Domanda in Duomo: i ”sacrifici” dei politici secondo gli italiani

I primi a fare sacrifici siamo noi della politica“. Cosa intendeva Renzi con quest’affermazione pronunciata durante il discorso alla camera il 16 settembre? Per caso si riferiva a precise misure presenti nell’impianto della “riforma del senato“, che a suo dire dovrebbero far risparmiare allo Stato centinaia di milioni di euro? I funzionari di palazzo Madama sono stati chiari: i risparmi si quantificano in 40 milioni di euro, briciole rispetto alla spesa complessiva di 540 milioni. Per incidere realmente l’M5S propone il dimezzamento del numero dei senatori e delle rispettive indennità, il rimborso solo delle spese rendicontate con restituzione degli eccedenti (diaria) e l’abolizione totale dei vitalizi. Solo in questo caso è lecito parlare di centinaia di milioni risparmiati e di cancellazione di rendite di posizione. Abbiamo chiesto ai cittadini che ne pensano dell’affermazione renziana, ascoltate le loro risposte.” La Cosa

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr