Anomalie nel voto per il sindaco di Campobasso

“A Campobasso il PD si candida alle comunali con i Comunisti, SEL, UDC e UDEUR e vince al primo turno per un pugno di voti: voti che non hanno corrispondenza tra Prefettura, il Comune e la proclamazione. Il MoVimento 5 Stelle è arrivato secondo ed è mancato il ballottaggio: noi non ci arrenderemo e siamo pronti a ricorrere al TAR e segnalare alla Procura della Repubblica tutte le anomalie viste nei giorni della tornata elettorale. Il pasticciaccio andrà chiarito e sarà compito dei magistrati farlo, così come andrà chiarito se qualcuno ha commesso qualche errore penalmente rilevante. In ciascuna delle tre competizioni elettorali cui ha partecipato il MoVimento 5 Stelle in Molise lo spettacolo è sempre lo stesso. Errori e leggerezze di ogni tipo che trasformano le operazioni di scrutinio in una barzelletta che già una volta è costata l’annullamento delle elezioni.” Roberto Gravina, candidato Sindaco Campobasso-M5S

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr