#IoDicoNo – di Alvise Maniero

di Alvise Maniero

Dal 2012 sono sindaco di Mira, una cittadina di circa 40000 abitanti in provincia di Venezia. Da quell’anno noi ne abbiamo combinate di cose: abbiamo fatto referendum comunali a quorum zero, li abbiamo introdotti nello statuto, abbiamo fatto i bilanci partecipativi, cioè i cittadini decidono direttamente su una parte dei soldi del bilancio del Comune.

Siamo partiti da ultimo comune della provincia per raccolta differenziata, dopo il capoluogo e i comuni turistici, e abbiamo esploso le nostre percentuali, a fine progetto arriveremo a superare il 80%. I cittadini eleggono direttamente il sindaco perché rappresenti i loro interessi lì nella città, e risponda a loro tutti i giorni, non si può andare avanti e indietro da Roma a fingere di fare i senatori.

Spero che i cittadini riflettano su questa cosa e rifiutino di abbandonare questa loro possibilità di eleggere dei veri rappresentanti. Per queste ragioni io dico no, e il 4 dicembre voterò no alla riforma costituzionale.


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it