Le Pd indignate per Di Maio hanno speso 3 volte più di lui

di Franco Bechis

Ha fatto scandalo e addirittura è finito sulle prime pagine dei quotidiani italiani il fatto che Luigi Di Maio, M5s e vicepresidente della Camera, abbia speso 100 mila euro in 3 anni attingendoli da quel fondo rimborsi che ogni parlamentare riceve mensilmente e che in 3 anni ammonta a più di 300 mila euro. La notizia in realtà è che Di Maio ha restituito all’erario (cioè ai contribuenti) 200 mila euro di quella somma, non che ne abbia speso 100 mila. Però oltre alla stampa, si indigna il Pd. Con che faccia?

Alessia Morani, vicepresidente dei deputati Pd, ironizza sul “Bengodi” che avrebbe scoperto Di Maio con quei rimborsi. Lei negli stessi tre anni ha utilizzato 302.436,36 euro, tre volte più di quello che se la godrebbe.

Stessa indignazione della vicepresidente dei senatori Pd, Giuseppina Maturani. Che mentre Di Maio spendeva 100 mila euro, ne spendeva 335.800. Grandi predicatrici con i rimborsi degli altri però…


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it