Appalto di 1.100.000 euro per camuffare l’EXPO

 

Expo 2015: l’Expo di cartone
“SCOOP EXPO 2015: IL GRANDE BLUFF! Venerdì 13 marzo Renzi, in visita ai cantieri Expo casualmente blindati alla stampa, dichiarava “Ce la faremo”!
Fonti attendibili riferiscono di sole 2 aree complete su 24. Inquietante è poi il termine indicato per gli scavi e le fondazioni dei padiglioni esteri: consegna 1 agosto 2015, quando l’Expo sarà già iniziato da tre mesi. Il 14 agosto è prevista la consegna della Via d’Acqua e del lotto Anello verde azzurro. E ora che si fa? Tutto, come sempre, all’italiana.
E’ pronto il “camouflage” con quinte sceniche teatrali al costo di 100 euro al metro quadro. Vi sembra che stia scherzando? Assolutamente no, è l’ultimo bando indetto da Expo spa per la cifra di 1 milione e 100 mila euro. Expo sarà un grande teatro dove la realtà, drammatica, si camufferà con la fantasia. Dal mio punto di vista non c’è niente da stupirsi, con un Governo finto, fantoccio della Merkel, volevate un Expo vero? Questa gentaglia, dopo aver fatto a pezzi la nostra economia, sta facendo a pezzi anche la nostra immagine. Tutti a casa!” Manlio Di Stefano

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr