Scandalo FNM in Lombardia: spese pazze e parentopoli

“Fnm, società partecipata al 60% da Regione Lombardia, è una società quotata, la restante parte è in mano ai piccoli azionisti e al mercato. Fnm è una società che si occupa di trasporto pubblico, nelle ultime settimane al centro di uno scandalo sulle spese pazze, riconducibili all’ufficio di presidenza. Il Presidente, di Forza Italia, si chiama Norberto Achille. Sono stati spesi quasi 300 Euro per delle scarpe Hogan,per abiti, profumi, per la toilettatura degli animali. Abbiamo deciso di controllare e abbiamo iniziato a spulciare dati, numeri, cifre, responsabilità, assunzioni e consulenze.
Vi presento una parte dell’ufficio di comunicazioni di Fnm: Michele Passamani è il responsabile dell’ufficio comunicazione di Fnm il suo curriculum è disperso, però con certezza sappiamo che è in Forza Italia dal 1994, ed è stato Consigliere comunale e capogruppo sempre per Forza Italia. Poi Giorgia Sclosa ex assistente di direzione alla Visibilia una società di Daniela Santanché concessionaria di pubblicità per chi? Per Il Giornale, di cui è il Direttore Sallusti e chi è il proprietario del Il Giornale? Berlusconi! Possiamo metterla in quota Forza Italia direi.” [continua a leggere su La Cosa] Stefano Buffagni, portavoce M5S Regione Lombardia

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr