Lettera aperta ai piddini

“Piddini (intestazione autonoma),
veniamo noi con questa mia a dirvi, addirvi una parola, che scusate se sono poche ma 80 euro; a noi ci fanno specie che quest’anno, una parola, c’e’ stata una grande moria di voti come voi ben sapete questa moneta servono a che voi vi consolate dei dispiacere di essere licenziati, perché dovete lasciare il posto sicuro, che gli zii che siamo noi medesimi di persona vi mandano questo…
salutandovi indistintamente.
i fratelli Caponi (che siamo noi)
RENZI BERLUSCONI: UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE.” anonimo

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr