#NoMafiaBronte

Il candidato sindaco M5S di Bronte, Sicilia, Davide Russo ha ricevuto una serie di lettere minatorie, assieme agli attivisti, che hanno come scopo di farlo rinunciare alla candidatura.
una delle lettere minatorie, clicca sull’immagine per ingrandire

Il M5S fa paura ai criminali e ai mafiosi come dimostrano le intercettazioni di Aemilia in occasione delle elezioni del 2012 a Parma quando alcuni ‘ndranghetisti commentavano: “C’è stato un terremoto, i comici si sono presi la città!” o su Mafia Capitale del 2013, quando Buzzi e Carminati dichiaravano: “Grillo ha distrutto il Pd, così noi non ci stiamo più“. Oggi i portavoce M5S al Senato Nunzia Catalfo e Mario Giarrusso incontreranno il prefetto di Catania per esporre le preoccupazioni su quanto accade a Bronte e sulle intimidazioni al candidato del M5S. L’onestà deve tornare di moda. #nomafiabronte

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr