Regole chiare per l’educatore professionale

di Manuela Serra, MoVimento 5 Stelle Senato

Mettere ordine in un panorama che oggi è ancora confuso, in una ‘giungla’ in cui la figura dell’educatore non è giuridicamente definita, a scapito di chi lavora, certo, ma anche delle persone e delle famiglie che si affidano al lavoro e alle competenze di questa figura. E’ questo l’obiettivo della proposta di legge presentata dal M5S, che punta a dare una volta per tutte regole chiare per chi vuole esercitare questa professione, sia nell’ambito della scuola che in quello sociosanitario.
La proposta di legge crea la figura dell’educatore professionale, che opera in seguito ad una abilitazione conseguita con la laurea in Scienze dell’Educazione. Ma non si ferma qui: l’obiettivo è garantire che i ragazzi disabili e con difficoltà possano avere a scuola un unico educatore/pedagogista durante tutto l’arco dell’anno scolastico – è la cosiddetta ‘continuità didattica per cui il M5S si batte da sempre – e creare una squadra di educatori presenti in una rete di scuole e a disposizione della classe docente, anche per eliminare la dispersione scolastica. Per questo la proposta di legge prevede anche un Piano straordinario di assunzione di educatori professionali e pedagogisti da assegnare alle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr