Il Blog delle Stelle
Bancopoli: il caso Boschi e i vergognosi servizi dei TG Rai

Bancopoli: il caso Boschi e i vergognosi servizi dei TG Rai

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 188

di Roberto Fico, presidente Vigilanza Rai

Quello che succede in queste ore in Rai è particolarmente grave, perché mette in chiaro che il Servizio pubblico radio-televisivo è sotto scacco della forza politica che ha indicato il direttore generale. Lo stesso dg che poi ha indicato o confermato i direttori dei telegiornali e i conduttori dei programmi televisivi. I punti critici di questa situazione erano stati sottolineati dal MoVimento 5 Stelle diversi mesi fa, in particolare quando la legge Gasparri era stata soppiantata da una Gasparri-bis, questa volta a marchio Pd.

Considero molto grave il modo in cui i tg del servizio pubblico hanno raccontato ieri la vicenda di Bancopoli a seguito dell’audizione dell’ex ad di Unicredit Federico Ghizzoni, in commissione d’inchiesta sulle banche.

Il Tg1 ha preferito dedicare più spazio a un albero e relegare a una manciata di secondi il punto di vista delle opposizioni sull’operato di Maria Elena Boschi, mentre gli attacchi di Berlusconi al Movimento 5 Stelle hanno ricevuto titoli ad hoc e un intero servizio, senza repliche.

Il Tg2, invece, ha parlato di Marco Carrai come di un “imprenditore” qualunque senza citare il suo legame con Renzi e Boschi, chiudendo l’unico servizio politico con un attacco di Berlusconi al Movimento 5 Stelle, anche qui senza alcuna replica. Eppure ieri Luigi Di Maio aveva attaccato proprio il centrodestra per la copertura politica fornita a Maria Elena Boschi quando non ne votò in Parlamento la sfiducia.

Infine il Tg3 non ha accennato alle critiche delle altre forze di opposizione su Bancopoli. Peraltro, tutti i quotidiani oggi dedicano le prime pagine alle notizie su cui molti tg ieri hanno sorvolato.

Quanto accaduto è ancor più grave dal momento che mancano pochi giorni all’avvio ufficiale della cosiddetta par condicio, ma in realtà già ci troviamo nella delicata fase di pre-campagna elettorale. Le pressioni da parte di esponenti del Partito democratico sono spesso anche palesi, con inviti intimidatori a correggere il tiro oppure a invitare un ospite al posto di un altro Il timore è che l’attuale direttore generale della Rai stia tutelando quella maggioranza che lo ha scelto come figura chiave di Viale Mazzini. Il suo rischia di essere un ruolo da commissario politico.

In questo contesto ricordiamo sempre che il leader del centrodestra possiede ben quattro reti televisive. Questo non è un contesto da Paese democratico, bensì da Repubblica commissariata. Il pericolo per il regolare svolgimento delle prossime elezioni è questo, mentre alcuni commentatori credono il problema siano le fake news di una manciata di pagine Facebook da qualche migliaia di like. I telegiornali sotto controllo di Renzi e Berlusconi raggiungono invece ogni sera quasi venti milioni di persone. E’ esattamente per questo motivo che il MoVimento 5 Stelle al governo cambierà la legge sul conflitto d’interessi e quella sulla governance della Rai. L’Italia deve essere un Paese in cui il pluralismo è un elemento fondante della vita di ogni giorno, non un principio astratto.

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

21 Dic 2017, 15:42 | Scrivi | Commenti (188) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 188


Tags: boschi, etruria, m5s, pd, rai, renzi, roberto fico, servizi, tg1, tg2, tg3, viale mazzini

Commenti

 

desidero conoscere il risultato della mia proposta di introduzione legale DELL'IMPRENDITORE AGRICOLO PART TIME. GRAZIE

giuseppe cirillo 10.01.18 21:52| 
 |
Rispondi al commento

non voglio parlare di emittenti in genere,voglio puntualizzare che RAI TV è un servizio PUBBLICO..e come SERVIZIO PUBBLICO con canone a pagamento forzato,si pretende dallo stesso l'imparzialita' dell'informazione! il CANONE è una SCELTA e non una imposizione!e come 'SCELTA' pretenderei l'ingresso sbarrato per ciò che mi riguarda..ma per paradosso se tale decisione fosse comune...nel termine di poco tempo PAGHEREBBE RAI..per entrare..di questo sono SICURO!

franco a., roma Commentatore certificato 01.01.18 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito tra individuo affidabile in Francia
Ciao,
Particolare in Europa e nel Mondo ( Francia , Belgio , Svizzera , Romania , Italia , Spagna , Canada , Portogallo , Lussemburgo , Guyana francese, Riunione , Mayotte , Guadalupa , Martinica , Polinesia francese , Nuova Caledonia ... ), ho concedere prestiti a qualsiasi persona che desideri assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra particolare con condizioni semplici. La mia offerta è tra i 3.000.00 Euro e 500.000.00 Euro. Il mio tasso di interesse su tutta la durata del prestito è di 3.40% e il rimborso è effettuato con cadenza mensile. Se qualsiasi volta siete interessati, vi prego di contattarmi tramite il modulo di contatto o da mail:marechalfinance@gmail.com

MARECHAL DOMINIQUE 31.12.17 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni tanto per tirarmi su vado a cercarmi in you tube gli interventi di Grillo a partire dal 1993 con i suoi resoconti e le intuizioni straordinariamente veggenti che mi risollevano da tanto oscurantismo e mi rinfrancano... Tutto si è avverato lo sfacelo che prevedeva quando solo pochi gli credevano è sotto gli occhi di tutti. Se come spero andremo a prendere il governo di questa straziata Italia ci vorrà tutta la preparazione e la perseveranza dei nostri per risanare quanto più possibile ma alcune cose sono irrimediabilmente perdute... Che il 2018 sia l'anno del cambiamento per il bene di tutti noi...W Grillo W Di Maio W il M5S...

Giuseppina Monaco 31.12.17 11:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ha molto colpito il fatto che davvero pochi giornalisti abbiano posto l'accento sulla effettiva finalità dell'interessamento della Boschi, della sua presenza...senza parlare: doveva alleviare irradiando potere, il danno economico che potenzialmente poteva subire la sua famiglia. A pagare dovevano come èstato pagare i piccoli risparmiatori

Biagio F 30.12.17 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Canali rai 1 "2"3 rai uguale monnezza .... Mediaset cali 4 "5 "6 e 7 tutta monnezza..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.12.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono sole punte di un iceberg Rai. Basti dire, senza tema di smentite che la RAI è stata condannata a restituire documenti che aveva avuto da me per uno speciale Tv del 2003 in seguito a perizie scientifiche su documenti che erano utili alla identificazione dei mandanti della strage di Via Fani e del sequestro e omicidio di Aldo Moro e li ha fatti sparire. Non ha dato alcuna notizia di questa condanna e davanti all'ufficiale giudiziario che eseguiva la sentenza il poveretto di turno in Viale Mazzini 14 ha risposto, che sono stati sottratti dolosamente dagli archivi RAI dov'erano custoditi dal 2003 e non può restituire alcunchè. Ora posso solo chiedere i danni di questa sottrazione, ma nessuno ne può sapere nulla perchè i media nazionali sono controllati dai Golpisti del 1978 e dai loro eredi!

Antonino Arconte, Cabras Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.12.17 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per capire quali siano i Poteri del Sig. Fico, basta dare un'occhiata alla composizione partitica dell'Organismo che lui presiede...

http://www.parlamento.it/leg/17/BGT/Schede/Bicamerali/v3/4-00060.htm

Piero 29.12.17 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La relazione di Fico in merito alla mancanza di gestione democratica all' interno della RAI, non apporta alcunchè di nuovo a quello che sapevamo e che è sempre stato, magari oggi con una anomalia sempre piu' grave. A questo punto la domanda sorge spontanea: o la carica di presidente della commissione vigilanza RAI non ha alcun valore specifico oppure Fico non è all' altezza del compito che ricopre non riuscendo anche lui ad esprimere liberamente il suo pensiero denunciando l' imbarbarimento e il bolscevismo che regna nel servizio pubblico radiotelevisivo e che favorisce indirettamente le tre reti mediaset. "A noi l'ardua sentenza". Paolo (PALERMO)

PAOLO CARUSO 28.12.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La RAI è com'è sempre stata, "usata", dai partiti e dai potenti di turno, da un pò che ha perso la naturale vocazione di servizio pubblico, forse il tutto è riconducibile al fatto che nelle sue casse, girano troppi soldi.
Solo un governo a 5 stelle, che ha origini cittadine, può avere il coraggio e la forza di mandere tutti a casa per ripartire.

Robona 24.12.17 13:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Credo che sia urgente una considerazione, che è poi quella che molti di noi avevano quasi da sempre in mente, ma che ora premme assai oiù di qualche anno fa.
L'editoriale di oggi sul FQ di Travaglio è da considerare seriamente.
Io credo che vada rivista la regola delle due legislature - o quanto meno - chiarita e precisata.
A - Si potrebbe aggiungere se è il caso:
due legislature CONSECUTIVE
B- oppure "complete"
C- o "l'equivalente temporale di due legislature", ossia 10 anni consecutivi" circa e poi stop.
d- Altre soluzioni (da proporsi)

- Perché?

E' troppo idiota che sul più bello che si capisce come gira l'ingranaggio politico
si debba lasciare, in nome di un principio astratto pur valido, per tutelare dal malaffare - ma è assolutamente controproducente ed esiziale in certi casi.
Quindi bene ha fatto Diba a lasciare ora per un periodo sabatico.
Invito anch'io i portavoce e i preposti a considerare le contingenze, "ut statuent" - ossia: decidano - per tempo.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 23.12.17 21:00| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Fico, anch'io sono un iscritto del M5S vorrei DirLe, come ha detto qualcun altro, come mai nelle trasmissioni televisive della Rai con maggior audience Lei non divulga ufficialmente questo stato attuale della gestione di questi Direttori delle testate. Effettivamente il Suo prestigioso ruolo dovrebbe garantire il buon funzionamento del servizio pubblico. Sarebbe interessante far conoscere non a me che seguo il ns. portale ma al pubblico televisivo questo sconcio e questa cattiva propaganda di parte dei politici italiani. Credo che il M5S dovrebbe con comunicati stampa rappresentare ai cittadini tutti quanto accade o semmai denunciare alla Magistratura la faziosità del Servizio.

salvatore iavarone 23.12.17 10:12| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono ne un poeta, ne uno scrittore, ma quello che scrivo lo scrivo con amore con l'inchiostro del mio cuore.
Auguri... Shahab

Shir akbari Shahab 23.12.17 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Come iscritto al M5S dalla prima ora mi domando quali sono le competenze di Roberto Fico come addetto alla vigilanza RAI visto che questi signori escludono categoricamente il Movimento da qualsiasi notizia che possa mettere in evidenza le malefatte degli altri partiti e il PD in primis.
Mi chiedo se il Sig. Fico sia poco incisivo nel confrontarsi con questi lecca lecca della ti di stato, per non usare altri termini offensivi.

walter p. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.12.17 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Se la RAI fornisce informazioni parziali o pilotate dalla dirigenza attuale, dovete prendere atto che i partiti politici hanno votato al Parlamento la nuova legge elettorale con quasi l'80% dei voti! Questo significa che loro sono praticamente proprietari dell'informazione!
Poiché il vostro Movimento non ha espresso volontà di alleanze con alcuna forza politica presente nell'arco costituzionale, queste sono le conseguenze!

Alfonso Floreani 22.12.17 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Fico, io sono iscritto certificato qui al M5S e ho sempre votato per voi.
Lo farò ancora per molto ma credo che, ma vorrei dire che penso che o lei è un incapace (nel ruolo che svolge) o che il ruolo di presidente della vigilanza RAI è un ruolo inutile e non "capace" di modificare le storture del nostro sistema radiotelevisivo.
Lo dico perché, guardando la TV ogni giorno anche in questi ultimi 4 anni abbondanti (da quando lei ricopre il suo autorevole ruolo)... non è cambiato nulla e a parte qualche dichiarazione come questa di oggi, lei non ha fatto nulla per cambiare lo stato delle cose nell'informazione RAI.
Allora mi chiedo e le chiedo: "a cosa serve la vigilanza RAI? A cosa serve avere un presidente di vigilanza RAI se tutti i TG e Talk RAI infamano continuamente il nostro movimento e coprono le malefatte di tutti gli altri partiti? Perché lei Fico non ha fatto nulla per impedire che si dicano menzogne ogni giorno su tutti i TG e Talk RAI contro il M5S?"
Mi può rispondere?
Mi scuso per averla definita incapace, ma lo intenda per il significato della parola (non capace) e non come l'insulto che non voleva essere... a meno che lei riesca a spiegarmi che l'organo di vigilanza RAI è una istituzione completamente inutile e priva di poteri.
Distinti saluti.

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 22.12.17 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rai 2 da il voltastomaco per come da le notizie a favore del pd e come difende a spada tratta la boschi. Mi spiace dirlo ma aveva ragione mio suocero quando diceva che alle notizie rai, di qualsiasi cosa parlino, c'è da non credere perckè sanno inventare per i loro scopi qualsiasi cosa. Io nel mio piccolo, quando guardo programmi rai o mediaset, al momento della pubblicità, cambio canale....SEMPRE, magari metto tele Canicattì, ma cambio canale! Siamo in guerra ed io combatto così

claudio 22.12.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Quando ero ragazzino sentivo spesso dire che Rai 1 era nelle mani dei democristiani, Rai 2 in quelle dei socialisti e Rai 3 in quelle dei comunisti quindi nella sostanza nelle mani dei partiti. Dopo qualche decennio è cambiato qualcosa?

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 22.12.17 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERVERSIONE POLITICA ITALIANA – SIAMO IN REGIME CRIMINALE DITTATORIALE.FICO questa è la merda di cui non puoi non essere a conoscenza. Vedi mio Blog qua tutto in trasparenza. https://giannagarbelli.wordpress.com/2017/03/16/a-testa-alta-caro-papa-walking-tall-dear-dad/

Gianna Garbelli 22.12.17 10:15| 
 |
Rispondi al commento

COMMISSIONE D'INCHIESTA SULLE BANCHE.....
LA PROVA, PROVATA CHE CI RITENGONO UN POPOLO DI 60 MILIONI DI COGLIONI!!!!!!!!!!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 22.12.17 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Con la parità di genere, il Parco Buoi, è diventato anche Parco Vacche.
Ma fanno bene!!!

antonnio d., carrara Commentatore certificato 22.12.17 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio oggi ci riprova con le cazzate e consiglia al M5S di allearsi con Grasso.
Non se ne può più. Almeno le tenesse per sé simili cavolate!
Non voglio nemmeno stare a ricordargli che Berlusconi fece una legge apposta per favorire Grasso come procuratore nazionale antimafia al posto di Caselli e che Grasso propose Berlusconi per una onorificenza per la sua lotta antimafia. Quale lotta non ci capisce visto che pagava Dell'Utri perchP gli facesse da mediatore con la mafia e pagava a Riina una tangente ogni sei mesi di milioncini e che la mafia gli rese il favore facendogli vincere in 61 seggi su 61 in Sicilia.

Ma rispondo a Travaglio col post di Rosanna Paciotti:
Quella di Grasso è una sinistra in provetta, arrabattata alla meno peggio e con un nome che sembra più un sito per incontri romantici che un partito, per non parlare del logo copiato da Emergency o dalla pubblicità di uno shampo. Dietro ci sono sempre loro, sempre gli stessi che stanno in politica da 15/20 anni e sono responsabili del disastro attuale perché negli anni hanno votato tutte le porcate di tutti i governi di cui hanno fatto parte. In primis lo stesso Grasso che invece di dimettersi da presidente del Senato (ricordo che in questo modo avrebbe bloccato il Rosatellum che sarà l'ennesima iattura per l'italia) si è dimesso dal PD per salvare la sua poltrona, i suoi compari e quel che resta del partito. Travaglio ancora non ha capito che per cambiare il paese bisogna cambiare chi lo ha governato male e "Liberi e Uguali" è una minestra riscaldata... "Non si può fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi" diceva Heinstein, dunque dritti per la nostra strada, che poi è quella che ci ha portato fin qui...

Travaglio, riguardati, ché non stai tanto bene, e piantala di dire cazzate!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.12.17 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAGO PEGNO

La prima mossa di Miccichè alla Assemblea Regionale Siciliana è l'abolizione del tetto agli stipendi dei dirigenti.
Siciliani ma davvero credevate che le altre forze politiche si coalizzassero per onor di patria?
A voi strade rotte,disoccupazione,sanità corrotta,inquinamento e qualche spicciolo in tasca per averli votati.
A loro gli stipendi d'oro,cassate e cannoli ed è solo l'inizio di quello che si scambieranno nei prossimi mesi.
Il M5S non avrebbe mai votato questa schifezza.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 22.12.17 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X il Presidente della REPUBBLICA MATTARELLA

Presidente, lei che ci dovrebbe tutelare, dovrebbe "bacchettare" chi "prende da noi e non dà a noi", lei che dovrebbe porre un freno ai disastri di molti politici obsoleti che ci stanno togliendo soldi e dignità, ora ci dica, avanti, che sta facendo x noi?

La vedo in punta di piedi, discreto, silente, molto lontano da noi, ma cosa Le sta succedendo?

Mi rifiuto ad es.(già non vedo più i programmi della RAI) di pagare il canone x un servizio di parte e scadente!

Mi rifiuto di vivere in un'Italia di "certa" gente x cui noi siamo solo un BANCOMAT!!!

E si muova!!!!
Faccia qualcosa!!!
Si palesi!!!
Ci faccia capire che c'è!!!!

Addà passà 'a nuttat!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 22.12.17 07:59| 
 |
Rispondi al commento

il
C.R.I.F.
tiri fuori i documenti_
fuori le carte_
meglio con le "buone"_

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.12.17 06:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione sulla differenza tra UK e itaGlia.

in UK il numero 2 del governo si è dimesso per una pacca sul culo a una donna e per un paio di filmetti hard nel suo pc.

in italia una che non so come definirla "una nessuno arrivata dal nulla solo perché figlia di un banchiere?"... vabbè anche voi prendete dei nessuno senza arte ne parte per metterli in parlamento... è un vizio italico di tutti i partiti....

ma già che non sei nessuno... già che ti hanno messo li non si sa perché ne per come.... ma che col massimo del conflitto di interessi che è un trave rispetto alla pagliuzza dell'omologo UK

lui si è dimesso mentre a te ti difendono...

ma a me non fa rabbia che tu "la bella addormantata nel bosco" stia li a fare quello che non sai fare.... a me fanno rabbia quei sorrisi tranqulli di te e di tutti i tuoi compari dal fonzie all'orfino che li vedo troppo tranquilli e rilassati.....

credo che abbiano diverse strategie ... degli assi nella manica per continuare a pigliare per il culo il popolo anche in futuro... e comunque anche se non governeranno ... manterranno il oro privilegli...


ma è normale perché in itaGlia non paga mai nessuno.....

immagino già la rubi e nuovi processi che scatteranno ad orologeria in campagna elettorale ..
mi dispiace solo che il tarocco piddiota per rubare l'ilva ai suoi naturali padroni non sia andato per il verso giusto... si perché ora non c'è più da fare la guerra ai padroni per rubarsi l'lva ma c'è da fare la guerra tra i padroni filorenziani e i padroni antirenziani....
la pagheranno quei coglioni di operai che se ioi fossi uno di loro voterei qualunque cosa ma non di certo a sinistra..

votar a sinistra per loro significherà ilva chiusa e operai a casa..

chi votare allora?

chiunque sarà meglio anziché sinistra forse casapound o anche la lega ma forse il m5s o addirittura la destra più estrema ma guai a votare una delle due fazioni piddiote.

i piddini (comandano) conoscono i piddioti e 2 partiti si riunuiranno dopo il voto!

riflettere non fa male anche con pochi neuroni in testa sempre meglio che niente 22.12.17 02:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEl Noce ha affermato che oramai la RAI è in uno s tato pietoso e che se avesse fatto lui ai suoi tempi dei risultati così mediocri lo avrebbero appeso al cavallo... ha aggiunto che oramai la RAI sta vivendo dei programmi pensati da lui e di qualcosa che arriva dall'ingegno di un paio di professori .... tutto il resto... no comment!

Non che Io abbia particolarmente in simpatia questo del noce... ma ritengo che sia molto informato sui fatti... molto preparato ed esperto nel suo campo... e anche superpartes perché oramai in pensione con una pensione d'oro ed anche completamente fuori dalla politica oltreché residente stabilmente all'estero.

Il fatto stesso di aver richiamato Arbore anch'esso in età da pensione è un sintomo di un problema patologico.... probabilmente anche del noce potrebbe ririrare su la rai ma provare a richiamare i vecchi può essere una soluzione temporanea ma non la risoluzione definitiva.

Io personalmete conosco bene il settore TV ma quello della tv locali ex libere... quelle che bisogna sapere fare un po di tutto e con zero soldi...ma capisco benissimo se una TV va bene o fa schifo in quanto le TV locali/libere per molti anni presero come riferimento la qualità della tv di stato che veniva considerata da tutti anche all'estero una delle migliori TV del mondo.... ora invece copiare la RAI sarebbe controproducente!

alcune opinioni di qualcuno più esperto di me 22.12.17 02:25| 
 |
Rispondi al commento

RAI= PD
MEDIASET= FORZA ITALIA

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 22.12.17 02:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

certamente anche la mia è una forma di pressione in piena regola ed è quindi anche un ricatto
non dovete ricandidarvi, dovrete tornare qui e insieme a me ricordare ai nuovi eletti che verranno alla prossima occasione, quale sia il nostro patto democratico, una volta rieletti sarete nessuno...
sarete solo un nome e cognome su un tabulato della amministrazione del parlamento o del senato

AlexScantalmassi 22.12.17 01:33| 
 |
Rispondi al commento

se mettiamo da parte chi ha parenti che sono in lizza,
se mettiamo da parte anche chi è in lizza,
se mettiamo da parte anche chi è in lizza e ha parenti che sono in lizza,
se poi mettiamo da parte anche chi è formalmente o di fatto dipendente di chi è in lizza o dipendente di chi ha parenti che sono in lizza
quei pochi o tanti che restano votano ?
e magari hanno anche le idee chiare su chi votare ?
siamo un paese così lucido e consapevole...

AlexScantalmassi 22.12.17 00:46| 
 |
Rispondi al commento

si capisce bene che ogni forma di pressione può sconfinare nel ricatto, poi dipende anche da come l'interessato messo sotto pressione la percepisce
se si finge mezzo scemo può percepirla come una richiesta di informazioni, altrimenti no
però uno è in pensione e gli altri ancora no
poi dice che l'ultima parola spetta al popolo, ok ma questo popolo poi vota o non vota ?

AlexScantalmassi 22.12.17 00:30| 
 |
Rispondi al commento

RAI=DITTATURA!

Si dovrebbero solamente vergognare tutti coloro che lavorano in RAI.

Seite tutti complici della disinformazione che fa vergognare l`Italia nel mondo - CHE SCHIFO!!

somigliamo sempre più alla Turchia..

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.12.17 23:35| 
 |
Rispondi al commento

“Ammappa, sono già le 22 e 30! Non mi è mai successo di guardare una trasmissione che parlasse di politica, mi ha sempre annoiata. Seguirla così tutta d'un fiato per quasi un'ora e fare così tardi poi!".

La mia zia, che va per il secolo, un po' d'artrosi ma allegra...ha stupito meravigliosamente anche me quando stasera l’ho sentita. Poi mi ha chiesto: “Ma chi era, Di Battista?”
“Si, zia, quello che, secondo Floro Floris, stava in vacanza…”

Quando la politica non parla della politica che parla della politica, degli interessi minuscoli e personali, di seggi, poltrone e correnti schizoidi e alienanti lontani dalla vita reale dei cittadini, ma torna a parlare di Politica, di vita, dei problemi reali, dei progetti, delle aspettative e della difesa di ognuno di noi, è per forza di cose coinvolgente e travolge tutti come sta facendo il MoVimento 5 Stelle con i suoi “programmi mobili”, tutti “i nostri portavoce”: Grazie Luigi, grazie Ale…

E’ arrivato lo tsunami: “Politici, preparate le scialuppe, le vostre balle stanno a zero”.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.12.17 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Un certo Orfini si arrampica sugli specchi ...
Parla di conflitto d interessi
Mentre l'unica legge sul conflitto d'interessi interessi l'ha fatta un Ministro di Berlusconi ...
Per loro non esiste nessun conflitto di interessi della Boschi che si interessava della banca di famiglia dove il babbo aveva preso la multa da Viaco, per i fidi dati , 198 posizioni, agli stessi membri del CDA fra loro ... 188 milioni di fidi, di cui la metà andati a sofferenza ...
Con il fratello che lavorava come dirigente nella stessa banca del padre ...
Sol Berlusconi aveva i conflitti di interessi?

Alessio Santi 21.12.17 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro DI BATTISTA...

Ma la carica di presidente del senato e della camera già in questa legislatura è stata in mano all'' "opposizione"

Opposizione alle regole del Parlamento e della Costituzione, soprattutto sulla riforma della legge elettorale, che hanno calpestato bellamente a mio avviso...

Dovevi dire invece che quelle cariche vadano a GENTE competente e RISPETTOSA DEI DETTAMI COSTITUZIONALI...


--IN QUESTO MOMENTO, ASCOLTANDO DI BATTISTA, HO CAPITO CHE NON AVREMO SPERANZE--

Di Battista:
"Se andremo al governo, credo che sarebbe giusto che la carica della Presidenza della Camera sia data alla opposizione."

Non comprendere che se applichi le regole "cavalleresche" a delle caste di delinquenti che si sono impossessate di tutto ci che è il potere di uno Stato equivale a suicidarsi.
Se si andasse al potere e non si appriofittasse per tagliare tutto ciò che è "cancrena" sarebbe un errore gravissimo.
Credo che il M5S sia pronto a commettere l'errore più grosso dalla sua esistenza.

NIENTE PRIGIONIERI!

Poi oltre alla democrazia si potrà ripristinare anche un po' di "cavalleria"

Ma cosa lo dico a fare?


Grande Bibba su La 7

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.12.17 22:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se invece ti rivolgi a

@sputtaniamo stirner, non è esattamente come rivolgersi a

@ stirner;

non serve che ci giri attorno".

Se quello ha messo il suo nick come "sputtaniamo Stirner" non è colpa mia...e io ho usato in buona fede(!) il metodo che si usa da anni qui sul blog per definire un destinatario di nostri commenti.

Avrei anche altre obiezioni da fare ma penso che tra noi non ce ne sia bisogno...
E con questo partita davvero chiusa....
Ciao


Della Valle parla su La7
Dice di scegliere in politica professionisti e imprenditori che hanno fatto qualcosa ...
Che hanno competenze e esperienze
Anche Berlusconi 20 anni fa aveva esperienze e competenze e era stato scelto sull'onda del successo perché aveva fatto qualcosa

Non e' ancora finito Berlusconi figuriamoci il Berlusconismo ...

Io non mi fido degli industriali prestati alla politica
A livello nazionale regionale e locale

Mi fido e mi affido di più a quelli che non hanno nessun interesse con la politica
A quelli che, anche se non hanno costruito niente, vogliono rovesciare questa Italia come un calzino perché vogliono giustizia libertà trasparenza e la fine di questa democrazia delegata ai professionisti della politica

Le competenze poi si trovano nello Stato e nella società civile, nei milioni d cittadini prestati a tempo alla politica che vogliono cambiare, voltare pagina ,
nella rete e nella intelligenza collettiva della rete
Con le soluzioni proposte ratificate da maggioranze di cittadini informati ...
Non soluzioni fabbricate e approvate dagli industriali di turno o dagli esperti di turno in una convectio ad excludendum
Le soluzioni che riguardano i cittadini devono essere prese da tutti i cittadini e votate a maggioranza da questi stessi cittadini , perché sono cose pubbliche che riguardano la qualità della loro vita di tutti i giorni
LA scuola
La salute
Il lavoro
Le pensioni
E così via ...
Sono finite le deleghe in bianco ai politici
Si vuole cominciare a dare le deleghe agli industriali ?
La democrazia oggi si riforma solo con la democrazia diretta, quella dal basso
Ecco perché il M5s e' l'ultima speranza

Alessio Santi 21.12.17 21:39| 
 |
Rispondi al commento

RENZI BOSCHI ULTIMO ATTO. Volevano tenere l’Italia sotto scacco, partendo da una toscanina di provincia. Hanno messo le mani per controllare stampa e Rai e nomine statali. Com’è finita ? La Boschi sbugiardata con un padre che scappa dai giornalisti incapucciato e Renzi che esce dalle stazioni dalle uscite secondarie e il padre incagliato nell’affare Consip. Il ROTTAMATORE ha rianimato Silvio Patonza, Mastella, Cirino Pomicino, Sgarbi, Tremonti , Bonino e tutti i cadaveri in uscita dai sarcofaghi che come gli Zombi rottameranno lui. Mastella? In sonno.

Elia Porto 21.12.17 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Prima di capire cosa abbia fatto Roberto Fico dovremmo avere la minima idea di quali siano i poteri contemplati dal suo ruolo e cosa sia una commissione parlamentare di vigilanza, presieduta per altro senza maggioranza.

Oggi gli abusi reiterati e lo stallo in Rai, soprattutto sul piano dell’informazione, è imputabile a una sola persona: Matteo Renzi. Tutto quello che sta succedendo in Rai è stato voluto da lui e dal suo Pd.

“Matteo Renzi ha nominato Campo Dall’Orto, il Partito democratico ha votato in Parlamento la nuova riforma della governance Rai, il Partito democratico ha scelto i consiglieri di amministrazione della Rai. Quindi, qualsiasi cosa stia accadendo in questo momento nel servizio pubblico italiano ai vertici della Rai, c’è un solo colpevole: Matteo Renzi e il Pd”.

Grazie Roberto per il tuo instancabile impegno. Hai reso la Commissione di Vigilanza una delle commissioni più trasparenti del Parlamento grazie al MoVimento, rendendo noti gli stipendi nominali lordi e tante altre informazioni, prima blindate ed oggi visibili sul sito della Rai.

Purtroppo per alcuni non è altrettanto visibile il tuo sforzo a volte sovrumano e tutte le tue battaglie giornaliere. Pazienza: l’infinitamente grande non si vede più, sfugge sempre all’occhio.

Questo è il nostro vanto, e in questo caso il tuo.

Forza!!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.12.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pontificano in televisione sul M5s ...
Ma le Tods e le Hogan dove l'emergenza fabbricano ?
In Italia o in Cina?

Alessio Santi 21.12.17 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Della Valle parla su La7
Dice di scegliere gli imprenditori che hanno fatto qualcosa ...
Anche Berlusconi 20 anni fa era arrivato al governo non perché aveva fatto qualcosa ma per difendere l'impero che aveva costruito ...
Non e' ancora finito Berlusconi figuriamoci il Berlusconismo ...
Io non mi fido degli industriali prestati alla politica
A livello nazionale regionale e locale
Mi diffido più di quelli che non hanno fatto nulla o costruito niente ma che hanno come principi la onesta e la trasparenza
Le competenze si trovano nello Stato e le soluzioni sono quelle che daranno le maggioranze di cittadini informati ...
Non gli industriali di turno ...

Alessio Santi 21.12.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Cina, il Partito comunista contro il Natale

Il braccio disciplinare del Partito comunista cinese ha vietato a membri e funzionari del governo di celebrare il Natale

Proprio per questo, il braccio disciplinare del Partito comunista cinese ha vietato a membri e funzionari del governo di celebrarlo, definendolo “oppio spirituale”.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.12.17 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raul Castro lascerà la presidenza ad aprile

A succedere a Raul Castro dovrebbe essere il numero due del governo, ovvero Miguel Diaz-Canel

********

E' proprio una roba democratica...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.12.17 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rai con segnale criptato: chi vuole vederla paga un decoder , volontariamente. Se fosse così, la proposta di mantenere l' attuale dirigenza si risolverebbe con una gran pernacchia . Solo i partiti possono garantire il posto a mistificatori professionali del genere , non il mercato.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 21.12.17 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Fico...parole sacrosante...ma scusa...tu non eri stato messo a CAPO DELLA VIGILANZA Rai (ripeto..'VIGILANZA') proprio affinchè "vigilassi" che queste cose non dovessero accadere?

Se no a che serve la vigilanza?


Caro Roberto Fico,
ce lo vieni a dire a noi? A noi che tutte le sere ci rodiamo il fegato a vedere l'ex cavaliere e il cazzaro, e tutti i loro leccapiedi che parlano a ruota libera in tutte le TV ?
A noi che vediamo invece uno dei nostri interrotto con applausi e pubblicità ogni volta che sta per concludere un ragionamento ?
Caro amico, datti da fare, denuncia in qualche modo, ma non lo dire a noi, tu che stai a fare li?

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.12.17 20:37| 
 |
Rispondi al commento

La televisione di Stato fa la stessa politica, a reti unificate, insieme a Mediaset. Lo capisco dai servizi sugli immigrati e sulle ONG, tutti i servizi sono uguali: noi italiani siamo bravissimi e buonissimi perché salviamo vite umane dal mare.
Anche Salvini (che ogni tanto il padrone fa abbaiare dal recinto di casa) non dice che l'Italia è condannata, dall'Europa di Merkel e Macron, a sprofondare sotto il peso dei nuovi arrivi, siano essi gialli, rossi, neri. Non è questione di colore, non è questione di razzismo.
Il fatto è che, nel secondo semestre 2018, l'Austria sarà presidente di turno del Consiglio dei ministri dell'UE, l'organismo a rotazione che stabilisce l'agenda dei lavori. Vedrete che succederà, con il governo Kurz che è anti quote immigrati, come Ungheria, Slovenia, Polonia, Repubblica Ceca.
Ma, almeno, Kurz lo dice, mentre i peggiori sono Macron e Merkel. Ecco questo è un tema da non lasciare agli ululati di Salvini e Meloni, da affrontare seriamente come MoVimento che intende governare! A meno che, come il PD, in nome "dell'inclusione" (leggi:cetriolo in culo) vogliate anche voi fare strame di questo Paese.

Maria 21.12.17 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Max Stirner (mi riferisco all'originale...non allo pseudo-clone)

Chiarimenti.


Senza vergogna.......tirapiedi del regime!

Antonio S. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.12.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

....PURE NEI SOTTOPANCIA ...SOLO LA " DIFESA" DI RENZI E DELLA BOSCHI ..POI SE NON VI BASTA SEGUITE MANNONI TG3 LINEA NOTTE ...ALTRO CHE FEDE ..

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.12.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento

In quel tg a luci rosse come il tg5,l'unico scandalo di cui si parla è spelacchiopoli

Lorenzo Accornero 21.12.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento

avessi sentito un giornalista commentare questo scandalo solo per l'immagine putrescente che propone il nostro Paese agli investitori stranieri, alla perdita di credibilità della politica e finanza anche per noi italiani, di cui 250mila già fottuti dai partiti organizzati in bande di saccheggiatori.

Una nazione la nostra governata da una classe politica e dirigente senza un briciolo d'etica e morale, di miserabili privi del senso dello Stato giurando fedeltà sull'art.54 della Costituzione, chi è che deve far rispettare i principi costitutivi, chi è il garante della civiltà e democrazia sancita nei 139 articoli?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 21.12.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ogni tanto guardo solo il TG3 ma è sempre più allineato agli altri due. Ieri sera mi è capitato di guardare Linea Notte con Mannoni che tentava in tutti i modi di escludere dalle critiche del giornalista presente la Boschi ! Peccato che sia rimasto Mannoni a dirigere perchè ci sono diverse giornaliste valide ma anche loro se lo devono sopportare !

seneca pericle 21.12.17 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maledetti queste 4 facce di c..che sono sempre in tv a cominciare da agorà la mattina e poi si spalmano tutto il giorno su vari programmi ...ma non hanno un cazzo da fare tutto il giorno?la loro vita miserabile di funzionari di partico stile 800 e la loro unica attività? Squallidi e miserabili

Armando Pace 21.12.17 19:43| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più saggia sarebbe quella di ridimensionare la Rai e sottrarla all'influenza del partito di turno al governo . A che servono tre telegiornali che ripetono le stesse cose? Allora vi sono 4 emergenze da risolvere: il blocco dell'immigrazione incontrollata, la semplificazione della burocrazia, la Rai e il conflitto di interessi e il debito pubblico. Se poi si ha forza e coraggio si affronti la riforma della magistratura e quella del fisco con in testa la riduzione del carico fiscale alle imprese. Per fare tutto ciò ci vorrebbe un partito con 10 stelle che si alleasse con qualche altro volenteroso.

Benny leoci 21.12.17 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo questa è l'Italia, il conflitto d'interesse è altissimo, il Movimento 5 Stelle ha tutti contro, ecco perchè pd e forza italia non vanno più nelle piazze ma solo in tv.

E dobbiamo pure pagare il canone..

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 21.12.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Fico mio:) scrivere qui si, ma lascia il tempo che trova: è da tanto che dovresti muoverti indicendo conferenze stampa e usando parole forti a muso duro non ignorabili dai media. Se no lascia stare a quando "saremo al governo"....

Raskolnikov 21.12.17 19:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ormai è un Paese in mano ai banditi ! Un ministro parla con un banchiere che potrebbe salvare la sua banca , sua oltre che del padre , e viene considerata azione normale ! Lo stesso ministro è ovviamente a conoscenza del progetto governativo di trasformazione della sua banca , insieme a altre , da cooperative a spa ! Normale pure questo ? Quanto ci ha guadagnato muovendosi in anticipo sul cambiamento ? Pare sui 60 milioni ! Aiuti a carrettate di miliardi alle banche e a Mps la banca del PD in particolare ! Ma per Gentiloni e Mattarella va tutto bene , tutto chiarito ! Se stavamo in Cina !

vincenzodigiorgio 21.12.17 19:12| 
 |
Rispondi al commento

c'è questo problema che coinvolge tutti gli italiani e anche molti osservatori dall'estero
un problema serio

spelacchio

è morto?

psichiatria. 1 21.12.17 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Roberto vuoi una mano?

gennaro fu 21.12.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

praticamente tutte le reti TV pubbliche e private unite per raccontare panzane ai teledipendenti che a marzo 2018 rincoglioniti da litanie politiche farlocche rivoteranno gli stessi cantastorie.

Possibile che non ci sia un solo giornalista che per amor proprio e deontologia professionale dica NO! Mi rifiuto di turlupinare chi ascolta?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 21.12.17 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Qui non si tratta di cambiare la governance della Rai ma di smantellarla tout court dandola al mercato e chi vuole vederla che se la paghi.

Beppe C. Commentatore certificato 21.12.17 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono responsabili dello stato delle cose visto che hanno e continuano a votare questi partiti a delinquere di stampo mafioso, io non mi meraviglio più di niente, ogni popolo si merita la classe politica che vota, chi è vittima del proprio male pianga se stesso. Solo con una presa di coscienza collettiva ci può salvare , altrimenti ci disintegriamo del tutto.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 21.12.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Roberto
bisogna fare un'azione eclatante. Non basta scrivere sul blog bisogna fare un'adunanza sotto la sede della Rai. Oppure devi andare in tv e alla radio e denunciare la disinformazione Rai. Scrivi una lettera ai giornali, rilascia interviste, insomma devi fare casino perchè questo fatto è gravissimo e bisogna denunciarlo in tutte le sedi, anche al Quirinale.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 21.12.17 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di essere pratici:
1-Il PD si sta squagliando...arriverà al 18%
2-I voti del PD(fuoriusciti) andranno al delinquente e alla dx.
Quindi il nostro compito sarà quello di convincere i disertori dei seggi che si corre il rischio di essere governati da una accozzaglia....già vista 20 anni fa
Quindi rimane una sola scelta....IL M5S!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 21.12.17 18:21| 
 |
Rispondi al commento

State parlando del letame li'? Una televisione cosi' non e' mai stata vista, improvvisati dilettanti della comunicazione. Dovranno richiedere il rediito di cittadinanza tra poco.

Elia .. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.12.17 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Chi è un pò sveglio sa che è una vita che queste cose succedono in Rai di cui purtroppo siamo anche costretti a pagare il canone.

L'unica cosa che possiamo fare, noi comuni cittadini normali, è non guardare mai sopratutto le tre reti Rai, anche se loro avranno il sistema di modificare perfino i dati Auditel. Oltre ovviamente non guardare certe trasmissioni di altre reti, nessuna esclusa, spesso al servizio di interessi che non girano certamente attorno al M5S.

Per fortuna, se i dati sulle previsioni di voto sono esatti, tutti questi venditori di fake news o di scope porta a porta, nonostante tutto il loro impegno, non riescono a fare il danno voluto contro il M5S. Segno più che evidente che in Italia ce ne sono di fessi ma non così tanti quanto loro vorrebbero.

paolo boccali 21.12.17 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A reti unificate, 1816 dice che porterà le pensioni minime a 1000 euri.
6181, dice che Di Maio vuole tagliare le pensioni da 2300 euri.
Intanto LORO, hanno tagliato una pensione da 430 euri a 360 euri.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 21.12.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio! Ci manca l'ultimo miglio per aver l'incarico di Governo! Faranno Di tutto per screditare, annacquare, intorpidire, calunniare, circuire, ecc. ecc.ecc.
Questa volta I giochini sporchi non funzioneranno...perchè gli Italiani oggi sono stanchi e stufi di frottole pre elettorali....
Vanno a casa, con la responsabilità Di aver ridotto in macerie l'Italia.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.12.17 18:13| 
 |
Rispondi al commento

il punto di vista di SOCIAL TV su boschi e banche varie

https://www.youtube.com/watch?v=dPoj5cxbTuY

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 21.12.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento

OT? Commedia dell'arte

Nella loro formula spettacolare, i comici della Commedia dell'Arte introdussero un elemento nuovo di portata dirompente e rivoluzionaria: la presenza delle donne sul palcoscenico.

In un contratto stipulato con un notaio di Roma il 10 ottobre 1564, si ha la prima apparizione documentata di una donna: la "signora Lucrezia Di Siena"[1] ingaggiata da una compagnia che si proponeva di far commedie nel periodo di carnevale, probabilmente un personaggio di elevata cultura in grado di comporre versi e di suonare strumenti.

Solo alla fine del secolo le donne avrebbero preso posto a pieno titolo nelle compagnie teatrali.

http://bit.ly/2p5PfBX

id &as Commentatore certificato 21.12.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma insomma è evidente che questi hanno una paura fottuta! L'ordine è chiaro: massacrare con ogni mezzo della più bieca disinformazione il Movimento Cinque Stelle. Perché Di Maio non parla di abrogazione del Canone Rai e di riduzione delle reti Rai ad una sola che dovrà mantenersi con la pubblicità, e che le nomine di questa unica rete pubblica, dovranno escludere l'intervento dei partiti, ma verranno condotte secondo il più rigoroso metodo meritocratico a selezione pubblica e trasparente?

Alberto O. 21.12.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fico ti vogliamo bene per quello che stai facendo a te e a tutto il Movimento 5 Stelle. Ti suggerirei di fare una denuncia alla procura della repubblica perche' quello che sta facendo la RAI e' un reato dare false informazioni, mentire al popolo italiano e' un reato ai danni dei cittadini che sicuramente la procura della Repubblica deve valutare e risolvere. Cosi' come per la par condicio per i contratti di artista di Vespa etc. un abbraccio

chicca s., Milano Commentatore certificato 21.12.17 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

già
a cosa serve una vigilanza se poi fanno ciò che gli pare? mha?

poi se c'è qualcuno che promette di portare le pensioni minime a 1000 euri è fatta

non saprei quanti ma diversi milioni di pensionati voteranno sperando
non si chiedono da dove i soldi dovrebbero essere "presi" non è come un reddito di cittadinanza dove le risorse , almeno a grandi linee, sono state individuate, no, non importa al pensionato, non gli importano i vitalizi degli altri, no, ma se il suo vitalizio da morto di fame qualcuno gli promette che diventa da fame ci prova...

ridurre le bollette di energia elettrica, per esempio, ai pensionati minimi, togliendo tutte quelle voci, facendo pagare solo il consumo?

e poi..

psichiatria. 1 21.12.17 17:38| 
 |
Rispondi al commento

solo in RAI ci sono 1700 giornalisti pagati da noi italiani ma gestiti dalla politica infame!
Se aggiungiamo quelli che lavorano ai giornali cartacei sovvenzionati con altri soldi pubblici diventano un esercito di scimmie ammaestrate che non vedono non sentono non parlano ma scrivono soltanto panzane dettate dal politico di turno.
In confronto la stampa in Corea del Nord è molto ma molto meno ipocrita della nostra, che si vanta d'essere liberale con i soldi dei cittadini!

Aohooo se disgraziatamente il M5S dovesse vincere le elezioni quindi governare, se non ELIMINA i CONTRIBUTI STATALI ALL'EDITORIA e ripulisce la RAI da 2/3 dei giornalisti, esco dal MoVimento li manderò a fanculo mettendomi contro!!!!!!!!!!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 21.12.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Madonna Elena molto diversa dall'originale Maria...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.12.17 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Il giglio MAFIOSO non molla la presa. Lo sanno che saranno cxxxxxx acidi se il M5s andrà al governo.

L Italia è assediata da delinquenti e gli italiani sono in ostaggio..

Association of criminals 21.12.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Quando c'era la DC, RAI 3 era del PCI ovvero dell'opposizione, ora con quel che resta del PCI stiamo peggio di allora.Che fine che abbiamo fatto in tema di democrazia!! Io ormai da anni non vedo più i TG della RAI preferisco il TG di Mentana.


COMMEDIA ALL’ITALIANA

1)E’ possibile acquisire Banca Etruria?
2)No

1)Guarda che io ho detto se non ma,non ho chiesto di
2)Ma è’ uno scioglilingua?

1)Nel senso che non ti ho fatto pressione ho chiesto solo una informazione.
2)E qual è la differenza?

1)Mi trovavo a passare da te e ti ho chiesto se era possibile acquisire una banca.
2)Ah è vero capita spesso che i ministri di una repubblica passino a salutarmi nella sede di Unicredit e si interessino delle sorti di una banca,quella in particolare.

1)ricorda bene ti ho chiesto se non ma.
2)Non ti preoccupare ho avuto pure la mail dell’amico.

1)Guarda che quell’amico si è interessato solo delle sorti di un suo vecchio cliente niente di più.
2)Sai quante mail mi arrivano da persone importanti che si informano sugli amici?

1)Immagino, ma questo amico non c’entra con l’informazione che ti ho chiesto?
2)Allora me l’hai chiesta?

1)No l’ho bisbigliata,non ricordo se se o ma,taratattatà.Comunque io mi ricandido
2)Non avevo dubbi.

1)Cosa vuoi insinuare?
2) Ah Marì me so’ scucciato ‘e te!

1)Nervosetto eh?Vabbè dai la prossima volta ci prendiamo un caffè.
2)Io spero proprio di non rivederti.

1)Ti ho chiesto se vuoi prendere un caffè non ma,non ti ho chiesto di
2)Uffà e che palle Marì!

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 21.12.17 17:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5s cambierà la legge sul conflitto di interessi e si preoccuperà che la nomina dei direttori di RAI 1, RAI 2 e RAI 3 sia fatta per capacità e non per raccomandazione.
Gli attuali direttori delle reti 1, 2 e 3, se vorranno mantenere le funzioni, dovranno dimostrare di avere capacità manageriali. Che le capacità di leccaggio di culo non interessano a nessuno.

giorgio peruffo Commentatore certificato 21.12.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TG Rai....... che dire: tengono famiglia!

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 21.12.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Continuate così ragazzi, si stanno distruggendo è ridicolizzando da soli, centrocampo e PD.
Ormai l'elettorato Italiano non può più essere governato da questa "banda".
Dovete solo informare gli Italiani.

Francesco Greco 21.12.17 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Conflitti d'interesse.
L'Italia è il paese del conflitti d'interesse. Abbiamo iniziato da quando l'ex cavaliere è stato nominto Presidente del Consiglio e non ci siamo più fermsti.Conflitti d'interese in quantità .industraile. Il peccato originsle lo commise D'Alema con il famoso patto della crostata, se allora il PD avesse fatto una legge seria sul conflitto d''interesse, non avremmo avuto un venetennio berluconiano. Tant'è| Da allora il conflitto d'interesse ha regnato sovrano in Italia, come se fosse una cosa normale ,anzi quasi quasi una cosa ineludibile. Adesso siamo proprio al ridicolo, una Ministra del governo Renzi in pieno conflitto d'interesse, che non ha nessun titolo per parlare con l'Amministartore di una banca va chiedere di valutare l'acquisizione della banca dov'è vice-presidente il padre e si afferma che non ha fatto alcuna pressione. E come ci doveva andare per fare pressione con un mitra in mano? L'Italia è un paese strano. si può dire o fare tutto ed il contrario di tutto. Non parliamo poi dell'amico segreto del dott.Carrai.Tanto segreto che non si può sapere chi fosse . Un panorama desolante.Povera Italia.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.12.17 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viena da piangere ogni volta che un avanzo di galera (che per venti anni ha saccheggiato l’Italia di ogni bene) sputtanare chi non ha mai governato come il M5S, accusandolo non solo di incapacità ma addirittura come una disgrazia per l'Italia in caso di una vittoria alle elezioni. Nei tg lo lasciano parlare quando gli si dovrebbe mettere un tappo nella bocca per impedirgli di parlare. Come si fa a sopportare queste oscenità da parte dell’essere più indegno del pianeta? Costui invece di marcire in galera, osa ripresentarsi alle elezioni dopo aver disintegrato una nazione come la nostra.
Non riesco a capacitarmi come la patria di Leonardo, Dante, Michelangelo, Francesco d’Assisi e milioni e milioni di genii possa essere gettata così in basso da esseri sottosviluppati. Come si può sopportare che gente che viene pagata milioni per governare sia proprio la stessa a sbranarla come cani affamati?
Da più di 40 anni la classe politica italiana non è all’altezza di fare politica e si occupa esclusivamente di riempirsi le tasche di soldi e rimanere incollata alle poltrone. Questi miserabili se ne fottono di tutto ciò di cui gli italiani hanno bisogno e mandano allo sfascio il paese più bello del mondo.
La colpa di questo orrore è degli elettori italiani che si occupano di calcio come gli schiavi del tempo di Nerone, che regalava al popolo scemo pane e circense per tenerlo a pecoroni. E’ atroce che la stessa cosa succeda oggi dopo tanti secoli di civiltà!
Come si può subire per anni un’accozzaglia di abusivi che osa dettare legge a cittadini in grado d’intendere e volere? Come si fa a credere ancora alle balle raccontate da esseri adulti rimasti infantili?

Maria Pia Caporuscio 21.12.17 16:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta prestare attenzione a questa massa di bugiardi,
continuiamo a parlare con la gente, il resto non conta, conta solo quello che il popolo vede e prova sulla sua pelle.

NON credo ai sondaggi,
NON credo alle TV,
NON credo ai giornali,
NON credo ai proclami di Gentiloni e del Bomba,

Il popolo voterà in massa per il Movimento.

Vedi moltissima preoccupazione, anche nelle così dette classi medio agiate.

Quando intere famiglie non riescono a tirare avanti , nella vergogna non parlano non chiedono aiuto, perché questo sistema ha loro inculcato che sono falliti se non riescono a vivere decentemente, vuol dire che la festa è finita da un pezzo,

BISOGNA AVERE LA FORZA DI CACCIARLI ,
SPERARE POI CHE IL MOVIMENTO ABBIA IL TEMPO DI RISOLLEVARE L'ITALIA,
TEMO SIA TROPPO TARDI.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A. VR 21.12.17 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Ci fossero ancora i martiri di una volta..
Quelli dell' editto bulgaro. Me ne ricordo uno in particolare, un umile figlio di ferroviere che cantava "Bella ciao" . Ora è plurimilionario e con un contratto in tasca e della libera informazione non gliene frega più un caxxo.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 21.12.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Gli zerbini dell'informazione hanno certamente ricevuto l'ordine di edulcorare per bene l'amarissima verità, ma anche se non glielo avessero ordinato, non dubito che avrebbero comunque, e con la meticolosità propria del servo strisciante, manipolato la verità: la dichiarazione di Ghizzoni, è chiarissima: la donna della Banda dei Rignanesi ha fatto indebite pressioni (pure se il Ghizzotto-picciotto-equilibrista, ha cercato di sminuire l'importanza della cosa con considerazioni personali che non contano un cazzo); colpisce l'arroganza, o la stupidità, la pervicacia con la quale la Tizia continua ad arrampicarsi sugli specchi, facendo, agli occhi di chi ha perfettamente capito cosa sia accaduto, la figura di una completa e consapevole idiota e mentitrice: ma come possono pensare di prenderci così per il culo, quando anche il più cretino degli Italiani (scusa, Babbeo) capisce benissimo che il solo fatto di essere, oltre che la presidente dela Camera, incidentalmente anche la figlia del vicedirettore della Banca strafallita del padre, la poneva già al di sotto di ogni sospetto, ben oltre il confine della decenza morale, dell'etica politica??? E' il segnale che indica quanto essi disprezzino il Popolo, ritenendosi superiori a qualunque regola, qualunque vincolo morale, veri semidèi in Terra ai quali tutto è consentito....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 21.12.17 16:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutto il blog, da Ansa:
Renzi: 'Dimissioni Boschi? Non esiste, giudicano gli elettori'
Infatti, stai tranquillo, vi giudicheranno le persone che avete distrutto.

Il segretario del PD: "Quella di Banca Etruria è una vicenda priva di conseguenze penali. Giusto fare chiarezza. Alle elezioni il Pd se la gioca con M5s, scommetto che saremo primi"
Questa da dove gli è uscita?

M5S Sempre

maurizio d., Terracina Commentatore certificato 21.12.17 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il patto dei lazzaroni
B.: voi (pd) NON fate una legge seria sul conflitto di interessi così posso disporre dei miei media e io (Fi) vi lascio occupare il servizio pubblico senza fare storie. Vado bene io, andate bene voi. Fine.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 21.12.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento

LA RAI DI MATTEO
vv
Quello che sta accadendo in RAI con Renzi è anche peggio di quello che succedeva nel ventennio berlusconiano, dove almeno si imponevano nei palinsesti procaci olgettine di comprovata generosità sessuale. Archiviata totalmente la possibilità di una informazione alternativa e negata persino una informazione approssimativa che accenni vagamente alla realtà, spedita su un altro pianeta la sola possibilità di una informazione pluralista, messi in salvo con oculato silenzio i rei di partito, sotterrati i superstiti viventi dei terremoti e delle truffe bancarie, bombate con opportuni squilli di trombone le pseudo verità renziane sempre fresche e nuove di giornata, non basta al despota MR una Rai prona e ginocchiona. Egli arriva a defenestrare la Berlinguer per aver fatto velati accenni al M5S e Campo Dell’Orto per non aver annichilito la Berlinguer sul campo. Renzi ha un modello di giornalismo assoluto in mente, che non è nemmeno alla Riotta ma alla Minzolini, la feccia del giornalismo che risale il pozzo di Via Teulada, uno che mira a superare nel peggio persino Fede, uno che le notizie che a Renzi non piacciono nemmeno le vede.
Come diceva Ellekappa:
-Cos’è questo giornalismo deviato?
-Qualunque cosa che non corrisponda a un giornalismo scodinzolante

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.12.17 16:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NEOLIBERISMO
Il neoliberismo non è altro che la corsa di una cricca di individui ad aumentare il loro arricchimento più che possono e costi quel che costi a tutti gli altri.
@Giorgio Quinque
“come se fosse un giocattolo e non avesse portato milioni di persone alla miseria, come se non avesse lasciato a terra le vittime dopo il procurato allarme terroristico dello spread, dopo la politica economica criminale che ha portato all’arricchimento di un ceto sempre più forte, spregiudicato, violento e ignorante”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.12.17 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fico, al governo bisogna arrivarci, e questi fanno di tutto per pilotare le informazioni.
Detto ciò fai esposti all'Agcom, scrivi proteste al presidente Rai e LA7 ecc.. Scrivere qua sopra non basta.

Veronica2 21.12.17 16:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

«Cosa ci siamo dimenticati? Cosa ci siamo dimenticati?
Ci siamo dimenticati di voi!
Ci siamo dimenticati delle donne e dei bambini che cambieranno questo mondo con il loro amore e la loro gentilezza e con la loro meravigliosa, divina inclinazione al gioco.
Ci siamo dimenticati di essere felici».
(Il sogno di Lenny Belardo, da “The Young Pope”)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.12.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento

CIUCHI MA NON SEMPRE
Bruno p. Napoli
Il Matteo Renzi e il suo entourage del giglio magico insistono per mantenere il potere senza alcuna considerazione della volontà degli Italiani che hanno bocciato le loro pseudo riforme.
Si insiste con una legge elettorale pro Pd e con idee scellerate di politica industriale ed economica che ci hanno fatto precipitare nel baratro della disoccupazione e della decrescita infelice.
Ma loro insistono, incuranti degli ennesimi episodi di corruzione nel governo e nelle amministrazioni,nonostante si avvicini la tempesta dell’aumento delle tasse, dell’immigrazione incontrollata, dei diktat del Nord Europa che si prepara a silurare Draghi e il suo programma di QE e nonostante non si impari dalla vicina Grecia stretta nel morso della povertà e dei debiti.
Stolti a non considerare che siamo seduti su una bomba sociale pronta a scoppiare dall’innesto delle differenze economiche acuite da questo governo di sordi.
Davvero, Pinocchio, credi che gli Italiani siano dei ciuchi senza palle pronti ad accettare qualsiasi sacrificio per rivotare un fallito?
Gli Italiani sono strani eppure il 4 dicembre non se ne è accorto nessuno. Tutti, i giornali, la politica, i sondaggisti continuano a fare finta di niente, ma l’epoca è cambiata.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.12.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MEMORIA DI FALCONE
Stefano Ragusa

Per onorare la memoria di Falcone, occorre avere memoria. Pietro Grasso, l’ha tradita tre volte. La prima, non firmando il ricorso in appello contro Andreotti. La seconda, dando una medaglia per l’antimafia a Berlusconi. La terza, sabotando il 416 ter con ghigliottina da Presidente del Senato. Non ha memoria un cittadino palermitano che tributa consenso al candidato sindaco Ferrandelli che ha come stratega della campagna elettorale, Totò vasa vasa, Cuffaro condannato per favoreggiamento alla mafia. Non ha memoria un cittadino palermitano che tributa consenso al candidato sindaco Leoluca Orlando, il più grande accusatore di Falcone. Orlando si vantava della primavera palermitana contro Andreotti quando la stella di Andreotti era già eclissata e lo contestava pure Totò Riina… La rete non dimentica, quella notte del 14 aprile 1990 a Samarcanda, quando Orlando insinuò che Falcone non perseguiva l’onorevole Salvo Lima. Orlando anni dopo si giustificò che stava facendo il suo mestiere di politico, ma la verità era un’altra. Pochi mesi prima, Falcone arrestò don Vito Ciancimino, in affari per miliardi con il comune di Palermo a guida Leoluca Orlando. I Palermitani onorino la memoria di Falcone, onorando la propria e mandando all’inferno i farisei dell’antimafia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.12.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa ci apettiamo dalla RAI che dia lo stesso tempo alle replica del M5S ? E magari un Bruno Vespa che per una volta fà il buono con il movimento ?
E dalla Gruber su la7 come va ? peggio che mai, insomma sono tutti coalizzati, hanno paura, e io ritengo che alle prossime votazioni i brogli saranno grossi.
Oggi si legge su televideo che all'interno di un ambulanza si uccidevano, con inezione di aria, i trasportati, sono all'esame circa 50 casi, di cui gli ultimi tre sicuri, l'omicida, il barelliere, si esercitava ad iniettare aria a quei pazienti che lui giudicava in fin di vita.
Questa storia ha almeno 7 anni che andava avanti.
Almeno in questo caso la Procura di Catania ha messo una pezza togliendo dalla circolazione l'omicida, ma mi chiedo perchè bisogna aspettare sempre la "soffiata" di qualcuno, dove sono le forze dell'ordine che indagano, scrutano, chiedono.
Abbiamo un paese allo sfascio.

Robona 21.12.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Valsecchi
La storia il Pd l’ha già fatta:
Presidente del Consiglio senza voti
Ha pugnalato Letta
Ha un governo con il maggior numero di fiducie al mondo
Gli hanno bocciato di tutto tutti (Corte Costituzionale, Corte dei Conti ed infine il popolo italiano)
E’ riuscito a perdere città storiche come Torino, Livorno e Roma e Regioni come la Liguria
Dal 2014 ha perso qualsiasi cosa (anche, portando sfiga, le previsioni su Brexit e voto USA). Ha perso tutto tranne la faccia di bronzo.
Ha riesumato Berlusconi col Patto del Nazareno riuscendo dove neanche Silvio osava…cioè distruggere quel poco di sx nel Pd (art 18,buona scuola etc etc)
Ha governato col cameriere di Arcore e il condannato Verdini e i voti di NCD e ALA che hanno più indagati che elettori
Un debito pubblico in esponenziale aumento nonostante il paracadute di Draghi e costi di energia e petrolio ai minimi storici..
Penultimo per 2 anni su 3 in crescita PIL nell’eurozona…
In 3 anni ha fatto più danni della guerra mondiale. Vi prego anche voi del Pd, aiutateci a fermarlo per il nostro bene comune.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.12.17 16:03| 
 |
Rispondi al commento

bene...
non votate piddì.. è inutile ricordarlo oserei dire...ormai gli italici l'hanno sgamato...peggio di silvio...e nessuno credeva fosse una cosa possibile :)

pabblo 21.12.17 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Legge sul conflitto di interessi e della governance della RAI sono due delle tante riforme che dovremo fare. Prima però dobbiamo vincere le elezioni o quantomeno formare un governo decente.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.12.17 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Erspamer
Per vent’anni vi hanno detto che essere di sinistra significava resistere a Berlusconi, anche mentre il democristiano Prodi, incredibilmente scelto per guidare la resistenza antiberlusconiana, iniziava la privatizzazione dello Stato e rinunciava alla sovranità italiana entrando nell’euro.
Adesso il democristiano Renzi vi dice che essere di sinistra significa allearsi con Berlusconi per resistere al M5S, anche mentre il governo piddino reintroduce i voucher e completa la precarizzazione del lavoro.
I prossimi mesi riveleranno se essere di sinistra, in Italia, significa essere COMPLETAMENTE stupidi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.12.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento

la rai ormai è sempre più una vergogna!appena il M5S sarà al governo bisognerà riportare alla democrazia tutto l'apparato pubblico.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 21.12.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento

TRAVAGLIO
“A chi servono infatti la precedenza dei nominati sugli eletti, il divieto di voto disgiunto e le multicandidature-paracadute? Ai partiti che devono garantire l’elezione sicura ai servi del capo di solito impopolari e invotabili, anche perché spesso sono in Parlamento dalla notte dei tempi. Non certo ai 5Stelle, che non hanno di questi problemi: non sono inseguiti da eserciti di veterani a caccia di un posto, perché non ricandidano nessuno dopo due mandati.”
Per esempio, ma solo per fare un esempio, Verdini, condannato e plurindagato, è in Parlamento dal 2001.
(E per quanto sia stato condannato a 9 anni di carcere per reati vari, Renzi gli ha garantito di potersi candidare all'estero. Verdini era l'uomo di fiducia di Berlusconi ed è stato anche l'uomo che ha finanziato l'ascesa di Renzi, addestrandolo come Berlusconi voleva affinché portasse a compimento il programma di Berlusconi che era poi il Piano Antidemocratico della P2 di Licio Gelli, che Berlusconi non era stato capace di realizzare per la sia pure inadeguata opposizione del Pd. Infiltrando Renzi nel Pd, l'opposizione è caduto e tutto ciò a cui il Pd in precedenza si era opposto è stato fatto. Davvero un bello scherzetto!).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.12.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori