Renzie contestato anche a Palermo

“No, guardate, a me la scorta non mi garba, non la voglio, grazie. La mia scorta è la gente” Renzie
“Una nuova contestazione, una delle tante ormai. Ancora una volta i cittadini accolgono il premier Renzi a suon di fischi e cori. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi contestato da un gruppo di persone, operai edili e precari della scuola, che si trovavano davanti all’Istituto comprensivo che porta il nome del Beato Pino Puglisi, il sacerdote ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993 nel quartiere di Brancaccio a Palermo. Cori come “Buffone, buffone“, “No alla riforma della scuola” e “Presidente vai via” rivolti al premier che è giunto nel capoluogo siciliano per l’inaugurazione dell’anno scolastico…” leggi tutto su tzetze

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr