Whistleblowing: a Roma è già realtà

di Virginia Raggi – Sindaca di Roma

Al fianco dei lavoratori onesti e contro coloro che si assentano ingiustificatamente. Per la prima volta il Campidoglio ha avviato il licenziamento di una lavoratrice dell’ufficio anticorruzione, in seguito alla segnalazione di collega sulle continue assenze ingiustificate. Si tratta dell’applicazione del whistleblowing, ovvero della denuncia da parte di altri lavoratori opportunamente verificata da controlli successivi.

Si tratta di un monito non solo ai dipendenti di Roma Capitale ma a tutti i dipendenti pubblici. Mi unisco alla speranza del consigliere Angelo Sturni che questo episodio incoraggi a denunciare eventuali casi analoghi. Chi va a fare altro invece di lavorare non sta frodando solo lo Stato, ma anche i colleghi e tutti i cittadini che pagano il suo stipendio. Noi siamo con i lavoratori onesti e responsabili.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr