I fischi a Renzie censurati dal Tg1, ma fanno il giro del web

di Luigi Di Maio

Ieri il premier non eletto è stato subissato di fischi durante un convegno alla Confcommercio quando ha dichiarato che gli 80 euro sono serviti per comprare uno zainetto e una pizza e che questa era una misura di giustizia di sociale. Il Tg1 di Mario Orfeo ha censurato i fischi, non li ha fatti sentire. Sul web il video con i fischi caricato sulla pagina Facebook del MoVimento 5 Stelle ha totalizzato in meno di 24 ore più di 1.100.000 visualizzazioni che continuano a crescere al ritmo di migliaia al minuto. La macchina di propaganda del Pd si è inceppata. La narrazione del magico mondo di Renzi trova spazio solo nei Tg, ma l’informazione viaggia in Rete e non può essere censurata. E’ importante raggiungere tutte le persone disinformate dal Tg1 che viene visto ogni giorno da 4 – 5 milioni di italiani. Condividi questo video. Informiamo correttamente chi guarda il Tg1 e facciamo vedere il video ad almeno 4 milioni di persone.


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it