite?
Indi, come si può governare siffatto popolo pieno di irragionevoli, irraggiungibili, ingannevoli aspettative capziosamente inculcate dall'oligarchia plutocratica al potere tramite quei mezzi "di persuasione occulta di massa" prima citati?
II grande male del popolo, è la sua incapacità a focalizzare il suo vero nemico: la casta massone-borghese degli oligarchici al potere e il suo aberrante sistema capital-consumista con le sue leggi liberiste.
Come si può curare questo grande male che sta devastando la Vita sul Pianeta? Semplicemente asportandolo come si fa con una pustola o con un cancro pestilenziale prima che uccida l'organismo! Qualcuno dice che una sollevazione popolare organizzata potrebbe essere un male. Se così fosse non sarebbe altro che un estremo rimedio contro un devastante male peggiore . Similia similibus curantur, dicono i fautori della medicina Omeopatica (cura il simile con il simile): per estirpare il male di una pustola cancrenosa spesso ci vuole, come estremo rimedio, il male del bisturi!
Perciò, caro Alessandro e caro popolo del M5S rincoglionito e no, è inutile che vi sbattete, la casta non si scalza con le elezioni (o, almeno, con queste regole elettorali e costituzionali): ovvero non vi faranno governare mai! E semmai ve lo facessero fare, vorrebbe dire che avete tradito i vostri ideali!
Concludendo, in caso di un "colpo di mano della casta" siete disposti tu, caro Alessandro, e i portavoci del M5S a organizzare e guidare una legittima e sacrosanta sommossa popolare per ripristinare la legalità?

Vincenzo Siesto 10.02.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Ottima la sfida lanciata contro le sanguisughe, ma vedrete che rimarrà senza ascolto e parleranno di altro. Tuttavia ora mi garba rincarare la dose su queste iniquità tra il mondo criminale politico dei partiti che rubano democraticamente tutti assieme, e i cittadini dissanguati per mantenerli.

Venerdì a passeggio in via del Carmine a Padova ho incrociato l'eccellenza politica del Popolo italiano, l'ex governatore Giancarlo Galan che passeggiava sereno e sorridente conversando al suo telefonino. Sereno del fatto che secondo questi governi di Destra e Sinistra l'ex ministro ha pagato il conto alla Giustizia per aver frodato nelle casse dello Stato miliardi di ero, tuttavia impossibili da quantificare con esattezza: non ultimo dallo scandalo dell'opera Mose voluta dall'entourage politico del sig. onorevole pregiudicato Silvio Berlusconi e i compagni di viaggio della sinistra. Non solo l'Italia, ma anche la Regione veneta fu truffata dalle chiacchiere sempre del Galan. Ricordiamo quando sempre lo stesso divenne governatore della Regione e fece aumento i compensi dei politici in giunta del Veneto, asserendo che con questi aumenti ai politici eletti avrebbe eliminato la corruzione: anche in questo caso il Galan con il suo partito e la Lega frodò e asciugò le casse del Veneto 2 Volte (dopo essere eletti, prima si aumentano gli stipendi e poi si mettono in tasca le mazzette della corruzione).

Strapagato, ora il sig. Galan va a spasso per il paese, libero, godendosi i proventi delle truffe miliardarie mai rendicontate nemmeno al fisco (ovviamente mica vai dalla Finanza a dirgli ho 100 milioni nascosti); tuttavia per i giornalisti del Gazzettino e Il Mattino, all'epoca dei fatti, l'azzurrino faceva il politico di eccellenza e competenza.

LADRO, IMPUNITO E INTOCCABILE: MA POI PURE ONORATO DALLA STAMPA CHE NON ESITA A DIPINGERE IL GALAN VITTIMA, POVERO, CON DEBITI VARI; TUTTAVIA LIBERO PERCHE' AVREBBE PAGATO GLI ADDEBITI FATTI DURANTE IL SERVIZIO SVOLTO ALLA COLLETTIVITA'.

Roberto F. Padova 10.02.18 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ER GOVERNO DER FARE
‘sto governo quanto cià da fà…
a fregà i cittadini senz'arcuna pietà.
’Invece de governà stann’à pecoroni…
a servì i banchieri diventati li padroni!

De politica ‘nce capischeno gnente.
so’ scert’apposta perché deficienti,
così le banche ponno spojà lo Stato…
delle ricchezze svennennele ar privato.

Un governo che condanna la nazzione…
co’ ‘sta stronzata de la globbalizzazzione,
che se ne frega se l’italia farà er botto,
tanto loro stanno sopra e noi… de sotto!

Senza armi, né guerre, né catene….
condanneno la gente a troppe pene.
la coscenza 'nce l’ha nissun governo…
ma l’attuale ce porterà all’inferno!

A che serve ’n governo c'ammazza i cittadini
pe’ favorì ‘sta banda d’assassini?
’n tempo pe’ molto meno, ai re e alle reggine...
Je mozzaeno la testa co'… le ghigliottine!

Maria Pia Caporuscio 10.02.18 15:06| 
 |
Rispondi al commento

...non date troppa importanza, a le scorregge verbali di chi cerca di infangare il Movimento....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.02.18 15:03| 
 |
Rispondi al commento

La repubblica e sua sorella la stampa, sono due quotidiani ben fatti, di una comprovata imparzialità.Per questo, se sei un po, più intelligente della media,se sei benestante e fai finta (a parole)di essere di sx ,non puoi fare a meno di..consultarli.Per riuscire ad entrare, nelle logiche,dei loro approfondimenti politici ed economici, occorre essere stati,(come un barbuto fondatore) anche ,fascisti,radicali,socialisti e comunisti.Naturalmente non si deve disdegnare(in questo frangente) un aiutino elettorale, ad un pregiudicato per evasione ,per vicinanza alla mafia e, a tempo perso puttaniere.Mai e poi mai si dovrà dare ,un'aiutino, ad un"onesto ma incompetente"grillino ,che restituisce 23 MILIONI DI EURO. Come esempio, va preso il loro datore di lavoro (mister olivetti, sorgenia) a cui il CAZZARO , ha regalato(per amicizia) 600000 mila euro,questo è il vero significato di amministrare..con competenza e sopra a tutto con TRASPARENZA.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.02.18 15:00| 
 |
Rispondi al commento

M5S tutta la vita!!grazie!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 10.02.18 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Io non voglio rinunciare a Carlo Martelli... per favore....


Cosa faranno PD o FI dopo le elezioni?
Semplice, quello che hanno sempre fatto fino all'altro ieri.
E i grandi cambiamenti annunciati?
I cambiamenti avrebbero potuto farli prima non prometterli dopo le elezioni, dopo che avranno il posto assicurato per i prossimi 5 anni.
Una cosa è certa, sappiamo già in anticipo quello che faranno, basta vedere quello che hanno già fatto: solo inciuci.

giorgio peruffo Commentatore certificato 10.02.18 14:20| 
 |
Rispondi al commento

L'onestà dei nostri portavoce 5 Stelle e i VENTICINQUE MILIONI DI EURO restituiti sono fatti ed esempi tangibili, sotto gli occhi di tutti, tranne di chi finge di non vedere o non vuole vedere perché, se la partitocrazia vedesse ed attestasse simili esempi, morirebbe di vergogna e si autodistruggerebbe, dato che come sanguisuga può sopravvivere solo sul sangue e sui portafogli dei loro cittadini.

La cecità, di costoro che dicono di vedere, è l'unico modo per loro di sopravvivere, come lo è la menzogna, loro pilastro fondamentale.

Però la Rete del Cielo, ha larghe magie, sì, ma ad essa alla fine nulla sfugge.

"Puoi ingannare tutti per poco tempo, o qualcuno per tanto tempo, ma non puoi ingannare tutti per tanto tempo."

Forza MoVimento!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.02.18 14:15| 
 |
Rispondi al commento

seeee... versano...piuttosto se state passando per Piazza Monte Citorio...state attenti al portafogli!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.02.18 13:50| 
 |
Rispondi al commento

La "pioggia di merda" di Vittorio Sgarbi tenta... attraverso la sua nuvola maleodorante di pettegolezzo culturalistico... di imbrattare il M5S!... e lo naturalmente aggredendo il suo principale portavoce politico!...
Sgarbi è effettivamente lui la “pioggia di merda” mediatica defecata storicamente dal deretano televisivo del miglior cavallo di Berlusconi (ecco in che senso il cavaliere ci avrebbe “messo oltre alla faccia anche il culo”!)!...
Mettendo insieme la solita “capra” con... Ambra Angiolini e Boncompagni... ma vilmente omettendo di citare la “Non è la Rai” finivestiana che pagò gli stessi “cavoli”... rimprovera a Luigi Di Maio di non essere “superiore” a lui ma solo di farlo!... e questo nonostante lui gli abbia regalato un quadro!... Per finire... gli ordina di non parlare di Berlusconi... che sarebbe più intelligente di Grillo “miliardario”!...
Lo scenario è costituito da una faccia che si asciuga dopo una “pioggia” di se stesso su se stesso!...
La merda piovuta sta ormai tracimando dal suo bacino di raccolta!... L’aria sta diventando irrespirabile!... è ora che la cloaca a cielo aperto sia trattata con un diluvio di acqua “distellata”! .-|||




Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori