TG1, #BastaPropaganda

di MoVimento 5 Stelle

Chiediamo ancora al Tg1 di smetterla con la propaganda renziana. Nel servizio di ieri mattina ad opera di Francesco Maesano e poi di ieri sera si riportano senza contraddittorio le menzogne di Renzi e della parlamentare Alessia Rotta sulla discesa della pressione fiscale.

Renzi compie una scorrettezza evidente confrontando i dati del III trimestre 2017 con quelli del III trimestre 2012, arrivando così a sostenere che la pressione fiscale sia calata di 2 punti percentuali negli ultimi 5 anni. Naturalmente è una balla colossale. Per valutare l’andamento della pressione fiscale, come tutti sanno, l’unico dato sensato è quello annuo, visto che ci sono trimestri con poche scadenze fiscali e trimestri con tantissime imposte da pagare.

I dati annui raccontano una storia molto diversa: la pressione fiscale è passata dal 43,6% del 2012 al 42,9% del 2016, una diminuzione ridicola di 0,7 punti in 5 anni, molto molto molto meno di quanto vantato da Renzi. E nel frattempo i governi a guida Pd tagliavano le spese per gli investimenti produttivi e i servizi sociali.

Da un partito alla canna del gas ci aspettiamo di tutto, ma dal telegiornale della prima rete del servizio pubblico pretendiamo un’informazione di ben altra qualità. TG1: #BastaPropaganda!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr