Acqua pubblica, profitti privati

Quasi 12 miliardi di euro pubblici per circa 6.000 interventi nel settore idrico dal 1996 ad oggi. Ora che la collettività ha pagato, arriveranno i privati pronti a fare cassa?

“Quasi 12 miliardi di euro per circa 6.000 interventi nel settore idrico. Sono gli investimenti pubblici dedicate alle infrastrutture dal 1996 ad oggi, secondo quanto reso noto dal rapporto ‘Sviluppo delle infrastrutture idriche‘ elaborato dal #italiasicura, la struttura di missione di Palazzo Chigi contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche.
In particolare, le opere del ‘Servizio Idrico Integrato‘ includono le sottocategorie ‘Acquedotto‘, ‘Acquedotto-Fognatura‘ e ‘Fognatura e Depurazione‘; Riuso delle acque reflue; Dighe.
Questi finanziamenti sono a valere principalmente sul Fondo di Sviluppo e Coesione e sui Fondi Strutturali Europei. Gli interventi avviati e non ancora conclusi risultano 885 per un valore totale finanziato pari a 2,9 miliardi di euro; gli interventi non avviati risultano 888 e ammontano a un valore totale finanziato pari a 3,2 miliardi di euro.” Key4biz

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr