#InUnPaeseCivileDeLuca

di Luigi Di Maio

In rete a seguito di un tweet infantile di De Luca si è scatenato un gioco: indovinare che fine farebbe in un Paese civile uno come lui che vive di politica da 40 anni. In un Paese civile i politici prenderebbero metà di quello che prendono ora come fanno solo i portavoce del M5S; qualsiasi cosa di somigliante al voto di scambio sarebbe sulle prime pagine di tutti i giornali e prima notizia nei tg e chi incita all’uccisione dell’avversario politico, come ha fatto De Luca, sarebbe bandito dalla vita pubblica. A De Luca, a parte preparare le fritture, che rimarrebbe da fare? Proponi la tua con l’hashtag #InUnPaeseCivileDeLuca, gli daremo qualche idea per quando anche lui se ne andrà a casa.

VIDEO De Luca e la frittura per la Costituzione

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr