Il Blog delle Stelle
L'unica competenza dei partiti è fare i loro interessi e così hanno distrutto il Paese

L'unica competenza dei partiti è fare i loro interessi e così hanno distrutto il Paese

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 153

di Luigi Di Maio

Ci stanno rincorrendo. Berlusconi dice che la sfida è tra noi e lui e Renzi dice che la sfida è tra noi e lui. Tutti e due continuano a raccontare una balla enorme: che loro sono i competenti e noi gli incompetenti. Fanno ridere.

Questi due signori e i loro partiti hanno governato l’Italia e le sue città negli ultimi 20 anni e guardate cosa hanno combinato. Non c'è più lavoro. La gente non riesce più a curarsi. Ci sono 10 milioni di poveri. Le tasse sono aumentate esponenzialmente. Le imprese chiudono. L’immigrazione è fuori controllo. I cittadini non si sentono sicuri. La scuola è allo sfascio. Le famiglie che fanno figli non hanno nessun aiuto. Chi vuole fare figli non può diventare una famiglia perché non ha abbastanza soldi. I giovani laureati scappano all'estero. Chi rimane fatica a trovare un lavoro. Chi lo trova viene pagato poco. I pensionati tirano a campare con pensioni da fame e devono pure dare una mano ai figli o ai nipoti senza lavoro. Il debito pubblico continua a crescere e ormai è arrivato a oltre 2.200 miliardi. Gli sprechi sono enormi. I privilegi dei politici non li hanno voluti toccare. Quella del Pil che sale è una farsa ignobile visto che siamo il fanalino di coda dell’Europa e cresciamo meno di tutti. Oggi sono usciti gli ultimi dati di previsione elaborati dalla Commissione europea per il 2018. Il Pil reale dell'Italia è +1,3%. La Grecia solitamente è all'ultimo posto in Europa, quest'anno dovrebbe aumentare la propria ricchezza del 2,5%, la Spagna il +2,5%. Questo semplice dato è la dimostrazione certa della loro totale e vera incompetenza e del loro fallimento. Dovrebbero solo stare zitti. I dati sull'occupazione sono falsi e considerano lavoratore chi ha lavorato qualche ora alla settimana. I dati sulla diminuzione della pressione fiscale sono risibili e assolutamente fuori contesto perché i tributi locali sono ai massimi storici e lo sapete benissimo. Qui abbiamo un'Italia che va a picco a causa di questa gente e questi qua vengono a dire che noi siamo incompetenti? Ma con che faccia hanno il pudore di dire questa balla? Non siamo mai stati così male e la colpa è solo ed esclusivamente la loro, che hanno governato il Paese negli ultimi 20 anni e tutti lo sanno benissimo. E mentre lo facevano si prendevano anche milioni e milioni di euro pubblici come finanziamento ai partiti. Soldi vostri che loro si sono presi, infischiandosene del referendum del '93, mentre distruggevano il Paese. Altro che incompetenza. Questo è dolo.

Parlano di Roma che noi governiamo da meno di due anni e che loro hanno governato, depredato e distrutto in 20 anni di alternanza destra e sinistra e ora vogliono raccontarvi che è colpa nostra. L'hanno ridotta loro la città in macerie, noi ci siamo presi la responsabilità di ritirarla su. E lo stiamo facendo. Stiamo facendo quello che loro non hanno mai fatto in 20 anni. Stiamo pensando ai rifiuti, ai trasporti e alla sicurezza. Cose di cui loro si sono sempre altamente fregati per dare vita al grande immondezzaio di mafia capitale che ha visto i loro uomini indagati, arrestati e condannati. Loro hanno usato Roma come un bancomat, noi stiamo lavorando per restituire dignità alla capitale e ai suoi cittadini. Loro non hanno alcun diritto di parlare. Devono lasciarci fare e supportarci quando sono istituzioni, non come fa Gentiloni che si mette a fare campagna elettorale pontificando sulla nostra gestione di Roma, lui che non è stato votato da nessuno e che non ha avuto nemmeno la dignità di dimettersi al momento dello scioglimento delle Camere. Se Gentiloni vuole fare campagna elettorale lo dica chiaro e si dimetta.

Torino stessa musica. L'altro giorno, mentre io giravo tra i torinesi assieme a Davide Casaleggio e Chiara Appendino, l'ex sindaco Fassino era davanti ai pm perche indagato nell'ambito dell'inchiesta sul Salone del libro. Bilanci sballati, turbativa d'asta, opacità. Altro che bella gestione di Torino. Anche lì siamo andati a governare una città che è stata spremuta per decenni. Anche a Torino devono farci lavorare e avere la decenza di tacere. E state attenti alla vicenda di Finpiemonte perché ne vedremo delle belle, come hanno già denunciato i nostri consiglieri piemontesi.

In questa opera di demonizzazione i partiti sono aiutati anche dai media. Pensiamo a tutta l’attenzione spropositata su Torino e Roma che loro hanno devastato e che oggi sono amministrate dal M5S. Parliamo di Comuni che per decenni sono stati governati e portati allo sfascio dai partiti, con i servizi pubblici al collasso, nessun piano per i rifiuti, il sistema dei trasporti in ginocchio, le strade piene di buche e un debito enorme.

Lo sfascio non lo ha causato la loro incompetenza. Loro sono competentissimi nel farsi i loro interessi. Non è un caso che negli ultimi anni si è arricchito solo chi già era straricco, gente come De Benedetti e come Berlusconi per intenderci. Chi era un po' ricco è diventato un meno ricco o addirittura un po' povero e chi era povero è diventato ancora più povero. Hanno fatto solo i loro interessi. Alle richieste dei cittadini hanno risposto con i tagli lineari. Si taglia la spesa pubblica con l’unico obiettivo di rientrare dal deficit e dal debito. Non si entra nel merito, nessun ragionamento scientifico, nessuna attenzione alle conseguenze che hanno questi tagli sulla povera gente, solo la mannaia dei tagli selvaggi che hanno colpito solo le spese sociali e le spese produttive, cioè gli investimenti. I tagli hanno prodotto solo licenziamenti, esplosione della disoccupazione, crollo della qualità del sistema sanitario nazionale, peggioramento del servizio scolastico, minori detrazioni per le famiglie…cioè, in una parola, crisi. Questo deve finire. Ora.

Noi abbiamo persone competenti e le vedrete entro fine mese quando saranno dentro le liste che presenteremo ufficialmente a fine gennaio e le vedrete prima del voto perché noi presenteremo la nostra squadra di Governo che realizzerà il nostro programma. Noi abbiamo un candidato premier, una squadra e un programma. Loro hanno solo accuse ridicole, i media e i soldi. Le persone però sono con noi. E il 4 marzo, se sceglieranno di partecipare, insieme cambieremo l'Italia.

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

14 Gen 2018, 17:06 | Scrivi | Commenti (153) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 153


Tags: Di maio, Italia, paese, partiti

Commenti

 

si purtroppo lo devo ammettere, tutti i partiti da decenni fanno solo il loro interesse. In barba all'ideologia e alla costituzione italiana.

Forse i vostri curricula non sono molto fitti di esperienza, ma soprattutto bisogna fare presente che manca anche la voce corruzione. Parola che nei curricula di molti politici esperti,è la prima ad apparire.

antonio 18.01.18 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena assistito all'intervista, ovviamente priva di contradittorio, tra la Gruber e De Benedetti nella quale la Gruber porgeva le palle per le schiacciate e De Benedetti schiacciava a dritta e a manca, rinnegando persino Scalfari. Quando si è trattato di attaccare, anche qui, ovviamente, il movimento si è trovato d'accordo con Berlusconi, in fondo in fondo si assomigliano, tutti e due con precedenti chi per tangenti chi per reati fiscali e tutti e due che fanno la morale agli onesti non essendo in possesso di tale qualità. La Gruber naturalmente in brodo di giuggiole quando l'ing. si è dichiarato votante Pd "Ma se mi toccano dov'è il mio debole".... Che abbiano fatto un assist al M5s.

rosa 17.01.18 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena finito di rimettere guardando otto e mezzo Lilli la rossa ha intervistato nientepopodimeno che l'Ingegnere di Ivrea naturalmente dandosi del Lei,a tal proposito è il caso si pubblicare la foto di poco tempo fa in cui stavano a cena insieme credo non da soli ma sicuramente erano in confidenza ,d'altronde nell'intervista ha rivelato di essere andato a pranzo con i potenti di mezzo mondo da Clinton a Kohl da Mitterand a Chirac e via esagerando e comunque il succo finale è stato quello di disprezzare Di Maio e di pensarla come Scalfari che è molto meglio ,udite udite ,Berlusconi suo nemico numero 1 ,a questo punto non sanno più che inventarsi la paura li sta accalappiando sanno che la pacchia sta per finire, la Gruber gli lanciava le battute e Lui rispondeva come da copione concordato,ha pure negato di avere la tessera numero uno del Pd e ha proclamato il suo amore infinito al giornale Repubblica rinfacciando a Scalfari i primi 50 milioni di lire per la fondazione dando in pratica a Scalfari del pezzente e ultimamente un po fuori di testa però su Berlusconi sono d'accordo ,veramente una cosa abominevole ,dopo averne dette di ogni da mafioso a puttaniere da evasore fiscale a corruttore e per di più ineleggibile lo hanno promosso a statista insostituibile. Bleahhhhhhh

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 17.01.18 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno!
Caro Luigi, preparati per il governo. Come hai potuto constate ieri sera da Floris, non ha molto senso andare in queste trasmissioni per spiegare il programma agli elettori. Stai facendo un grandissimo lavoro, ma forse bisognerebbe orientare meglio questo lavoro a parlare con gli italiani e agli italiani delle cose da fare. Lascia stare i salotti di Vespa, Floris e affini, questi signori non possono fare altro che equiparare le proposte del Movimento a quella di tutti gli altri partiti in un chiacchiericcio senza senso, si rischia di impolverarsi come un Renzi o un Berlusconi qualsiasi. Lo stai già egregiamente facendo, ma cerca di farlo ancora più spesso, vai nelle fabbriche, nelle università, nei luoghi di lavoro e di aggregazione, nei mercati rionali, nei quartieri disagiati ad ASCOLTARE i problemi della gente comune, prendi nota insieme al tuo staff delle problematiche, ASCOLTALI veramente e PARLACI, fai un bel respiro e sii te stesso, non ti preoccupare della grammatica o di comunicare. La gente è stufa di comunicatori alla fiorentina o all'arcorana, li sa sgamare. Stai anche delle mezze giornate, mangia con loro, parla del programma in questi posti, poi, se lo ritieni, rispondi per le rime alle critiche dei “competenti”, ma senza dare loro nessuna importanza, mettili tutti insieme, perchè SONO insieme a voler finire il lavoro su questo disgraziato paese. Ricordati comunque che i tuoi interlocutori devono essere sempre i cittadini comuni.
Un grande abbraccio

Enzo Rossi 17.01.18 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, devi capirli purtroppo loro non hanno più argomenti per attaccarvi anche se qualcuno dice se siete vestiti eleganti con la cravatta giusta e pettinati alla moda e con i congiuntivi giusti siete sempre incompetenti, che ci vuoi fare c'è chi nasce con la camicia e chi no. La loro unica speranza è di fare un enorme calderone di inciuci tra di loro per potere vincere, ma non basterà perché gli Italiani "incompetenti secondo loro" saranno ma molti di più di quelli cosiddetti esperti.

Giorgio P. 17.01.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Il problema del paese non è certo l'euro, cmq la cosa migliore è il referendum, come hanno fatto gli altri paesi europei, in modo democratico. Forza 5stelle, unica speranza.

max 17.01.18 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Come gli hanno organizzato una seratina da Floris ma si sta difendendo come un leone e piano piano li azzittira ,abbiamo saputo che la povera Palombelli ha due figli che hanno perso il lavoro poveri stelli sono sul lastrico i 10 12.000 euro mensili non gli bastano i rutelli e famiglia, Giannini dice spudoratamdnte il falso, il Massimo Franco sempre lui e il prezzolato preferito e dice sempre le stesse cose e fa sempre le stesse domande così dopo gli danno il biscottino, ma basta con questi tappetini che non hanno mai avuto un sussulto di orgoglio e di dignità ma si sono appecoronati al grido di tengo famiglia veramente vergognoso.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 16.01.18 22:42| 
 |
Rispondi al commento

In queste settimane tutti i partiti e formazioni politiche sono alle prese con i proclami elettorali, con le dichiarazioni e polemiche, impegnati con la pubblicazione di promesse elettorali fra le più varie come riduzione di tasse o Flat tax (Lega), reddito di cittadinanza (5 Stelle) , reddito di “dignità” (Berlusconi) o pensioni minime a 1.000 euro per tutti, bonus Bebè (Meloni), abolizione tasse universitarie (Grasso), e chi più ne ha più ne metta.
In pochi però fanno riferimento a quelli che sono i vincoli di bilancio e le politiche economiche che vengono imposte dalle direttive della Commissione Europea, come se questo fosse un particolare trascurabile Nel caso dei 5 Stelle, pur avendo il loro leader riaffermato di voler rimanere nel sistema dell’euro, con un cambiamento di 180 gradi rispetto alle sue precedenti dichiarazioni (secondo il ruolo a lui affidato), il leader in pectore, Luigi di Maio, si comporta come se il sistema della UE non esistesse con le sue regole e le sue direttive molto rigide e poco discutibili sul bilancio pubblico. Nella sua totale inesperienza, Di Maio non sa o finge di non sapere che gli Stati che fanno parte del sistema euro (da lui accettato) non dispongono di alcun margine di manovra rispetto a quanto stabilito da Bruxelles e tanto meno per quello che riguarda le risorse pubbliche di cui possono disporre, visto che i denari per la spesa pubblica devono andare a chiederli alla BCE con il cappello in mano e il bilancio è soggetto alla ratifica ed approvazione previa della Commissione Europea (CE). Rimanere nell’euro ha delle conseguenze molto stringenti che Di Maio e gli altri leaders delle formazioni di sinistra, di centro e di centro destra, dovrebbero ormai conoscere, salvo voler ingannare il pubblico dei propri potenziali elettori.
L’Italia è vincolata da una serie di trattati ( Maastricht, Nizza, Lisbona, Dublino, ecc..) ed impegni internazionali che non può eludere a meno che non metta in discussione tali trattati.

enrico l. Commentatore certificato 16.01.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Teo, il movimento difende ovviamente la costituzione, infatti al referendum i 5stelle votarono no, giustamente.

max 16.01.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finora i partiti cosiddetti competenti, ovvero "professionisti" della politica, ci hanno rovinato, e' un dato di fatto, quindi cambiare schema non sarebbe sbagliato. C'e' il rischio di cristallizzare di nuovo il potere ma il limite a non superare 2 mandati parlamentari bilancia questo problema, ma lascia fuori magari chi era bravo, ma e' difficile trovare gente brava. Grillo aveva indovinato parecchi anni prima che sinistra e destra si sarebbero alleati pur di conservare i loro privilegi. Le cariche elettive sono appunto per elezioni e non per titoli e concorso, quindi e' ovvio che possa essere eletto anche chi non ha competenze, non ci sono limiti al riguardo, anzi, del resto il compito della politica e' quello di dare la direzione applicando i programmi per cui uno viene votato, poi per l'attuazione ci si avvale di esperti specifici e di tutta ls struttura dello Stato in cui si accede mediante titoli e concorso. Quindi questa polemica della incompetenza mi sembra del tutto strumentale e l'ennesima occasione di propaganda. Ma allora non e' piu' incompetente chi promette tutto a tutti senza tenere i piedi per terra, ignorando completamente i numeri ed il buonsenso?
Credo che il popolo l'abbia ormai capito e rimandera' questi signori "professionisti" da dove provengono.

Saluti,
STEFANO

Stefano 16.01.18 12:42| 
 |
Rispondi al commento

PECCATO che l'unica competenza dei partiti tradizionali è LA DISONESTA' !

terenzio eleuteri Commentatore certificato 16.01.18 09:59| 
 |
Rispondi al commento

FORZA,MOVIMENTO5STELLE...............L'ITALIA ONESTA E' CON TE!!!!!!!!!!!!!!!

ANNA PONISIO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.01.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho sentito che Berlusconi sta facendo le valige per la sua dipartita in siberia. Furbo. Sa che il freddo irrigidisce il muscolo....

NICOLINO DE NAPOLI, ACQUAVIVA DELLE fONTI Commentatore certificato 16.01.18 08:57| 
 |
Rispondi al commento

I partiti nello sfascio non sono stati soli, intere categorie di clientes ci hanno guadagnato, come quei furbacchioni che evadono 100 miliardi l'anno al fisco.
A che pro studiare venti e passa anni se poi non ti pagano e ti ammazzano di tasse senza darti servizi?
Meglio spremere al massimo il sistema formativo italiano e poi andare a guadagnare 3 o 4 volte di più in paesi dove tutti pagano le tasse e i servizi ci sono.
Sopratutto devono scappare medici e infermieri, così i vecchietti rimbambiti dalla RAI clericale a furia di Don Matteo (ma guarda in pò, non è che sono lustri che preparano la strada a Renzi?) che votano Renzi restano senza assistenza.
La fuga di massa è già a buon punto, gli italiani iscritti all'AIRE sono oltre 5 milioni, per non parlare di quelli non iscritti e chissà quanti hanno rinunciato alla cittadinanza.
L'Italia infatti è l'unico paese UE dove i prezzi del mercato immobiliare sono in calo,
appunto stanno vendendo in massa casa e scappano, per non parlare di quelli che spostano capitali ed attività economiche.
In Carinzia non sanno più dove metterle, le aziende italiane scappate.
Altri 3 o 400000 italiani qualificati in fuga e finalmente si va al default.

mario genovesi 16.01.18 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione alle parole. Se la sostanza è la medesima l'espressione del concetto può venir manipolato dagli avversari. Popolo è meglio di razza, deiezioni è meglio di ....., diversamente abili è meglio di h........., aiutare i poveri è meglio di prima gli italiani ecc. ecc. Vogliono dire le stesse cose ma gli approfittatori ne fanno argomento di campagna elettorale.
Sui vaccini più prudenza, non porteranno voti, li potranno solo far perdere se i concetti non sono ben spiegati.

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.01.18 07:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quelli sono marci e senza vergogna. Il cancro del paese sono proprio loro ovviamente. Forza 5stelle, unica speranza per questo paese.

max 16.01.18 01:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno fatto una legge elettorale per ridurre al minimo le possibilità del MoVimento per cui chi ci crede veramente dovrà impegnarsi al massimo, dovrà spiegare alle perone che lo circondano che è fondamentale una visione nuova, di lungo periodo. Che ci saranno delle difficoltà ma che se l'Italia imbocca la strada giusta, in questo momento storico, non è seconda a nessuno!

Biagio Fusco 15.01.18 23:32| 
 |
Rispondi al commento

"Buonasera,
invece di fare come gli altri, con le varie promesse elettorali, e come
state facendo anche voi con il reddito di cittadinanza, che tutti ne
approfittano per deriderlo, perchè gli fa comodo non spiegarlo come è
effettivamente (soldi per tutti e per sempre....). perchè non cambiare
strategia ?
Spiegare solamente come si può governare senza aumentare le tasse e fare un
pò di livellamento sociale per le persone . Certo che per chi campa con il
contributo statale è inutile cercare di fargli cambiare idea, ma andare a
spiegargli che probabilmente anche i loro figli o nipoti si potrebbero, un
domani, trovarsi dall'altra parte della barricata potrebbe essere un " BUON
TARLO".
Comunque il mio pensiero è questo:

Programma.
- Pensioni .Le pensioni oltre i 5.000 Euro netti ricalcolate. Farsi dare i
dati effettivi del numero dall'INPS e dai vari Enti.
-Ogni persona a diritto solo a una pensione.
-Stipendi nello Stato e nelle varie Aziende Parastatali mettere un tetto ma
per "SEMPRE"(non come fanno le compagnie telefoniche).
-In pensione si va con parametri uguali per TUTTI, eccetto per certe categorie di lavori VERAMENTE USURANTI, età, anni di contribuzione(senza gli abbuoni 1 anno ogni 5 come certe categorie) e libertà di andare anche prima ma con penalizzazioni.
-Divieto per gli ex dipendenti dello Stato, dopo essere andati in pensione, di continuare collaborazioni sia con lo Stato che con aziende private pena il blocco della pensione (Non lo fanno per benificenza, lo fanno per interessi "superiori")
-Altre voci che solo chi è a ROMA conosce.
Quello che voglio dire è pubblicizzare la maniera per avere COPERTURE senza
promettere niente tantomeno l'impossibile.

Saluti a tutti
Lo-Spillo

Gianpiero G., TORBOLE CASAGLIA Commentatore certificato 15.01.18 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti! Siamo pronti. Le procedure ormai sono completate. Autocandidatura proposta, inviati i certificati per tempo e tanta voglia di dare il proprio contributo perché il vento di freschezza che rappresentiamo soffi via il ristagno che per troppo tempo si è accumulato nelle stanze chiuse, chiuse in tutti i sensi, perché riservate ai soliti e vecchi volti, appartenenti a potenti lobby manovratrici dei fili dei loro burattini. Noi siamo il contrario di questo. Noi ci proponiamo domani come esempio di trasparenza e democrazia. Facciamo sentire la nostra voce con questo voto! Che domani e dopodomani siano solo un anticipo di quella primavera che sarà annunciata il prossimo 4 marzo!

Mirco Pezzotta 15.01.18 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Le ossessioni, i vuoti di memoria e i paradossi di Berlusconi. E' evidente a tutti che è ossessionato dal concetto "comunista". Dal 1994 a ieri 14 gennaio 2018, lo usa come sinonimo di "demonio". Senza rendersi conto che il muro di Berlino è stato abbattuto nel 1989.Problemi con la storia? Memoria labile se non già compromessa? Strategia nell'utilizzo dell'informazione? Probabilmente una sommatoria di tutto ciò. Il comunismo e il post comunismo è da esorcizzare. Siamo certi? Se fosse così, come si spiega la grande amicizia e stima nei confronti di Putin? Non è forse stato Putin un comunista e, di conseguenza un post comunista? Chi meglio di lui può rappresentare le due categorie demonizzate? Berlusconi soffre di demenza senile o è un fine stratega? Certo la memoria non gioca a suo favore. lo dimostra la sua gaffe circa la Convenzione di Dublino, sottoscritta dal suo Governo nel 2003, e attribuita al Governo Renzi. Se la realtà non fosse tragica, perché legata a patologia senile, sarebbe esilarante e comica. Non vorrei sbagliare, ma mi sembra che per Berlusconi Beppe Grillo è un semplice comico prestato alla politica, sostenuto dal "guru", purtroppo deceduto,Casaleggio. Che i cinque stelle sono una accozzaglia di aderenti ad una setta (satanica?) che, attraverso rituali demoniaci porteranno l'Italia alla rovina. lascio al semplice buon senso e all'intelligenza dell'italiano medio trarre le conclusioni di tale performance berlusconiana. Spero proprio non ci sia ancora chi crede alla favola (sua frase arrogante): "l'Italia ha bisogno di mé". Se fosse così conviene sì andare tutti dall'esorcista.

nunzio la monaca 15.01.18 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ....ma bisogna davvero essere masochisti per parlare,per quanto possa essere giusto,di "vaccini",suggerendone
Solo una parziale obbligatorietà (4,su 11):in campagna elettorale , con tutti i problemi che ci sono, in primis la disoccupazione giovanile,la gente vuole qualche sicurezza,almeno sulla salute dei figli,specie se piccoli ! Sollevare il tema vaccini ,ora,è davvero ricercare la perdita di voti!!!...un po di buonsenso e pragmatismo,in politica non guasterebbe !
Di maio, con questa sciocca uscita di oggi,fa aumentare lo scetticismo sul m5s , quando la gente invece vuole rassicurazioni,meno promesse sparate al vento,meno notizie....poche cose ,ma realizzabili !!!
Lo dico da convinto sostenitore ,e non dell ultima ora, del M5S.

B.m. Marchesan 15.01.18 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Lascerei ai tecnici stabilire la necessità di vaccinare e quanti vaccini utilizzare per la prevenzione di malattie anche pericolose non solo per la comunità . Una malattia prevenuta e/o attenuata dalla vaccinazione specifica permette di evitare costi aggiuntivi di ricoveri ospedalieri e complicanze permanenti. E quindi caro Luigi lascia che siano esperti,non sempre condizionati dal conflitto d'interessi, a stabilire i livelli di prevenzione con tutti i vaccini necessari. Buon lavoro

Emanuele meli 15.01.18 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Non abbiate paura a parlare di uscita dall'euro, sapete che è la cosa giusta, come lo sanno milioni di elettori.
Tenete la barra sui principi, fate la cosa giusta e sarete premiati; e se non sarà nella prossima tornata elettorale, sarà nella successiva, perché la storia darà ragione a chi vuole uscire.

Federica S. Commentatore certificato 15.01.18 19:16| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI promettono ma non dicono come faranno loro non vogliono perdere i privilegi quindi bisogna contestare queste promesse e convincere che solo con il voto a M5S questi è solo e unico a realizzare quando dice perché manderà via tutti quelli che per cento anni sono stati i privilegiati e si sono arricchiti con miliardi presi dal POPOLO

Vittorio Rogliani, Napoli Commentatore certificato 15.01.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento

La foto del porco che rovista tra i rifiuti è significativa: io ci vedo rappresentato "loro" e quello che gli resta da "mangiare" dopo il 4 marzo. E' una premonizione.

ALESSANDRO L. 15.01.18 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Non avendo argomenti per contrastarci, la morente partitocrazia userà i "non argomenti" per intimorire gli ingenui.

Uno di questi sarà martellante: "i 5 Stelle non hanno esperienza, non hanno competenza, sono impreparati".

Il Sole proietta la sua luce,
un corpo opaco, la sua ombra,
uno stronzo, la sua merda.

Poiché uno proietta sempre se stesso sull’altro, questa frase detta da loro, che sono dei vampiri e che le hanno sbagliate finora…tutte: Jobs act, Buona scuola, leggi elettorali incostituzionali, riforme in-costituzionali… Che hanno rubato presente, futuro e denari ai cittadini facendo ripagare agli stessi derubati il valore del loro bottino, vedi le Banche degli amici…questa frase allora detta da loro ha un chiaro ed unico significato.

Poiché sono dei ladri e sanguisuga incalliti, quando proiettando sé stessi dicono di noi: “Non hanno esperienza, sono incompetenti, impreparati”, ovviamente dobbiamo intendere: “Non sanno rubare come noi, non sapranno mai sbagliare quanto noi, non saranno dei professionisti, serial killer del futuro come noi. Certo che se non succhieranno il sangue dei cittadini, come facciamo noi, morranno presto di fame. Italiani, lo diciamo per la vostra salute, che poi è la nostra…ci teniamo al vostro sangue: non votateli!”.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.01.18 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Come iscritto al movimento ritengo doveroso segnalare l’ennesimo caso di cd “menzogna”per propaganda elettorale
in data 13/01/2018 alle h.20 sentendo la TV, precisamente su la rete La 7, ho dovuto, mio malgrado ascoltare l’incredibile propaganda del premier Gentiloni il quale ha testualmente dichiarato ”aiuteremo i giovani e le piccole/medie imprese attraverso i fondi di Invitalia (Agenzia nazionale per lo sviluppo d’impresa); tale suddetta dichiarazione mi ha fatto sobbalzare dalla sedia! Il sottoscritto è infatti socio della società artigiana Excelsa S.n.C. proprietaria in Genova di due gelaterie (Excelsa 1 ed Excelsa 2) che rappresentano (a detta dei clienti!) l’eccelenza nel settore del gelato artigianale nonchè danno lavoro a 8/14 dipendenti (numero variabile in relazione alla stagione) creando un evidente cd. “circolo virtuoso”. Incredibilmente, dal suddetto Ente (che attraverso Gentiloni & C. si vanta di aiutare le piccole/medie imprese ed i giovani) è stata richiesta la restituzione della somma di Euro 100.000 (centomila); la suddetta richiesta è stata formalizzata dopo 5 anni ed alcuni mesi, sottolineo dopo 5 anni abbondanti!! Codesta assurda pretesa è stata giustificata da un vizio formale (che, peraltro è controverso non risultando reale al mio avvocato) non volendo, tuttavia, sentire le mie ragioni (come si dovrebbe sempre fare in ogni paese civile!) e intimandomi di rivolgermi, eventualmente, al tribunale competente e, semmai, fare causa (quindi dovrei contribuire ad intasare i tribunali e aspettare i lunghi tempi della giustizia!!)
Queste pubbliche affermazioni di Gentiloni contrastastano con la realtà dimostrando inequivocabilmente la propaganda di Gentiloni & C..
Spero, altresì, che attraverso l’esposizione di questa mia lamentata vicenda le persone possano prendere coscienza delle menzogne elettorali lanciate solo a fini propagandistici


luca andrisani 15.01.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Di questo disastro dobbiamo ringraziare tutti quegli italiani che hanno votato questi partiti a delinquere di stampo mafioso. Sono loro i responsabili , una nazione in metastasi, un popolo col cervello in putrefazione, alto che lamentarsi, dovrebbero farsi un esame di coscienza. Ogni popolo si merita la classe politica che vota.Se non cambiano registro ci schiantiamo, non c'è più tempo.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 15.01.18 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Pero' un vero commento sulle accuse rivolte e cioe': PATRIMONIALE e TASSA DI SUCCESSIONE ci potrebbe anche stare

edi 15.01.18 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l unico loro interesse

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.01.18 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Eccellente analisi che riassume in modo chiaro la situazione italiana sulla base della quale i cittadini dovranno fare la loro valutazione per scegliere i futuri governanti.

In merito alla politica fiscale del Movimento che non ho visto ben delineata in provvedimenti concreti, propongo di semplificare l'approccio attraverso un solo provvedimento iniziale:

Ridurre l'aliquota irpef del primo scaglione dal 23% al 20%.

La copertura verrà fatta con i già noti indirizzi citati dal Movimento, ma che secondo me vanno ulteriormente enfatizzati: no F35, abolizione pensioni d'oro, no fondi ai partiti e alla stampa, riduzione spese militari, abolizione missioni all'estero, ecc...

Il successo alle prossime elezioni viene di conseguenza.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.01.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento

La nostra è stata una società fondata su un modello di cattolicesimo welferista. Ci sono stati papi che imponevano una reddito minimo di sopravvivenza anche ai più poveri. Nel tempo si è continuato con una politica di difesa dei lavoratori del risparmio, tutela dei cittadini.
Poi è subentrato il liberismo spietato. Non ci sono più tutele per nessuno. Vediamo il risultato. Io penso che il liberismo uccida anche sè stesso.
In una società dove tutti possono partecipare alla sua economia, tutti stanno bene. Se le risorse sono concentrate sempre su meno individui, il risultato è la povertà, la distruzione di tutto il territorio, la miseria, la morte.

Paola 15.01.18 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso di votare M5S

luca Tegoni, Parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.01.18 09:40| 
 |
Rispondi al commento

molti nemici, molto onore come disse un tizio. comunque, al di la dei befani e delle befane i cittadini italiani hanno tracciato la strada da seguire mentre i succitati befani cercano di trasformarsi mal copiando per rimanere attaccati alla poltrona.

giorgio m., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.01.18 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Bravo.

Gianluigi D'Uva 15.01.18 09:00| 
 |
Rispondi al commento

leggere "Il secolo XIX" di oggi, a pag.2 articolo dal titolo : " Giovani arrabbiati e intellettuali spingono l'onda Cinque Stelle. Così Grillo sfonda anche a Sud- Da Napoli a Bari, nel Mezzogiorno in testa nei sondaggi". ecc.ecc.......

vincenzo matteucci 15.01.18 08:35| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI E’ MORTO,NO E’ RISORTO

E’ davvero surreale quello che sta accadendo in questa veloce campagna politica preceduta da una altrettanto veloce legge elettorale varata in fretta e furia col solo desiderio di distruggere il M5S,nemico pubblico della partitocrazia.
Altro che incompetenza i pentastellati sono una spina nel fianco di quel sistema fatto di scambi clientelari e corruzione di cui la sinistra si è cibata per decenni accusando la destra ed il suo leader solo per distrarre l’opinione pubblica.
E che l’atteggiamento del partito democratico sia cambiato lo si vede anche nei confronti di giudici,procuratori e magistrati che quando si trattava di Berlusconi erano santi mentre oggi sono politicizzati perchè cominciano a far luce sui sistemi corruttivi che fanno capo alle giunte amministrate della sinistra per non parlare degli scandali governativi ancora in corso di indagine.
Di colpo tutto l’agglomerato mediatico si è mosso in contro tendenza,dopo che per anni ha criticato la destra ed il suo modo di assoldare ministri e consiglieri al servizio dell’imperatore,ha spostato l’attenzione mediatica sul nuovo nemico perché un nemico è per sempre.
Come si fa a spiegare agli Italiani che destra e sinistra sono la stessa cosa che un De Benedetti vale quanto un Berlusconi,che uno Scalfari è solo un Feltri che indossa la cravatta rossa?
Il grande merito del M5S è quello di aver fatto emergere tutta l’ipocrisia dei partiti politici e dei media al loro servizio.Mai come in questo ultimo decennio si sono visti così tanti voltagabbana,accordi sottobanco,maggioranze liquide fatti di amici e finti nemici per non parlare della grande coalizione dei privilegi intoccabili.
IL “sistema” non teme l’incompetenza perché ne è abituato.Il sistema invece teme la fine dei suoi porci comodi,dei professionisti politici,dei posti di lavoro clientelari,di quegli accordi con banche e assicurazioni,di quelle tasse che lo sostiene e di tutti quei finanziamenti da parte delle multinazionali

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 15.01.18 08:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate vorrei sapere se li su imperia,ci siano dei candidati,grazie

Marchisio Filippo 15.01.18 08:08| 
 |
Rispondi al commento

L'avvocato piddino Andrea Viola ha scritto un altro articolo ingiurioso contro la Raggi e contro Di Maio. Il primo aveva avuto in risposta sberleffi e insulti. Nonostante questo, Travaglio, direttore de Il Fatto Quotidiano, gli ha consentito di scrivere un altro articolo infame. E' una cosa vergognosa.
Voi non dite niente?

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/01/10/m5s-ormai-nel-grottesco-raggi-a-processo-e-di-maio-in-confusione/4084469/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.01.18 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ovvio che ci dia addosso chi attinge alla stessa mangiatoia, come certi giornalisti di cui è bene annotarsi i nomi ma anche portaborse a vario livello di cui è impregnato l'apparato pubblico dal basso fino ai massimi livelli dirigenziali. Ma sono talmente incompetenti, loro si, che nemmeno si accorgono che con la loro paura di noi (e di perdere i loro privilegi) ci portano simpatie e voti.

Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.01.18 07:41| 
 |
Rispondi al commento

solo gli imbecilli e i maiali corrotti possono
e vogliono credere ancora ai renzusconi e berluscazzi.
Tanto INCOMPETENTI e IGNOBILI MENTITORI da
rovinare l'italia e gli italiani dopo vent'anni
di governi facendo solo gli interessi loro,
dei poteri forti massonini e mafiosi, dei loro
lecchini e dei loro familiari e amici corrotti.
MEDITATE GENTE!

peppino russo 15.01.18 07:38| 
 |
Rispondi al commento

"Silvio Berlusconi attacca il Movimento Cinque Stelle dal salotto di Domenica Live, il programma condotto da Barbara d'Urso, in onda su Canale 5. «Sono ancora qui a combattere perché c'è bisogno di me".


Mah, oggi nun vedo nessuno che se mette a denuncia' lo "spottone", l'attacco senza contradditorio che er padrone de 'a TV commerciale fa da tutti 'i suoi innumerevoli canali verso er M5S; in quanto ar "combattente" e ar bisogno de lui, certamente 'a Mafia, si nun ce fosse e nun ce fosse stato, c'avrebbe avuta 'a vita più difficile......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.01.18 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nonostante i vari: Formigli,Merlino,Panella, Fazio,Vespa, Giletti, ecc,ecc,ecc, che tentano, di mettere in difficoltà la Raggi,con ogmi mezzo,trucco od artificio del loro linguaggio televisivo, quando la intervistano, la sindaca più amata d'Italia, ne esce sempre a testa alta. Contro la forza delle idee e della verità dei fatti concreti che ogni volta può esplicitare ,vanno a sbattere tutti questi giornalisti di regime. Gli stessi giornalisti, quando non c'è contraddittorio e parlano da soli o con ospiti alleati nel diffondere falsità,ne dicono di tutto e di più ,veri falsi. non ha importanza ,l'importante è parlare male di Roma. Un esempio lampante di qualche giorno fa in una trasmissione televisiva della 7 - La conduttrice annuncia un servizio e dice testualmente: "Aumento del consumo della cocaina" poi ti aspetti che questa cosa riguardi quantomeno tutta l'Italia, invece no continua e dice "a Roma" e manda il servizio.Ma si può essere più subdoli e professionalmente disonesti di così. Qualsiasi cosa facciano e dicono di negativo ci fanno comunque entrare la città di Roma. Meno male che gli italiani non sono scemi come pensano loro hanno capito il gioco ed il Movimento prenderà sempre più voti.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.01.18 07:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno la faccia come il culo. Forza 5stelle, unica speranza per questo paese.

max 15.01.18 06:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia avere figli non è un dono ma un problema! Tutto al contrario rispetto ai Paesi civili dove lo Stato aiuta le famiglia. Basti vedere solo in Francia.
Il target di questi ipocriti è solo riempirsi le loro tasche! È gente infelice, e si vede!!!
A riveder le stelle
M5S unica ed ultima speranza

Giuseppe 15.01.18 05:42| 
 |
Rispondi al commento

rimango dello stesso parere di 5 anni fa

troppi giornalisti in politica e nei posti di potere.

sono la rovina dell'italia.

i giornalisti non sono uomini del fare e confondono le opinioni con la verità cosa che non serve per risolvere i problemi

per risolvere i problemi ( compito primario della politica) solo gli uomini del fare che si confrontano ogni giorno con le regole di madre natura (e non con le pippe mentali) possono rimettere a posto questo devastato paese.

le seghe mentali e le opinioni lasciamole sui giornali e non in parlamento... tantomeno nel governo.

non cambio idea 15.01.18 05:38| 
 |
Rispondi al commento

da wikipedia:

Nel 1988 GIORGIO GORI diviene responsabile dei palinsesti delle tre reti del gruppo di Berlusconi e nel giugno 1991 diventa direttore di Canale 5. Nel giugno 1997 passa alla guida di Italia 1, dove resta fino a maggio del 1999, quando torna alla rete principale di Mediaset, sempre in veste di direttore.

NO COMMENT!!!!

Però questo cosa non può lasciar indifferente la mia mente!

commentate voi perché Io manco ci voglio provare.

no comment 15.01.18 05:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Per la serie "Parole Sante", oggi il bomba ha detto:
"... ieri c'era bossi in canottiera, oggi salvini in felpa. Effetto del riscaldamento globale!".

E giù applausi.

Ma, non sarebbe logico il contrario? Se la temperatura aumenta ci si spoglia, o sbaglio?

il bomba gira d'inverno a maniche corte e d'estate col cappotto; magari abbottonato zoppo.

Forse lui pensa che dove non passa il freddo non passa anche il caldo.

Ma quante cagate sparano! E come se ne compiacciono!

Poveretti!

(Faccio notare che nomi e soprannomi sono stati scritti scrupolosamente in minuscolo).


Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.01.18 04:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti tutta con il M5S

Indietro tutta con gli altri partiti

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.01.18 02:08| 
 |
Rispondi al commento

UN ESEMPIO DI COMPETENZA DEI PARTITI A SERVIZIO DEI CITTADINI.
.
cronaca di Emilio Carelli
Nel corso della telefonata l’editore de "La Repubblica" parla col suo broker. “Il governo farà un provvedimento sulle popolari” – dice De Benedetti al telefono.
Poco dopo aggiunge: “Passa, ho parlato con Renzi ieri, passa”. La telefonata rivela che Renzi ha parlato con De Benedetti dando un’informazione fondamentale che ha consentito all’editore de La Repubblica, La Stampa e l’Espresso di lucrare plusvalenze di 600 mila euro in tre giorni, mentre andavano in fumo i risparmi di migliaia di piccoli risparmiatori.
.
AVANTI TUTTA CON IL M5S

Roberto Padova 15.01.18 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Un bellissimo Post: c'è tutto.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.01.18 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Il "Fazio" ha dato una frecciatina a Orietta Berti cantando l'inizio di una suo canzone : (il grillo disse un giorno alla formica..).. la sua risposta è stata: Ringrazio tutte le persone che mi hanno sostenuto... Brava Orietta!!

undefined 14.01.18 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Troppo lassismo , questa non è democrazia è un grande bordello dove si può morire per mano di delinquenti italiani e esteri incoraggiati alla violenza dalla assenza di giustizia vera . La depenalizzazione fino ai 4 anni ha dato un forte impulso alla criminalità spiccia o organizzata , quello che si vuole per rendere l'Italia un posto pericoloso e destabilizzato ! Quando e se avremo un vero governo bisognerà avere la mano pesante , niente benefici e domiciliari , pena da pagare tutta , anche un mese si dovrà fare in galera . Depenalizzare reati amministrativi e non violenti ma mano pesante sui violenti !

vincenzodigiorgio 14.01.18 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Se al posto dei 5Stelle ci fosse stato un altro forte schieramento avrebbero detto le stesse, la loro propaganda elettorale è questa, diffamare chi non ha mai governato per far dimenticare le porcherie combinate da chi ha sinora sgovernato. La sinistra è ormai disossata, intrecciata com’è con gli interessi degli amici finanzieri e filo-global-europeisti vari, la destra è un’accozzaglia inguardabile di vecchi tromboni e nuovi illusi, se nelle urne elettorali gli italiani non voltano pagina la colpa è solo degli italiani, la competenza di governo del M5Stelle c’entra zero. Vedremo dove va a parare questa fake legge elettorale voluta dai banditi.

FrancoMas 14.01.18 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è: perchè lo hanno distrutto?
Per conto di chi?
Perchè si accaniscono contro la povera gente?
Che interesse hanno a comportarsi da feroci persecutori dei loro stessi connazionali?
Come possono pensare di sopravvivere al collasso della loro stessa società?
Va bene che da gente che se la prende con Orietta Berti c'è da aspettarsi solo follia allo stato puro.
Comunque se non reagiamo ci spazzeranno via tutti, anche loro stessi.

mario genovesi 14.01.18 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

* Marzo bello *

Ecco ecco che è arrivato marzo bello!
Le viole in mezzo al prato
escono fuori con l’ombrello.
Oh, bel marzo! Oh, marzicello!
Ti salutano le viole,
che si vestono modeste
e stan sempre sole sole
tra le fratte e le foreste.
Forse un merlo poco saggio
sogna già d’essere in maggio
e si gela una zampina fra la brina.
Ma la cincia nel suo nido
ride e dice: «Non mi fido!
Presto è ancor! La messaggiera bianca e nera
non è già sotto la gronda,
e chi ha freddo si nasconda:
non è ancora primavera».
Chiotto chiotto le risponde un passerotto:
«Tu sei saggia e veritiera!
Marzo è bello,
ma coi guanti e con l’ombrello,
col soprabito e il cappello,
poiché porta il vento e il fiore,
e la pioggia e il raffreddore».

Antonio Beltramelli

Patrizio 14.01.18 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....''Berlusconi dice che la sfida è tra noi e lui e Renzi dice che la sfida è tra noi e lui.'' ...E' esatto: tra loro non c'è sfida , ma spartizione..senza volerlo, hanno detto una sottile, scomoda verita', ma loro utile realtà...

Tony 14.01.18 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro luigi,
siamo finalmente alla svolta,quella svolta che da anni noi attendiamo ed in particolar modo io ancor di piu' perche' napoletano come te!!Sono un imprenditore della famosa fascia media quella per intenderci la piu' bistrattata la piu' oppressa da un sistema fiscale da un sistema marcio senza morale e senza meritocrazia con il quale ogni giorno dobbiamo confrontarci cercando di superare ogni sopprusi e disservizi!! ho sostenuto in questi anni il movimento sin dall'inizio convinto di quanto e con l'enorme speranza di vedere la vittoria di tutti noi!! mi auguro di poter un giorno dare un apporto piu' significativo piu' reale proponendomi in un prossimo futuro al fianco di tutti voi e specialmente agli uomini della mia regione o comune!! In bocca al lupo per il tour elettorale in bocca al lupo luigi !! oggi domani e per sempre movimento 5 stelle!!!!!!
massimo paudice napoli

massimo paudice 14.01.18 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così Luigi...il 4 Marzo sarà una data storica.Io sono uno che sta in agguato e come mè ce ne sono migliaia in barba asti cazzo di sondaggi che vedono il cetrodestrasinistra avanti.Hanno rotto le palle ed è ora di mandarli a casa !!!
AVANTi M5S..senza paura !!!

massimo q., castelli calepio Commentatore certificato 14.01.18 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Meritocrazia nel Pd: De Luca jr sarà candidato. E già lo chiamano sindaco

Non è ancora ufficiale ma è quasi certo che Roberto De Luca, figlio del governatore della Campania, finirà in una lista del Pd con ottime possibilità di sbarcare in Parlamento grazie al sostegno di papà Vincenzo. Intanto, De Luca jr, già assessore al comune di Salerno, fa passerella al Lingotto di Torino, per la convention del Pd, salendo sul palco per presentarsi e farsi vedere alla convention del Partito Democratico “Energie Locali” incentrata sui territori e le amministrazioni. De Luca jr è stato chiamato ad intervenire sul palco e il presentatore lo ha introdotto come Sindaco di Salerno invece di chiamarlo assessore. E lui? “Speriamo sia di buon auspicio…”.

***************

Quelli del PD possono fare tutto e soprattutto giudicare l'operato degli altri...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.01.18 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma DESTRA e SINISTRA non si intascano solamente i finanziamenti pubblici, come i giornali e associazioni varie legate sempre ai partiti, ma mettono in tasca anche i proventi della corruzione (moltissimi miliardi all'anno difficili da quantificare).
.
Ma non solo: questi partiti con la loro incompetenza hanno favorito anche la frode delle banche ai danni dei cittadini: e per quanto riguarda il veneto la matrice è di destra, dove da decenni in regione si alterna proprio l'incompetenza dolosa di FI e Lega.
-
Passiamo ai fatti (accantoniamo la banca di Vicenza) e concentriamoci sulla frode che i risparmiatori hanno subito dalla trevigiana VENETO BANCA.
.
Sapete chi era incaricato a recuperare i soldi prima della dichiarata truffa; i soldi che Veneto Banca aveva prestato ai suoi "clienti"?
Era incaricata la sorella del forzista senatore Nicolò Ghedini (noto avv. del Berlusconi).
.
Sapete chi dirige la Procura di Treviso, competente per territorio su Veneto Banca?
Dirige il cognato del senatore Forzista Nicolò Ghedini (noto avv. di Berlusconi).
.
Sapete chi era cliente della Veneto Banca che prima del cracK ha messo al sicuro i suoi risparmi?
Era Bruno Vespa, il redattore dei libri pro Berlusconi e conduttore RAI, amico di Consoli.
.
Sapete da chi finivano gli esposti dei risparmiatori che non riuscivano ad avere indietro i loro soldi da Veneto Banca?
Finivano giacenti nella Procura di Treviso il cui Procuratore è sposato con la sorella del senatore forzista Nicolò Ghedini.
.
E sconvolgente che ora i media pilotati da destra e sinistra divulghino i denigri di Renzi e Berlusconi (ambedue legati alla massoneria), i quali per arrestare la crescita del movimento vorrebbero far credere agli elettori che il M5S è una formazione incompetente.
Abbiamo visto le loro competenze al potere cosa producono.
.
Bravo Di Maio, è tutto vero quel che dici, non c'è un danno nel paese che non provenga dai partiti e dai loro esponenti.
.
AVANTI TUTTA CON TUTTI PER UN 5 STELLE OLTRE IL 40%.

Roberto F. Padova 14.01.18 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Spero tanto in un confronto diretto fra il nostro Gigi e gli altri candidati premier, quando loro (gli altri) potranno dire di averli scelti....

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.01.18 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Vecchioni a Orietta Berti: "Scusa a nome del Pd"

Dopo le polemiche degli ultimi giorni per l'esposto dem a firma Boccadutri contro Orietta Berti, arriva il gesto del cantautore

*********

Dentro al PD ci sono personaggi davvero eclettici...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.01.18 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un grande encomio a VIRGINIA RAGGI che intervistata (?) da Giletti x "NON È L'ARENA"
ha "piegato" in senso metaforico, lo "zelo" del presentatore.

Brava! Una gran bella persona!

A lei sinceramente un mondo di successi!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 14.01.18 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Siamo il loro unico vero pericolo. Quello che dici, caro Luigi, è la sacrosanta verità che loro cercano di camuffare con accuse ridicole e assurde. Mi meraviglio che il delinquente di Arcore non abbia ancora detto che anche noi come i comunisti mangiamo i bambini e poi le hanno dette tutte. Dicono anche che siamo peggio della peste bubbonica ma gli italiani - almeno quelli sinceri e onesti - hanno capito già da tempo che saremo sicuramente come la peste bubbonica .... ma solo per i delinquenti, i fancazzisti, i ladri, gli incompetenti e i cazzari come tutti di loro.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 14.01.18 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Pura verità da affiggere sui muri d'Italia!
Ora dobbiamo essere come i mastini: non mollare la presa sulle falsità, paure, malafede, scorrettezze, calunnie, che useranno senza vergogna pur di non perdere il potere.
A riveder le Stelle !!!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.01.18 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusconi ha distrutto il futuro dei giovani, un condannato come berlusconi in qualsiasi altro paese del mondo non sarebbe più in giro a fare politica.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 14.01.18 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un giorno disse Orietta a Beppe Grillo
il voto per il 4 ce l'avrai....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.01.18 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Sobria gradevole e concisa,brava la Raggi da Giletti.
Queste presenze in TV sono positive per il movimento.
Invito tutti i candidati e non di creare momenti di visibilità dove illustrare agli italiani il programma elettorale.

Giuseppina marzi 14.01.18 21:31| 
 |
Rispondi al commento

I lupi mannari che si sono sbranati l'Italia non sanno più che inventarsi per diffamare il M5S, ma tutto gli si rivolterà contro come un boomerang. La saggezza popolare (che non sbaglia mai) recita: “La processione da dove esce, entra”!
Voglio augurarmi che il popolo italiano dopo essere stato stritolato e ridotto in mutande da queste cosche dette partiti, si renda conto che è ora di dire basta a politicanti assatanati di soldi e potere e dopo essersi messa una mano sulla coscienza decida di voltare pagina con una rivoluzione senza armi, votando quel Movimento che non è solo dei 5 Stelle, ma di tutte le persone per bene che amano la propria nazione e che, dopo tanta sofferenza, è giusto riportarle in vita. Gli anticorpi per combattere questo cancro si chiama MOVIMENTO 5 STELLE e noi tutti abbiamo il dovere di non far mancare questa medicina, la sola adatta a curare e possibilmente guarire la nostra amata Italia. Certo le cellule impazzite lotteranno con le unghie e coi denti per tenere in agonia quella che è diventata la propria vigna dei coglioni!

Maria Pia Caporuscio 14.01.18 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Virginia serena e determinata, nonostante la melma mediatica . Brava, avanti così!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 14.01.18 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Quante bolle di sapone grandi come mongolfiere...

Quante stupidaggini!!!!

Quante menzogne sputate dai cosiddetti "competenti" della politica!!!!

Tutta questa aria fritta contro il M5S.(incompetenti)

Perchè? PAURAAAAAAAAAA!

E chi ha paura sa di PERDERE!!!!!!

È bugiardo, incapace e non ce la fa, non ce la fa proprio!!!!!!

La PAURA paralizza, fa dire fesserie, fa perdere la testa!!!!!!

Suvvia, " competenti" pensate alle cose serie, tanto perderete lo stesso!!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 14.01.18 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo vassallo,una volta reso conto ai despoti europei delle consegne ricevute (farci morire di fame)non fa altro che rubacchiare quanto rimane.i giornalisti (valvassini) sono la mano armata dei vassalli...ora in campagna elettorale saranno pericolosissimi contro il m5s ne va della loro sopravvivenza!

Giuseppina marzi 14.01.18 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Orietta Berti candidata ad onorem del M5S
Bravissima cantante le sue parole in favore dei 5stelle porteranno più voti di qualsiasi discrso politico. Occorre farle un monumento.
Speriamo che non la espellino vigliaccamente dal che tempo che fa.
Grazie Orietta sei tutti noi!

Mimi Dilorenzo, bari Commentatore certificato 14.01.18 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei candidarmi perché ho le idee chiare ,Si può cambiare l'Italia,battere i pugni sul tavolo in Europa e mandare tutti quei vecchi massoni politici riducendogli le pensioni d'oro e togliendo i vitalizi.

Angelo giuseppe Zuppardo 14.01.18 20:41| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo è interessante,chirisce i problemi da risolvere in Italia se il M5S sarà votato in maggioranza dagli elettori.
Fa bene Luigi Di Maio a stimolare comunque i delusi a recarsi alle urne. Senza di loro, la partitocrazia
chiamerà a raccolta i propri accoliti,affezionati e fedeli,per mantenere ancora il potere dei vitalizi e di altri anacronistici privilegi,allontanando il vento del cambiamento. Speriamo che non sia così il 5 marzo.

vinicio giuseppin 14.01.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento

*****
I grandi competenti della politica, gli economisti, i governi di tecnici, i politici nati, cresciuti e " ospiziati ", perdonate la parola, hanno massacrato l'italia e i cittadini italiani onesti. Sicuramente gli incompetenti del M5S sapranno fare meglio, quindi voto agli incompetenti. Sarà difficile raggiungere la maggioranza visto che tutti si alleano contro il M5S ma sarebbe una soddisfazione enorme per vedere l'effetto che fà. Vi immaginate togliere i vitalizi e tutti gli altri privilegi, dimezzare lo stipendio, espellere gli inquisiti, mettere a stipendi normali i dipendenti della politica, via le auto blù, scorte, ecc. sarebbe la caduta degli dei della politica, ma per ora fantastichiamo, l'impresa è impossibile, resteremmo senza personale della politica, dovremmo assumere le cariatidi della politica per mandare avanti la vecchia baracca italia per risanarla.
*****

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 14.01.18 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Il terrore di Berlusconi sono i magistrati. E' allergico al pagamento delle tasse.
Infatti ha eluso il pagamento per diversi milioni ed è stato condannato. In questi giorni si legge che per la vendita del Milan, ha creato società nei paradisi fiscali il giorno prima della vendita. Lo ha fatto pagare meno tasse?
Dice che il m5s è peggio dei comunisti, ma costui ha paura di dover pagare allo stato quello che i normali cittadini fanno normalmente, nel caso di vincita del movimento.

Paola 14.01.18 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I partiti è fisiologico che siano di parte. Lo sbaglio è che non sono un campione sufficientemente rappresentativo di cio che devono rappresentare.
Troppi giornalisti, troppi avvocati, troppi giudici, troppi politicanti di mestiere .... la legge elettorale permette che vi sia un parlamento avulso dalla società civile con categorie non rappresentate e altre troppo.

Ma che un partito sia di parte caro di maio mi pare scontatamente ovvio.

I partiti sono di parte 14.01.18 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Proviamo a ragionare:
i candidati degli altri partiti devono pagare al partito fino a 50.000 euro. Una volta eletti la prima cosa che faranno sarà quella di recuperare l'investimento, non di fare gli interessi di chi gli ha dato il suo voto.
Come fa la gente a votarli?

Paola 14.01.18 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Ottima lettera che riassume tutti i problemi e le cause ora dimmi Di Maio non è da commentare in TV? per fare capire a chi non vota che è anche per colpa loro essere a questo punto? POPOLO E DATTI NA SMOSSA ... Questi non se ne vanno se non cacciati via.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 14.01.18 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera a "L'Arena di Giletti" c'è Virginia.

Paola 14.01.18 20:13| 
 |
Rispondi al commento

1816:
"5 stelle, più pericolosi dei Comunisti del '94".
Proprio così.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 14.01.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berlusca si è presentato dalla piagnona della domenica ( visto che che non ha contradditorio ) è, come diceva quarant'anni fa Fortebraccio (il satirico dell'Unità allora) di Almirante, UNO CHE SPARLA BENE.
Non fa meraviglia difende e difendeva sempre LOR SIGNORI

Il "privo di diritti civili" però ha fatto anche qualche gaffe ( le persone "competenti e che hanno sempre lavorato " andranno a servire lo stato ( in parlamento) per 5 mesi ....

se non vi fa schifo guardate le registrazione: ha detto proprio per cinque ( 5 ) mesi = NON 5 ANNI

il lapsus inconsapevole è rilevatore SE ANCHE ANDASSERO IN PARLAMENTO I SUOI ENTRO 5 MESI LI VIENE A PRENDERE LA GUARDIA DI FINANZA !!!!

Carlo ., Padova Commentatore certificato 14.01.18 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi le cose stanno esattamente come le hai descritte e chi è in buona fede e abbia ancora qualche neurone funzionante sa perfettamente che è così!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 14.01.18 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio prima gli italiani!
http://www.quotidiano.net/politica/elezioni-2018-1.3662217
gà lo diceva nel 2016
https://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/02/migranti-di-maio-m5s-prima-reddito-di-cittadinanza-per-gli-italiani-poi-laccoglienza/529101/
perche salvini commenta meglio tardi che mai ? quando di Maio è da un pezzo che lo diceva ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.01.18 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è più lavoro
Non c'è più decoro
Dio o chi per lui
Sta cercando di dividerci
Di farci del male
Di farci annegare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Con la forza di un ricatto
L'uomo diventò qualcuno
Resuscitò anche i morti
Spalancò prigioni
Bloccò sei treni
Con relativi vagoni
Innalzò per un attimo il povero
Ad un ruolo difficile da mantenere
Poi lo lasciò cadere
A piangere e a urlare
Solo in mezzo al mare
Com'è profondo il mare

Poi da solo l'urlo
Diventò un tamburo
E il povero come un lampo
Nel cielo sicuro
Cominciò una guerra
Per conquistare
Quello scherzo di terra
Che il suo grande cuore
Doveva coltivare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Ma la terra
Gli fu portata via
Compresa quella rimasta addosso
Fu scaraventato
In un palazzo, in un fosso
Non ricordo bene
Poi una storia di catene
Bastonate
E chirurgia sperimentale
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Intanto un mistico
Forse un'aviatore
Inventò la commozione
E rimise d'accordo tutti
I belli con i brutti
Con qualche danno per i brutti
Che si videro consegnare
Un pezzo di specchio
Così da potersi guardare
Com'è profondo il mare
Com'è profondo il mare

Frattanto i pesci
Dai quali discendiamo tutti
Assistettero curiosi
Al dramma collettivo
Di questo mondo
Che a loro indubbiamente
Doveva sembrar cattivo
E cominciarono a pensare
Nel loro grande mare
Com'è profondo il mare
Nel loro grande mare
Com'è profondo il mare

E' chiaro
Che il pensiero dà fastidio
Anche se chi pensa
E' muto come un pesce
Anzi un pesce
E come pesce è difficile da bloccare
Perché lo protegge il mare
Com'è profondo il mare

Certo

Chi comanda

Non è disposto a fare distinzioni poetiche

Il pensiero come l'oceano

Non lo puoi bloccare

Non lo puoi recintare

Così stanno bruciando il mare

Così stanno uccidendo il mare

Così stanno umiliando il mare

Così stanno piegando il mare

https://youtu.be/fGpOn0udvXs

Lucia Fabrizi 14.01.18 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza M5S l'Itália miglioare é Con il M5S, siete UNICI i MIGLIORI!!!!

giovanni margaroli 14.01.18 19:20| 
 |
Rispondi al commento

DA FQ:
Elezioni, Verdini e Renzi verso l’accordo. In cambio del sostegno, seggi sicuri per Ala. Barani: “Ho arretrati da incassare”
Lo schema prevede che Ala presenti le liste nel proporzionale con il Pd portando alla coalizione un pacchetto di voti soprattutto in Campania, Puglia e Toscana, dove i verdiniani sperano di raccogliere un po’ di preferenze. La "contropartita" dell'accordo sarebbe un seggio nell'uninominale a Prato e alcuni nei collegi esteri.
“Arretrati da incassare”
Lucio Barani, uno dei più vicini a Verdini, lancia un messaggio chiaro: “La storia dirà che i governi Renzi e Gentiloni e le loro riforme sono esistite solo grazie a noi e io ne sono stato un giocatore protagonista, sono stato da Pallone d’Oro – dice il senatore a Ilfatto.it – La storia dirà che abbiamo avuto ragione noi e non i nostri avversari Bersani, Grasso, Salvini e i comici. Io sono socialista e riformista dal 1970, i comunisti Bersani e D’Alema se ne sono andati finalmente e Renzi è venuto nella mia casa. Adesso ho degli arretrati da incassare come affitto”.
AVETE CAPITO ITALIANI?

Nadia R. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.01.18 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Dopo 50 (cinquanta) anni dal terremoto del Belice, Mattarella:
"La reazione alle calamità, e la prova della coesione del paese e delle istituzioni".
E abitano ancora nelle baracche.
Ma sì, LORO fanno bene a prendervi per il culo a voi che continuate a votarli.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 14.01.18 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Hanno rovinato questo paese, maledetti loro e chi li vota. Forza 5stelle, unica speranza per questo paese.

max 14.01.18 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare a Beppe e a tutti voi questa cosa che mi sta succedendo. Da alcuni giorni sulla mia bacheca mi appare ogni post di Giorgia Meloni. Sono andato sulla pagina pensando che erroneamente avessi cliccato il mi piace ma così non era. Qualcuno può dirmi come mai succede sta cosa e se sta capitando anche ad altri... ditemi che posso andare in procura a denunciarli vi prego 😂😂😂

Vincenzo Miraudo 14.01.18 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho 68 anni. Mio zio era un semplice maresciallo della Polizia. Col suo solo stipendio è riuscito a comprarsi una casa, a sposarsi e a crescere 4 figli che oggi hano solo qualche anno meno di me. Oggi questo sarebbe pura utopia.
Ai 5 stelle una sola domanda: da dove prenderete i soldi per fare le cose che dite? Siate più chiari in questo. Grazie.

Riccardo Carrozzini 14.01.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Luigi, la realtà dell'Italia è sotto gli occhi di tutti.....sia qui, che in Europa, ma anche nel Mondo........
perche' in Europa e nel Mondo, l'informazione esiste davvero...non come quella che abbiamo in Italia.....
questo Paese , ha un grande problema.....il primo in assoluto in tutta l'area UE.......
il nostro vero grande problema sono gli ITALIANI.....il problema è chi vota gli sciacalli politici da anni.....il problema è nella testa di queste persone....come anche nella testa di quelle che a votare non ci vanno proprio...pensando di fare la cosa giusta, aiutano questi sciacalli, indegni di vivere e fare figli in una società democratica.......
questa gente che vota questi sciacalli andrebbe curata...assistita psicologicamente....e chi va al governo, puntualmente, se ne frega appositamente di dare modo alla gente di curarsi proprio perche' a loro fa comodo che la gente rimanga malata......
caro Luigi, in Italia, piu' del 30% ha ancora una testa SANA.....e infatti vota il M5S......
il resto andrebbe bene per la simmenthal.......
io sto cominciando seriamente a pensare di cambiare Paese.....ho un figlio piccolo.....e fargli conoscere questo schifo che c'e' in Italia mi spaventa non poco........

fabio S., roma Commentatore certificato 14.01.18 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ora di cambiare i toni e ricordare a Berlusconi e ai suoi chi fosse Luigi (non di Maio) Berlusconi, cioè quello che in famiglia abbia realmente lavorato. Da fattorino a direttore della Banca Rasini cioè lo sportello dove avevano il C/C i boss della mafia. Berlusconi ha sempre usufruito, in contanti di immensi capitali di origine criminale. Punto. Non ha mai lavorato e non ha mai guadagnato onestamente un solo centesimo. Era suo padre, in accordo con quello di Previti, che lavorava in famiglia. E che famiglia. Il padre di Luigi Di Maio si è sempre guadagnato, con il rischio d'impresa. i margini con cui ha tirato su il nostro Luigi. Forza e cominciamo a dire chiaro chi sono loro e chi siete voi ragazzi. La Sicilia non si deve ripetere.

Oreste Grani/Leo Rugens

Oreste Grani 14.01.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Condivido punto per punto tranne che sulla loro incompetenza . Berlusconi un po di inesperienza delle strategie della politica ne aveva e ciò non gli ha permesso di fronteggiare gli assalti della sinistra , vera grande responsabile dello sfascio del Paese . I suoi dirigenti si sono venduti all'alta finanza euro-americana per poter andare al governo a racimolare qualche centinaia di miliardi seguendo l'esempio dei grandi economisti alla Ciampi e Prodi . Doppiamente colpevoli di un Berlusconi in cerca solo di miliardi e incapace di difendersi dai giudici di sinistra come lo sarà se dovesse vincere le prossime elezioni , a meno che non scenda a patti con i delinquenti internazionali alla Soros !

vincenzodigiorgio 14.01.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento

- PD…se lo conosci lo eviti -

Prima di votare consapevolmente il PD il 4 marzo prossimo è opportuno ricordare agli elettori, almeno a quelli in buona fede, che la tessera n° 1 del suddetto partito democratico,alias partito democristiano, è intestata all’ingegner Carlo De Benedetti, editore del gruppo Repubblica-Espresso, che vanta un curriculum di cui fa parte questo:
-nel 1993 fu arrestato per Tangentopoli e confessò di aver pagato tangenti per rifilare telescriventi superate Olivetti al Ministero delle Poste
-chiuse con una oblazione da 50 milioni un processo per “insider trading” sui titoli Olivetti
-patteggiò per 52 milioni un’accusa di falso in bilancio del gruppo di Ivrea
-con la sua famiglia fu multato per 3,5 milioni per “insider trading” su azioni Cdb Webtech
-nel 2016 è stato condannato in primo grado a 5 anni e 2 mesi per omicidio colposo plurimo e lesioni gravissime nel processo per la morte da amianto di 7 dipendenti Olivetti
-nel gennaio 2015 viene intercettato mentre confida al suo broker Bolengo che sulle banche popolari verrà emesso un decreto che passerà e che tale soffiata gli viene dal compagno di partito Renzi (in quel momento capo del governo), e ciò gli consente una speculazione finanziaria che gli renderà 600.000 euro
Per una strana fatalità questa notizia, apparsa su tutti i giornali nei giorni scorsi, non viene pubblicata da Repubblica, i cui lettori credo potrebbero smettere di acquistare il suddetto “giornale”.

maria t., olbia Commentatore certificato 14.01.18 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Quando il Cazzaro Maximo ed il suo vice il Cazzaro Ferroviere, affermano che il loro avversario è il Movimento Cinque Stelle dicono, per una volta in vita loro, la pura verità. Essendo i due cazzari i rappresentanti dei medesimi interessi particolari e privati, hanno entrambi un solo nemico: il Movimento Cinque Stelle, il quale rappresenta soltanto l'interesse pubblico.
Il Cazzaro Maximo con le sue televisioni e con i suoi giornali dispone della metà esatta di una formidabile macchina da guerra mediatica, mentre il Cazzaro Ferroviere, che preme col tacco del suo stivale sulla televisione di stato (interamente genuflessa), ne controlla l'altra metà. Viene in aiuto di quest'ultimo anche la gran parte della stampa. Un esercito di Leccachiappe di Regime come raramente si è visto, persino nella storia delle dittature. Se vinceremo questa guerra, sarà un miracolo. Abbiamo tutta l'Italia delle mafie, della massoneria, delle lobby criminali, del malaffare, della corruzione, della malversazione, nonché della grande evasione fiscale, tutta contro il Movimento Cinque Stelle.
Una cosa del genere in Italia non si è mai vista.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 14.01.18 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veramente gli ultimi 20 anni hanno (abbiamo) avuto una governance quasi completamente esogena e pilotata dall'esterno.
Il fatto di non averlo capito dopo 5 anni sugli scranni mi lascia molto perplesso

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 14.01.18 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Busognerebbe fare un manifesto di questa lettera che ha scritto Di Maio e affiggerla in tutta Italia, quello che ha scritto è la pura verità si sono sempre fatti i c.... loro e basta, svegliati popolo italiano.

Silvano Bovi, Scanzorosciate BG Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 14.01.18 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo articolo potrebbe darvi l'opportunità di contestare ai vostri detrattori con verità verificabili.LO SCANDALO DELLE CASETTE AI TERREMOTATI – E LA “SPECIFICITA'” DEL PD
Maurizio Blondet 8 gennaio 2018 11
Via via che i tiggì serali davano nuove notizie sullo scandalo delle casette ai terremotati, mi rassicuravo: domani, vedrete, partono gli arresti a raffica. E’ il secondo inverno che il governo fa’ passare all’addiaccio ai terremotati, a forza di ritardi e promesse mancate? Vedrete che domattina la magistratura convocherà il Commissario Straordinario del Governo per la Ricostruzione, la Pd incarica Paolo Micheli e quello a cui è succeduta, il celebre Vasco Errani. Su 3666 casette richieste nelle quattro regioni colpite dal sisma sono 1871 quelle consegnate, e sono già piene di scarafaggi e di topi per l’umidità, gli spifferi e la criminale incuria del loro montaggio? Vedrete che domani un valoroso procuratore esigerà i nomi delle ditte costruttrici e montatrici, per trascinarle sul banco degli accusati. Il 5 Stelle ha documentato che “per le sole opere di fondazione e delle urbanizzazioni 1,738.413,53 euro, quindi quasi 250 mila euro a casetta a Villa di Mezzo Bolognola (5 da 40 mq, una da 60 mq e una da 80 mq), ai quali vanno aggiunti i costi delle casette prefabbricate (1100 euro al metro quadrato) per un costo totale di oltre 6.200 euro al metro quadrato”? E lo sapete che a quella cifra potete trovare appartamenti in piazza San Marco a Venezia?

Aspettate, domani all’alba la Procura aprirà un mega-dossier della misura che ha prodotto per “Mafia Capitale”, e sui colpevoli penderanno i 20 anni di galera comminati a Carminati (il pericolosissimo Er Cecato) per associazione a delinquere di stampo mafioso. I sindaci lamentano, in diretta video, che chi ha progettato le casette – destinate a posti sui 1500 metri,dove d’inverno gela – ha avuto la geniale idea di posizionare i boiler per l’acqua calda sul tetto, che ovviamente esplodono quando la t

marco grasso 14.01.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

E' TUTTO VERO e SACROSANTO
Caro Luigi dici la pura verità. Questi politici da strapazzo abbarbicati alle poltrone fanno rabbia e pena. Affidano la loro campagna soltanto alla comunicazione della menzogna e al gettito di fango sul M5S. Non hanno ne capacità ne pudore. L'ultima farsa è stata la comparsata di Macron e Gentiloni. E' giusto che Macron tifi per Gentiloni questi si è fatto fregare i cantieri Stx Francesi dopo che la Fincantieri li aveva acquistati dai coreani. In Europa Gentiloni si è visto soffiare la capitale del farmaco permettendo che fosse messa all'asta. Macron fa l'endorsement a Gentiloni tanto non gli costa niente. Gentiloni lemme lemme cacchio cacchio dorme e in Europa è tornato il duo Franco-tedesco.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 14.01.18 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che non sono degli incompetenti, al contrario.
A differenza nostra, loro sanno tutelare i propri interessi, sanno quali amici accontentare e non si sognerebbero mai di far passare un provvedimento che tuteli i piu' poveri e non, perché questi sono tutti individui facilmente sottomissibili e fanno parte di quell'estrazione sociale che può sempre riverirli e chiedergli dei "favori". Dal dopoguerra ad oggi tutto cambia, perché nulla cambi.

ItaGlia amore... loro


Esistono due alternative per il cittadino che pensa ad un futuro migliore per sé e per i propri figli, o governo a 5 stelle o il trasferimento all'estero, d'altra parte anche i muri hanno capito come sta l'Italia oggi è chi l'ha ridotta così, per cui chi vota "lorsignori" e'complice o lobotomizzato.

Stefano 14.01.18 17:47| 
 |
Rispondi al commento

nooo loro sono competentissimi hanno pure le fondazioni (ALL'ESTERO PERO')

sergio boscariol 14.01.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Loro hanno i media e i soldi noi abbiamo milioni di persone oneste che non ne possono piu' di questa gentaglia.
FORZA RAGAZZI SIETE NEI CUORI DI MILIONI DI ITALIANI
alfredo denzio

alfredo denzio 14.01.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento

I competenti dell'incompetenza! .-|||

Chip En Sai Commentatore certificato 14.01.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori