Il Blog delle Stelle
Acqua pubblica, profitti privati

Acqua pubblica, profitti privati

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 12:54
Dona
  • 8

Quasi 12 miliardi di euro pubblici per circa 6.000 interventi nel settore idrico dal 1996 ad oggi. Ora che la collettività ha pagato, arriveranno i privati pronti a fare cassa?

"Quasi 12 miliardi di euro per circa 6.000 interventi nel settore idrico. Sono gli investimenti pubblici dedicate alle infrastrutture dal 1996 ad oggi, secondo quanto reso noto dal rapporto ‘Sviluppo delle infrastrutture idriche’ elaborato dal #italiasicura, la struttura di missione di Palazzo Chigi contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche.
In particolare, le opere del ‘Servizio Idrico Integrato’ includono le sottocategorie ‘Acquedotto’, ‘Acquedotto-Fognatura’ e ‘Fognatura e Depurazione'; Riuso delle acque reflue; Dighe.
Questi finanziamenti sono a valere principalmente sul Fondo di Sviluppo e Coesione e sui Fondi Strutturali Europei. Gli interventi avviati e non ancora conclusi risultano 885 per un valore totale finanziato pari a 2,9 miliardi di euro; gli interventi non avviati risultano 888 e ammontano a un valore totale finanziato pari a 3,2 miliardi di euro." Key4biz

21 Feb 2016, 12:54 | Scrivi | Commenti (8) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 8


Tags: acqua, acqua pubblica, m5s, privati, pubblico

Commenti

 

https://twitter.com/CoordRomaAcqua/status/798151336432791552 cosa ci dici su questa notizia?

Fabio 15.11.16 08:26| 
 |
Rispondi al commento

eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

anna maglie 13.04.16 13:32| 
 |
Rispondi al commento

che bello quando esisteva il demanio, le partecipazioni statali! Meglio la privatizzazione che ci impoverisce tutti per arricchire pochi, anzi: pochissimi!
Ma i porti, i treni, le strade, le scuole, l'energia oltre l'acqua chi ha stabilito e perchè devono stare in mano ai privati?!
Hanno venduto anche "Budelli" un'isola disabitata ma,per farne che? solo per cassa?

giampaolo ziccheddu 25.02.16 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Referendum 2011. Acqua pubblica si o no. 26.000.000 di italiani, il 54% dei votanti ha detto SI all'acqua bene pubblico e non privato. E quindi siamo ancora daccapo? Pd partito mafioso.

barlafuss 22.02.16 21:10| 
 |
Rispondi al commento

E poi ci lamentiamo se all'estero ci dicono MAFIOSI.
La mafia, quella vera, ha abbandonato il PIZZO perche' non piu' remunerativo.
Il PIZZO lo prendono dallo STATO attraverso le concessioni.
Lo STATO costruisce le infrastutture e poi mette alla CASSA per la riscossione dei tributi la MAFIA.

friele 22.02.16 20:37| 
 |
Rispondi al commento

In base alle cifre, dove sono finiti i restanti 5 miliardi di euro?
Verranno finanziati? Oppure no? Finiranno ad essere persi come la maggior parte delle risorse che "Ci" arrivano dall'Europa?
O finiranno per essere "Accantonati" presso qualche Banca a produrre Utili, senza muoverli?

Pietro M., Villarfocchiardo Commentatore certificato 22.02.16 09:50| 
 |
Rispondi al commento

L'acqua è di tutti ma solo alcuni la gestiscono speculandoci.
Sarebbe bellissimo se fosse solo la bolletta ad essere la più cara d'Europa, tutto è più caro e quasi niente funziona.
Pasquale Bianchi

pasquale bianchi, taranto Commentatore certificato 22.02.16 08:21| 
 |
Rispondi al commento

L'ACQUA E' DI TUTTI

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato 22.02.16 08:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori