Il Dalai Lama a Milano

di MoVimento 5 Stelle

Il 3 maggio 2016, per iniziativa di Nicola Morra, si è tenuta presso la sala Nassirya del Senato, una conferenza stampa sul tema “Tibet: tra oppressione e rivoluzione“. Presenti tra gli altri il rappresentante del Dalai Lama a Ginevra Ngodup Dorje, il presidente della Casa del Tibet di Barcellona Lama Wangchen. La conferenza ha suscitato immancabilmente le reazioni dell’ambasciata cinese di via Bruxelles.
Per iniziativa della senatrice Daniela Donno sta inoltre nascendo (di nuovo) il “gruppo interparlamentare Italia-Tibet” che, si spera, raccoglierà parlamentari di tutti gli schieramenti e che siano sensibili al problema drammatico e irrisolto dell’occupazione del Tibet ma anche delle politiche cinesi fuori dal loro territorio. Politiche che stiamo vedendo in queste ore mentre la visita del Dalai Lama a Milano è inondata di tensioni e minacce da parte della diplomazia cinese. Dimenticano i cinesi il fatto che il Dalai Lama è cittadino onorario di Milano.
E un riconoscimento viene in qualche modo espresso dal mondo tibetano anche agli esponenti del MoVimento Nicola Morra e Daniela Donno, invitati dall’Associazione Italia-Tibet a presenziare alla lezione magistrale che il Dalai Lama terrà agli studenti universitari milanesi della Bicocca e altri atenei e al conferimento della cittadinanza onoraria da parte del Comune di Milano. Il tutto si svolgerà stamattina presso il Teatro degli Arcimboldi dalle 11,30.


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it