Equitalia ti fa ammalare, dille di smettere

Credits vignetta: TheHand

Chiudiamo Equitalia! Con un un precedente post abbiamo chiesto le vostre testimonianze sul rapporto con Equitalia. Oggi pubblichiamo la settima. Nei commenti inserite la storia delle vostra esperienza con Equitalia, per chi ha avuto la sfortuna di averla. Ricordiamo che le testimonianze saranno raccolte in un libro scaricabile on line gratuitamente.

“Buongiorno, purtroppo è successo anche a me, a fronte di un debito di circa 200.000 euro Equitalia mi ha mandato una cartella di oltre 700.000 euro, mi hanno pignorato la casa, i mobili e la vita. Io non ho il coraggio di suicidarmi, vorrei riuscire a ricominciare, ma queste cose ti ammazzano comunque perché c’è andata di mezzo la salute, sono stato operato quattro volte, ho fatto due infarti e adesso m’è venuta l’artrite reumatoide (se non ti suicidi tu, ci pensano loro). Ho 59 anni, pochissimo lavoro e vivo alla giornata quando posso, GRAZIE EQUITALIA PER AVERMI ROVINATO LA VITA!” Massimo Galimberti

Leggi le altre testimonianze:
Dalla moglie si divorzia, da #Equitalia no!
#Equitalia è sempre l’ultima a sapere, e il cittadino il primo a pagare
#Equitalia bussa sempre due volte
Dio perdona, Equitalia no!
#Equitalia tassa anche i morti
Le locuste di #Equitalia non muoiono mai

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr