Il Blog delle Stelle
La profezia di Gentiloni

La profezia di Gentiloni

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 166

di Luigi Di Maio

Gentiloni ha dichiarato che il MoVimento 5 Stelle non ha alcuna possibilità di governare perché "non ha i numeri". Se le sue profezie sono come quelle di Fassino, che ricordiamo per aver detto “Grillo faccia un partito e vediamo quanti voti prende”, non possiamo che essere contenti.

Ma se Gentiloni si sente così sicuro da escludere un governo del MoVimento 5 Stelle, prima forza politica del Paese accreditata intorno al 30%, a maggior ragione considera impossibile un governo del suo partito, il PD, ormai da tempo in caduta libera e che viaggia tra il 20 e il 22%. In sostanza Gentiloni, presidente del Consiglio del PD e candidato con il PD, ha messo fuori gioco il suo stesso partito.

Sembrerebbe un autogol, se invece questa sua uscita non rivelasse, inavvertitamente, le sue vere intenzioni: fare un accordo con Silvio Berlusconi il giorno dopo il 4 marzo.

Ora spetta agli elettori del centrosinistra fare una scelta: riabilitare Berlusconi votando il PD oppure scegliere il MoVimento 5 Stelle. Nel frattempo Gentiloni decida cosa vuole fare: se invece di governare ha deciso di scendere nell’arena della campagna elettorale, allora per correttezza e chiarezza si dimetta da Presidente del Consiglio.

Ps. Stamattina sono stato ospite di Mattino5. Ecco il video integrale dell'intervista

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Gen 2018, 12:06 | Scrivi | Commenti (166) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 166


Tags: fassino, gentiloni, governo, luigi di maio, m5s, movimento, profezia

Commenti

 

SE GLI ITALIANI NON ARRIVANO ALLE MANI QUESTI BASTARDI NON SE NE VANNO POI NON CAPISCO LITALIA NON E UNA REPUBBLICA PRESIDENZIALE E COME MAI QUESTO PEZZO DI MERDA MESSO LA ILLEGALMENTE COMANDA LUI SOTTO ORDINI DI ALTRI BASTARDI SUPERIORI QUESTO VERME VA DENUNCIATO COME TRADITORE DELLA PATRIA E SBATTERLO FUORI DALL ITALIA

Salvatore Dangelo 28.05.18 03:42| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un solo italiano a detto la verita, di Battista. bravo ma devo dire che gli italiani oltre ad essererincoglioniti sono sopratutto vigiliacchi nessum popolo al mondo voterebbe per oltre 40 anni, sempre le stesse persone, che hanno distrutto una nazione tra le prime al mondo che anchora ora lo siamo ma per corruzzione e schifezze, solo dei porci possono fare uno di questi Berlusconi .

Salvatore Dangelo 10.02.18 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Sono riuscito ad ottenere tra dem denise bergeon e soprattutto il credito, le condizioni sono buone così
che la modalità del rimborso. È davvero il vero tasso di interesse è 03%. Se anche voi
bisogno di un credito, per
contatto lei qui è il suo indirizzo email: denisebergeon@gmail.com

celine 03.02.18 02:57| 
 |
Rispondi al commento

I partiti avversari soprattutto la lega danno un segnale più deciso sulla legge Fornero.Penso che anche noi dovremmo essere più precisi sull' argomento e potrebbe essere utile dire che lo scatto pensionistico per le donne lavoratrici a 67 dal 2019 anni si potrebbe bloccare e confermare gli attuali 66 anni e sette mesi, oltre a quanto già annunciato.Dire che saranno agevolate le categorie con lavori usuranti non si discosta da quello che in parte ha già fatto il pd. Ciò sarebbe un forte aiuto per le donne che oltre al lavoro sono caricate di lavoro casalingo , figli ecc....e potrebbe calamitare un più forte consenso elettorale.Siamo ancora in tempo per pubblicizzare un tale intento.Luigi valuta con attenzione questa proposta!!Grazie

Raffaele R., 70020 BITRITTO ( BA) Commentatore certificato 29.01.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Leggo su come il nostro nobile presidente abbia servilmente assicurato il seggio alla Boschi. Presentando la in Alto Adige sembra che abbia assicurato il benvenuto rinnovando la concessione dell'autoBrennero senza gara ma con un provvedimento di proroga senza alcuna gara. Mi ricorda l'andazzo dell'amministrazione comunale ante Raggi : tutto in proroga senza gare.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.01.18 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusate come mai, dopo quasi nove anni, non riesco più a loggarmi al blog e il mio indirizzo di posta elettronica non viene riconosciuto?
Scusate l'OT, ma sono costretto a postare poichè il sito non mi fa inviare la mail di contatto

Michele M 23.01.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penzavo ce restassero armeno 'e briciole, ma me sbajavo...


"La Keller Elettromeccanica di Villacidro potrebbe prendere la strada della Cina. Nei giorni scorsi nel Medio Campidano risultano sbarcati diversi osservatori di altrettante imprese interessate a vedere lo stabilimento e i macchinari. Tra queste la Chengdu Xinzhu Road and Bridge Machinery Co.Ltd"..


'A Cina azz', quant'è vicina.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.18 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finarmente ho capito in quale veste s'è presentato a Bruxelles er Vecchio Trapano....(ma come nun c'ho pensato prima....)


https://www.torrianishop.it/261/costume-carcerato.jpg

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Aspettavo co' ansia l'intervento der Vaticano a difesa de lo status quo, cosa che avviene co' regolare puntualità a ad ogni elezzione: nun contenti de farse 'i cazzi nostri personali da dumila anni, se fanno pure quelli de lo Stato che inopinatamente 'o sostiene e foraggia: ma de farse 'na vorta armeno 'i cazzi sua, nun je riesce proprio????

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.01.18 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
3a mazzetta:“Vittorio Petrucco,titolare della Icop Spa,mi disse che era in attesa dell’affidamento di 2 lavori Dopo qualche Cda la pratica fu approvata
Il Petrucco tornò da me e disse che riteneva di mantenere rapporti diretti con il sottoscritto, anche per eventuali ulteriori affidamenti di lavori per cui,mentre i suoi soci avevano provveduto a versare il quantum convenuto con il loro canale,lui pensava di versare il quantum di sua spettanza a me perché lo destinassi al min.Prandini…Quanto alle modalità di versamento ricordo che una prima volta il Petrucco mi consegnò una cartella rigida con denaro,il cui importo non mi fu detto né lo contai.Cartella che senza nemmeno aprire,portai al min..La 2a volta mi telefonò,venne di nuovo nel mio studio con una cartella analoga,sigillata con lo scotch,che parimenti portai al ministro Vi fu una 3a dazione di denaro Ancora una volta consegnai nelle mani del min. la cartella,il cui importo non fu da me controllato”
Rinviato a giudizio,il corrotto reo confesso Cesa lascia la politica e si mette in proprio.Nel 2001 è condannato in Tribunale a 3 anni e 3 mesi per corruzione aggravata nello scandalo Anas con Prandini(6 anni e 4 mesi).Ma in appello,2003, tutto si blocca per un cavillo:la Corte d’appello di Roma scopre all’improvviso che il Tribunale dei ministri che ha rinviato a giudizio Prandini, Cesa & C. non poteva svolgere funzione di gup.Il processo deve ricominciare da capo,ma non ripartirà mai,perché gli atti verranno giudicati inutilizzabili e i reati dello scandalo Anas (mazzette per 30 miliardi di L)finiranno in prescrizione.Cioè impuniti.Intanto,sempre nel 2003,l’amico Casini si avvale di una società di Cesa,la Global Media,per organizzare il congresso dell’Udc.Nel 2004 gli offre un seggio al Parlamento europeo e nel 2006 se lo porta alla Camera come segretario del partito Che,non a caso,ha per motto “Io c’entro" Ora l’uomo che svuotava il sacco firma per una politica trasparente.Senza se e senza ma.Esclusi i presenti.

viviana vivarelli 23.01.18 07:59| 
 |
Rispondi al commento

IL PERFETTO SCONOSCIUTO

Il mite Gentiloni non ha ancora preso coscienza della sua funzione in questi tempi di magra politica,egli è solo il cavallo di troia dei partiti per poter restare al proprio posto fatto di privilegi e cialtronerie.
Serviva un perfetto sconosciuto,un invisibile ai media e all’opinione pubblica,uno che lavorasse nell’ombra mentre la partitocrazia ne faceva di tutti i colori.
Per Berlusconi sarebbe il perfetto catto-comunista,uno che ha iniziato dal catechismo per poi fare il giro completo della sinistra passando per Rutelli,la Margherita,Napolitano,Prodi fino a sposare il credo renziano e a restarne completamente invischiato.
I suoi successi?Nessuno ne nelle comunicazioni ne in politica estera ma con il suo ministero degli esteri è riuscito a battere ogni record di incremento degli armamenti dal dopoguerra ad oggi.
Il suo capolavoro è stato quello di cedere un pezzo del nostro mediterraneo tra Liguria e Sardegna ai francesi senza alcuna consultazione parlamentare ed oggi è tutta pappa e ciccia con Macron.
Gentiloni non scontenta nessuno ne Berlusconi ne Salvini ne Renzi ne la “rinata” sinistra di Grasso il presidente del consiglio ideale per lavorare in sordina e fare quello che i partiti hanno sempre fatto,i propri.
Come Renzi,Gentiloni è un altro esperto di cui la nazione si è avvalsa per svendere i suoi asset fondamentali nel campo delle comunicazioni,della difesa e delle banche agli stranieri favorendo i monopoli di Berlusconi e De Benedetti,insomma il maggiordomo dei poteri.
Ecco perchè in Italia simili nullità hanno il diritto di parlare in tv ed esprimere le proprie opinioni scudati da una carica fittizia e come lui tanti altri sono diventati esperti per investitura mentre la nazione viene saccheggiata.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 23.01.18 07:57| 
 |
Rispondi al commento

2
Un sacco bello pieno, dopo anni trascorsi in Federlazio, in commissione urbanistica del Comune e in Anas. La prima mazzetta non si scorda mai, infatti Cesa ha una memoria di ferro, specie sulla forma e sul colore delle buste (meno, sul contenuto): “Intendo partire dal primo episodio che ricordo: un mio paesano di Arcinazzo, dipendente della società Gico dell’ingegnere Ugo Cozzani, mi disse che l’ingegnere voleva parlarmi… Ci si incontrò dopo una ventina di giorni… si trattava di fare una strada che doveva collegare la strada che stava costruendo con il nuovo stabilimento Fiat in Basilicata… mi sollecitò la definizione della pratica all’Anas… Ebbi modo d’incontrarmi con il ministro Prandini al quale segnalai la pratica… e mi sentii rispondere che dovevo chiedere al Cozzani il 5 per cento dell’importo dell’appalto”.
Prosegue Cesa: “Dopo qualche Cda i lavori furono affidati al Cozzani… con il quale mi incontrai in piazza del Popolo… Io prelevai la borsa che mi consegnò contenente il denaro e di cui non contai il quantitativo… Da solo mi portai nell’ufficio del ministro, nelle cui mani consegnai la capiente borsa in plastica rigida di colore grigio piuttosto spessa… Detta operazione si ripeté una seconda volta… Ovviamente ricevetti delle contropartite politiche da parte del ministro che sovvenzionava le nostre iniziative politiche”. Secondo episodio: “Il titolare dell’impresa Monaco… mi disse che aveva dei lavori stradali in Basilicata ed era in attesa dell’affidamento… La pratica era pendente all’Anas… Ne parlai col ministro il quale… mi rispose che dovevo chiedere il 5 per cento. Il Monaco… portò nel mio studio privato una busta di carta rigida sigillata contenente il denaro destinato al ministro e da me a questi consegnata senza neppure aprirla”.

segue

viviana vivarelli 23.01.18 07:49| 
 |
Rispondi al commento

1
LA QUARTA GAMBA (DI LEGNO)
(come a dire 'i diversamente onesti') Le 4 mazzette di Cesa
Marco Travaglio

(Cesa): “Raccolgo l’appello dell’Espresso sottoscrivendolo senza se e senza ma. Lo sforzo che dobbiamo compiere come responsabili dei partiti è presentare una classe dirigente preparata credibile e autorevole. Per le liste chiederemo ai candidati il casellario giudiziario e i carichi pendenti”. Chi parla è Lorenzo Cesa, ex Dc, ex Ccd, ex Udc, ora leader di “Noi con l’Italia” detta anche “quarta gamba del centrodestra”. L’appello è il “Manifesto per una politica trasparente” lanciato dall’Espresso e firmato dai leader di tutti i partiti, esclusa ovviamente Forza Italia, per chiedere candidati di specchiate “qualità personali e morali” e di provata “trasparenza, legalità, indipendenza e moralità pubblica”, ben oltre il requisito minimo di incensuratezza. E Cesa ci sta, “senza se e senza ma”. Chissà se è lo stesso Cesa che l’8 marzo 1993, consigliere comunale a Roma e portaborse del ministro dei Lavori pubblici Gianni Prandini (per gli amici “Prendini”), fu arrestato dopo un paio di giorni di latitanza per corruzione aggravata nell’inchiesta della Procura capitolina sulle tangenti Anas. Appena giunto a Rebibbia, il Cesa scoprì che anche il pool di Milano lo cercava per un altro miliardo e mezzo di lire di mazzette. Così confessò in tre memorabili interrogatori la sua promettente carriera di tangentaro. Poi gli tornarono alla mente altri episodi che gli inquirenti non avevano ancora scoperto e richiamò il gip per metterli a verbale, con un linguaggio degno più di Pietro Gambadilegno che di un uomo politico. Testuale: “Intendo puntualizzare alcuni episodi che non ho riferito al pm. Episodi analoghi a quelli che mi sono stati contestati e che non ho riferito perché, per comprensibili ragioni, ero stordito e frastornato. Oggi mi sento più sereno e intendo svuotare il sacco…”.

segue

viviana vivarelli 23.01.18 07:47| 
 |
Rispondi al commento

La Procura di Roma ha deciso di rinviare a giudizio Gianfranco Fini, la moglie, il cognato, l’ex parlamentare La Boccetta ed i Corallo, accusati di “riciclaggio” :

http://www.lastampa.it/2017/10/19/italia/cronache/rischio-processo-per-lex-presidente-della-camera-gianfranco-fini-O5IAplTAJREbMv6bxcgV5H/pagina.html
https://finanza.repubblica.it/News/2018/01/22/casa_montecarlo_richiesta_rinvio_a_giudizio_per_fini_e_fratelli_tulliani_accusati_di_riciclaggio-169/?refresh_ce
http://www.beppegrillo.it/2013/09/slot_condonate.html
http://www.mil2002.org/battaglie/slot_machine.htm

vincenzo matteucci 23.01.18 06:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 4 marzo gli Italiani possono concretamente applicare l'art.1 della Costituzione: la sovranità appartiene al popolo. Altro che populismo connotato negativamente....questi hanno paura di come possa esprimersi il proprio popolo. E faranno di tutto perchè non lo possa fare con autonomia di giudizio. Infatti, i loro interessi non coincidono con quelli del popolo italiano. Basterebbe questa premessa per indurre a votare con maggior soddisfazione il M5S....
In alto i cuori!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.01.18 06:17| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che modificassimo il nostro statuto, mettere un limite di 10 anni al posto dei "due mandati", oppure non conteggiare le legislature che durino meno di un anno. Se dovessimo tornare a votare a Giugno, ci avrebbero fatto fuori le persone più esperte. A scacchi come nella guerra, a volte si perde un po' per vincere alla fine...

Andrea Vagnoni 23.01.18 04:08| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Contraltare a Davos/Oxfam:

Oxfam, Soros e le ONG

https://www.rischiocalcolato.it/2016/05/la-farsa-
senza-fine-ovvero-leuropa-finanzia-insieme-soros-
linvasione-atto.html

Patrizio 23.01.18 00:24| 
 |
Rispondi al commento

gentiloniiii.....gentiloni chi??? quello che stava nella Margherita??? quel partito dove Lusi si frego' piu' di 20 milioni di euro dalle casse del partito, e lui che ne faceva parte, non ne sapeva nulla??? quel gentiloni??? quello.....a be....quello che dice lui, e' coerenza pura......da insegnare nelle scuole......

fabio S., roma Commentatore certificato 22.01.18 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bit.ly/2DzdvTk

oceano 22.01.18 23:28| 
 |
Rispondi al commento

GENTILONI E BERLUSCONI che escludono la prima forza politica del Paese? Ma su quale dato?
.
Ricordiamo intanto chi sono i due e da dove provengono.
.
Il primo sta completando lo sfascio del figlio del massone di Rignano dopo che fu destituito in causa alle sue stesse sfide poi perse.
Il secondo, in qualità di Presidente pregiudicato di un partito privato che peraltro gode di finanziamenti pubblici (berlusconi si fa mantenere il partito dallo Stato), fondò il medesimo partito in qualità di affiliato alla loggia massonica, assieme ad un pregiudicato per mafia che ora sta nelle patrie galere.
.
AVANTI TUTTA CON UN M5S oltre il 40%

Roberto F. Padova 22.01.18 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Anche la Lega Nord di Matteo Salvini e Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni devono dire da che parte stanno e soprattutto gli elettori di questi partiti devono fare una scelta, votare questi partiti significa votare PD e forza italia.

gennaro a., carrara Commentatore certificato 22.01.18 23:20| 
 |
Rispondi al commento

a posto adesso posso commentare, è che google ritiene il sito pericoloso, non sicuro,ha scassato a minchia, stanno censurando su tutti i social

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.01.18 23:20| 
 |
Rispondi al commento

provo se funziona

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.01.18 23:04| 
 |
Rispondi al commento

oggi l'asinello di firenze ne ha sparata un altra delle sue.

Ha detto che la flat-tax non è proporzionale perciò anticostituzionale.

Senza discorsi matematici di grafici con ascisse X (ricavi) e Y (tasse) per i quali il rapporto tra x e y diventa una costante esclusivamente con la flat-tax e dunque semmai sarebbe da capire come mai lo stato italiano in passato ha sempre usato metodi anticostituzioneli per far pagare le tasse a i propri cittadini.....

ma senza entrare nel merito della matematica per altro da scuole medie inferiori.....

da wikipedia:

La flat tax è un sistema fiscale PROPORZIONALE e non progressivo (nota: quello che c'è ora anticostituzionale) se non accompagnato da deduzione o detrazione, nel qual caso, anche se l'aliquota legale è costante, l'aliquota media è crescente. Solitamente tale sistema si riferisce alle imposte sul reddito familiare, e talvolta sui profitti delle imprese, tassate con un'aliquota fissa.

Mi dispiace per quelli del PD ma se avessero messo Gentiloni subito al primo giorno di questi 5 anni non avrebbero da vergognarsi con tutto il mondo per quella specie di gerry lewis che ogni volta che apre bocca ne spara una più assurde della precedente!

ma è uno statista che parla o è Ivo il tardivo? 22.01.18 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.01.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Assordante silenzio del Blog sulla figura di Carelli, uomo Fininvest, TgCom eccetera sino a l'altro ieri. No problem ??

pino dessalvi 22.01.18 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quasi tutti i giornalisti parlano dell'incompetenza del M5S e chiedono: vi fareste mai operare da un chirurgo alla prima esperienza. Non chiedono mai agli stessi interlocutori se si farebbero operare da quelli che hanno ucciso tutti i pazienti, distrutto l'ospedale e gli hanno pure rubato il portafoglio?

Stefano Di Giammarco 22.01.18 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una buona parte del sistema economico, lavorativo e sociale (si pensi a molti giornali e televisioni) italiano è stato, quindi, creato nei decenni ad immagine e somiglianza del potere politico esistente. Quest’ultimo, poi, ovviamente se ne guarda bene dal farsi da parte. Troppo grandi i vantaggi che andrebbero persi!

Le prossime elezioni possono essere pericolosissime per questo sistema: se i cinquestelle dovessero andare al potere, tutto ciò che si creato nel corso di tanti anni rischierebbe di essere messo in discussione. Ecco che allora ha preso corpo la risposta a questo enorme pericolo. Innanzitutto, si è mosso il sistema politico nazionale, “coalizzandosi” contro il M5s. Si cambia, quindi, la legge elettorale, i collegi, si cerca di delegittimare in tutti i modi i cinquestelle. Ma questo non basta: c’è bisogno anche dell’intervento dell’anello inferiore del sistema. Tutti quelli che hanno usufruito di vantaggi/benefici devono ora ricambiare, devono darsi da fare: “Qui c’è il rischio che salti veramente tutto!”. Ed ecco l’attacco trasversale dei vari poteri contro i cinquestelle, divenuti improvvisamente i più inetti di tutti e colpevoli di tutti i mali del nostro Paese.

Pensiamo davvero che chi ha usufruito nel tempo di nomine, posti di lavoro, ecc, non sia ora tenuto a restituire, nelle forme possibili, ciò che gli è stato dato, magari anche per non rischiare di perdere i vantaggi/benefici ottenuti? E il sistema che si è venuto a creare nel tempo è ampio e forte di legami decennali e trasversali. Ecco allora che per i cinquestelle le elezioni diventano una missione quasi impossibile. I numeri sono numeri. C’è poco da fare. L’unica speranza viene dalla crisi economica che abbiamo attraversato.

Gianpiero G., Torbole Casaglia Commentatore certificato 22.01.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento

UN ARTICOLO CHE PUO' FARE APRIRE GLI OCCHI A MOLTI

pubblicato sul Fatto Quotidiano autore FRANCESCO D'ALFONSO che apprezzo per la semplicità dell'esposizione.


Le elezioni politiche si avvicinano sempre di più e l’ “onda” contro il Movimento Cinque Stelle si sta facendo sempre più grande. Troppo elevato, infatti, il rischio che privilegi e vantaggi che si sono venuti a creare nel corso di decenni per una discreta fetta della popolazione italiana rischino di andare persi o comunque di essere messi in discussione. La storia e la cronaca ci insegnano, infatti, che una buona parte del sistema economico, lavorativo e sociale italiano si è costruito nel corso degli anni sulla base di una logica clientelare, che vede al comando, naturalmente, la classe politica nazionale, quest’ultima con tutti i legami patologici (mafia, P2, ecc.) che tutti purtroppo conosciamo.

Tutti abbiamo notizia, giornalmente, di concorsi truccati, di gente assunta in base a segnalazione o in totale disprezzo di ogni criterio meritocratico e comunque di persone che hanno acquisito un vantaggio economico e sociale che non gli sarebbe spettato. Provate a chiedere, in questa Italia “democratica”, ad un ragazzo di provincia, soprattutto nel centro-sud, cosa si trova davanti nel mondo del lavoro, dopo una laurea, se non ha parenti o amici che hanno le conoscenze giuste: il deserto assoluto. E tutto ciò a prescindere da ogni capacità/talento. Se gli andrà bene, sarà costretto a lavori precari fino ai 40 anni, sacrificando tutta la sua vita personale. L’alternativa è, naturalmente, andarsene all’estero, come stanno facendo in moltissimi. Ma la loro, occorre evidenziarlo, è, nella gran parte dei casi, una partenza obbligata, non una scelta. D’altronde, per il sistema precostituito queste partenze non sono altro che una manna dal cielo: gente in gamba e potenzialmente fastidiosa che si toglie dalle scatole… Grandioso!

Gianpiero G., Torbole Casaglia Commentatore certificato 22.01.18 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Replay

o.t. 22 gennaio 2018!

Uno vincente contro novantanove perdenti (ancora!):

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2018/01/22/
davos-oxfam-1-paperoni-come-99-mondo_9a1f6844-97ec-
4d4a-bb03-e9419a2b8c82.html

Patrizio 22.01.18 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Stavo guardando la Sanità in Campania (quella di De Luca) su presa Diretta..ho spento dal disgusto.
La Sanità gestita dai CAPACI!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.18 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONASERA,LEGGENDO L'ELENCO DEI CANDIDATI DEL MOVIMENTO ALLA LISTA PER IL SENATO PLURINOMINALE,COLLEGIO LAZIO 02 ALLA POSIZIONE NR. 1 LEGGO IL NOME DI ELIO LANNUTTI, POI ANDANDO A LEGGERE IL REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DEI CANDIDATI DEL MOVIMENTO 5 STELLE (COME DA ULTIMA INTEGRAZIONE DEL COMITATO DI GARANZIA DEL 13 GENNAIO 2018)LEGGO ALL'ART 6 LETT.I LEGGO TESTUALMENTE : il candidato (sottinteso) non dovrà avere partecipato a elezioni di qualsiasi livello,nè aver svolto un mandato elettorale o ricoperto ruoli di amministratore e/o componente di giunta o governo, con forzepolitichediverse dal Movimento 5 stelle a far data dal 4 otobre 2009.Credo a mio modesto parere che ci sia qualcosa di anomalo poichè da wikipedia leggo che Elio LANNUTTI Attività politica

Nel 2001 si candida alle elezioni politiche con l'Italia dei valori senza essere eletto e poi rompe con Antonio Di Pietro.

Nel 2006 si candida alla Camera dei Deputati come indipendente nelle liste abruzzesi della Federazione dei Verdi, senza essere eletto. A ottobre dello stesso anno diventa presidente del Comitato Emas-Ecolabel per il triennio 2006-2009. Da dicembre 2007 al 2008 è componente del comitato Fondi Dormienti delle banche. Elezione a senatore

Nel 2008 viene candidato al Senato come capolista dell'Italia dei Valori in Veneto: eletto, diventa membro della 6ª Commissione permanente (Finanze e Tesoro), della Commissione parlamentare per il controllo sull'attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale (Enti Gestori), della Commissione Speciale per il controllo dei prezzi, e della delegazione Nato. Si impegna, in particolare, per l'approvazione della legge che regola la class action. L'attività parlamentare di Lannutti è stata da lui stesso raccolta in saggi editi a novembre 2008, luglio 2009 e febbraio 2010.
Nel corso del 2011 diventa critico nei confronti della linea politica espressa dal leader IdV Antonio Di Pietro....qualcosa non và!!!!!!
quali sono le regole?

giuseppe DE SANTIS 22.01.18 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t. 22 gennaio 2018!

Uno vincente contro novantanove perdenti (ancora!):

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2018/01/22/
davos-oxfam-1-paperoni-come-99-mondo_9a1f6844-97ec-
4d4a-bb03-e9419a2b8c82.html

Patrizio 22.01.18 21:39| 
 |
Rispondi al commento

provo perché non me lo prende con Google il commento

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.01.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo come mai nessuno ( al di fuori del M5S ) si fa una minima rifessione di come i media stanno rallentando "televisivamente" e "cartaceamente" l'esplosione del web da 10 anni a questa parte, anzi . Stasera la gabanelli dice che farà sulla 7 un prodotto rivolto al web che è il presente ed il futuro .. ( forse era anche il passato prossimo ) ... allora non è che a me che manca un link ma sicuramente manca volutamente AGLI altri ( esclusa la gabanelli che ha fatto la storia a spese sue )

MAURIZIO PAVIOTTI 22.01.18 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo benissimo quando Bersani vi ha rivolto
un appello per formare un governo che avrebbe potuto aumentare la qualità della vita degli italiani. Ora sento al TG da un vostro portavoce che in caso di bisogno rivolgerete lo stesso tipo di appello alle altre forze politiche:
tanta ma tanta carta igienica dovete prepararvi
perchè sapete dove vi manderanno e io pure, vero ...?

Franco S. 22.01.18 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Pedigree del Nano:
CINQUE IN CORSO
Mediaset (frode fiscale, falso in bilancio, appropriazione indebita). Accusa: fondi neri per centinaia di milioni con l’acquisto a prezzi gonfiati di film Usa. Dibattimento a Milano.
Mediatrade/2 (frode fiscale). Accusa: 10 milioni sottratti al fisco con l’acquisto di film Usa. Udienza preliminare a Roma.
Caso Ruby (prostituzione minorile e concussione). Accusa: induzione alla prostituzione della minorenne marocchina Karima el Marough e telefonata in Questura per farla rilasciare dopo il fermo per furto. Dibattimento a Milano.
Nastro Fassino-Consorte (rivelazione di segreto d’ufficio). Accusa: aver ricevuto e girato al Giornale la bobina rubata di una bobina sul caso Unipol, non trascritta e segreta. Udienza preliminare a Milano.
Stragi 1993 (concorso in strage). Accusa: complicità nelle bombe mafiose a Roma, Firenze e Milano. Nuova indagine a Firenze con richiesta di archiviazione.
CINQUE ARCHIVIAZIONI
Caso Saccà (corruzione). Accusa: aiuti finanziari promessi al capo di Raifiction in cambio di scritture a cinque “attrici”. Archiviato dal Gip di Roma.
Compravendita senatori (istigazione alla corruzione). Accusa: favori e soldi promessi a senatori Unione in cambio del No a Prodi. Archiviato dal Gip di Roma.
Voli di Stato (abuso d’ufficio e peculato). Accusa: trasportò amiche sull’aereo presidenziale da Roma a Olbia per festini in Sardegna. Archiviato dal Tribunale dei ministri.
Caso Sanjust (abuso d’ufficio e maltrattamenti). Accusa: mobbing sull’ex marito di Virginia Sanjust, amante di B., fatto trasferire dal Sisde. Archiviato dal Tribunale dei ministri di Roma.
Agcom-Annozero (abuso d’ufficio). Accusa: pressioni sull’Agcom per far chiudere Annozero dalla Rai. Archiviato dal Tribunale dei ministri di Roma.

continua in cantina

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.18 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche sull'Euro mi fido cecaente della strategia del nostro meraviglioso triunvirato: Davide con luigi e beppe. Forza M5S!!!

Terry 22.01.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Per chi ha la memoria corta,moolto corta...ricordate:
Quei 314 deputati che votarono che Ruby per lo Stato italiano la notte del 27 maggio 2010 era Mubarak
venerdì, dicembre 21st, 2012

Giorgia Meloni e Ignazio La Russa, oggi dissidenti, non trovarono neanche il posto dove sedersi e votarono in piedi. Il 5 aprile 2011 232 deputati del Pdl – sui banchi del governo c’erano tutti, meno Berlusconi, tutti cioè i Frattini, le Brambilla ecc – votarono compatti col voto elettronico che Ruby la notte del 27 maggio 2010 era per lo Stato italiano la nipote di Mubarak e che le sette telefonate di Berlusconi in Questura a Milano per farla rilasciare erano telefonate di premier, telefonate di Stato.
^^^^^^^^^

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

L'Onorevole Di Maio è uomo giovane e coraggioso. Il m5s ha contro tutta la stampa e le tv, occupate da De Benedetti, Berlusconi e Banche. Non ci risparmiano nulla, continuamente cercano di abbrutture e mortificare i portavoce.
E' un peso enorme quello che sta portando avanti, va aiutato e sostenuto.
Le persone in generale, anche se si offrono, amano la vita comoda.

Se andate a leggere i tanti fuoriusciti senatori ecc., erano persone aculturate, molto probabilmente non hanno accettato di sentirsi disadattate, preferendo rifugiarsi in posizioni più comode.
Quindi sosteniamo Di Maio.

Paola 22.01.18 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Berlusca non è il Premier, non rappresenta gli italiani, con quale diritto va in Europa a fare promesse, nessuno lo ha autorizzato. Nel 2011 dopo aver ceduto il governo a Monti, abbiamo rischiato la bancarotta per aver applicato la finanza creativa.
Non ci è bastato?

Paola 22.01.18 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vinceremo

francesca marcellino 22.01.18 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Chi gli ha pagato il viaggio e la scorta all'evasore cacciato dal Parlamento per andare a Bruxelles?
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.01.18 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Vado da Junker per dirgli del pericolo 5 stelle....
Chiedo che mi cancellino quella piccola macchia che mi è rimasta sulla fedina penale perchè sono l'ultimo baluardo al cambiamento!
Azz,...si mi debbono sentire anche se dovrò chiedere scusa alla culona!
Tajani ...fammi strada!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.18 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera per un concetto di trasparenza vorrei fossero elencati il numero dei voti di camera e senato ottenuti in Sardegna per i candidati.

Ignazio Ruzittu 22.01.18 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentiloni si candida a Roma dove nel 2012 alle primarie del PD fare il sindaco è arrivato terzo con solo il 15% Delle preferenze dietro a Sassuoli e Marino . Praticamente alla fine ah vinto il terzo cioè una nullità.

Antonio D., CARRARA Commentatore certificato 22.01.18 19:04| 
 |
Rispondi al commento

renzi e gentiloni hanno preso in giro gli elettori del Pd, votare ancora per loro sarebbe da masochisti, i nostri figli e nipoti meritano un futuro migliore.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 22.01.18 18:59| 
 |
Rispondi al commento

si però..
sui vaccini potevate risparmiarvela

psichiatria. 1 22.01.18 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti, leggo con piacere che nel Programma Esteri
https://www.movimento5stelle.it/programma/esteri.html
si parla della sovranità, indipendenza e autodeterminazione dei popoli, del principio di non ingerenza negli affari interni dei singoli Paesi.

Dello smantellamento dalla Troika, organismo sovranazionale che ha appaltato la democrazia delle popolazioni senza alcun mandato popolare.

Della non disponibilità per il deposito e il transito di armi nucleari, batteriologiche e chimiche sul territorio italiano.

Del disarmo, del ripudio della guerra e di ogni intervento armato.
Della non partecipazione alle missioni militari NATO, camuffate da “umanitarie” ma di fatto in contrasto con la lettera e lo spirito dell'art. 11 della nostra Costituzione.
Auguri!

Lorenzo Magni 22.01.18 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Gentiloni parla?
MIRACOLO!!!!!!!!

Suvvia pentastellati, il "SILENTE" si è svegliato, ma ha le idee confuse, non è DI MAIO a non avere i numeri, è il suo "GENERALE" ad essere in caduta libera!!!!

Gioiamo... il suo inaspettato "dire" è di BUON AUSPICIO!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 22.01.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Bravo! Bravo!

undefinegd 22.01.18 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Gentiloni ci teme per questo dice che non abbiamo i "numeri" per governare ma spetta all popolo italiano scegliere e' speriamo che prevalga il buonsenso e l'onestà ovvero il Movimento cinque stelle

luca B.B., ancona Commentatore certificato 22.01.18 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se andate in giro a fare delle interviste e chiedete alla gente chi è gentiloni vi risponderanno ma chi è?

La carriere politica di gentiloni è inesistente, dal 4 Marzo in poi farà la fine di letta, renzi e monti.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 22.01.18 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inciuceranno dopo er 4 e daranno la colpa al movimento.
Ma se pe sbajo la gente se svejasse quer tantino je toccherà un culo come un cappello da prete!

luis p., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 22.01.18 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Pure i bambini sanno che votando per il Pd e per Forza Italia si crea la nascita dell'ennesimo governo tecnico.

Cari elettori del Pd non fatevi prendere in giro.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 22.01.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il partito delinquenti deve prendere molto meno del 20%! Il movimento 5stelle deve stravincere! Speriamo bene...

max 22.01.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Si dice che le teste di legno fanno sempre un gran chiasso.
Lasciamo gufare quindi.
Hanno sempre da rinfacciare incompetenza poiché un grande luminare della psicologia , un certo Freud, descrisse il meccanismo mentale con cui si riflette verso gli altri la propria inettitudine o peggio.
In alto i cuori

Mancu li cani 22.01.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Pur di lasciare il tanto amato 'carreghino', il 'comunista' si fonde con il 'fascista'. Per il portafogli questo ed altro....
A riveder le stelle
M5S unica ed ultima speranza
Grandissimo Beppe

Giuseppe 22.01.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Non nascondo un po' di sana, consentitemi legittima, delusione, del tutto personale, per non avercela fatta ad essere stato scelto come candidato. Naturalmente questa sconfitta sul piano personale non cambierà nulla sugli ideali che mi hanno fatto avvicinare al MoVimento e che continuerò a sostenere. La delusione sia motivo per me per dare ancora e sempre con più impegno il mio contributo al MoVimento. In bocca al lupo ai candidati. Ciao a tutti e a presto!

MIRCO PEZZOTTA 22.01.18 16:54| 
 |
Rispondi al commento

jòlòjdlòòkda djklòjkdsj jljkadsòl prova

hjhjdsaòhjklsa 22.01.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi vuole le privatizzazioni certi giornali pure come l europa ..queste sono le " riforme" da finire secondo gentiloni e associati ..lo capiranno gli italiani che ci coglione svendere in toto ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.01.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento

...si Juncker (detto "'a minaccia alcolica" pe' er fiato ad arta gradazzione) accetta de riceve er Nano Ceronato, uno così sputtanato che 'e peggio mignotte de Caracas ar confronto suo, so' esempi de virtù, vor di' che so' proprio disperati......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.01.18 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il video di Di Maio s'interrompe continuamente per tornare dall'inizio. Molto seccante.

Sabino Petilli 22.01.18 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il delinquente, organizzatore di "cene eleganti" ,amico della nipote di MUbarak,frequentatore di ragazze minorenni e di donne di facili costumi, condannato per frode ai danni dello stato italiano ,va a parlare a Bruxelles con quelli che lo avevano fatto cacciare da capo del governo dall'ex Presidente Napolitano.,per la sua incompetenza. E' evidente che l'Europa non ha altre alternative, tanta è la paura dei 5 stelle,che rimettono in sella un personaggio simile. Poveri noi.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.01.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' CHIARO CHE SE NESSUNO
ARRIVA AL 40% ( E QUELLI CHE HANNO FATTO LA LEGGE ELETTORALE LO SANNO BENISSIMO )
E' GIA' PRONTO IL PASTROCCHIO
ALL'ITALIANA

BUM BUM 22.01.18 15:57| 
 |
Rispondi al commento

M5S tutta la vita!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 22.01.18 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Renziloni politicamente non esiste.
E' un'astrazione, un'ipotesi del tutto teorica.
Un gioco di ombre malfatto.
In realtà è un automa di quelli vecchio tipo, a molle e fili, tirati questi ultimi dal Cazzaro Ferroviere. Renziloni parla purché il ventriloquo di Firenze decida quando e cosa deve dire.
Renziloni si muove ed agisce soltanto se il burattinaio di Rignano preme l'apposito tasto sul telecomando collegato all'antenna impiantata nella sua testa.
Renziloni è soltanto l'APP del Bomba, che la controlla con il suo telefonino.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 22.01.18 15:16| 
 |
Rispondi al commento

PIENO RISPETTO PER IL M5S CHE VOTERO' ALLE IMMINENTI ELEZIONI POLITICHE PERO'CONTINUO A RIMANERE SCETTICO SU 2 COSE A MIO AVVISO MOLTO IMPORTANTI.
COME MAI LUIGI DI MAIO CONTINUA A DIRE CHE BISOGNA CONTINUARE A STARE NELLA NATO NONOSTANTE VENGANO SPESI 80 MILIONI DI EURO AL GIORNO?
NON SONO SOLDI LETTERALMENTE BUTTATI VIA CHE TRALALTRO SERVONO SOLO A FINANZIARE LE GUERRE DI INVASIONE?

E SUL REFERENDUM PER USCIRE DALL'EURO?
ADESSO HA CAMBIATO IDEA?
COME MAI?
ONESTA' SIGNIFICA SOPRATUTTO MANTENERE QUELLO CHE SI PROMETTE E NON RINNEGARE DELLE IDEE DALLA MATTINA ALLA SERA.

COMUNQUE W IL M5S UNICA ALTERNATIVA A TUTTO IL LETAME POLITICO DI MONTECITORIO.

HASTA LA VICTORIA SIEMPRE.

FederocK 22.01.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma ve lo ricordate quando era Ministro delle telecomunicazioni e doveva applicare la sentenza che chiudeva Rete4 a favore di Tele Europa, o qualcosa di simile e andava a scrivere sui blog che ne condivideva la sentenza ma non era in grado di eseguirla.
E' uno prudente, non vuol farsi nemici, aggredisce solo quando si sente le spalle coperte...
la dice lunga sui nemici che ha il movimento
tanti nemici tanto onore!!!!

rosa 22.01.18 14:53| 
 |
Rispondi al commento

...mioddìo,riabilitare Nonno Arrapato: allora perchè non fare un monumento a Totà Riina, dedicare una piazza ad Annibal Lechter, intitolare un'Università al mostro di Firenze??.....

(Oggi, Vecchio Assatanato incontra il diversamente sobrio Juncker: non capisco se nella veste di inquisito per associazione mafiosa od in quella di corruttore di parlamentari: mmmah.....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.01.18 14:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissimo Presidente Gigi!!!sei il premier che vogliamo!!!e sentirti rispondere WI il lupo alla fine mi riempie di gioia!!!Luigi non dimenticarti gli animali...conto su di voi!!!,

Francesca 22.01.18 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Gentiloni, nominato, rappresentante di un partito in dissoluzione, si dimetta da presidente del consiglio se intende fare campagna elettorale, come fa, approfittando del ruolo che immeritatamente ricopre. E non parli a nome del popolo italiano, che la pensa, in massima parte, diversamente da lui e dal pd renziano o renzista.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.01.18 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Non si capisce a che titolo il pregiudicato Silvio Berlusconi parli a nome degli italiani con gli organi, che si fanno chiamare europei, con tanto di certa stampa che sancisce il diritto di valicare prerogative che l'ex Presidente ora Pregiudicato non ha. Il cavaliere, proprietario di un Partito sostanzialmente privato, ultimamente si sentirebbe legittimato istituzionalmente di scorrere nel continente per offendere il movimento (setta) e denigrare così milioni di italiani che in esso si ritrova e che allo stesso tempo lo costituisce.
.
>>
.
Il personaggio, stando ai giornali di estrazione massonica (voce camuffata delle vere sette di cui nessuno può negare l'esistenza), nelle sue dichiarazioni mette subito in chiaro che a Bruxelles e Strasburgo fanno il tifo per il suo ritorno.
.
Ebbene, se mai ci fosse il riscontro della notizia, essendo le votazioni una prerogativa del popolo italiano, e non della BCE, si consiglia caldamente e si diffidano di conseguenza, gli organi che si fanno chiamare europei, ad entrare nel merito delle elezioni del nostro Paese. Che non sia mai che questi si permettano di liquidare e denigrare i cittadini italiani come categoria populista o pauperistica per il fatto che non votano il partito del pregiudicato o del figlio del massone di Rignano.
.
Il M5S Stelle del resto con: pregiudicati, massoni, mafia, ndrangheta, fiancheggiatori della criminalità finanziaria, e i corrotti della Politica dentro e fuori dal paese, non ne vuole avere a che fare: sia questo chiaro e certificato anche dallo statuto con il quale si è costituito soggetto politico a servizio esclusivo delle aziende e dei cittadini italiani.
.
AVANTI TUTTA CON UN M5S OLTRE IL 40%.

Roberto F. Padova 22.01.18 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo Gentiloni Silveri è discendente della famiglia dei conti Gentiloni Silveri, nobili di Filottrano, Cingoli e Macerata, imparentati con Vincenzo Ottorino Gentiloni, noto per l'omonimo patto che all'inizio del Novecento segnò l'ingresso dei cattolici nella vita politica italiana.
Li mortacci !!!!!!!!


Non ho più ricevuto Vs.Email per partecipare alle votazioni,come mai?

Salvatore Ircano 22.01.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) La riserva aurea, circa 75 miliardi, attualmente in mano a Banche private (metà presso la Banca d’Italia e metà presso la FED)
-appartiene al popolo sovrano- e va dunque custodita in una BANCA APPARTENENTE al POPOLO,
ovvero a circa 60 milioni di italiani, a ciascuno dei quali viene nominalmente attribuita una azione da 1.250 euro, non cedibile.

2) Il popolo esercita democraticamente la propria sovranità eleggendo il Dirigente della Banca il quale, in base a un programma
economico finanziario deciso dal popolo - azionista, stamperà la quantità di moneta che il popolo sovrano ritiene necessaria.
Il Dirigente proporrà inoltre ai creditori esteri un concordato sul Debito Pubblico in cui si specifica
- quanto di esso il popolo sovrano ritiene illegittimo e quindi da annullare,
- quanto il popolo azionista intende offrire per estinguere l’eventuale debito legittimo.

3) In base all’articolo 81 della Costituzione, in cui si consente il ricorso all’indebitamento
solo al verificarsi di eventi eccezionali e previa autorizzazione delle Camere adottata a maggioranza assoluta dei rispettivi componenti,
- chiunque abbia contratto debiti a nome del popolo sovrano -senza richiedere un preventivo ed esplicito consenso-, è direttamente responsabile verso i creditori.

Morena Dimeo 22.01.18 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché, per un personaggio pubblico,( quale possa essere la cantante Orietta Berti), si procede con una denuncia all'AGCOM e per un altro personaggio pubblico,(oltretutto con incarico istituzionale:Gentiloni)si fanno " orecchie da mercante"? Allora è vero! -DUE PESI-DUE MISURE-

emma rota 22.01.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Volevo iscrivermi al vostro partito anche facendo una tessera come posso fare sono fiero di voi da cittadino e difenderò il vostro operato sempre vi raccomando sempre forza 5 stelle


Credo che le regole della par condicio stiano avendo degli effetti positivi.
Ho visto i giornalisti meno aggressivi e i portavoce invitati a tutte le ore.
Andate avanti così, riuscendo a parlare, senza interruzione e spiegare agli italiani il programma, porterà molta gente con i piedi per terra ed ad apprezzare il m5s.

Paola 22.01.18 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Forse Gentiloni ha già in mano l'esito delle elezioni, ottenuto con i mezzi che potremmo immaginare?
Proprio lui, mai votato da nessuno, ha mantenuto in piedi un governo con dentro um ministro come la Boschi.
Lo sappiamo tutti che ci hanno destinato il Rosatellum perchè egli abbia continuità con il suo governo. E' di questo che lui si senti sicuro?

Paola 22.01.18 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono finiti gli stupri , la criminalità si riduce giorno dopo giorno e le carceri cominciano a avere sempre più posti liberi . Questi gli effetti positivi del governo PD a guida Gentiloni , uomo sobrio e concreto , illuminato e capace che in poco tempo sta aggiustando l'Italia ! Una ceppa ! La censura sui media sta dando ottimi risultati : gli stupri continuano e anzi aumentano , così il resto dei crimini ! Denunciamo questo schifo , informiamoci nelle questure e nei tribunali , avremmo delle brutte sorprese !

vincenzo di giorgio 22.01.18 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio argomentazioni vincenti. .

Maurizio Ballico 22.01.18 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio proclama che siamo per l'euro ! E' stato fatto un sondaggio sul blog ? No e non verrà fatto perchè ? Il governo del popolo agisce così , non chiede cosa ne pensano iscritti e simpatizzanti su un argomento importantissimo , perchè ? Sappiamo bene tutti che il no sarebbe al 70-90 per cento , nonostante ciò la nostra linea politica sceglie l'euro , spiegatelo per cortesia .

vincenzo di giorgio 22.01.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono tante le cose da fare, lavoro, sanità , trasporti , ecologia, ma per prima cosa è la sicurezza delle città, più polizia in strada per far rispettare le leggi e poi via gli extracomunitari illegali, ed infine non per ultima , la difesa personale da qualsiasi aggressione e non finire in galera oppure davanti ad un giudice per legittima difesa.

Angelo iodice 22.01.18 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Anche se non si alleassero il PD e Berlusconi governeranno insieme , se quest'ultimo dovesse vincere con il suo centrodestra . Il PD non è più il partito della sinistra da tempo , al di la delle scissioni è diventato completamente il rappresentante politico delle forze economiche italiane e straniere che si stanno mangiando l'Italia . Un misto fritto di alta finanza giudaico massonica , capitalismo becero e superavventurieri alla Soros , cancri micidiali di cui sarà difficile liberarsi ! A loro Berlusconi dovrà rendere conto e ubbidire sapendo che , come in passato , gli possono scatenare contro i giudici di sinistra . Quindi abbiamo davanti ancora anni di cattivi governi o ingovernabilità , purtroppo !

vincenzo di giorgio 22.01.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

"Non ragioniam di lor, ma guarda e passa ""Ai posteri l'ardua sentenza"!

Adele Verga 22.01.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che il M5S si confermerà prima forza politica dell'Italia, ma temo che non riusciremo a governare. Non perché dubito delle capacità del M5S, ma perché molti italiani, parlo di quelli non collusi con i partiti, si fanno ancora abbindolare dalle false promesse. Ne consegue che sarà difficilissimo arrivare alla maggioranza e, se non ci arriviamo, nessuno appoggerà il programma del M5S.
Dovremo lottare ancora, a meno che il popolo non si risvegli all'improvviso e voglia fortemente la svolta.

Alessandro L. 22.01.18 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Intervista a Marco Bersani fondatore di Attac Italia e autore del libro
- Dacci oggi il nostro debito quotidiano -
Strategie dell’impoverimento di massa

https://youtu.be/9ruFK5hEt5I

Il neoliberismo è un morto che si nutre di debito.
La trappola del debito pubblico.

Abbiamo un debito di 2.200 miliardi sul quale paghiamo 80/90 miliardi di interessi l’anno.
Dal 1990 ad oggi gli italiani hanno versato allo Stato 700 miliardi in più di quello che
hanno ricevuto sotto forma di beni e servizi.

Nonostante i 3.300 miliardi di interessi pagati, continuiamo ad avere un debito di 2.200 miliardi,
di cui l’ 84% è in mano a fondi di investimento, banche, soggetti finanziari che sono esattamete quelli che hanno provocato la crisi.

Quelli che ci ingannano dicendoci che la crisi è temporale e che per risolverla dobbiamo accettare come ineluttabile la privatizzazione di istruzione, salute, acqua.
Beni e sevizi pubblici che diventeranno prodotti economici, merce su cui loro faranno profitti.

Loro stessi che continuano a terrorizzarci tenendoci il nodo scorsoio del debito intorno alla gola e si guardano bene dal dirci che il debito si può ristrutturare, che dall’unità d’italia ad oggi l’abbiamo già fatto 4 volte e che
nel 1952 l’enorme debito della Germania è stato ridotto a un quarto, pagabile in 50 anni.

Quindi
O LA PRIMA COSA IN PROGRAMMA E’ LA RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO
(valutando quanto di esso sia legittimo, quanto ne abbimo già pagato e quanto sia invece da annullare)
o altrimenti è inutile mettere in programma qualsiasi altra cosa perchè saranno solo toppe che in sostanza non modificheranno nulla.

http://www.beppegrillo.it/2013/06/il_debito_pubblico_va_ristrutturato.html

Buongiorno

Marina Gentilini 22.01.18 12:44| 
 |
Rispondi al commento

gentilucci hahaha, max esempio di parassitismo ( credo secondo solo a napolitano) haha

Stefano 22.01.18 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Condivido perfettamente ed è giustissimo quanto quanto scrivi, Luigi. Queste sono le vere intenzioni dell'establishment, che pensa solo a salvaguardare i propri sporchi e illegali interessi a tutto danno del popolo italiano. Noi dobbiamo assolutamente impedire questo complotto, anche a costo di farne uno anche noi.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 22.01.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento

ot... forse

il fatto quotidiano ha male interpretato ?... giggi è stato troppo timido?
intanto queste parole...riprese dal quotidiano oggi in edicola... possono indurre a interpretazioni errate e fuorvianti:
"Il capo del Movimento esalta il profilo moderato:“Prima di tutto famiglie e imprese”. Sminati l’euro e il reddito di cittadinanza....Il reddito di cittadinanza, sgradito alle imprese del Nord, arriva per terzo, “sminato”: perché sono citati solo i due miliardi per la riforma dei centri per l’impiego, non i 17 totali"""

!!!Sminati l’euro e il reddito di cittadinanza....!!

va bene sminare l'euro...

ma sminare il reddito di cittadinanza equivale ad abbandonare l'idea di raccogliere, alle prossime elezioni, un numero di elettori tale da permettere a giggino di partire da posizioni di forza ...

ps

votate…votate…
se voterete il m5s sarà cosa buona
ma… la cosa più importante è andare a votare…

ps2

“L’Italia deve diventare una comunità, nessuno deve essere lasciato indietro. E’ intollerabile, inumano, vedere le file di esodati, sfrattati, disoccupati alle mense della Caritas mentre chi ha sprofondato il Paese nella miseria si muove con la scorta, l’auto blu, senza alcuna preoccupazione economica. I partiti sono i primi responsabili di questa situazione, hanno occupato lo Stato, lo hanno svenduto, spolpato da dentro. Ora, queste persone si presentano, grazie ai giornali e alle televisioni che controllano, come i salvatori della patria, proprio loro che l’hanno affossata, usata per i loro interessi.
L’Italia ha le tasse tra le più alte del mondo, uno dei maggiori debiti pubblici, un tasso di disoccupazione, soprattutto giovanile, che ha fatto emigrare in pochi anni un milione e mezzo di ragazzi italiani, diplomati, laureati con il sacrificio dei loro genitori.
E’ ora di dire basta, questa commedia deve finire o finirà il Paese. Non abbiamo più tempo, dobbiamo mandarli tutti a casa.”

sempre attuali le parole del cofondatore…

pabblo 22.01.18 12:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori