Il Blog delle Stelle
Un'autosanitaria per la comunità di Norcia #RestitutionDay

Un'autosanitaria per la comunità di Norcia #RestitutionDay

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 94

di Luigi Di Maio

Oggi RESTITUTION day in Umbria: con i soldi dei tagli agli stipendi dei nostri consiglieri regionali umbri (33mila euro) abbiamo donato alla comunità di Norcia un’autosanitaria.

Sino ad oggi il Movimento 5 Stelle si è tagliato e ha restituito quasi 90 milioni di euro tra tagli agli stipendi dei nostri eletti e rendicontazioni delle diarie, rinuncia alle indennità di carica e ai rimborsi elettorali. Gestione giusta dei soldi dei cittadini, questo è il Nostro modo di governare

Parte di questi soldi li abbiamo messi nel fondo per il microcredito - grazie al quale sono nate 6mila nuove imprese e sono stati generati 14mila posti di lavoro - o li abbiamo usati per aiutare i cittadini e i territori. Lo avevamo promesso non appena entrati nelle istituzioni e lo abbiamo fatto, senza aspettare una legge.

Stessa cosa con la pensione privilegiata da parlamentare, a cui abbiamo rinunciato spontaneamente, mentre il PD sui vitalizi ha dimostrato tutta la sua incoerenza. Mancano pochi giorni alla fine di questa XVII Legislatura e, salvo miracoli dell’ultima ora, la proposta sull’abolizione dei vitalizi non sarà approvata. La legislatura si chiude così: da un lato la coerenza e la credibilità del M5S, dall’altro le chiacchiere degli altri partiti.

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

23 Dic 2017, 14:08 | Scrivi | Commenti (94) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 94


Tags: di maio, m5s, norcia, restitution day, soldi, umbria

Commenti

 

Ciao Beppe
sono Fausto Minuzzo (iscritto)

da un mese circa dic 2017 e anche oggi 2 gen 2018

c'è un link che si camuffa con il tuo blog
(nelle finestrelle che mi compaiono a destra in alto, non sempre, forse quanto viene pubblicato il Vs. blog, allora compare) - uso Linux - Ubuntu 16.04 S.O.
Ho catturato l'immagine dello schermo, ed anche il link, salvato su un file di testo.

Lo incollo qui di seguito:

IL BLOG DI BEPPE GRILLO FALSO - 2 GEN 2018 _ 11:48

É UN MESE CHE MI COMPARE DIC 2017
.................................

Titolo: bombe italiane fanno stragi in yemen inchiesta

link falso:

http://www.ilblogdellestelle.it/bombe_italiane_fanno_stragi_in_yemen_inchiesta_del_nyt_dopo_denuncia_del_m5s.html?utm_medium=push_notification&utm_source=rss&utm_campaign=rss_pushcrew

link vero:

http://www.beppegrillo.it/2018/01/bombe_italiane_fanno_stragi_in_yemen_inchiesta_del_nyt_dopo_denuncia_del_m5s.html

Potete, fare qualcosa per debellarlo? Grazie, Fausto

fausto minuzzo, Roma Commentatore certificato 02.01.18 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito tra individuo affidabile in Francia
Ciao,
Particolare in Europa e nel Mondo ( Francia , Belgio , Svizzera , Romania , Italia , Spagna , Canada , Portogallo , Lussemburgo , Guyana francese, Riunione , Mayotte , Guadalupa , Martinica , Polinesia francese , Nuova Caledonia ... ), ho concedere prestiti a qualsiasi persona che desideri assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra particolare con condizioni semplici. La mia offerta è tra i 3.000.00 Euro e 500.000.00 Euro. Il mio tasso di interesse su tutta la durata del prestito è di 3.40% e il rimborso è effettuato con cadenza mensile. Se qualsiasi volta siete interessati, vi prego di contattarmi tramite il modulo di contatto o da mail:marechalfinance@gmail.com

MARECHAL DOMINIQUE 31.12.17 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma pensiamo a quello che farebbero se il M5S fosse al governo, orgoglioso di votarvi.

Già sogno, il Movimento al governo..

Taglio stipendi e pensioni d'oro dei politici= APPROVATO

Reddito di cittadinanza= APPROVATO

TAGLIO AUTO BLU= APPROVATO

ELIMINAZIONE RIMBORSO ELETTORALE AI PARTITI= APPROVATO

DIMINUIZIONE TASSE= APPROVATO

ECC ECC, A MARZO SI VOTA, ORA O MAI PIÙ..


Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 27.12.17 20:09| 
 |
Rispondi al commento

RESTITUTION DAY UN BEL GIORNO PER UMBRIA E PER MOVIMENTO 5 STELLE SEMPRE VICINO A CHI HA BISOGNO.

GRAZIE

Shir akbari Shahab 25.12.17 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Auguri Blog.

Ognuno di Noi può avere a volte un’idea diversa su come raggiungere un determinato obiettivo comune, ma lo scopo è sempre uno: il successo del nostro MoVimento. L’obiettivo è sempre lo stesso: liberarci da queste iene che ridono...ridono tronfie mentre ci sbranano e mentre svendono i nostri figli, il nostro futuro e ciò che resta del nostro Paese.

Personalmente preferisco concentrare forze ed energie per cambiare questa classe politica di delinquenti e le sue regole oscene, più che cambiare le nostre.

Nella nostra comune battaglia siamo arrivati fino ad oggi come un corpo solo, uniti, stabili, fondati su tre o quattro regole ed un unico Programma. Un solo "plotone", un’unica comunità, sotto un incredibile fuoco nemico che ci arriva da tutte le direzioni: restiamo uniti!

“La democrazia in questo Paese è inesistente. Siamo in un Paese in cui i referendum non vengono accolti, vengono deviati, il loro significato viene annullato. Un Paese in cui abbiamo delle leggi popolari che non vengono discusse in Parlamento, in cui noi non possiamo decidere il nostro deputato o senatore. Stiamo parlando di una partitocrazia.

Questa partitocrazia deve finire con i nuovi strumenti di partecipazione popolare, che vuol dire referendum non soltanto abrogativi, ma anche propositivi, vuol dire la possibilità di discutere le nostre leggi con i nostri parlamentari che mandiamo NOI in Parlamento, non i segretari dei partiti.

C'è una frase di Marco Aurelio che mi piace molto. Marco Aurelio disse che "Ciò che non è utile per l'alveare non lo è neppure per l'ape". Noi dobbiamo ricostruire il senso di comunità in questo Paese, se no non ne veniamo fuori. In alto i cuori!" (Gianroberto Casaleggio).

Auguri anche all’informazione.

Anche se il nostro modo di concepire l’informazione, come tutti loro sanno bene, è un tantino diverso.

“Restiamo uniti, loro proveranno a dividerci e a creare problemi interni o a farli percepire ai lettori. Se siamo compatti riusciremo".

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.12.17 16:08| 
 |
Rispondi al commento

..se non ci saranno i numeri , otterremo di più da soli all'opposizione liberi ..che al governo con mani legate .

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 24.12.17 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Pensate che giudizio ha il pd, siamo in Emilia Romagna, regione che soffoca per l'inquinamento dell'aria e che fanno? Costruiscono 8 inceneritori, e li fanno funzionare perchè devono guadagnarci.
Pizzarotti, un altro genio, pur di accattivarsi le simpatie pd ha fatto accendere il suo. Ora stagiona il prosciutto con i fumini dell'inceneritore. Ma c'è di più, la Regione Lazio che non ha fatto nessuna programmazione per lo smaltimento rifiuti, curiosamente fa portare i riifuti in eccedenza, di queste feste natalizie, a Parma.
E la colpa di chi è, indovinate un po? Della Raggi, come vogliono fare intendere i giornali.

Veronica2 24.12.17 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Bersani: "Fossi scemo ad allearmi col M5S!"
La Boldrini: "Nemmeno morta mi alleerei col M5S!"
Travaglio, se proprio la vuoi questa alleanza con 'Liberi e uguali', perché non ti ci allei tu e la pianti di rompere i coglioni a noi!

Comunque fosse, ti ricordo che:
-sulla sovranità e i referendum la nostre posizioni sono opposte
-sulla salvaguardia dei beni comuni, le nostre posizioni sono opposte
-sulla regole europee e la zona euro, le nostre posizioni sono opposte
-sulla guerra in Siria e le altre 29 guerre che stiamo combattendo compresa, ora, la Siria, le nostre posizioni sono opposte
-sui vitalizi e il tetto sui superstipendi, le nostre posizioni sono opposte
-sui diritti dei lavoratori e sull'art. 18, le nostre posizioni sono opposte
-sulle banche e gli 86 miliardi regalati a spese degli italiani, le nostre posizioni sono opposte
-sulle ghigliottine, le riforme imposte alla fiducia e le prepotenze imposte dai regolamenti parlamentari, le nostre posizioni sono opposte
-sui migranti, le nostre posizioni sono opposte
-sulle finanziarie, i condoni, le mancette elettorali, i regali agli amici, le nostre posizioni sono opposte
-sugli aumenti delle spese militari e i tagli al welfare, le nostre posizioni sono opposte
-sul renzismo e il berlusconismo, le nostre posizioni sono opposte
-sulle riforme costituzionali ed elettorali, le nostre posizioni sono opposte
-sulla gestione dei media e specie della tv, le nostre posizioni sono opposte
-sui privilegi dei boiardi di Stato e sulle spese del carrozzone statale, le nostre posizioni sono opposte
-sul concetto di democrazia dal basso o dall'alto, le nostre posizioni sono opposte
-sul reddito di cittadinanza, le nostre posizioni sono opposte
-sul sistema processuale e penale, sulle prescrizioni facili e sulle depenalizzazioni, le nostre posizioni sono opposte
-sull'uso perverso dei media e la loro strumentalizzazione, le nostre posizioni sono opposte

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possibile che un giornalista debba andare fino a Norcia a dire a Di Maio che Berlusconi dice che deve trovarsi un lavoro?
Non poteva chiedergli che cosa pensa Di Maio dei soldi che Berlusconi dava alla Mafia, non era una domanda più intelligente?
Onorevole, quando ti fai intervistare, rifiuta di rispondere a questi giornalisti deficienti.
Detto ciò, si stanno preparando ad aggredirvi da tutte le parti.Preparatevi quando andate agli incontri con altri politici, di cose da nascondere ne hanno tante. Ieri sera Toninelli ha avuto a che fare con ospiti inguardabili Della Vedova, che leggeva affermazioni di Grillo scritte senz'altro in un certo contesto. Nonche una Borallevi fuori dalla realtà. Era una trasmissione studiata per previlegiare la grande distribuzione e affossare il m5s, improntata sulla disinformazione e per far prevalere un certo discorso alla Gruber (uno scempio da guardare). Nel caso andate agli incontri con altri portavoce del m5s, è più difficile affossare contemporaneamente più persone.

Veronica2 24.12.17 10:05| 
 |
Rispondi al commento

L’albero della cuccagna del PD
---------------------Madia
-------------------Renzi-Gozi
-----------------Boschi-Romano
---------------Martina-Lauricella
-------------Orfini-damiano-Ascani
-----------Esposito-De Micheli-Chaouki
---------Rosato-Fiano-Migliore-Colaninno
-------Calenda-Franceschini-Richetti-Bindi
-----Lotti-Gentiloni-Orlando-Morani-Fioroni
----Zanza-Giaccchetti-Scalfarotto-Boccia-Iori
-------------------Carbone
-------------------Librandi
-------------------Malpezzi
-------------------Guerini

*´¯`*.¸¸.*´¯`* .¸¸.*´¯`*Buon Natale Blog*.¸¸.*´¯`* *´¯`*.¸¸.*´¯`*

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.12.17 09:46| 
 |
Rispondi al commento

IPOCRISIA DELLA CHIESA-Viviana Vivarelli
Tutti elogiano Papa Bergoglio come sinonimo di clemenza e modernità. In realtà sotto il suo dolce sorriso e la sua faccia paciosa, nulla è stato fatto per suo volere per migliorare e rendere più liberale e progressista la Chiesa: non è stata riconosciuta la parità femminile e ancora alle donne è fatto divieto di impartire i sacramenti o di essere a capo dei loro stessi ordini religiosi, la prevenzione delle nascite non viene accettata e nemmeno il diritto di decidere quanti figli avere, è fatto divieto ai preti di sposarsi, i gay sono ancora considerati dei peccatori anormali, i palazzi della Chiesa non si aprono ai migranti, la Chiesa continua a non pagare le tasse allo Stato, ma soprattutto i preti pedofili e addirittura i cardinali pedofili continuano i loro indegni mercati e nessuno di loro viene cacciato dalla Chiesa o scomunicato.
Mi sembra che Gesù stesso abbia detto: "Chiunque scandalizzerà uno di questi piccoli, gli si leghi una macina di mulino al collo e lo si butti in mare"
Ma nessuno dei preti pedofili finora è stato cacciato dalla Chiesa mentre prosegue persino nel Terzo Mondo l'anatema contro i profilattici e si insiste nel considerare le donne esseri inferiori, mentre il patrimonio della Chiesa continua ad essere uno dei più giganteschi del mondo e la finanza vaticana non si esime dall'investire i suoi proventi in multinazionali efferate come la Coca Cola o nel commercio delle armi, mentre nulla si fa per una finanza etica e solidale di aiuto ai più poveri e nulla si fa per aiutare i migranti. Sono passati più di duemila anni ma il progresso della Chiesa è lentissimo e la sua morale non più adeguata ai tempi.
Papa Bergoglio sorride ed è simpatico. Ma in realtà sotto quel sorriso non c’è niente.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL TOTALE CHE MANCA-MA QUALI COALIZIONI?-Viviana Vivarelli
E le coalizioni adesso? E ora con chi si allea Renzi se ha appena licenziato Alfano, Bersani è scappato, Pisapia gli volta le spalle, l’estrema sinistra lo scansa, Berlusconi gli fa la linguaccia e Riina è morto?
Temo che Renzi non presenterà lo ius soli per un pezzo. Lo stesso per il reddito di inclusione (visto il crack finanziario e la Mekel che non tollererà altre mancette).
In quanto alle alleanze, dopo il No di Pisapia, quello di Bersani e di Salvini, il licenziamento di Alfano e i dubbi di Berlusconi, sembra che il Pd abbia un programma di sonde spaziali per cercare alleati su altri pianeti, per cui il nuovo quotidiano ‘Democratic’ diventerà un giornale di fantascienza.
Del resto ricostruire la fallita ‘Unità’ in queste condizioni sarebbe stato da pazzi: ma l’Unità de che??
Resiste lo zoccolo duro. Avete mai pensato che lo zoccolo duro avesse un cervello? No, infatti. Il cervello sta da un'altra parte-
Non sanno più cosa inventarsi. I numeri.. i numeri.. comunque si mettano o si girino, mancano i numeri. Ormai destra e sinistra, centro o altro, tutto è stato inghiottito dalla ricerca spasmodica di fare un totale comunque e con chiunque, con un Rosatellum confuso, pasticciato e antidemocratico, costruito unicamente sulla poltrona cosù che quelli che hanno preso il potere dolosamente se lo possano tenere col quarto sistema elettorale incostituzionale, senza che nemmeno un solo quotidiano o un solo tg sottolinei l'efferatezza dell'operazione. Renzi ha ormai la bava alla bocca e precipita come un asso, è arrivato al punto che per non strapparsi dal potere gli va bene tutto: Bondi,Verdini,la Bonino,Berlusconi,Pisapia..Si alleerebbe col diavolo in persona se gli garantisse il seggio supremo. Del popolo gli interessa così poco che continua a fare errori su errori, come i vaucher tolti e poi malamente rimessi offendendo tutti, o il sistema elettorale giurato in faccia ma poi tradito in segreto

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seconda parte
Così la riforma della Pubblica Amministrazione della Madia respinta perché incostituzionale. Così la legge sulla legittima difesa, per cui si poteva sparare ‘di notte’, che ha fatto scompisciare dalle risate anche i polli. Così la vaccinazione di massa, dirigista e dispotica, che è soggetta, ora, a ogni sorta di correzione e ha fatto scattare la rivolta di massa delle Regioni, che non sanno dove trovare i fondi per applicarla visto che la legge, contro ogni suo dovere e obbligo, non li prevede. Così le pene per l’omicidio stradale così alte che ora tutti scapperanno in caso di incidente. Un enorme calderone di orrori, che accompagnano altri orrori più vecchi, come la Fini-Giovanardi che equipara droghe leggere e pesanti e che è stata abolita solo 3 ani fa dopo aver ingorgato le galere, o la depenalizzazione del reato di clandestinità che è rimasta in sospeso e non si sa quando sarà approvata, o la legge sullo ius soli ripescata nel momento sbagliato e nel modo sbagliato che resterà sospesa come altri provvedimenti legislativi di Renzi (uno ogni 2 giorni e mezzo) buttati là a caso, mai portati a termine, robaccia priva di qualità che intasa il corpaccione legislativo dello Stato, rendendo l’Italia uno dei Paesi peggio regolamentati al mondo. E a momenti stava per essere abolito anche il 2° passaggio delle leggi al Senato, con danni di qualità e di sostanza, mentre, come dice giustamente Travaglio, di Senati se ne dovrebbe avere 4 per rallentare questa legiferazione inConsulta e delirante. Come diceva Cicerone, lo Stato peggiore è quello che ha più leggi, per cui alla fine non se ne obbedisce nessuna.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Prima parte
L’INCOMPETENZA AL POTERE-Viviana Vivarelli
Il Governo di Renzi si è marchiato non solo di criminalità ma anche di incompetenza.
E’ raro vedere un tale insieme di incapacità giuridica e amministrativa. Non c’è stata riforma o legge che non sembrasse uscita dalla mente delirante di un inetto.
Ma, per la legge psichica per cui nessun reo riesce a vedere la sua colpa se non proiettandola fuori di sé su un capro espiatorio, così la modalità di Governo di Renzi si è basata sul denominare ‘incompetenti’ e ‘incapaci’ proprio i suoi avversari, i 5stelle.
Le leggi di Renzi sono state fatte tutte coi piedi, le sue riforme sono state in maggioranza incostituzionali fino al tentativo di colpo di stato sulla Costituzione stessa respinto da 19 milioni di elettori. Ma ogni cosa uscita da Renzi è stata un miscuglio di assurdità giuridiche.
E non solo da lui ma anche dai suoi collaboratori, uno più inetto dell’altro, gente presa non si da dove e sbalzata dalle stalle alle stelle o oriundi di altri partiti venduti al conquistatore, spesso in lunghe peregrinazioni da un partito all’altro in cerca della poltrona più comoda. Si veda quel borioso di Franceschini che prima fa una legge per cui si vietano le nomine di dirigenti stranieri nei musei e poi nomina 5 stranieri come dirigenti dei musei, nomine annullate dal Tar, per cui chiede di cambiare non la legge ma i dirigenti del Tar(!).
Dall’Italicum incostituzionale alle leggi della Boschi fatte pro patrem suum, i decreti si succedono uno peggio dell’altro e sempre senza che ve ne sia necessità e urgenza, sorretti solo dalle firme celeri di un Mattarella che si fa servo del potere e non custode del diritto. La riforma della Costituzione svetta in cima a questa piramide di orrori legislativi che contrassegnano il regno di Renzi come la massima puttanata, testo che già prima i costituzionalisti avevano bollato come “mal scritto, improvvisato, lacunoso, ambiguo e contraddittorio”.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 09:24| 
 |
Rispondi al commento

°2
Purtroppo le classifiche mondiali sulla libertà di stampa considerano solo quanti giornalisti sono uccisi o imprigionati e non hanno parametri di valutazione sul livello di veridicità dell'informazione. Ma, comunque le consideriamo, il nostro povero Paese sta sempre agli ultimi posti tra i Paesi occidentali e addirittura più in basso di molti Paesi del Terzo Mondo e, se ci fosse una valutazione anche sulla qualità dell'informazione, precipiteremmo ancora più giù.
Del resto, basta vedere quanta importanza viene data a una notizia o a un'altra per capire in che buca siamo caduti. Quando si dà uno spazio immenso allo Spelacchio di Roma mentre lo scandalo Consip scompare inosservato, quando si esaltano i reati dei migranti mentre nessuno sa cos'è Tryton, quando si esalta Minniti ma non ci sono servizi sulle torture libiche, quando si ripete a manetta che c'è ripresa e nessuno dice che siamo ultimi in Europa e pagheremo per questo penali esorbitanti, quando i cosiddetti giornalisti dicono che il M5S non ha programmi e in tv ripetono come dischi rotti due o tre domande, sempre le stesse, senza degnarsi mai una volta di leggerlo e di dire che questo programma è stato votato dal basso, quando non hanno mai in vita loro aperto il blog di Grillo ma ne sparlano a vuoto manifestando solo una asinina ignoranza (e Scalfari per primo)..quando sul caso Moraro (poi archiviato) scatenano tutte le loro iene mentre tacciono sui derivati e sui danni bancari prodotti dai loro scagnozzi istituzionali... quando queste cose avvengono, non siamo più di fronte a un Paese civile con una stampa civile, ma in un Paese incivile dominato con la barbarie, l'ignoranza, la proterva gestione di un potere che ha corrotto l'informazione e ha fatto del mestiere nobile del giornalista la professione ignobile della baldracca di corte.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 09:19| 
 |
Rispondi al commento

°1

MEDIA INFIMI-Viviana Vivarelli
L'uomo non è un animale, è un essere pensante e deliberante e deve essere rispettato in quanto tale. Io credo che fare il giornalista sia una delle cose più utili e importanti del mondo, perché l'informazione è la base della democrazia, e senza democrazia non esiste rispetto dei diritti umani e convivenza civile ma solo l'espressione più truce di un cattivo potere che con la forza o la manipolazione ideologica mostra tutto il suo disprezzo per i popoli che dovrebbe governare e li considera come infanti o come cose di cui o su cui fare mercato. La differenza tra democrazie e dittature riposa proprio su questo rispetto che chi governa ha per i cittadini. sul rispetto o meno della sovranità popolare. A tutti è chiaro cosa siano le dittature, ma non a tutti è chiaro che una democrazia può degradarsi progressivamente fino a diventare una democratura, un sistema, cioè, democratico solo formalmente ma in cui nella sostanza il popolo viene ingannato, abbindolato, sospinto a scegliere il proprio male, mentre le istituzioni sono gradatamente svuotate nel loro interno fino a essere simulacri senza valore che non si controllano più reciprocamente ma cedono a un solo potere centrale rappresentato dal capo del governo. Ma questa progressiva involuzione della democrazia non può avvenire senza una cessione dei media che da informatori dell'opinione pubblica diventano delatori della democrazia e servitori del regime. Ed è quello che è avvenuto in Italia.
Queste affermazioni sono tanto vere che in qualunque colpo di Stato il gruppo emergente si impossessa delle emittenti televisive, ma anche là dove ci sono colpi di Stato striscianti come nelle democrazie che involvono in democrature, la gestione dei media è parte integrante del cattivo potere che non potrebbe agire senza il loro aiuto.
Guarda quanta verità scrivono i giornali di un Paese e avrai un'idea di quanta democrazia sanno esprimere i suoi governanti.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 09:19| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Mi farebbe piacere leggere qualcosa riguardo la richiesta di aiuto della Raggi all’e ilia Romagna per smaltire l’eCcesso di spazzatura che ironia della sorte andrebbe a Finire nell’inceneritore di Parma.
Grazie.

P.s. I romani dovrebbero fare sforzi ulteriori per la raccolta differenziata altrimenti è tutto inutile!

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.12.17 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Report Cina compact

di Giuliano Marrucci, da Report del 31 ottobre 2016. Mentre l'Europa continua a dividersi sul migration compact e a tirare su i muri tra nazioni, chi investe davvero in Africa sono i cinesi: dai grandi contractor di proprietà dello stato, ai piccoli imprenditori privati. È un nuovo modello di cooperazione che decreta la fine del vecchio e superato modello delle ong. L'occidente li accusa di politiche neocoloniali, mentre loro costruiscono strade, ferrovie, porti, aree industriali e intere città
http://www.raiplay.it/video/2016/10/Cina-compact-e2fd3607-54c4-486b-80af-295ca2a71f18.html

Questi comunistacci.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 24.12.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento

+3
Se Renzi avesse dedicato al problema migranti un centesimo degli sforzi che ha fatto per combattere il M5S,saremmo già a metà dell’opera
Se avesse messo nei centri di smistamento almeno 1/4 di quello che ha regalato alle banche avremmo già rispedito in patria una bel numero di illegali, ma qui ogni politico pensa solo a mantenere la poltrona, e di chi soffre, sia esso italiano o migrante, non gliene frega un bel niente.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

+2
L’Ue ha dato 3 miliardi alla Turchia per bloccare i siriani, ma 3 milioni di siriani sono già sul territorio turco e Erdogan minaccia di mandarceli se non gli danno altri miliardi. Ma che cosa ha dato a noi l’Ue per affrontare il problema dei migranti? Renzi ha ottenuto solo maggiore elasticità nella considerazione dei suoi conti farlocchi e ha usato il surplus non per accelerare le pratiche di asilo bensì per bonus e mancette per assicurarsi la sua elezione e con quali risultati sul terreno dell’economia e dei conti si è visto.
La Grecia (aprile 2016) ha riformato la legge sull’asilo introducendo la detenzione dei migranti irregolari in attesa di valutazione (quasi 14.000 sono stipati orrendamente nelle isole in condizioni disperate, 5000 sono bambini, molti hanno tentato il suicidio, 7000 hanno chiesto di tornare in patria!).
L’anno scorso sono morti affogati nel Mediterraneo 5000 migranti, quest’anno siamo già a 1000. Quanti ne devono morire ancora prima che questa Europa così attenta alle multinazionali, ai patti commerciali assassini e alle banche, si accorga che c’è un problema enorme che deve essere affrontato?
Ma l’Ue se ne frega e il Pd finora ha fatto solo chiacchiere, come fece solo chiacchiere Renzi quando fu Presidente della Commissione europea e non affrontò nemmeno questo gigantesco problema.
E il Pd finora ha fatto solo chiacchiere, come ne fece Renzi quando fu Presidente della Commissione europea e non affrontò nemmeno il problema.
Ma davvero qualcuno può pensare che sia servita a qualcosa la sceneggiata di Gentiloni,supervantata dai tg e dai media,che è andato in Europa a chiedere aiuto e si è sentito dire che ‘l’Italia è eroica’!? Persino quell’ipocrita di Rajoy ci ha preso per il c..o offrendoci il massimo aiuto mentre ci manda navi ONG coi profughi marocchini che vogliono andare in Spagna!Ma ci hanno presi per scemi?

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:39| 
 |
Rispondi al commento

+a
IL PATTO DI DUBLINO- UNA TRUFFA GIGANTESCA

La convenzione di Dublino fu stipulata da Berlusconi e Maroni il 1-9-1997 e prevedeva che ogni Paese si tenesse i migranti che lo prendevano come 1° Paese di arrivo, per cui l’Italia si sarebbe tenuta tutti quelli che arrivavano dall’Africa.
Oggi la Lega e Fi a parole sono per frenare il flusso dei migranti,ma cosa pensavano quando firmarono quel patto? Erano scemi? Firmarono cose che non riuscivano a capire? Perché non glielo chiede nessuno?
Il regolamento dice: “Lo Stato membro competente all’esame della domanda d’asilo è quello in cui il richiedente asilo ha fatto il proprio ingresso nell’Ue”.
Per il regolamento di Dublino, se una persona che ha presentato istanza di asilo in un Paese dell’UE attraversa illegalmente le frontiere di un altro Stato, deve essere restituita al primo. Dunque, se da noi sbarcano migranti che vogliono andare in altri Paesi europei, ce li dobbiamo tenere, e, se riescono ad arrivarci, possono rimandarli a noi come li rimandano in Grecia, anche se cercano di ricongiungersi alle famiglie altrove.
Il 24 agosto2015,la Germania ha deciso di sospendere il regolamento di Dublino per i profughi siriani e di accoglierli.
Il Trattato di Dublino è folle e penalizza in pratica solo tre Paesi, andrebbe rivisto almeno con una divisione dei migranti per quote, ma Repubblica Ceca, Ungheria, Slovacchia e Polonia non vogliono cambiare il patto di Dublino e introdurre quote permanenti ed obbligatorie per tutti gli stati membri.Ora assistiamo addirittura a navi ONG norvegesi che vanno a prendere i profughi per portarli in Italia!
Il grosso dei migranti africani ovviamente sbarca in Spagna,Grecia e Italia ma l’Ue se ne frega. Addirittura la Spagna ha navi ONG per trasferire in Italia anche i marocchini che per vicinanza vorrebbero andare in Spagna

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:38| 
 |
Rispondi al commento

MAFIA DI STATO

Avete notato che non si parla più della mafia? Avete notato che nelle ultime finanziarie non si parla più di fondi stanziati nella lotta contro la mafia? E che questa parola è sparita dai giornali, dai tg.. Pensate davvero che, se non se ne parla, mafia, camorra e ‘ndrangheta si siano vanificate come nebbia al sole? Illusi.
Non si parla più di mafia contro lo Stato perché oggi la mafia si è identificata con lo Stato.
Ormai nulla differenzia questo Governo dalla mafia: omertà, illegalità, corruzione, cooptazione, intimidazione, distruzione della verità, spregio dei principi del diritto, odio alla magistratura, negazione dei diritti umani e dell’ambiente, arricchimento e potere come unici scopi della vita…
e, come per la mafia, ancora qualcuno giura che un regime non esiste e che, anzi, chi parla male della mafia diffama il Paese.
Da “I cento passi” di Marco Tullio Giordana
Peppino: Sei andato a scuola, sai contare?
Vito: Come contare?
Peppino: Come contare? 1, 2, 3… Sai contare?
Vito: Si, so contare
Peppino: E camminare?
Vito: So camminà
Peppino: E contare e camminare insieme lo sai fare?
Vito: Si, penso di si
Peppino: Allora forza, conta e cammina: 1, 2, 3… 97, 98, 99 e cento. Lo sai chi ci abita qua? Ah, u zù Tanu ci abita qua! Cento passi ci sono da casa nostra, cento passi!
Cento passi, cento passi ci sono da casa nostra. Vivi nella stessa strada, bevi nello stesso caffè alla fine ti sembrano come te…
Come sarebbe bello poter dire, come avviene nel film:
“Io sono Theresa. Chi di voi è Peppino Impastato?”
E tutti rispondono con una voce sola: “ Sono io!”


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:34| 
 |
Rispondi al commento

**2
mai la Russia di Putin è stata così vicina.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:33| 
 |
Rispondi al commento

**1
DALLA PADELLA ALLA BRACE
Bruno di Napoli
Che questa maggioranza di Governo sia il frutto di accordi sottobanco e flotte di cambia casacche è ormai scritto nei libri della vergogna, ma che un partito con tradizioni social democratiche sia diventato la rappresentanza delle classi più agiate è un fatto ancora più inaccettabile.
Da Renzi a Gentiloni nulla è cambiato, tutto si mantiene nel solco scavato da quel Governo di geni-bocconiani che è stato il promotore della disfatta economica del Paese.
I 20 miliardi di aiuti statali alle banche in difficoltà che sono serviti per salvare istituti di credito condotti in modo del tutto “creativo” sono passati inosservati all’Europa delle banche, chissà perché
L’operazione della Veneto Banca e di quella Popolare di Vicenza sono un vero inno alla sfacciataggine a danno di migliaia di azionisti e obbligazionisti mentre Intesa acquista la parte buona degli istituti suddetti indebitati, lasciando quella cattiva all’erario.
Una vera operazione di giustizia sociale,i truffatori a spendersi i soldi dei contribuenti e i fessi a pagare le tasse per l’aumento del debito.
Un capolavoro degno delle più fetenti oligarchie sotto il benestare di una Europa che chiude gli occhi sugli aiuti di stato alle banche perché sa benissimo che i soldi ce li mettono i lavoratori precari, le piccole imprese in difficoltà, le famiglie in affanno, i giovani che si arrangiano e perché no gli extracomunitari,si quelli a cui vogliono dare lo Ius Soli,il salvadanaio di riserva della politica magnona.
Tutti gli altri sono già in vacanza.Manager bancari liquidati con milioni di euro mentre i loro clienti hanno perso tutti i loro risparmi, malati trattati come cavie mentre politici, direttori sanitari e presidenti di case farmaceutiche se la spassano a bordo di yacht di lusso e alloggiano in alberghi da nababbi.
Giornalisti e direttori di rete spargi merda strapagati per disinformare e calunniare,ministri corrotti,magistrati trasferiti,testimoni castigati

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:32| 
 |
Rispondi al commento

LA PROSSIMITA’
Il mio Paese è il mondo. Il mio corpo l’umanità. Il mio cielo lo Spirito, l’utopia che mi guida.
Ma prima di essere mondo, io sono famiglia, amici, vicinato, villaggio, città, regione, nazione, continente. Una scala di cui io sono o ogni gradino o niente. Prima di essere mondo, io sono ‘prossimità’, in una fede che dice di amare il prossimo come me stesso, in un ideale che vuole che veda l’altro in quanto ‘è’ me stesso, in un mondo di valori dove nessuno si realizza senza la realizzazione di tutti. Prossimità vuol dire ascolto e aiuto. Vuol dire compresenza e coesistenza. Prossimità è empatia e partecipazione. L’uomo che perde questa capacità decade nella scala umana. Prossimità vuol dire essere l’uomo che mi sta davanti. E capire che non posso evolvere senza di lui.

Se non riusciamo a comprendere questo nemmeno a Natale, vuol dire che non solo non siamo cristiani ma non siamo nemmeno umani.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:26| 
 |
Rispondi al commento

*4
Abbiamo in Italia una speculazione di 240 miliardi mentre anche il Ministro del Tesoro è inguaiato coi soldi nostri per 4 miliardi). Anche questa settimana abbiamo dato 5 miliardi nostri a fondo perduto a Intesa San Paolo. Dobbiamo nazionalizzare, non salvare le banche coi soldi dei cittadini. In Germania c’è una banca pubblica di investimento che dà sostegno alle imprese. In Italia non abbiamo una banca pubblica ma quando le banche pubbliche falliscono per colpa della politica, dei mancati controlli, dei finanziamenti a politici o ad amici dei politici, arrivano i governi di turno e tirano fuori “in 12 minuti”, quando ci vengono a dire che non ci stanno i soldi per il reddito minimo di cittadinanza, “12 minuti” !!! il tempo di un prelievo al bancomat, solo che quel bancomat siamo noi, 5 miliardi per darli a una banca, pagarla un euro, e dare la parte negativa (debiti) di Banca popolare veneta e di Vicenza allo Stato italiano. Vi sembra giustizia questa? Anche Mieli conviene che i responsabili di questi fallimenti non vengono mai puniti. Prosegue Di Battista: Gli operai dell’Ilva, i disoccupati che ancora si ammazzano, i dati economici che l’Istat non conta nemmeno più che sono drammatici, pensionati minimi, i piccoli pescatori, gli artigiani, se tutti costoro si chiamassero ‘banche’, i politici al Governo li avrebbero già salvati da un pezzo. Lo Stato non interviene su nulla, ma appena c’è una banca da salvare la salva.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:25| 
 |
Rispondi al commento

*3
Di Battista: Minniti sarà anche un buon ministro, ma queste sono chiacchiere che sentiamo fare perché mancano pochi mesi alle elezioni e il Pd è molto debole dal punto di vista della legittimazione popolare. Mieli ribatte che lo stesso discorso preelettorale vale anche per il M5S. Sì, però il Pd è al Governo da 4 anni e si dovrà bene valutare i fatti. Qual è oggi la legge che regolamenta l’immigrazione? Ancora la Bossi Fini? E qual è in 4 anni l’unica cosa che ha fatto il Pd? Istituire la giornata in memoria delle vittime delle migrazioni! Chiaro che deve intervenire l’Europa, altrimenti l’Europa serve solo a rafforzare il potere bancario e a dire a che età si deve andare in pensione. Purtroppo gli ultimi governi, da B, al traballante Governo Letta, a quello di Renzi non passato dalle elezioni a quello di Gentiloni, uscito dalla cocente sconfitta referendaria, non hanno l’autorevolezza di andare in Europa e pretendere quello che altri governi, tedesco, francese e spagnolo sono riusciti a ottenere. Cosa ha fatto Renzi in concreto? Voi dite che ha battuto i pugni sul tavolo?? Ma se è preso in giro da tutte le cancellerie europee! Risponde la Gruber: per es. ha ottenuto più elasticità sui nostri conti.
Di Battista: E per fare cose? Per andare in giro a distribuire bonus e mancette? E oggi fa la manovrina comandata dall’Ue!! E sarebbero questi gli esperti?
Mieli dice che la campagna del M5S sarò soprattutto sulle banche se ne meraviglia! Risponde Di Battista: Ogni 2 mesi c’è il salvataggio di una banca. Anche qui si continua a chiedere cosa farebbero i 5stelle se fossero al Governo: faremmo la separazione tra banche d’affari e banche di famiglia, così il cittadino sa dove mettere i propri soldi e non si ritrova ad averli messi in una banca che coi suoi soldi ha fatto speculazioni in Borsa e fallisce perché ha comprato titoli tossici (Io: lo fa persino il Ministro del Tesoro coi soldi pubblici! E lo fanno pure gli enti locali!

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

*2
Non è che tutti i mali di questo Paese sono riconducibili al M5S che da mesi propone soluzioni che ovviamente devono valere a livello europeo. Vogliamo fare 4 cose:
-1: occorre un finanziamento da parte dell’Europa del sistema dei rimpatri. Quando Renzi diceva in Parlamento “La sx non deve aver paura della parola rimpatri” era uno statista. Lo dice il M5S è razzista. Vanno rimpatriati .
2: occorre un Piano Marshall per i Paesi africani, un Piano europeo, anche perché l’Europa l’Africa l’ha massacrata. Io in Africa ci ho lavorato, non ho conosciuto un solo cittadino del Congo che avesse voglia di lasciare il Congo, affrontare il deserto, la violenza, la morte in mare..Io ho chiesto in ogni modo di aumentare i fondi alla Cooperazione internazionale. Nel primo discorso che feci in Parlamento dissi “I fratelli africani devono stare a casa loro”.
-3: due anni e mezzo fa firmammo una richiesta per la modifica del Patto di Dublino, quel Patto (firmato nel 2003 da B, Ministro degli Interni Maroni col sostegno di Lega e AN) che prevede che i migranti siano accolti dal primo Paese dove sbarcano anche se vogliono andare altrove e la terza versione nel 2013 fu firmata da Letta sostenuto dal Pd.
-4: è stato o no un dramma il bombardamento della Libia? (B contro Gheddafi) ma c’è stata la spinta di Napolitano (csx) e il sostegno di Fratelli d’Italia. Dunque sono responsabili tutti. Si faccia ora un lavoro serio per la pacificazione della Libia perché finché la Libia sarà in questo stato, non ci sarà uno stop ai flussi migratori. Io mi indigno perché quello che dico stasera lo sto dicendo in Parlamento da 3 anni. Abbiamo anche presentato atti che sono stati votati dal Parlamento.
Mieli obietta che Minniti fa proprio questo. Di Battista: Minniti sarà anche un buon ministro, ma queste sono chiacchiere che sentiamo fare perché mancano pochi mesi alle elezioni e il Pd è molto debole dal punto di vista della legittimazione popolare.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:23| 
 |
Rispondi al commento

*1
COSA FAREBBE IL M5S SE FOSSE AL GOVERNO PER FRENARE I FLUSSI MIGRATORI
(Alle richieste di aiuto di Gentiloni all’Europa, i capi europei rispondono con la massima ipocrisia, in pratica con un nulla di fatto, come c’è stato un nulla di fatto contro quei Paesi che hanno calpestato il Patto di Schengen erigendo muri e mettendo blocchi, mentre si sono dati miliardi alla Turchia, tollerando tutti i protervi atti dittatoriali di Erdogan, pur di garantire il passaggio dei gasdotti americani e il blocco ai migranti da est. La Merkel non ci pensa nemmeno a riconoscerci qualche tutela, il Presidente spagnolo addirittura ci offre il massimo aiuto, quando ci sono navi spagnole che prendono migranti marocchini (il Marocco sta davanti alle coste spagnole) ma la portano da noi.)
Di Battista dalla Gruber ha detto chiaramente che in certi territori gli aiuti ai migranti hanno costituito una forma di finanziamento ai partiti e Renzi questo non lo ha risolto.
Ricorda che tutte le politiche che ha fatto Renzi sono state dettate dalla stessa Europa. Mieli, come al solito elogia il Governo e elogia Minniti. Al che Di Battista chiede cosa ha fatto Minniti, visto che nelle ultime ore sono sbarcate 12.000 persone. E chiede se Mieli ricorda che appena poco tempo fa Bozzi diceva a Roma che si fanno più soldi coi migranti che col business della droga e Buzzi finanziava il Pd romano e finanziava anche Renzi. Così innegabile che per es. in Sicilia il Governo finanzia cooperative come il Cara Mineo che i soldi per i migranti se li sono intascati, questo è agli atti di una inchiesta.
Chiede la Gruber: cosa farebbe il N5S se fosse al Governo oggi? Risponde Di Battista:
Quando noi chiedevamo il rimpatrio, eravamo fascisti e razzisti, quando lo chiede Minniti, è l’uomo forte. Quando chiedemmo maggiore chiarezza, Repubblica gridò alla svolta razzista, lepenista. Quando Minniti dice: chiudiamo i porti alle ONG straniere, è l’uomo forte che fa la svolta.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico non è chi HA FAME ma chi AFFAMA; chi getta nella DISPERAZIONE i popoli e non chi è DISPERATO; chi costringe gli esseri umani a fuggire, non chi fugge; chi provoca l’immigrazione, non chi la subisce. Svegliamoci! E’ il capolavoro del potere quando si pensa che il nemico sia chi sta più in basso di noi e non chi sta sopra di noi!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:20| 
 |
Rispondi al commento

SECONDO
Renzi deve chiedere scusa a milioni di cittadini esasperati dalla mancanza di risposte efficaci sul tema dell’immigrazione. Le emergenze di solito sono temporanee, Renzi le ha rese croniche.
Al Parlamento europeo il gruppo Efdd – M5S ha presentato una interrogazione alla Commissione europea – a prima firma Laura Ferrara – nella quale si denuncia la scelta delle coste italiane come approdo finale di tutte le navi presenti nel Mar Mediterraneo. Se i migranti vengono salvati da una nave che porta la bandiera di altri Stati membri, allora la domanda di asilo deve essere presentata in quegli Stati. L’Italia non può sobbarcarsi la gestione di centinaia di migliaia di richieste di asilo che nella maggior parte dei casi non riguardano il nostro Paese ma sono dirette ad altri Paesi europei. Lo abbiamo detto in ogni sede. Renzi prima e Gentiloni adesso invece hanno negoziato in Europa sempre accordi anti-italiani. Se ci avessero ascoltato non saremmo arrivati a questo punto di non ritorno. Sono i cittadini a pagarne il conto.
Chiediamo il rispetto delle regole. L’immigrazione deve essere gestita, le leggi devono essere rispettate, così come i Trattati europei che prevedono la solidarietà fra gli Stati membri per la gestione delle emergenze. I partiti che hanno firmato accordi suicida devono andare a casa.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:19| 
 |
Rispondi al commento

PRIMO
DISASTRO IMMIGRAZIONE
Carla Ruocco (M5S)

Il 29 giugno l’imbarcazione “Rio Segura” del servizio marittimo della Guardia Civil, la polizia spagnola, ha tratto in salvo 1216 migranti.
Date un’occhiata alla cartina, il tratto in cui è avvenuto il salvataggio è equidistante sia dalle Baleari, isole spagnole, che da Salerno. Anzi, le Baleari sono qualche miglio più vicine. Mi chiedo, perché mai l’Italia si sta sobbarcando da sola questo esodo inarrestabile?
Renzi è politicamente responsabile del disastro immigrazione. Con il suo Governo è entrata in vigore l’operazione Triton che autorizza le navi di 15 Stati europei a pattugliare il Mar Mediterraneo. Queste navi portano i migranti SOLO in Italia. I dettagli tecnici, tra cui le modalità di sbarco di queste operazioni congiunte, sono contenuti nel piano operativo dell’operazione stessa. Purtroppo il documento non è pubblico. Si deve fare trasparenza. Vogliamo capire perché i migranti arrivano solo nei porti italiani, quando invece spesso il porto più sicuro è quello maltese o tunisino. Stessa modalità viene seguita dalle ONG che operano nel Mar Mediterraneo: i migranti soccorsi vengono sbarcati SOLO nel nostro Paese. Da quando Triton è entrato in vigore – il 1 novembre 2014 – sono sbarcati nel nostro Paese ben 413.000 migranti.
Nel 2017 (fino al 28 giugno) sono arrivati 78.756 in Italia, 8.975 in Grecia, 4.029 in Spagna. Sbarcano tutti solo in Italia. Quando dicevamo noi che il piano voluto da Renzi era insostenibile e avrebbe trasformato l’Italia nel campo profughi d’Europa ci accusavano di essere razzisti, ma i dati dicono che avevamo ragione: rispetto al 2016 quest’anno si registra il 26% in più di arrivi. Se continua così quest’anno toccheremo il record assoluto di 230.000 sbarchi. Per l´immigrazione l’Italia ha previsto 4,6 miliardi di spesa, 1 miliardo in più rispetto al 2016.
Anziché mandare lettere a Bruxelles, Minniti chieda conto degli errori che il Pd al Governo ha commesso.

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:19| 
 |
Rispondi al commento

C
Immagino la rabbia di Renzi e Maggioni che Travaglio non sia un giornalista della RAI perché so con che gusto lo avrebbero licenziato. Ora gli cercheranno chissà quali colpe perché più il regime è chiuso e dittatoriale, meno sopporta le libere critiche e in fatto di antidemocrazia il renzismo ormai batte tutti.
E chi ha in passato attaccato sia Paragone che Travaglio si vergogni della sua pochezza e consideri in che fossa di abominio è caduto lo Stato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:11| 
 |
Rispondi al commento

B
la catena di scandali che circonda il premier, i 120 piddini cacciati dagli enti locali non per reati ma per libero pensiero, mentre ci si tiene 134 indagati o condannati per gravi reati, la censura sempre più stretta, il monopensiero, l’assenza totale di un piano per qualsiasi cosa: energia, salvezza del territorio, terremotati, banche, disoccupazione, giovani, razionalizzazione delle risorse, legge elettorale, alleanze… il Paese va allo sbando ma resiste ancora una pattuglia di estimatori, sordi, ciechi, acefali, acritici e tuttavia, purtroppo, blateranti.
Purtroppo lo zoccolo duro è formato da plagiati (ovviamente anche da opportunisti e corrotti) e da rincoglioniti. Difficile che capisca qualcosa chi non proprio non vuol capire. Il fanatismo è la prima benda sulla capacità umana di vedere la realtà. Le abitudini della vecchiaia sono la seconda.
Ormai, se uno mi dice che è del Pd, lo guardo con disgusto come guardavo un berlusconiano, o, nei casi estremi, con pietà e stupore.
Prosegue l’attacco ai giudici non asserviti (vd il grottesco attacco a Woodstock,il pm più segreto d’Italia accusato di rivelazione di segreto d’ufficio!? Una cosa che non sta né in cielo né in terra ma serve a Renzi per imbavagliare la magistratura come nemmeno B aveva fatto), prosegue la ghigliottina sui giornalisti televisivi non piegati ad un vergognoso lecchinaggio (vd la chiusura di colpo di ‘La Gabbia Open’ e il licenziamento di Paragone, l’unico che denunciava in chiaro gli orrendi complotti del neoliberismo), mentre i lecchini di Stato, quelli che addormentano gli spettatori sotto una melassa di banalità, sono premiati dai nuovi capi RAI (vd Fabio Fazio con un contratto stratosferico da 11,5 milioni, uno schiaffo in faccia alla miseria. Bello non è, intelligente nemmeno, scarso di cultura, nemmeno spiritoso, ma la fedeltà dei peggiori merita i premi migliori, senza la minima vergogna per chi si dà fuoco per le disfunzioni dello Stato).


SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:11| 
 |
Rispondi al commento

A
UNA STRADA TUTTA IN DISCESA
Il Pd continua a perdere elettori. Le amministrative hanno proseguito il trend al ribasso ormai cronico, siamo a 3 milioni di abbandoni. La strada di Renzi è tutta costellata di sconfitte e fallimenti mentre si palesa agli occhi di troppi il suo carattere antidemocratico e destroide. Non si capisce come qualcuno continui a negare che dal basso sale ormai una antipatia crescente verso di lui e verso quegli inetti dei suoi Ministri-fotocopia, mentre le sue leggi e le sue cosiddette riforme non solo non hanno risolto nessun problema ma hanno peggiorato le condizioni di tutti quelli che non rubano o non comandano o non sono servi del regime, quando non sono risultate ridicole om peggio, incostituzionali. Ma è incredibile come persista uno zoccolo duro di elettori allergici a guardare in faccia la realtà e pronti a credere alle balle più inverosimili della propaganda (vd l’attacco a Woodstock), mentre una parte crescente di elettori non vota più né a dx né a sx in preda a conati di vomito verso la politica tutta!
Non c’è dato economico, politico e sociale, non c’è disfatta, non c’è l’essere all’ultimo posto in Europa, non c’è scandalo, inchiesta o denuncia di corruzione o malgoverno che faccia aprire gli occhi a certi renzioti. Eppure ci sono numeri inconfutabili, come i 134 miliardi in più di debito pubblico, essere l’Italia il peggior Paese d’Europa, il disastro dell’immigrazione incontrollata, i suicidi e i fallimenti, l’incrudelimento dell’Agenzia delle Entrate che ora sequestra anche i conti correnti,i 20 miliardi più altri 20 regalati senza colpo ferire alle banche assassine, i magnati insolventi ma intoccabili di cui è vietato dire anche i nomi ‘per la privacy’,la distruzione della legge penale e del processo con le depenalizzazioni a pioggia, le prescrizioni facili,le facili archiviazioni, le intimidazioni ai giudici,i veti alle intercettazioni e tutto mentre aumenta la corruzione e i partiti sembrano ormai filiali di Rebibbia

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:09| 
 |
Rispondi al commento

2
Il reddito di cittadinanza è una manovra economica ed è necessaria adesso più che mai sia per evitare che 130.000 persone fuggano ogni anno dall’Italia e sia per dare tempo al Paese per riconvertire la propria economia.
Perché ci vuole tempo per puntare su questi settori che saranno sempre più redditizi nei prossimi anni: piccole infrastrutture strategiche, trasporti, cultura, turismo, produzione di energia verde.
Ultima cosa. Chi mentirà per ottenere il reddito non avendone diritto andrà a processo e rischierà una condanna molto dura. Il reddito di cittadinanza così come una vera legge anti-corruzione, così come una legge sul conflitto di interessi, così come una vera lotta alla grande evasione fiscale non è soltanto una legge giusta, è una legge che crea posti di lavoro!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:07| 
 |
Rispondi al commento

1
QUALCHE SPIEGAZIONE IN PIU’ SUL REDDITO DI CITTADINANZA
Alessandro Di Battista

Ora che è caduta la balla sull’impossibilità di finanziare il reddito di cittadinanza (negli ultimi mesi con una velocità inaudita il Governo PD ha trovato decine di miliardi per metterli a disposizione delle banche) coloro che non vogliono una misura capace di contrastare la povertà e sconfiggere quel cancro che si chiama voto di scambio insisteranno su un’altra balla, quella dell’assistenzialismo.
Diranno che in Italia non potrebbe funzionare perché ci sono troppi furbi e perché spingerebbe le persone a non lavorare. E’ una stronzata colossale! La legge sul reddito di cittadinanza che abbiamo studiato in questi anni è molto semplice. Se non hai lavoro non puoi lasciare l’Italia, entrare in depressione o darti fuoco. Non è tollerabile in un Paese civile. Quindi hai bisogno di un reddito. Per ottenere questo reddito tuttavia devi metterti in gioco. Devi partecipare a corsi di formazione professionale per imparare un nuovo mestiere, devi mettere a disposizione 8 ore settimanali per lavori socialmente utili nel tuo comune (pensate a quante cose si potrebbero fare!) e soprattutto non potrai rifiutare più di 2 proposte di lavoro. Se rifiuti la terza perdi il sussidio.
“Ma chi ti offre un lavoro se il lavoro non c’è?” continuano a dire i critici per professione. Semplice. Nel momento in cui molti disoccupati avranno un reddito minimo e i pensionati minimi si vedranno aumentata la pensione da 400 euro al mese a 780 è evidente che moltissimi denari saranno spesi nel mondo reale (non portati in qualche paradiso fiscale). Questo creerà un circolo economico virtuoso. Aumenteranno i consumi e così si creeranno nuovi posti di lavoro, quei posti di lavoro che saranno proposti a chi riceve il reddito di cittadinanza.

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:06| 
 |
Rispondi al commento

PENSIERO DI NATALE-Viviana
Per chi dubita dell’evoluzione dello spirito
Credere o no all’evoluzione umana è come credere o no in Dio.
Nessuno può dimostrarti che esiste e molti possono dimostrarti che non esiste,
ma tra un mondo che non crede nella possibilità di cambiare le cose in meglio
e un mondo che non vi crede affatto, io preferisco il secondo, se non altro perché in tal modo mi metto nelle condizioni di cercare di cambiare io qualcosa.
La storia non è mai stata fatta dai pessimisti.
I rinunciatari aiutarono sempre il male
I grandi rivolgimenti si ebbero grazie a degli utopisti che si chiamavano Luther King, Gandhi, Mandela, Salk,.. e ad altri utopisti che li seguirono sul cammino della speranza.
Io non posso essere un Mandela o un Gandhi, ma posso sempre essere una Rosa Park e fare avanzare il mondo col mio sì e col mio no.
C’è un ottimismo della ragione e un ottimismo della disperazione, ma anche il più piccolo di questi potranno fare sempre di più del pessimismo della volontà.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.12.17 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso di voi, questo significa fare politica a servizio del popolo.
Auguri e buone feste a tutto il M5S.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 24.12.17 03:33| 
 |
Rispondi al commento

alleanza per scopi comuni ? nulla di compromettente vero ?
ma è verosimile che accada questo ?

..non so se facile allearsi con qualcuno e dirgli:
Ciao ..come ti và ?

Tutto bene ?
A casa i tuoi come stanno ?
e Tua suocera ?

Caro PARTITO ALLEATO ti chiedo una cortesia :
mi dai una mano a far passare queste leggi ?
...in fin dei conti siamo alleati……..

1) Legge per togliere i tuoi privilegi
2) Legge per togliere le tue auto blu.

3) Legge per togliere il finanziamento pubblico.

4..) Legge per togliere metà del tuo stipendio.

5) Legge per istituire max il doppio mandato.

6) Legge per farti un'inchiesta su altri crak bancari e magari arrestarti.

7) Legge per farti il politometro e così se hai fatto irregolarità ,ti confisco tutto .

8 )legge per evitare il tuo conflitto di interessi
Noi del M5S te ne saremo grati,
..aaaah dimenticavo domenica prossima sei invitato a casa nostra……
mia moglie fa un vitello tonnato ..che è una favola !

A tutti quelli che chiedono al M5***** di fare alleanze .....
di fronte a questo programma del M5*****...gli alleati di turno....appoggerebbero queste leggi ?

Ho dei sinceri Dubbi........hmmm..!!!
quindi ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 24.12.17 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

torno sul discorso "alleanze" trattato nell'altro post, sulla base dell'articolo di marco travaglio.


cosa vuol dire "alleanza? guardiamo nel vocabolario treccani: "Unione fra partiti, enti, organismi vari, costituita per il conseguimento di scopi comuni".

non mi sembra il diavolo, anzi, se mancano i numeri mi sembra da perseguire. se il termine ha assunto un significato negativo e' perche' le alleanze ci sono state, ma lo scopo comune che univa chi si alleava era il potere, denaro, poltrone etcetc.
cioe', era negativoil motivo per cui ci si alleava, ma non il concetto di "alleanza", che invece ha un significato positivo e propositivo, essendo spesso l'unico modo per ottenere un risultato.

quindi, non bisogna confondere il termine alleanza con i motivi per cui molto, troppo spesso un'alleanza e' stata fatta.
e' come astenersi dal fare sesso perche' esistono i pedofili, gli stupratori etcetc.

carlo 24.12.17 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si puo sapere perche M5S si comportato come i vecchi partiti scappando dall'assumere responsabilita davantia alla Ius Soli.Avrei preferito un NO che scappare cosi.Qualcuno mi puo spiegare.Voto M5S quindi mi sento deluso da questa azione di oggi.Ovviamente continuero a votare M5S perche meglio degli altri ma una spiegazione la vorrei.

Aldo Presta 23.12.17 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toninelli dalla gruber con della vedova e una signora che mi sembra non posso scrivere gli epiteti che mi vengono in mente perche forse sono troppo offensivi, comunque come al solito lo attaccano in tre dicendo delle gran stronzate sta per venirmi un travaso di bile

lucia 23.12.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo ricordare a tutti questi risultati, perchè gli attuali protagonisti della politca (che ahime' sono anche gli stessi di 20 anni fa) sostengono che non abbiamo fatto niente, che sappiamo solo dire NO, che non siamo preparati, che abbiamo reso un cattivo servizio alle realtà locali che stiamo governando.
Io sono romano e mi rivolgo ai "non romani" che leggono queste righe e si domandano come stia andando veramente a Roma, visto quello che si sente: a costoro io chiedo se vi sembra normale che una Giunta che ha ereditato un debito pubblico di 12 miliardi di euro, possa mai avere come priorità l'albero di Natale. Ma soprattutto chiedo ai vari ominidi di sinistra e di destra che questo debito l'hanno creato, con quale faccia ironizzano sulla longevità di un albero (vedesi intervento odierno di Renzi che ha perso l'ennesima occasione di stare zitto), senza rendersi conto che in questo modo offendono tutta la città e i romani. Questi signori hanno devastato la più bella capitale del mondo, 2000 anni di storia gloriosa, hanno raschiato il fondo rubando tutto il rubabile con le loro cooperative, le loro caste mafiose ben "unte" in tutto ciòà che potesse produrre arricchimento.
Roma si sta risollevando con ottimi e coraggiosi interventi e le amministrazioni 5 Stelle in generale hanno tutte riportato ottimi risultati di bilancio, risollevamento di partecipate in crisi (sempre grazie ai soliti noti) e udite udite....non si sono fatti arrestare, arrivando addirittura a restituire i soldi pubblici ai cittadini, come ci ricorda Di Maio in questo post.
Basta per governare un Paese? Non lo so.
Basta per goverbare l'Italia distrutta da pessimi governi di bunga bunga di centro destra (con i suoi superstiti non arrestati) e di centrosinistra che ha fatto accordi criminali con le banche? Ne sono certo.
Voterò il M5S, proprio perchè sono romano.
Coraggio Luigi!

Davide M 23.12.17 20:51| 
 |
Rispondi al commento


Scandalo Forteto, arrestato Rodolfo Fiesoli

Firenze: la sentenza della Cassazione ha confermato la condanna a suo carico per abusi e maltrattamenti

Il Forteto, nato nel 1977, per anni è stato indicato come centro di "eccellenza" in Toscana a cui il tribunale dei minori affidava ragazzi abusati e maltrattati nonostante Fiesoli negli anni '80 fosse stato condannato per reati simili. Nel 2011, dopo le denunce di ospiti della comunità o loro familiari, nel frattempo diventata anche un importante cooperativa agricola, era scattata un'inchiesta che ha portato alla condanna definitiva.

*************

Quella struttura è potuta esistere grazie all'apppoggio della politica toscana. Tutte le Coop avevano i prodotti del Forteto. Tutti sapevano cosa succedeva all'interno di quelle mura, ma nessuno faceva niente.

Come si vede, non solo in vaticano succedono certe cose. Gli orchi sono dappertutto.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.12.17 20:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il babbeo si vanta di aver rinnovato i contratto degli statali , oltre che gli arretrati sono briciole, IL RINNOVO E' PER SOLI 240,000 LAVORATORI,CHISSA SE QUALCUNO GLI HA DETTO CHE GLI STATALI SONO CIRCA 3 MILIONI E 200 MILA,, AO MA CHI STAI A PIA PER C.LO

giuliano da jesi 23.12.17 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Questi INCAPACI hanno ridotto l'Italia a ZERO !
Forza ragazzi, mandiamoli finalmente a casa !

valentino g., castelfranco veneto Commentatore certificato 23.12.17 19:18| 
 |
Rispondi al commento

È vergognoso essere comandati da gentaglia che ha fatto perdere la sovranità privandoci della nostra moneta... cercando di privarci delle nostre tradizioni .avvelenandoci i cibi. .e derubare i terremotati. .se gli Italiani non capiscono che il movimento sta per giustizia libertà. E cerca restituendo al popolo con il taglio stipendi dei nostri parlamentari aiuta Norcia e piccole imprese a dar lavoro. .è finita. .

ANNA TUZZOLINO, Trino Commentatore certificato 23.12.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Bravi a Voi tutti. Grazie di esistere. Ed intanto, approsito di chiacchiere (come dice la finale del vostro post), il Cavaliere (oramai stanco e senza più idee, se non qualche ennesima promessa elettorale), continua inperterrito a dire nei suoi faziosi e fake - Tg, che il nostro Luigi (già PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ITALIANO), non ha un lavoro. Chi glielo spiega a quel politico vetusto uomo di cera, che Luigi sarà presto assunto a pieno titolo da milioni di elettori italiani? A marzo sarà uno tzunami M5S secondo me al 70% almeno. Buon natale a tutti i nostri eroi salvatori del M5S

Enrico Duri 23.12.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento

piu' la turbina per la neve subito dopo il terremoto...ma ovviamente silenzio assoluto da parte dei media ..mica possono far fare figure da cioccolatino " ai loro compari"...stessa cosa per i danè restituiti ...vietato parlarne

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.12.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento

ot

""Il Movimento 5 Stelle la accusa di aver fatto il pompiere.
«In commissione abbiamo lavorato benissimo, lo dicono anche loro. Poi, fuori dal Parlamento, fanno campagna elettorale. Detto questo, il pompiere è un lavoro molto serio. Li ringrazio perché mi fanno pensare agli eroi dell’11 settembre».""

pierferdy dicono sia un possibile candidato,in un futuro lontano, alla carica di pdr... vabbè se ne sentono di ogni...

però..

senza nulla togliere ai pompieri usa...

non poteva il pierferdy pensare ai nostri vigili del fuego?... anche qui ci sono figure encomiabili...

buon natale a tutti
merry christmas to everyone
feliz navidad a todos

pabblo 23.12.17 17:35| 
 |
Rispondi al commento

------------ ★
------------ ★⋰⋱★
--------★⋰⋱.★ ⋰⋱ ★
---- ★⋰⋱★⋰⋱★ ⋰⋱ ★⋰⋱ ★
-─█▀▀ █▀█ █▀█ ▀▀█ █ █▀▀
-─█░█ █▀▄ █▀█ ▄▀░ █ █▀
-─▀▀▀ ▀░▀ ▀░▀ ▀▀▀ ▀ ▀▀▀
*´¯`*.¸¸.*´¯`* Bυon Natale blog *´¯`*.¸¸.*´¯`*
*´¯`*.¸¸.*´¯`* Bυon Natale Stelline *´¯`*.¸¸.*´¯`*

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.12.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Illudersi che gente avida di soldi e di potere entrata in politica col solo intento di arricchirsi, possa rinunciare anche ad un solo privilegio è pura follia. Questa gente va allontanata con la forza perché costoro sono privi di coscienza e il problema di chi non riesce a sfamare la famiglia, non li sfiora nemmeno. Sono esseri inaffidabili, purtroppo nessuna legge li può condannare visto che le leggi vengono scritte da lor signori. Si condannano le mafie, i ladri, gli spacciatori però questi delinquenti non potrebbero continuare in eterno a delinquere se non ci fosse corruzione in chi li dovrebbe combattere. La differenza fra questi dannati è che a pagare sono e saranno sempre gli esecutori materiali e mai i mandanti, anche se i veri colpevoli sono proprio quelli che, in giacca e cravatta incassano milioni senza rischiare nulla. Fino a quando i popoli non impareranno a scegliere l'onestà come misura per farsi governare, sarà sempre la casta a vincere su tutti i campi.

Maria Pia Caporuscio 23.12.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La grande tavolata. Presenti mafiosi, massoni , chi ride del terremoto e chi piange per aver creato esodati. Le tangenti se le sbranano i soliti , le portate sono ricche. Poi, tra i rifiuti del pasto, i poveracci tra pizzini e codici segreti, han trovato 80 euro. E pensano siano per loro, un regalo.
Buone feste!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 23.12.17 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ragazzi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.12.17 15:51| 
 |
Rispondi al commento

date un bel no secco e senza appello a questi cacasotto
non c'è altra via

AlexScantalmassi 23.12.17 15:25| 
 |
Rispondi al commento

da voi donne comunque mi aspettavo di più, non avere afferrato la vostra occasione di rivalsa storica, l'opportunità che il nuovo metodo vi avrebbe di reale pari opportunità
mah... ora è tardi non vi lasceranno nemmeno votare

AlexScantalmassi 23.12.17 15:23| 
 |
Rispondi al commento

forse aveva ragione Beppe Grillo quando mi mandava a dire che questo non è il posto giusto, diciamo che forse non era il paese giusto, non era il secolo giusto e forse nemmeno il popolo giusto
te compreso, così ti ho fatto anche gli auguri :)

AlexScantalmassi 23.12.17 15:18| 
 |
Rispondi al commento

un buon metodo vale più di mille promesse, non è argomento di discussione perchè è così

AlexScantalmassi 23.12.17 15:08| 
 |
Rispondi al commento

se qualcuno ha un progetto per fermare questo Treno Italia che corre verso un binario morto che si faccia avanti, ci saranno anche le parlamentarie...forse :)

AlexScantalmassi 23.12.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento

non rinuncio a farvi gli auguri di buone feste, nonostante le divergenze di visione
che il 2018 sia un anno migliore, perchè la legge di bilancio appena approvata dice già che il 2019 sarà un calvario, vedi iva che va verso il 25%
2018 il canto del cigno insomma :)
quindi buone feste e buon anno, vi voglio bene nonostante tutto

AlexScantalmassi 23.12.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo al discorso dei due mandati, si potrebbe fare una consultazione interna per vedee come la pensiamo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.12.17 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, piu' supporto alle imprese e al lavoro. Le persone torneranno ad aver fiducia nelle istituzioni se non si calpesta la dignita' lavorativa di ogni individuo. Con le conseguenze che tutti saremmo anche piu' felici. Forza!

Impresa Circolare.

Gaetano Cervino 23.12.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento

L'estrema manifestazione di menefreghismo dei politici nostrani è stata senza dubbio la mancanza di sensibilità nel chiedere sacrifici alla plebe e non toccare minimamente le loro laute prebende . Un padre di famiglia che continua a ingozzarsi a quattro palmenti mentre ammonisce i propri figli a mangiare solo le croste di pane , è un padre degenere ! I nostri politici non solo non si sono abbassati gli stipendi , i più alti d'Europa , ma hanno aggiunto prebende varie e vitalizi a go go ! Questo avrebbe dovuto far pensare la plebaglia !

vincenzodigiorgio 23.12.17 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Vive da 37 anni in un container dopo il terremoto nell'Irpinia

L'incredibile storia di una signora di 87 anni, Lucia Senatore, invalida al 50%, costretta a vivere dietro le lamiere di un container. Soluzione provvisoria che doveva durare al massimo 5 anni

*************

E i governi che si sono succeduti cosa hanno fatto?

Questi drammi italiani chi li risolve?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.12.17 14:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori