Dijsselbloem deve dimettersi

di MoVimento 5 Stelle

Jeroen Dijsselbloem deve immediatamente rassegnare le dimissioni da presidente dell’Eurogruppo. Le sue dichiarazioni, secondo cui i Paesi del Sud Europa spenderebbero soldi in donne e alcool, sono gravi e vergognose. È inaccettabile che il presidente (in carica dal 2013) dell’istituzione europea detentrice delle chiavi della moneta unica si esprima in questi termini.

Il Ministro Pier Carlo Padoan, che siede tra i banchi dell’Eurogruppo essendo Ministro dell’Economia italiano, deve per una volta nella vita alzare la testa. Anche lui ha contribuito alla riconferma delle presidenza di questo falco spennato nel 2015: oggi ne prenda immediatamente le distanze nonostante sia un suo caro collega socialista.

Queste aberranti dichiarazioni sono la triste conferma di quanto abbiamo sempre ribadito in questi due anni e mezzo al Parlamento europeo. La visione di Europa di Jeroen Dijsselbloem è ben evidente nelle politiche e nelle dinamiche di questa “Unione”: ovvero quelle di una presunta superiorità economica, morale e anche culturale degli Stati membri del Nord a danno di quelli del Sud.

Se andiamo a ritroso nel tempo fino al pasticcio combinato sul caso Grecia, viene la pelle d’oca nel pensare che questo individuo conducesse i negoziati per conto dell’Europa. I risultati che questa folle classe dirigente ha conseguito sono infatti sotto gli occhi di tutti: l’Europa è ridotta a un cumulo di macerie, la visione originale di un insieme di cittadini solidali tra loro è stata presa a picconate da arroganti burocrati.

La governance comunitaria continua comunque a parlare di “Europa delle persone” e di “solidarietà tra i popoli”, quando sono loro i primi a seminare odio e ad alimentare le divisioni. La verità è che il tempo dei vari Dijsselbloem è giunto al termine, come dimostra anche il risultato del suo partito nelle recenti elezioni olandesi (passato dal 24,8% al 5,6%). Evidentemente sono questi signori dell’austerità ad aver vissuto al di sopra delle loro possibilità per lungo tempo.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr