Fassino e Chiamparino: chi paga per i vostri debiti? #NonPagoPerIlPd

Il debito di quasi 180 milioni di euro del Comune di Torino nei confronti di Iren Spa, debito frutto delle scellerate politiche della coppia Chiamparino e Fassino, è all’esame della Consob.
Lo denuncia la rivista di finanza etica “Valori.it.
Il MoVimento 5 Stelle presenterà subito una interrogazione parlamentare ai ministri competenti del Governo. Chiediamo di conoscere quali sono i rilievi che Consob ha mosso ad Iren.
Emergerebbe che Iren oltre ad essere un’azienda sempre più lontana dal territorio e dai bisogni dei cittadini utenti, lo è anche per i piccoli risparmiatori. Tutto questo si è generato per tenere in piedi il potere di chi vuole speculare con servizi di pubblica utilità.
I piccoli azionisti Iren hanno avanzato una serie di domande molto puntuali che potrebbero mettere in imbarazzo soprattutto il Presidente del collegio sindacale Paolo Peveraro, l’ex assessore Comunale e Regionale del Pd, indicato da Fassino per la guida di Iren.
Nel mirino dei piccoli azionisti è soprattutto il rapporto tra Iren ed il suo azionista Comune di Torino.
L’analisi delle relazioni di bilancio del gruppo Iren evidenzia un indebitamento complessivo del Comune di Torino non soltanto eccessivamente elevato, ma perdurante nel tempo e recentemente rialimentato dall’acquisizione del 50% di AMIAT spa. Tutte scelte delle giunte Pd che il M5S ha sempre denunciato.
I piccoli azionisti ritengono che tale posizione debitoria, che sarebbe pari a circa 180 milioni di euro non possa essere ricondotta nell’ambito di un ordinario rapporto tra debitore e creditore.
Secondo quanto scrive Valori.it, “la Consob ha rivolto una serie di domande molto puntuali alle quali Iren risulta aver risposto pochi giorni fa“. Non si sa ancora se IREN abbia fornito risposte convincenti.
Sia il Governo ma anche la stessa Iren devono fare chiarezza e trasparenza totale.
In caso di vittoria del MoVimento 5 Stelle a Torino non vorremmo ritrovarci a gestire i disastri causati da Chiamparino e Fassino, con centinaia di milioni di euro di debiti, con Iren che “magicamente” dopo essere stata per anni il bancomat del Comune a guida Pd, andrà subito all’incasso della Giunta a 5 Stelle. I debiti li paghino i politici del Pd che li hanno generati non i cittadini. Chiamparino e Fassino: siete avvisati.

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l’hashtag #IoSostengoRousseau

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr