Nessuno minacci il popolo inglese sovrano

di David Borrelli​, portavoce M5S Europa

Oltre 33 milioni di inglesi hanno partecipato al referendum sulla Brexit. 17 milioni e 400 mila inglesi circa hanno votato per il LEAVE. Questi numeri rappresentano l’espressione del popolo inglese che va rispettato. Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione ingiusta contro di loro e il MoVimento 5 Stelle non l’ha votata perché rappresenta un’intimidazione ingiustificata verso un popolo sovrano, perché rispettiamo la sovranità del popolo e condanniamo le intimidazioni di Parlamento e Commissione nei confronti del Regno Unito.

Non spetta al Parlamento europeo imporre con arroganza tempi e modi del percorso di uscita del Regno Unito: Juncker e la sua Commissione non hanno il diritto di interferire nel processo democratico interno a uno Stato nazionale.

Basta con le passerelle e le conferenze stampa con Renzi, Merkel e Hollande dove invocano un cambio di passo dell’Europa, quando sono loro a dettare regole e agenda dell’Unione Europea ai danni dei cittadini come la risoluzione per il via libera al TTIP, all’olio tunisino, alle arance marocchine e all’uso del glifosato.

In Europa devono contare i cittadini, non i politicanti non eletti come Renzi e Juncker.


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it