Il Blog delle Stelle
Abbiamo bisogno del tuo aiuto per l'ultima settimana di campagna elettorale! #PartecipaScegliCambia

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per l'ultima settimana di campagna elettorale! #PartecipaScegliCambia

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 86

di Luigi Di Maio

Oggi inizia l'ultima settimana di campagna elettorale. Sembra ieri quando iniziammo il Rally in Lombardia e ora siamo alle battute finali. Abbiamo potuto fare tutto questo grazie al tuo sostegno e ti chiedo di aiutarci ancora con una donazione per finanziare gli eventi finali di cui ora ti parlerò. DONA QUI!

Sono gli ultimi cinque giorni di campagna perchè da sabato inizierà il silenzio elettorale e domenica si voterà tutto il giorno.

Questa sera sarò a Palermo, poi giovedì al Salone delle Fontane a Roma si terrà l’evento di presentazione della squadra di governo che sarà proposta al Presidente della Repubblica. Come vi avevo promesso, tutti gli italiani conosceranno la nostra squadra prima delle elezioni e anche su quella potranno scegliere a chi dare il voto.

Venerdì 2 marzo poi ci sarà il gran finale a Roma dove invito ognuno di voi a partecipare! Ci sarò io, ci sarà Alessandro Di Battista, Beppe Grillo, Davide Casaleggio, Virginia Raggi, Roberta Lombardi (candidata presidente alla Regione Lazio) e tanti portavoce e candidati. Sarà un giorno memorabile! Ti ricordo anche che hai la possibilità di salire con noi sul palco partecipando all'iniziativa "Ambasciatori a 5 Stelle" come ti ho detto qualche giorno fa. Qui trovi tutti i dettagli per partecipare.

Per sostenere gli eventi e la campagna elettorale puoi darci il tuo contributo qui. Ogni piccola donazione è importante e ci consente di avere le mani libere per fare quello che diciamo perchè gli unici nostri azionisti sono i cittadini.

Manca davvero pochissimo e poi gli italiani decideranno il futuro dell'Italia per i prossimi dieci anni. Tu sei uno di loro e avrai tanti amici, familiari, conoscenti che sono ancora indecisi dato che risulta che un elettore su tre ancora non sa chi voterà. Parla con loro e racconta il nostro programma e i nostri valori. Ogni voto è fondamentale, soprattutto nei collegi dove sarà un testa a testa con il centrodestra di Berlusconi.

Per chi sarà a Palermo ci vediamo stasera. Tutti potrete seguire la diretta streaming dell'evento sulla mia pagina Facebook, ricordatevi l'evento di giovedì dove conoscerete la squadra di governo e mi raccomando venerdì 2 marzo ore 17.30 a Roma in piazza del Popolo per il gran finale!

Partecipa. Scegli. Cambia!

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

26 Feb 2018, 13:08 | Scrivi | Commenti (86) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 86


Tags: cambia, campagna elettorale, di maio, donazioni, elezioni 2018, elezioni politiche, partecipa, rally, scegli, voto

Commenti

 

Offriamo agli imprenditori l'opportunità di accedere facilmente ai prestiti in un ambiente rapido, trasparente ed efficiente. La nostra competenza e gli standard internazionali assicurano ai nostri clienti servizi e consegne di qualità, il nostro principale servizio è la fornitura di finanziamenti internazionali a società, imprese e organizzazioni per importanti progetti di sviluppo del territorio nei settori del tempo libero, turismo, intrattenimento e costruzioni, offriamo anche prestiti individuali , prestito privato, prestito di rimborso del debito.

Panoramica sui prestiti:
 
I prestiti attualmente vanno da € 1.000,00 a € 1 milione; la scadenza massima è 20 anni *
Non sono richiesti bilanci sottoposti a revisione *
Requisiti di documentazione flessibile *
I clienti di lunga data con record di rimborso impeccabile si qualificano per i successivi sconti sui tassi di interesse e un'elaborazione del prestito ancora più rapida *

Le persone interessate hanno l'incarico di contattarci via email: wendyfinance04@gmail.com

Anticipare per la vostra pronta risposta.
 
Grazie
Wendy Finance Inc.

Wendy Finance Inc. 28.07.18 04:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, sei stato rifiutato da banche e altre istituzioni finanziarie? Offriamo prestiti che vanno da 5000 euro a 80.000.000 di euro a un basso tasso di interesse favorevole. Offriamo i seguenti prestiti: prestiti personali, prestiti commerciali, prestiti auto, prestiti immobiliari, prestiti di investimento, prestiti per la costruzione, consolidamento del debito, linee di credito secondo ipoteca. contattaci ora per un prestito facile tramite il nostro indirizzo email emiratesinvestment@hotmail.com forniamo un prestito per qualsiasi scopo. forniremo la finanza per soddisfare le vostre esigenze. contattaci e ti contatteremo immediatamente

emirates investments 10.06.18 04:03| 
 |
Rispondi al commento


Offriamo prestiti a un tasso di interesse molto basso, contattaci tramite il nostro indirizzo email emiratesinvestment@hotmail.com, siamo sempre disponibili per offrirti un ottimo servizio

emirates investments 10.06.18 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

email: pretprot20@gmail.com

Sono un privato che offre prestiti a l internazionale. Disponendo di un capitale
chi servirà ad assegnare prestiti tra privati a breve e lungo termine che vanno de
essendo 2000 euro a 1.500.000 euro ad ogni persona seria nelle reali necessità, il tasso d'interesse è pari al 2% l'anno. Assegno prestiti finanziario, prestito immobiliare, prestito all'investimento,
Prestito automobile, prestito personale. Sono disponibile a soddisfare i miei clienti in una durata massima di 3 giorni a seguito della ricezione del vostro modulo di domanda.Persona non seri astenersi
Se siete interessati volete contattarlo da posta elettronica per avere più informazioni:
pretprot20@gmail.com

Cordialmente.

Bottero 09.04.18 12:33| 
 |
Rispondi al commento


Offerta di prestito tra individui contatta
e-mail:paulinavanrooijenhendrika@gmail.com
Whatsapp..... 0031685428522
Offerta di prestito di più di 2.000 € a25.000.000 € condizione molto accessibile se siete interessate contattare ci ha l invio:
e-mail:paulinavanrooijenhendrika@gmail.com
Whatsapp..... 0031685428522

HENDRIKA Paulina 21.03.18 23:25| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA SE DESTA, FINALMENTE, PECCATO NON AVER POTUTO PARTECIPARE ALLA SELEZIONE PERCHE' HO DICHIARATO DI AVERE 74 ANNI, MA VI SEGUO E FACCIO QUELLO CHE POSSO PER IL MOVIMENTO, CORDIALI SALUTI A TUTTI GLI 11 MILIONI E PASSA DI ELETTORI, CIAO DIMAIO AUGURONIIIIIII.

Gianfranco Monaldi 05.03.18 20:53| 
 |
Rispondi al commento

regalateci un ottimo Governo, ma che non sia con quei bastardi razzisti della Lega, vi prego

Pierluigi Sica 05.03.18 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Barone Zaza', io non mi permetto di avanzare ipotesi alternative non ne ho i mezzi né tecnici né culturali, mi limito ad esprimere opinioni e riflessioni, perché credo che ogni proposta o regolamento possa essere perfettibile. Il finanziamento pubblico nasce in realtà con propositi Idealistici condivisibili : anche un gruppo di indigenti in assoluta povertà, quindi privi di possibili donazioni anche micro, può associarsi in movimento o partito e partecipare alla politica. L'uso e abuso che ne è stato fatto con risvolti di interesse penale oltre che morale, è il vero elemento riprovevole. Le microdonazioni sembrano apparentemente prive di un possibile errato uso od abuso, ma si dovrà aspettare una precisa regolamentazione e applicazione per vederne gli effetti, visto che il diavolo si annida nei dettagli e le regole si possono sempre raggirare. Io non ho mai assolute certezze, quindi sicuramente avete ragione lei e altri, magari siete più competenti di me in merito. I dogmi però non mi piacciono, li lascio alle religioni e alla fede, sono convintamente atea e dubitare fa parte del mio mestiere.
PS : come si fa a rispondere ai commenti dalla discussione senza inviare un nuovo post? In questo campo sono una vera capra, Sgarbi docet !


UN MIO CONSIGLIO
MANDATE UN SMS a tutti gli indecisi che conoscete senza forzare più di tanto.
Tipo "mi auguro un tuo voto cinquestelle". Se ognuno di noi riuscirà a convincere anche uno solo... Fate un pò di conti. E' meglio di una campagna pubblicitaria.

lionello catellani 27.02.18 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Troppi i caratteri amo la sintesi ,bene, premesso che sono del 49 lavorato 40anni come Ass Soc nell' Ente pubblico a Ravenna di fede cattolica cristiana praticante( cerco di essere aderente Vangelo); vorrei solo avere maggiori delucidazione nel vostro programma rispetto" fine vita"riconoscimento coppie omosessuali diritti e doveri ; se siete consapevoli di dover affrontare un paese in cui il nepotismo e uso del denaro pubblico è veramente preoccupante(esperienza personale) a partire anche da semplici cittadini nei luoghidilavoro( ad esempio) ;sono un virus molto preoccupante Avete al vostro interno figure professionali serie tra AS Soc, Psichiatri Infermieri Operatori socio sanitario spero di si ,sono a contatto se professionisti con la gente piu' fragile e/o ammalate grazie dell' attenzione Donatella

donatella marchetti 27.02.18 09:48| 
 |
Rispondi al commento

VOTO PERCHE’ SONO

E’ facile e riduttivo affermare che tanto sono tutti uguali e che votare non serve a niente ma la realtà è che vogliamo deresponsabilizzarci dai nostri doveri ed il voto è più di un dovere.
Il non voto è la rinuncia al nostro principale diritto,è il gettare la spugna verso un sistema politico che auspica la nostra resa perché se togli la speranza di cambiare ad un individuo morirà solo e impotente.
Il voto è una goccia nel secchio ma è pur sempre parte di quel riempimento,un anello indispensabile della catena che vogliono a tutti i costi spezzare.Con le gocce si fanno le rivoluzioni,una piccola infiltrazione può mettere a rischio la stabilità di un edificio e nel tempo può incrinare una diga.
Forse siamo l’unico paese nel mondo ad aver perso la fede verso la democrazia ed i suoi strumenti legislativi ed esecutivi e le campagne elettorali hanno superato le fantasie dei “cetto la qualunque” che promettono più pilu per tutti.
La colpa è nostra nel momento in cui rinunciamo a votare o peggio banalizziamo l’importanza del nostro voto scambiandolo per pochi euro,per un favore,per una promessa o lo diamo a un “amico” che ci assicura un posticino immeritato magari togliendolo a chi ne ha diritto.
Certo che questa schifezza di legge elettorale votata a suon di fiducie da una classe politica arroccata sui suoi privilegi è proprio l’emblema della pochezza e della viltà di chi ci rappresenta ma la colpa è sempre nostra.
Votiamo in massa il M5S,diamo una lezione democratica a chi ha dimenticato cosa significa da decenni e allora vedrete che dovranno avere paura anche delle gocce.


bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 27.02.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio
Il PD è,come ogni partito,una istituzione verticistica,democratica per finta.Prova è che l'opposizione interna è stata costretta a creare un nuovo partito per avere anche solo la possibilità di esprimere un'opinione diversa,in barba al conclamato dibattito interno dove in realtà c'è solo il pensiero unico di Renzi e della sua schiera di fedelissimi
Non possiamo nemmeno sperare,se Renzi andrà molto male,un fisiologico ricambio ai vertici,visto che lui ha ribadito che non lascerà in caso di sconfitta,con buona pace della finta democrazia che regna in questa accozzaglia di drogati.
L'europeismo poi del Pd è un europeismo bifronte; da un lato strizza l'occhio alle istituzioni europee centrali,dall'altro contesta i suoi vincoli.Sicché dire che il Pd è “un partito liberale riformista,plurale(a vocazione maggioritaria),capace di coniugare sviluppo e garanzie,interpretando i tempi e affrontandone le nuove sfide” è solo fuffa buttata su un simulacro della peggior metodologia di stampo fascista, contraddetta dalla frase di Calenda sul caso Embraco su quelle regole europee che avrebbero dovuto portare prosperità e sviluppo per tutti e che si sono rivelate solo il grimaldello perché pochi continuassero ad arricchirsi in barba al generale impoverimento di molti.
A fronte di questo abbiamo il proliferare inconsulto di sempre nuove leggi e riforme solo per poter dire di averle fatte.Ché,come dice Ferraris,l'imbecillità trova la sua massima espressione nella fretta di decidere tipica dello stolto.
“Se in nome della meta non si può discutere la direzione,in nome della direzione non si può discutere la forza e in nome della forza non si può discutere la volontà,lì c’è un fascismo in atto.In democrazia il cosa ottieni non vale mai più del come lo hai ottenuto e il perché di una scelta non deve mai farti dimenticare del per chi la stai compiendo.Se i rapporti si invertono qualunque soggetto collettivo diventa un fascismo, persino il gruppo parrocchiale o una bocciofila.(Murgia)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.02.18 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Livia
En marche rappresenta un semplice travaso di consenso a meri fini illusionistici. I vari partiti del continente una volta socialdemocratici hanno da tempo deciso di proteggere gli interessi dei ceti alti, della grande industria e finanza, espressi dalla UE fino dalla sua fondazione, esplosi nell'atto unico (1986) e poi nel trattato di Maastricht (1992). Meccanismi giuridici tesi a restaurare il liberismo economico torcendo in tal senso le Costituzioni uscite dalla guerra, ancora socialdemocratiche, garanti del diritto del lavoro e dei salari diretti indiretti e differiti.
Quando i ceti bassi hanno cominciato a non votarli più, quando a loro s'è aggiunta la media borghesia, troppo allegramente sacrificata sull'altare del gran capitale negli ultimi dieci anni, non potendo ancora abolire il suffragio universale, è divenuto giocoforza fare un bel po' di ammuina, cambiando il contenitore, ormai definito, con un mantra già stantio, "vecchio e corrotto".
Cambiare il contenitore, non i principi ispiratori, non i programmi e manco il contenuto: la presenza di un vecchio arnese atlantista e liberista come Bonino dice tutto su queste pretese trasformazioni e sulla direzione che esse prenderanno.
Votateli gente! votateli bene, votateli tutti, ché ci vuole come ognun sa più EU(ropa). "Cittadini": no, schiavi, servi feudali.
P.S.: ironia della sorte, lo slogan "En marche" campeggia su una cartolina del regime collaborazionista di Vichy che mostra tutte le nazioni d'Europa, rappresentate come pulcini con una bandierina al collo, marciare sotto le ali della gallina Germania mentre l'Inghilterra, il pulcino capriccioso, se ne va da sola a chiudersi nel pollaio deserto. Se fosse questa la novità, la cittadinanza, il modello sociale...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.02.18 08:44| 
 |
Rispondi al commento

LIBERISTI CONTRO POPULISTI
Scrive Alessandro Gilioli che la sinistra non è finita solo in Italia ma in tutta Europa. Lo dicono i fatti: In Germania l'Spd ha appena il 20 %, in Spagna il Psoe il 22, in Francia il glorioso Ps di Mitterrand è praticamente sparito, in Italia il Pd è in caduta a picco e non raggiungerà il 22%.
Macron vuole esportare in tutta Europa il suo sistema, ma Macron è il candidato dalle banche francesi, non certo dai più poveri. Il suo partito 'En Marche' è basato sul nuovo bipolarismo che non è più tra cdx e csx, ma tra liberali-europeisti da una parte e populisti-anti Europa dall'altra. Gli slogan del nuovo partito europeo ricordano tanto quelli di Renzi: "Facciamo la rivoluzione liberale»,«Portiamo il nuovo contro il vecchio» ecc. Renzi vorrebbe tanto stare dalla parte di Macron e Rivera. Con Rivera si è incontrato un mese fa, a Roma, proprio per parlare del progetto comune transnazionale. Ma gli servono due cose: sopravvivere col proprio potere nel Pd e portare ad esaurimento il berlusconismo, travasando i suoi adepti nel nuovo soggetto macroniano. A questo gli serve anche la Bonino con il suo 'Più Europa".
Ma ieri Veltroni gli è andato contro, parlando in senso esattamente contrario al progetto Macron-Rivera-Renzi, che cancellerebbe totalmente ogni radice socialdemocratica alla sx europea per passare definitivamente a un liberismo di centro, quello dei magnati, delle multinazionali, delle gradi banche che ne sarebbero ben lieti e che per questo hanno appoggiato prima prima Monti, poi Letta, poi Renzi.
Ecco perché, a pochi giorni dalle politiche, si pensa già alla Europee dell'anno prossimo. Perché tra un anno si vota per il parlamento Ue e può essere l'occasione per mettere fine alla storia del Pd. Almeno del Pd com'era agli inizi, come progetto in cui si fonde la tradizione dei cattolici di sinistra e quella degli ex comunisti.
E col nuovo partito liberista europeo 'à la Macron' la sinistra italiana sarebbe definitivamente morta.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.02.18 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Max, l'intelligenza ha connotazione positiva se applicata alla risoluzione di problemi pratici, altrimenti rischia di rimanere astrazione, una bella teoria; esistono varie forme di intelligenza : matematica, logica, linguistica, filosofica, sociale, ecc e come per la conoscenza si trova sempre qualcuno più intelligente di te, ciò stimola la crescita. Io non sarò intelligente, sicuramente pratica visto che lavoro come medico in emergenza dove si pensa per pochi minuti e si agisce in fretta con algoritmi di risoluzione dei problemi per step. Quindi pur accettando critiche legittime, opinioni diverse che pur non essendo condivise qualcuno direbbe "darei la mia vita purché tu possa esprimerle" , ritorno al cuore del problema : dove si trovano i soldi per sostenere campagne elettorali, visto poi che in Italia si vota 3 per 2 come alla Coop? Una delle più felici affermazioni del progetto 5 stelle era sapere dove vanno a finire le mie tasse, in questo caso io decido dove e come vengano utilizzate, e se questo comporta utilizzo di soldi pubblici per associazioni private, partiti o movimenti, questi dovrebbero secondo la Costituzione operare nell'interesse pubblico come strumento per i cittadini di partecipare alle elezioni eleggendo i propri rappresentanti. Allora si potrebbe utilizzare il 2 per 1000 solo con l'unico scopo di sostenere le spese per la campagna elettorale con spese documentate e quanto non speso ritornare allo stato. Le donazioni private possono contenere elementi comunque discutibili e pericolosi se non ben regolamentati, per esempio chi dona di più incide maggiormente nelle decisioni rispetto a chi non dona magari per mancanza di mezzi, e limitare la quantità non esclude la stortura del principio. Il problema andrà affrontato e spero senza pregiudizi o preclusioni, la partecipazione esige l'accettare le opinioni altrui senza isolarsi nella considerazione autoreferenziale della sola intelligenza possibile : la propria.


DECLASSAMENTO DELLA CITTÀ DI TERNI E ONORE AI IMPRENDITORI CHE RESISTONO

Le cause del declassamento che sono politiche e economiche, cioè l'avere accumulato nel tempo un debito imponente, i cui interessi sono molto onerosi e possono esser pagati solo con l'emissione di nuovo debito.

E questo è indirettamente un problema politico di gestione dello Stato sociale, provoca l'assenza di credibilità politica, l'impoverimento e l'avvilimento.

Terni dal 2009 al 2016 calano il numero delle imprese meno 1155 e disoccupazione dal 16% nel 2004 al 50% 2016 e si posiziona nel 23/esimo posto in negativo tra le province italiane tutto ciò grazie alla politica e rappresentati delle parti sociale.

Onore ai imprenditori che senza nessun appoggio delle istituzioni resistono, producono, creano lavoro e promuovono la loro azienda nel territorio.

4 MARZO LIBERIAMOCI DALL'OSCURANTISMO DELLA POLITICA DEL PD E FI PER TRASFORMIAMO UMBRIA IN SILICON VALLEY DELL'ITALIA...

Shahab Shirakbari 27.02.18 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Per Samuele guardascione, che sostiene che si vedeva dalla faccia
che il presidente del Potenza calcio fosse uno strò.

Per esperienza so che gli strò li riconosci solo dopo che si sono
'manifestati', altrimenti sarebbe troppo facile difendersi da loro.
La mia ex, per esempio, era molto strò, ma tanto tanto strò......
speriamo che non si sia candidata pure lei.......

saluti
Zazà

il Barone Zazà 27.02.18 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...vedo Babbeo in TV, ma non lo ascolto: penso però a tutte le coltellate ha dato allo stato sociale, al lavoro ed ai lavoratori, al suo mega-aereo del cazzo, al canone RAI imposto, alla sue promesse che valgono nulla, alle "riforme" deformi e schifose, e penso che chiunque lo voti non possa essere altro che un inconsapevole imbecille plasmato dalla disinformazione, il prodotto di un fare politica di derivazione berlusconiana favorito da una concentrazione mediatica che non ha eguali al mondo: la memoria di tutte le schifezze prodotte da questi burattini, va coltivata: ricordiamocene sempre....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.02.18 07:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C’è ancora tanta confusione in giro, ieri ho chiarito due concetti a un mio conoscente.

perché i politici devono guadagnare ‘poco’?
per due motivi:
1- perché le persone non devono entrare in politica spinti dal desiderio di arricchirsi, ma per spirito di servizio e volontà di migliorare il Paese.
2- perché se guadagnano troppo perdono contatto con la realtà e i problemi della gente comune.

perché i 5 stelle hanno cambiato idea sull’Euro?
il movimento non ha mai detto che bisognava uscire 'per forza' dall’Euro, ma che bisognava cambiare il sistema introducendo gli eurobond e stralciare il 'fiscal compact'. Questa era ed è la posizione di sempre e non è cambiata.
Quella che è cambiata è la politica economica europea:
quando hanno visto che il sistema euro stava per autodistruggersi, hanno dovuto correre ai ripari e fare quello che non vollero fare nel 2008, ossia STAMPARE MONETA
tutto il mondo è uscito dalla crisi stampando moneta, USA in testa, se l’avesse fatto anche l’Europa ci saremmo risparmiati 8 anni di inutili sofferenze…….
*(* fu un errore o fu voluto?.?.?.?.?.? *)*
Così nel 2015 Mario Draghi ha dato il via al QE, che è un modo mascherato e arzigogolato di preparare gli eurobond.
Dopo due anni e mezzo e più di 2500 miliardi di Euro immessi nel circuito economico, finalmente si vedono i risultati, la cosiddetta ‘ripresa’ dell’area euro.
Che senso avrebbe uscire adesso dall’Euro? proprio ora che l’Europa sembra aver imparato dai propri errori…..
*(* ma furono errori o fu voluto?.?.?.?.?.?
….. ai vostri ‘posteriori’ l’ardua sentenza *)*

Saluti
Zazà

il Barone Zazà 27.02.18 06:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dall'ultimo post di http://orizzonte48.blogspot.it/

Omissis..
Come si può pensare, infatti, di escludere dall’ordine costituzionale ogni opzione diversa da quella neoliberista? Verrebbe da dire che la scelta compiuta nel 2012 sia stata espressione di un’infelice visione neo-totalitaria.
Accecati dall’ideologia che impone di limitare, in ogni caso, la spesa pubblica, si è dimenticato (?) l’obbligo della Repubblica di garantire i diritti fondamentali delle persone. 
Ed è qui il vulnus costituzionale più grande. 
Non può essere data, infatti, una riforma della parte economica della nostra Costituzione che stravolga i diritti la cui tutela è assicurata come “inviolabile” nella prima parte del testo (articolo 2). Tali diritti – lo ha scritto a chiare lettere anche di recente la Corte costituzionale (...??) – devono rappresentare un limite invalicabile, tutelato anche a livello internazionale. Pertanto deve essere “la garanzia dei diritti incomprimibili ad incidere sul bilancio, e non l’equilibrio di questo a condizionarne la doverosa erogazione” (così la sentenza n. 275 del 2016...??? NdQ: appunto, e teniamo conto anche della nascita di questo equivoco).
Omissis...

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.02.18 06:08| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=L0xKz5TsYb0

Rasta Fari 27.02.18 03:19| 
 |
Rispondi al commento

I cacciatori voteranno fratelli d'italia che fanno gruppo con la brambilla.
Chiamale se vuoi ...situazioni.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 26.02.18 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso sono tutti li' (i fetenti) che sperano che i 5s siano ancora i talebans di 5 anni fa, per poter di nuovo ricominciare la giostra dei nazareni e porcate varie.

se i numeri saranno quelli che sembrano essere,il destino della legislatura e dei 5stelle sara' in mano solo dei 5stelle.

carlo 26.02.18 22:07| 
 |
Rispondi al commento

"L'inverso: la legge è proporzionale al 61%, maggioritario a turno unico 37% e 2% estero in modo proporzionale."

--------------------------------------------------------------------

noi siamo ancora nel sistema maggioritario. ad es le maggioranze vengono proposte prima delle elezioni, cosa che col proporzionale non succede. che poi abbiamo fatto un maggioritario un po' bastardo, cioe' gia' con la previsione che nessuna coalizione possa avere la maggioranza e quindi in seguito poter fare "governissimi", "governi di scopo", "governi del presidente" etcetc., non e' la regola, ma l'eccezione che furbescamente e truffaldinamente chi ha promosso questa legge si prefigge. ma ripeto, siamo nell'"eccezione".

--------------------------------------------------------------------


"quindi il partito con piu' voti non puo' essere escluso dai giochi” e chi lo asserisce, tu?"

----------------------------------------------------------------------

non lo asserisco io, ma e' una regola di correttezza istituzionale che al primo partito, movimento o coalizione, venga proposto di entrare nel governo. infatti e' stato cosi': nella passata legislatura, il m5s era il primo partito e non e' stato messo da parte, ma gli e' stato proposto di formare un governo. naturalmente non avendo la maggioranza assoluta, doveva farlo con un altro schieramento politico. il pd di bersani prima e di renzi poi avevano proposto ai 5 stelle di entrare a partecipare al governo del paese. e solo quando hanno visto che i 5stelle si arroccavano a riccio il pd renziano ha chiesto alla destra i voti per avere una maggioranza.

e' stato il m5s a isolarsi, facendo cosi' il gioco dei fetenti, che davanti ai niet talebani dei 5s, brindavano felici. non sono state le "istituzioni" a isolarli.

erano bluff? tutti sanno che davanti a un bluff non ci si deve ritirare ma bisogna vedere le carte. il m5s ha fatto come il giocatore di poker che davanti al bluff si ritira. il miglior sistema per perdere

carlo 26.02.18 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non ti curar di loro ma guarda e passa"; sono le anime dannate della politica, vampiri del denaro pubblico e custodi del malaffare che cercano di rubare l'anima ai giusti. Andiamo fino in fondo nelle nostre idee, cerchiamo di realizzare un grande sogno,il sogno da troppi anni chiuso nel cassetto degli italiani,il sogno della legalità, dell'onestà e del buon governo. Coraggio ragazzi, avanti tutta! Paolo (PALERMO)

Paolo Caruso 26.02.18 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla volata finale! Ho ridonato con piacere per questo rally che, alla faccia di tutti quelli che non vogliono il bene degli Italiani e dell'Italia, credo ci darà delle grandi soddisfazioni!forza Gigi e forza a tutti noi!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.02.18 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Candidato Premier Luigi Di Maio.
Ancorche' povero, in quanto vittimo del crimine organizzato internazionale, potrei fare una donazione simbolica ma ho deciso di non farla perche porta bene cosi. Vorrei ricordarti che giammai dovrai dimenticare il processo da cui sei nato - spero posso darti del tu. Suggerisco di provvedere a tutte le contromisure verso le imboscate che potranno arrivare : es mercati - ma di chi sono i soldi? - burocrazie internazionali - e certo che sappiamo proprio chi sono - e cosivvia ove mai il m5s salga al quirinale, come speriamo.
Io non sono piu italiano da molti anni e da molti anni sono in sciopero della vita ed in fase terminale irreversibile.
3 osservazioni.
1) L'arma piu feroce di questi tempi e' la neuro istallazione criminale di cose ; fatti, etc...: e' impossibile difendersi da soli. Vi dovete proteggere. Non so come ma dall'alto della vostra visuale forse potrete vedere cose che qui non si vedono.
2) i fondi per la ricerca non siano usati per la ricerca sulle "cavallette di Cesena"; come diceva sempre il mio scafista e mio estorsore e assassino. ...oggi per un po di neve i freccia rossa si fermano per 7 ore. Questo significa che il lavoro e' stato fatto male - e' le freccia rossa sono l'eccellenza all'occhiello d'Italia.
3) che fine fanno i fondi non usufruiti dall'Italia.....? Andrebbero contabilizzati in aumento al contributo multimiliardario. Anch'essa e' una evasione.
Buona fortuna

Antonio Bandelli 26.02.18 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Accanito e convinto sostenitore dei 5 stelle ma dico io bastava la fisiognomica per capire che il presidente del potenza calcio (nostro candidato sic) era uno stronzo


Ma se no mi avete neanche risposto alla richiesta d iscrizione ora volete collaborazione? Purtroppo le idee sono giuste ma l arroganza di alcuni di voi dietro le quinte vi porterà all'implosione .

Livio Di Blasio 26.02.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

@

Toto A., Milano Commentatore certificato 26.02.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento

OT ELETTORALE:
Infermieri, ostetriche, tecnici ambientali, chimici
Basilicata, il posto pubblico diventa interinale.
^^^^^^^^
Dellla serie :"faremo cose di sinistra"!
hahahha...manco il Nano da Corleone si sarebbe permesso!
LADRI!!!!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.02.18 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono x Raggi ma i tgg tutti fanno ribrezzo la sindaca in messico e nevica a roma..mavaffanculooooo

Alex 26.02.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Per una volta tanto sono d'accordo con Paolo Z, Crocetta. Rinunciare al 2 per 1000 è una vera follia! Sono soldi miei, le mie tasse, che finalmente posso devolvere per uno scopo certo e positivo, sostenere la forza politica in cui credo! Non sono soldi pubblici, sono risorse private come le donazione che chiedete ma elargite attraverso un sistema pubblico. Faccio donazioni da anni al movimento e per tutti i tipi di elezioni, dalle regionali alle politiche, oltre alle donazioni per sostenere il meetup; fare politica ha un costo che non giustifica il miliardo e 700.000 euro intascato dai partiti, ma ci vogliono comunque risorse : il 2 per mille più le donazioni private!


e l'ultima settimana di campagna eletorale e bisogna vincere a tutti i costi perche qui o la và o la spacca ora bisogna battere a tappetto ogni palazzo ogni apartamento bussare ogni porta e convincere la gente a votare CINQUESTELLE bussare suonare e parlare a tutte le ore e più bussi suoni parli più gente porti al progetto CINQUESTELLE e allora continua a bussare suonare e parlare e vedrai che ce la faremo tutti assieme!!!!

Angelo Manzi 26.02.18 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Quando i cittadini partecipano e si informano di politica, i partiti li chiamano populisti. I partiti vogliono il voto per poi fare quello che vogliono. È finita la commedia. Forse alcuni non hanno ancora capito la rivoluzione culturale del M5S. Ogni cittadino della Repubblica Italiana, può ambire alle cariche Istituzionali, dimostrando attitudine, competenze riconosciute dalla società e da organi competenti. La tessera di partito non serve. Il M5S è l'apripista di una vera politica nel senso più Democratico di Politica. La competizione sarà nel tempo sempre più su programmi e su chi ha capacita di realizzare le necessità e le aspettative reali dei cittadini. Lo sviluppo è una sinergia tra tutte le categorie sociali e la base sono la conoscenza, le università, l'istruzione, per le aziende rispettare le norme ambientali o pagare le tasse non preclude a un'economia di utili. Sarà normale. l'Italia come le migliori nazioni europee. Tutto normale. Poi ci mettiamo quel pizzico di genialità proprio degli Italiani. Avanti tutta, stiamo per entrare in una nuova "era".

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.02.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

OT ELETTORALE:
“Tutto ciò che ha fatto,anzi ci ha fatto Silvio Berlusconi nei suoi primi 81 anni è raccolto in questo libro.
Con la sua carriera imprenditorial-criminale assistita da Cosa Nostra,dalla P2 di Licio Gelli e dalla peggior politica(Craxi,Andreotti e &)
E con la sua carriera politico-criminale a base di tangenti e leggi vergogna.
Sentenze definitive lo definiscono “delinquente naturale” e finanziatore della mafia dal 1974 al 1992,ideatore e beneficiario di frodi fiscali miliardarie,corruttore di senatori,pagatore di papponi e prostitute,capo di aziende che compravano giudici,politici,finanzieri e testimoni.
Nuove indagini ipotizzano addirittura un suo ruolo nelle stragi mafiose del 1993 a Firenze,Milano e Roma.
L’inventore del suo partito Forza Italia,Marcello Dell’Utri,è in carcere per mafia.
Eppure l’establishment italiano e internazionale lo sta riabilitando con una gigantesca opera di rimozione dei fatti”
^^^^^^^^
Questa la presentazione del libro di Marco Travaglio “B.Come BASTA!”…che meriterebbe essere letto da molti Italiani!


oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.02.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Sostieni il rally.... Puoi darci il contributo qui....
Sono mona, perchè ho dato il contributo al rally un pò di tempo fa,
ma c'è la possibilità di donare, come si dona a Wikipedia, associazioni benefiche, una percentuale (0,2%) della dichiarazione dei redditi a un partito. Basta una firma. Ma il M5S NON LI VUOLE. (Il 0,8% della chiesa è differente, se NON firmi comunque i soldi vanno alla chiesa cattolica e alle altre associazioni di culto )
Perchè è “sporco” dare il contributo con la firma sull' IRPEF? Se io do il 2 per mille per il movimento 5 stelle, faccio solo una firma sulla mia dichiarazione dei redditi, E NON “RUBO” NIENTE ALLA SOCIETA'.
Ma dopo mi si chiede dei soldi, come in questo post.
Dando il contributo, questa cifra non è scalabile dalla dichiarazione dei redditi; cosa vuol dire? Che se abbiamo un reddito tassato, i €30,00 che do al M5S mi “costano” dai €60.00.. agli €90,00, dipende da quanto ho pagato in tasse.. Eh, io non sono parlamentare del M5S che basta una MIA firma per farmi rimbosare i soldi per il M5S.
Tafazzi https://www.youtube.com/watch?v=9b83G2TZIl8 è un principiante rispetto a ME...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 26.02.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per ora la campagna elettorale del Movimento è stata più che soddisfacente.

Credo che supereremo ampiamente il 30%.

Vorrei dire a tutti che quando una forza politica diventa maggioritaria bisogna per forza di cose apparire meno rivoluzionari e quindi più rassicuranti.

Il nostro programma è chiaro, come è chiaro che non siamo un partito che elemosina potere a tutti i costi.

Ultimo sforzo uniti, questi sono i giorni più importanti.

I veri voti dovranno arrivare non dagli attivisti ma dagli elettori.


Barone Piovasco, Rondò Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.02.18 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Una settimana fa vi scritto ma siete cazzoni come litalia intera non Rispondete mai.
Avevo chiesto di poter votare tutto qui.
Mi Trova in Giappone anche per il periodic del voto. sono stato al consolato italiano.perche prima di partire ho chiesto al comune ti roma di votare qui ma il consolato mi ha detto che non sono nella lista. Perché
Perché a roma e tutta merda e non hanno mandato il mio nome. Allora fate qualcosa?

Antonio Palladino 26.02.18 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se aveste aperto un conto corr.postale da tempo avrei fatto la meritatissima donazione.
Poichè non uso la carta di credito, dovrò usare quella di mio fglio che non c'è.
Ma tutto avverrà entro giovedì con un Grandissimo e Affettuoso Grazie !

Maria Luisa Vargiu 26.02.18 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, volevo mettervi a conoscenza di ciò che mi è accaduto nel fine settimana riguardo il mio diritto al voto. Sono di Bari ma vivo e lavoro a Piacenza da ottobre 2017 per via del mio lavoro da docente precario presso una scuola superiore di Piacenza. Come prima ingiustizia vi segnalo la mancata retribuzione della giornata di permesso per chi come me è a tempo determinato e vuole recarsi in sede di residenza a votare,parliamo della perdita di 60 euro netti che a fronte anche di spese di affitto,utenze e spese quotidiane diventano una bella perdita,ma su questo ci avevo messo già una pietra sopra,ciò che mi ha lasciato veramente interdetto è invece la mancata disponibilità di biglietti ferroviari con agevolazioni per chi deve recarsi nel luogo di residenza. Ieri mattina mi sono recato nella stazione di Piacenza per acquistare il biglietto per la mia città di residenza(Bari) e nell'intero Week end ma anche per il ritorno nn c'è già più nessuna disponibilità di biglietti. Praticamente se io volessi tornare a Bari per esprimere il mio voto dovrei o spendere più di 200 euro per il viaggio di A/R e dovrei anche intraprendere un viaggio che mi porterebbe a Bari dopo appena 10-15 ore. Quello che vi chiedo è di mettere a conoscenza più gente possibile di questa assurdità e magari spingere Trenitalia ad aggiungere corse dal venerdì al lunedì x chi come me vuole recarsi in Puglia ad esprimere il suo diritto costituzionale di voto. Grazie mille e Buona fortuna per il 4 Marzo

Marco Lacriola 26.02.18 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Trappole Elettorali – Il voto che diventa un vuoto

Ciao, voglio rivolgere un appello a tutti voi cittadini con diritto di voto, ma soprattutto, a coloro che provengono da una cultura di sinistra: attenti che vi vogliono fregare un'altra volta!
Queste elezioni possono cambiare il paese, questa è la volta buona, han fatto di tutto rendere inconsistente anche questa elezione e far sì che il vostro voto svanisca nell’oblio un’altra volta e più che un voto diventi un vuoto!
Se non bastasse questa legge elettorale oscena, che allontana ancora di più la volontà popolare dei cittadini da un possibile risultato effettivo dato dal loro voto, ci sono le schede elettorali, vere e proprie trappole per farlo annullare.
Ma, a parte questi aspetti tecnici, il vero problema è come ci stanno presentando gli schieramenti.
Un ipotetico polo di destra con dei non-leader capeggiati da uno che il leader (per legge) gli è stato proibito di farlo. Artefici e complici di tante malefatte a scapito di voi cittadini e che conta sul fatto che, in questi anni di non-governi simil-sinistroidi, vi siete dimenticati dello sfacelo in cui ci hanno portato e parlando alla vostra pancia cercano di fare uscire fuori la parte più bassa di tutti noi premendo sul razzismo, sull’odio per tutto ciò che è diverso, dandoci tutte le risposte facili a domande che nessuno gli ha mai posto (e, soprattutto, cercando di farle passare per nostre.
Dall’altro lato, c’è il partito che ha smontato il nostro sistema sociale, la nostra scuola, i nostri diritti sul lavoro e la nostra sovranità (confini, politica e monetaria) e che nonostante tutto questo si definisce appartenente ad una sinistra moderata.
Inutile parlare delle mille promesse disattese, della palese incoerenza che scade quasi nell’arroganza.
Il colmo, che ha del clamoroso, sta nel fatto che queste persone hanno governato, ci hanno rovinato ed ora promettono che faranno davvero tutto quello che ci avevano già promesso l’altra volta.

Davide Dalia 26.02.18 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo Daverio noi siamo come i nazisti? Ma questo qui c'e'? o ci fa?

https://www.youtube.com/watch?v=IaseRsbEVvk

Zampano . Commentatore certificato 26.02.18 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pessimista sul raggiungimento del 40 per cento , spero di sbagliarmi ! Comunque dovremo combattere duramente anche nel caso ci riuscissimo , troppi interessi sono in gioco , centinaia di miliardi di euro che con noi al governo non andranno nelle tasche dei corrotti , amici e parenti , criminalità organizzata , spese pazze fatte solo per lucrarci sopra ! Noi non abbiamo idea di quanto la corruzione sia estesa , comprende qualche milione di individui che si arricchiscono a spese del popolo !

vincenzo di giorgio 26.02.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno lo ha già scritto. La flat tax ci porterà dritti alla troika e a chiedere prestiti al fmi.
Credo che ciò sia vero.
Infatti un appiattimento delle imposte in uno scenario dove non vengono eliminati gli sprechi, ci porterà ad avere minori entrate per lo stato.
E anche questa volta il Berlusca prenderebbe due piccioni con una fava sola, lui pagherebbe molto meno imposte, ci guadagnerebbero le multinazionali delle banche, poichè saremo costretti a chiedere altri soldi a debito per ripianare le minori entrate.

Paola 26.02.18 14:32| 
 |
Rispondi al commento

anche tutti noi qui fuori diamo il massimo e ce la faremo!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 26.02.18 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Sembrano non capire, continuano a chiedere con chi si alleerà il m5s. La prassi consolidata da 70 anni è quella di fare inciuci e alleanza. Da questo sistema è nato il politico di professione, ne abbiamo diversi in parlamento che continuamente si riciclano, vanno bene per tutte le stagioni. Tutto ciò ha portato a un parlamento non rappresentativo dei bisogni degli italiani, ma dei bisogni del politico di professione (essere rieletti).
La situazione non è più sostenibile, va cambiata. La casta propone di eliminare una camera di troppo, a decidere deve essere uno solo, non serve sentire il popolo.
La proposta di Di Maio non viene recepita, non si capisce, eppure è chiara, esprime di mettere in pratica la volontà popolare per risolvere le necessità dei cittadini, contenute in un programma. Tutti devono contribuire sulla base di una scaletta di lavori e priorità. L'esecutivo deve solo mettere in pratica le decisioni del parlamento, relativamente ai bisogni degli italiani.
L'esecutivo sarà composto di persone con esperienza tecnica nei vari settori e saranno una risorsa per tutti.
Poi, apriti celo, Di Maio è andato al Quirinale a far presente che renderà noto l'elenco degli esecutori delle disposizioni del parlamento a Mattarella e secondo la casta non è mai stato fatto, non è la prassi.
Qui non c'è nulla di strano, il m5s sta cercando di rimettere al centro i bisogni dei cittadini, la salvaguardia della democrazia e della nostra Costituzione. Mattarella dovrà recepire tutto questo e dare una risposta alla volontà che emergerà il 4 Marzo prossimo, ci si augura che sia consapevole di dover rendere conto a milioni di italiani.


Paola 26.02.18 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT ELETTORALE:
Tav, il traffico è dieci volte inferiore alle attese
Il governo: “Ci siamo sbagliati”. Ma va avanti

Documento dell’Osservatorio della presidenza del Consiglio: “Non c’è dubbio che molte delle previsioni
fatte quasi 10 anni fa siano smentite dai fatti. Lo scenario è molto diverso”. Ma nessuna marcia indietro.
^^^^^^^
Bastardi!
Ve li farei pagare di tasca vostra i soldi che avete e state sputtanando inutilmente.
Ladri!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.02.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daje co sta squadra ma senza Cajate me raccomando!!

daje daje daje 26.02.18 13:39| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE DI MAIO e DI BATTISTA ieri dall'Annunziata!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.02.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Non potreste predisporre 3/4 immagini o brevi video da poter inviare via mail / whatsapp negli ultimi giorni ?

Matteo 26.02.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori