Il pd vota come vogliono le lobby del gioco

“Per oltre un anno la Commissione Affari Sociali alla Camera ha lavorato ad una proposta di legge sulla prevenzione e la cura del gioco d’azzardo patologico, producendo una buona proposta, condivisa da tutti i gruppi. La cosa più normale sarebbe stata dunque portare in aula questa proposta, votarla e dare al paese una legge seria. Ma in questo Parlamento non funziona così. La legge è insabbiata in commissione Bilancio perché buona, di buon senso e se applicata, consentirebbe di proteggere di più i minori, permetterebbe di curare almeno parte del milione di giocatori patologici, ridurrebbe la diffusione di questa patologia bloccando nuove offerte di gioco e regolando le attuali, aggredirebbe la criminalità che usa il gioco d’azzardo per fare profitti e riciclare denaro. Sia mai! Quindi oggi in aula abbiamo portato una semplice mozione, che chiedeva il minimo sindacale: vietare la vendita dei gratta e vinci negli uffici postali, contrastare il riciclaggio di denaro, vietare sale gioco troppo vicine a scuole, ospedali, centri anziani. Il Pd ha votato contro. Criminali e lobby ringraziano.” M5S Camera

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr