Il caffè fa male al cuore? L’ultimo studio dice di no

Il consumo regolare di caffeina non aumenta il rischio di battiti cardiaci irregolari o in eccesso, che possono essere causa di patologie cardiache anche mortali. Lo afferma uno studio pubblicato sul Journal of American Heart Association – riportato stamattina da ANSA – secondo cui andrebbero modificate le linee guida che lo sconsigliano per chi ha problemi cardiaci.

Lo studio dell’università della California ha riguardato circa 1400 persone, di cui il 61% consumava più di una volta al giorno caffè, the o cioccolata. Fra i due gruppi studiati non è stata riscontrata alcuna differenza nella frequenza di problemi legati ai battiti cardiaci. “Le raccomandazioni cliniche contro il consumo regolare di prodotti con caffeina per evitare disturbi al ritmo cardiaco dovrebbero essere riviste – concludono gli autori – perchè potremmo avere scoraggiato il consumo di sostanze che danno dei benefici per il sistema cardiovascolare senza motivo”.

Redazione News – Beppegrillo.it

Leggi anche:

ECCO PERCHE’ IL CAFFE’ NON VI VIENE BENE

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr