Ripartiamo dalle TV locali per dare valore all’informazione

“[…] Il presidente dell’Agcom Angelo Marcello Cardani, nonostante il suo stipendio di 300 mila euro annuali continua a servire il gruppo dei partiti che lo ha eletto e che ha in programma di cancellare le poche voci libere rimaste di radio e televisioni locali. Egli, oltre ad emanare continue delibere vessatorie se non liberticide, ha proceduto contro la legge affidando alle società private Audiradio e Audicom le indagini di ascolto quando la legge 249/97 stabilisce che a curarle deve essere la stessa Agcom tollerando incredibilmente che i telegiornali omettano la voce di importanti gruppi politici come il MoVimento 5 Stelle, o ne parlino solo per diffamarlo. […] Nonostante la nostra regolare comunicazione testimoniata da questo scritto inviato a tutte le agenzie, era prevedibile il silenzio, in particolare quello del servizio pubblico della Rai e di altri mezzi disinformativi nazionali, assuefatti ormai da oltre dieci anni a ignorare le notizie quotidiane che interessano i cittadini, per inseguirne altre finte esplosive, peti di politici o altro, rivelandosi sempre di più al grosso pubblico come esempi di inutilità informativa. Sappiano le Radio e Televisioni locali supplire all’atteggiamento dei ladri di verità nazionali, informando convenientemente e correttamente i loro ascoltatori. [leggi tutto su La Cosa]” Mario Albanesi, presidente del Coordinamento nazionale Nuove Antenne (CONNA)

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr