Il mondo guarda il MoVimento 5 Stelle

Il mondo ci guarda! Tutti i giornali del mondo hanno riportato notizia del risultato storico a Roma. Il Movimento 5 Stelle, all’indomani del primo turno delle elezioni comunali, è la prima forza politica della capitale con 453.086 voti e Virginia Raggi vola al ballottaggio con il 35,25% dei voti. Un risultato storico che ha focalizzato l’attenzione della stampa internazionale, da sempre molto attenta in questa campagna elettorale al nostro programma. Dalla Spagna alla Francia dalla Germania alla Gran Bretagna, sui siti online dei quotidiani spopola l’exploit della candidata M5s a Roma. Per il Financial times, per esempio “Raggi vince il primo turno per diventare la prima donna sindaco della Città eterna“. Atmosfera simile evocata dal Times secondo il quale “il partito anti-Bruxelles può portare guai” al premier. The Guardian sottolinea il divario tra Raggi e i suoi avversari. “La candidata del M5s ottiene un grande vantaggio alle elezioni per il sindaco di Roma“, titola il quotidiano. Per il Wall Street Journal: “La candidata anti-establishment in testa alle elezioni per il sindaco di Roma“. Per il giornale questo importante risultato dimostra la “forza” del Movimento 5 Stelle al primo turno delle elezioni che “pone una sfida al primo ministro Matteo Renzi“. La notizia viene seguita anche in Spagna con El Mundo che scrive: “Virginia Raggi e il Movimento 5 Stelle ottengono un vantaggio al primo turno delle elezioni a Roma” e il quotidiano el Pais che scrive: “La candidata di Grillo vince a Roma“. Parlano di noi anche il tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitun che scrive “Se la 37enne Virginia Raggi riuscirà davvero a vincere le elezioni, non solo sarà la prima donna sindaco a Roma… ma potrebbe riuscire a sgombrare il campo dai dubbi circa l’idoneità al governo dei cinquestelle. Alla fine, una vittoria a Roma potrebbe costituire il trampolino di lancio (degli M5S) per le elezioni politiche in programma nel 2018 in Italia“, la Reuters e il francese Le Monde che riporta la notizia in prima pagina e parla di “segnale d’allarme per Renzi“. Il mondo ci guarda, cambiamo tutto!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr