I centesimi dell’INPS

immagine: Emilio Ravagli con il documento dell’Inps che gli ha vietato di presentarsi sul cantiere a causa di un debito di 55 centesimi della sua azienda
“Per 55 centesimi l’Inps nega ad un idraulico riminese il Durc, documento unico per la regolarità contributiva dell’azienda. L’artigiano, Emilio Ravagli doveva lavorare su un cantiere a Maiolo, ma l’Inps per un mancato versamento di contributi pari a 37 centesimi, più 18 del socio, addirittura di qualche anno fa, nega per mail il documento e il lavoro rischia di saltare. L’artigiano ha poi subito provveduto a saldare il “debito” per non perdere il lavoro, ma ha voluto segnalare il disguido che per una cifra irrisoria rischiava di costare all’azienda molto di più.” fonte

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr