Per Miccichè 240mila euro all’anno sono pochi

di MoVimento 5 Stelle Sicilia

La storia è questa: Micicchè, appena eletto presidente dell’Ars, dichiara che non ha intenzione di mantenere il tetto agli stipendi d’oro. Per legge, il compenso dei dipendenti dell’Assemblea, non può superare i 240 mila euro l’anno. Questo limite, però, dal primo gennaio 2018 decade.

Secondo Miccichè bisogna “valorizzare le competenze”, peccato che parliamo di cifre fuori da ogni logica: nel passato ci sono stati stipendi da 500 mila euro l’anno (mezzo milione di euro). Per intenderci, è più di quanto spetta al Presidente degli Stati Uniti!

Nel frattempo, fuori dal palazzo, i siciliani non arrivano manco a fine giornata. E Musumeci di tutto questo cosa pensa? Proferirà parola o continuerà a tacere lasciando tutto in mano a Miccichè? D’altronde vi avevamo avvisato: il vero presidente della regione, a oggi, continua a essere Miccichè…

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr