Il Blog delle Stelle
Una pensione di cittadinanza: mai più sotto la soglia di povertà

Una pensione di cittadinanza: mai più sotto la soglia di povertà

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 126

di Luigi Di Maio

È curioso che la nostra proposta di dare una "pensione di cittadinanza" a chi vive sotto la soglia minima di povertà, di cui ho parlato ieri mattina, venga derisa proprio dai parlamentari del PD, cioè dai rappresentanti di quel partito che in teoria dovrebbe dimostrare una certa sensibilità verso temi come la povertà e l’emarginazione sociale. Ma evidentemente l’unico tema a cui sono rimasti sensibili sono i loro privilegi.

Se queste persone si tagliassero lo stipendio o rinunciassero al vitalizio, come abbiamo fatto noi del MoVimento 5 Stelle, trovare le coperture per dare una pensione decente ai tanti anziani che non arrivano a fine mese non sarebbe un problema. Io sono stufo di un Paese in cui i soldi per i vitalizi e gli stipendi d’oro ci sono sempre, mentre per i cittadini non ci sono mai e non accetto di vedere un anziano che dopo una vita di sacrifici non può nemmeno fare la spesa o comprare le medicine. E questa non è retorica: qualche settimana fa sono stato all’associazione Pane Quotidiano a Milano e ho visto con i miei occhi tanti pensionati fare la fila per mangiare un pasto caldo.

La nostra proposta è una risposta concreta a tante situazioni come queste: è un’integrazione per un pensionato che ha un assegno inferiore ai 780 euro mensili o ai 1170 euro se si tratta di una coppia. E’ una misura contenuta dentro il reddito di cittadinanza e le coperture ci sono, le presenteremo domenica a Pescara insieme a tutte le altre. E’ una misura realizzabile, con buona pace di quelli del PD che continueranno a dire che non si può fare.

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Gen 2018, 14:07 | Scrivi | Commenti (126) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 126


Tags: 780 euro, assegno, pensionato, pensione, pensione di cittadinanza

Commenti

 

Buongiorno,da quello che ho letto, per aver il reddito di cittadinanza o pensione ci vuole l'Isee; purtroppo sono "sposato"(senza moglie), che ha un buon reddito, ma io, invece, non ho alcun reddito, ne disoccupazione ed ho lavorato per circa 21 anni più uno di militare e non ho diritto alla pensione! Inoltre ho l'"aggravante"che sono disabile. Evviva l'Italia! Cordiali saluti.

undefined 09.10.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve, vorrei sapere se la pensione di cittadinanza è anche per le casalinghe e se gli anni di contributi volontari da pagare rimangono 5. Grazie

Anna Maria Corazza 08.10.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Io ho una pensione di vecchiaia di 360 euro al mese vorrei sapere se mi spetta e il reddito che ci vuole e i recuisiti grazie

Marisa alessandri 04.10.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono un pensionato con 1035 € al mese con quasi 43 anni di contributi.Giusto aumentare le pensioni minime.Ma non vedo giusto che prendano quasi quanto me anche quelli che non hanno mai lavorato perché non ne avevano voglia.Ci dovranno essere una serie di disposizioni che regolamentino questo aumento, altrimenti ci saranno tanti che ne approfitteranno. Ma se questa regolamentazione non ci sarà o sarà carente vorrà dire che ho sbagliato a votare "5 stelle"

Livio Perini 18.09.18 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Si crede che il reddito e pensione di cittadinanza siano veramente
tali cioè universali,si deve guardare quanto prende il singolo come già presenti in quasi tutti i paese occidentali in misura diversa,altrimenti è una presa in giro(universale vuol dire che se uno prende una somma ridicola o niente perchè per le leggi truffa gli mancano 1 giorno e 1 ora per 15 o 20 anni automaticamente deve scattare l'universale (senza guardare il coniuge con cui ci possono essere mille situazioni)oltretutto, l'universale è una questione di civiltà,molti aspettano giustizia sociale che il M5S sembra avere a cuore al contrario di quelli cha hanno vagato fino ad ora,pertanto gli elettori si sono sentiti dimenticati per quale motivo avrebbero votato M5S,non è per il reddito e pensione di cittadinanza,ma santo Dio comunque vada nella vita uno stato non canaglia deve almeno garantire il minimo,se si delude si rivolgeranno al altri ed altri ancora , sarà cosi.

FRANCESCO BILOTTA, PATERNO CALABRO Commentatore certificato 16.09.18 21:39| 
 |
Rispondi al commento

sono NICI LYDIA vedova con un figlio disoccupato : percepisco 648 euro al mese di assegno sociale..Sono vissuta i africa dove insegnavo ma non ho contributi pagati...Spetta anche a me l'aumento dell'assegno ? sarei felice perchè il cibo non mi interessa ma le bollette vanno pagate...anche se non accendo i riscaldamenti..Scusa del disturbo e grazie di ascoltarmi...sono una vostra sostenitrice e vi auguro non 5 ma 50 anni di gooverno...buona giornata

lydia nici 19.07.18 13:27| 
 |
Rispondi al commento

PERCEPISCO L'ASSEGNO SOCIALE DI 648 EURO MENSILE..HO DIRITTO ANCHE IO ALL'AUMENTO FINO A 780 EURO MENSILI? NON HO Altri redditi....non ho casa sono in affitto e ho 73 anni....grazie se mi volete aiutare a capire...ho lavorato una vita ma in africa e non ho avuto contributi....con oesservanza lydia nici

lydia nici 19.07.18 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Anche agli invalidi che vivono con euro 292,88 al mese verrà data la pensione di cittadinanza? Cioè l'aumento a arrivare a euro 730?

Saverio Zito 23.06.18 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, vorrei un chiarimento riguardo alla pensione di cittadinanza:mio marito prende una pensione di 1000 euro, dopo 43anni di contributi, con me a carico, abbiamo un figlio di 15 anni,cosa cambia con questa proposta di pensione di cittadinanza?

Piera Abbattista 03.06.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni e buon lavoro a Luigi Di Maio e al nuovo Governo Conte. Ora per cortesia due domande in merito alla Pensione di Cittadinanza. Ci sono molti italiani che hanno solo un Assegno Sociale e vivono sotto la soglia minima di povertà. L'INPS erogherà i 780€. ad integrazione anche a coloro che hanno solo l'Assegno Sociale (ex pensione di Vecchiaia)? e se è così quando si potrà chiederla all'INPS? Grazie 1000 a chi mi risponderà. Cordiali saluti a tutti. Flavio Venezia

Flavio R. Venezia 31.05.18 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERGOGNA!!!
HO LAVORATO 30 ANNI PER PRENDERE INSIEME A MIA MOGLIE 1050 EURO AL MESE E ORA CHI NON HA MAI VERSATO NEMMENO 1 ANNO DI CONTRIBUTI PRENDERA' 1170 EURO. MA SI RENDONO CONTO???
A QUESTO PUNTO NON PAGHERO PIU' NULLA TANTO A PAGARE CI PENSERA' IL GOVERNO ANDASSERO A CAGARE.

Luciano Barba 18.05.18 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Io ho lavorato 20 anni e ho 350 euro al mese a me spetta la pensione di ocittadinanza

undefined 03.03.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho gia 65 anni senza lavoro senza contributi se no prendo l'assegno sociale come faccio a vivere bisogna modificare la legge fornero e dare a tutti quelli che non hanno avuto fortuna di avere avuto un lavoro di poter vivere fiducioso di un vostro riscontro cordiali saluti G Nicotra

GIUSEPPE NICOTRA 24.01.18 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Trovo difficile dare una pensione a tutti quelli che non arrivano ai €780. A tutti quelli che hanno lavorato in nero, e non si sono fatti un'assicurazione pensionistica, ben sapendo che alla fine c'è sempre qualcuno che penserà a loro poverini. A tutti quei commercianti che si sono fatti i soldi,viaggiano con macchine lussuose, pagano meno contributi scolastici per i loro figli, che hanno la casa al mare, che hanno appartamenti grandissimi, ma che non hanno versato i contributi della pensione, A tutte quelle persone sono state a casa perché lavorava già il marito. e io e mia moglie che abbiamo lavorato tutta una vita dobbiamo pagare per queste persone. A parte questo il prossimo mio voto sarà per voi

giovanni mognetti 22.01.18 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Tagliarsi gli stipendi, togliersi i privilegi, le pensioni d' oro che noi paghiamo a lor signori? Se riuscirete a farcela contro il PD e i signorotti politici dalla lingua biforcuta che continuano a infangare il movomento 5 stelle.... paura eh? Un aumento delle pensioni sarebbe una vittoria per l' Italia e per noi poveri pensionati che siamo allo stremo . Forza siamo con voi.

Annamaria Salezze 21.01.18 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Inutile illudersi, questa feccia farà di tutto per impedire che il M5S riesca ad ottenere un diritto sacrosanto per tutti i cittadini di un paese.
Quello che trovo osceno è che da sempre i governanti utilizzano i connazionali come servi anzi come schiavi per farsi mantenere alla bella vita, fregandosene dei loro bisogni. Non gliene è mai fregato nulla se la popolazione privata di tutto, moriva per fame e malattie, mentre loro vivevano come re nelle ricchissime residenze. Purtroppo dopo venti secoli di civiltà nulla è cambiato, i governi continuano a sfruttare i cittadini ancora oggi. Purtroppo questo pugno di delinquenti ha il potere di sottomettere milioni di persone, utilizzando per il loro sporco gioco il popolo più giovane, sano e forte, pagandolo centesimi per dieci ore al giorno, rubandogli la vita per farsi mantenere come “dei” nell’Olimpo, mentre i malati e vecchi, non avendo più le forze, possono tranquillamente crepare!
Se da secoli questo orrore continua ad esistere è perché lor signori hanno trovato il modo per tenere divisa la popolazione in diversi modi: con lo sport, con i partiti politici, e sopratutto dividendo i lavoratori tra manovali, operai, impiegati e capetti . L’egoismo e l’ambizione degli stessi lavoratori ha impedito che si riconoscessero ugualmente schiavi, permettendo a questi criminali di continuare ad imperare.
Certo molto ha contribuito e contribuisce l’ignoranza, il menefreghismo, l’arrivismo comuni a molti uomini che accecati dal desiderio di sentirsi superiori agli altri, non capiscono di fornire l’arma vincente ai loro aguzzini, felici che proprio questa divisione impedisce all'intera classe lavoratrice di fare corpo unico e rischiare di essere spazzati via!

Maria Pia Caporuscio 21.01.18 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo in linea di principio con la Pensione di cittadinanza (o meglio portare i ns anziani ad avere una vita confortevole), ma bisogna stare attenti a chi viene concessa per equità fiscale. Mia madre (anni 82) ha percepito la pensione di reversibilità di mio padre (operaio dipendente) pari a 930 euro mensili netti, mia zia (anni 76) anch'essa operaia per 40 anni percepisce una percepisce una pensione di 1200 euro netti.

Chi oggi percepisce una bassa pensione può essere o una persona che in passato ha versato poco ma ha sempre lavorato sottopagato (i.e. coltivatori diretti, manovali o edili stagionali, messi fuori dai processi produttivi in anticipo) e quindi ha diritto ad una vecchia migliore, ma anche ci sono quelli che non hanno mai versato perchè chi aveva partita iva fino al 1997 non erano obbligati o hanno evaso (in compenso hanno comprato appartamenti poi donati ai figli). In quest'ultima categoria ci sono ex-commercianti, lavoratori autonomi (ex evasori), etc.. che quindi con un reddito minimo si troverebbero alla stregua degli onesti cittadini che hanno sempre versato e magari hanno fatto sacrifici quotidiani per garantire una istruzione elevata ai propri figli. Quindi il principio è giusto, ma andiamoci cauti a promettere un reddito minimo garantito a tutti perchè siamo in campagna elettorale.

Enrico Botta 21.01.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a mio parere sarebbe il caso di DARE LA MASSIMA PRIORITA' ANCHE MEDIATICA ALLA PENSIONE DI CITTADINANZA da realizzare PRIMA del reddito di cittadinanza , qualora il M5S non arrivi alla maggioranza dei seggi in Parlamento, con il concorso di tutti i partiti; c'è infatti la massima emergenza: mentre molti giovani possono essere aiutati da genitori pensionati, chi aiuta i pensionati soli???

Michele Borrielli 21.01.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento

forse sappiamo come andrà a finire!!
governo massonico e mafioso FI/PD con terze,quarte e quinte gambe!!
cerchiamo di convincere gli italiani onesti di andare a votare ma NON per i massoni/mafiosi/e
quanto di peggio della politica corrotta.
COLORO che piangeranno e si lamenteranno DOPO
aver votato per centrodestra/centrosinistra e loro lecchini che continueranno ad impoverire gli onesti, dovranno farlo IN SILENZIO ed ammettere la loro STUPIDITA'!!
Per tale motivo VOTIAMO il M5*****, l'ultima
speranza per salvare l'italia e gli italiani onesti dalla DISFATTA e ROVINA definitiva!!
MEDITATE GENTE!

peppino russo 21.01.18 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si è scoperto: per pagare il debito pubblico, privatizzerà. Che cosa ci venderanno, che cosa ci è rimasto: la previdenza, la sanità, l'acqua (dove è ancora pubblica), la gestione dei musei, la scuola, i trasporti?
Non sarà il cittadino a guadagnarci e ad avere servizi migliori.
L'esperienza è quella di maggiori costi per i cittadini, servizi scarsi e peggiori. Il privato sfrutta al massimo la struttura avuta e restituisce un rudere che il pubblico dovrà risistemare.
Solo chi ha soldi potrà comprarsi, privatamente, il servizio.
La stessa cosa accade in Sicilia, con la vittoria di Musumeri, venderanno tutto quello che si può vendere, per pagare la voragine dei debiti.

Paola 21.01.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SINISTRA DEI PRIVILEGI. Ricordo ancora quando Dalema ormeggiando con il suo IKARUS ad Alghero fece piangere mio zio comunista da sempre. Mio zio non votò più per anni, divenne il primo nemico di una sinistra privilegiata e salottiera. Ricordo che sulla porta della latrina in campagna mise due foto Napolitano e Bertinotti come stimolatori delle funzioni corporali. Oggi non è cambiato niente anzi è peggiorato tutto. La Boldrini e Grasso si sono tagliati gli stipendi a favore dei poveri? Invece vediamo la Bonino già smascherata da Pannella andare da Renzi con il turbante in mano a elemosinare sedia e privilegi. Questa è l’italietta. Mattarella? Non pervenuto.

Elia Porto 21.01.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi rendo conto della necessità di sostenere chi non ce la fa a mantenersi decorosamente, ma voglio sollevare una questione "etica" da risolvere: una volta fissato un limite, cosa si racconta a tutti quelli che attorno a quella cifra ci sono arrivati con gli anni di lavoro ed i contributi versati, e adesso si vedono raggiunti da altri che vengono "beneficati" gratis?
Sapete quanta gente conosco che integra la pensione con i risparmi di una vita, senza mai essersi concessa una vacanza o un qualsiasi svago?
È giusto equiparare queste persone a chi si è rovinato (per esempio) col gioco? O che ha poca pensione perchè non aveva voglia di lavorare?
Vorrei poi che il Movimento prendesse una posizione chiara in merito all'immigrazione, una volta per tutte: come si giustifica la presenza sul territorio italiano di una moltitudine di ragazzi africani giovani, in salute, ben vestiti, dediti esclusivamente all'accattonaggio?
Come pensa il Movimento di gestire il problema?

antonella g. Commentatore certificato 21.01.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Lo metto in chiaro questo sotto-commento perchè lo merita e perchè dimostra ancora una volta quanti italiani credono ancora alla Befana e a Babbo natale e perchè il Nano s è sceso in campo ed infine quanto la TV sia un mezzo potente di anestesia collettiva.
"" non sono al soldi del riccone ma mi permetto di ricordarvi che il signorotto in tutta la sua carriere ha versato al fisco italiano quasi 7o miliardi di euro che tradotto nelle vecchie lirette sono ... fai il conto tu ... della serie che tutte le case popolari italiani le ha pagate lui da solo.
chiede a de benedetti come mai la tesserea 1 del piddi è stato trattato diversamente?""
^^^^^^^
Della serie "il salvatore della patria è INNOCENTE" prescritto ma innocente!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.01.18 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono un 55enne disoccupato da ormai 4 anni, senza alcun reddito. Non potendo pagarmi un affitto sono ospite di un amico (non abbiamo alcun vincolo affettivo in comune) che lavora e ha uno stipendio di 1300 euro. Secondo la legge, avendo io la residenza presso di lui faccio parte del "nucleo famigliare" e quindi non avrei diritto a nessun reddito di cittadinanza. Ma sapevo che questo aiuto andava a tutti oppure avevo capito male?

enzo ariano 21.01.18 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao bloggo.
Pax et bonum

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.01.18 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Urge un vademecum di comportamento da diffondere come un vaffa alla disinformazione di regime orchestrata dalle varie mafie, massonerie, dai centri finanziari nazionali ed europei.

Non credere a quello che viene propinato da tv e giornali di regime serve per far credere che convenga quello che in realtà conviene solo a loro cioè alla cricca che si è arricchita alle nostre spalle e ha solo paura che si possa mettere in discussione il sistema di potere che garantisce la loro continuità a nostro danno. Se non la pensi come loro ti scherniscono : sei un populista. Loro invece sono solo dei profittatori e manipolatori dell'informazione che fanno scempio quotidiano del nostro cervello.
In questa fase Rai e Mediaset sostenute da Pd e Forza Italia sono coalizzate in questa operazione gli altri sono solo di contorno.

Propongo un vademecum organizzato come un vaccino da diffondere contro questa campagna di manipolazione dei cervelli che durerà presumibilmente sino a Marzo in un'ordalia crescente di blandizie e minacce.

Chiunque puà aggiungervi dei punti:

1 Cambia canale quando inizia un tg Rai/Mediaset dicono le stesse cose essendo intortati tra loro, piuttosto fai zapping a vai sulla 7 che è il meno peggio, almeno in questa fase
2 Non credere ai talk show ed ai loro imbonitori: sono prodotti per lo più velenosi il cui solo scopo è farti credere che ti convenga solo quel che in realtà conviene alla cricca di regime della quale sono compartecipanti e servi
3 Non credere che non si possa far niente tanto per cominciare a Marzo vota per sbarazzarti di loro: la perpetuazione della loro ricchezza è la tua condanna a vita

La gente almeno la nostra va avvisata con qualcosa di semplice pratico ed a forte impatto emotivo da diffondere come uno slogan ad effetto.
Pensateci e pensiamoci

rosa 21.01.18 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Finite le elezioni nel 2013 il grande Beppe aveva detto: ' ve ne pentirete"! Infatti cosi è stato e cosi è!!! Le indovina sempre TUTTE.
M5S unica ed ultima speranza


Ho conosciuto centinai di elezioni e spesso ho contribuito a organizzarle nei partiti di sinistra fino a rifondazione comunista.
Ho visto e sentito gli esclusi e/o i perdenti schizzare veleno contro i dirigenti per la loro esclusione dai vertici o dagli elettori.Non mi scandalizza il posto di salvatore bicchieri,consiglio a lui e a tutti gli esclusi di starsene tranquilli e d aspettare il risultato del 4 marzo,io comunque , nonostante il suo post ,continuero' a votare 5stelle ,e meno male che c'è Grillo, e se ne faccia una ragione.

elio 21.01.18 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Più che blog delle stelle doveva chiamarsi ovile delle stelle perchè dentro ci sono tante pecore.
La mia impressione è, che con Di Maio, che ho sempre visto come un'ambizioso e si è imbevuto di melogamia.Ha distrutto la base dei vecchi meetup ed ha imbarcato gente arrivata da ogni parte al solo scopo di candidarsi e boicottando gli attivisti storici.L'intento era che uno doveva contare uno, ma adesso tutto viene deciso da pochi e chi dissente è fatto fuori sistematicamente. Ho notato che i referenti , specialmente in sicilia decidono , in base alle loro simpatie , chi è buono e chi e cattivo. La mia impressione è che alle prossime politiche il movimento prendrerà meno voti del 2013, dopodichè il movimento scoparirà a pocoa poco. Non so chi ha voluto tutto questo , se lo ha fatto in bene o cattiva fede, ma è riuscito a far morire il movimento.

salvatore bucchieri 21.01.18 07:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento 5 Stelle, che avrà certamente il maggior numero di voti, e quindi per primo l'incarico di governo, quasi sicuramente non arriverà al 40% dei consensi.
Speriamo che decida di salvare l'Italia, senza lasciare di nuovo il Governo nelle mani di quelli che finiranno di distruggerla.

Ai cittadini preme la concretezza.

Sventolare ai quattro venti la bandierina della Purezza è un bel passatempo per chi ha i piedi al caldo e assomiglia tanto all'abbaiare alla luna.

È un hobby che chi non arriva alla fine del mese non può permettersi.

Vasco. Reggio Emilia 21.01.18 06:13| 
 |
Rispondi al commento

Bella la lettera a Berlusconi, ma è tempo sprecato. Quell'uomo, che ha distrutto il Paese economicamente e moralmente, è completamente privo di vergogna e farebbe qualsiasi cosa per recuperare voti. Spero che almeno vada avanti l'indagine sulla cessione del Milan. Quando l'ho visto in tv con la Brambilla e il cane per propagandare il cosiddetto Movimento Animalista, ho capito che, se ci fosse una giustizia divina, adesso sarebbe proprio il caso che intervenisse.

antonella g. Commentatore certificato 21.01.18 04:09| 
 |
Rispondi al commento

Massiiiiiiii!

NE AVEVAMO PROPRIO BISOGNO:

https://www.gelestatic.it/thimg/uEYFeVODmKJ-
aeGkXP0BAvoOC9I=/1800x1014/smart/filters:format(web
p)/https://www.repstatic.it/content/localirep/img/r
ep/2018/01/09/230242930-402cfe90-99c3-4a2a-873c-
01edc66c95be.jpg

Vladimiro 21.01.18 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Rega' me dovete scusà, ho afferato solo ora chi è er gatto bianco. Praticamente no, er gatto nero voleva signifficà che er gatto bianco fondatore ha tradito er parti..movimento origginale. Però pur de rimanè drento se mette er paraocchi! E daje scusateme dopotutto prima de professore e fanatico ero carabbiniere!

ps ..e mo ho capito perchè sparisce dar blog er mao nero!!

Saluttonni da Iglesias

harry haller 20.01.18 23:48| 
 |
Rispondi al commento

I BROGLI ELETTORALI SONO UN COLPO DI STATO con armi diverse.

In entrambi i casi va al potere chi non è stato designato dal Popplo

Dino Colombo. Commentatore certificato 20.01.18 23:28| 
 |
Rispondi al commento

OKKIO AI BROGLI ELETTORALI.

E AL VOTO DI SCAMBIO (VIA LE CABINE..SOLO SCRITTOI CON I SEPAREE')

Che fine ha fatto la richiesta all'OSCE?


Qualcuno si lamenta ancora del voto invece di stare sereno, ma a riguardo del voto va detto che: fossero questi i problemi..
.
Cari delusi, non allineatevi troppo alle dicerie dei media, altrimenti vi smarrirete definitivamente.
Nessuno del direttorio è interessato ad inscrivere nessuno, eventualmente ci sono iscrizioni fasulle fatte ad arte da qualcuno, in intesa magari con gli stessi interessati alla protesta: tutto per discreditare l'operazione voto dei 5 Stelle.
.
Non tutti poi hanno preso il collegamento, nemmeno io, perché l'affluenza dati era massiccia, e molte linee poco efficienti non reggevano.
.
Questi problemi ce li ho ogni giorno anch'io con il CED della mia struttura che conta quasi 200 filiali e, nelle ore di punta, i PDF o documenti che mi lancio nella mia posta aziendale personale, mi ritornano anche dopo 3 ore. Si pensi che si tratta del traffico collegato ad un programma gestionale che è eccezionale, e che interagisce con un server a Milano potentissimo: mentre per il voto dei 5 Stelle si parla di milioni di utenti decisamente superiori alle 200 mie filiali.
.
Quindi cari delusi vi invito affettuosamente a stare sereni e ringraziare comunque quanti si sono spesi per la riuscita del voto.
.
Andiamo avanti con tenacia senza essere pessimisti o disfattisti per un 5 Stelle oltre il 40%.

Ciao.

Roberto F. Padova 20.01.18 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, mi chiamo Valentina e vorrei mettere in evidenza un problema che si sta verificando in Italia, io sono un'apicoltore e vi dico che abbiamo grossi importatori di miele sintetico dalla Cina che tranquillamente commercializzano come miele naturale. L'unico esame che potrebbe smascherare questo imbroglio e che il ministero delle politiche agricole e forestali imponga ai distributori del miele l'analisi isotopica attraverso il test del C3. Con questa semplice regola daranno la certezza ai consumatori che all'interno del miele acquistato non c'è del miele sintetico. Grazie

Valentina Collu 20.01.18 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe una rivoluzione anche culturale, per un Paese per certi versi fermo al medioevo ed in cui il cittadino comune è da sempre considerato una specie di servo della gleba, un "senza diritti" per il quale le previdenze sociali sono spesso solo un' elemosina al termine della vita: il reddito di cittadinanza è una misura di civilta', un qualcosa che doveva essere fatto da quel di' e mai portato a compimento perchè lasciare la gente nell'indigenza è necessario al Sistema, che si serve del bisogno altrui per continuare ad avere nelle mani una formidabile arma di ricatto: occorrera' trovare il giusto equilibrio tra diritti e doveri, ma la strada da seguire è questa, non ho dubbi.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 20.01.18 22:22| 
 |
Rispondi al commento

voglio fare una domanda,non una coppia seno 2 fratellia,uno con il assegno sociale il oltro dissocupato,quanto percipirebbero.Grazie.

ana graciela ricca 20.01.18 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Strano Paese il nostro . Civili da millenni abbiamo educato e fatto crescere il mondo con uomini geniali e artisti eccezionali . Ora siamo nelle mani di gente senza scrupoli contro cui non reagiamo , quasi rassegnati all'idea di soccombere crediamo che oltre un certo limite non andranno , non è così ! Stiamo rischiando grosso , il nostro futuro è nero e non si vede luce , troppe iene e avvoltoi ci stanno svendendo a gente spietata e senza scrupoli .

vincenzo di giorgio 20.01.18 22:13| 
 |
Rispondi al commento

IL GRILLETTO FACILE CONTRO I GRILLINI
Di Saverio Lodato (da leggere tutto...ne vale la pena)

Ma non vogliamo farla troppo lunga.
Prima di arrivare alla fine di questa campagna elettorale, ci piacerebbe sentire che in televisione si ha il coraggio di fare anche altre domande. Per esempio.
Qualcuno, nella tv pubblica o in quelle private, avrà il coraggio di interrompere Silvio Berlusconi mentre promette una durissima lotta all’evasione fiscale con questa semplice domanda: "ma scusi, onorevole Berlusconi, ma lei non è stato condannato in via definitiva per frode fiscale?". E qualcuno arriccerà il naso di fronte alla dicitura del simbolo Forza Italia "Berlusconi presidente", visto che Berlusconi è impresentabile, ineleggibile, già interdetto dalla vita politica?
Qualcuno di quelli che se hanno davanti il grillino ci vanno giù duro su "Spelacchio", quando si troveranno di fronte Matteo Renzi, riusciranno a chiedergli conto, in maniera altrettanto forte e chiara, delle segnalazioni finanziarie al suo patron, l’ingegner Carlo De Benedetti, al fine di fargli raggranellare una manciata di "appena" seicento mila euro?

Tutto l'Articolo al link sotto

http://www.antimafiaduemila.com/rubriche/saverio-lodato/68585-il-grilletto-facile-contro-i-grillini.html


Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, Parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.01.18 21:45| 
 |
Rispondi al commento

93(novantatre) i simboli depositati al Viminale sino ad oggi.... come faranno a raccogliere le firme?
Immagino la scheda a "due piazze"!
Un controllo non sarebbe male!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 20.01.18 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Il mercato elettorale e il monopolio dei cosiddetti «poteri forti»
Quest’anno segna per la politica la fine e l’inizio di un quinquennio. Tutti i partiti sembrano voler imitare il piazzista delle fiere paesane dove la merce, pur di scarsa qualità, è venduta con un profluvio di parole per confondere e nascondere la verità all’incauto acquirente. In tutto questo polverone da accecare la vista avanza sempre più inquietante l’idea che sia meglio non andare a votare, tanto si pensa, l’uno è degno dell’altro. Non ci rendiamo conto, forse in buona fede, che anche in questo modo facciamo il gioco di chi punta a rendere la politica un potere riservato a pochi, ai sempre più selezionati e asserviti ad interessi partigiani. In altri termini non umiliamo la politica ma, semmai, la facciamo scadere in mercimonio. E’ che non ci siamo ancora resi conto di trovarci nel bel mezzo di una rivoluzione culturale dove i retaggi del passato hanno perso smalto e c’impongono una maggiore e più attenta riflessione. Oggi non dovremmo più ragionare secondo le correnti di pensiero che hanno attraversato gli ultimi due secoli dove l’ideologia ci ha portato a distinguerci tra la sinistra il centro e la destra e le loro sfaccettature. Oggi possiamo posizionarci solo in due modi: Tra chi ha e chi è. E chi ha, comanda, e chi è, resta asservito al primo. E la beffa sta nel fatto che mentre chi vive nell’area del benessere conta poche milioni di persone tutti gli altri, sono miliardi, pur tanto numerosi, non riescono ad imporre il loro diritto a vivere con dignità. A questo punto tornando agli eventi odierni ciascuno di noi dovrebbe rendersi conto che non si può continuare a sostenere chi ci rende schiavi del bisogno e che la sola forza del chi è sta nel partecipare e soprattutto comprendere da che parte collocarsi. (Riccardo Alfonso)

Riccardo Alfonso 20.01.18 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, io mi sono stufato, e sono iscritto al movimento dal 2010.
Prima ci è stato imposto un nuovo regolamento da un giorno all'altro.
Quindi ci è stato imposto il candidato premier con ratifica alla bulgara.
Ora alle Parlamentarie i candidati sono stati filtrati in modo discutibile, se è vero che alcuni si sono ritrovati candidati a loro insaputa e senza neppure aver prodotto le certificazioni.
Ha potuto votare solo chi si è riuscito a collegarsi (io non ci sono riuscito e avevo pure contribuito con una donazione a Rousseau); ma a questo punto non era meglio un sorteggio?
Se questa è l'idea di democrazia che ha il movimento è una barzelletta.
Se fossi riuscito a votare alle parlamentarie ne avrei rispettato il verdetto e avrei votato M5stelle a prescindere ma così non mi va.
Io al mio diritto al voto non rinuncio: deciderò cosa fare in base a chi vedrò candidato nel mio collegio elettorale.

Vittorio Paniccia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 20.01.18 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tagliarsi gli stipendi???? Quelli li????
Se ne stafottono del nonno se non arriva a fine mese. Magari dopo una vita di sacrifici e rinunce. L'importante che si riempiano le tasche fra di loro. Poi il popolino può aspettare, o meglio 'scoppiare' !!! È la prepotenza sotto forma di potere!!!
A riveder le stelle
M5S unica ed ultima speranza

Giuseppe 20.01.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Ridono perché non sono in grado di vedere oltre il loro naso.
Ridono perché hanno il culo talmente al sicuro che dei poveracci di là non gli importa un c...
Ridono perché sanno già che mal che VADI la loro poltroncina è garantita.
Ridono perché un popolo che da ancora retta alle loro promesse da marinaio é sempre pronto a riverirli.
Una cosa è certa : chi ha rovinato questo paese , continuerà a guidarlo verso il suo destino , quindi il 5 marzo tutto cambierà perché NULLA CAMBI.
L'ItaGlia avrà il governo che si merita! (?)


E' lodevole ed apprezzabile mostrare sensibilita verso le persone piu bisognose ma va tenuto ben presente che ci sono persone che dopo 40 anni di lavoro e contributi versati ricevono pensioni appena al di sopra dei 1300 euri e non mi sembra corretto dimenticarli;per cui se si opera in tale direzione bisogna farlo anche verso coloro che hanno versato 40 anni e piu di contributi altrimenti si potrebbe alimentare di non versare piu nulla tanto una pensione minima accettabile me la regala lo stato;consiglio di fare attenzione prima di sbilanciarsi in proposte;vanno considerati tutti lavoratori pensionati giovani etc etc..


A parte le coperture per dare una pensione minima "degna" di un paese civile (che ci sono, senza tassare, ma solamente razionalizzando la spesa dello stato e delle regioni sui servizi che vengono appaltati a suon di milioni di euro e che potrebbero essere effettuati dallo Stato a metà prezzo), il problema è antico come il mondo.
I pensionati e le classi socialmente deboli sono un serbatoio di consensi che, ad intermittenza, i partiti hanno usato ed usano per ottenere consensi ed avere serbatoi di voti.
Se la vecchia politica eliminasse queste "sacche" di povertà, non potrebbe "ricattare in modo subdolo" questa povera gente che, se autonome, non dovrebbero chiedere aiuto a nessuno e penserebbero senza essere condizionati con la conseguenza che i vecchi partiti perderebbero potere.
Purtroppo, anche se il tempo passa, in modo diverso si verifica sempre quello che faceva una certa persona che dava una scarpa prima delle elezioni, e se tutto andava bene..... dava l'altra.
Forse è ora di smetterla e ridare dignità alle persone.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 20.01.18 18:27| 
 |
Rispondi al commento

L'oracolo di Delfi mi ha detto: " Il giorno dopo le votazioni , l'alleanza della triplice , si scioglierà come neve al sole.Il
bel addormentato, chiamerà "per senso di responsabilità" i piddini, per provare di formare un governo con forza pregiudicati. I burocrati UE, approveranno questa unione di pregiudicati e la cerimonia terminerà, con la benedizione solenne, della cei. Il pericolo di cadere in mano, a quelli onesti ed"inesperti,a quanto pare è stato sventato anche questa volta.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.01.18 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustizia o Ingiustizia difficile distinguere.

Caro Di Maio, sono d'accordo che sia una ingiustizia che degli italiani vivano sotto la soglia di povertà.

Ma se questi italiani hanno votato per il PD o FI, vivere come vivono, è giusto o ingiusto?

E se nemmeno sono andati a votare, non è nè giusto nè ingiusto, ma si potrebbe definire indifferente come chiaramenrte risulta dal loro non voto?

giorgio peruffo Commentatore certificato 20.01.18 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi è il grande burattinaio?. Chi è dietro le quinte? Dietro i servizi segreti, dietro i poteri forti, dietro le mafie asservite. ho l'impressione che anche quando cambiano i governi , i partiti al potere e le maggioranze parlamentari ci sia una reggia intoccabile, una massoneria, non come quella di Gelli che è stata resa pubblica e poi ridimensionata.Forse ha una regia estera, perché, abbiamo bisogno del benestare Americano, poi di quale America.
Il mondo va ripensato per sopravvivere, il modello attuale porterà alla guerra, come dice il Santo Padre, adesso è a pezzi ma non durerà, qualcuno comincia ad ipotizzare che qualcuno potrebbe sopravvivere ad una guerra termonucleare. La massa monetaria e le fondazioni iniziano a crescere in modo incontrollato a scapito dell'ambiente e delle risorse. Hanno creato un mostro insaziabile che metterà in moto non milioni, ma miliardi di persone, le frontiere diventeranno trincee. Beppe ha ragione, non serve un lavoro per guadagnare ma per essere utili al tuo prossimo. il reddito è per creare sicurezza e futuro, dobbiamo riparare il mondo, per i nostri figli e i nostri anziani. La ricchezza è davvero un FURTO. Non va interpretata come una forma di comunismo ma come una forma di natura e umanità.

bruno fiocca 20.01.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d'accordo con la proposta di Di Maio....e dico il M5S dovrebbe essere anche più coraggioso e proporre e far approvare una legge che ricalcoli la pensione a tutti quelli che sono già in pensione con il sistema contributivo con una soglia minima ovviamente e vedrete che le coperture anche per reddito di cittadinanza.Anche perché sono stufo di sentir dire che non si possono toccare i diritti acquisiti...quelle pensioni calcolate con il retributivo sono privilegi acquisiti...e è più incostituzionale secondo me avere creato due generazioni con sistemi di pensione così diversi...dove le nuove generazioni vengono "fregate" a favore delle vecchie..


ottimop post, bisogne che sia ripetuto da tutti gli intervistati M5S in tutte le occasioni a disposizione, come per altri simili pronti, ad esemio un breve sunto dell'articolo su la tecnica della scuola sulla scuola, etc., evidenziando il fatto che quanto promesso il M5S fa, non prende in giro gli elettori dicendo in campagna elettorale quanto poi non farà quando al governo, come da altri fatto...

Michele Borrielli 20.01.18 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Per la questione delle pensioni minime, penso sia necessario valutare chi ha una casa di proprietà e chi invece paga un affitto.

Chi ha una casa di proprietà ha meno necessità.

Vero Vero 20.01.18 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Reddito di cittadinanza.
Perchè non vogliono il reddito di cittadinanza.sanno benissimo che le coperture finanziarie ci sono, ma lo avversano ugualmente,perchè, i loro amici,non potrebbero più fare concorrenza abbassando i costi del lavoro e precarizzando il lavoro stesso. semplice: se percepisco da single o anche da pensionato un reddito minimo di 780 euro, ed avendo famiglia un reddito di 1650 euro, certo non andrò a lavorare per una cifra inferiore, per cui tutti quelli che pagano cifre più basse , call-center , ristoranti,ecc.ecc.dovrebbero pagare cifre quanto meno superiori, ne si possono imporre ai lavoratori paghe inferiori alla somma garantita. C'è ne abbastanza per non volerlo.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.01.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Stavo per mandare un contributo pagando con la carta di credito quando ho visto che Pay Pal entra nella transazione. Io non amo queste intromissioni obbligatorie. Perché usate paypal?

LUCIA EVANGELISTI 20.01.18 16:27| 
 |
Rispondi al commento

FATTI, TESTIMONIANZE E IMPRENDITORI SERI, VOTIAMO IL CAMBIAMENTO DANDO IL VOTO A DI MAIO.
.
ANCONA, 20 GEN - Endorsement di Enrico Bracalente (Nero Giardini) per Luigi Di Maio e il Movimento 5 stelle. "Io sono molto deluso dalla vecchia politica - ha detto durante un incontro nel suo stabilimento nel Fermano con il candidato premier stellato e altri imprenditori, diffuso in diretta streaming - in passato sono stato dietro a qualche onorevole imprenditore, ma sono molto deluso e non voglio più accettare questa classe politica". Quanto a M5s, "loro amministrano bene, a Roma, nonostante tutto quello che si dice, sono cambiate molte cose. Speriamo che Di Maio vinca".
.
AVANTI TUTTA PER UN M5S OLTRE IL 40%

Roberto F. Padova 20.01.18 16:22| 
 |
Rispondi al commento

" Secondo i dati della letteratura medica (anche se ultimamente sembra un modo obsoleto di informarsi) quella che viene diagnosticata comunemente come “Influenza” solo nell’8-12% dei casi è effettivamente dovuta a virus influenzali, nel restante 88-92% dei casi i responsabili sono virus para influenzali, per questo la diagnosi corretta, in assenza di verifica laboratoristica, dovrebbe essere “sindrome influenzale”...
i vaccini antinfluenzali prevengono quindi solo quell’8-12% e la loro efficacia (sempre da letteratura medica) nei vari lavori pubblicati si aggira intorno al 40-50%.
Tradotto in numeri la vaccinazione antinfluenzale è in grado di ridurre del 3-6% le sdr. influenzali...
Buona prevenzione a tutti "

Alessandro Seu 20.01.18 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quelli del pd che tanto hanno da criticare , invece di pensare ai fatti propri, gravi , gravissimi fatti, le famose primarie per scegliere il candidato nei collegi uninominali non le fanno?
giglio magico, gentiloni, minoranza orlando-cuperlo-emiliano le famose PRIMARIE che fine hanno fatto ?
sceglie sempre lui. lui e' sempre lui. Quello che insieme al pregiudicato ci accusa di incompetenza , lui che essendo di molto competente confeziono' una legge elettorale , l'italicum, valido solo per la Camera dei Deputati. Tanto il Senato era da abolire? Era tanto competente , sicuro di vincere, che invece perse e tutto il tempo impiegato a discutere e votare l'italicum fu tempo perso che poteva impiegarsi meglio.
Nessuno glielo ricorda al Signor "competente" una delle piu' grandi IDIOZIE , uno dei piu' grandi FALLIMENTI della storia parlamentare dell'Italia. Intendo tutta la storia parlamentare dal 1861 ad oggi.
Come si vede che i "competenti" di Firenze , Arezzo e zone limitrofe sono pratici di FALLIMENTI. Da quelli bancari a quelli bancari fino agli affari del babbo.
Ci vorrei parlare io con il Signor "competente", lo metterei a posto come meriterebbe .
Cerchiamo di non distrarci con la relazione della commissione banche, non facciamo che prevalgano casini. Casini in tutti i sensi. Chiarezza e trasparenza sulle malefatte aretine.
Derenzizziamo l'Italia, non se ne puo' piu'. Questo e' peggio del pregiudicato, ha cominciato 20anni prima del pregiudicato, se campa pure costui 80 e + anni , sara' per i nostri figli un vero castigo di Dio. Come la peste nel medioevo. Come e' vero che non c'e' limite al peggio, dopo i pregiudicato il competente.
Arrivati al fondo con forza italia , ora il pd si mette a scavare per scendere ancora piu' in basso , per raggiungere abissi inesplorati nel mondo conosciuto della "competenza" di lor signori che ,NON DIMENTICHIAMOLO, agiscono sempre per senso di responsabilita'.
Cosi' sperano dopo le elezioni di ammucchiarsi ancora. Vota M5S.

Gennaro Esposito Mileto (gerryesposito), Napoli Commentatore certificato 20.01.18 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Risiedo all'estero e riguardo all IMU sulla prima casa x noi residenti all'estero come siamo messi?


Non è pensabile che questi catafalchi di partiti inutili e costosi si facciano leggi per continuare a vivere lussuosamente sopra le spalle della povera gente e delle imprese oneste.
.
Caro elettore dei partiti, prevalentemente in causa alle frottole che raccontano i media: è un tuo dovere civico abbandonare chi è portatore di disuguaglianza e corruzione nella vita pubblica ed istituzionale (partiti).
.
Un alternativa seria e competente ce l'hai, vota con fiducia e serenità, ma non dare il tuo consenso ai noti partiti responsabili del degrado economico e sociale del Nostro Paese.
.
AVANTI TUTTA CON UN 5 STELLE OLTRE IL 40%

Roberto F. Padova 20.01.18 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Il PD se lontanamente andrebbe a governo l'unica cosa che farebbe per gli italiani gli darebbe altre mangie come ha fatto con i suoi governi.
Un partito che non ha cambiato e non vuole cambiare le regole in europa è normale che di conseguenza l'unica cosa che può fare è dare qualche mangia alla povera gente.

gennaro a. Commentatore certificato 20.01.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

È un’ottima proposta, da condividere assolutamente. Peccato che la logica dei partiti la respinga totalmente. Le ragioni rimangono peraltro immotivate se non da considerazioni generiche, sempre le stesse, e non basate su teorie inconfutabili. Come giustamente dice Luigi, è singolare che a non appoggiare proposte simili sia quel partito che della tutela delle classi socialmente più esposte al bisogno di assistenza. Beh, è chiaro che i rappresentanti del PD si siano evoluti e imborghesiti a loro volta grazie alle poltrone su cui si sono abituati a sedere e che non intendono mollare. Ma la resa dei conti è vicina, è ad un passo ormai, direi...è a 43 giorni, dopodiché la disfatta politica di questi signori sarà compiuta. Se ne facciano una ragione quando accadrà!

MIRCO PEZZOTTA 20.01.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

***Meritevolissimo progetto,
ma con qualche euro in meno si può vivere, con tanti delinquenti a piede libero e criminali lasciati vagare SI MUORE, PROVVEDERE!
Questa è una priorità, oltre alla sanita!
***

Paolo Sandri 20.01.18 15:05| 
 |
Rispondi al commento

E dai!!!!! Con il Movimento in Parlamento, spero, sarà il popolo a fare le sue leggi e il governo, presumibilmente di tecnici (e su questo sono ampiamente d'accordo) seguirà la volontà dei portavoci e dunque dei cittadini tutti!
Cordialmente Vostro:
Vncenzo Siesto da Pomgliano.

Vincenzo Siesto, Pomiglano d'Arco Commentatore certificato 20.01.18 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Sempre in pieno accordo con le vostre proposte più che mai GIUSTE, sono a consigliare perchè non immettere nel programma anche un sussidio per le casalinghe, come in altri Paesi, sì da ottenere diversi benefici. 1° si libererebbero parecchi posti di lavoro per i giovani disoccupati. 2° dare la possibilità di seguire meglio i propri figli ( o di farne altri),3° migliorare questa nostra società un pò allo sbando anche per mancanza di cura diretta dei genitori verso i figli ed alleggerire i comuni e lo stato verso asili vari che alla fine svolgono un compito quasi del tutto di " parcheggio". Meglio non farli i figli, anzicchè poi delegare ad altri la loro formazione in tener età!! AUGURI per le prossime elezioni, e diamoci da fare per svegliare tutte quelle coscienze " dormienti" , che credono che non andando a votare si risolve qualcosa. Se non siamo noi a richiedere un cambiamento con il nostro voto e con i nostri comportamenti, non pretendiamo poi che le cose possano cambiare.

Paolo Borghesi 20.01.18 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Bravi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 20.01.18 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi non è in grado di aiutare questo paese e lo ha dimostrato quando messo alle strette ha passato il testimone a Monti e alla Fornero consegnandoci in sequenza ben tre presidenti del consiglio non eletti
ha passato la palla al "tribunale" del Quirinale dichiarando fallimento
è circondato da mezze tacche, nessuno capace va con lui

AlexScantalmassi 20.01.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il partito delinquenti ovviamente se ne fotte della povera gente... Forza 5stelle, unica speranza.

max 20.01.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa o visto il tg24 sky e ho sentito dire da Silvio Berlusconi che il movimento 5 stelle è una setta, Io credo che Silvio Berlusconi ha perso il senso della ragione, spero che quella minoranza che gli da ancora il consenso sarà più ragionevole e non voterà a un vecchietto come Eugenio Scalfari

gennaro a. Commentatore certificato 20.01.18 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD candida a Bologna Pier Ferdinando Casini, vecchio comunista della prima ora...
Liberiamo il Paese!!!

marco ., roma Commentatore certificato 20.01.18 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Questa e' una buona proposta, tra le tante sentite in giro. Concreta. fattibile. non onerosa ed inutile. In questo periodo se ne sentono di tutti i colori, un zibaldone di cazzate ed una gara a chi la spara piu' grossa. le promesse elettorali rappresentano l' indicatore di una politica sterile, vuota, inutile. Oggi in riserva anche sulle cazzate, animalisti, ambientalisti, fiscalisti...

pompeo abbate 20.01.18 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei rimarcarlo perchè è magnifico:
"Nel MoVimento prima di tutto ci vogliamo bene e siamo motivati da un sogno comune al quale stiamo dedicando la nostra vita da anni, insieme a migliaia di attivisti e milioni di cittadini in tutta Italia. Questo affetto, questa motivazione, questa profonda convinzione sono totalmente estranei ai partiti"

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.01.18 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori