Nel MoVimento con i cittadini

di Vincenzo Zoccano, candidato MoVimento 5 Stelle, collegio uninominale Trieste

La candidatura è una scelta personale, che tale vuole e deve essere considerata, secondo quanto affermato dalla Costituzione che attribuisce ad ogni cittadino il diritto di partecipare “Secondo le proprie possibilità e la propria scelta, ad un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società”.

Una scelta frutto di un impegno da parte mia, in qualità di rappresentante della società civile e non della Consulta da cui mi sono autosospeso. Mi sono candidato con il MoVimento 5 Stelle non solo per parlare di disabilità, anche se la disabilità me la porto addosso, ma cerco di guardare lontano, e detto da un cieco fa un certo effetto.

Sono un non vedente ma sono anche un cittadino tra i cittadini. Il MoVimento ci ha dato una possibilità, e non lavoreremo più “per le persone con disabilità” ma con le persone con disabilità; lavoreremo con i cittadini e non per i cittadini, non faremo norme calate dall’alto e non finanziate. Non si fanno le leggi senza avere le coperture finanziarie, senza pensare a quello che si fa, perché si prendono in giro le persone, così come ha fatto il Pd con la legge sul ‘Dopo di noi’, un provvedimento con un finanziamento irrisorio e incompleto, in quanto non condiviso con tutto il mondo delle disabilità.

Pertanto, gli attacchi di alcuni esponenti del PD in questi giorni sono una vera e propria ingerenza nell’azione di un organismo di carattere privato, seppur riconosciuto dalla Regione, quale è appunto la Consulta.

A questo punto mi viene spontaneo chiedere ai rappresentanti del PD quali siano le loro proposte perché non vorrei che gli attacchi personali nascondessero in realtà una grave mancanza di idee e percorsi concreti, non soltanto per le persone con disabilità ma per tutti i cittadini; quella stessa carenza di risposte che il Pd, in questi anni di governo, hanno riservato alla Consulta.


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it