AMARCORD – Le bombe nucleari a Ghedi

22 luglio 2015, da TgCom24: “Due presunti terroristi, sostenitori dell’Isis, arrestati a Brescia, parlavano di colpire la base militare di Ghedi e altri obiettivi in Italia. Lo ha rivelato il procuratore aggiunto di Milano, Maurizio Romanelli. I due, di origine pakistana e tunisina ma residenti in Italia con documenti in regola, dovranno rispondere di associazione con finalità di terrorismo ed eversione.”

1 marzo 2005, dal Blog di Beppe Grillo: “In Italia secondo il Rapporto www.nrdc.org/nuclear/euro/euro.pdf ci sono 90 ordigni nucleari statunitensi B 61 nelle basi di Ghedi Torre – Brescia (40) e di Aviano- Pordenone (50). Tutto visibile dalle foto:

Hans M. Kristensen / Natural Resources Defense Council, 2005

Hans M. Kristensen / Natural Resources Defense Council, 2005

Hans M. Kristensen / Natural Resources Defense Council, 2005
Discutiamo del Pm10 e delle centrali nucleari e ci teniamo le bombe nucleari in casa. Invece di fare le targhe alterne facciamo le bombe alterne, i giorni pari se le tengono loro e i giorni dispari se le tiene Bush.”

VIDEO La sconvolgente verità sull’ISIS di Marcello Foa

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr