Le cartelle Equitalia poco chiare sono illegittime

“Una bella notizia per i cittadini onesti! Una sentenza interessante è stata prodotta dalla Commissione Tributaria Regionale di Milano.
E’ stato approvato un ricorso di un cittadino che sosteneva di aver ricevuto cartelle da Equitalia e Agenzia delle Entrate che non fossero trasparenti e chiare. Infatti la cartella era lievitata in pochi anni fino a 28.600 euro senza spiegare al contribuente come ciò fosse accaduto.

A seguito degli esami effettuati dalla Commissione è stato confermato che l’atteggiamento poco chiaro obbliga a considerarle nulle visto che non contengono l’indicazione della base di calcolo degli interessi, ossia omettono di indicare, in modo dettagliato, le aliquote applicate per ciascuna annualità. Secondo la CTR di Milano ne consegue che vanno dichiarate illegittime “tutte le cartelle che riportino solo la cifra globale degli interessi dovuti, senza indicare come si è arrivati a tale calcolo, non specificando le singole aliquote prese a base delle varie annualità“.
Potete trovare questa e altre info presso i Punti regionali di Soccorso AntiEquitalia che stanno nascendo su tutto il territorio nazionale.

VIDEO Come funzionano i punti di soccorso anti Equitalia del M5S

IL PROSSIMO PUNTO Regionale Anti Equitalia sarà quello della Campania che APRIRA’ Alle ore 11:00 di sabato 21 novembre a Via Sandomenico 3, Volla (Na).” Carlo Sibilia

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr